Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Le opere di Mythos

  1. #1
    Il Puppies L'avatar di _Mythos_
    Data Registrazione
    09-08-02
    Località
    Dietro alla chitarra
    Messaggi
    489

    Predefinito Le opere di Mythos

    Quella che segue è, di fatto, il mio primo componimento metrico vero e proprio (ne ho fatti altri ma per la maggior parte incompleti). Finora le poche composizioni brevi che avevo postato erano tutte a schema libero (e anche la prima ossatura di questa, in effetti lo era)... beh, datemi un giudizio, e, mi raccomando, NON siate clementi affatto!


    Dedicato ad una sconosciuta

    Pensavo che tu fossi il mio nemico
    Recante nel tuo petto il mio dolore
    Vivevi nel mio odio puro e antico
    Portavi mia la rabbia nel tuo cuore

    Pensavo che tu fossi la mia guerra
    De l’eterna battaglia la vittoria
    Di animo che era nella terra
    E d’odio radicato ne la storia

    La rupe che t’accompagnò in tormento
    E che diceva sì, la vita è dura
    Tu ciò ch’udivi era solo il vento
    La rupe divorava la pianura

    Fu la fine che durò solo un lampo
    Fu del tuo grande affanno conclusione
    E de il cielo in quella notte il pianto
    Le lacrime inondarono il burrone

    Riposo non avrò ne la tua fine
    Tu spirito che sol mi fosti affine

    Mia pace non sarà ne la tua morte,
    Odiata e maledetta da la sorte

    E si perdon ne il vento mie parole
    Pe’ chi de la mia vita unico sole

    E si perde nel vento amaro addio
    A l’unico che fu l’amore mio

  2. #2
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    Perché hai voluto esprimerti in dodecasillabi in rima alternata?

  3. #3
    La Nebbia L'avatar di emajs
    Data Registrazione
    05-03-02
    Località
    Foligno
    Messaggi
    353

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    _Mythos_ ha scritto gio, 06 maggio 2004 alle 17:54

    La rupe divorava la pianura
    GIUCCINI??

  4. #4
    Il Fantasma L'avatar di Stella
    Data Registrazione
    23-09-02
    Messaggi
    156

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    visto che è il tuo pr9imo componimento metrico ti faccio i complimenti!
    raramente apprezzo le rime, raramente la metrica, credo che le due cose diano una senso di artefattezza e legnosità ai componimenti se non usate a dovere, ma tu sei riuscito ad usarle mantenedo il tutto abbastanza fluido, non hai ceduto alla tentazione di far si che la rima sopraffacesse l'armonia e non è facile!

  5. #5
    Il Puppies L'avatar di _Mythos_
    Data Registrazione
    09-08-02
    Località
    Dietro alla chitarra
    Messaggi
    489

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    Stella ha scritto lun, 10 maggio 2004 alle 15:23
    visto che è il tuo pr9imo componimento metrico ti faccio i complimenti!
    raramente apprezzo le rime, raramente la metrica, credo che le due cose diano una senso di artefattezza e legnosità ai componimenti se non usate a dovere, ma tu sei riuscito ad usarle mantenedo il tutto abbastanza fluido, non hai ceduto alla tentazione di far si che la rima sopraffacesse l'armonia e non è facile!
    Ti ringrazio davvero! Non ci speravo più che qualcuno potesse apprezzare. Per quanto riguarda il discorso delle rime mi trovi pienamente d'accordo, infatti questo è il primo (e uno dei pochi che scriverò, in ogni caso) componimento simile che scrivo. Volevo uscire un po' dagli schemi che seguo di solito e sperimentare qualcosa di nuovo, almeno per una volta


    emajs ha scritto lun, 10 maggio 2004 alle 14:07
    _Mythos_ ha scritto gio, 06 maggio 2004 alle 17:54

    La rupe divorava la pianura
    GIUCCINI??
    La Locomotiva eh... in effetti al momento non ci avevo pensato... ok, appena mi viene in mente qualcosa di altrettanto valido questo verso lo cambio



    Per rispondere ad Emack beh... il punto è che in genere quando scrivo un componimento cerco inizialmente di immaginarmene una musicalità ed una possibile trasposizione sonora (alcuni poi diventano brani musicali, altri rimangono solo in forma di testo poetico), ed in questo caso mi pareva di trovare in questo tipo di verso (ma sono endecasillabi, non dodecasillabi ) l'unica possibilità per rendere adeguatamente ciò che volevo esprimere. Inoltre volevo che tutto il componimento richiamasse, seppur solo vagamente, i toni classici della vecchia poesia, da ciò la scelta di uno schema rimico abbastanza canonico come la alternata che si concludesse con quattro duine a rima baciata, e di alcune elisioni.

  6. #6
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    Oddio... Non so contare più

    Sei musicista?

  7. #7
    Il Fantasma L'avatar di Stella
    Data Registrazione
    23-09-02
    Messaggi
    156

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    scusa la curiosità: ma perché hai sentito la necessità di rifarti a una poesia, possiamo dire, più classica?

  8. #8
    Il Puppies L'avatar di _Mythos_
    Data Registrazione
    09-08-02
    Località
    Dietro alla chitarra
    Messaggi
    489

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    Emack ha scritto lun, 10 maggio 2004 alle 16:03
    Oddio... Non so contare più

    Sei musicista?
    Yess... chitarra e pianoforte jazz, ma se devo scrivere canzoni mi butto su qualunque stile.


    Stella ha scritto lun, 10 maggio 2004 alle 17:21
    scusa la curiosità: ma perché hai sentito la necessità di rifarti a una poesia, possiamo dire, più classica?
    Sai che onestamente non saprei risponderti? Probabilmente per uscire dalla routine che mi portava a scrivere componimenti del tutto ametrici sul genere ermetico, e quindi mi era sorto il desiderio di esplorare anche un campo diverso. L'intenzione in effetti era di riproporre un tema abbastanza comune nella poesia moderna utilizzando però uno schema più classico e, per così dire "vetusto"...

  9. #9
    Il Nonno L'avatar di Ph@ntom
    Data Registrazione
    03-11-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    4,534

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    Non è meglio imporre il proprio, di ritmo, piuttosto che una maglia di cemento?

  10. #10
    La Borga L'avatar di Valfuindor la Maia
    Data Registrazione
    24-02-02
    Località
    Utrecht, NL
    Messaggi
    12,381

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    io ho la mia idea, sulla metrica: riesce a rendere bellissimo un regalo, quando è solo l'incartamento ad essere degno di nota. non so se mi spiego
    ehy, non dico che è questo il caso!

  11. #11
    Il Fantasma L'avatar di Stella
    Data Registrazione
    23-09-02
    Messaggi
    156

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    _Mythos_ ha scritto mar, 11 maggio 2004 alle 14:45



    Stella ha scritto lun, 10 maggio 2004 alle 17:21
    scusa la curiosità: ma perché hai sentito la necessità di rifarti a una poesia, possiamo dire, più classica?
    Sai che onestamente non saprei risponderti? Probabilmente per uscire dalla routine che mi portava a scrivere componimenti del tutto ametrici sul genere ermetico, e quindi mi era sorto il desiderio di esplorare anche un campo diverso. L'intenzione in effetti era di riproporre un tema abbastanza comune nella poesia moderna utilizzando però uno schema più classico e, per così dire "vetusto"...
    capisco perfettamente cosa intendi, a volte si ha un bisogno quasi fisiologico di innovamento e se questo innovamento deve passare per la classicità, beh, ben venga! Tutto sommato anche poeti ufficiali l'hanno fatto!

  12. #12
    L'Onesto L'avatar di il figone
    Data Registrazione
    13-05-02
    Località
    milano
    Messaggi
    1,078

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    Quote:

    uno schema rimico abbastanza canonico come la alternata che si concludesse con quattro duine a rima baciata, e di alcune elisioni.
    Quelli sono distici, non duine (che è un termine musicale).

    A parte questo i tuoi versi non sono tutti endecasillabi.

    Ad esempio questo:
    "Di animo che era nella terra"

    Ci sono versi un po' terra terra:
    "E che diceva sì, la vita è dura"

    Clichè:
    "E si perdon ne il vento mie parole"

    E complessivamente un procedere faticoso, sincopato: dovresti ricercare, secondo me, un po' di fluidità.

    In ogni caso complimenti per esserti cimentato nella poesia in metrica e il consiglio di continuare a scriverne altre.


    Silenzi

    Per dei pensieri precisi e confusi
    scivoli via nel sospiro lontano,
    sogni racchiusi, i tuoi occhi delusi
    i silenzi scrutano, respiri piano.

    Vedo maree cantare in tuo onore,
    autunni giungere e foglie cadere,
    mentre sorridi, e nasce il tuo fiore,
    t’adombri in nere sete leggere

    E io tremo nel silenzio invernale
    spinto dal fiume alle perenni nevi,
    giaccio stremato, di fronte al mio male

    Ti parlo, t’urlo, ti prego con lievi
    sguardi, e silenzi e pianti, m’assale
    la paura di momenti così brevi.



  13. #13
    Il Puppies L'avatar di _Mythos_
    Data Registrazione
    09-08-02
    Località
    Dietro alla chitarra
    Messaggi
    489

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    il figone ha scritto mar, 11 maggio 2004 alle 23:00
    Quote:

    uno schema rimico abbastanza canonico come la alternata che si concludesse con quattro duine a rima baciata, e di alcune elisioni.
    Quelli sono distici, non duine (che è un termine musicale).

    A parte questo i tuoi versi non sono tutti endecasillabi.

    Ad esempio questo:
    "Di animo che era nella terra"

    Ci sono versi un po' terra terra:
    "E che diceva sì, la vita è dura"

    Clichè:
    "E si perdon ne il vento mie parole"

    E complessivamente un procedere faticoso, sincopato: dovresti ricercare, secondo me, un po' di fluidità.

    In ogni caso complimenti per esserti cimentato nella poesia in metrica e il consiglio di continuare a scriverne altre.
    Grazie mille per i consigli. Vedrò di lavorarci un po' su!

  14. #14
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    [email protected] ha scritto mar, 11 maggio 2004 alle 14:57
    Non è meglio imporre il proprio, di ritmo, piuttosto che una maglia di cemento?
    Bof, lavorare con dei limiti ben visibili aguzza l'ingegno.

    Perciò i coder preferiscono le console.

  15. #15
    La Borga L'avatar di Jimmy
    Data Registrazione
    29-03-03
    Località
    Urbe
    Messaggi
    11,587

    Predefinito Re: Dedicato ad una sconosciuta

    Topic uppato in quanto galleria personale dell'utente.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato