Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Licenze artistiche, free software, videogiochi...

  1. #1
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    12-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Licenze artistiche, free software, videogiochi...

    Mentre in "Linux" si svolgeva la solita titanica lotta Free Software vs Software Proprietario , mi è venuto in mente un argomento a mio giudizio meritevole di approfondimento.

    Ecco un intervento che ho fatto nel topic in cui si parla della versione linux del sopravveniente Doom 3:
    StM ha scritto dom, 16 maggio 2004 alle 00:19
    DreamPainter ha scritto sab, 15 maggio 2004 alle 20:05
    In più se davvero stimi la FSF, dovresti inorridire di fronte alla distribuzione di Doom3 per Linux: Stallman ha chiaramente detto nel suo messaggio al mondo per l'anniversario della FSF che i programmi per Linux non Free sono un male.
    Non so, bisognerebbe davvero chiedere a Stallman. Il caso dei videogiochi è particolare. Sono sì software, ma in genere sono
    1) a sé stanti
    2) considerabili in qualche modo un prodotto artistico (Stallman stesso riconosce il trattamento speciale che si può/deve applicare a tali prodotti).

    Il punto due si spiega da sé (o leggendosi qualche documento sulle licenze artistiche), e il punto uno... be', un videogioco è un prodotto "foglia", nel senso che a parte eventuali espansioni (in genere effettuabilissime pure in prodotto closed), non ci sono altre applicazioni che dipendono da esso. Perciò, il fatto che un videogioco sia open o closed è di interesse abbastanza marginale.

    E poi la id in genere il sorgente lo rilascia, dopo un po', giusto? Vedete, loro sanno fare i soldi e pure rendersi simpatici. Sono dei GROSSI
    Quello che mi è venuto in mente è che, in fondo, le licenze normalmente associate al software libero non vanno molto d'accordo con i videogiochi. Molto meglio vi si accordano alcune delle "creative commons", le licenze più o meno universalmente riconosciute per le opere artistiche.

    http://creativecommons.org/licenses/

    Ma, a ben osservare, ci sono molte licenze che non ammettono opere derivate. E' lo stato di cose attuale (non credo che le espansioni siano da considerarsi "opere derivate"... sono "aggiunte"), sia per i vg che per altre opere artistiche, e non so se sia sempre un bene o no.

    La volta che Stallman è venuto al mio Politecnico per una conferenza sul copyright/left, ha citato una versione non ufficiale di Star Wars - Episode I, che secondo molti sarebbe migliore di quella originale di Lucas (il montaggio è diverso... Lucas forse non sa montare, per caso, mica? ). Peccato che sia illegale

    Che dite, ha un qualche senso quello che dico o sono solo molto stanco?

  2. #2
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Licenze artistiche, free software, videogiochi...

    Non so se sei stanco. Ma so che DreamPainter è uno che schifa Stallman

    Qual è la domanda precisa?

  3. #3
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    12-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: Licenze artistiche, free software, videogiochi...

    Emack ha scritto dom, 16 maggio 2004 alle 02:46
    Non so se sei stanco. Ma so che DreamPainter è uno che schifa Stallman

    Qual è la domanda precisa?
    Boh? Per esempio, cosa ne pensate della possibilità/rischio di opere derivate. Alla fin fine, se vengono impedite è per a) tutelare il portafogli dell'autore b) tutelare il buon nome e il riconoscimento del lavoro dell'autore.

    Se per un software comune i vantaggi che vengono dalla condivisione del sorgente possono vincere sui vantaggi derivati dalla sua proprietà esclusiva, cosa succede in un videogioco?

    Se non è chiaro il concetto: usando un software ottengo dei vantaggi, che possono anche avere un riscontro economico; usando un videogioco no, mi svago soltanto. Quindi, se il software l'ho programmato io perché mi serviva e lo condivido, ne ho comunque dei vantaggi (che possono aumentare se degli altri collaborano con me); se invece ho programmato un videogioco e lo condivido, sono un pirlone (la faccio semplice, ma ovviamente potrebbe esserci il vantaggio di avere aiuti esterni per migliorare un gioco a cui si vuole giocare - e poi c'è anche la nobile usanza del do ut des - ma di soldi in tasca non me ne vengono).

    Scusate, mi fermo qui perché sto uccidendo neuroni e italiano in multithreading...

    Adesso vado a dormire e mi sogno che domani questo topic avrà ricevuto 80 reply e avrà un senso

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    12-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: Licenze artistiche, free software, videogiochi...

    Stavo sbirciando quali topic salvare dall'apocaFUD, e m'è venuto in mente di dare una seconda chance a questo... chissà

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato