+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: [31 marzo] ONLINE SI', ONLINE NO...

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [31 marzo] ONLINE SI', ONLINE NO...

    In una delle news della scorsa settimana abbiamo letto che la Mythic Entertainment ha ricevuto uno stanziamento di 32 milioni di dollari per portare avanti Dark Age of Camelot e presumibilmente dare il via a nuovi progetti; non passa giorno (più o meno) che un nuovo MMORPG si affacci sulla scena dell'intrattenimento: guarda caso, proprio ieri è uscita la versione 1.01 di Dransik (http://www.dransik.com), ennesimo gioco di ruolo che offre una free trial di dieci giorni. Insomma, le cose non sembrano essere messe poi così male...
    Poi leggi che Electronic Arts ed Eidos, due software house non propriamente minuscolo, hanno deciso di non appoggiare il programma Xbox Live, per questioni legate alla specifica tipologia del servizio, che mette tutto quanto (server, transazioni economiche, ecc.) nelle mani di Microsoft.
    Volendo andare oltre il caso specifico di una società che non trova l'accordo con un'altra, che dire della decisione di Nintendo di NON presentare alcun titolo online al prossimo E3? Secondo il colosso giapponese, il gioco in rete non ha abbastanza presa sul pubblico, non è sufficientemente "mass market" per meritare la sua attenzione. Oltre a decretare (almeno temporaneamente, si intende) la fine delle illazioni riguardo titoli come Mario Kart Online e Pokemon Online, rimane il fatto che uno dei principali protagonisti del divertimento elettronico ritiene i tempi non ancora maturi per un formale e corposo impegno nel mondo del gioco in rete.
    Arriverà il giorno in cui il multiplayer diverrà una realtà riconosciuta e affermata come in tanti si auspicano da sempre, o è destinato a rimanere per sempre in questo "limbo" di incertezza? Buon inizio di settimana a tutti!

  2. #2
    Lo Zio
    Data Registrazione
    19-09-01
    Località
    Maranello, per un po\'
    Messaggi
    2,893

    Predefinito Re: [31 marzo] ONLINE SI', ONLINE NO...

    dipende. Se è un discorso soltanto di ritorno economico, non appena si riuscirà a far pagare l'utente in maniera "sicura" ma soprattutto comoda e immediata, si può ipotizzare un boom dell'online.
    Il punto però è: ci sarà davvero la "massa critica" per innescare tale fenomeno? Il giocatore ha (o meglio, avrà) davvero tutta questa voglia di giocare online?

  3. #3
    Il Fantasma L'avatar di fzoppi
    Data Registrazione
    15-09-01
    Messaggi
    173

    Predefinito Re: [31 marzo] ONLINE SI', ONLINE NO...

    secondo me il multy rimarrà sempre e solo esclusiva dei pc player... Chi ha la consolle non ha voglia di sbattersi, nè di spippolare troppo per poter giocare, vuole inserire un cd e iniziare punto e basta... Noi del pc invece siamo troppo avanti: nulla ci spaventa: patch, mod, demo e appunto anche il multy!!!

  4. #4

    Predefinito Re: [31 marzo] ONLINE SI', ONLINE NO...

    Io penso che il multiplayer continuerà ad espandersi e prima o poi diverrà un fenomeno di massa, anche se penso che la componente single player resterà preponderante. Man mano che il fenomeno comincerà ad espandersi ci saranno prezzi più abbordabili per le connessioni e per gli abbonamenti ai giochi. Certo potrei anche sbagliarmi, d'altronde non ho mai giocato in multiplayer online. Però è anche vero che il gioco online viene promosso da diversi attori della scena videoludica attuale.

    Per quanto riguarda Nintendo non mi preoccuperei di quanto decide o fa in questo momento. Nintendo è una società che storicamente non è mai stata capace di innovare. Per esempio è rimasta ancorata alle cartucce per una generazione di console in più rispetto ai concorrenti e pratica delle politiche di prezzi e di distribuzione molto discutibili, come l'iniziativa Fair Play e la multa inflittale dall'anti-trust europea ci dimostrano. Nintendo pensa sempre solo ai profitti attuali e mai al futuro del business in cui opera. Finchè i suoi conti saranno in positivo si limiterà ad imitare i concorrenti quando gli hanno già spianato la strada.
    Con simili logiche di mercato non ci sono innovazioni. Mi viene da pensare alla Blizzard (e al modello economico che ha realizzato per i suoi giochi), che mi pare sia in ottima salute, ma evidentemente alla Nintendo non devono essersene accorti...

  5. #5
    Il Puppies L'avatar di IN 10 Sive
    Data Registrazione
    06-10-01
    Località
    Somewhere over the rainbow
    Messaggi
    315

    Predefinito Re: [31 marzo] ONLINE SI', ONLINE NO...

    Comunque dransik era stato segnalato su freeware e nn era un granchè di gioco... (forse c'è ancora il topic dedicato..) era quasi artigianale!
    Bho forse stiamo parlando di cose diverse.. oppure è un april fish fuori stagione

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di kaki
    Data Registrazione
    18-08-02
    Località
    trani
    Messaggi
    3,176

    Predefinito Re: [31 marzo] ONLINE SI', ONLINE NO...

    IN 10 Sive ha scritto lun, 31 marzo 2003 15:24
    Comunque dransik era stato segnalato su freeware e nn era un granchè di gioco... (forse c'è ancora il topic dedicato..) era quasi artigianale!
    Bho forse stiamo parlando di cose diverse.. oppure è un april fish fuori stagione
    forse hai ragione!! comunque avranno apportato sicuramente molte cose nuove prima di venderlo!!!
    ci ho giocato quanto era ancora freeware e in fondo in fondo era caruccio!! certo nn avrei sicurametne pagato per un gioco del genere visto che c'e mooolto di meglio (vedi UltimaOnline)

  7. #7
    La Nebbia
    Data Registrazione
    05-01-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    26

    Predefinito Re: [31 marzo] ONLINE SI', ONLINE NO...

    fzoppi ha scritto lun, 31 marzo 2003 11:03
    secondo me il multy rimarrà sempre e solo esclusiva dei pc player... Chi ha la consolle non ha voglia di sbattersi, nè di spippolare troppo per poter giocare, vuole inserire un cd e iniziare punto e basta... Noi del pc invece siamo troppo avanti: nulla ci spaventa: patch, mod, demo e appunto anche il multy!!!

    Condivido pienamente, anche se penso che i possessori di console online ci giocherebbero molto volentieri. Il fatto é che finchè non ci saranno alternative al monopolio microsoft per xbox o sony per ps2 sarà un nulla di fatto. Per me il pc rimarrà l' unico seria piattaforma per giocare online almeno fino all' uscita della prossima generazione di console, che dovranno necessariamente possedere un hard disk integrato, che sarebbe l' unico modo per sfruttare pienamente le potenzialità della rete. Ma ripeto: finchè le major costruttrici delle console vorranno il monopolio anche per il multi saranno solo pugnette...

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato