+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 31

Discussione: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

  1. #1
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    [Per il nuovo contest oggetto del topic, fate riferimento agli ultimi post, ma ricordare anche quello per cui il topic era nato non fa male...]

    Altro giro, altro contest, organizzato da un altro gruppo di bravi sviluppatori free, gli Apocalyptic Coders, che hanno alle spalle, tra gli altri, il bellissimo Deli Dash e il remake di Bubble Ghost. Diversamente dall'altro, è ormai agli sgoccioli dopo aver concesso ai partecipanti quasi quattro mesi di tempo per la realizzazione dei loro giochi. Quel che lo rende molto interessante è la tematica su cui è incentrato. La cosa migliore da fare è riportare l'intera introduzione del sito, evidenziando in particolare un passaggio:

    Quote:
    Acoders would like to welcome you to our first indie game making competition in which, thanks to our sponsors, we are able to bring you some fantastic prizes.

    Programmers ranging from a single person garage hobbyist to a team of freeware developers are welcome to enter. Our goal is to promote indie game developers and the products they use. Your entries will potentially be downloaded and played by thousands of people and this combined with the opportunity to win some exciting prizes, should make for an excellent competition.

    The theme of the "Acoders Indie Game Making Competition 2004" is time, and time manipulation. All games entered into the competition will be judged primarily on how well they use the time theme, which could range from collecting pieces of a clock, to time travel or even to "Matrix" style time compression.

    To give everyone an equal chance the judging will not revolve simply around "graphics" or "gameplay". While there will be points to earn in these categories, the emphasis is on the competition theme. By doing this we hope to achieve some truly original game types, and a fair competition for all.

    If you are interested please sign-up to the Acoders member system and take a quick browse over to our forums. When you are ready to find out more, take the time to navigate the various sections above. All finished entries can be submitted automatically with your member account, ready for when it is time for the judges to judge.

    Best of luck from the Acoders staff!
    In questo momento, come indica il timer nella homepage, mancano circa 15 ore e 30 alla chiusura della deadline, e spero che, mentre i giudici saranno impegnati nel testing dei vari concorrenti, questi possano anche essere scaricati dal pubblico. Le potenzialità per vedere giochi veramente interessanti sono elevate.

    http://www.acsv.net/acsite/competition_i ndex.php


    Ah, ho anche trovato lo screen di un gioco che gli autori vorrebbero far partecipare al contest, anche se non è detto che facciano in tempo (vabbè, uscirà dopo, non importa!).


  2. #2
    Shogun Assoluto L'avatar di raiden97
    Data Registrazione
    03-10-03
    Località
    www.playerinside.it
    Messaggi
    25,219

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    fammi capire una cosa Gendo...questo gioco si può scaricare o no???

  3. #3
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    I risultati sono usciti e tutti e tredici i partecipanti sono ora scaricabili (comunque il gioco di cui ho postato uno screenshot non ha più partecipato, il suo sviluppo si è allungato). Mi interessa molto il quarto classificato, una specie di Castlevania. Ho già A Time To Warp e, per quanto davvero geniale come idea, Forse il terzo posto è un po' eccessivo visto che come gameplay e durata il gioco si è rivelato piuttosto limitato.

  4. #4
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    Ragazzi, dovete assolutamente scaricare il meritato vincitore di questo contest, il puzzle Stop Clock Drop. E' davvero eccezionale.

  5. #5
    Shogun Assoluto L'avatar di raiden97
    Data Registrazione
    03-10-03
    Località
    www.playerinside.it
    Messaggi
    25,219

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    Gendo Ikari ha scritto dom, 29 agosto 2004 alle 08:45
    Ragazzi, dovete assolutamente scaricare il meritato vincitore di questo contest, il puzzle Stop Clock Drop. E' davvero eccezionale.
    il link???

  6. #6

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004


  7. #7
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    A parte la confezione davvero professionale, c'è lo schema di gioco molto originale anche se, viene fatto notare, non è qualcosa che si assimila velocemente - non per niente il tutorial è lunghetto. Comunque l'idea degli "echi" innescati dalla lancetta dell'orologio è un vero colpo di genio.

    Di A Time To Warp è disponibile una versione aggiornata presso il sito dell'autore, http://www.scotttown.com. Tuttavia, ha appesantito il download per infilarci la beta di un truffaldino sequel, che non è altro che lo stesso gioco con qualche piccolo cambiamento al gameplay (i vari orb colorati vanno presi in sequenza in ogni livello, ma manca il geniale livello del 1977!). A mio parere lo ha reso ancora più facile. Devo decidermi a fare una segnalazione vera e propria.
    Comunque, vale la pena di fare un salto sul sito di cui sopra per un altro simpatico e bizzarro gioco dell'autore, Town Hall Toaster.

  8. #8
    Banned L'avatar di lucatarik
    Data Registrazione
    03-08-02
    Località
    CecchinaClan
    Messaggi
    7,714

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    raiden97 ha scritto dom, 29 agosto 2004 alle 11:28
    Gendo Ikari ha scritto dom, 29 agosto 2004 alle 08:45
    Ragazzi, dovete assolutamente scaricare il meritato vincitore di questo contest, il puzzle Stop Clock Drop. E' davvero eccezionale.
    il link???
    a quanto pare il rimprovero che gendo ti ha fatto nell'altro topic non è servito a molto......



    cmq il countest della nvidia si terrà anche quest'anno?

  9. #9
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    Non saprei. Vado a recuperare il link del vecchio contest e vedo se c'è traccia di qualche nuova iniziativa. Quella dell'anno scorso aveva una percentuale di giochi degni di nota molto alta, più del contest di Retro Remakes (la cui deadline, e quindi il rilascio dei giochi partecipanti, è fra un mesetto), quindi accoglierei con piacere una nuova edizione.

  10. #10
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    Ho controllato, nessuna sponsorizzazione Nvidia ma c'è un nuovo contest organizzato dagli stessi Game Creators, con un limite particolare: i giochi devono essere variazioni (anche molto distanti) di Snake/Nibbler, Scorched Earth o Operation Wolf, e solo quelli! Da un lato è forse troppo limitativo, dall'altro voglio vedere cosa tireranno fuori i partecipanti pur di distinguersi. La deadline di questo contest è a fine ottobre.

    http://developer.thegamecreators.com/?f= 2004compo

  11. #11
    Banned L'avatar di lucatarik
    Data Registrazione
    03-08-02
    Località
    CecchinaClan
    Messaggi
    7,714

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    credo sia troppo limitato

    non conosco operation wolf, ma per sorchered credo possano fare un gioco come worms....

  12. #12
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    Se non hai presente Operation Wolf, forse conosci i suoi "discendenti" come House of the Dead, Virtua Cop e Time Crisis.

  13. #13
    Banned L'avatar di lucatarik
    Data Registrazione
    03-08-02
    Località
    CecchinaClan
    Messaggi
    7,714

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    si li conosco tutti, ma non sarebbero un po troppo semplici se giocati con il mouse?

  14. #14
    Jin Shu
    ospite

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    Assolutamente si'.House of the Dead I & II li ho finiti giocandoci su PC nell'arco di 2 giorni...

  15. #15
    Banned L'avatar di lucatarik
    Data Registrazione
    03-08-02
    Località
    CecchinaClan
    Messaggi
    7,714

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    vabbè pero ci sono giochi tipo Teletubbies Merci Killing che sono difficili anche col mouse

    http://giochi.supereva.it/giochi/gioco.p hp?id=187

    (è stato già segnalato in passato)

  16. #16
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: Acoders Indie Game Making Competition 2004

    Il contest di The Game Creators è stato chiuso, ma i giochi non sono ancora disponibili per il download. Tenete d'occhio questa pagina nei prossimi giorni.

    http://developer.thegamecreators.com/?f= 2004compo_entries

  17. #17
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    Bene, i 76 giochi sono scaricabili da qui:

    http://www.thegamecreators.com/?gf=2004c ompo_entries

    Di questi, sette sono considerati il meglio del contest (tre stelle rosse), otto come terribili (teschio) e tre non funzionanti (salvagente), ma alla fine proverò comunque tutti, perchèun paio di non funzionanti, l'anno scorso, a me avevano girato...

  18. #18
    La Borga
    Data Registrazione
    19-06-02
    Messaggi
    10,549

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    beh, certo che limitare i remake a sole tre tipologie (snake, tanks e operation wolf) è piuttosto negativo: alla fine sono tutti emuli di giochi freeware che esistono già (e sono migliori, mi viene in mente Scorched Earth 3d che i cloni di tanks se li mangia tutti, OP Wolf ce ne son miliardi, e anche come Snake 3d ora mi sfugge il nome, ma ne ricordo uno free con tanto di editor integrato e dozzine di livelli aggiuntivi)
    Per di più c'è una tendenza a elefantiaci download, rispetto alla grafica che sfoggiano, il che non depone molto a favore del darkbasic.

    ad un primo esame, mi pare che gli unici che valgano la pena siano:

    - Virtual Lawn Mover: senza dubbio il meglio sotto tutti i punti di vista (originale, bello graficamente e coinvolgente)
    - Penguin Run, Kiss my Asp e Centipede per il gameplay originale,
    - Silent Strike (che però ha dimensioni disumane per solo 2 livelli) e Fantom Subdivision A per la grafica.
    - BattleFieldMT per gli appassionati di RPG con 10.000 impostazioni (ma download assolutamente inumano)
    - Tankoids e Scorched Fur se avete qualcuno con cui giocarci in due.

    PS: ancora non l'ho provato (coda di download troppo lunga...), ma se Zeyland Rescue ha preso il massimo con quella grafica orrenda, il suo gameplay deve essere davvero eccezionale.

  19. #19
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    I miei download (quasi 900 mega da scaricarsi a 56K ) non inizieranno prima di averne finiti altri, intanto posso condividere buona parte del tuo commento. Come avrai notato, inoltre, alla fine i partecipanti hanno preferito per la maggior parte fare cloni di Nibbler. Quanto al Darkbasic, dipende da come lo si usa: spesso, anche con altri linguaggi di programmazione, tutto dipende dalla mancanza di ottimizzazione, dall'uso di formati grafici e audio scarsamente comprimibili e dall'insistere a metterci tanta musica di alta qualità curando poco il resto. Prendo come esempio Sunday Panzers, recente gioco dello stesso autore di Sunday Drivers (un gioco recensito nel Talent Scout): installato occupa oltre 90 mega, compresso in un file zip poco più di 7.

    Vorrei far notare anche un altro fatto: a parte quelli veramente peggio del peggio, ricevono tutti un premio, per quanto piccolo possa essere. Così non va! In questo modo chiunque può mettersi a combinare qualcosa nella speranza di aver il suo bel "freebie", mentre servirebbe una selezione molto più severa. Un fatto che noto con disappunto (anche se verificherò di persona), poi, è che alcuni giochi sembrano essere molto validi ma rovinati da uno scarso playtesting.

    La mia curiosità, comunque, resta di vedere quanto i migliori sono riusciti a creare delle varianti rispetto ai giochi "modello". Ma certo, il contest dell'anno scorso ha offerto molta più varietà... Se quello, a mio parere, batteva il contest di Retro Remakes come qualità media delle proposte, quest'anno credo che ci sarà l'opposto.

  20. #20
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    3D Bang Bang!: bellissimi menu, buone musiche (che prendono però buoni 20 dei 47 mega che il gioco occupa su disco...), ottimo sistema di controllo supportato da efficaci indicatori su schermo. Grazie ad esso il gioco riesce a prendere, ma dura pochi minuti: troppo limitato, e graficamente piatto.





    3D Snake: il serpente è un parallelepipedo verde, non c'è sonoro e una volta arrivati alla schermata di Game Over bisogna uscire e rientrare per una nuova partita. La prima è stata sufficiente, grazie.





    Ack-Ack II Second Strike: in teoria sarebbe ispirato a Operation Wolf, ma si tratta solo di abbattere degli aerei prima che distruggano troppi edifici. Può andare come scacciapensieri, ma soffre per una grafica troppo scura e un puntamento molto impreciso nonostante il mirino così grosso.





    Alien Egg Hunter: allora, il potenziale era altissimo, vista la variazione dal gameplay originale: non si muore al primo colpo in caso di tocco del muro o di se stessi, e ci sono anche casse alla Sokoban da spostare per aprire varchi; ci sono anche una buona grafica, livelli vari e persino un editor. Tuttavia, è molto difficile ed è facile rimanere incastrati senza colpa. Un colpaccio sfiorato, peccato.





    Ant Academy: bello! Si parte con una formica, mangiando mele se ne aggiungono altre, e bisogna creare una fila abbastanza lunga da poterla far estendere dal punto A al punto B di ogni livello. Unica grossa pecca: niente ombre, cosicchè talvolta ci sono problemi a determinare la vera posizione delle formiche sul piano del livello. A parte questo, da provare grazie anche alla grafica piacevole. C'è pure un cheat incluso.





    Battlefield MT: 50 mega di download! Ma li varrebbe solo per quanto è stato modificato il gameplay originale. A turni si muove il tank e lo si fa sparare regolando la potenza, ma di mezzo ci sono allenamenti, tornei, soldi per comprare nuovi tank e accessori... Ci sono anche abilità Mech (relative all'uso più o meno proficuo delle capacità del mezzo) e Psi (poteri psichici vari). La grafica è piuttosto semplice come modelli e dettaglio, ma il terreno è deformabile (interessando pure gli alberi) e i riflessi ben realizzati. Peccato per la sua complessità che non lo rende per tutti - leggete per bene il file Turorial.rtf prima di mettervi a giocare! Una ottima realizzazione in ogni caso - e fatta con la sola versione base gratuita di DarkBasic!





    Blast: solo per due giocatori umani, e visto che prima di sparare c'è una fase di movimento, si finisce facilmente per piazzarsi vicini facendo a gara a chi muore prima a suon di proiettili nei denti. Ridicola poi la fase di sparo: il personaggio diventa trasparente e al suo posto c'è un cannone...





    Boatz: simpatico scontro fra due navi con cannoni, separate da un'isola montuosa. Bella la schermata iniziale, musica originale, buon sistema di controllo, ma grafica in-game molto anonima, e ci vuole un pezzo per concludere una partita. Carino ma andrebbe migliorato parecchio.





    Brickland Storm: sembra molto promettente, con una buona grafica 2D vista dall'alto e la possibilità di creare strutture per armi e capacità aggiuntive... Ma è in fase dichiaratamente beta, con tante funzioni disabilitate, e dopo che mi ha causato un crash del sistema da reset, preferisco non provare oltre e controllare il sito degli sviluppatori in futuro, sperando che si materializzi una versione definitiva.


  21. #21
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    Bubble Blaster: terreno distruttibile, personaggi carini e discreta fisica. Peccato che non vi sia AI, solo per due giocatori, che la telecamera non sia il massimo da controllare (rendendo ancora più difficile la mira) e che non vi siano istruzioni sui controlli: frecce per spostare il personaggio, WASD per puntare il cannone, CTRL per sparare (tenere premuto per aumentare la potenza e rilasciare per far fuoco).





    Burnt Soil: molto vicino allo Scorched Earth originale, il che non è male visto che il gioco è fatto benissimo: grafica 2D carina, livelli generati casualmente con ottime routine di deformazione del terreno, buona customizzazione (con tanto di negozio per migliorare il proprio tank e comprare altre armi) e giocabilità senza fronzoli. Peccato solo per la dimensione un poco eccessiva (12 mega), ma ne vale la pena!





    Burnt Terrain: belli i modelli dei tank, la deformazione del terreno, le texture della mappa lunare, persino un effetto 16:9 quando la telecamera segue il colpo appena sparato. Ma la tecnica e tanta e la sostanza poca: niente AI, due sole mappe, difficile mirare.





    Cannon Fury: a quanto pare era interessante (anche se quella grafica tutto sul verde acido non mi piace proprio) ma l'autore avrebbe reso possibile il controllo solo via joypad, impossibile con la tastiera! Che fesseria... Comunque a me neppure è partito, insomma: bastava un po' di cura in più per evitare simile figuraccia.





    Caterpillars - The Revenge: bello! Più di 36 mega di download ma li vale. Grafica stupenda, musiche scelte splendidamente, giocabilità supportata da 5 diverse telecamere (due delle quali anche regolabili con + e -); il ritmo di gioco non è veloce ma comunque molto godibile, anche se c'è sempre un tempo limite di cui tenere conto per recuperare le nocciole in ogni livello. Pecche: texture allucinogene nel livello stile Tron (aaah! I miei occhi!), nocciole disposte a random e quindi talvolta in posizioni assurde e difficili, troppo difficile il livello del tavolo da biliardo con stecche e palle. In ogni caso, da giocare.





    CaterpillarZ: 17 mega per una simile bruttura incompleta? Grafica rozza, pessimo posizionamento della telecamera, e quel che è peggio gli oggetti da mangiare sono uno ogni due chilometri quadri! A nulla serve la presenza di un editor di livelli, a quanto pare pure buggato...





    Centipoid: Centipede+Asteroids, ovvero una scolopendra aliena che mangia funghi sugli asteroidi. Certo, c'è Caterpillars ma questo ne esce lo stesso molto bene: bella idea i funghi con vari effetti (da evitare quelli rossi) e ben realizzati l'anellide e il suo movimento sulle superfici sconnesse degli asteroidi, insomma si lascia piacevolmente giocare.





    Dark Snake: la grafica era anche accettabile (a parte il serpente che non è altro che un insieme di palle verdi), ma l'orrido movimento "a caselle" e la pessima posizione della telecamera, che rende tutto ciò che non sia la mappa in alto a destra puro accessorio, lo rendono da dimenticare. Aggiungiamo che il menu è fin troppo scarno e ci sono solo due mappe e avete il quadro completo.





    Feeding Time: la realizzazione tecnica è buona, visto anche come si comporta bene il serpente su un terreno così sconnesso, ma il gameplay è TROPPO LENTO! Anche scegliendo la massima velocità, ci si può addormentare fra un pezzo di cibo e l'altro (massimo una per volta sulla mappa). Poi il download (25 mega) è appesantito dall'averci voluto mettere, oltre ai codici sorgente, anche tutti i file grafici utilizzati in una sottodirectory (il gioco vero e proprio risiede tutto nel file EXE); e la grafica non varia mai, cosicchè i 10 livelli sono tutti uguali. Noioso.





    Gerballs: uno Scorched Earth con pantegane armate pesantemente? A quanto si legge sul sito il gioco è niente male, ma viene riportato come difetto che soffre di forti rallentamenti; beh, a me va lentissimo fino all'esasperazione. Peccato.


  22. #22
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    Growing Blocks: cos'è, una presa in giro? Come potete vedere dall'immagine, un clone più basilare di così non si può.





    IceSnake: una dei giochi più originali di questa competizione. Il serpente non deve più temere urti con ostacoli e con se stesso, deve solo recuperare 25 bacche stando attento ai funghi velenosi. Ma per fare questo deve tenere conto della fisica (fa uso del Newton, un engine open source), che gli fa fare fatica a muoversi in salita, fa rotolare le bacche e i funghi, gli permette di spostarli facendo uso del suo stesso corpo... Proprio questa insistenza sulla fisica fa sì che la giocabilità non sia in fin dei conti eccezionale (talvolta bisogna quasi combatterci), ma resta qualcosa da provare.





    Kiss My Asp!: sigh, segnalato come uno dei giochi migliori, 41 mega di download, e neanche mi parte! L'autore stesso dichiara che si tratta di una versione incompleta, che solo su incoraggiamento ha inviato sebbene avesse dovuto smettere di lavorarci per cause di forza maggiore molto prima della deadline. Nessuno stupore che non possa girare a tutti. Comunque è una vera genialata far giocare a calcio i serpenti allungabili...





    Operation Entity: che razza di clone di Operation Wolf dovrebbe essere un FPS, perdipiù altamente mediocre, brevissimo, con collisioni discutibili e nemici a cui puoi far male solo dopo che si accorgono di te? Vorrei proprio saperlo...





    Operation Wolf the Present: non pervenuto. Runtime Error (argh!). A quanto pare non mi sono perso niente, comunque.





    Operation Z-Force: nonostante la grafica plasticosa poteva essere un degno clone di Operation Wolf, ma lo scarsissimo numero di munizioni e l'impossibilità di capire se un nemico sta sparando o meno (sembra solo che stiano agitando i loro uzi, oltre ad apparire dal nulla in molti casi) rendono impossibile durare più di 30 secondi. Occasione altamente sprecata.





    Ouroboros: una bella variazione sul Nibbler classico con una forte componente di puzzle: bisogna mangiare tutti gli scarabei di un livello e poi mordersi la coda per completarlo! I livelli procedono secondo uno schema a bivi (completato il primo si può fare uno fra i due successivi, e così via), con i progressi compiuti che vengono salvati. Ci sono anche altri puzzles oltre alla modalità regolare, e una modalità Classic Snake. Tante opzioni e persino un editor di livelli. Molto bello, anche se va fatta l'abitudine con un controllo un po' duro.





    Ring Worm: più che una variante di Nibbler, direi che c'entra poco o nulla! In ogni caso è originale l'idea del serpente che deve ingrossarsi perchè il pavimento crolli sotto il suo peso. Eccellente la realizzazione dei menu. Attenti che il mouse e l'interfaccia di gioco di default, settate la tastiera o il joy. Tremendo difetto: il lentissimo tutorial vi costringerà a essere guardato al primo avvio del gioco, disabilitatelo appena avrete la grazia di raggiungere il menu principale.





    Scorched Fur: a quanto pare è piaciuto ai giudici... A me sembra sopravvalutato: un clone di Worms con personaggi simpatici ma troppo statici, una eccessiva velocità di gioco e una grafica non troppo bella. Insomma, non brutto, però... Ah, non c'è AI, solo giocatori umani.





    Shichinin no Himesama (The Seven Princesses): il potenziale è elevato, un clone di Operation Wolf ad ambientazione giapponese feudale, con grafica dallo stile fumettoso e un po' Lego molto azzeccata. Fa anche uso della fisica (anche qui il Newton di IceSnake) e di rudimentali ragdoll! Purtroppo, così come è stato spedito dall'autore è poco più di un tech-demo con solo alcuni momenti giocabili. Peccato, poteva essere ottimo nel suo genere, se mai verrà portato a termine.


  23. #23
    Jin Shu
    ospite

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    Sto scaricando Burnt Soil!

  24. #24
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    Silent Strike: fatto sicuramente molto bene, ha però dei seri punti deboli: la necessità di accumulare soldi tramite vari fallimenti e il costo eccessivo degli oggetti (e se va davvero troppo male bisogna iniziare una nuova carriera), due sole missioni, e soprattutto, il fatto che dopo ogni caricatore ci sia una animazione di ricarica. E' un arcade, dannazione! E poi lo fa sempre nei momenti meno opportuni! Questi tocchi di realismo che si è voluto inserire hanno fatto solo danno...





    Snakeanator: cosa diavolo è questa presa in giro??? Gioco ancora più scialbo di Growing Blocks. Se pesa circa 20 mega di download, è solo per un grosso file musicale!





    Shut Your Mouth: bellissima l'intro che prende in giro quei cloni di Nibbler fatti in un'oretta al massimo (e questo contest ne ha almeno un paio...). Il gioco in sè è molto carino, con una cornice grafico-sonora spassosa, anche se non ho molto ben capito l'uso del Chomp e ci sono problemi di collisione con le mele a causa del movimento molto ondeggiante del serpente.





    MuckRaker: nooo! A differenza che ai giudici a me il gioco si avvia, ma non va oltre la schermata prima del gioco vero e proprio. E dire che sembrava divertente almeno come idea, causare un disgustoso macello entro il tempo limite - non capisco in quale categoria sarebbe effettivamente rientrato, ma prometteva!



    CrAzY Snake: STOP! Stavolta non lasciatevi ingannare dalla grafica. Pure io, sulle prime, credevo fosse una roba tipo Growing Blocks e Snakeanator, ma basta il secondo livello per ricredersi. C'è un preciso numero di mele da raccogliere per ricevere la chiave d'uscita, e ogni livello è ben realizzato, vedi il terzo con lo stretto ponte per il lato sinistro. Molto divertente e consigliato, anche se resta il fatto che un poco più di cura tecnica non avrebbe guastato.





    Centipede: graficamente molto grazioso (di certo anni luce avanti rispetto ad altri Nibbler in 2D del contest), è anche piuttosto classico come gameplay, ma con una differenza: in molti livelli, essendoci poso spazio, va seguito un certo percorso per mangiare la frutta, o ci si troverà a toccare se stessi in men che non si dica. Un po' lento come ritmo, ma discreto.





    Manamana: nato più come uno scherzo, si spara agli avatar dei forum del DarkBasic, insomma, giusto due file di figurini che scorrono in orizzontale sempre più velocemente. Tutto qui.





    Slither: molto basilare come gameplay, anche se analogamente a Centipede l'ordine con cui si mangiano le mele è importante. Più avanti appaiono dei water che riducono la lunghezza del serpente (!). Sgradevoli i rutti a ogni mela presa... Comunque affatto da buttare, non fosse per il confronto con contendenti più vari e innovativi.





    Operation WTF!: ma che roba è? Si dovrebbe proteggere un tizio, in uno spazio vuoto, dai fantasmi che lo assalgono. Solo che sono così veloci che non si capisce nulla. Messo su in due minuti e si vede.





    Medieval Mayhem: doveva essere uno Scorched Earth con castelli e vecchi cannoni, ma dopo la schermata iniziale e il caricamento del livello, crash! Cosa riscontrata anche dai giudici, peraltro.



    Coil: la grafica è passabile ma l'audio da' sui nervi. La cosa più assurda, però, sono le bizzarre routine di movimento del serpente, con l'intero corpo che fa movimenti di 90 gradi, è una cosa difficile da spiegare, ma in sostanza rende impossibile morire toccando il proprio corpo! Ciò rende tutto molto facile e noioso.





    Cubel: bizzarro. Carino l'ambiente (un giardino molto finto!), si vede dagli occhi del serpente (che sembra più volare) ma è bene aiutarsi con la mappa nella ricerca dei cubi. Non mi è sembrato così difficile come dicono i giudici, comunque...


  25. #25
    Il Nonno L'avatar di Gendo Ikari
    Data Registrazione
    04-02-02
    Località
    Sermoneta (LT)
    Messaggi
    4,344

    Predefinito Re: The Game Creators Programming Competition 2004 (giochi disponibili)

    Fantom Subdivision A: molto bella la grafica, e il gioco si presenta benissimo da subito con ottimi menu e persino una bella schermata di caricamento. Il suo grosso difetto, però, è che si tratta di poco più di una "shooting gallery", sembra che si debba solo andare avanti finchè si resiste, e diventa così sempre la stessa solfa. Però resta buono come scacciapensieri - in una confezione di classe!





    Snakes and Ladders: così e così. Brutto il movimento scattoso degli oggetti, talvolta le fireball non lasciano scampo senza grosse colpe da parte del giocatore. Ma la sfida è decisamente buona a causa di tali nemici che infestano i livelli... E poi l'esplosione di quando si muore è stupenda!





    Hissing Sid: che bello, mi gira senza problemi, contrariamente ai giudici! [Ma proprio per questo niente screenshot.] Ed è una fortuna perchè il gioco vale: porta con sè l'ottima idea di aree dei livelli per cui bisogna diventare abbastanza lunghi da coprirle completamente, così da aprire l'uscita. Per imparare i controlli c'è un bel tutorial. Buona la grafica, perfetto contorno per un gioco divertente, un altro di quei Nibbler "variati" che speravo da questo contest.



    Gang Wars of New Canada: non pervenuto, in quanto non ha voluto saperne di girare sul mio PC. Uno Scorched Earth con "mezzi" piuttosto buffi, comunque, e senza AI, solo giocatori umani.





    Tank Commander: la "base" sarebbe Scorched Earth, ma è tutto in tempo reale. Il proprio tank, che non si può muovere, deve cercare di distruggere quello nemico in lento avvicinamento (mostrato da due schemetti a destra, buon tocco) puntando con cura. A mio parere noioso da subito. Oh, a quanto pare i giudici hanno anche avuto problemi di controllo (io no), e scopro che non sarebbe altro che Cannon Fury (che a me non girava) con un altro nome! Mah, che roba strana...





    Reptile: che schifezza! Già la grafica non è granchè, ma l'ottimizzazione zero fa sì che il gioco si muova a una velocità eccessiva che rende impossibile giocare. Un altro spreco. E come cavolo si fa a dargli una stella di valutazione?





    Code Name Wolf: l'incredibile vicinanza allo schema di gioco dell'Operation Wolf originale poteva far perdonare la grafica troppo scura... Peccato che sia molto, molto difficile! Non del tutto impossibile a dire il vero, ma sempre difficile. E' una disdetta visto che da giocare è divertente.





    Warfare: buono graficamente, viene però ucciso dalla quasi impossibilità di capire dove si trova l'avversario e di regolare a dovere la direzione e la potenza dello sparo.





    Zeyland Rescue: non eccezionale ma piacevole gioco stile Opwolf, che soffre però per il fatto che sembra esserci una distanza massima per l'arma: ergo, se un nemico atterra lontano, non potrà essere colpito finchè non si avvicina un poco, questo mentre può sparare e colpire, frustrante. Il gioco merita comunque una prova anche perchè la difficoltà non è affatto elevata e l'energia regge a lungo.





    TING: in realtà è un clone delle Light Cycles di Tron, ma senza avversari. La "coda" cresce automaticamente e i bonus servono ad accorciarla, in pratica si tratta di sopravvivere il più a lungo possibile. Carina la grafica, perfettamente in stile Tron, ma il gioco è sfortunatamente noioso.


+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato