+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 14 di 14

Discussione: [03/09/2004] La guerra degli MP3

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [03/09/2004] La guerra degli MP3

    In questi giorni è partito MSN Music Store, il servizio di musica online di Microsoft legato al nuovo Media Player 10, anch'esso debuttante dopo una lunga fase di beta test, che nasce con l'obiettivo - non troppo celato - di arginare il successo di iTunes, il negozio musicale di Apple che ha già venduto in poco tempo qualcosa come cento milioni di canzoni. E cercare, viste le dimensioni della torta, di prendersene una fetta. L'offerta è praticamente identica: 99 centesimi di dollaro per un brano, 9.90 $ per un disco (99 centesimi meno di iTunes, wow!). Due osservazioni: come per Apple, anche le canzoni scaricate da MSN integrano il Digital Right Management; secondo, i brani non possono essere utilizzati con iPod, che non è citato tra i dispositivi compatibili con WMP10. Il giorno che Bill Gates e Steve Jobs smetteranno di farsi i dispetti come dei bambini di otto anni, il mondo andrà certamente meglio. È interessante tuttavia segnalare la presenza di un "terzo" incomodo a tavola, la Russia, dove stanno nascendo come funghi siti che offrono lo stesso servizio facendo pagare una canzone sei centesimi di dollaro (!), perdipiù senza protezione DRM. Resta tutta da capire la legalità di questi siti al di fuori della Federazione Russa, dove i proprietari dicono di aver acquistato i diritti presso la Russian Organization for Multimedia and digital Sistems (ROMS, un nome che è tutto un programma). È solo una gigantesca bufala o è una nuova rivoluzione russa?

  2. #2
    Lo Zio
    Data Registrazione
    19-09-01
    Località
    Maranello, per un po\'
    Messaggi
    2,893

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    bufala bufala

  3. #3

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    scusate, ma come si fa a dimostrare che gli mp3 che si scaricano sono legali?

    x catoblepa: come fai a dire che si tratta di una bufala?

  4. #4
    Lo Zio
    Data Registrazione
    19-09-01
    Località
    Maranello, per un po\'
    Messaggi
    2,893

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    sono una bufala quei siti russi che vendono mp3 "sottocosto": nel senso che è quasi certo che li vendano senza licenza per gli altri Paesi.

    Basta pensare al fatto che iTunes America NON può essere utilizzato dall'Europa proprio per questioni di licenze concesse dalle major e s'è dovuto aspettare che aprissero la versione europea.

  5. #5
    La Nebbia L'avatar di Davor
    Data Registrazione
    23-02-04
    Località
    Bagnolo Mella -Bs-
    Messaggi
    34

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    Con tutta probabilità la "versione russa" del servizio è illegale ma chi ha il potere di imporgli la chiusura, perchè è ovvio che è una concorrenza sleale rispetto al servizio offerto dai apple e microsoft, ma possono con un azione legale imporgli di chiudere?!Non è la legislazione russa quella alla quale questi siti devono attenersi? Illuminatemi!!!

  6. #6
    Shogun Assoluto L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    15-12-01
    Località
    Hamilton, Ontario
    Messaggi
    35,926

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    keiser ha scritto ven, 03 settembre 2004 alle 12:56
    Il giorno che Bill Gates e Steve Jobs smetteranno di farsi i dispetti come dei bambini di otto anni, il mondo andrà certamente meglio.
    Quanto hai ragione. Purtroppo qui sono in ballo fior di soldoni, l'interesse del pubblico è pressochè irrilevante.

  7. #7
    Lo Zio L'avatar di Dolphin86
    Data Registrazione
    04-08-04
    Località
    Oceano
    Messaggi
    3,859

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    non vorrei dire una cacchiata enorme ma penso che il prezzo degli mp3 russi sia di per se esplicativo...
    come fanno a vendere mp3 a così basso costo senza aver pagato licenze di altri paesi???
    oppure sono solo la microsoft e la apple che cercano di specularci sopra??? non credo o almeno non credo che speculino così tanto!!!!

    doimanda: al di la di quello che succede nella realtà non è che in internet ci debba essere una "legislazione" comune??? come fanno a sapere le autorità se io che scarico sono uno di mosca che lavora a milano o cos altro... e in ogni caso con una roba unica non si risparmierebbe un sacco di tempo???

  8. #8
    La Nebbia
    Data Registrazione
    09-01-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    15

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    Dolphin86 ha scritto ven, 03 settembre 2004 alle 14:38
    doimanda: al di la di quello che succede nella realtà non è che in internet ci debba essere una "legislazione" comune??? come fanno a sapere le autorità se io che scarico sono uno di mosca che lavora a milano o cos altro... e in ogni caso con una roba unica non si risparmierebbe un sacco di tempo???
    beh... non sarebbe per nulla meglio...
    E' proprio grazie a ciò che manteniamo molte delle libertà che altrimenti sarebbero soffocate. Se fosse la "legge" italiana quella mondiale? O quella cinese? Ma anche quella americana? Sarebbe una vera tragedia!!!

  9. #9

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    bello sto scaricando WMP10 ufficiale!
    lo usavo già da tempo però avevo la beta

    questo fatto delle canzoni a 99centesimi è buono però non tanto il fatto che microsoft possa scegliere soltanto un certo numero di supporti sui quali farli girare... se comprassi una penni mp3 non compatibile i 99cent me li sarei giocati

  10. #10
    Lo Zio L'avatar di axel351
    Data Registrazione
    21-02-04
    Località
    Valenza
    Messaggi
    2,994

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    Dolphin86 ha scritto ven, 03 settembre 2004 14:38
    non vorrei dire una cacchiata enorme ma penso che il prezzo degli mp3 russi sia di per se esplicativo...
    come fanno a vendere mp3 a così basso costo senza aver pagato licenze di altri paesi???
    In Russia anche i videogiochi si vendono a prezzi intorno a 15 o 20€ e non sono i giochini stupidi ma sono i gioconi.
    L'unica cosa è che da loro escono 4 o 5 mesi in ritardo.
    Lo stesso vale per il discorso musica, solo che essendo un servizio online è utilizzabile non solo dai russi ma da tutto il globo con la conseguenza che al di fuori del suolo russo questo è illegale. Non si può costringere a chiuderli in quanto offrono un servizio dedicato principalmente all'utenza russa.


    Va bene come spiegazione?

  11. #11
    Banned L'avatar di Baddo
    Data Registrazione
    06-01-03
    Località
    Sotto il colle (RE)
    Messaggi
    13,380

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    keiser ha scritto ven, 03 settembre 2004 alle 12:56
    È solo una gigantesca bufala o è una nuova rivoluzione russa?
    è una nuova gigantesca bufala russe rivoluzionaria...

  12. #12

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    blackjack ha scritto ven, 03 settembre 2004 alle 13:33
    scusate, ma come si fa a dimostrare che gli mp3 che si scaricano sono legali?
    già, bella domanda, se mi ferma un probo ufficiale con il mio lettore mp3, come posso dirgli/le "Questi sono di iTunes, questi invece sono di iMule".

    Sempre ammesso che un siparietto del genere abbia qualche probabilità d'essere.

  13. #13
    La Nebbia L'avatar di Davor
    Data Registrazione
    23-02-04
    Località
    Bagnolo Mella -Bs-
    Messaggi
    34

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    ottima spiegazione Baddo, ma non possono nemmeno obbligarli a far si che non sia possibile scaricare da macchine fisicamente residenti al di fuori della Russia?!

  14. #14
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Onslaught
    Data Registrazione
    10-03-02
    Località
    Bologna
    Messaggi
    16,520

    Predefinito Re: [03/09/2004] La guerra degli MP3

    GLi mp3 che vende quella compagnia russa sono perfettamente legali,ma solo in Russia(c'è un bel disclaimer escplicativo sul loro sito).
    La compagnia ha pagato i diritti alla società che gestisce i diritti in loco(se non erro si chiama ROM,la SIAE russa)e quindi se chi scarica risiede in un Paese in cui esiste un organo analogo,non può scaricare nulla perchè gli mo3 non sarebbero legali.
    La stessa cosa vale anche per iTunes(dall'Italia non si può scaricare nulla dal servizio apple per gli stessi motivi,ovvero perchè non si pagherebbero i diritti alla SIAE; quando,fra qualche mese,la apple aprirà i suoi servizi a tutta europa,lo farà perchè avrà accordi con tutti i gestori dei diritti in loco).
    PS: che il miglior prezzo possibile per un mp3 si 1 dollaro a brano non ci crede nessuno.
    Quelli sono prezzi ridicolmente alti,anche peggio del prezzo dei cd visti i costi risibili che comporta la vendita online.

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato