+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    Ultimamente stanno sempre più prendendo piede iniziative di vario genere che vedono i programmatori di qualche videogioco chiedere "aiuto" agli utenti tramite dei contest ad hoc: c'è quello che premia con un abbonamento vitalizio al gioco l'autore dell'HUD migliore per l'astronave di un MMORPG e quello che regala una copia del gioco a chi realizza la mappa migliore da inserire nel mission pack, e persino chi inserisce nel gioco contributi provenienti dall'esterno, come vi raccontiamo anche in una news di oggi.
    A chi giovano simili iniziative? Così, di primo acchito vien da dire a entrambe le parti, sviluppatori e giocatori. Agli sviluppatori, perchè in questo modo contribuiscono a creare hype attorno al prodotto e a costruire una comunità di persone legata ad esso; ai giocatori, perchè al di là della mera ricompensa (il gioco omaggio o l'abbonamento) si sentono coinvolti nel progetto, che in qualche modo diventa più "loro".
    Personalmente, sempre più mi convinco che si tratta di una mossa non molto corretta ed estremamente comoda per i game designer, che riescono così a superare alcune piccole "empasse" che li costringono a rivolgersi altrove in cerca di una soluzione, facendo subdolamente leva sul desiderio (legittimo) dei giocatori di contribuire in qualche modo a costruire un prodotto con il quale divertirsi. Nella maggior parte dei casi, inoltre, il contributo dato dai giocatori è davvero ininfluente ai fini del prodotto finale (l'HUD di una delle numerose astronavi inserite in un titolo spaziale), che quasi viene da chiedersi che senso abbia "lavorare" gratis per una cosa del genere: sarebbe come se una casa automobilistica facesse un contest per premiare il miglior interruttore per i finestrini elettrici. Ammettiamolo, non è che dia poi tutta questa gran soddisfazione...

  2. #2
    Il Puppies L'avatar di Torcus
    Data Registrazione
    05-02-02
    Località
    Carugo beach
    Messaggi
    515

    Predefinito Re: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    .... lo vedi quell'interruttore.....
    l'ho disegnato io!!!!

  3. #3
    Shogun Assoluto L'avatar di nukemall
    Data Registrazione
    17-07-02
    Località
    Zena
    Messaggi
    25,266

    Predefinito Re: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    Atteggiamento furbesco quello dei programmatori, che fa leva sulla necessità di protagonismo delle persone. La quale non va sottovalutata: sono certo, Claudio, che molti utenti di questo forum sarebbero disposti a passarsi una notte in compagnia di Rocco Siffredi (senza mutande di ghisa) pur di appropriarsi della recensione del titolo di copertina sul prossimo numero della rivista...

  4. #4
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    10-03-03
    Località
    Correggio
    Messaggi
    95

    Predefinito Re: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    nukemall ha scritto mar, 29 aprile 2003 13:30
    Atteggiamento furbesco quello dei programmatori, che fa leva sulla necessità di protagonismo delle persone. La quale non va sottovalutata: sono certo, Claudio, che molti utenti di questo forum sarebbero disposti a passarsi una notte in compagnia di Rocco Siffredi (senza mutande di ghisa) pur di appropriarsi della recensione del titolo di copertina sul prossimo numero della rivista...
    Concordo pienamente, anche se va detto che il coinvolgere chi è destinatario del prodotto ha indubbi vantaggi per le parti, come fa notare il keiser. Tutto va visto nell'ottica: "cui prodest". Se il coinvolgimento è limitato all'hud di un astronave, allora trattasi certamente di escamotage per creare hype attorno al prodotto e a costruire una comunità di persone legata ad esso, cioè serve solo ai programmatori, ma se, cosa di difficile realizzazione, si spinge a raccogliere "idee" dai futuri fruitori, allora credo si possa concordare che possono beneficiarne entrambi. Facendo un'ulteriore considerazione, mi viene da pensare che se qualche programmatore si prendesse la briga di dedicare un po' del suo tempo in giro per i forum che trattano di videogiochi, o leggendo qualche lettera inviata a riviste del settore, forse e sottolineo forse, non commetterebbe qualche errore nel confezionare il proprio videogioco. Parole come “frustrazione”, “noia”, “sindrome del già visto”, “ingiocabilità” etc…., non sono poi tanto rare.

  5. #5
    La Nebbia
    Data Registrazione
    24-07-02
    Messaggi
    4

    Predefinito Re: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    Io non sarei così pessimista riguardo a questa idea, certo il pensiero che i programmatori cerchino di "sfruttare" il loro pubblico può anche sorgere. Tuttavia non dimentichiamo che il pubblico in questione si offre volontariamente per tale supporto, vuoi per un briciolo di popolarità, vuoi per passione oppure per un premio. In realtà vedo sotto un'ottima luce queste iniziative perchè mi ricordano il movimento "open source", che ci ha regalato e regala veri gioielli di tecnologia (linux ). Certo il disegnare un livello o la texture di un mostro è ben lontano da un dal modello "open source", tuttavia potrebbe essere un'inizio. Certo riesce un pò difficile pensare a come avere dei ritorni economici con un gioco sviluppato secondo tale modello. Però alla fantasia non c'è limite.

    Insomma, cosa voglio dire?
    Non lo so, ma i fatti mi cosano

  6. #6
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    12-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    Riam ha scritto mar, 29 aprile 2003 15:17
    Io non sarei così pessimista riguardo a questa idea, certo il pensiero che i programmatori cerchino di "sfruttare" il loro pubblico può anche sorgere. Tuttavia non dimentichiamo che il pubblico in questione si offre volontariamente per tale supporto, vuoi per un briciolo di popolarità, vuoi per passione oppure per un premio. In realtà vedo sotto un'ottima luce queste iniziative perchè mi ricordano il movimento "open source", che ci ha regalato e regala veri gioielli di tecnologia (linux ). Certo il disegnare un livello o la texture di un mostro è ben lontano da un dal modello "open source", tuttavia potrebbe essere un'inizio. Certo riesce un pò difficile pensare a come avere dei ritorni economici con un gioco sviluppato secondo tale modello. Però alla fantasia non c'è limite.

    Insomma, cosa voglio dire?
    Non lo so, ma i fatti mi cosano
    Il fatto è che qui la politica non c'entra nulla con l'open source né con il free software: i sorgenti sono saldamente in mano agli sviluppatori, che saranno gli unici a distribuire il codice finito e compilato, sebbene si arroghino poi il diritto di abusare quanto vogliono di tutti i contributi degli utenti, compresi quelli che non vincono i loro concorsini.
    Diciamo che questo comportamento è un pessimo ibrido tra un prodotto commerciale e un free software, visto che del primo mantiene la privatezza e del secondo accetta i contributi world-wide.
    Però il mercato è sovrano, decida lui!

  7. #7
    Il Fantasma L'avatar di Jarman
    Data Registrazione
    19-10-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    141

    Predefinito Re: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    Claudio, non sono affatto d'accordo con te quando affermi che si tratta di una mossa "non molto corretta ed estremamente comoda per i game designer".

    L'iniziativa è sicuramente volta, come dici tu, a "creare hype attorno al prodotto e a costruire una comunità di persone legata ad esso" (e francamente non mi sembra una strategia peggiore di altre con lo stesso fine... e neppure cattiva in senso assoluto: meglio creare hype coinvolgendo gli utenti nella realizzazione del gioco che propinandogli i soliti ridicoli slogan dei dipartimenti di marketing), ma riguardo al secondo punto ti smentisci da solo: come puoi parlare da un lato di comodità "estrema" e dall'altro di "piccole empasse" e di contributo da parte dei giocatori "davvero ininfluente"?

  8. #8
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    nn la si ritiene una idea malvagia solo se si chiude un'occhio (ma anche tutti e due) sulla "ricompensa".
    una copia del gioco o un'anno di abbonamento mi sembrano un pò pochi considerato che è lavoro risparmiato nonchè "dindi" in meno.
    un esempio? beh un designer mi chiede 2000euro per disegnare 4-5 mostri di un ipotetico unreal. anzichè pagare chiedo agli utenti di disegnarlo. tanto ci sarà pure qualcuno bravo in disegno fra migliaia di videogiocatori no?
    ne trovo 5 che pago inserendo il loro nome nel manualetto nonchè regalando loro una copia del gioco.
    non c'è bisogno di fare calcoli per sapere quanto ho risparmiato no?

  9. #9

    Predefinito Re: [29/04/2003] Coinvolgere gli utenti nello sviluppo, che ideona!

    Sarei molto felice se per esempio in un adventure game fosse inserita una dialogo, un oggetto, un personaggio realizzato da me. Crede sia un idea molto buona quella di coinvolgere gli utenti finali alla realizzazione del prodotto finale, sarebbe comunque una bella soddisfazione.

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato