+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: [17/05/2003] Ahh, l'America!

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [17/05/2003] Ahh, l'America!

    Quando si parla di Stati Uniti e tecnologie, si è sempre propensi a ritenere che la "terra dei liberi" sia una delle più avanzate del pianeta, e per molti versi è vero. Ultimamente, però, mi sto convincendo che sotto molti punti di vista l'Europa corra molto più rapidamente degli USA, e abbia una maggiore capacità di accogliere e assorbire le novità che la tecnologia ci mette a disposizione.
    La prima avvisaglia di questa situazione l'ho avuta intervistando Bill Roper, che mi diceva di invidiare i cellulari con giochi Java che stanno spopolando qui da noi e che, evidentemente, negli USA non conoscono grande fama.
    Ma è stato durante questo breve soggiorno in California (dico, in California, mica in qualche cittadella sperduta dell'Alabama) che mi sono convinto del fatto che qui non è che siano poi così "avanti", soprattutto per quel che riguarda Internet: siamo stati in due alberghi differenti, entrambi di ottima categoria (eh eh), e in tutt'e due NON E' disponibile, neppure a pagamento, una connessione a Internet permanente per i clienti "business", ossia per le persone che hanno necessità di accedere alla rete per questioni di lavoro. Se vuoi collegarti alla rete, o vai in un Internet Cafè o usi la presa telefonica in camera, con la connessione via modem, con i tempi di un 56K e i costi di una telefonata dalla camera d'albergo. Ah, c'è un'alternativa: cercare un albergo che ti propone una connessione a banda larga a 40 dollari all'ora. Semplicemente pazzesco, non trovate?

  2. #2

    Predefinito Re: [17/05/2003] Ahh, l'America!

    già già, e gli esempi potrebbero continuare anche in altri campi,
    i motori delle automobili per esempio, sono molto più grezzi di quelli europei (ma questo forse è un luogo comune ).
    Non mi mi viene in mente altro pechè sono un pò cotto ....ah sì le prese della corrente le ho sempre trovate ridicole

  3. #3

    Predefinito Re: [17/05/2003] Ahh, l'America!

    Uff, sempre 'sti luoghi comuni (mai provinciali!). Mica è così per TUTTA l'America!

    Dera Claudio, travel a bit more AROUND America and not to stick in one place, just because you've a job to do or an E3 to visit (it's the same, anyway! ).
    Ever been to, boh, chennessò, ad Oklahoma City per esempio?


    ... certo che 40 bucks all'ora for fast connessione... mecojons!!

    Per Kaioman: non mettere le dita nelle prese! Mettici la lingua direttamente!

  4. #4
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: [17/05/2003] Ahh, l'America!

    Deusrexmachina ha scritto sab, 17 maggio 2003 23:25


    Dera Claudio, travel a bit more AROUND America and not to stick in one place, just because you've a job to do or an E3 to visit (it's the same, anyway! ).
    Ever been to, boh, chennessò, ad Oklahoma City per esempio?


    Secondo te è inglese questo?

  5. #5

    Predefinito Re: [17/05/2003] Ahh, l'America!

    Kaiser, ti devo smentire...Sai, io mi trovo proprio a Los Angeles da un annetto per motivi di studio e credo davvero che la situaione diversa.

    Esistiono già numerosissimi alberghi e locali di ogni genere che mettono a disposizione un nuovo sistema di internet senza fili studiato proprio per business-men. Non so moltisismo al riguardo, visto che il servizio è decisamente troppo costoso per noi comuni mortali, ma sono più che certo della sua esistenza. So anche che la velocità di tale connesione è decisamente maggiore delle comuni ADSL (2 Mbit in download).

    Comunque ti dò pienamente ragione sul fatto che gli Americani non siano così up-to-date tecnologicamente come sembra.

    Ma in che albergo sei andato? Se sei andato al Beverly Hilton, mi dispiace un casino, perchè è proprio dietro casa mia e, se l'avessi saputo, sarei venuto a trovarvi (superando le guardie col classico: "ehi, guarda là: una scimmia a tre teste!")


  6. #6

    Predefinito Re: [17/05/2003] Ahh, l'America!

    Chiwaz ha scritto dom, 18 maggio 2003 03:06
    Deusrexmachina ha scritto sab, 17 maggio 2003 23:25


    Dera Claudio, travel a bit more AROUND America and not to stick in one place, just because you've a job to do or an E3 to visit (it's the same, anyway! ).
    Ever been to, boh, chennessò, ad Oklahoma City per esempio?


    Secondo te è inglese questo?
    Yàvòl! Sai, stavo mangiando in quel momento!

  7. #7
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [17/05/2003] Ahh, l'America!

    una delle grandi cavolate americane è l'impianto elettrico.
    avete presente la marea di norme vigenti in Italia in merito alla costruzione di impianti elettrici?
    bene....li è come se non esistessero. ti prendono un pezzo di filo e te lo portano in casa. punto. poi se ti va a fuoco la casa son cavoli tuoi.


    quanto a internet però...mi sa che effettivamente sono avanti. poi è chiaro che puoi beccare anche la zona che fa schifo.
    se nn mi sbaglio poi il loro isdn è decisamente più performante del nostro visto che sono ben più di due canali.

  8. #8

    Predefinito Re: [17/05/2003] Ahh, l'America!

    Perchè, in Venezia si sta meglio? I fili sono isolati con il cotone!

  9. #9

    Predefinito Re: [17/05/2003] Ahh, l'America!

    Scusate la mia ignoranza in materia, ma qui in Europa sono così diffusi gli alberghi che offrono connettività business-oriented ai loro clienti a prezzi ragionevoli?

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato