+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 22 di 22

Discussione: Guida al forum e Lista equipaggio

  1. #1
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito Guida al forum e Lista equipaggio

    Conoscete Star Trek?

    Ottimo, siete nel posto giusto: qui potrete parlare di tutto quello che riguarda questa affascinante avventura stellare insieme all'equipaggio della U.S.S. Magellano la nostra nave virtuale!
    E, volendo, potrete anche fare richiesta di entrare a far parte dell'equipaggio!
    Basta avere volontà di contribuire al Forum e una minima conoscenza di Star Trek, in più avrete bisogno di un background del vostro "personaggio", dovrete inoltrare all'Ammiraglio tramite messaggio privato la vostra richiesta di assegnazione (Comando-rosso, Operazioni-giallo, Scienza-blu) e magari anche l'incarico specifico che vi piacerebbe ricoprire.
    Semplice no?
    A questo punto non resta che postare a aspettare: l'Ammiraglio Tailong valuterà la qualità dei vostri post e quanto avete contribuito alle attività del forum.... E appena vi reputerà pronti, comunicherà via pvt il vostro avanzamento di Grado all'interno della Flotta!


    Non conoscete niente di Star Trek, avete dei dubbi o domande sul misterioso mondo del Capitano Kirk & c.?

    Niente paura: il prode equipaggio della U.S.S. Magellano sarà ben lieto di rispondere ai vostri quesiti e vi farà da guida nell'esplorazione dei più reconditi meandri della galassia...
    ...per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima...



    Per una migliore navigazione, veniamo ora nello specifico alla struttura del forum di Star Trek.
    Il Forum è moderato dall'Ammiraglio Tailong e si compone di varie aree tematiche:

    1) Il Bar di Prora
    In questo topic gli ufficiali (e non: tutti sono i benvenuti Nod ) della Magellano si riuniscono per parlare del più e del meno e per bere (SOPRATTUTTO bere... ).
    Questa è l'area più informale e scanzonata del forum essendo dedicata al relax degli "avventori"...

    2) Star Trek MAGELLANO
    Qui i nostri volenterosi creativi danno prova del loro talento descrivendo con avvincente minuzia le mirabolanti imprese dell' intrepida Magellano: certo, c'è bisogno di fantasia e di una buona conoscenza dell'universo Trek ma tutti possono cimentarsi...

    3) Guida alla navigazione del Forum & Lista Equipaggio
    Il topic che state leggendo. All'interno troverete, oltre all'elenco aggiornato dei componenti dell'equipaggio della U.S.S. Magellano e dei loro "gradi", anche i loro background, utilissimi per chi avesse intenzione di cimentarsi nella scrittura di una avventura della Magellano stessa...

    Tutto il resto....
    Ovverosia l'insieme di tutti gli altri topic!
    Ovviamente la maggior parte del forum è dedicata a tutti quelli che vogliono aprire un topic dedicato ad un argomento che stia loro a cuore ed ai successivi interventi...
    Gli argomenti trattati sono i più vari, chiaramente orbitanti attorno all'universo di Star Trek...
    Volgarità, spam (post totalmente fuori tema od insensati) e flame (litigi furibondi tra utenti) saranno segnalati e sanzionati adeguatamente.

    Tutto chiaro?

    Resta inteso che, ovviamente, non è necessario entrare a far parte dell'equipaggio per postare od aprire topic sul forum... (e ci mancherebbe altro! )
    Per ora siamo un solo equipaggio su una nave federale ma se le richieste di adesione aumenteranno nulla ci impedirà di varare una nave più grande o addirittura altre navi! (Anche di altre specie e/o organizzazioni...)


    Detto questo, buon divertimento a tutti!




    Regolamento redatto il 22/02/2003 dagli Ufficiali della USS Magellano



    Pagina dei GRADI

    Pagina delle UNIFORMI

  2. #2
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito SEZIONE COMANDO

    Capitano braga
    Primo Ufficiale Comandante Drizzt
    Timoniere Ten. Comandante Riker
    Ufficiale di Rotta Tenente Tilk
    Ufficiale di Plancia Tenente j.g. Locutus
    Ufficiale di comando Away Team Guardiamarina Dedalus

  3. #3
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito SEZIONE OPERAZIONI

    Capo Operazioni Comandante eric_starbuck
    Addetto alla postazione operazioni Ten. Comandante Bobo
    Ingegnere Capo Ten. Comandante Virux
    Ufficiale Tattico Guardiamarina Wulfila (nick Nharre)

  4. #4
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito SEZIONE SCIENZA

    Ufficiale scientifico capo Tenente j.g. SoleArdente
    Tenente jg Stefàn Stukov (aka oniecoioni)
    Sottufficiale medico headlong

  5. #5
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito CIVILI IMBARCATI

    Consulente Diplomatico Signor Ceccazzo - Continuum Q

    Consulente Diplomatico Signor EFESTO - Cardassia

  6. #6
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Tailong

    Ammiraglio Tailong

    Nome: Tay’Lunk figlio di Gre’Thal
    Luogo di nascita: Qo’noS
    Età: 95
    Data di nascita: 30/06/2271
    Altezza: cm 180
    Peso: Kg. 130

    Background:

    Tay’Lunk nasce da una famiglia di guerrieri su Qo’noS.
    Lo stesso anno della sua nascita, il padre Gre’Thal, Capitano dell’incrociatore Sar’Ghak morì da Guerriero durante una missione che lo vide impegnato contro un’entità sconosciuta, chiamata poi dalla Federazione Voyager 6 (Star Trek The Movie).
    Rimasto orfano di padre, Tay’Lunk decise di seguire la via del comando, studiando con cura le altre civiltà, dagli alleati Romulani, ai nemici della Federazione, seguendo con preoccupazione gli sviluppi delle nuove armi, come la terribile Genesi (2285), della quale diventa negli anni successivi, un vero e proprio esperto.
    Nel 2292, all’età di 21 anni, amareggiato dal tradimento Romulano (in quell’anno venne sciolto il patto d’Alleanza) si arruola volontario e viene assegnato come scienziato alla nave Red’mo, incaricata di pattugliare il confine Klingon/Romulano.
    L’anno successivo, l’esplosione di Praxis, lo riporta su Qo’nos, dove diventa parte del movimento per un’apertura verso la Federazione. I suoi ideali vengono coronati quello stesso anno con il trattato di Khitomer.
    Nel 2298, dopo 6 anni passati sul pianeta natale frequentando la Scuola di Addestramento al Combattimento Stellare, Tay’Lunk viene assegnato come addetto alla sicurezza dello Sparviero Wag’brog, dove si copre di onori, partecipando a moltissime battaglie, fino a diventarne il Capitano nel 2314.
    Inizia così la storia del grande Capitano Tay’Lunk, diventato leggendario per la sua missione ventennale nello spazio, a bordo dell’incrociatore Qua’ptar che registra battaglie memorabili, come quella contro tre incrociatori Nausicaani a Tau Cygni III.
    Finita la missione, il capitano torna su Qo’noS dove accetta l’incarico di insegnante nella stessa scuola che aveva frequentato tanti anni prima.
    Nel 2335 si sposa con Ros’Vurià e dalla loro unione nasce Klag figlio di Tay’Lunk.
    Nel 2338, Tay’Lunk viene nominato Governatore e viene trasferito sulla colonia di Khitomer.
    Dopo 7 anni di saggio ed onorevole governo, Tay’Lunk fa richiesta ufficiale di imbarco, stanco della vita comoda, vuole tornare nello spazio per trovare il suo posto nello Sto’vo’kor.
    Viene assegnato come Capitano della Wiir’tà, ed inizia una nuova avventura portando con sé il piccolo Klag; il capitano ignora il terribile errore che ha appena commesso….
    L’anno successivo (2346) i Romulani attaccano e distruggono Khitomer….
    Il Wiir’tà viene incaricato di cercare e distruggere le retrovie romulane durante l’attacco, ma la distruzione di tre vascelli nemici, non placherà mai il senso di perdita dovuto alla morte della moglie…
    Il Sacrificio della USS Enterprise C fanno crescere il rispetto per la Federazione in lui, che decide di educare il figlio ad una mentalità “aperta”, senza dimenticare però il suo spirito guerriero…
    Tay’Lunk decide di ritirarsi, torna su Qo’noS, dove lo attende l’inaspettata nomina a Generale.
    Nel 2357, Tay’Lunk apprende con piacere l’ingresso di un giovane Klingon di nome Worf all’Accademia della Flotta Stellare, e nello stesso anno il figlio Klag si imbarca come ufficiale tattico sullo Sparviero Pahk…
    Il Generale Tay’Lunk, ormai convinto che la sua vita sia finita e che gli sia stato negato lo Sto’vo’Kor, si ritira dalla scena e aspetta la morte, continuando a seguire nell’ombra la carriera del giovane Worf che nel 2361 si diploma Guardiamarina.
    Anche grazie a questo avvenimento, vengono avviati scambi culturali tra Federazione e Klingon, così Tay’Lunk decide di partecipare….
    Viene messo in contatto con Starfleet che gli offre (visto il suo glorioso passato) la carica di osservatore, ed è così che lascia per l’ultima volta Qo’noS per trasferirsi sulla Terra.
    Nel 2365 viene a conoscenza del primo contatto con una nuova razza: I Borg…
    Sentita la politica non interventista dell’Alto Consiglio Klingon, il generale Tay’Lunk decide di rimanere nella Federazione e fa parte dello staff (come consulente) che metterà a punto nello stesso anno l’astronave di Classe Akira.
    Il Generale, decide di essere integrato in forza alla Flotta spaziale, che non volendo perdere l’occasione di accaparrarsi un klingon di tale esperienza, lo nomina Capitano (retrocedendolo di grado) della USS Akira, ovvero il prototipo di questa nuova Classe…
    La missione della Akira, dura 8 mesi, al cui termine viene dichiarata “affidabile”…
    La Flotta Stellare, ormai certa della fedeltà del Capitano Tay’Lunk, lo reintegra al suo grado, nominandolo Ammiraglio (il corrispettivo del Generale Klingon).
    Starfleet, certa della richiesta di congedo per anzianità, rimane stupita di una nuova richiesta di imbarco, e, per non creare dissapori con il Governo Centrale, accetta, assegnando Tay’Lunk che ormai si fa chiamare Tailong (per facilitare le deboli gole terrestri), gli affida il comando della USS Magellano, assegnando però alla stessa anche un Capitano umano.

  7. #7
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND braga

    Capitano braga, assegnato alla USS MAGELLANO. N° matricola 3462

    Razza: Umano.
    Pianeta di provenienza: Terra.
    Data di nascita: 18-03-2330
    Altezza: 1,84
    Peso: 86 Kg.
    Capelli: Castani
    Occhi: Verdi.

    Laureato con il massimo dei voti all'Accademia della Flotta Stellare nel 2353.

    Decorazioni e medaglie:

    - James T. Kirk Scholarship (per 3 anni).
    - Cadet Subcommander (al 3° anno di Accademia).
    - Cadet Commander (al 4° anno di accademia).
    - 2 Purple Star (Ferito in combattimento due volte).
    - Ariel Star of Merit (per il coraggio dimostrato in battaglia sotto il fuoco nemico).
    - Starfleet Academy Tactical Skills Commendation (come miglior ufficiale tattico del suo corso).

    Curriculum Vitae

    - Dal 2354 al 2359 imbarcato sulla USS Geronimo agli ordini del Capitano Goran MacCray.

    - Nel 2356 promozione sul campo al grado di Tenente in seguito ad una sanguinosa battaglia contro una nave scout Jem’Hadar in cui il giovane Braga si dimostra un grande guerriero prendendo in mano la consolle tattica dopo il ferimento dell’ufficiale tattico Capo. Promosso Tenente Braga viene nominato nello stesso anno capo della sicurezza della USS Geronimo e ufficiale tattico in seconda.

    - Dal 2359 al 2368 assegnato alla USS Khitomer come ufficiale tattico agli ordini del Capitano Elizabeth Haley.

    - Promosso al grado di Tenente Comandante (e nominato Secondo Ufficiale della USS Khitomer) nel 2363; nello stesso anno Braga entra nei servizi segreti militari della Flotta Stellare.

    - Sospensione dal servizio per 6 mesi nell’anno 2368 durante le indagini su un suo presunto coinvolgimento nell'omicidio del Comandante Guy Rolston, rivelatosi successivamente una spia della Tal’Shiar.

    - Nel 2369 il Tenente Comandante Braga viene assolto con formula piena dall’accusa di omicidio premeditato di un superiore grazie all’acquisizione da parte della Corte Marziale federale di fascicoli della “famosa” Sezione 31 (i servizi segreti militari della Flotta Stellare). I fascicoli secretati dimostrano in maniera inequivocabile che Braga stava svolgendo una missione di controspionaggio ricevendo ordini direttamente dal Capo della Sezione 31, l’Ammiraglio a cinque stelle George Thomas Kensington.

    - Nei primi mesi del 2369 Braga viene reintegrato nella Flotta Stellare con il vecchio grado di Tenente Comandante.

    - Nel 2370 Braga decide di non imbarcarsi su nessuna nave e si iscrive sulla Terra ad un corso avanzato per passare alla sezione comando (e indossare finalmente la tutina rossa Smile Cool ).

    - Promozione al grado di Comandante nel 2371.

    - Trasferimento alla USS San Francisco (classe Galaxy) sempre nel 2371 sotto il comando del Capitano Benjamin Dawson che ha fortemente voluto il neo-Comandante Braga per le sue eccelse doti di tattico e di esperto in armamenti e sicurezza.

    - Una potenziale promozione al grado di Capitano gli viene annullata in data 2375 in seguito ad una rissa da lui scatenata durante un ricevimento diplomatico con una delegazione Romualana. In seguito alla violenta colluttazione con un Maresciallo dei servizi segreti Romulani le analisi del medico di bordo diagnosticarono, oltre alla frattura di 3 costole, che Braga era sotto l’effetto di alcool (tasso alcolico di 2,3 nel sangue!!).

    - Promosso definitivamente dall'Ammiraglio Tailong (presente anch’egli all’incontro/scontro diplomatico con i Romulani) al grado di Capitano in data 2378 e assegnazione alla USS MAGELLANO. Nel discorso dell’Ammiraglio durante la cerimonia per la promozione, Tailong definì il Capitano Braga con queste esatte parole: << L’onore di questo uomo e la sua indole guerriera hanno dell’eccezionale per un terrestre. Braga ha dimostrato di essere un umano dal cuore klingon. Inoltre mi è bastato vedere come “tratta” con i Romulani per capire che Braga è il Capitano che stavo cercando per la nuova USS Magellano. Senza contare il fatto che riesce a bere una bottiglia di Vino di Sangue Klingon senza fare una piega!!>>

    Profilo caratteriale:

    Il soggetto ha un carattere fermo e deciso. Uomo d’azione, ha una concezione della diplomazia tutta sua, in cui la forza e la minaccia verbale giocano un ruolo fondamentale. Nei suoi vent’anni di servizio ha dimostrato di essere un valido ufficiale tattico, coraggioso e combattivo, ma sopratutto in seguito alla promozione a Secondo Ufficiale della USS Khitomer è emersa la sua attitudine al comando, coronata quest'anno (237 con il passaggio al grado di Capitano e l'assegnazione alla USS MAGELLANO, una delle prime astronavi classe Akira-II.
    Proprio questo genere di astronave sarà l'assegnazione più adatta per Braga, poichè combinerà insieme nel ruolo di Capitano di vascello le sue abilità di comando alla sua esperienza decennale di ufficiale tattico e capo della sicurezza.
    Il rovescio della medaglia di questo carattere fiero e combattivo è sicuramente l'eccessiva energia che il Comandante “mette” nelle sue azioni, risultando talvolta troppo duro con gli ufficiali suoi sottoposti. Questa "linea dura" comunque non pregiudica in nessun modo la sua abilità come ufficiale di comando, anzi, servirà a forgiare ottimi ufficiali sotto al suo comando.


    FINE RAPPORTO.

  8. #8
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Drizzt

    Comandante Drizzt

    Nome: Drizzt
    Pianeta di origine: El-Aur
    Data di nascita: n.d.
    Altezza: 1,78 m
    Peso: 72 Kg
    Età: n.d.
    Capelli: Castani
    Occhi: Verde acqua

    El-auriano salvato dall'Enterprise-b dal nexus. Ha passato anni come profugo in vari sistemi federali, quindi decise d'iscriversi nell'accademia della Flotta stellare nell'anno 2361.
    Data la sua esperienza e le sue conoscenze, non documentate, passa con il massimo dei voti e, nel 2366, viene imbarcato come Guardiamarina sulla Uss Tian An Men, nave di classe Miranda, la quale partecipò al blocco organizzato dal Capitano J.L.Picard per bloccare gli aiuti romulani durante la guerra civile klingon.
    Farà carriera su quella nave fino alla promozione a Tenente nell'anno 2376, assegnato come timoniere soprattutto per la sua particolare familiarità con fenomeni spazio-temporali.
    Due anni dopo accetta la proposta di trasferimento sulla Uss Magellano, nave di classe Akira appena uscita dai cantieri. A bordo della suddetta nave, poco prima del varo ufficiale, viene promosso a Comandante dall'Ammiraglio Tai'Lunk che ha visto in lui una buona attitudine al comando, oltre che un'ottima capacità di comunicazione con l'equipaggio dovuta alla sua razza di appartenenza.

  9. #9
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND William T. Riker

    Tenente Comandante Riker

    NOME: William Thomas
    COGNOME: Riker
    RAZZA: 1/2 umano 1/2 romulano
    PIANETA: Terra
    NATO: 30-12-2334
    CITTA': Auckland (Nuova Zelanda)
    ETA': 24
    ALTEZZA: 1.88
    PESO: 95kg
    CAPELLI: castani
    OCCHI: castani

    Laureato con il massimo dei voti all'Accademia della Flotta Stellare nel 2356.
    Il più giovane laureato del suo corso.

    Assegnazioni precedenti:

    2356: Timoniere della classe Nebula U.S.S PHOENIX NCC-65420 fortemente voluto dal capitano Benjamin Maxwell

    2357: imbarcato sulla U.S.S MAGELLANO

    AMBIZIONI PROSSIME:

    ufficiale di plancia

    AMBIZIONI FUTURE:

    capitano con relativo comando (magari una classe Intrepid )

    STORIA e PROFILO:

    Figlio dell'ammiraglio Robert Riker e di Tandra Terak ingegnere e agente della Tal'shiar.
    Nasce il 30/12/2334 ad Auckland (Nuova Zelanda)citta' dove il padre si era trasferito per lavoro, trascorre la sua giovinezza tra i verdi campi Neozelandesi fino alla tenera eta' di 12 anni, poi spinto dal padre si iscrive ad una scuola privata pre-accademia a San Francisco.
    Fatto passare per un mezzo vulcaniano (per ovvie ragioni.....grazie all'ammiraglio Robert) William Thomas Riker ottiene ottimi risultati nella scuola fin dal primo anno. ragazzino freddo e distaccato spesso colpito da crisi di violenza e sfoghi di rabbia inauditi che fecero capire al preside che il suo sangue non poteva essere mezzo vulcaniano........Preside prontamente rimosso e trasferito in una scuola inglese
    Stringe una forte amicizia con un bambino della sua eta' Laurent Panel amicizia che nei 5 anni successivi si rivelera' molto d'aiuto per la maturazione di William.
    All'eta di 17 anni (2351)Riker viene ammesso all'accademia della flotta stellare

    Si laurea a soli 22 anni ed è il piu giovane del suo corso nonche' uno tra i più giovani di tutta la storia dell'accademia.
    Eccellente cadetto, si dimostra subito all'altezza del posto in plancia assegnatogli, sulla fiducia e sui meriti scolastici, dal Capitano Benjamin Maxwell sulla Phoenix.
    Riker possiede un carattere forte e deciso, ragazzo pieno di se', decide di entrare in accademia spinto dal padre.
    Si è distinto più di una volta in situazioni molto difficili o quasi impossibili, evitando anche la distruzione della PHOENIX nel 2357, episodio che gli valse il soprannome di YOUNG ICE.
    Persona un po'chiusa e solitaria, di animo buono e generoso.
    Ha sempre dimostrato totale disponibilita' nello svolgere le mansioni assegnategli.
    Benjamin Maxwell lo definisce come "un mostro di intelligenza tattica, come timoniere è una sicurezza".

    Calo di rendimento nel febbraio del 2357, con relativa licenza di ritorno sulla terra(divenuta necessaria un mese dopo il fatto), dovuto dalla morte dei genitori, passeggeri di un cargo di ritorno sulla terra, per mano di un bird of prey romulano in prossimità della zona neutrale.
    Tandra e Robert erano in missione per conto dela federazione.

    Reimbarcato sulla Phoenix nel mese di maggio dello stesso anno.

    In luglio il suo passaggio a bordo della Magellano


    "Mia madre era in missione su Luxon 3 per recuperare con la sua squadra una navetta scappata da romulus con a bordo 3 vulcaniani infiltrati che avevano rubato il prototipo di un motore di nuova concezione e tutte le schede dei falchi da guerra romulani. Alla nave di mio padre la U.S.S. NIBIRU fu affidata la stessa missione. Robert si teletrasporto' sulla superficie con 6 membri dell'equipaggio sperando di arrivare ai vulcaniani prima dei romulani. Purtroppo la due squadre si scontrarono praticamente subito causando la morte dei 6 membri della NIBIRU e quella di tre dei 4 romulani sul pianeta. L'unica sopravvissuta era Tandra, mia madre, gravemente ferita. Nel frattempo in orbita un falco da guerra si era disoccultato e aveva distrutto la NIBIRU che aveva fatto in tempo giusto a lanciare un SOS. Il falco credendo tutti morti riprese la strada di romulus lasciando giu mia madre. Mio padre si prese cura di lei per tre giorni e tre notti, non si sposto' nemmeno per mangiare, fino quando non riprese conoscienza. Cosi Tandra conobbe mio padre, che le salvo' la vita. Rimasero sul pianeta isolati per 27 giorni fino quando una nave federale la U.S.S. GHANDI non arrivo' sul posto a recuperarli.
    Mia madre non poteva piu' tornare su romulus....sapendo quello che era successo l'avrebbero uccisa cosi si spaccio' per una vulcaniana e torno' con mio padre sulla terra, piano piano si innamorarono e nacqui io. Nel 2357 a Tandra fu chiesto di fare un lavoro per la federazione....infiltrarsi su romulus. cosi lei e mio padre raggiunsero la zona neutrale su un cargo e li doveva aspettarli una nave ospedale e farli entrare in territorio romulano. purtroppo quella nave non la videro mai perche una nave romulana distrusse il cargo e loro morirono."

  10. #10
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Tilk

    Tenente Tilk

    Nome: Tilk
    Razza: Forma di vita Artificiale
    Pianeta: Terra
    Data di Attivazione: 2338

    Creatore: Dr Noonieng Soong
    Fratelli: Data

    Capacità:

    Grande Forza fisica: + Forte di ogni essere vivente
    Capacità di calcolo: 120 trilioni di operazioni al secondo
    Varie: Capacità di apprendere ogni disciplina in poco tempo

    Decorazioni Ricevute:

    2 Medaglie d'Onore
    Croce Stellare
    5 Medaglie acquisite per il grandioso esito di missione per i servizi segreti federali

    Background:

    Il Dr Noonieng in gran segreto aveva lasciato sulla terra prima di partire un androide con un cervello sperimentale chiamato Drak. Il cervello Drak è molto più potente dei cervelli a matrice positronica installati sugli attuali androidi esistenti.
    L'androide che chiamò Tilk era stato programmato esattamente come un umano e allo scopo di mescolarsi in mezzo ad essi. Lo sperimento riuscì perfettamente e nessuno si accorse che Tilk era una forma di vita artificiale. Il dr Noonieng si scordò completamente del suo prototipo durante il suo soggiorno presso la colonia di Omichron Tetha.

    In seguito Tilk ebbe accesso alla flotta stellare.
    Uscito dall'accademia viene assegnato come Timoniere alla U.S.S. Stargazer.
    Per le sue grandissime capacità diventa membro dei servizi segreti della federazione.
    In seguito a un incidente durante una missione viene reso noto che è un androide.
    Viene assegnato alla U.S.S. Enterprise come tecnico
    Chiede Trasferimento Sulla U.S.S. Magellano

    Chiede di essere assunto come Ufficiale di Plancia

    Attualmente imbarcato come Ufficiale di Rotta con grado di Tenente sulla U.S.S. Magellano

  11. #11
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Locutus

    Tenente j.g. Locutus di Borg

    NOME: Locutus di Borg
    RAZZA: Ex umana
    PIANETA: Terra
    NATO: n.d
    CITTA': Parigi(Francia)
    ETA': n.d

  12. #12
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Dedalus

    Guardiamarina Dedalus

    NOME: Dedalus
    COGNOME: di Kurast
    RAZZA: Umanoide
    PIANETA: Sconosciuto
    CITTA': Sconosciuta
    ETA': 26 anni circa
    ALTEZZA: 1.80 m
    PESO: 100 kg
    CAPELLI: Castani
    OCCHI: Castani
    TRATTI PARTICOLARI: Pizzo con riflessi ramati e un discreto numero di capelli bianchi per la sua (presunta) età.


    Profilo di Dedalus di Kurast
    Provenienza: Banca dati Federazione
    Redatto da: Ravelli Thanis, Capo sicurezza del Penitenziario Terrestre 85 ( Ubicato nell’arcipelago delle isole Shetland)
    Supervisione: O’Kaine Robert, Direttore del Penitenziario

    Dedalus di Kurast è un soggetto particolare. Arrivò nel penitenziario in data 50050, insieme ai pochi superstiti Maquis salvatisi dall’annientamento della loro organizzazione. Di lui avevamo pochissime informazioni, come per tutti i Maquis che catturiamo; la cosa strana era che il database Maquis (acquisito poco tempo dopo) non conteneva informazioni migliori delle nostre. E’ entrato a far parte dell’organizzazione per motivi ignoti (tranne, forse, che per il suo capocellula Sara LEE, sua presunta amante), e non è mai stato in grado di spiegare le sue origini a nessuno per il semplice fatto che non ha ricordo del suo passato. Abbiamo notato però che Dedalus, più che seguire il credo Maquis, segue un suo codice personale secondo cui classifica (e giudica?) tutte le persone con cui lavora. Se ritiene che ne valga la pena, aiuta un suo compagno anche nelle situazioni più disperate. A riprova di questa teoria c’è la modalità della sua cattura: recuperato dalla U.S.S. Excalibur insieme ad altri 5 membri della sua cellula che versavano in condizioni piuttosto critiche, a bordo della loro navetta riportante gravissimi danni strutturali in mezzo a decine di relitti di navi Maquis. Nonostante ci fosse ancora un modulo di salvataggio, decise di rimanere ed attirò l’attenzione dell’Excalibur rilasciando, ad intervalli regolari, piccole quantità di plasma che poi faceva esplodere sempre nello stesso punto.

    Una volta stabilizzatesi le condizioni dei sei detenuti, vennero immediatamente divisi e trasferiti in penitenziari diversi (come da procedura coi prigionieri Maquis) e lui rimase nel nostro. Le sue mansioni, presso il nostro penitenziario non sono mai state definite: aveva varie conoscenze, anche se vaghe, su molti campi. Questo lo portò ad essere un po’ il Jolly: quando mancava personale per un qualsiasi lavoro, mandavamo lui. Nonostante fosse una personalità piuttosto importate nella sua cellula, non si è mai fatto problemi a sporcarsi le mani. Purtroppo questa sua caratteristica, in aggiunta al fatto di essere Maquis, non lo aiutò nei suoi rapporti con gli altri ospiti del nostro penitenziario; d’altro canto lui non ha mai fatto niente per modificare la situazione che, anzi, pareva divertirlo. Gli unici contatti li aveva con me, un paio di guardie ed alcuni detenuti dal passato poco chiaro ,ambiguo e per certi versi simili a lui ma dislocati in una sezione del penitenziario diversa dalla sua.

    NOTA DEL DIRETTORE: Per completezza d’informazione, devo riferire che tra il Capo della Sicurezza Ravelli ed il detenuto di Kurast c’era un’innegabile attrazione, che ha raggiunto il punto critico durante l’abilitazione al lavoro sulle navi della Flotta. Obbiettivamente ritengo che soprattutto questa sorta di relazione abbia innescato la maggior parte del risentimento nei confronti del di Kurast, sia da parte dei detenuti sia di alcuni componenti della sicurezza.

    Siccome il suo comportamento era tranquillo e non aveva mai ne inneggiato ne preso parte a risse all’interno del penitenziario, il consiglio disciplinare lo ritenne idoneo al Progetto di Riabilitazione sperimentale. Il Progetto, come sapete, consente ai detenuti d’apprendere (o di approfondire) una professione che poi praticherà su varie navi Federali (cambiando assegnazione ogni sei mesi, a meno che il soggetto non dimostri un particolare affiatamento con un particolare equipaggio). Un’opportunità unica, per cui molti detenuti hanno fatto carte false pur di esservi ammessi; singolarmente Dedalus rifiutò quest’opportunità . “Non sono interessato ad entrare nella Flotta Stellare” fu il suo unico commento sull’argomento. Fu solo quando il direttore gli fece presente che se avesse aderito, il suo periodo di detenzione sarebbe passato da trentanni nel penitenziario a due anni su di una nave federale, che decise di accettare.

    A questo punto sorse un altro problema: chiese di essere inserito in un Away Team. La cosa lascio piuttosto perplesso sia il consiglio disciplinare che comitato a capo del Progetto di Riabilitazione: un Maquis in un gruppo d’assalto. Non conoscevamo le reali capacità di Dedalus sul campo, ne sapevamo se ci si poteva fidare di lui a tal punto da combattere in mezzo a persone che considerava poco più che colleghi. Ma il comitato del Progetto di Riabilitazione era curioso di vedere come si sarebbe comportato un Maquis in un gruppo d’assalto (ed era anche curioso di vedere come avrebbe risposto un equipaggio federale alla presenza di elementi Maquis nel suo organico. Quindi accolsero la sua richiesta, ma per sicurezza decisero che sarebbe stato imbarcato su di una sola nave: la U.S.S. Magellano la quale vantava, oltre ad un organico di razze piuttosto vario e particolarmente efficiente, il Tenente Tattico Ashram le cui capacità garantivano una buona sicurezza in caso di colpi di testa da parte di Dedalus.

    Fu deciso che Dedalus sarebbe stato istruito da me sulle procedure della Federazione visto che ,col passare tempo, avevamo sviluppato una sorta di “rapporto”. Ma l’abilitazione di Dedalus per il suo nuovo incarico fu solo una farsa: per il semplice fatto che lui conosceva gia tutti i protocolli e gli ordini particolari a cui deve rispondere un gruppo d’assalto (come ne sia venuto a conoscenza non sono in grado di dirlo). Sul campo poi si è rivelato estremamente capace, con un particolarissimo intuito nel trovare obbiettivi od uscite all’interno di labirinti (fatto molto strano, considerando che non possiede un buon senso dell’orientamento).

    Alla fine del periodo di addestramento, l’ho ovviamente segnalato come idoneo, ma non invidio il poveretto che dovrà controllarlo.



    NOTA DEL DIRETTORE - SUPPLEMENTO: ALLA SOLA ATTENZIONE DELL’AMIRAGLIO TAILONG.
    Il soggetto di Kurast presenta delle alterazioni biologiche che lo rendono bisognoso di particolari attenzioni.
    Il sangue: il sangue del Signor di Kurast era di tipo B positivo. Ma in passato è stato sottoposto a delle particolari alterazioni ed ora in esso è presente uno strano isotopo che rende il suo sangue addirittura velenoso. Non è possibile eliminare questa anomalia, in quanto i globuli rossi nascono con questo isotopo incorporato nella loro struttura: non conoscendo nessuna tecnologia in grado di modificare al tal punto la biologia umana, è consigliabile che il di Kurast lasci presso l’infermeria un certo quantitativo del suo sangue da utilizzare per eventuali trasfusioni ed operazioni. La presenza di questo isotopo lo rende però particolarmente facile da agganciare per il teletrasporto anche in condizioni proibitive.
    Cervello: con una comunissima radiografia alla testa si può notare la presenza un frammento metallico. Sembrerebbe una scheggia di un qualche dispositivo esplosivo non ancora identificato. Questo frammento emana delle radiazioni apparentemente non nocive per il di Kurast, ma che impediscono la lettura dei suoi pensieri da parte dei telepati. Siccome non ha mai dato problemi disciplinari, non abbiamo mai avuto una scusa valida per sottoporlo ad una fusione mentale; casomai ve ne capitasse l’occasione la preghiamo di comunicarci gli esiti e le eventuali notizie acquisite. ATTENZIONE: mai sottoporre il di Kurast alla stimolazione corticale. La combinazione della stimolazione con le radiazione del frammento potrebbero uccidere il soggetto ed eccitare il frammento presente nella sua testa al punto da esplodere e ferire il personale medico.
    Ultima annotazione: sulla schiena del di Kurast sono presenti delle profonde cicatrici, che sembrerebbero essere lasciate da una sorta di frusta contenente degli agenti chimici. La dottoressa Ravelli Rose, ha combinato le tracce degli agenti chimici ancora presenti sulla schiena del di Kurast con il particolare isotopo presente nel suo sangue. Il risultato è stata un’endorfina che moltiplica il dolore e che si mantiene in vita, cibandosi delle vitamine e delle proteine presenti nel sangue, per diverso tempo (nell’ordine dei 10/11 giorni). Un effetto simile, anche se molto più contenuto, sembra che si possa ottenere combinando prodotti alcolici col suddetto isotopo: abbiamo infatti osservato che il di Kurast non assume sostanze alcoliche.

    DALLA DIREZIONE DELLA SEZIONE MEDICA DELLA FEDERAZIONE: Consigliamo di far visionare questo rapporto al vostro ufficiale medico solo dopo che avrà esaminato il di Kurast, in modo da verificare l’effettiva capacità dello staff medico.
    NOTE PER GLI SCRITTORI: Dedalus viene imbarcato come cadetto, e come tale viene alloggiato in uno degli alloggi multipli designati per il personale inferiore della nave (non so se ricordate quella puntata di Next G. che era incentrata su quattro nuovi cadetti imbarcati sull'Enterprise, e che avevano l'alloggio in comune. Ecco io vivo in uno di quegli stanzini). Sulla nave è usanza che un quando arriva un nuovo cadetto, qualcuno si assuma il compito di prenderlo con se in stanza per insegnargli i trucchetti utili della vita su di una nave stellare. Ma, sapendo chi stava arrivando, nessuno si offri per aiutare Dedalus. Dedalus quindi decise di prendere alloggio in un piccolo stanzino, che era stato ideato come stanza di punizione per i membri dell'equipaggio troppo esuberanti. Di fatto quell'alloggio non era mai stato usato (in quanto l'equipaggio è quasi completamente composto da gente esuberante) per lo scopo prefissato, e veniva usato di tanto in tanto come magazzino.

    Vorrei che il mio personaggio facesse vedere anche la parti meno viste della nave, come appunto questi alloggi. Non dico racconti di gente marcia, solo far vedere la differenza dello stile di vita di un'ufficiale e di un cadetto che tenta la carriera.

    Inoltre ricordate che Dedalus non è assolutamente interessato a fare carriera nella Federazione: vuole solo scontare la sua pena e tornare libero.

  13. #13
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND eric_starbuck

    Comandante eric_starbuck

    Nome: Eric Starbuck
    Luogo di Nascita: Lochinver (Highlands) Terra.
    Data di Nascita: 20 Ottobre 2345
    Stato civile: Celibe.
    Altezza: 188cm.
    Peso: 75kg.
    Occhi: Castani.
    Capelli: Rossi

    Background:

    Discendente da un’antica famiglia della nobiltà scozzese ha rifiutato sin da giovane l’educazione rigorosamente conservatrice impartitagli dai suoi tutori.
    I suoi genitori erano troppo impegnati tra convegni e meeting concernenti la loro attività politica nella parte più bigotta del governo centrale.

    Il suo sguardo era costantemente rivolto verso l’alto, nelle limpide notti senza luna, fantasticando su nuovi mondi da esplorare. Fu così che decise di trasferirsi con suo zio, all’epoca primo ufficiale dell’U.S.S. Cairo, nave di classe Excelsior impegnata in ruoli diplomatici nei territori centrali della Federazione.
    Da subito una forte amicizia lo legò ad Ian Malcom, ufficiale a capo del teletrasporto della Cairo, con il quale trascorreva la maggior parte del tempo, osservandolo incantato mentre faceva comparire i personaggi più strani, per varie conferenze di pace e incontri diplomatici.

    Un giorno, mentre il Signor Malcom gli stava mostrando il funzionamento del buffer di memoria, la nave fu attaccata pesantemente da un vascello dei pirati di Orione. Un enorme esplosione fece saltare una console in faccia ad Ian, che rimase ucciso, preso dal panico il piccolo Eric si gettò in lacrime sul corpo dell’amico morente; quando avvertì il familiare ronzio del teletrasporto: qualcuno lo stava attivando dall’altra nave per prendere il controllo della Cairo senza far scattare l’allarme intruso, evidentemente gli scudi erano collassati.
    Grazie agli insegnamenti del suo amico un bambino di dieci anni ha attivato il campo di forza che circonda la pedana del teletrasporto, imprigionando gli invasori dalla pelle verde.
    Fortunatamente in plancia c’erano degli ufficiali esperti che riuscirono a mettere in fuga il vascello nemico, che evidentemente contava principalmente in un sabotaggio dall’interno per prendere il controllo della Cairo.

    Dopo questo traumatico incidente Eric tornò sulla Terra con una medaglia, che per quanto lo riguardava valeva meno di un bicchiere vuoto.
    Dopo qualche anno si iscrisse all’Accademia della Flotta Stellare, scegliendo la specializzazione tecnica-scientifica. Diplomatosi con un punteggio di 97 centesimi nell’anno accademico 64/65, fu subito imbarcato come guardiamarina su di una delle navi di nuova concezione di classe Akira, sotto il controllo dell’unico Ammiraglio Klingon della Flotta.

    Le sue esperienze personali ne fanno un ufficiale ligio al dovere e rispettoso della gerarchia militare che regola i rapporti a bordo di una nave militare. Per lui tutto deve essere ordinato e preciso, non sopporta la confusione ed i posti caotici e disordinati.

  14. #14
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Bobo

    Tenente Comandante Bobo

    ......

  15. #15
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Virux

    Tenente Comandante Virux

    NOME: Virux
    RAZZA: Vulcaniana
    PIANETA: Vulcano
    NATO: n.d
    CITTA': Shi Khar
    ETA': n.d

  16. #16
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Nharre

    Guardiamarina Wulfila

    Razza: Umano
    Pianeta di Origine: Terra
    Età: 21 anni
    Data di nascita: 02-10-1982
    Altezza: 175 cm
    Peso: 55 Kg
    Capelli: Castani
    Occhi: Castani

    Wulfila nasce nel 20° secolo. Dopo aver completato con successo gli studi in ingegneria elettronica, si arruola nell'aviazione. All'età di 21 anni decide di farsi ibernare, il progetto del congelatore era suo, per poter vedere quali sono i mutamenti che il pianeta terra subirà nei prossimi 2000 anni. Purtroppo a causa di un malfunzionamento del congelatore si risveglia nel 2330. Viene trovato da un ex ambasciatore della federazione. Dopo aver conosciuto la storia degli anni in cui era ibernato decide di iscriversi all'accademia stellare. Qui dimostra subito una notevole passione per i sistemi offensivi e difensivi della federazione. Dopo esserne uscito col massimo dei voti si arruola come sottoufficiale tattico a bordo dell'USS Magellano.

  17. #17
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND SoleArdente

    Tenente j.g. SoleArdente

    Nome: Sole Ardente
    Razza: Umana
    Età: Circa 26 anni (data la natura del soggetto non è possibile confermare)
    Pianeta di provenienza: Terra (epoca ancora ignota)
    Data di nascita: Attualmente Ignota
    Altezza: 1.86
    Peso: 90 Kg
    Capelli: Castani
    Occhi: Marroni/Verdi
    Incarico Attuale: Sottufficiale Scientifico a bordo della USS MAGELLANO NCC-3069-B classe Akira


    STORIA E PROFILO:
    Ho chiesto ad un caro amico conosciuto in questi anni di raccontare il mio primo incontro con la federazione

    Estratto dal diario personale Del Medico Olografico di Bordo della USS VOYAGER NCC-74656:

    “Il mio caro amico Sole Ardente è sicuramente una delle persone più strane ed interessanti che mi sia capitato di incontrare durante tutta la mia carriera... Trovammo Sole Ardente durante uno dei nostri incontri con i Borg nel viaggio di ritorno a casa dal Quadrante Delta. Ci eravamo imbattuti in un Cubo in avaria (probabilmente a causa dei numerosi attacchi in quel periodo della specie 8472 ai nostri mortali nemici).
    I danni erano ingenti e i sensori indicavano un unico, debole segno di vita.
    La squadra mandata sul Cubo scoprì che, approfittando dell’attacco, uno dei prigionieri aveva cercato di fuggire raggiungendo una navetta che i Borg stavano cercando di assimilare.
    A quanto pare il prigioniero era molto forte per tentare una fuga; molti Borg furono trovati uccisi sulla sua via di fuga, a volte con arti recisi da una probabile arma laser.
    Il prigioniero fu portato a bordo. Era messo male.
    Ci colpirono subito due cose: I numerosi tatuaggi sparsi su tutto il corpo e uno strano dispositivo al polso destro.
    Il corpo presentava numerose ferite a dimostrazione di una fuga difficile e disperata. Il braccio destro era in gravi condizioni e con parziali innesti Borg in quanto, come risultò poi dalle analisi, probabilmente stava per essere sostituito totalmente da un arto meccanico.
    Sul polso dello stesso braccio pareva esserci, come già detto, uno strano dispositivo...”
    “...Quello che avvenne dopo fu semplicemente strepitoso. Il dispositivo al polso si rivelò essere un Entità senziente e pacifica desiderosa di conoscere a fondo tutti gli universi. L’uomo che avevamo trovato era il suo tramite con il mondo che la circondava e i due vivevano in perfetta simbiosi come se fossero un'unica persona.
    Sole Ardente era diventato una sorta di viaggiatore dimensionale; il suo scopo era quello di far conoscere all’Entità tutti i mondi e le realtà conosciute o sconosciute, viaggiando nel tempo e nello spazio.
    Presto fu chiaro perché i Borg si erano interessati a lui. L’Entità aveva la capacità di adattare le cellule alle varie situazioni con cui il corpo umano si trovava ad interagire. A causa dei parziali interventi Borg l’Entità dovette trasformare il braccio in un arto completamente cibernetico ma Sole Ardente non sembrò dispiacersene. A prima vista il braccio sembrava di vera pelle ma sotto vi erano solo innesti. L’Entità aveva riprogrammato gli innesti Borg in modo che dalla finta pelle potessero fuoriuscire delle sonde (alla vista sembravano sottili fili) che avrebbero permesso all’Entità di apprendere ogni “aspetto” di tutto quello con cui venivano a contatto e di immagazzinarlo nel cervello dell’ospite.
    Sole Ardente ci racconto allora brevemente la sua storia: Ci disse di essere nato sulla terra ma di non ricordare in quale epoca; ci racconto dell’incontro con l’Entità e dell’invito di questa ad esplorare nuovi mondi e nuovi universi.
    Sole Ardente si rimise in fretta e ben presto le sue avventure divennero fonte di interesse per tutti.
    Raccontò dei vari universi in cui era stato con l’entità; le storie della sua vita erano molto avventurose.
    Erano due gli universi che attiravano di più l’attenzione del nostro equipaggio: Il primo ricordava un mondo che alla descrizione sembrò molto simile a quello di alcuni libri terrestri del 20 secolo. Un mondo abitato da numerose razze come umani, nani elfi ,orchi, e con anche degli strani esseri simili agli uomini ma di altezza più ridotta e con dei piedi molto pelosi. Un mondo molto bello ma in guerra contro forze oscure. Una guerra a cui Sole Ardente e l’Entità avevano partecipato anche se lontano dagli eventi principali che la caratterizzavano.
    L’altro universo era simile al nostro ma dominato da un terribile Impero.
    L’arma che Sole Ardente usava in combattimento proveniva da qui: era una spada con due lame simmetriche che uscivano da un’unica impugnatura in metallo. L’impugnatura era staccabile e le due spade potevano essere usate singolarmente. Le lame erano però caratterizzate da un fascio laser di devastante potenza dato che potevano tagliare qualunque cosa. (più tardi, dopo essere tornati a casa, seppi che una persona di quell’universo di cui non ricordo il nome, era stata raccolta da voi ed era diventata un membro del vostro equipaggio)
    Sole Ardente divenne un valido alleato nel nostro viaggio. Pur non facendo parte ufficialmente del nostro equipaggio (in questo modo l’entità poteva condurlo per certi periodi in un altro universo) svolse per noi molti incarichi non riportati nel diario ufficiale della nave (Credo che il capitano Jenaway l’abbia fatto per proteggere l’entità e il viaggiatore nel caso in cui la nave fosse caduta in mani ostili) contribuendo al nostro ritorno a casa.”

    ANALISI PERSONALE:
    “…Mi stupisce che Sole Ardente abbia preso la decisione di far parte di un equipaggio; ritengo che questa scelta sia stata dettata dalla sete di conoscenza dell’Entità e del suo interesse per il nostro universo.
    Posso dirvi che potrebbe rivelarsi un buon acquisto per la nave e che la particolare natura del soggetto (soprattutto ora che possiede questi incredibili innesti) potrebbe essere molto utile in campi come la sala macchine o l’infermeria. Rimane comunque il fatto che la natura è quella di un avventuriero e credo che un incarico riguardante le missioni a terra sia il più adatto.
    Vorrei inoltre ricordarvi che, data la particolare natura del soggetto, potrebbe ogni tanto assentarsi per soddisfare la sete di conoscenza dell’Entità; questo comunque non pregiudicherebbe la sua fedeltà all’equipaggio di cui entrerebbe a far parte.
    Spero che questa mia analisi vi possa far guadagnare un nuovo membro per il vostro equipaggio, intanto io vi saluto e come direbbe Il mio compagno di viaggio Tuvok vi auguro lunga vita e prosperità”

    In fede
    Dottore Olografico

  18. #18
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Efesto

    Efesto

    Sono Gul Dainor, abbiamo notizia che un Cardassiano si trova sulla vostra nave. Questo rinnegato non merita la protezione di Cardassia, e non potendolo direttamente giustiziarlo, e dubitando di una giusta estradizione, lo lasciamo a Voi certi che per lui è una condanna peggiore.
    Eccovi le informazioni su chi avete accanto a voi

    ORDINE OSSIDIANO: FILE PERSONALE 22499175/2

    Sogg: EFESTO (vero nome Tonel Trinak)
    Luogo di nascita: Una nave da trasporto diretta su Bajor
    Età: 25
    Data di Nascita: 4-10-2341
    Altezza: 1,76
    Capelli: Neri (anche se l'esposizione a un esplosione tachionica ha dato riflessi rossi)
    Occhi: Castani (uno dei due è un'innesto meccanico)

    Grado attuale: Bandito da Cardassia per le funzioni Militari. Attualmente operativo nella flotta stellare presso la nave "USS Magellano"

    Decorazioni e medaglie:
    - Onorificenza per conseguimento di 3 turni di servizio in teatro di combattimento.
    - Onore di Tret Akleen per un'azione eroica
    - Croce di Cardassia per - CLASSIFICATO -
    - Insegna d'onore del Comando centrale per - CLASSIFICATO -

    Assegnazioni precedenti.:
    2341-2346: prigioniero dei Bajoriani
    2346-2351: ospitato presso il campo di lavoro di Tol'Kanin
    2351: trasferito su Cardassia Prime
    2355-2357: ha frequentato la scuola di preparazione per l'Ordine Ossidiano (espulso con il minimo dei voti)
    2358: Arruolato nell'esercito regolare e ricollocato su Bajor
    2358-2361: operante nella sezione Kass'tyhk (traduzione ipotetica: - CLASSIFICATO - )
    2362-2366: operante sotto copertura nei cantieri federali per il sabotaggio e l'attività di spionaggio
    2366: implicato nella morte di Sorum Diton, figlio di Gul Diton

    Dati personali:
    La famiglia di Tonel Trinak si dirigeva su Bajor per il programma di colonizzazione, quando un'avaria negli smorzatori inerziali all'uscita dal warp fece precipitare il trasporto sul pianeta.
    Morti quasi tutti Tonell fu raccolto da una cellula Bajoriana che lo trattenne per 5 anni usandolo come esca per gli agguati e per attività da schiavo.
    Liberato e reintegrato fra gente civile venne educato come soldato con specialità di quastatore e sabotaggio.
    La sua esperienza nella scuola preparatoria all'Ordine Ossidiano è fallimentare. La causa principale è la difficoltà nella cooperazione con i compagni e l'intolleranza agli ordini dei superiori, denotando però una certa abilità nelle armi e negli esplosivi. Eccelle nelle attività mediatorie.
    Su Bajor opera nelle legioni di assalto con mansioni di eradicazione (vince la graduatoria mensile per maggior numero di ribelli Bajoriani uccisi in una sola azione)

    Il 12-7-2360 subisce un'agguato dove muore l'intera sua unità e dove lui stesso perde l'occhio sinistro. Altra vittima è il Legato Nosim Saitek, che durante un trasferimento ispettivo a una miniera, perde contatto con la sua scorta saltata in aria per un'ordigno.
    Tonel riuscì a uccidere gli aggressori e recuperare Saitek esanime portandolo in salvo dopo tre giorni di fuga.
    Per questo motivo venne premiato e assegnato a operazioni speciali di sabotaggio contro la Federazione.
    Durante la sua attività militare contribuisce inoltre allo sviluppo di nuovi armamenti specie in impiego sul campo.

    - CLASSIFICATO -
    - CLASSIFICATO -
    - CLASSIFICATO -

    Recentemente ha subito accuse comprovate di partecipazione nell'omicidio di Sorum Diton: Si ipotizza per cause di rivalità nelle assegnazioni delle mansioni, ma Trinak ha dichiarato di essere stato incastrato per passate "inimicizie con alti gruppi di potere"
    Attualmente disperso dall'ultima assegnazione (aggiornato: Disertore a favore della Federazione)

    Profilo Caratteriale:
    Tonel è indubbiamente un'ottimo soldato con spiccate attitudini tecniche. Il suo principipale difetto è la difficoltà nell'operare in una squadra che l'ha portato a agire sempre autonomamente (molte azioni, specie sulla terra, non gli sono state ordinate). La perdita della famiglia e la schiavitù su Bajor lo hanno portato a un profondo odio per questa razza con particolare ferocia per le cariche religiose (motivo sconosciuto) e eccessivo zelo nelle pratiche di tortura.

    - CLASSIFICATO -

    QUESTA PARTE RISULTA DANNEGGIATA DURANTE IL TRASFERIMENTO DEI DATI (O MANOMESSA)

    FINE TRASMISSIONE


    APPENDICE INFORMATIVA FORNITA DAL SERVIZIO INFORMAZIONI DELLA MILIZIA BAJORIANA.

    Abbiamo notizie comprovate che Trinak ha partecipato attivamente nel progetto E.F.E.S.T.O. (Elettro Fusione Epidermica Sub Tachionica Occultante). Si tratta di un'arma da combattimento che venne usata nella strage del Tempio di Hut'sorka ma mai più avvistata. Questa si presenta, secondo il rapporto di un superstite morto poco dopo il ritrovamento, come un "lampo" che appare dal nulla, seguito da una massa globulare che ricerca un bersaglio (si ipotizza un locking sulla specie bajoriana) fino a colpirlo: All'impatto una reazione interna "liquefa" il bersaglio con una successiva emanazione di radiazioni nocive.
    Secondo il superstite non si capiva l'origine degli spari, ma si potevano scorgere come delle "distorsioni" di immagine similari a quelle di alcuni dispositivi di occultamento klingon.
    Chiediamo per questo l'immediata estradizione di Trinak come criminale di guerra e ricordiamo alla Federazione che ogni protezione potrà essere considerata come una forma di rottura dei rapporti diplomatici.

    Kira chiudo.

  19. #19
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND Headlong

    headlong78


    Leonard Headlong McCoy Junior nasce nel 2252 in un piccolo paesino vicino al lago di Garda, località turistica conosciuta in tutta la galassia, famosa per il suo clima mite e per la sua tranquillità. Già da piccolo si fa notare per le sue capacità nel campo della medicina, guarendo il suo piccolo gattino utilizzando il piccolo kit medico (tricorder e ipospray). All’età di 18 anni, per permettergli di sviluppare le sue attitudini, i genitori gli permettono di trasferirsi dal suo illustre parente, il famoso medico della flotta stellare Leonard “Bones” McCoy, appena ritiratosi dalla flotta stellare (2270). Questo incontro gli spalanca la via verso la carriera nella flotta stellare, grazie alla grande amicizia di Bones con il capitano Kirk, che gli permette di prendere parte alla missione conosciuta come “L’incidente V’ger” nel 2271. Dopo questa esperienza inizia gli studi di medicina, conseguendo la laure nel 2277. Considerando le capacità dimostrate sul campo nella missione “V’ger” e gli ottimi risultati universitari, viene assegnato alla Reliant, dove si mette in mostra riuscendo a guarire alcuni componenti dell’equipaggio colpiti dai parassiti del pianeta Ceti Alfa V. Dopo questa avventura richiede un periodo di “ferma” sulla terra, dove comincia a studiare i parassiti incontrati durante la permanenza sul quinto pianeta del sistema Ceti, riuscendo in poco tempo ad estrarne una sostanza curativa utilizzata poi nella maggior parte delle medicine future. Dopo questo grande successo personale, viene ricontattato dal capitano Kirk e dallo “Zio Bones” (così ormai era abituato a chiamare il famoso parente) per unirsi all’equipe medica della nuova NCC-1701-A (2286). Ancora oggi non smette di raccontare di aver “curato” la famosa botta in testa di Scotty presa nei corridoi dell’astronave durante la fuga del mitico trio “Kirk, Bones, Spock”!!
    Resta imbarcato sull’Entreprise fino al cambio dell’equipaggio, quando decide di abbandonare la mitica astronave (senza Kirk e gli altri non aveva senso restare…). Resta sulla terra per qualche anno, contribuendo alla realizzazione di un nuovo macchinario per le diagnosi, che diventerà poi uno standard nelle future navi stellari. Si imbarca poi sulla USS Copernicus che sventuratamente rimane bloccata in un anello temporale simile a quello in cui rimase intrappolata anni prima la USS Bozeman; qui il destino del dottore si incrocia nuovamente con il nome Enterprise quando il capitano Picard riesce a liberare l’astronave dall’anello temporale, grazie all’esperienza maturata con il ritrovamente della Bozeman. Essendo rimasto bloccato per secoli il rientro sulla terra non è facile, essendo le sue conoscenze ormai arretrate; ma le sue capacità vengono comunque notare dalla Dottoressa Crusher che ospita il giovane per qualche tempo. Alla prima occasione sbarca sulla terra per riorganizzarsi un po’ le idee, qui si tuffa nello studio per recuperare il tempo perso. Dopo qualche tempo viene contattato dal capitano Picard che gli comunica del ritrovamento di Scotty, così il giovane decide di unirsi al vecchio amico (erano compagni di bevute nell’entreprise di Kirk) per potersi concentrare negli studi della “nuova” medicina!
    Terminato il periodo sabbatico con Scotty ritorna sulla terra e supera nuovamente i test di ammissione nella flotta stellare, grazie anche all’illustre passato. Venuto a conoscenza della possibilità di entrare a far parte dell’equipaggio della Magellano inoltra richiesta all’ammiraglio Tailong che in poco tempo risponde positivamente.. il resto è futuro…

  20. #20
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito BACKGROUND oniecoioni

    oniecoioni

    Dossier: xcc- ftyu-011456. Archivio Starfleet, san Francisco, Earth
    Sottoufficiale di seconda classe Stefàn Stukov Sezione Scientifica.

    Razza: Umano.
    Pianeta di provenienza: Marte/ SOL4.
    Data di nascita: 21-10-2355
    Altezza: 1,70
    Peso: Nd.
    Capelli: Castani
    Occhi: Azzurri.

    Bibliografia:
    Saggi:
    La guerra Eugenetica: scienza in/umana.
    Intelligenze biologiche ed Artificiali a confronto.
    Genio o Pazzia? Il 21° secolo: Crisi della logica classica e ascesa della logica quantistica.
    Intelligenza superiore grazie al programma eugenetico: hardware senza software?
    Fantascienza postmoderna del 21°/22° secolo, come loro vedevano noi e come noi vediamo loro.
    Multiuniverso: abbozzo di una struttura multi dimensionale.
    Lo Yin e lo yang : teoria di un equilibrio dinamico.
    Transcurvatura e curvatura: passi in una differente direzione.

    Background:

    Nel 2360 dopo un inchiesta durata 15 anni il servizio segreto della flotta chiude il laboratorio marziano Dimitri di Ingegneria Genetica Avanzata a tempo indeterminato.
    2361 Stefàn viene ufficialmente adottato dal guardia marina Eleonor Stardust agente del SSF al quartier generale di starfleet..
    2363 : Stefàn entra in una scuola speciale il Liceo Socio Psico Pedagogico istituito dalla flotta per i Dimitri Kids.
    Negli anni seguenti fino al 2372 studia sotto un equipe di specialisti Psicologia, filosofia , matematica pura , epistemologia , astronavigazione e fisica avanzata.
    Soffre di un violento blocco psicologico riguardo a sociologia e Psicologia analitica.
    Sviluppa un grande interesse per la musica e l’arte in generale, sebbene ammette di essere un buon ascoltatore, ma un pessimo artista.
    Quote:
    è come in matematica: tutti possono calcolare meccanicamente, ma creare nuovi calcoli è tutta un'altra storia, per quello non c’è un libretto delle istruzioni. C’è solo l’intuizione
    I suoi voti sono nella media, mentre è evidente che i suoi progressi in tutte le materie aumentano in modo esponenziale.
    Il dr Ross a riguardo formula una teoria :
    Quote:
    Nei vecchi tempi i culturisti fabbricavano il loro corpo, lui sta costruendo la sua mente. Normalmente è il pedagogo che crea un piano di studi, nel nostro caso invece la sua mente scompone la materia di studi si impossessa dei concetti chiave e li ricompone tra loro in modo organico creando un sistema cognitivo aperto.
    Questo sistema non è solido ed ordinato come un educazione tradizionale, ma è estremamente flessibile.
    Durante il tempo libero si dedica alla nautica e divora ossessivamente libri di fantascienza del 21° secolo .
    I suoi autori preferiti sono Frank Herbert , Cj Cherryh e Gene Wolfe.
    Nel 2370 viene reclutato dal comandante Eleonor Stardust nel SSF e ufficialmente inviato a Vulcano per seguire corsi in matematica pura, logica e meccanica quantistica.
    Nel 2375 incontra su Vulcano il comandante Eric Starbuck a un corso specialistico di Astrofisica che lo invita ad entrare nella flotta.
    Finito il corso viene inviato dal SSF su Betazed per una vacanza premio e per concludere la sua educazione.
    Il clima di estrema comprensione inizialmente lo mette in estremo disagio cosa che non manca di preoccupare i suoi ospiti.
    Questo circolo vizioso lo spinse a ridere di cuore per la prima volta dalla sua “nascita”.
    Si innamora perdutamente di una giovane telepate , grazie alle sue conoscenze sulla psionica derivate dalla sua permanenza su Vulcano formula una teoria sulla telepatia.
    Nella quale nega la possibilità che possa esistere realmente un’ alterazione delle possibilità provocata direttamente dalla mente, e afferma che l’empatia è alla base di ogni possibile comprensione del universo sia scientifica che emozionale.
    La logica vulcaniana ed umana è solo uno strumento , una specie di scalpello per ricreare l’universo a propria immagine e somiglianza,in sostanza la logica è poco più di un’ arma.
    Tre anni dopo il suo arrivo e dopo una corte discreta , ma goffa chiede a Thirsa di sposarlo.
    Dopo il suo rifiuto chiede al SSF di venir assegnato “in un qualunque buco sperduto nel vuoto, ma che sia il più lontano possibile da Betazed”.
    2378:l’SSF organizza il trasferimento come sotto ufficiale scientifico alla USS Magellano.

    Note psico/comportamentali:
    from :T
    To: Comandante Eleonor Stardust
    Inoltrato al ammiraglio Tailong

    Per quanto siano diversi come concezione e basati su tecnologie diverse è ormai chiaro che i progetti eugenetici provocano gravi scompensi alla personalità del prodotto finale.
    Una personalità ossessiva e instabile è la norma non l’eccezione.
    Grazie al programma LSPP siamo riusciti a creare una sovrastruttura psicologica capace di ammortizzare estreme esplosioni di violenza.
    Il soggetto tuttavia soffre di un inguaribile introversione che porta a depressioni e tetragini più o meno prolungate.
    Ha sviluppato diverse fissazioni protopatologiche, come ad esempio la sua estrema avversione alla sociologia (l’unico argomento di cui parla poco e mal volentieri) , più altre di minor conto.
    Escludo che un innata arroganza e senso di superiorità siano risultati secondari del LSPP .
    Credo invece che siano detriti di un nucleo personale più profondo.
    È anche possibile che in realtà Stefàn conosca ad un livello molto sottile le basi del controllo telepatico, tuttavia si autocensura in modo inconscio.(un possibile grilletto post ipnotico).
    Vive in un costante ed impenetrabile isolamento che lo portano a legarsi con un numero ristretto di persone a cui è disposto a sacrificarsi senza pensare alle conseguenze.
    Il resto del universo però non è così fortunato, il suo atteggiamento critico e analitico che pensavamo di avergli imposto nasconde una cieca freddezza.
    Il soggetto è in grado di uccidere senza alcun rammarico nè sentimenti di colpa.
    La mia più grande paura è che chi controllava il laboratorio Dimitri abbia previsto le nostre intenzioni e i nostri metodi.
    Se questo è il caso, consiglio la terminazione di tutti i Dimitri Kids.

  21. #21
    La Borga L'avatar di Tailong
    Data Registrazione
    11-02-02
    Località
    nel capanno sul padule
    Messaggi
    13,742

    Predefinito Re: BACKGROUND oniecoioni

    up pre vbul

  22. #22
    eric_starbuck
    ospite

    Predefinito Riferimento: Guida al forum e Lista equipaggio

    Detoppo e rilascio nell'oblio... ormai ha fatto il suo tempo questo topic.

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato