+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    Come sa chi ci segue da qualche tempo, abbiamo sempre dato particolare attenzione e rilievo, soprattutto in questa sede, alle notizie e alle discussioni legate al videogioco inteso come forma di intrattenimento e come forma d'arte a tutti gli effetti, nè più ne meno come il cinema o la letteratura.
    Ieri, la Corte d'Appello dell'Ottava Sezione del Tribunale degli Stati Uniti ha rovesciato la criticata decisione di una corte statunitense dello scorso aprile: forse ricorderete il caso della città di St. Louis, che nel tentativo di limitare l'accesso dei videogiochi violenti ai minori aveva stabilito che i videogiochi non avevano nulla a che spartire con la libertà d'espressione sancita dal Primo Emendamento. Ebbene, il giudice federale ha stabilito che «se il Primo Emendamento è così versatile da proteggere l'opera di Jackson Pollock, la musica di Arnold Schoenberg o le rime di Lewis Carroll, non c'è ragione per cui le immagini, la grafica, la musica, le storie e la narrativa presenti nei videogiochi non debbano essere coperte dal medesimo principio. Il semplice fatto che tutto questo appaia in un mezzo di comunicazione nuovo non ha alcuna conseguenza legale».
    La prima, ovvia conseguenza di questa decisione peserà nella causa d'appello aperta contro lo stato di Washington, che qualche settimana fa ha bandito i giochi violenti (ma solo contro le forze dell'ordine).
    Ma al di là delle conseguenze nelle aule di tribunale (e nelle varie controversie che riguardano GTA, Postal 2 e compagnia bella), la sentenza di ieri ha un forte valore simbolico e politico: i videogiochi, per la prima volta da che esistono, vengono equiparati formalmente a qualunque altra forma di libera espressione, come un libro, una poesia, una fotografia o un film, uscendo da quel limbo indefinito nel quale vagavano da troppo tempo. Attenzione, però, perchè il cammino è solo agli inizi: adesso occorre una sana e oculata legislazione che regoli l'accesso ai titoli adulti da parte dei più piccoli.

  2. #2
    Il Fantasma L'avatar di Deglia
    Data Registrazione
    03-10-01
    Messaggi
    82

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    Io li ho sempre considerati un'arte "completa",nel senso che uniscono immagini,suoni,fantasia e soprattutto interattività...e a chi me lo contestava,chiamandoli "giochini" dicevo:"Intrattenere è il loro scopo principale...poi ti possono far divertire come un film comico,ti possono far spaventare come un horror,ti possono tenere col fiato sospeso e ti danno tante altre emozioni...sicuramente quando ne finisci uno ti lascia qualcosa dentro...".W i VG!!!

  3. #3
    jack1985
    ospite

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    Alleluja...



    Forse hanno finalmente capito che la censura non ci deve essere, neppure per un VG. Eppoi se non hanno bandito la musica dei Sex Pistols mi chiedo perchè dovrebbero bandire Postal 2

  4. #4
    Banned L'avatar di Jolly Roger
    Data Registrazione
    26-09-02
    Località
    WasteLands (SA)
    Messaggi
    8,592

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    Qualcosa,finalemnte,si sta muovendo.Forse il giorno in cui i videogiocatori non saranno + discriminati è molto vicino...

  5. #5
    Shogun Assoluto L'avatar di nukemall
    Data Registrazione
    17-07-02
    Località
    Zena
    Messaggi
    25,266

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    Evviva, ora nessuno potrà più criticare un capolavoro come Postal 2! (Voto sull'ultimo TGM: 40; commento di SS nell'Editoriale: "Raramente m'é capitato di assistere a un gioco talmente scadente nella sua concezione al punto di infastidirmi" )

  6. #6
    Il Nonno L'avatar di Cerbero
    Data Registrazione
    13-05-02
    Località
    Quell'inferno di Roma
    Messaggi
    5,321

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    solo 2 parole:

    ERA ORA!

  7. #7
    L'Onesto L'avatar di Splinter
    Data Registrazione
    31-12-02
    Località
    Acerra/Volla > Napoli
    Messaggi
    832

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    che dire se non un felice
    ASSAFA'

  8. #8

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    Sottoscrivo in pieno tutto quanto detto da Keiser: bravo!!!

    Forse il 3 Giugno 2003 dovrebbe diventare una data storica per tutti noi e per il mondo del videogioco, come lo sbarco sulla Luna fu per tutto il mondo nel 1969

  9. #9
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    Per me il videogioco era gia' un'arte , ma un riconoscimento giuridico che eleva questo passatempo al di sopra degli interattenimenti per serial kille non fa mai male.
    e a chi vi accusa di passare ore davanti a giochini stupidi, date la stessa risposta che ho dato io ad un signore (di una certa eta') che mi rompeva i maroni da mezz'ora sulla stupidita' di questi giochini per bambini:
    "sarai furbo tu a giocare a bocce 4 ore al giorno" (mi scuso con tutti i giocatori di bocce)
    Boomer

  10. #10
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    10-03-03
    Località
    Correggio
    Messaggi
    95

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    Sono molto contento che finalmente la Corte d'Appello dell'Ottava Sezione del Tribunale degli Stati Uniti abbia stabilito che i videogiochi possano essere espressione artistica
    La mia opinione è sempre stata che il "videogioco" debba essere considerato alla pari almeno del cinema, della televisione, del fumetto, in quanto espressione artistica dell'uomo. Non sarà l'Arte con la A maiuscola, come ad esempio la pittura, la scultura, la poesia, l'architettura, la narrativa, il teatro, ma pur sempre trattasi di arte. Il problema vero è far capire agli altri che come tutte le forme d'espressione dell'uomo succitate, ve ne saranno di buone, di eccelse, ma anche di mediocri e di pessime. Io vengo da un passato, non ancora sopito di accanito lettore di fumetti e vista la mia età, ho 45 anni, sono cresciuto con personaggi quali Tin Tin, Asterix, Blake e Mortimer, Jeff Hawke, Corto Maltese, La compagnia della Forca, Rip Kirby ed autori quali Moebius, Enki Bilal, Magnus...., l'elenco potrebbe continuare. Come il fumetto il videogioco stenta a scrollarsi di dosso l'immagine di puro e semplice oggetto d'evasione, senza spessore artistico alcuno, solo per ragazzi, come se non si potesse fare arte per loro. Di lavoro ce n'è tanto, ma intanto parliamone, mostriamo agli altri quali alte vette può raggiungere un videogioco, io sono entrato con Half life, di cui ancora gioco ottime Modification in single player, opera di valenti giocatori, disponibili gratuitamente in rete, che non hanno nulla da invidiare a prodotti retail.

  11. #11
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    andros ha scritto gio, 05 giugno 2003 09:08

    La compagnia della Forca
    la compagnia della forca? gahhh... cosa mi sono perso...

  12. #12
    L'Onesto L'avatar di Splinter
    Data Registrazione
    31-12-02
    Località
    Acerra/Volla > Napoli
    Messaggi
    832

    Predefinito Re: [04/06/2003] Una giornata importante per i videogiochi

    keiser ha scritto gio, 05 giugno 2003 09:29
    andros ha scritto gio, 05 giugno 2003 09:08

    La compagnia della Forca
    la compagnia della forca? gahhh... cosa mi sono perso...
    Forca, no sorc*,

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato