+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 24 di 24

Discussione: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    I progetti di domotica casalinga, portati avanti da società come BTicino, il cui programma Living è famoso un po' ovunque, sono senza dubbio interessanti. Alletta parecchio il pensiero di una presa ethernet in ogni stanza, un'interfaccia web da cui controllare gli elettrodomestici, far partire la lavatrice a metà mattina dall'ufficio, accendere il condizionatore mentre si ci sta apprestando a lasciare la propria scrivania, pianificare un programma "random" di accensione luci, tv e stereo in nostra assenza per far credere ai malintenzionati che siamo via, sentire la propria musica preferita dalle casse presenti in tutti i locali...
    Per chi si sente un po' nerd dentro (ma anche no), tutto questo fa venire l'acquolina in bocca... Ad un più approfondito ragionamento, però, si insinua il leggero sospetto che tutto questo non sia poi così utile come sembra, assumendo più la connotazione di un costoso balocco che di una innovazione vera e propria. Cablare la casa? Le tecnologie wireless si stanno affermando molto più rapidamente. Controllare gli elettrodomestici dall'ufficio? Divertente una, due volte, e poi? Per farli andare quando si vuole bastano le funzioni di partenza ritardata. Accendere luci e tv per scoraggiare i ladri? Non un gran deterrente... Insomma, l'euforia iniziale, per quanto mi riguarda, si è rapidamente spenta. E voi che ne pensate? La domotica sarà un passaggio inevitabile del nostro vivere come avere l'acqua in casa?

  2. #2
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    pigri. stiamo diventando tutti una gran massa di pigri.

  3. #3
    Lo Zio L'avatar di Ergon
    Data Registrazione
    28-02-02
    Località
    localicosa???
    Messaggi
    3,382

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    credo che molto probabilmente la domotica sarà il futuro, non proprio prossimo, ma diciamo dal 2010 in avanti!!!
    avevo già preannunciato questa cosa quando mi proposero di lavorare per queste cose circa 10 anni fa (appena uscito da scuola per intenderci) e già allora sapevo delle potenzialità ma finchè il problema più grave di tutti e cioè l'alimentazione!!!
    prima di tutto il consumo secondo me salirà anche se leggermente ma la cosa più grave è: se per caso va via la corrente???
    che fate???
    non cucinate più, non uscite di casa perchè la porta non si apre perchè solo elettrica......
    per il momento è solo una cosa abbastanza utopistica perchè il dover mettere tutto automatizzato e non lasciare nulla di meccanico è ancora troppo rischioso (ho amici che hanno dovuto lasciare l'auto di fuori perchè il cancello non si è voluto aprire!!!)
    quando tutte queste tecnologie saranno più che collaudate e prive di "bug" e che non ci sia bisogno di "patch" anche per queste cose, allora ci si potrà fare un pensierino.
    per il momento mi bastano già i grattacapi con i giochi e le numerose patch che ognuno ha necessità, non sono così masochista!!!
    ciao ciao

  4. #4
    Shogun Assoluto L'avatar di Gnappo_gheyz
    Data Registrazione
    27-03-04
    Località
    Seduto sulla riva del fiume
    Messaggi
    28,052

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Ma che senso ha far partire la lavatrice dal Lavoro??? una volta riempita, la faccio anche partire... la vera' innovazione sarebbe la lavatrice che si riempie da solo di roba sporca, ma spendere milioni per poter schiacciare il bottone dopo aver fatto 50km in mezzo al traffico per andare al lavoro proprio non la capisco come soddisfazione....

  5. #5
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Ergon ha scritto mar, 02 novembre 2004 alle 09:56
    credo che molto probabilmente la domotica sarà il futuro, non proprio prossimo, ma diciamo dal 2010 in avanti!!!
    avevo già preannunciato questa cosa quando mi proposero di lavorare per queste cose circa 10 anni fa (appena uscito da scuola per intenderci) e già allora sapevo delle potenzialità ma finchè il problema più grave di tutti e cioè l'alimentazione!!!
    prima di tutto il consumo secondo me salirà anche se leggermente ma la cosa più grave è: se per caso va via la corrente???
    che fate???
    non cucinate più, non uscite di casa perchè la porta non si apre perchè solo elettrica......
    ok ma il punto è: ne abbiamo DAVVERO bisogno?

  6. #6
    La Borga L'avatar di VOLmar
    Data Registrazione
    07-05-04
    Località
    Polentonia
    Messaggi
    13,827

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Io ho le casse in ogni stanza a casa, collegate allo stereo, controllabile da un pannellino che c'è in ogni stanza (es volume, track,...). Non è una cosa necessaria, ma è bello quando si è a casa per fare lavori, sentire la propria musica in ogni stanza. In quanto al cablare ogni stanza con prese ethernet, a scuola mia è già presente questa soluzione, ma non è adatta al posto... A casa potrebbe essere utile, ma credo che difficilmente abbiamo computer sparsi per ogni dove, io li tengo tutti in mansarda... Casomai la storia vale per il portatile o per esempio se ogni persona si tiene il proprio pc in camera sua, ma allora è vero che ha più senso una rete wireless...

    In quanto al controllo remoto degli elettrodomestici via web... E gli hacker? Sai che forte arrivare a casa in inverno col condizionatore che va da 5 ore...


  7. #7
    Il Puppies L'avatar di headlong78
    Data Registrazione
    09-09-04
    Località
    Provincia di Brescia
    Messaggi
    765

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    maxpay ha scritto mar, 02 novembre 2004 alle 10:00
    Ergon ha scritto mar, 02 novembre 2004 alle 09:56
    credo che molto probabilmente la domotica sarà il futuro, non proprio prossimo, ma diciamo dal 2010 in avanti!!!
    avevo già preannunciato questa cosa quando mi proposero di lavorare per queste cose circa 10 anni fa (appena uscito da scuola per intenderci) e già allora sapevo delle potenzialità ma finchè il problema più grave di tutti e cioè l'alimentazione!!!
    prima di tutto il consumo secondo me salirà anche se leggermente ma la cosa più grave è: se per caso va via la corrente???
    che fate???
    non cucinate più, non uscite di casa perchè la porta non si apre perchè solo elettrica......
    ok ma il punto è: ne abbiamo DAVVERO bisogno?
    Assolutamente no!

  8. #8
    Il Puppies L'avatar di headlong78
    Data Registrazione
    09-09-04
    Località
    Provincia di Brescia
    Messaggi
    765

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Beh, guardate Ritorno al futuro 2, con la fruttiera che non funziona e il fax anche nel cesso! You're Fired! Sinceramente niente di tutto questo mi sembra NECESSARIO, al massimo può essere la "solita" comodità in più. Probabilmente in futuro diventeranno cose standard come l'interruttore della luce..

  9. #9

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Forse alcune categorie di persone troveranno davvero utili alcune innovazioni proposte dalla domotica: pensiamo ad esempio ai disabili o agli anziani. Personalmente, se proprio avessi soldi da spendere per un "upgrade" di casa mia, installerei dei pannelli solari...

  10. #10
    Il Fantasma L'avatar di SangueDeBairro
    Data Registrazione
    08-09-04
    Località
    Gorizia
    Messaggi
    121

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Non ne sentirei il bisogno neanche tra 100 anni ..il fatto è che probabilmente ad un certo punto non se ne potrà fare a meno, perchè non si fabbricheranno più le cose vecchie...quindi i nostri figli quando si faranno una casa tra 20 anni avranno tante cose "di default" basate sulla domotica. A me sinceramente fa un po' paura il tutto...cmq...italia 1 !!!

  11. #11
    L'Onesto L'avatar di Trigunner
    Data Registrazione
    19-01-03
    Località
    Parma sud
    Messaggi
    1,266

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Paura no,ma sicuramente sarà un passo in più verso la completa dipendenza dell'uomo alle macchine...

  12. #12
    L'Onesto L'avatar di fanta
    Data Registrazione
    18-09-02
    Località
    Firenze
    Messaggi
    938

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    BISOGONO? C'era bisogno di un frigo che mi ricorda che mi scade il prosciutto? NO, può essere utile ma bisogno non ce l'ho di certo.
    Ma poi pensare che la mia casa è potenzialmente accessibile via rete mi lascia perplesso...quanto ci metteranno a trovare sistemi per baipassare le protezioni e divertirsi a farmi saltare tv, forno e frigo?
    In Italia c'è ancora gente che non ha nemmeno la corrente elettrica...ogni anno d'estate c'è la crisi energetica e si discute di come raddoppiare i consumi cablando la casa? Che mondo del ca**o

  13. #13
    Il Puppies L'avatar di headlong78
    Data Registrazione
    09-09-04
    Località
    Provincia di Brescia
    Messaggi
    765

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    … Intervallo …

    Edizione straordinaria! Donna delle pulizie Filippina aggredita dagli elettrodomestici!

    BRESCIA – Ore 14:00 di una normale giornata lavorativa, la Sig.ra Claudia Kaiser si stava recando, come suo solito, sul luogo di lavoro, Villa Gaburri, dove presta servizio da ormai 10 anni. Arrivata al cancello d’entrata inizia a insospettirsi vedendo una schermata blu con dei messaggi incomprensibili. Procede poi fino al portone d’entrata e vede sul video-campanello una strana immagine raffigurante un vicolo lugubre con una porta e una mano che spunta dallo spioncino, indicando un numero; al posto del solito messaggio di benvenuto automatico il congegno gli pone una strana domanda: “Se questo è 2, questo che numero è?”. La donna, preoccupata, entra utilizzando la sua chiave USB5.0 e uno spettacolo terrificante si pone davanti ai suoi occhi: L’aspirapolvere sta vagando per il salone al suono della musica di “I Want to break free” dei Queen, emulando le gesta di Freddie Mercury, con le luci automatiche che si accendono e spengono a tempo. La televisione trasmette le immagini di due ragazze atterrate su marte con un camper e di uno strano meteorite che è caduto nei pressi di una villa; sul computer una mano con una motosega, alternata ad una torcia, vaga per luoghi oscuri macellando zombie; il figorifero racconta freddure al forno a microonde e al tostapane, che stufi di sentirle, si “scaldano” lanciando imprecazioni; il video-pannello della lavatrice trasmette la faccia del Raffo che fa le bolle. Salendo al piano di sopra un altro PC trasmette l’immagine di due loschi figuri che battibeccano allegramente sulle demo dei videogiochi e sulle novità contenute in uno strano affare chiamato “SilverDVD”, mandando in bestia la televisione al plasmon, che per vendicarsi trasmette “Grande Bordello” senza possibillità di cambiare canale! Nel bagno la vasca idromassaggio canta “Le mille bolle blu”, mentre lo scaldabagno trasmette immagini di un’isola tropicale con un tipo armato di mitragliatore che accoppa tutti! La sventurata, purtroppo, commette l’errore di intrerrompere il filmato del SilverDVD proprio mentre il personaggio barbuto sta elogiando l’ultimo capitolo di Need for Speed; tutto ad un tratto scende il silenzio in tutta la casa e in lontananza si comincia a udire uno strano urlo, che con il passare dei secondi diventa sempre più forte. Gli elettrodomestici fanno irruzione nella sala visualizzando sui loro schermi integrati degli strani omini senza testa e con delle bombe al posto delle mani! La sventurata si fionda sul balcone, dove lo stendibiancheria, al suono della musica di Indiana Jones, trasforma le sue corde in frusta e permette alla ragazza di scappare in cortile. Prima di fiondarsi fuori dal cancello riesce a malapena a scorgere uno strano moccolo verde “grog” che sta attraversando lo schermo del videocancello, probabilmente in segno di sdegno nei suoi confronti!
    La polizia, dopo accurate indagini, è riuscita a scoprire la causa dell’accaduto: a quando pare un hacker si è introdotto nel sistema operativo Curtains 2030 della società Maxisoft, superando il sistema difensivo Morton Homewall, installando un virus denominato “Lucasartsadevntureneverdie” che ha fatto impazzire tutti i componenti della casa. La società Maxisoft è stata citata in giudizio per inadeguatezza del software di gestione della casa e dovrà pagare un miliardo di digital-euro di danni al proprietario della casa, parte dei quali verrà utilizzato come risarcimento per la domestica!

    … fine intervallo …

    Però in fondo in fondo non sarebbe male avere una casa del genere, con le avventure della lucas che girano sugli elettodomestici!




  14. #14
    TGM Staff L'avatar di paolo besser
    Data Registrazione
    14-09-01
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    3,929

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Meraviglioso questo frigo intelligente, lo voglio!

    Quanto costa?

    Ah, ok, scherzavo.
    Paolo Besser

    Icaros Desktop - following the Amiga experience. On PC.
    http://www.icarosdesktop.org

    The most dangerous enemy of a better solution is an existing codebase that is just good enough. (E.S. Raymond)

  15. #15

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Secondo me questo sarà sicuramente il futuro... e nemmeno tanto remoto forse.
    E' vero, forse la domotica non sarà necessaria o utilissima, ma lo diventerà quando comincerà ad entrare nelle nostre vite di tutti i giorni.
    Pensate solo al cellulare... 10 anni fa in quanti eravamo a possederne uno? E quanti di noi pensavano di averne bisogno? Oggi quasi nessuno può farne a meno... e di esempi del genere potrei farne a migliaia...

  16. #16

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    a me come idea fa sbavare, xò credo che nei prossimi anni sarà comunque dura vedere un evoluzione cosi marcata della nostra vita quotidiana

  17. #17
    Il Puppies L'avatar di headlong78
    Data Registrazione
    09-09-04
    Località
    Provincia di Brescia
    Messaggi
    765

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    paolo besser ha scritto mar, 02 novembre 2004 alle 13:02
    Meraviglioso questo frigo intelligente, lo voglio!

    Quanto costa?

    Ah, ok, scherzavo.
    Ma quello che ti dice quando scade il prosciutto oppure quello che racconta "freddure"??!

    Ciao Paolone! Zzapp! Rulez!

  18. #18
    Lo Zio L'avatar di Friz33
    Data Registrazione
    27-02-02
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    1,763

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Che bello xo lasciare qualcuno in casa, nascondersi in auto, e col cellulare fargli partire lo sciacquone la lavatrice ecc...

    A parte questo mi sembra un eccesso..

  19. #19
    Lo Zio L'avatar di bombadil
    Data Registrazione
    02-05-03
    Località
    riccione
    Messaggi
    3,130

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    utile soprattutto la presa ethernet in ogni stanza e la possibilità di un programma random contro i ladri. la seconda in particolar modo. personalmente lascio sempre qualche luce o la tv accesa quando esco per parecchio tempo...

  20. #20
    La Borga L'avatar di Dakon
    Data Registrazione
    10-11-02
    Località
    Mensforth Hill
    Messaggi
    12,958

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    l'unica cosa che mi interessa veramente sono le casse in ogni stanza

  21. #21
    La Nebbia L'avatar di banfio
    Data Registrazione
    05-08-04
    Località
    Cremona
    Messaggi
    31

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    Sono il tecnico di una ditta di elettricisti: di impianti di domotica ne abbiamo realizzati diversi.

    1 - Per ora non servono a niente se non a far giocare il proprietario con la controindicazione della moglie e domestica che non riesce a far funzionare un bel niente e il figlioletto che si diverte un mondo ad incasinare il sistema!

    2 - Esperienze reali:
    Si scollega misteriosamente un cavo che collega la sonda di umidità e temperatura esterna alla casa. Cosa vuol dire? Che il sistema non controlla più le temperature ed il riscaldamento a pavimento arriva a 35°C: i piedi scottano a camminarci sopra! Ah naturalmente era la settimana di ferragosto ed eravamo tutti in ferie!!!!!!! Cliente non propriamente contento. Maestranze ancora meno.

    Nuove richieste di funzioni sul supervisore: aggiornamento autoinstallante tramite eseguibile. Il programmatore si era dimenticato qualche particolare e l'irrigazione automatica funziona 24 ore su 24. Ovviamente quelli del piano inferiore erano già indipendenti in quanto a fabbisogno di acqua sui balconi!!!!! Cliente non propriamente contento (Neache i vicini).

    Il cliente utilizza anche altri software (web ed altro!!!)sullo stesso PC dove gira il supervisore. Il programmatore dice: "Più software si utilizzano più è facile che si crei qualche conflitto". La moglie non riesce più ad accendere e spegnere le luci dell'autorimessa. Cliente non propriamente contento.....il conflitto di cui parlava il programmatore si estende al rapporto moglie/marito marito/fornitore fornitore/programmatore.

    Per ora può bastare ma secondo me se uno vuole divertirsi pigiando tasti davanti ad un monitor sarebbe meglio che leggesse TGM invecie di rompere le balle agli elettricisti! ....Videogame con conflitti mi sembra ne abbiano già testati diversi!!!!!

    Per gli amanti della tecnologia posso dire che le stesse applicazioni riescono molto meglio in strutture tipo alberghi (Per forza li si paga il conto), uffici o grosse strutture del terziario. Per le abitazioni abbiamo ancora della strada da fare! .....Con calma riusciremo a fare anche quello: dopotutto sono riuscito a finire Morrowind!!!!!!!!

  22. #22
    Lo Zio L'avatar di "exlon"
    Data Registrazione
    10-06-03
    Località
    verona
    Messaggi
    1,657

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    le luci che si accendono da sole quando siamo in quella stanza.
    e se e' la camera da letto un interruttore che le possa 1 spagnere 2 attivare in automatico.

    l'unica cosa che bramo

  23. #23

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    banfio ha scritto mar, 02 novembre 2004 alle 17:31
    Sono il tecnico di una ditta di elettricisti: di impianti di domotica ne abbiamo realizzati diversi.

    1 - Per ora non servono a niente se non a far giocare il proprietario con la controindicazione della moglie e domestica che non riesce a far funzionare un bel niente e il figlioletto che si diverte un mondo ad incasinare il sistema!

    2 - Esperienze reali:
    Si scollega misteriosamente un cavo che collega la sonda di umidità e temperatura esterna alla casa. Cosa vuol dire? Che il sistema non controlla più le temperature ed il riscaldamento a pavimento arriva a 35°C: i piedi scottano a camminarci sopra! Ah naturalmente era la settimana di ferragosto ed eravamo tutti in ferie!!!!!!! Cliente non propriamente contento. Maestranze ancora meno.

    Nuove richieste di funzioni sul supervisore: aggiornamento autoinstallante tramite eseguibile. Il programmatore si era dimenticato qualche particolare e l'irrigazione automatica funziona 24 ore su 24. Ovviamente quelli del piano inferiore erano già indipendenti in quanto a fabbisogno di acqua sui balconi!!!!! Cliente non propriamente contento (Neache i vicini).

    Il cliente utilizza anche altri software (web ed altro!!!)sullo stesso PC dove gira il supervisore. Il programmatore dice: "Più software si utilizzano più è facile che si crei qualche conflitto". La moglie non riesce più ad accendere e spegnere le luci dell'autorimessa. Cliente non propriamente contento.....il conflitto di cui parlava il programmatore si estende al rapporto moglie/marito marito/fornitore fornitore/programmatore.

    Per ora può bastare ma secondo me se uno vuole divertirsi pigiando tasti davanti ad un monitor sarebbe meglio che leggesse TGM invecie di rompere le balle agli elettricisti! ....Videogame con conflitti mi sembra ne abbiano già testati diversi!!!!!

    Per gli amanti della tecnologia posso dire che le stesse applicazioni riescono molto meglio in strutture tipo alberghi (Per forza li si paga il conto), uffici o grosse strutture del terziario. Per le abitazioni abbiamo ancora della strada da fare! .....Con calma riusciremo a fare anche quello: dopotutto sono riuscito a finire Morrowind!!!!!!!!


  24. #24
    eric_starbuck
    ospite

    Predefinito Re: [02/11/2004] Domotica, casa del futuro o capriccio di oggi?

    "exlon" ha scritto mar, 02 novembre 2004 alle 20:29
    le luci che si accendono da sole quando siamo in quella stanza.
    e se e' la camera da letto un interruttore che le possa 1 spagnere 2 attivare in automatico.

    l'unica cosa che bramo
    Anche io bramo questo, oltre magari al collegamento con la filodiffusione dell'audio che mi segue.

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato