+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    Il caldo fa brutti scherzi, come ben sa Elvin. L'ondata anomala che si è abbattuta nelle ultime settimane sull'Italia e sul mondo intero sta mettendo tutti a dura prova. Qualcuno, purtroppo, subisce più di altri gli effetti nefasti della calura che martella duramente la sua cervice e a farne le spese, come spesso accade, siamo noi.
    La cosa è tanto più grave quando le vittime del solleone sono le persone chiamate a fare le leggi. Non si spiega altrimenti la proposta fatta qualche giorno fa, negli Stati Uniti, di tassare il junk food (le "schifezze" con le quali ci si abbuffa fuori pasto: snack, caramelline, patatine e cose del genere), le pubblicità televisive e i videogiochi al fine di finanziare un programma di prevenzione dell'obesità.
    Ora, io capisco che gli sfacciottini di Papà Barzotti non facciano granchè bene al fisico se mangiati in quantità massiva, e che troppo tempo passato davanti alla televisione (o al computer) possa favorire la pigrizia e l'arrivo di qualche chilo di troppo sul girovita; capisco anche che quella dell'obesità, soprattutto negli Stati Uniti (e presto anche in Italia), sia un'emergenza sanitaria importante. Ma perchè non tassare anche i menu dei fast food, allora? Perchè non incentivare anche dal punto di vista fiscale (ma non solo) prodotti "sani" come frutta e verdura, che in America non sono certo diffusi come da noi?
    Insomma, il problema dell'obesità dilagante va affrontato con più serietà e coerenza, e non si risolve certo racimolando qualche spicciolo sul prezzo al consumo delle patatine e dei videogiochi. Per fortuna a pensarla così sono anche molte delle persone chiamate a votare questa assurda legge, che hanno già espresso il loro parere sfavorevole. E adesso scusatemi, devo tornare a giocare a Vice City, che gioco rigorosamente abbuffandomi di Dixi e Twix (mangiati insieme).

  2. #2

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    keiser ha scritto ven, 13 giugno 2003 12:47
    Insomma, il problema dell'obesità dilagante va affrontato con più serietà e coerenza, e non si risolve certo racimolando qualche spicciolo sul prezzo al consumo delle patatine e dei videogiochi.
    Parole sante!
    Quote:
    Per fortuna a pensarla così sono anche molte delle persone chiamate a votare questa assurda legge, che hanno già espresso il loro parere sfavorevole.
    Meno male... abbiamo rischiato grosso, poteva essere un precedente disastroso!
    Però dico io perchè i legislatori dalle idee così strambe finiscono spesso per prendersela con i videogiochi? Che sia avversione verso il nuovo che avanza? Oppure l'aver individuato un settore economico abbastanza florido e in crescita con cui è facile prendersela per poterlo spremere?
    Quote:
    E adesso scusatemi, devo tornare a giocare a Vice City, che gioco rigorosamente abbuffandomi di Dixi e Twix (mangiati insieme).
    Ma prendi una percentuale dalla pubblicità occulta oppure stai cercando di dare ragione al legislatore colpito da un colpo di sole? à occulta oppure stai cercando di dare ragione al legislatore colpito da un colpo di sole?

  3. #3

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    gli americani si riconfermano i più buffoni del mondo. Sto leggendo "stupid white man" (per intenderci l'autore di bowling a columbine) e sto imparando ad odiarli!

  4. #4
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    keiser ha scritto ven, 13 giugno 2003 12:47
    abbuffandomi di Dixi e Twix (mangiati insieme).
    Dixi e Twix assieme? mhm...


    Bah...si son dimenticati di tassare i Cd musicali, i libri...perchè non i DVD...le videocassette...ah dimenticavo i fumetti, i quotidiani, i settimanali, i mensili...
    TGM!!!! questa rivista ke ci fa ingrassare! questo strumento del demonio!...bah..ke ci vadano loro al diavolo

  5. #5
    Il Nonno L'avatar di Gil-galad, Re degli Elfi
    Data Registrazione
    11-03-02
    Località
    Bruxelles
    Messaggi
    8,173

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    Sinceramente non vedo poi cosa c'è di tanto sbagliato in questa legge. Ok, l'idea di far pagare pubblicità e videogiochi è una strunzat, ma il fatto di tassare dei cibi che tutti sappiamo fanno solo male a me sembra un'ottima idea, oltretutto è esattamente una di quelle misure di "incentivazione fiscale" di cui parli tu stesso nell'articolo. Che poi una legge del genere da sola non basti e che per essere coerente dovrebbe tassare anche i fast food mi sembra talmetne lampante da non doverci nemmeno discutere, ma di sicuro si tratta di un inizio incoraggiante preso da un paese in cui per troppo tempo il problema è stato totalmente ignorato

  6. #6

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    Gil-galad, Re degli Elfi ha scritto ven, 13 giugno 2003 17:16
    Sinceramente non vedo poi cosa c'è di tanto sbagliato in questa legge. Ok, l'idea di far pagare pubblicità e videogiochi è una strunzat, ma il fatto di tassare dei cibi che tutti sappiamo fanno solo male a me sembra un'ottima idea, oltretutto è esattamente una di quelle misure di "incentivazione fiscale" di cui parli tu stesso nell'articolo. Che poi una legge del genere da sola non basti e che per essere coerente dovrebbe tassare anche i fast food mi sembra talmetne lampante da non doverci nemmeno discutere, ma di sicuro si tratta di un inizio incoraggiante preso da un paese in cui per troppo tempo il problema è stato totalmente ignorato
    No, non ci siamo. Non è tassando il cibo grasso che si fa dimagrire la gente! Sarebbe meglio forse "istruire" gli americani in scuole che non prevedono il coca cola day, e sensibilizzare l'opinione pubblica su un problema che va ben oltre le disponibilità finanziarie...

  7. #7
    jack1985
    ospite

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    keiser ha scritto ven, 13 giugno 2003 12:47
    Il caldo fa brutti scherzi, come ben sa Elvin. L'ondata anomala che si è abbattuta nelle ultime settimane sull'Italia e sul mondo intero sta mettendo tutti a dura prova. Qualcuno, purtroppo, subisce più di altri gli effetti nefasti della calura che martella duramente la sua cervice e a farne le spese, come spesso accade, siamo noi.
    La cosa è tanto più grave quando le vittime del solleone sono le persone chiamate a fare le leggi. Non si spiega altrimenti la proposta fatta qualche giorno fa, negli Stati Uniti, di tassare il junk food (le "schifezze" con le quali ci si abbuffa fuori pasto: snack, caramelline, patatine e cose del genere), le pubblicità televisive e i videogiochi al fine di finanziare un programma di prevenzione dell'obesità.
    Ora, io capisco che gli sfacciottini di Papà Barzotti non facciano granchè bene al fisico se mangiati in quantità massiva, e che troppo tempo passato davanti alla televisione (o al computer) possa favorire la pigrizia e l'arrivo di qualche chilo di troppo sul girovita; capisco anche che quella dell'obesità, soprattutto negli Stati Uniti (e presto anche in Italia), sia un'emergenza sanitaria importante. Ma perchè non tassare anche i menu dei fast food, allora? Perchè non incentivare anche dal punto di vista fiscale (ma non solo) prodotti "sani" come frutta e verdura, che in America non sono certo diffusi come da noi?
    Insomma, il problema dell'obesità dilagante va affrontato con più serietà e coerenza, e non si risolve certo racimolando qualche spicciolo sul prezzo al consumo delle patatine e dei videogiochi. Per fortuna a pensarla così sono anche molte delle persone chiamate a votare questa assurda legge, che hanno già espresso il loro parere sfavorevole. E adesso scusatemi, devo tornare a giocare a Vice City, che gioco rigorosamente abbuffandomi di Dixi e Twix (mangiati insieme).
    Che schifo mangiati assieme!





    Che è successo a elvin? Gli è andato il sole in testa?



    Comunque mi pare un'assurdità... già il costo di un videogioco è alle stelle, poi ci mettono pure una tassa per prevenire l'obesità...

  8. #8
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    Gil-galad, Re degli Elfi ha scritto ven, 13 giugno 2003 17:16
    Sinceramente non vedo poi cosa c'è di tanto sbagliato in questa legge. Ok, l'idea di far pagare pubblicità e videogiochi è una strunzat, ma il fatto di tassare dei cibi che tutti sappiamo fanno solo male a me sembra un'ottima idea, oltretutto è esattamente una di quelle misure di "incentivazione fiscale" di cui parli tu stesso nell'articolo. Che poi una legge del genere da sola non basti e che per essere coerente dovrebbe tassare anche i fast food mi sembra talmetne lampante da non doverci nemmeno discutere, ma di sicuro si tratta di un inizio incoraggiante preso da un paese in cui per troppo tempo il problema è stato totalmente ignorato
    Immagina di essere un obeso...un goloso di tante di quelle cose ke hanno deciso di tassare...hai voglia di mangiarne...ke fai...non le mangi perchè sono aumentate?!?...no qui chi si ingrassa è lo stato ke incassa di più...

  9. #9
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    Keiser, ti prego, dimmi che queste notizie le trovi su "il grande libro delle fesserie"?
    Non puo' essere vero!!!
    Gli americai mi stupiscono ogni giorno di piu'
    Beh, almeno speriamo che eventuali soldi ricavati da questa tassa vadano ad aiutare popoli che muoiono di fame e non a costruire altre bombe atomiche!

    Cazz, e il presidente americano che si strozza con i "pretzel" !!!!!!!!!(o come diamine si scrive)

  10. #10
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    Boomer ha scritto ven, 13 giugno 2003 19:34

    Beh, almeno speriamo che eventuali soldi ricavati da questa tassa vadano ad aiutare popoli che muoiono di fame
    Ahah...mi sganascio...hai fatto un battuta vero...

  11. #11
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    Di solito non sono moralista, ma per i soldi ricavati da una tassa del genere non accetterei nessun altro impiego

  12. #12
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    Quote:
    Immagina di essere un obeso...un goloso di tante di quelle cose ke hanno deciso di tassare...hai voglia di mangiarne...ke fai...non le mangi perchè sono aumentate?!?...no qui chi si ingrassa è lo stato ke incassa di più...
    mmm...non è detto. in molti casi infatti lo stato non vara una tassazione semplicemente per guadagnarci sopra. consideriamo innanzitutto i costi sociali. una persona che non gode di buona salute ha un costo sulla società. vi sembrerò cinico ma considerate soltanto per un attimo da un punto di vista monetario la cosa.
    nel momento in cui io, persona x, riesco a tenermi in forma, le possibilità di ammalarmi, per motivi x, calano e questo naturalmente riduce i costi di assistenza sanitaria.
    magari non è il caso dell'america, ma non è un concetto sbagliatissimo tassare certi prodotti.

    chiaro poi che i videogame non c'entrano un....

  13. #13
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    cosa vuoi che gliene freghi al governo americano della salute dei cittadini, uno stato in cui la salute pubblica non esiste e in cui in mancanza di assicurazione ti guardano morire sbattendosene allegramente i maroni.
    Noi in italia ci lamentiamo della malasanita' , ma se finisci nel letame almeno una speranza di essere curato ce l'hai, ma in america che tu sia obeso o anoressico, quello che importa e' il tuo conto in banca e la tua assicurazione.

  14. #14
    Shogun Assoluto L'avatar di nukemall
    Data Registrazione
    17-07-02
    Località
    Zena
    Messaggi
    25,266

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    jack1985 ha scritto ven, 13 giugno 2003 17:51
    Che è successo a elvin? Gli è andato il sole in testa?
    Anch'io sono curioso, non è che sei tu che ti sei preso a freddo, keiser, la vendetta per come ti stava combinando il forum durante la trasferta americana ?

    Sulla proposta di tassazione che dire? Non riesco a leggerla diversamente che come dice Claudio nelle prime righe dell'editoriale: colpa del caldo.

  15. #15

    Predefinito Re: [13/06/2003] Caldo, grasso in eccesso e - te pareva - videogiochi

    maxpay ha scritto ven, 13 giugno 2003 23:13
    Quote:
    Immagina di essere un obeso...un goloso di tante di quelle cose ke hanno deciso di tassare...hai voglia di mangiarne...ke fai...non le mangi perchè sono aumentate?!?...no qui chi si ingrassa è lo stato ke incassa di più...
    mmm...non è detto. in molti casi infatti lo stato non vara una tassazione semplicemente per guadagnarci sopra. consideriamo innanzitutto i costi sociali. una persona che non gode di buona salute ha un costo sulla società. vi sembrerò cinico ma considerate soltanto per un attimo da un punto di vista monetario la cosa.
    nel momento in cui io, persona x, riesco a tenermi in forma, le possibilità di ammalarmi, per motivi x, calano e questo naturalmente riduce i costi di assistenza sanitaria.
    magari non è il caso dell'america, ma non è un concetto sbagliatissimo tassare certi prodotti.

    chiaro poi che i videogame non c'entrano un....
    Io invece concordo in pieno con quanto detto da maxpay in questo post. I videogiochi c'entrano poco con questa storia. Poi, chi va a cercarsi volontariamente un peggioramento della sua salute, ingrassando o fumando per esempio, non solo fa del male a se stesso ma anche alla collettivitá perché comporta dei costi sociali in termini di risorse umane ed economiche che vengono sottratte ad altre persone che ne avrebbero bisogno.

    Inoltre, invece di "scannarvi" su come ritenete che debba essere usato il denaro di questa tassazione rileggetevi bene la frase di Keiser:
    Keiser ha scritto
    al fine di finanziare un programma di prevenzione dell'obesità.

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato