+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 62

Discussione: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Una delle possibili vie per risolvere il problema della pirateria che affligge le regioni più povere del pianeta, secondo Steve Ballmer (CEO di Microsoft, mica uno qualunque) è l'uscita, sul mercato, di un computer che costi 100 dollari, un prezzo ridicolmente basso che lascerebbe così soldi sufficienti a chi lo acquista di comprare software originale. Beh, incredibile dictu, qualcuno ha raccolto la sfida/provocazione e l'ha fatto davvero: la SolarPC ha presentato un personal computer che verrà venduto a 100 dollari, utilizzerà Linux (per la gioia di Ballmer - almeno la pirateria verrà limitata ^__^) e sarà una delle più ecologiche macchine mai prodotte.
    Case in alluminio riciclabile, chipset e componentistica senza piombo, funzionamento a 12 volt (si possono utilizzare pannelli solari, batterie d'auto), un drive compact flash con un bel po' di applicazioni Linux, un chilo e mezzo di peso e un consumo totale di 10 W, un quantitativo infinitesimo rispetto ai mostri che teniamo in casa.
    Nulla che possa in qualche modo rispondere alle esigenze di noi consumatori viziati, ma uno strumento potenzialmente rivoluzionario per contribuire a colmare - per quanto possibile, per quanto necessario - il "digital divide" mondiale.
    Forse non sarà proprio «l'equivalente nel ventunesimo secolo dell'insegnare alla gente a pescare», come ha detto un portavoce della SolarPC, ma fino a questo momento è la cosa che ci si avvicina maggiormente.

  2. #2
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    lo voglio

  3. #3
    Shogun Assoluto L'avatar di Joe Slap
    Data Registrazione
    06-11-01
    Località
    Catania
    Messaggi
    27,691

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    maxpay ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 10:55
    lo voglio
    Anch'io! Ma che configurazione ha?

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di BaRtUc
    Data Registrazione
    29-12-01
    Messaggi
    18,897

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Joe Slap ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 11:11
    maxpay ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 10:55
    lo voglio
    Anch'io!
    Siamo in tre, il muletto perfetto...

  5. #5
    Shogun Assoluto L'avatar di GREZZ
    Data Registrazione
    07-06-03
    Località
    Gallipoli City Underground [update] ma ora più a nord
    Messaggi
    27,411

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    ieri ho bruciato il mio 686, voglio un sostituto!!!

  6. #6
    Il Puppies L'avatar di Ryilo
    Data Registrazione
    04-09-03
    Messaggi
    633

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Lo compro subito.

    Comunque secondo Ballmer avrebbero dovuto spendere 100$ + 300$ per il software?
    Ma nelle regioni veramente povere guadagnano cose come 5$ al giorno. Mi sa che vogliono esportare anche le finanziarie.

  7. #7

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Ryilo ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 11:28
    Lo compro subito.

    Comunque secondo Ballmer avrebbero dovuto spendere 100$ + 300$ per il software?
    Ma nelle regioni veramente povere guadagnano cose come 5$ al giorno. Mi sa che vogliono esportare anche le finanziarie.

    La Solar PC ha fatto un'ottima cosa creando un pc così ecologico e poco costoso, ma dubito fortemente che questo limiti la pirateria...
    Non mi sono svenato per comprare il comp, ora mi sveno per comprarmi Windows? Seeee...

    Provino a vendere Windows Xp ai privati a 25 euro, allora credo che la pirateria subirà un duro colpo

  8. #8
    Il Puppies L'avatar di alexbilly
    Data Registrazione
    29-08-04
    Località
    Napoli
    Messaggi
    540

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Ho i miei dubbi che questo articolo abbia successo, 100 dollari sono sempre 100 dollari, da dove li prendono 100 dollari se non hanno di che magna'??? A limite puo' servire alle scuole di paesi in via di sviluppo con scarse risorse da investire nelle nuove tecnologie, ma di certo non serve chi guadagna 100 dollari in un anno.

  9. #9
    Il Nonno L'avatar di Khoma
    Data Registrazione
    18-12-01
    Località
    Tra Salerno e Milano
    Messaggi
    4,584

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    lo compro solo per lo sgarro che hanno fatto a Ballmer

  10. #10
    La Borga L'avatar di lostguardian
    Data Registrazione
    04-08-04
    Località
    DeeP SpaM
    Messaggi
    10,940

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    questa mi pare una vera e propria manovra economica per capitalizzare quello che ancora non lo è...dargli un prodotto ritenuto indispensabile giorno d'oggi per una famiglia "normale".
    ma lo è veramente per una famiglia povera? ma i "cervelloni" della microsoft pensano solo a splulciare soldi??
    recentemente ho letto una notizia bizzara. ovvero che bill gates ha donato un pacco di soldi a un associazione umanitaria, o per l'ambiente.. nn ricordo più, cmq a me pare solo uno sfizio, per far vedere a "chi" che è brava gente.... ma con questa notizia le sue opere di bene cadono nel cesso, e non posso far altro che tirare l'acqua...

    nei paesi poveri non possono comprarsi i computer... ma poverini, diamoglieli a meno! sicuramente li faremo felici, così ora invece di scrivere su un pezzo di carta, faranno un bellissimo foglio di word a colori! è fantastico! questo è quello che un c.oglione chiama progresso! bene bene...

  11. #11
    Il Nonno L'avatar di Konton
    Data Registrazione
    25-04-02
    Messaggi
    8,020

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Dal punto di vista ecologico ed economico è una bella idea...

    Ma quello della foto non è mr. Steve " tivendowindows1.0sbraitandocomeuncanecas tratocontantodipezzadisudoresottoleascel le " Ballmer?

  12. #12
    Shogun Assoluto L'avatar di GREZZ
    Data Registrazione
    07-06-03
    Località
    Gallipoli City Underground [update] ma ora più a nord
    Messaggi
    27,411

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    cmq come idea è molto bella, solo che come target non vedo gli ultrapoveri (ai quali non gliene frega una beneamata mazza dei pc). Io però lo vedrei molto bene qui (ergo, se esce lo compro )

  13. #13
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di DeGeNeRo
    Data Registrazione
    16-09-01
    Località
    Berlin
    Messaggi
    18,263

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    bell'idea, ma per come sono io, non me lo comprerei mai.

  14. #14
    Shogun Assoluto L'avatar di Balzy
    Data Registrazione
    25-04-03
    Località
    Modena
    Messaggi
    26,988

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Quoto il Mao e soprattutto la sua sign...

  15. #15
    Lo Zio L'avatar di melkor81
    Data Registrazione
    27-09-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,249

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    MAOraNza ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 13:02
    lostguardian ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 12:44
    ...

    Siamo sempre lì... il PC non è un bene primario.
    Mangiare, bere, invece lo sono.
    Io non capisco perché bisogni sempre lamentarsi dei costi delle cose: io non ho potuto permettermi l'auto per 29 anni, non sono mica andato in giro a rompere le balle alla gente, tantomeno ne ho rubata una...

    Credo che sia più scandaloso che tre peperoni costino 3,50 Euro piuttosto che un videogioco 50.
    Usare PC e console non è un diritto.
    Verissimo e sono perfettamente d'accordo. Ma è anche vero che si stà sviluppando una cultura del futile e del superfluo dove non sono più i bisogni primari quelli che devono essere soddisfatti ma i bisogni secondari o meglio ancora le necessità del mercato.
    Non ricordo con esattezza dove ho letto questo concetto comunque la società, a mio avviso, stà andando sempre più verso l'elevazione a bisogno primario dei vari status simbols (telefonini,macchina e perchè no i vari pc-consoles)...
    Cmq a me spaventa molto di più il costo del pane più che dei peperoni... =D

    Melkor

  16. #16
    Il Nonno L'avatar di Inaho
    Data Registrazione
    17-06-02
    Località
    Mondo Furbo
    Messaggi
    5,770

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    vojooooooo
    così potrei comprare a papà un pc tutto suo ed imparerebbe ad usarlo

  17. #17

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    >Credo che sia più scandaloso che tre peperoni costino 3,50 Euro piuttosto che un videogioco 50

    quoto e però aggiungo:
    siamo davvero sicuri che fornire di un computer che costa poco e monta linux (quindi non sistema operativo a pagamento) non sia invece un bene?
    E' vero che molte persone nei paesi più poveri se li sognano 100 dolla, ma è anche vero che dando la possibilità a qualcuno di loro di acquistare una macchina utile, che gli consenta ANCHE di potersi emancipare dal punto di vista informatico, imho è ASSOLUTAMENTE positivo.

    Poi si vive senza tante cose, ma è anche vero che se io non ho la macchina o il pc a casa me ne frego, ma se le stesse cose non le ho in ufficio, non posso lavorare e quindi = non mangio.

    Just my 2 cents

    MTN

  18. #18
    La Borga L'avatar di lostguardian
    Data Registrazione
    04-08-04
    Località
    DeeP SpaM
    Messaggi
    10,940

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    melkor81 ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 13:29
    MAOraNza ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 13:02
    lostguardian ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 12:44
    ...

    Siamo sempre lì... il PC non è un bene primario.
    Mangiare, bere, invece lo sono.
    Io non capisco perché bisogni sempre lamentarsi dei costi delle cose: io non ho potuto permettermi l'auto per 29 anni, non sono mica andato in giro a rompere le balle alla gente, tantomeno ne ho rubata una...

    Credo che sia più scandaloso che tre peperoni costino 3,50 Euro piuttosto che un videogioco 50.
    Usare PC e console non è un diritto.
    Verissimo e sono perfettamente d'accordo. Ma è anche vero che si stà sviluppando una cultura del futile e del superfluo dove non sono più i bisogni primari quelli che devono essere soddisfatti ma i bisogni secondari o meglio ancora le necessità del mercato.
    Non ricordo con esattezza dove ho letto questo concetto comunque la società, a mio avviso, stà andando sempre più verso l'elevazione a bisogno primario dei vari status simbols (telefonini,macchina e perchè no i vari pc-consoles)...
    Cmq a me spaventa molto di più il costo del pane più che dei peperoni... =D

    Melkor
    bravo, quello era il concetto che volevo esporre anch'io, solo che come al solito non riesco ad esprimermi.
    cmq io mi sto rifacendo all'idea del mongolo della microsoft, non sull'utilità di avere un pc che monda linux e costa 100 dollari, quella è una bella idea... ma sfruttabile solo da noi. perchè avere un "muletto" cos'altro possa fare lo sa solo iddio... sarà un catrame di pc, che riuscirà giusto a fare qualche lavoretto di blocco note, power point 97, e guardare qualche pagina internet senza supporto flash.
    cosa se ne fa uno di una macchina del genere? con 100 dollari non ti compri un pc che supporti le caratteristiche tecniche di un winXP, e l'obbiettivo della microsoft non è fare i teneroni, e i bravi ragazzi facendo ste proposte del c.azzo, è semplicemente un pretesto per portare microsoft, la dove ancora nn esiste l'informatica, fare da pionieri prima di linux, fare i gentil'uomini del nulla.
    perchè cmq la proposta dell'agente microsoft non è correlata con la solarPC che ha tirato fuori un pc che monta linux, quindi io ora mi sto semplicemente rifacendo alla proposta microsoft, che di sicuro non appoggerà il progetto della solarPC.

  19. #19
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    sono d'accordo anch'io che ai bambini che muoiono di fame in africa interessi di più mangiare che guardare tgm online, ci mancherebbe altro. e infatti quel genere di macchina (e l'idea che ne sta alla base) non è certo pensata per loro.
    ma tra loro e noi c'è tutto un universo fatto di milioni di persone che vivono "in mezzo", e che pur potendo mangiare e dormire non hanno accesso alle tecnologie e a quanto mettono a disposizione. penso al brasile, all'india, alla bolivia...

    come scrivevo nell'editoriale, si chiama digital divide.

    sono d'accordo che il pc non sia un bene primario, ma è altrettanto vero che l'accesso alle tecnologie (così come leggere e scrivere) siano beni primari per l'uomo, per la sua dignità, e progetti come questi - orientati evidentemente alle pubbliche amministrazioni e alle organizzazioni di solidarietà, come dice anche l'articolo linkato nell'editoriale - possano in questo senso favorire il processo di avvicinamento delle popolazioni meno ricche a internet, all'informazione, alle tecnologie.

  20. #20
    L'Onesto L'avatar di Splinter
    Data Registrazione
    31-12-02
    Località
    Acerra/Volla > Napoli
    Messaggi
    832

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    keiser ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 14:13

    ma tra loro e noi c'è tutto un universo fatto di milioni di persone che vivono "in mezzo", e che pur potendo mangiare e dormire non hanno accesso alle tecnologie e a quanto mettono a disposizione. penso al brasile, all'india, alla bolivia...

    come scrivevo nell'editoriale, si chiama digital divide.
    Quoto ed esprimo forte gradimento per l'iniziativa.

  21. #21
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    19-11-04
    Messaggi
    170

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Intanto almeno il signor Ballmer sembra essersi reso conto di una
    cosetta che,da qualche anno, alla sua ditta come a molte altre
    sul mercato, sembrava sfuggita di mente.....
    Cioe' che i soldi dell'utente finale bene o male sono sempre quelli, abbattendo la pirateria la maggior parte degli end-users
    si ritrova con 50 Euro in piu' alla fine dell'anno (quelli spesi
    per i supporti vergini) che consentono di comprare un videogioco
    originale, per carita', ma sono ben lontani dal numero di titoli
    "rubati" piratandoli con quella stessa somma.
    Se poi considerate la tendenza a dovere pure aggiornare l'hardware,
    alla fine o tutti gli utenti finali si indebitano per far
    felici le ditte, oppure molti rinunciano (tengono il computer
    obsoleto e non comprano software, procurando malcontento alle
    software houses....).

    Per carita', esistono pure End-users che si possono permettere
    (ed in genere gia' si permettono...) di spendere piu' di 2000
    dollari l'anno in hardware e software, facendo felici Ballmer
    & co., ma restano pur sempre una piccola percentuale rispetto
    all'installato ed alle proiezioni delle associazioni
    anti-pirateria (che tirano acqua al loro mulino, ovviamente).

    E' intanto un fatto positivo che Ballmer sia tornato in "contatto
    con la realta'", che abbia capito che quando la BSDA (si chiama
    ancora cosi') stima a "20 milioni di dollari" il danno che la
    pirateria infligge al software originale, in realta' se
    la pirateria fosse completamente debellata le case di software
    potrebbero riceverne si e no mezzo milione, di quei
    20 milioni di dollari "fantasma" (perche' non esistono se non
    nelle proiezioni..... l'utente non ce li ha in tasca....
    o se li ha, servono a pagare bollette, cibo, affitto..... cose
    che comunque verranno prima di windows plus! o dell'ultimo
    giochino...)

  22. #22
    x3n0n
    ospite

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    niente hype. esce l'anno rpossimo.

    certo che se sarà una macchina competitiva (nell'ambito di quello che deve fare) sarà molto + economico di un xbox modificato e in + va a luce solare che, per me che sono a milano conta poco ma per chi ha la fortuna di vivere al sud...

    cmq in zone del terzo mondo dove non ci sono i soldi per m$ (nemmeno qui ma insomma...) i pc servono eccome. provate voi a tenere il conto delle vaccinazioni o degli aiuti ch arrivano o che servono. tenetevi un elenco di tutte le malattie, i veleni, zone da sminare....

    comunicate a distanza.

    il pc serve anche lì.

    di sicuro senza windows che, diciamocelo chiaro, serve solo perchè supporta tutta una serie di periferiche assurde (io ne so qualcosa) e i giochi. un uso normale del pc non richiede windows.


  23. #23
    La Borga L'avatar di lostguardian
    Data Registrazione
    04-08-04
    Località
    DeeP SpaM
    Messaggi
    10,940

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    Devfeast ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 14:22
    Intanto almeno il signor Ballmer sembra essersi reso conto di una
    cosetta che,da qualche anno, alla sua ditta come a molte altre
    sul mercato, sembrava sfuggita di mente.....
    Cioe' che i soldi dell'utente finale bene o male sono sempre quelli, abbattendo la pirateria la maggior parte degli end-users
    si ritrova con 50 Euro in piu' alla fine dell'anno (quelli spesi
    per i supporti vergini) che consentono di comprare un videogioco
    originale, per carita', ma sono ben lontani dal numero di titoli
    "rubati" piratandoli con quella stessa somma.
    Se poi considerate la tendenza a dovere pure aggiornare l'hardware,
    alla fine o tutti gli utenti finali si indebitano per far
    felici le ditte, oppure molti rinunciano (tengono il computer
    obsoleto e non comprano software, procurando malcontento alle
    software houses....).

    Per carita', esistono pure End-users che si possono permettere
    (ed in genere gia' si permettono...) di spendere piu' di 2000
    dollari l'anno in hardware e software, facendo felici Ballmer
    & co., ma restano pur sempre una piccola percentuale rispetto
    all'installato ed alle proiezioni delle associazioni
    anti-pirateria (che tirano acqua al loro mulino, ovviamente).

    E' intanto un fatto positivo che Ballmer sia tornato in "contatto
    con la realta'", che abbia capito che quando la BSDA (si chiama
    ancora cosi') stima a "20 milioni di dollari" il danno che la
    pirateria infligge al software originale, in realta' se
    la pirateria fosse completamente debellata le case di software
    potrebbero riceverne si e no mezzo milione, di quei
    20 milioni di dollari "fantasma" (perche' non esistono se non
    nelle proiezioni..... l'utente non ce li ha in tasca....
    o se li ha, servono a pagare bollette, cibo, affitto..... cose
    che comunque verranno prima di windows plus! o dell'ultimo
    giochino...)
    il signor ballmer è tornato in contatto con la realtà? ripeto per me è una loro trovata di cattivo gusto per dare una ragione in più a comprare il sistema operativo microsoft.
    mi tirate fuori la pirateria software... che centra? per arginare la pirateria non bisognerebbe abbassare il prezzo del software invece che quello dell'hardware? scusate ma non vi seguo più se andate verso questo filo logico.

    2 cosa: ballmer promuove questa proposta al solo scopo di dire:
    computer 100 dollari + windozz (200) = 300 dollari
    costa di meno che
    computer 300 dollari + windozz (200) = 500 dollari

    la solar pc ha fatto una cosa che ha spiazzato quel ciccione della microsoft, perchè propone un pc che costa 100 e basta!

    condivido l'iniziativa della solarPC, ma non l'idea del "ballmer" che evidentemente cerca solamente di dare una motivazione in più a comprare windozz originale.

  24. #24
    x3n0n
    ospite

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    bhè 100$ di pc + 200$ di windows = 300$

    300$ di pc (che? chi ? dove?) + 200$ di windows = 500$

    ottimo. con i 200$ che avanzano ci compri office 11 (senza office windows è quasi inutile. anzi si potrebbe dire che il suo punto di forza nella penetrazione casa per casa è office prima che i giochi

  25. #25
    La Borga L'avatar di lostguardian
    Data Registrazione
    04-08-04
    Località
    DeeP SpaM
    Messaggi
    10,940

    Predefinito Re: [29/11/2004] Un computer da 100 dollari

    x3n0n ha scritto lun, 29 novembre 2004 alle 15:01
    bhè 100$ di pc + 200$ di windows = 300$

    300$ di pc (che? chi ? dove?) + 200$ di windows = 500$

    ottimo. con i 200$ che avanzano ci compri office 11 (senza office windows è quasi inutile. anzi si potrebbe dire che il suo punto di forza nella penetrazione casa per casa è office prima che i giochi
    non dico per l'ufficio... ma per casa... OpenOffice? costo? 0 dollari.


+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato