+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 66

Discussione: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    La Trymedia Systems ha annunciato che negli Stati Uniti Worms Forts: Under Siege, l'ultimo titolo vermifero del Team17 verrà venduto esclusivamente online a 30 dollari (più o meno 22 euro) tramite il suo servizio di distribuzione via web; Virtual RC Racing, simulatore di corse con le macchinine radiocomandate, offre un originale sistema di gioco basato su licenze: il pacchetto "base" (con due piste) è gratis, ulteriori tracciati possono essere acquistati a pagamento, e per accedere a tutte le competizioni online si paga un tot di soldi, da un minimo di 8 dollari (poco più di 5 euro) per un mese ad un massimo di 60 per un anno. Davvero interessante...
    Si tratta di due possibilità di fruire del prodotto videoludico senza passare tramite i consueti canali, ossia il publisher e il negozio (online o vero), come già successo con Half-Life 2 (mi rivolgo a chi ha comprato il gioco esclusivamente online, non a chi è stato costretto ad attivarlo via web anche con la scatolata. Lasciamo stare quelle discussioni, ok?). Si perde il supporto fisico su cui risiede il gioco, il manuale e la scatola, ma ne guadagnano il portafoglio nostro e degli sviluppatori. In compenso, il mercato dell'usato non avrebbe più ragion d'essere. Sarebbe curioso sapere quanto vendono, per capire se i tempi sono maturi per una soluzione di questo tipo oppure no. Forse le scatole dai negozi non spariranno mai, ma credo anche che il peso specifico di questa soluzione sia destinato ad aumentare negli anni...

  2. #2
    Il Niubbi L'avatar di TiAn!
    Data Registrazione
    01-12-04
    Località
    Torino
    Messaggi
    224

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    forse si sta chiudendo un era e ne sta nascendo un altra


    (sperem)

  3. #3
    Shuren
    ospite

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Io 3/4 degli originali che ho li ho presi usati, quindi non sarei tanto contento che il mercato si contraesse; già i prezzi sono lievitati adesso che se ne trovano tanto, figurati se diventano pure difficili da trovare.
    Poi per la mancanza del supporto, il provblema secondo me risiede nelle formattazioni. una volta formattato, che succede? mi si da la possibilità di masterizzarlo (quindi magari portarlo anche al mio vicino di casa) oppure mi fanno fare un account e mi tocca scaricarlo tutte le volte? e come fanno a controllare che lo scarico sempre sul mio pc?

  4. #4
    Il Puppies L'avatar di headlong78
    Data Registrazione
    09-09-04
    Località
    Provincia di Brescia
    Messaggi
    765

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Sono favorevole a questo tipo di distribuzione, sempre che poi effettivamente i prezzi vengano abbassati; se questo significa però eliminare lo scatolato non mi va bene. In tal caso mi vedrò costretto a non acquistare più niente di originale...
    Certo, voi mi direte "quello che conta è il gioco" .. beh, questo è relativo; per alcuni può non avere valore, però per me conta molto anche il contenitore oltre al contenuto.
    Ricordo ancora con piacere Ultima IX che includeva una mappa in tessuto, i tarocchi, due CD e i manualazzi. Certo, non servono a molto, però per me hanno un valore. Ancora oggi posso emozionarmi aprendo la mia scatolazza ben conservata in bella mostra sui miei scaffali e riguardando quei magici gadget!! (D'altronde per uno che ha tutti i vinili dei Queen, senza però ascoltarli, questo discorso fila, o no?)

    TANA LIBERA KEISER!

    Ciao ..


  5. #5
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    i tempi non sono proprio maturi, ma l'idea mi piace.

  6. #6
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Blood
    Data Registrazione
    18-09-02
    Località
    Boh!?!
    Messaggi
    18,814

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    il digital delivering è il futuro.
    Altro che lamentarsi per Steam...

  7. #7
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Shuren ha scritto gio, 02 dicembre 2004 alle 12:08
    Io 3/4 degli originali che ho li ho presi usati, quindi non sarei tanto contento che il mercato si contraesse; già i prezzi sono lievitati adesso che se ne trovano tanto, figurati se diventano pure difficili da trovare.
    Poi per la mancanza del supporto, il provblema secondo me risiede nelle formattazioni. una volta formattato, che succede? mi si da la possibilità di masterizzarlo (quindi magari portarlo anche al mio vicino di casa) oppure mi fanno fare un account e mi tocca scaricarlo tutte le volte? e come fanno a controllare che lo scarico sempre sul mio pc?
    beh, ma alle software house non interessa dove o come lo usi, perchè l'account è unico.
    se dai il tuo account ad un amico, gioca lui, ma non tu (la stessa cosa che capita adesso prestando i cd agli amici).


  8. #8
    Shogun Assoluto L'avatar di Gnappo_gheyz
    Data Registrazione
    27-03-04
    Località
    Seduto sulla riva del fiume
    Messaggi
    28,052

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Wow.. Non Vedo l'ora di esibire la mia collezione di videogiochi sulla mensola ! Bastera' stampare un txt coi titoli o almeno ti daranno un pdf?

    Che amarezza.

  9. #9
    Shogun Assoluto L'avatar di Joe Slap
    Data Registrazione
    06-11-01
    Località
    Catania
    Messaggi
    27,691

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Spero che tutto il sistema non cambi così, sono troppo legato alle confezioni e ai supporti.. Però ammetto che potrebbe funzionare.

    Non lasciamo che si perda la magia, però!

  10. #10

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    La distribuzione via Internet consentirà di abbassare i prezzi e rivolgere tutto il guadagno agli sviluppatori, così pare...
    Ma dato che in Italia molti viaggiano ancora con il 56k non mi sembra una proposta attuabile in tempi brevi
    E poi so che rimpiangerei molte cose della versione scatolata, tra manuali, mappe e gadget vari.

    Sto fatto che ogni volta che si formatta il pc bisogna scaricarselo di nuovo

  11. #11
    Lo Zio L'avatar di darknight74
    Data Registrazione
    18-10-01
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,855

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Il digital delivery può portare a notevoli benefici economici agli utenti ed ai produttori, in quanto elimina il canale di distribuzione (che diventa internet).
    In teoria anche le + piccole swhouse potrebbero pubblicare i loro giochi senza dover avere per forza un publisher, ma rendiamoci conto che a questo punto diventa vermanete importante la pubblicità per promuovere un prodotto nel mare magnum di internet.
    Tutto questo per dire che non è detto che il digital delivery porti necessariamente a dei benefici economici (prezzi più bassi per i consumatori), e, almeno personalmente, se un prodotto viene venduto su internet (qualsiasi prodotto) senza che io ne abbia notevoli vantaggi economici per me può benissimo stare su internet!
    Nel caso del digital delivery, inoltre, si "perde" la scatola, la confezione, il manuale... so che può sembrar strano ma per chi oltre a giocare colleziona i giochi (o la musica, o altro) la confezione fa parte del contenuto!
    Insomma, a meno che il gioco (o la musica) scaricato online non mi convenga notevolmente di più della versione "scatolata" (e signori miei siamo ancora lontani anni luce da questa situazione, vedasi i vari canali online di distribuzione), non vedo motivi per non avere l'oggetto dei miei desideri.

  12. #12
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Pr3dator
    Data Registrazione
    05-05-04
    Messaggi
    17,492

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Io dico: Steam fa scuola.
    Ora come ora pero penso che nessuna casa possa permettersi di tagliare con il publisher chiunque esso sia. C'è ancora troppa gente che non ha internet oppure ha un misero 56k per via di zone non ancora raggiunte. Quando sarà il momento secondo me per tante case il publisher sarà solo un lontano ricordo e dovremo dire addio alla scatola. Se tutto ciò vorrà dire elimianre quei soldi che prima andavano a publisher appunto e rivenditore, quindi abbassamento dei prezzi ben venga.

  13. #13

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    la storia di ri-scaricare ogni volta (ah quanto l'ho sentita) non la capisco proprio... basta farsi il backup dei file scaricati, no? E poi che problema sarà mai, mah

    In quanto alla vendita dell'usato, anche quello è un non-problema... di fatto si (ri)venderà l'account. Mal che vada, toccherà usare lo username dell'altra persona (ma non necessariamente il nick per il gioco online, che sarà sempre indipendente).

    Io personalmente non vedo l'ora che il sistema si allarghi a musica, film e quant'altro... il possesso degli artifatti fisici alla lunga è più un fastidio che altro... e poi quelli sì che sono a rischio, non capisco come si possa pensare il contrario!

    ciao
    S

  14. #14
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    sinceramente sono uno di quelli che vuole la sua bella scatola, ma se dentro la scatola c'è un foglietto striminzito di color arancione con su scritto quick reference guide...
    in compenso l'abbassamento dei prezzi deve essere sensibile.
    non deve diventare un affare solo per la software house, ma anche per l'utente.
    Forse la vera rivoluzione la vedremo nel mondo della musica.
    se è vero (come pare probabile) che l'autore prende meno di un quarto di ciò che spendiamo per un suo cd, sarebbe sufficiente venderlo online esattamente a quella cifra più le eventuali spese per gestire tutto l'ambito informatico(larghezza di banda, software di trasferimento sicuro ecc)

  15. #15
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    MAOraNza ha scritto gio, 02 dicembre 2004 alle 12:38
    BloodMoney ha scritto gio, 02 dicembre 2004 alle 12:24

    E poi so che rimpiangerei molte cose della versione scatolata, tra manuali, mappe e gadget vari.
    Sì, peccato che al giorno d'oggi sia veramente diventata una rarità... mentre il prezzo, invece...
    in effetti comprare la scatola e non trovarci niente dentro sa proprio di presa in giro.
    non pretendo chissà quale manuale gigantesco, ma fino ad oggi la versione scatolata costituiva l'unica differenza tra chi comprava originale e chi scaricava illegalmente da internet...(a parte ovviamente che una delle due operazioni è illegale).
    In ogni caso è curioso vedere come alcuni giochi (vice city è il primo che mi viene in mente) vengono venduti a prezzo quasi budget e contengono comunque manuali, mappe, persino adesivi, mentre altri venduti a prezzo pieno non hanno neanche uno straccio di manuale , con addirittura i cd infilati in buste di carta sigillate con una colla a prova di napalm)


  16. #16
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    20-02-04
    Località
    lecce nei marsi
    Messaggi
    131

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Può essere una buona soluzione per le nostre tasche, ma come hanno già detto, oltre al contenuto conta anche il contenitore, almeno per me.
    Vuoi mettere vedere i tuoi migliori titoli messi in fila sullo scaffale nelle loro belle (anche se un po logorate) scatole, ti da quasi un senso di soddisfazione.
    Già è stato un duro colpo dover sopportare il passaggio dalla scatola al contenitore dei dvd.
    Non credo che i tempi siano maturi ma se nel futuro i primi risultati daranno reazioni soddisfacenti le software haose non ci penseranno due volte a "convertirsi" al nouvo sistema.
    Daltronde le connessioni a banda larga si stanno diffondendo sempre di più, spero che al più presto arggiungano anche i piccoli paeselli come il mio... hei chi ha parlato di connessione satellitare.

    Comunque alla fine conta solo un cosa... fare ciò che ci piace fare Giocare

  17. #17
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Blood
    Data Registrazione
    18-09-02
    Località
    Boh!?!
    Messaggi
    18,814

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    headlong78 ha scritto gio, 02 dicembre 2004 alle 12:09
    In tal caso mi vedrò costretto a non acquistare più niente di originale...
    eh certo, l'assenza della scatola e del manuale giustifica l'acquisto via p2p...



  18. #18

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Sarò breve.Il mercato dell'usato si trasformerà,non sparira.Senza dubbio ma un titolo venduto on line (download effettivo non semplice ordinazione)a Marzo del 2005 a 22,00 € sarà venduto
    prevedibilmente a meno sei mesi dopo e a molto meno uno,due anni dopo.Pochi problemi per chi compra generalmente giochi usati,maggiori per chi si vuole godere un gioco fra i primi...
    a meno di non poterne vendere la licenza on line sul mercato dell'usato
    ..tecnicamente possibilissimo.

  19. #19
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    beh, in effetti l'acquisizione del blocco dati (per intenderci i 5 giga di hl2) via p2p , via piccione viaggiatore o quant'altro non dovrebbe interessare alla software house....
    fino a quando l'account si compra e si attiva via steam, alla valve non dovrebbe interessare come ci si è procurati la copia del gioco.

    in effetti potrebbero usare il p2p come mezzo di diffusione del client di gioco e poi venderti a parte l'account con magari la decodifica e l'attivazione che sbloccano il gioco.
    per loro sarebbe un alleggerimento notevole della massa dati da trasferire.

  20. #20

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Esatto!(non quoto quando il messaggio è immediatamente precedente...)

  21. #21

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    io personalmente preferisco avere la scatola originale da mettere in bella mostra nell mia sala da gioco

  22. #22
    Il Puppies L'avatar di xam
    Data Registrazione
    31-10-01
    Messaggi
    309

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    io personalmente sono legato ai feticci di cartoncino/plastica, specie quelli arricchiti da cianfrusaglie di varia natura.
    ancora oggi ogni tanto mi drogo degli odori emessi dalle vecchie scatole tipo quella del primo Monkey Island (anche se l'originale di Indiana Jones and the Last Crusade, con il suo diario del Graal resta + gustosa).
    tra l'altro i negozietti di vecchiume usato o meno mi solleticano in modo pruriginoso.

    detto ciò, credo (e spero) che il fututo proceda su entrambi i binari; da un lato software nudo&crudo scaricabile dai siti, dall'altro un rafforzamento del valore aggiunto dei gadget e del contenuto della scatola, a prezzo maggiorato.

    anche se talora è sufficiente solo della buona volontà: vedasi Martin Mystére attualmente nei negozi e nelle edicole a 19,90 comprensivo di piccolo fumetto.

  23. #23

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    I miei porta dvd e cd in legno di palissandro!Usati solo per riporre copie di back up!

  24. #24

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Io sono favorevole a questa evoluzione a 4 condizioni:

    1 - Possibilità sempre e comunque una copia di backup del gioco (così da scongiurare qualsiasi perdita di dati)

    2 - Possibilità di scaricare il gioco dal sito della software house
    quante volte si vuole tramite il proprio account (nel malaugurato caso in cui si sia rovinato il suddetto disco di backup)

    3 - Adeguatezza tecnica dei server di download. Se PAGO per scaricare un gioco non voglio i casini dei primi giorni di HL2 su Steam.

    4 - Sensibile diminuzione dei costi. Dopotutto, si eliminano gli intermediari,la confezione, il supporto, etc., quindi non c'è motivo (non uno onesto, almeno) per non abbassare significativamente il prezzo di vendita

  25. #25
    Il Nonno L'avatar di vampires
    Data Registrazione
    03-07-03
    Località
    Ad alzare gonnelle delle giapponesine
    Messaggi
    9,961

    Predefinito Re: [02/12/2004] Il canto del cigno del cartone?

    Che profonda amarezza e tristezza..e lo dico da utente fastweb

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato