+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 40 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 988

Discussione: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

  1. #1

    Predefinito Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    C'è già un topic con tutto, ma proprio tutto quello che avreste voluto sapere sulle nuove crociate contro i consigli regionali, ma che non avete mai osato chiedere?




    "Nascoste carte segrete". È giallo sul blitz notturno nella Regione Emilia

    L'ex Idv Riva sorprende alcune persone che trasportano sacchi neri fuori dal Palazzo: "Vediamo i filmati interni"

    Matteo Riva, uno dei tanti ex dell'Italia dei Valori che hanno litigato con Di Pietro, non era in centro sotto un tripudio di botti e fuochi d'artificio. No, Riva era nel suo ufficio alla periferia della città, nelle torri di Kenzo, simbolo del potere locale. «Alle 20.30-21 - racconta al Giornale - ho lasciato la mia scrivania di consigliere regionale e sono sceso in garage, ho preso la macchina e ho messo in moto per tornare a casa».Sulla rampa dei box la sorpresa: «Erano in quattro, camminavano al buio e soprattutto portavano sulle spalle giganteschi sacchi neri della spazzatura, colmi di chissà che cosa». Il dubbio, atroce, che ha colto l'ex proconsole di Di Pietro in terra emiliana, oggi approdato al gruppo Misto, è lo stesso che agiterà i lettori: ma che ci facevano quei signori lì, a quell'ora e in un giorno che per Bologna era di festa? «Ho accostato e ho detto loro: buonasera. Si sono girati dall'altra parte e allora me ne sono andato». Poi, dopo una notte di pensieri in bilico fra realtà e fiction, Riva ha chiesto i nastri con le riprese delle telecamere della Regione. «Non si sa mai che le immagini ci dicano qualcosa in più».

    Anche perché Bologna non sarà Roma e le torri di Kenzo non sono la Pisana, dove Fiorito e gli altri Batman giocherellavano allegramente con i milioni dei contribuenti, ma anche da queste parti c'è molto da controllare. Una valanga di carte, in pratica vita, morte e miracoli dei partiti, tutti i partiti, dal 2005 in poi. Si parla di 400 faldoni da rastrellare. La Guardia di finanza, delegata alla raccolta differenziata di bilanci e documenti, ha predisposto un gigantesco locale ad hoc. Una specie di hangar per ospitare le possibili prove del peculato, per ora ipotizzato solo contro ignoti. Ma proprio la mole dell'indagine, sterminata, ha spinto gli investigatori a procedere con un metodo che alimenta i soliti sospetti: si va avanti per tranche, gruppo per gruppo e giorno per giorno. Si è cominciato con l'acquisizione, tanto per cambiare, delle carte del Pdl, poi via il cerino è passato agli altri. Ieri, venerdì di passione, la visita, discreta, quasi impalpabile, è toccata all'Idv e al Movimento 5 stelle. Lunedì, gran finale, sarà la volta del Pd che a Bologna, non per niente, chiamano ancora «il partito», come a Catania l'Etna è «la montagna».

    I giorni dell'attesa, si sa, sono lunghi, e sono ancora più complicati se spalmati sul calendario della cronaca giudiziaria. Ipotesi, naturalmente. Perché potrebbe pure essere che la coincidenza fra l'indagine al rallentatore, un po' telefonata, e la presenza del quartetto a bordo box, sia del tutto casuale. E però il consigliere-detective aggiunge un ultimo elemento: «Sicuramente i quattro non appartenevano ad un'impresa di pulizie, anzi erano facce sconosciute». E allora? Inutile azzardare risposte sul filo della spy story. Per ora, la consegna alla moviola va avanti. E l'indagine, per quanto condotta come un ballo soporifero, promette bene.

    Non ci saranno Suv e motoscafi e ville semiabusive al Circeo e nemmeno le feste con le teste di maiale, ma le sorprese potrebbero arrivare pure dalla vecchia capitale del comunismo italiano. «Un fatto è certo - spiega un altro fuoriuscito dalle porte girevoli dell'Idv, il battagliero avvocato Domenico Morace - la diversità di Bologna è finita da un pezzo». Si tratta solo di mettere in fila fatture, ristoranti, vacanze, convegni. «Attenzione - riprende Riva - la legge, anche quella regionale, spiega che i denari, circa 100mila euro l'anno per consigliere, debbano essere spesi per scopi istituzionali. Se io, per esempio, preparo una norma sull'agricoltura, potrò pagare un consulente sul tema. Ma non posso finanziare il partito». Il sospetto, come già documentato dal Giornale, è che i soldi siano andati anche in questa direzione. Sempre in casa Idv spunta una serata con De Magistris che si è tenuta a Reggio Emilia nel 2010. Il costo? Astronomico: 7300 euro. Ancora più lussuosi i banchetti pro referendum targati Di Pietro, sempre nel 2010. Addirittura 22mila euro. I conti non tornano neppure a chi quei banchetti li ha organizzati: «Strano, molto strano, impossibile - spiega al Giornale Roberto Baldi, militante, pure lui ex, dell'Idv - noi volontari facevamo su e giù per l'Emilia e nessuno ci ha mai rimborsato un euro. Anzi, la capogruppo in Regione Liana Barbati ci ripeteva: “Non ci sono soldi. Adesso scopro invece che quei soldi sono a bilancio”».







  2. #2
    alberace
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Pirellone, arrestato l'assessore Zambetti
    "Pagò i voti alla 'ndrangheta"


    L'esponente del Pdl, responsabile regionale per le politiche della casa, è il quinto delegato della giunta Formigoni a finire in manette. I carabinieri parlano di "preferenze pagate 50 euro l'una in contanti": ai boss sarebbero finiti 200mila euro. In carcere anche Ambrogio Crespi, fratello del sondaggista
    ce n'è una al giorno

  3. #3
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    al nord la mafia non esiste (cit.)

  4. #4
    Shogun Assoluto L'avatar di Glasco
    Data Registrazione
    23-01-04
    Località
    4EVER CINISELLO ♥
    Messaggi
    32,910

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    mi fa sguarare come si rimpallino le accuse e i distinguo tra i partiti.

  5. #5

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Non esisteva. Ora ce l'hanno portata.

    Domenico Zambetti. Nato a Bari il 15 settembre 1952, vive e lavora a Milano dal 1973.

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    26-02-10
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,348

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Non esisteva ce l'hanno portata.


  7. #7

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Che risate

  8. #8

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Dai Unbiased, anche tu però...

  9. #9
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito

    Negate pure l'evidenza, che vi devo dire?

  10. #10

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Chiwaz Visualizza Messaggio
    Negate pure l'evidenza, che vi devo dire?
    Si potrebbe dire la stessa cosa dall'altra parte eh

    La barzelletta del nord buono e del sud cattivo è buona giusto per fare addormentare i figli di borghezio. Gli altri hanno smesso di crederci già da un pò...

  11. #11
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    02-03-02
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    18,210

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Allora, negare che la Mafia sia stata esportata dal sud italia al nord (o meglio dal sud Italia al resto del mondo) equivale, più o meno, a negare l'olocausto.


    E non te lo sta dicendo un bolzanino.

  12. #12
    Shogun Assoluto L'avatar di Manu
    Data Registrazione
    21-12-03
    Località
    Edimburgo
    Messaggi
    45,084

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    E' incredibile, ormai non passa giorno senza che qualcuno venga arrestato/inquisito/perquisito etc

    E francamente credo che le diatribe nord vs sud sia meglio lasciarle da parte, a me pare che lo schifo sia insito in ogni punto di questa disgraziata penisola. Caesarx (dico a te, ma vale per tutti), ricordiamoci che un tumore, per attecchire, ha bisogno di un terreno che quantomeno non lo ostacoli.

    Per quanto riguarda il Pirellone penso sia meglio non commentare proprio, ma posto questo perché merita

    Regione, arrestato Zambetti
    "Pagò i voti alla 'ndrangheta"


    I carabinieri parlano di "preferenze pagate 50 euro l'una in contanti" dall'assessore
    alla Casa del Pirellone. In tutto ai boss calabresi sarebbero finiti circa 200mila euro.

    In manette anche Ambrogio Crespi, fratello del sondaggista, sarebbe il collettore
    di voti per la lobby calabrese. In tutto gli ordini di custodia cautelare sono una ventina.



    Lombardia, l'arresto di Zambetti: ''Era nelle mani della 'ndrangheta''

    MILANO - Ordine d'arresto per un assessore regionale della giunta Formigoni. I carabinieri parlano di operazione "senza precedenti", un'espressione non raramente abusata, ma in questo caso suona a proposito: sinora non s'era mai visto in Lombardia un politico pagare i gangster della 'ndrangheta per avere un pacchetto di voti sicuri. Erano voti pagati in contanti, a caro prezzo, 50 euro circa l'uno, quelli presi da Domenico Zambetti, 60 anni, pdl. Era stato eletto alle ultime competizioni con 11.217 voti di preferenza, quindi nominato assessore alla Casa al Pirellone.

    Secondo l'inchiesta, ha dovuto pagare ai clan calabresi, in varie rate, 200mila euro. Una è di 80 mila, una versata il 31 gennaio 2011 e l'ultima rata, 30 mila euro, è stata pagata nell'associazione culturale 'Centro e libertà' con sede in via Mora 22 il 15 marzo 2011. Ad incassarli, secondo l'accusa, Giuseppe D'Agostino, gestore di locali notturni, già condannato negli anni scorsi per traffico di droga, che appartiene alla cosca calabrese Morabito-Bruzzaniti; l'altro, referente del clan Mancuso, è l'imprenditore Eugenio Costantino.

    E' un altro colpo per una giunta, come quella Lombarda, che vede il presidente Roberto Formigoni indagato per corruzione con i faccendieri Antonio Simone e Piero Daccò, e ha visto altri arresti per appalti e inchieste per tangenti.


    AMBROGIO CRESPI. L'ordinanza firmata dal gip Alessandro Santangelo viene eseguita in queste ore e nell'elenco degli arrestati figura, accanto all'assessore Zambetti, anche Ambrogio Crespi: è il fratello minore del più celebre Luigi, ex sondaggista preferito di Silvio Berlusconi. Era proprio Crespi, secondo l'accusa, a rastrellare i voti nei quartieri periferici di Milano, grazie ai suoi numerosi contatti con la malavita organizzata.

    IL CHIRURGO. Ai detective, coordinati dal pubblico ministero Giuseppe D'Amico, non è sfuggito il ruolo di Marco Scalambra, un chirurgo che ha collaborato con Gavannezini Humanitas a Bergamo e con l'istituto Galeazzi, 55 anni, ma impegnato in politica come faccendiere del centrodestra. Viene considerato il burattinaio del sindaco di Sedriano, Alfredo Celeste, il quale finisce agli arresti domiciliari. In tutto sono venti le persone destinate al carcere, ma quello che emerge ancora una volta, da quando Ilda Boccassini è il coordinatore della distrettuale antimafia milanese, è la cosidetta 'zona grigia'.

    E' quel mondo di persone apparentemente lontane dal crimine ma in realtà disposte a ubbidire, manovrare, avere vantaggi grazie a gangster molto pericolosi, in questo caso legati a due gruppi, i Mancuso della provincia di Vibo Valenzia e i Morabito-Palamara Bruzzaniti di Africo Nuovo, con i loro affiliati in Lombardia. Una microspia, che i 'cacciatori' del nucleo investigativo milanese sono riusiti a piazzare dentro una Bmw, è diventata una specie di bussola per tracciare la rotta degli insospettabili: un'operazione che pare da manuale.

    SARA, L'ANTI NICOLE MINETTI. Qualcuno ricorderà Sara Giudice: è la giovane ex esponente del Pdl a Milano che organizzò, anzi creò la la campagna 'anti-Nicole Minetti'. Invocava liste pulite, opponendosi alla 'politica del bunga bunga', partecipando a trasmissioni come Anno Zero, l'Infedele, Un giorno da pecora. Ebbene, anche lei, non eletta a causa della legge elettorale, ha ricevuto i voti della 'ndrangheta, anche se probabilmente a sua insaputa.

    E' stata la più votata della della lista del Terzo Polo nel capoluogo lombardo, con 1.028 preferenze. "Non vi deluderò", aveva promesso. A fare l'accordo con i mafiosi calabresi, ma non c'è prova che sapesse con chi avesse a che fare, è stato suo padre, Vincenzo Giudice, ex consigliere comunale pdl. Uno molto chiacchierato ma intoccabile, finito nelle carte giudiziarie sempre per suoi incontri con uomini delle cosche. Per favorire sua figlia aveva promesso non soldi, ma appalti in Calabria, grazie a una società partecipata del Comune di Milano di cui, nominato dalla giunta Moratti, è al vertice.

    ASSUNZIONE ALL'ALER. L'assessore Zambetti era in contatto con Eugenio Costantino, che gli presenta il boss Giuseppe D'Agostino, da qualche tempo detenuto, come 'portavoce' della 'ndrangheta. Da quel momento, Zambetti è sotto scacco: "Bisogna fare attenzione ... con il mangiare", gli fa sapere il boss. Gli mostrano anche una lettera-pizzino con la ricostruzione precisa della genesi dei loro rapporti e l'assessore fa assumere all'Aler, l'ex istituto case popolari, Teresa Costantino, consigliere comunale pdl a Sedriano, con la complicità di persone ancora da individuare.

    IL PIANTO DELL'ASSESSORE. Quando Zambetti capisce che non ha molto spazio di ribellione e deve sottostare alle richieste di appalti e favori, "s'è messo a piangere, e piangeva per la miseria, si è cagato sotto, cagato completo, totale, ogni tanto solo così possiamo prenderci qualche soddisfazione. Il potere lo hanno i politici e la legge, però ogni tanto, vaff..., con l'aiuto degli amici, ogni tanto una soddisfazione ce la prendiamo", si dicono gli ndranghetisti.

    OMERTA' DIFFUSA. La gang si occupava anche di estorsioni e di un traffico di gru, elevatrici, ruspe rubate in Italia e spedite nei paesi emergenti. Circa sessanta imprenditori verranno ascoltati nei prossimi giorni, perché nessuno - e si conferma l'allarme lanciato dalla Procura milanese - si è rivolto alle forze dell'ordine. Da notare, invece, un candidato di una lista vicina alla Lega, che a Rho rifiuta di essere sponsorizzato dal medico-faccendiere Scalambra, che gli propone "i voti della "lobby calabrese"". L'inchiesta è in pieno svolgimento ma alle 13, nell'ufficio del procuratore capo, si terrà una conferenza stampa.
    http://milano.repubblica.it/cronaca/...heta-44214628/

    E siccome non ci facciamo mancare proprio niente, c'è anche un pizzico (pizzico?) di omertà.

    Via, qualcuno che gridi alle toghe politicizzate/ilda la rossa etc? Tra l'altro, mi pare ci sia una parte politica che viene frequentemente richiamata...

    Per fortuna ci sono magistrati capaci e determinati nel portare avanti il loro lavoro.
    Ultima modifica di Manu; 10-10-12 alle 12:02:48

  13. #13
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Massimo Ponzoni, ad esempio. Meridionale doc
    questi vanno dove stanno i soldi (vd. Desio)
    Ultima modifica di Vitor; 10-10-12 alle 12:03:38

  14. #14
    Banned
    Data Registrazione
    26-02-10
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,348

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Unbiased Visualizza Messaggio
    Che risate
    Dai, dai ridimmelo, al nord erano tutti onesti prima che dal sud arrivassero i camorrristi e i mafffiosi.

  15. #15
    Shogun Assoluto L'avatar di Manu
    Data Registrazione
    21-12-03
    Località
    Edimburgo
    Messaggi
    45,084

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Ma poi, che cacchio ve ne frega se la malavita organizzata è stata "esportata" dal Sud al Nord o meno? Cioè, quel che conta (purtroppo) è che è presente ovunque

  16. #16
    Shogun Assoluto L'avatar di Glasco
    Data Registrazione
    23-01-04
    Località
    4EVER CINISELLO ♥
    Messaggi
    32,910

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Recidivo Visual Visualizza Messaggio
    Dai, dai ridimmelo, al nord erano tutti onesti prima che dal sud arrivassero i camorrristi e i mafffiosi.
    va' che qui non c'era nemmeno il peccato originario finchè quella ***** di eva non colse quella mela di ******.

  17. #17
    Banned
    Data Registrazione
    26-02-10
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,348

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Prima erano tutti i campi, la gente lavorava felice e tutti erano contenti.

    Ok, mi avete convinto.

    ma anche no.


  18. #18
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?


  19. #19
    Moderatore spudorato L'avatar di Sarpedon
    Data Registrazione
    21-03-05
    Località
    Genova
    Messaggi
    13,597

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Citazione Originariamente Scritto da leizar Visualizza Messaggio
    Si potrebbe dire la stessa cosa dall'altra parte eh

    La barzelletta del nord buono e del sud cattivo è buona giusto per fare addormentare i figli di borghezio. Gli altri hanno smesso di crederci già da un pò...
    Che al nord ci siano mafia, camorra, ndrangheta e che più ne ha più ne metta é un fatto.

    Che le famiglie che rappresentano tali organizzazioni sia tutte meridionali é un altro fatto. (per chi non ci crede c'é un apposito "altante" facilmente rintracciabile goggolando un pò.

    Al netto di ciò nessuno si é mai sognato di dire che a Nord, al netto dei fenomeni di criminalità organizzata di cui sopra, siano tutti onesti, giacché il regno degli onesti o non esiste (versione atea) o esiste solo nel regno de cieli (versione religiosa).

    La differenza tra le due cose mi pare evidente a chiunque non abbia un distorto senso dell'orgoglio meridionale da difendere, per il quale é inutile stare a spendere parole.

  20. #20
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Beh ma Sarpedon, anche te... Scusa che differena vuoi che sia tra i numeri di una ventina di arresti e faide tra famiglie di scissionisti?

    A Reggio Calabria erano tutti Fumagalli.

    Vorrei che si capisse che la frase "i meridionali spesso son mafiosi" e' ovviamente FALSA, e ci mancherebbe che la sostenessi, purtroppo diventa vera invertendo i fattori.
    Ultima modifica di Chiwaz; 10-10-12 alle 13:14:03

  21. #21

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Manu Visualizza Messaggio
    E francamente credo che le diatribe nord vs sud sia meglio lasciarle da parte, a me pare che lo schifo sia insito in ogni punto di questa disgraziata penisola. Caesarx (dico a te, ma vale per tutti), ricordiamoci che un tumore, per attecchire, ha bisogno di un terreno che quantomeno non lo ostacoli.

    - cut-
    Proprio questo è il punto. Che poi al nord italia non si becchino il premio di aver inventato mafia, ndrangheta, scu o che altro credo sia una magra consolazione.

  22. #22

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Recidivo Visual Visualizza Messaggio
    Dai, dai ridimmelo, al nord erano tutti onesti prima che dal sud arrivassero i camorrristi e i mafffiosi.
    Non te lo ridico perché non l'ho detto neanche la prima volta.

    Chi ha più pazienza di me con le trollate di basso livello ti ha già risposto articolatamente, io posso solo aggiungere che il fatto che la mafia sia andata a fare affari al Nord, o a Chicago, o a Duisburg, non rende tutti questi posti uguali, né analoga la penetrazione sociale del fenomeno.

  23. #23
    Banned
    Data Registrazione
    26-02-10
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,348

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Citazione Originariamente Scritto da Unbiased Visualizza Messaggio
    Non te lo ridico perché non l'ho detto neanche la prima volta.

    Chi ha più pazienza di me con le trollate di basso livello ti ha già risposto articolatamente, io posso solo aggiungere che il fatto che la mafia sia andata a fare affari al Nord, o a Chicago, o a Duisburg, non rende tutti questi posti uguali, né analoga la penetrazione sociale del fenomeno.
    Guarda la prima e seconda risposta te l'ho messa per prenderti per il culo.
    Piuttosto che risponderti seriamente, per quello che servirebbe, vado a vedere se c'e' acqua in Arno.


  24. #24
    La Borga L'avatar di hendor
    Data Registrazione
    28-02-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,701

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    Una volta stabilità la paternità della mafia vi sentirete più al sicuro?

  25. #25
    Moderatore spudorato L'avatar di Sarpedon
    Data Registrazione
    21-03-05
    Località
    Genova
    Messaggi
    13,597

    Predefinito Re: Topic sulle regioni e le loro inchieste? Lo apriamo?

    No, però almeno sappiamo chi ringraziare.

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 40 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato