+ Rispondi alla Discussione
Pag 40 di 40 PrimaPrima ... 30383940
Risultati da 976 a 988 di 988

Discussione: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

  1. #976
    Il Nonno L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    17-01-03
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    6,942

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    mi pare i m5s siano in confusione. se l'hanno espulsa è solo per una strategia di "marketing" sulla paura di perdere elettorato mascherata da atto nobile, il che è abbastanza ridicolo. a quanti amministratori espulsi/ai ferri corti siamo arrivati? vogliono battere qualche record? sarebbe bellissimo se alle prossime elezioni andasse su qualche "amico degli amici" dei soliti partiti lol
    se poi si conferma che i vertici del movimento sapevano tutto e hanno messo sotto silenzio gia' a novembre... tombola.
    Ultima modifica di gmork; 12-01-16 alle 10:57:57

  2. #977
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Tra l'altro quel giorno si votava anche per le Regionali e a Quarto il M5S è stata la seconda lista più votata. Volendo fare i purissimi potrebbero essere sporchi pure quei voti, a questo punto.

  3. #978
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste



    Il consigliere regionale della Campania, Pasquale Sommese (nella foto), del Nuovo centrodestra ed ex assessore al Turismo, risulta indagato per la gestione di appalti sospetti dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, nell’ambito dell’inchiesta sull’intreccio tra politica ed il clan camorrista deiCasalesi, che la scorsa settimana si è conclusa con l’arresto diundici persone, tra imprenditori, ex sindaci ed ex consiglieri regionali.I carabinieri di Caserta e il Gruppo d’investigazione sulla criminalità organizzata della Guardia di Finanza hanno aperto indagini nei confronti di diciotto persone, tra cui Sommese e alcuni sindaci del casertano, come il primo cittadino del comune di Santa Maria Capua Vetere, Biagio Di Muro, e di Riardo,Nicola D’Ovidio. I reati contestati vanno dalla corruzione alla turbativa d’asta, con l’aggravante mafiosa, contestata anche all’ex assessore al Turismo che avrebbe agito per favorire i clan camorristici dei Casalesi, facenti capo a Zagaria e Schiavone.
    Le accuse a suo carico, nell’ambito dell’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto di Napoli, Giuseppe Borrelli, e dai sostitutiMaurizio Giordano, Alessandro D’Alessio, Luigi Landolfi eGloria Sanseverino, riguardano un appalto nel comune diCicciano. L’ex assessore al Turismo è indicato come referente di due dei principali indagati: Guglielmo La Regina, amministratore della società Archicons srl, e Loredana Di Giovanni che, secondo gli inquirenti, sarebbe vicina al clan Zagaria e avrebbe avuto il compito di consegnare materialmentetangenti a sindaci e funzionari di enti pubblici per ottenere l’assegnazione di appalti a ditte amiche. Sommese, secondo l’ipotesi accusatoria, si sarebbe perciò attivato per garantire il finanziamento con fondi regionali di opere pubbliche progettate dall’imprenditore La Regina.
    Gli investigatori, inoltre, hanno perquisito uffici della Regione Campania e dei sindaci in provincia di Caserta coinvolti dalle indagini. Le forze dell’ordine hanno sequestrato materiale ritenuto utile alle investigazioni.

  4. #979
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    se poi si conferma che i vertici del movimento sapevano tutto e hanno messo sotto silenzio gia' a novembre... tombola.
    eh, pure questo è da capire

    Caso Quarto-Movimento 5 Stelle
    Così Capuozzo informò Di Maio «Adesso ci dovete commissariare»


    Al telefono con un’altra consigliera rivela di aver avvisato i capi già a novembre

    I vertici del Movimento 5 Stelle sapevano sin da novembre scorso che cosa stava accadendo a Quarto. Il sindaco Rosa Capuozzo aveva informato direttamente Luigi Di Maio. È lei stessa a raccontarlo in una telefonata intercettata dai carabinieri il 24 novembre scorso alla consigliera Concetta Aprile, specificando di aver anche chiesto un incontro «perché qualsiasi cosa, loro ci devono commissariare». Sono proprio le conversazioni tra i vari componenti del consiglio comunale a svelare la faida interna al M5S nata dal «ricatto» di Giovanni De Robbio, poi espulso, alla donna. E a confermare come, nonostante la questione fosse al centro del dibattito interno, nessuno abbia pensato di rivolgersi alla magistratura. Anzi.

    «Rimanere in silenzio»

    Il 25 novembre scorso Capuozzo viene convocata per la prima volta dal pubblico ministero Henry John Woodcock con il pretesto di voler sapere se sia a conoscenza della lotta tra i clan di Quarto per il controllo delle imprese funebri. Ignora di essere stata «ascoltata» e quando le chiedono se ha avuto problemi con De Robbio minimizza le «pressioni» del collega di partito. La linea tiene. Il 16 dicembre, quando De Robbio è già stato espulso e l’inchiesta è ormai pubblica, Roberto Fico invia un messaggio proprio al sindaco: «Andate avanti tranquilli, quanto prima verrò». Passa dunque la linea di tenere tutto riservato. Il 17 dicembre, al telefono con la consigliera Daniela Manfrecola, Capuozzo intima: «Bisogna gestire mediaticamente... più in silenzio possibile, senza mettere i manifesti».


    La camorra e il Pd

    Gli atti processuali rivelano come la prima scelta del clan Cesarano per dirottare i voti alle Amministrative della primavera scorsa fosse caduta sul Partito democratico. I carabinieri lo scrivono nell’informativa finale sottolineando come «originariamente Alfonso Cesarano aveva rivolto la sua attenzione sul candidato del Pd Mario Ferro ma a causa di una pronuncia del consiglio di Stato la lista del Pd è stata esclusa dalla tornata elettorale del 31 maggio 2015». Ferro rimane comunque tra i «consiglieri» del boss e ha rapporti stretti con De Robbio tanto che nell’inchiesta sono entrambi indagati per «voto di scambio» aggravato dalla finalità mafiosa. È lui il cavallo sul quale si decide di puntare, convinti che Rosa Capuozzo sia manovrabile e pronta a soddisfare le loro richieste in materia di affari proprio perché «ricattabile» visto che nella casa dove vive con il marito è stato compiuto un abuso edilizio. La donna invece resiste. Anzi dice di essere pronta a denunciare De Robbio proprio per l’estorsione, anche se poi quando ha l’occasione di parlare con i magistrati evita accuratamente di dire la verità.

    «Mosche impazzite»

    Il 24 novembre Capuozzo parla con la consigliera dei 5 Stelle Concetta Aprile: «Loro non vogliono farmi cadere, mi vogliono controllare. Il mese scorso venne da me quando sono tornata da Bruxelles, lo sai che cosa mi disse De Robbio? Tu non devi scalciare... l’urbanistica e i lavori pubblici oltre al Puc queste sono le tre cose a cui mira e sta sclerando e lo stanno facendo sclerare, perché scalcia scalcia ma non sta ottenendo niente, ricatta me e non ottiene niente». Il sindaco è consapevole delle conseguenze: «Noi se non la finiamo va a finire che ci uccidiamo», dice in lacrime. Uno dei «bersagli» è il capogruppo Alessandro Nicolais che definiscono «schifoso» .
    Capuozzo: Tina questi stanno impazzendo, sono due mosche impazzite Romano e De Robbio.
    Aprile: Stanno impazzendo sì.
    Capuozzo: Stanno impazzendo, non sanno come fermarci...
    Aprile: Te lo ripeto, io faccio questioni di principio però sulla legalità. Onestà e trasparenza non mi dovete sfottere (scocciare, ndr).
    Capuozzo: Ma loro l’hanno mascherata. Io vedevo la cosa lontano un miglio e mi veniva mal di stomaco hai capito?
    Aprile: Va bene, io onestamente su Nicolais non pensavo che fosse così schifoso, non avevo un attimo di dubbio... Sono rimasta male, ho avuto uno schianto con Nicolais.
    Capuozzo: Pure io.
    Aprile: Pensavo che era un suo modo di fare un po’ cretino ma poi non pensavo che era cretino fino a questo punto, fino a rischiare veramente, a mettersi dietro a questi qua, hai capito? Perché lui sta rischiando.
    Capuozzo: Certo che sta rischiando.
    Aprile: Non si scordasse che siamo tutti controllati.
    Capuozzo: No ma io ho già avvertito a Luigi Di Maio anche per l’eventuale espulsione, no ma che stiamo scherzando!
    Aprile: No, ma hai fatto benissimo Rossella io sono d’accordo con te non avrò pietà. Onestamente io non ho proprio pietà.
    Capuozzo: E io poi gli ho detto anche a Luigi che qualche sera ci dobbiamo vedere perché qualsiasi cosa veramente loro ci devono commissariare.


  5. #980
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    02-03-02
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    18,210

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Qualcuno (vitor ) mi riassume in 100 parole il dramah di quarto?

    Inviato dal mio H60-L02 utilizzando Tapatalk

  6. #981
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Ti rimando allo spiegone del Post
    http://www.ilpost.it/2016/01/12/sind...a-m5s-camorra/

  7. #982

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    per cui fico e di maio ci sono dentro un bel po'

  8. #983
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    02-03-02
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    18,210

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Citazione Originariamente Scritto da Vitor Visualizza Messaggio
    Le scimmie che si tirano la merda allo zoo (semicit.).



    Also, strano che in una indagine di CazzoDiLegno tutto sia in mano alla stampa prima ancora di mandare gli avvisi di garanzia, non capita mai...

  9. #984

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Devono mangiarne di pasta i grillini, se vogliono competere col PD in capacità di dare inutili appalti a ditte mafiose.

    COMO/ Appalti lungolago, perquisizioni della finanza, indagato il sindaco

    La Gdf sta effettuando da questa mattina una serie di perquisizioni – anche nell’abitazione dell’ex sindaco di Como Stefano Bruni – e acquisizioni di documenti relative agli appalti pubblici per la realizzazione sul lungolago di Como delle paratie a difesa delle esondazioni del lago. Nell’ indagine risultano al momento indagati il sindaco Mario Lucini (Pd), il predecessore Bruni (FI) e altri quattro dirigenti pubblici. I reati ipotizzati sono violazione alla normativa edilizia e paesaggistica nonché la turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente.

  10. #985
    Vitor
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Beh oltre a mangiare pasta dovrebbero iniziare pure ad amministrare da qualche parte, se non amministrano è difficile che la malavita si rivolga a loro e si affidi ai vecchi amici
    Il caso di Quarto (non c'è la lista PD ---> poco male, andiamo da un grillino, dovrebbero vincere loro) è abbastanza esplicativo.

  11. #986

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Mica tanto esplicativo, alla malavita è andata abbastanza male nell'occasione.

  12. #987
    koba44
    ospite

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Citazione Originariamente Scritto da caesarx Visualizza Messaggio
    Also, strano che in una indagine di CazzoDiLegno tutto sia in mano alla stampa prima ancora di mandare gli avvisi di garanzia, non capita mai...
    E le intercettazioni del sindaco in tempo reale? che schifo...

  13. #988
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    02-03-02
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    18,210

    Predefinito Re: Topic sulle regioni, province, comuni, frazioni, borghi e le loro inchieste

    Citazione Originariamente Scritto da koba44 Visualizza Messaggio
    E le intercettazioni del sindaco in tempo reale? che schifo...
    Si, vergognoso. Sono sempre più convinto che il berlusca c'avesse ragione...


    Inviato dal mio H60-L02 utilizzando Tapatalk

+ Rispondi alla Discussione
Pag 40 di 40 PrimaPrima ... 30383940

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato