+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 86

Discussione: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Ormai si sta per rasentare il delirio: è notizia di un paio di giorni addietro la proposta di legge di due senatori statunitensi ( http://www.cnn.com/2003/TECH/internet/07 /18/music.riaa.reut/index.html) che si pone come obiettivo di mettere un freno al sempre più diffuso malcostume di scambiare in rete canzoni, film e altri file protetti da copyright. La legge Conyers-Berman (dal nome dei due proponenti) parte dal presupposto che ogni file messo in condivisione venga copiato non meno di dieci volte da altri utenti, rendendo il furto molto più grave di quanto sembra, e quantificato in almeno 2.500 dollari. Questo farebbe automaticamente scattare l'upgrade dell'accusa, che da semplice infrazione diverebbe reato vero e proprio, punibile con un massimo di cinque anni di reclusione. Detto in altri termini: se la legge passasse, l'attuale problema del sovraffollamento delle carceri sarebbe un'inezia, in confronto a quello che potrebbe succedere nell'arco di un paio di mesi. La proposta ha riscosso i consensi della RIAA, l'associazione delle major americane.
    Nel frattempo, le case discografiche non sono state con le mani in mano, e in questi giorni hanno spedito diverse citazioni ( http://www.cnn.com/2003/TECH/internet/07 /18/music.riaa.reut/index.html) ad altrettanti provider statunitensi come antipasto della mega-causa che - l'annuncio è stato dato qualche giorno fa - a giorni coinvolgerà centinaia e centinaia di utenti (i più incalliti) che distribuiscono illegalmente canzoni sul web. Lo scorso mese di giugno una sentenza della Corte d'Appello ha allentato i vincoli per il "tracking" delle persone sospette di compiere illeciti informatici, aprendo la strada a questa maxi-retata.
    La cosa curiosa, e che avete messo più volte in evidenza anche voi con i vostri interventi, è che mentre si inaspriscono grottescamente le iniziative volte a bloccare il fenomeno della pirateria, tale fenomeno continua indisturbato ad allargarsi a macchia d'olio, quasi che le due cose fossero correlate; in compenso, non si è vista una sola iniziativa da parte delle major che renda meno appetibile la fruizione di musica illegale. Buon inizio di settimana a tutti...

  2. #2
    Il Fantasma L'avatar di Mastrolindo
    Data Registrazione
    03-03-02
    Località
    Chieti
    Messaggi
    175

    Predefinito Re: [19/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Stiamo a vedere, fatto sta che se non abbassano i prezzi la pirateria sara' sempre maggiore, ma anche questo gli fa comodo.

  3. #3
    Il Puppies
    Data Registrazione
    10-06-03
    Località
    Deep Inside
    Messaggi
    711

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    eh già, 5 anni a me che scarico un mp3 e 8 a Scattone che é stato solo ritenuto colpevole di omicidio.....
    Vado a vomitare....

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Do_urden
    Data Registrazione
    27-06-02
    Località
    Prato Kong
    Messaggi
    16,599

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    visto che cci siamo diamo pure la sedia elettric mah che schifo mi damando ancora una volta perchè devo pagare un cd 20 euro, almeno quello dei metallica aveva un dvd incluso

  5. #5
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    ma i senatori americani a lavorare sul serio non ci pensano neanche!?
    Ripeto quanto detto in passato su questo stesso forum: volete punire la pirateria? bene, ma ricordate che copiare cd e fare una rapina a mano armata sono due cose ben distinte.
    con questo paradosso i ragazzini americani che vogliono avere musica gratis fanno prima a prendere una pistola in un armeria, andare a fare una rapina in un negozio, e coi proventi della rapina stessa comprarsi tutti i cd originali che vogliono (e nello stesso tempo rischiano meno anni di carcere)

  6. #6
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Boomer ha scritto lun, 21 luglio 2003 alle 11:56


    con questo paradosso i ragazzini americani che vogliono avere musica gratis fanno prima a prendere una pistola in un armeria, andare a fare una rapina in un negozio, e coi proventi della rapina stessa comprarsi tutti i cd originali che vogliono (e nello stesso tempo rischiano meno anni di carcere)

    oppure rapinare direttamente un negozio di dischi...

  7. #7

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    considerato che io scarico di tutto dalla rete, e che quindi sarei coinvolto dalla questione, vorrei porvi una questione, che forse anche al grande tod sfugge...
    Reato o non reato, multa o carcere, se voi non scaricate dalla rete niente non ve ne può fregare di meno. Ho visto crociate di gente a insultarmi perchè mi scarico qualche gioco e tutti a sorridere e a fare l'occhiolino se si parla di mp3. Immagino che se la legge avesse interessato i software l'atteggiamento generale sarebbe stato un po' più concorde. Ma, solo perchè oramai tutti scaricano musica, questa non è una cosa legale! Non volete incappare nella suddetta pena? Bene allora comportatevi legalmente! Non scaricate materiale protetto da copyright. Chi decide di inveire contro chi scarica videogiochi (e mi è successo svariate volte) poi magari è lo stesso che scarica musica alla grande. Ma io sono un musicista! E mi girano molto di più le p***e per questo!!!! Carissimo keiser, ti ammiro e ti rispetto, ma secondo me per una volta i tipi non hanno tutti i torti. Pur essendo una misura drastica, è l'unico modo per far capire alla gente che scaricare musica è illegale! Visto che le persone non lo capiscono, ben vengano le punizioni pesanti. E forse si potrà ricominciare a parlare di diritto d'autore tout court, e non solo per i campi che ci toccano da vicino (nella fattispecie i videogiochi).

    Resta comunque il fatto che io sono un sostenitore del file sharing, e che io stesso ho messo in condivisione la mia musica su internet (altrimenti sarei stato un ipocrita) ma a differenza delle major (e qui sono pienamente d'accordo col keiser) io faccio concerti e do quindi un valore aggiunto alla mia musica. Il mercato sta cambiando. Non si può più vendere il supporto. Chi non sa migliorarsi in base al mercato perirà sicuramente.

    p.s. scusate per il messaggio chilometrico, la sintesi non è nelle mie doti più spiccate.

  8. #8

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Matteo, non sono d'accordo con te per un semplice motivo, che anche citato keiser nell'editoriale: rispetto il tuo mestiere di musicista e la tua (giusta) volontà di guadagnare da quello che fai, però trovo assurdo che, invece di attuare nuove politiche per convincere le persone a comprare prodotti legali (prezzi più bassi, iniziative particolari sui prodotti, ecc.), si preoccupano solo di perseguire più gente possibile, inutilmente perchè non è arrestando 100 persone o dando la multa a 500 ragazzi che fermi la pirateria... E' giusto perseguire, ma anche fare qualcosa dall'altra parte... Se c'è tanta gente che pirata un motivo ci sarà e nascondersi dietro ai problemi multando e arrestando a destra e a manca invece che cercare di trovare una soluzione lo trovo molto scorretto...
    Poi la RIAA mi fa sempre più ridere, appoggia qualsiasi progetto di persecuzione, non importano le conseguenze (sarebbe d'accordo pure se decidessero di applicare la pena di morte su chi scarica).
    Un'altra cosa che non mi è piaciuta del tuo ragionamento è: questa legge mi piace perchè sono un musicista, però scarico i giochi.
    Non pensi che da qualche altra parte al mondo un programmatore potrebbe pensare la stessa identica cosa se la stessa legge fosse applicata anche al software?

  9. #9
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Continuerò a scaricare musica dalla rete, fino a quando i Cd costeranno cifre spropositate, acquistando solo quello che veramente merita...di certo non spendo 30 Euro o più per una canzone bella e 14 schifose, che servono solo a riempire un disco...perchè è quello che accade spesso...quando invece qualcosa mi piace quei 30-40 Euro li tiro fuori molto volentieri, altrimenti che abbassino i prezzi, invece di lamentarsi...il fatto è che loro vorrebbero eliminare completamente la pirateria e tenere i prezzi tali e quali sono adesso...
    e noi?
    Curnut' e mazziat' diceva una persona molto saggia...

  10. #10
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Do_urden
    Data Registrazione
    27-06-02
    Località
    Prato Kong
    Messaggi
    16,599

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    questa legge mis embra un'esagerazione, come voler ammazzare uno scarafggio con un bazzooca! La soluzione più semplice, la ciabatta, sarebbe quella di diminuire i prezzi dei cd, non mi pare troppo difficile

  11. #11

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Il problema di fondo Do Urden (w Drizzt! ) è che la maggior parte delle persone responsabili delle case discografice pensano solo ad una cosa: il guadagno.
    Ne ho avuto la dimostrazione ad un dibattito sulla musica ed internet tenutosi nella mia università, con ospiti Mango e un responsabile della Universal. Ebbene, quest'ultimo non cedeva di un millimetro dalla sua posizione, sparando a zero le solite frasi d'occasione: "produrre i cd costa tanto, il cd non è un bene di lusso, non si può avere tutto, se non si hanno i soldi non si compra", arrivando anche alla mitica frase assolutamente inutile e senza senso "perchè vi lamentate? Costa 7 euro andare al cinema, non può costare 20 euro un cd musicale?" (a casa mia il paragone tra beni di tipo diverso è assolutamente inutile nonchè sbagliato).
    Qualsiasi mia motivazione (che sono le stesse che leggo tante volte sul forum), per quanto potesse essere corretta, non gli faceva cambiare idea neanche per sbaglio.
    Adesso, non voglio generalizzare, però se tutte le persone che sono "dentro" l'ambiente discografico ragionano così, stiamo freschi...

  12. #12
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Do_urden
    Data Registrazione
    27-06-02
    Località
    Prato Kong
    Messaggi
    16,599

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    secondo me la speranza sarebbe in una nuova major, entra questa major con idee nuove e decide di fre i cd ad un prezzo decente, la gente inizia a comprare questi cd e così le altre case discogrfiche se ne accorgo e a loro volta si adeguano. Il problema è che questa è una demagogia, visto che intanto è difficile far entrare nel giro una nuova casa, e poi se riesce ad entrare di solito è lei che si adegua alle altre

  13. #13

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Tra l'altro ho notato che, a parte qualche caso sporadico, i prezzi dei cd tendono ad aumentare nuovamente... In uno dei negozi della mia città gli album nuovi venivano venduti a circa 16-17 euro, sono passati tutti improvvisamente a 19,60... Che bello...

  14. #14
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    QMatteoQ ha scritto lun, 21 luglio 2003 alle 13:11
    non si può avere tutto, se non si hanno i soldi non si compra"
    quando si dice ipocrisia...

  15. #15
    L'Onesto L'avatar di Dark Phoenix
    Data Registrazione
    16-09-01
    Località
    Dark Silent Hill
    Messaggi
    811

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Comunque secondo me i responsabili vendite delle grandi case discografiche non hanno ancora capito niente: personalmente (e credo anche di non essere l'unico) da quando ho iniziato a scaricare musica dalla rete io compro molti più CD di prima! So già che molte persone non mi crederanno, ma è la sacrosanta verità, per due motivi: primo la mia "cultura" (scusate ma non mi veniva un termine più adatto) musicale si è allargata, secondo ho imparato a stimare alcuni artisti (che prima non conoscevo neanche) e quindi mi sembrerebbe un delitto limitarsi a scaricare le loro canzoni senza poi andare a COMPRARE l'album! Poi spiegatemi perchè l'IVA sui libri è del 5% mentre sui CD è del 20% (oltre ai prezzi folli a cui vengono venduti): ma siamo matti? Per combattere la pirateria bisognerebbe prima di tutto abbassare i prezzi, non tentare di sterminare l'intera popolazione mondiale (e poi magari dire "ma guarda un pò le vendite sono calate")!

  16. #16
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Dark Phoenix ha scritto lun, 21 luglio 2003 alle 13:48
    Comunque secondo me i responsabili vendite delle grandi case discografiche non hanno ancora capito niente: personalmente (e credo anche di non essere l'unico) da quando ho iniziato a scaricare musica dalla rete io compro molti più CD di prima!
    vero! e non è un modo per mettere le mani avanti, dalla fibra in poi ho acquistato molta più musica originale...

  17. #17

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Se può consolare, pare che a livello europeo stiano per discutere una legge che finalmente includa i cd audio nei beni che godono del 4% di IVA contro il 20% attuale... Speriamo vada in porto...
    Per il resto sono d'accordo con Dark Phoenix: anche a me Internet ha aperto tantissimo i miei orizzonti musicali, che altrimenti sarebbero rimasti ancorati a quanto oggigiorno propongono le radio (unica fonte gratuita e legale di musica).
    Paradossalmente anche io ora acquisto molti più cd originali (soprattutto se sono in offerta): se un album mi piace veramente tanto, reputo che valga la pena averlo originale, anche perchè volete mettere il cd serigrafato con tanto di libretto contro un anonimo cd masterizzato?
    Però molte rinunce devo sempre farle: non tutti i dischi che mi piacciono riesco a prendere originali (e non sto parlando di 20 o 30, magari sono solo 3 o 4), per il problema del costo troppo elevato.
    Certo, voi direte, non è un bene essenziale, se non te lo puoi permettere rinunci come fanno tutti. Questo è verissimo, però mi da fastidio che io devo rinunciare non tanto per una scarsa disponibilità economica quanto perchè lo sport preferito delle case discografiche è la speculazione sui propri acquirenti. Anche perchè se un cd costa 20 euro ci faccio più di un pensierino prima di prenderlo, se invece con la stessa cifra (o poco più) ho la possibilità magari di comprarne due di cd invece di uno, beh, di ripensamente ne ho ben pochi e faccio l'acquisto a colpo sicuro!

  18. #18
    L'Onesto L'avatar di Dark Phoenix
    Data Registrazione
    16-09-01
    Località
    Dark Silent Hill
    Messaggi
    811

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    E poi come se non bastasse in questo periodo è anche stata applicata quella nuova direttiva europea che applica una tassa sul prezzo dei supporti di memorizzazione e di registrazione (CD e DVD vergini in primis, ma anche dischi fissi, masterizzatori e se non ricordo male floppy!) e questo perchè? Perchè i soldi della "tassa" (che esisteva anche prima, ma era meno pesante) vengono incassati dalla SIAE (in Italia, mentre negli altri paesi si parla di altri enti, ma sempre a protezione del diritto di autore) come indennizzo contro la pirateria! Il problema, però, è che secondo il decreto legge che giustifica l'esistenza della "tassa", questa non potrebbe più essere applicata se sui CD venissero implementate delle protezioni dalla copia (come sta accadendo da un pò di tempo a questa parte, con esiti disastrosi) o se questa venisse impedita in altri modi (anche legali): quindi questa tassa è fuorilegge! Mi viene da pensare che la RIAA e tutti gli enti ad essa legati siano associazioni a deliquere...

  19. #19

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Questa tassa è sempre stata molto discussa, soprattutto perchè hanno introdotto la legge di cui parli tu, che si contraddice da sola: praticamente è possibile realizzare la copia di backup di un proprio cd, senza però violare il sistema anti-copia. Ovvero, impossibile!

  20. #20

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    QMatteoQ ha scritto lun, 21 luglio 2003 alle 12:42
    Matteo, non sono d'accordo con te per un semplice motivo, che anche citato keiser nell'editoriale: rispetto il tuo mestiere di musicista e la tua (giusta) volontà di guadagnare da quello che fai, però trovo assurdo che, invece di attuare nuove politiche per convincere le persone a comprare prodotti legali (prezzi più bassi, iniziative particolari sui prodotti, ecc.), si preoccupano solo di perseguire più gente possibile, inutilmente perchè non è arrestando 100 persone o dando la multa a 500 ragazzi che fermi la pirateria... E' giusto perseguire, ma anche fare qualcosa dall'altra parte... Se c'è tanta gente che pirata un motivo ci sarà e nascondersi dietro ai problemi multando e arrestando a destra e a manca invece che cercare di trovare una soluzione lo trovo molto scorretto...
    Poi la RIAA mi fa sempre più ridere, appoggia qualsiasi progetto di persecuzione, non importano le conseguenze (sarebbe d'accordo pure se decidessero di applicare la pena di morte su chi scarica).
    Un'altra cosa che non mi è piaciuta del tuo ragionamento è: questa legge mi piace perchè sono un musicista, però scarico i giochi.
    Non pensi che da qualche altra parte al mondo un programmatore potrebbe pensare la stessa identica cosa se la stessa legge fosse applicata anche al software?

    Probabilmente non hai capito quello che ho scritto...ma proprio tutto!
    1. ho scritto anche io la questione "vvalore aggiunto" per giustificare la spesa dicendo che io stesso fomento la distribuzione degli mp3 del mio gruppo in quanto guadagno poi con i concerti.
    2. ho detto che tutti mi attaccano per i videogiochi ma qui sembra che la musica sia più tollerata. Questo non vuol dire che si può scaricare i giochi e non la musica. Ripeto: io stesso condivido gli mp3 del mio gruppo, più di così!
    3. Questa legge non mi piace. Perchè sono tendenzialmente liberal-anarchico, e sopratutto antiamericano. Ma a differenza di quanto detto qui in giro arrestare un po' di gente metterebbe un bel freno alla pirateria! Soprattutto quel numero enorme di scaricatori per così dire "casuali" che di fronte a certe pene di certo eviterebbero il rischio.

  21. #21

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    QMatteoQ ha scritto lun, 21 luglio 2003 alle 13:57
    Se può consolare, pare che a livello europeo stiano per discutere una legge che finalmente includa i cd audio nei beni che godono del 4% di IVA contro il 20% attuale... Speriamo vada in porto...
    Ma secondo voi se i cd invece di 20 euro costassero 17 cambierebbe tanto?

  22. #22

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Mithrandir81 ha scritto lun, 21 luglio 2003 alle 13:03
    Continuerò a scaricare musica dalla rete, fino a quando i Cd costeranno cifre spropositate
    Ok ti giro la domanda.
    Quanto dovrebbero costare i cd affinchè tu smetta del tutto di scaricare dalla rete. Sii sincero...esiste un prezzo o continueresti comunque a scaricare?

  23. #23

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Magari non tutti lo sanno ma questo è come viene ripartito il prezzo di un cd.

    Per quanto riguarda il prezzo al rivenditore

    il 45% circa va alla distribuzione
    il 20% circava alla produzione
    il 15% circa all'artista
    il resto sono tasse, siae e costi di stampa.

    Normalmente poi questo prezzo viene rincarato di 4-5-6
    euro dal rivenditore.

    Questo per chi vuole farsi un idea di chi è il responsabile dei prezzi alti.

    Per inciso, visto che sto proprio in questi giorni mandando in stampa il cd del mio gruppo. Stampare 1000 copie costa, prezzo unitario per cd, circa 1 euro.
    Per chi ne stampa da 10000 in su (chiaramente se li vende) possiamo considerare non incidente il costo di produzione.

  24. #24

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    Chiedo scusa se ho interpretato male il tuo pensiero, comunque continuo a non essere d'accordo con il punto 3. Sono da fermare i grandi pirati, quelli che sfruttano la pirateria come seconda professione e che ci lucrano sopra... Arrestare un 15enne perchè si è scaricato l'ultima canzone di Giorgia piuttosto che di Pinco Pallino lo trovo quantomeno ridicolo... 5 anni poi, tra un po' viene tenuto in galera meno uno colpevole di omicidio...
    E poi comunque rimango dell'idea che non bisogna pensare solo a punire chi trasgredisce ma anche fare qualcosa per incentivare ad acquistare originale...
    Arrestare e multare a destra e manca senza una politica di abbassamento prezzi o di altre iniziative simili secondo me ha poco senso, sembra quasi che le case discografiche vogliano istituire una politica di "terrore"... Piuttosto che incentivare la gente a comprare, meglio incentivarla a non piratare spaventandola... Come se la gente, una volta smesso di piratare, corresse in massa ad acquistare prodotti originali... Con o senza pirateria, i cd musicali (così come i videogiochi) costano sempre e comunque troppo rispetto alle tasche del consumatore medio... Se non possono piratare, non comprano, punto e basta. E' per questo che secondo me dovrebbero prima preoccuparsi a fare qualcosa per vendere e poi a punire chi trasgredisce...

  25. #25

    Predefinito Re: [21/07/2003] La galera per chi scambia canzoni!

    si concordo pienamente.
    In effetti i prezzi sono troppo alti, e la gente ha sempre meno soldi. E' il caso di darsi una svegliata...

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato