+ Discussione Chiusa
Pag 1 di 21 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 501

Discussione: [4] Il profumato topic del calcio internazionale

  1. #1
    Il Nonno L'avatar di Crazy Diamond
    Data Registrazione
    04-11-01
    Località
    Morio Cho
    Messaggi
    9,194

    Predefinito [4] Il profumato topic del calcio internazionale

    Per vedere la parte precedente di questo thread clicca qui: http://www.***************.it/forum/...ad.php?t=33604

  2. #2
    Lo Zio L'avatar di Menion83
    Data Registrazione
    23-11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,649

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Ragazzi che partita!!!
    SONO ORGOGLIOSO DA MORIRE!!!!
    La risposta che aspettavo dopo le sconfitte con Boro e Lille! Sabato è stata la peggiore partita della gestione Ferguson al Manchester United. Con il Lille ci si è messa anche la sfortuna ma in generale hanno meritato di vincere e oggi se devo essere sincero mi aspettavo il tris.
    Poi quando ho visto la squadra entrare in campo avevo capito che qualcosa era diverso. C'era lo sguardo giusto! I stessi occhi che vidi in Rio Ferdinand e Roy Keane nel 2-0 all'Arsenal che ha arrestato il record di imbattibilità dei Gunners! Finalmente non sbagliavamo i passaggi. Il pressing era quello giusto! Rooney e Ronaldo rientravano a difendere e ripartivano per attaccare. Uno straordinario Scholes che nel primo tempo ha letteralmente oscurato lo straripante Lampard. Nel secondo tempo bene i primi 10 minuti poi con l'entrata di Gudjhonsen è cominciata la tensione pura. Un Chelsea padrone del campo che ha avuto buone occasioni e che è andato molto vicino al gol sventato da una super parata del "sorcio" Van der Sar. Al triplice fischio è scoppiata la catarsi e l'apoteosi contro tutto e tutti. A chi diceva che lo United era FINITO! A chi indicava la fine di un ciclo! A chi metteva i soldi di Abramovich di fronte la storia, l'orgoglio e il prestigio dei Red Devils. E la soddisfazione di aver battuto i "Campioni" senza Gary Neville, Gaby Heinze, Roy Keane, Ryan Giggs, Ole Gunnar Solskjaer, Saha, Richardson e Fortune è un qualcosa che mi riempie di gioia e che mi fa gridare al mondo intero: LO UNITED NON TRAMONTA MAI! LO UNITED E' UNA FEDE CHE NON TRADISCE! LO UNITED E' UNICO!
    CIAO!

  3. #3
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Deus
    Data Registrazione
    12-11-01
    Località
    Asshai delle ombre
    Messaggi
    24,053

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Menion83 ha scritto dom, 06 novembre 2005 alle 21:57
    Ragazzi che partita!!!
    SONO ORGOGLIOSO DA MORIRE!!!!
    La risposta che aspettavo dopo le sconfitte con Boro e Lille! Sabato è stata la peggiore partita della gestione Ferguson al Manchester United. Con il Lille ci si è messa anche la sfortuna ma in generale hanno meritato di vincere e oggi se devo essere sincero mi aspettavo il tris.
    Poi quando ho visto la squadra entrare in campo avevo capito che qualcosa era diverso. C'era lo sguardo giusto! I stessi occhi che vidi in Rio Ferdinand e Roy Keane nel 2-0 all'Arsenal che ha arrestato il record di imbattibilità dei Gunners! Finalmente non sbagliavamo i passaggi. Il pressing era quello giusto! Rooney e Ronaldo rientravano a difendere e ripartivano per attaccare. Uno straordinario Scholes che nel primo tempo ha letteralmente oscurato lo straripante Lampard. Nel secondo tempo bene i primi 10 minuti poi con l'entrata di Gudjhonsen è cominciata la tensione pura. Un Chelsea padrone del campo che ha avuto buone occasioni e che è andato molto vicino al gol sventato da una super parata del "sorcio" Van der Sar. Al triplice fischio è scoppiata la catarsi e l'apoteosi contro tutto e tutti. A chi diceva che lo United era FINITO! A chi indicava la fine di un ciclo! A chi metteva i soldi di Abramovich di fronte la storia, l'orgoglio e il prestigio dei Red Devils. E la soddisfazione di aver battuto i "Campioni" senza Gary Neville, Gaby Heinze, Roy Keane, Ryan Giggs, Ole Gunnar Solskjaer, Saha, Richardson e Fortune è un qualcosa che mi riempie di gioia e che mi fa gridare al mondo intero: LO UNITED NON TRAMONTA MAI! LO UNITED E' UNA FEDE CHE NON TRADISCE! LO UNITED E' UNICO!
    CIAO!
    Complimentoni, ci voleva proprio una bella vittoria Ma non ti sembra di...ehm...esagerare ? Io aspetterei le prossime 3/4 partite per esultare

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Il becchino
    Data Registrazione
    30-08-04
    Località
    Erba, Un pò più lontano da
    Messaggi
    20,634

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    13 gol fatti e 1 subito nel giro di sette giorni. Il BArcà vince anche stasera contro l'imbattuto (in casa) Getafe. Ora aspettiamo il 19 novembre, per la sfidona contro il Madrid, che oggi ha vinto con un gol di Carlos su rigore.

  5. #5
    Lo Zio L'avatar di Menion83
    Data Registrazione
    23-11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,649

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Deus ha scritto dom, 06 novembre 2005 alle 22:49
    Menion83 ha scritto dom, 06 novembre 2005 alle 21:57
    Ragazzi che partita!!!
    SONO ORGOGLIOSO DA MORIRE!!!!
    La risposta che aspettavo dopo le sconfitte con Boro e Lille! Sabato è stata la peggiore partita della gestione Ferguson al Manchester United. Con il Lille ci si è messa anche la sfortuna ma in generale hanno meritato di vincere e oggi se devo essere sincero mi aspettavo il tris.
    Poi quando ho visto la squadra entrare in campo avevo capito che qualcosa era diverso. C'era lo sguardo giusto! I stessi occhi che vidi in Rio Ferdinand e Roy Keane nel 2-0 all'Arsenal che ha arrestato il record di imbattibilità dei Gunners! Finalmente non sbagliavamo i passaggi. Il pressing era quello giusto! Rooney e Ronaldo rientravano a difendere e ripartivano per attaccare. Uno straordinario Scholes che nel primo tempo ha letteralmente oscurato lo straripante Lampard. Nel secondo tempo bene i primi 10 minuti poi con l'entrata di Gudjhonsen è cominciata la tensione pura. Un Chelsea padrone del campo che ha avuto buone occasioni e che è andato molto vicino al gol sventato da una super parata del "sorcio" Van der Sar. Al triplice fischio è scoppiata la catarsi e l'apoteosi contro tutto e tutti. A chi diceva che lo United era FINITO! A chi indicava la fine di un ciclo! A chi metteva i soldi di Abramovich di fronte la storia, l'orgoglio e il prestigio dei Red Devils. E la soddisfazione di aver battuto i "Campioni" senza Gary Neville, Gaby Heinze, Roy Keane, Ryan Giggs, Ole Gunnar Solskjaer, Saha, Richardson e Fortune è un qualcosa che mi riempie di gioia e che mi fa gridare al mondo intero: LO UNITED NON TRAMONTA MAI! LO UNITED E' UNA FEDE CHE NON TRADISCE! LO UNITED E' UNICO!
    CIAO!
    Complimentoni, ci voleva proprio una bella vittoria Ma non ti sembra di...ehm...esagerare ? Io aspetterei le prossime 3/4 partite per esultare
    Non è che esagero e non mi aspetto di vincere la Premier o la Champions. Quello che volevo sottolineare era il grande orgoglio che la squadra ha saputo mostrare nel momento in cui tutti ci davano per spacciati e indicavano la sconfitta con il Boro come la fine di un ciclo. Senza tenere conto che questo calo di forma è dato "anche" e sottolineo anche perchè non deve essere un alibi, dagli infortuni. Ci manca gente come Neville, Heinze, Keane, Giggs, Solskjaer e Saha. E non è poco. Detto questo sono contentissimo di aver battuto il Chelsea e non aspetto 3-4 partite per esultare ma VOGLIO tirare fuori tutta la rabbia per chi ci dava spacciati e credimi, erano in tanti.
    GRAZIE PER I COMPLIMENTI!!!

  6. #6
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Africa: Eto'o e Drogba i migliori?
    [foto] Giocatore dell'anno, corrono anche Essien, Adebayor, Chamakh (ANSA) - LAGOS, 7 NOV - Il camerunense Samuel Eto'o e l'ivoriano Didier Drogba sono i favoriti al titolo di giocatore africano dell'anno 2005. La lista, resa nota dalla Confederazione africana (Caf), comprende oltre ai giocatori in forze rispettivamente al Barcellona e all'Arsenal, il togolese del Monaco Emmanuel Adebayor, il marocchino del Bordeaux Marouane Chamakh e il ghanese del Chelsea Michael Essien. I tre finalisti saranno scelti il prossimo 19 novembre.

  7. #7
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Real: Woodgate si ferma di nuovo
    [foto] Per inglese un mese di stop, salta Barcellona e nazionale (ANSA) - MADRID, 7 NOV - Nuovo stop per Jonathan Woodgate: l'inglese del Real, rientrato a settembre dopo 18 mesi di stop, si e' fatto male contro il Saragozza. Woodgate, 25 anni, ha dovuto lasciare il campo dopo 23' di gioco per uno strappo al bicipite femorale della gamba sinistra e dovra' star fermo per almeno quattro settimane. Il difensore saltera', tra l'altro, il big match contro il Barcellona e l'amichevole dell'Inghilterra contro l'Argentina, per la quale era stato convocato dal ct Eriksson.

  8. #8
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Norvegia: Carew migliore nel 2005
    [foto] Giocatore Lione premiato anche per impegno contro razzismo (ANSA) - OSLO, 7 NOV - L'internazionale del Lione John Carew e' stato eletto giocatore norvegere per il 2005 e premiato per il suo impegno contro il razzismo. Carew, 26 anni, ex della Roma, arrivato al Lione dal Besiktas a giugno, e' stato autore di una doppietta nella gara di Champions vinta 4-1 dal Lione sull'Olympiakos Pireo.

  9. #9
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Romania: nazionale in ricostruzione
    [foto] Tre nuovi giocatori per l'amichevole con la Costa d'Avorio (ANSA) - ROMA, 7 NOV - Parte subito la ricostruzione della nazionale rumena dopo l'eliminazione dai Mondiali: il Ct Piturca ha chiamato tre nuovi giocatori. Per l'amichevole di sabato prossimo contro la Costa d'Avorio, Piturca ha deciso di cominciare gli esperimenti per il rinnovamento della squadra chiamando il difensore dello Steaua, Mihai Nesu, il centrocampista dello Sportul Studentesc, Costin Lazar, e l'attaccante del Cfr Cluj , Cosmin Tilinca. Confermati il romanista Chivu e lo juventino Mutu.

  10. #10
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Stoccarda, Bild ironizza sul Trap
    [foto] Meglio ragazza su pannello pubblicitario che gioco in campo (ANSA) - BERLINO, 7 NOV - La Bild ironizza su Trap: meglio la bella ragazza sul cartellone pubblicitario alle sue spalle che il gioco in campo a Norimberga. La vittoria esterna (0-1) ha probabilmente salvato, per ora, il tecnico dall'esonero ma non dagli strali del giornale secondo cui la bella bionda sul pannello "si faceva guardare molto meglio di quegli uomini stanchi sul terreno di gioco". Il cartellone, che fa pubblicita' alla casa d'abbigliamento sponsor del Norimberga, e' sistemato vicino alle panchine.

  11. #11
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Brasile: incidenti a Rio, un morto
    [foto] Tifoso del Botafogo ucciso durante derby contro il Flamengo (ANSA) - ROMA, 7 nov - Ancora violenza nel calcio brasiliano, teatro settimanalmente di scontri e incidenti: un altro morto si aggiunge alla lista delle vittime. A Rio de Janeiro un sostenitore ventenne del Botafogo e' stato ucciso in occasione del derby con il Flamengo, caratterizzato da violenze fra le tifoserie rivali durante l'intera giornata. La vittima, Rafik Tavares da Silva, e' stato ucciso a colpi di bastone durante gli scontri fra i tifosi nei presi di un bar dove si era fermato per seguire la partita.

  12. #12
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Brasile: Corinthians umilia Santos
    [foto] Internacional e Fluminense vincono e restano in scia (ANSA) - ROMA, 7 NOV - Il Corinthians ha dato una prova di forza nella 37/a giornata del campionato brasiliano, umiliando per 7-1 il Santos. Risultati: Atletico Mineiro-Goias 1-2, Atletico P.-Palmeiras 4-0, Brasiliense-Coritiba 1-1, Corinthians-Santos 7-1, Flamengo-Botafogo 3-1, Fluminense-Figueirense 2-0, Internacional-Ponte Preta 2-1, Parana-Paysandu 2-0, Sao Caetano-Vasco da Gama 1-2. Classifica: Corinthians 74; Internacional e Fluminense 68; Goias 64; Palmeiras 58.

  13. #13
    Shogun Assoluto L'avatar di nemesis69
    Data Registrazione
    10-07-03
    Località
    Cassano Magnago(VA)
    Messaggi
    53,007

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Povero Trap

  14. #14
    Il Nonno L'avatar di Ludwig
    Data Registrazione
    02-10-01
    Località
    Firenze
    Messaggi
    6,248

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Andrew B. Spencer ha scritto mar, 08 novembre 2005 alle 02:49
    Africa: Eto'o e Drogba i migliori?
    [foto] Giocatore dell'anno, corrono anche Essien, Adebayor, Chamakh (ANSA) - LAGOS, 7 NOV - Il camerunense Samuel Eto'o e l'ivoriano Didier Drogba sono i favoriti al titolo di giocatore africano dell'anno 2005. La lista, resa nota dalla Confederazione africana (Caf), comprende oltre ai giocatori in forze rispettivamente al Barcellona e all'Arsenal, il togolese del Monaco Emmanuel Adebayor, il marocchino del Bordeaux Marouane Chamakh e il ghanese del Chelsea Michael Essien. I tre finalisti saranno scelti il prossimo 19 novembre.

  15. #15
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    [23:47 07/11]
    Aek Atene: Sorrentino `Qui mi trovo benissimo`
    `L`ambiente e` eccezionale e i tifosi splendidi`

    L`ex portiere del Torino, Stefano Sorrentino, e` contento della sua nuova avventura in Grecia all`Aek Atene. L`estremo difensore campano, dopo la mancata promozione in serie A del Torino, aveva deciso di tentare l`avventura nel campionato greco.

    Ora a distanza di quattro mesi, con la sua squadra l`Aek Atene al secondo posto in classifica, ha tracciato un primo bilancio della sua esperienza all`estero al sito Uefa.com: `Sto veramente bene qui ad Atene e sono fortunato perche` con me sono arrivate anche mia moglie e mia figlia che per me sono importantissime. Inoltre mi ha aiutato molto anche Bruno Cirillo (arrivato anche lui quest`estate dall`Italia) perche` parliamo la stessa lingua. È uno dei migliori centrali italiani, con un curriculum davvero notevole`. Il giocatore italiano chiude con un desiderio: `I miei obiettivi sono vincere il campionato, o almeno arrivare secondi per poter giocare la UEFA Champions League, e vincere la Coppa di Grecia. Non sono qui per oziare o andare in giro, sono qui per vincere`.

  16. #16
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale


    [11:09 08/11]
    Spagna: Joaquin polemizza con Aragones
    `E` stato ingiusto non convocarmi per lo spareggio`

    Joaquin continua a polemizzare con Aragones, per la mancata convocazione: `Non e` giusto lasciarmi a casa`. Il laterale del Betis Siviglia non ha digerito la decisione del ct della nazionale spagnola, che non lo ha inserito nella lista dei convocati per il playoff per la qualficazione al mondiale contro la Slovacchia: `La verita` e` che si esige sempre molto dal sottoscritto, e spesso ho risposto con buone partite, anche se non si puo` essere sempre al cento per cento - ha detto a `Radio Marca` - Io faccio autocritica e so che mi manca ancora qualcosa per essere al top, in nazionale e nel club, pero` non credo sia stato giusto non convocarmi`.

    Lo spagnolo paga la brutta prestazione contro il Belgio: `In quel partito non ho giocato cosi` bene, e` vero, ma mi sembra che sia stato un problema di gruppo - dice - il mister ha sostituito me e Vicente, ma la critica si e` scagliata solo contro di me. Joaquin, bandiera del Siviglia, in cui gioca dal 2000 (prima era nella formazione B), teme di perdere il mondiale: `Sono le ultime partite, in cui potrebbe decidersi la rosa dei convocati - conclude - e` normale che mi sia passato per la testa`.

  17. #17
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale


    [12:03 08/11]
    Schuster: `Vorrei allenare l`Atletico Madrid`
    Il tecnico tedesco del Getafe: `Se arrivasse un`offerta sarei onorato`

    A Bernd Schuster, mister del Getafe, rivelazione della Liga , non dispiacerebbe allenare l`Atletico Madrid. Nel corso di un`intervista all`emittente spagnola Efe Radio l`ex centrocampista tedesco, ora allenatore della matricola Getafe che sta disputando un ottimo campionato spagnolo, lancia segnali importanti alla seconda squadra di Madrid.

    Il biondo campione degli anni ottanta vinse, da giocatore, con i biancorossi la Coppa del Re nel 1991-1992 e adesso dopo essersi fatto un po` di esperienza su diverse panchine vorrebbe riportare sotto la sua guida tecnica il club madrileno ai fasti di un tempo. `Dipende tutto dai dirigenti dell`Atletico - ha detto il 45enne allenatore tedesco - se arrivasse un`offerta sarei onorato, perche` io amo molto l`Atletico Madrid`. Al `Vicente Calderon` probabilmente si ricordano ancora delle sue gesta, proprio come Schuster si ricorda della sua esperienza con la prestigiosa maglia biancorossa: `Si, con Jesus Gil sono stato benissimo, ma ripeto tornarci ad allenare non dipende da me. Inoltre al Getafe tutto funziona a meraviglia`.

  18. #18
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    [12:36 08/11]
    Russia: si e` dimesso il Ct Syomin
    Adesso potrebbe tornare ad allenare una squadra di club

    Yuri Syomin ha rassegnato le dimissioni dalla nazionale russa dopo aver fallito la qualificazione ai Mondiali . Il tecnico 58enne ha comunicato la sua decisione in un incontro con il capo della federazione calcistica russa, Vitaly Mutko.

    Syomin avrebbe dichiarato che si sente piu` un allenatore da squadra di club, come dimostrano i due campionati vinti con la Lokomotiv Mosca nel corso dei 16 anni passati alla guida del club moscovita. L`esperto allenatore aveva preso il posto di Georgy Yartsev sulla panchina della squadra nazionale nel corso di girone di qualificazione a Germania 2006. La Russia pero` non e` riuscita nell`intento di qualificarsi, terminando il suo raggruppamento al terzo posto dietro il Portogallo e la Slovacchia. Secondo la stampa russa dietro alle dimissioni ci sarebbe anche la Dinamo Mosca, che dopo aver licenziato il mister brasiliano Ivo Wortman, gli avrebbe offerto un ricco contratto per risollevare le sorti del club della capitale.

  19. #19
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Il becchino
    Data Registrazione
    30-08-04
    Località
    Erba, Un pò più lontano da
    Messaggi
    20,634

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Si è svegliato ABS!!! Cmq Drogba non gioca nell'Arsenal, e il premio lo devono dare ad ETO'!!!
    Ma il 19 novembre c'è Barcà-Real, cos'è, aspettano di vedere come finisce per decidere il migliore??

  20. #20
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale


    [21:39 08/11]
    Getafe multato per cori razzisti verso Eto`o
    Il presidente Angel Torres: `Solo l`arbitro li ha sentiti`

    La Federazione spagnola ha inflitto 3.000 euro di multa al Getafe per i cori razzisti a Eto`o nella gara col Barcellona. Arturo Dauden Ibanez, che ha diretto l`incontro disputato domenica e valido per la decima giornata della Liga (vittoria per 3-1 del Barça), ha scritto sul referto che in diverse occasioni in cui Eto`o toccava il pallone `alcuni settori dello stadio imitavano il verso di una scimmia`. Il Getafe non ha ricevuto il massimo della pena pecuniaria (6.000 euro) per aver invitato i suoi tifosi, attraverso messaggi con l`altoparlante, a rispettare gli avversari. `Il club ha anche inserito anche la scritta `No al razzismo` sul tabellone luminoso`.

    Dura la replica del presidente del Getafe, Angel Torres: `L`arbitro e` stato l`unico a sentire quei cori - ha detto - Non capisco come abbia fatto a sentire tutto se doveva stare attento a quanto accadeva sul terreno di gioco`. Per questo, ha concluso Torres, `la Federazione dovrebbe esautorare l`arbitro. E` stato lui stesso a sollecitare la scritta `No al razzismo` sul tabellone elettronico`.

  21. #21
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Il becchino
    Data Registrazione
    30-08-04
    Località
    Erba, Un pò più lontano da
    Messaggi
    20,634

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    No, li ho sentiti anch'io, e chiunque ascoltava il commento in spagnolo. MA a me sembravano più dei "Buuuuuuuuu"

  22. #22
    Jin Shu
    ospite

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Non sapevo dove postare altrimenti

    Le stelle provano la nuova Predator
    Kakà, Zidane, Mutu, Nesta, Beckham e molti altri assi del pallone scendono in campo a Madrid per provare l'ultimissimo modello di scarpa da calcio del loro sponsor tecnico
    David Beckham a Madrid alla presentazione della New Predator-Absolute


    "Il mondo visto da una scarpa. Un ciuffo, d’erba, la zolla che salta, il parastinchi dell’avversario che assorbe il colpo. Sempre attiva, su terreni asciutti e fradici. L’Adidas ha pensato a qualcosa di particolare e nuovamente innovativa. Così è nata “New Predator-Absolute”: bella, rampante, aggressiva. Esclusivamente per ventotto stelle del calcio mondiale. Nella Ciudad Deportiva de Las Rozaz di Madrid, la Coverciano spagnola, erano presenti Kakà, Zidane, Nesta, Beckham, Raul, Mutu, Cambiasso, Riquelme, Juninho, Sorin, Xavi, Xavi Alonso, Larsson, Simao, Mauri, Dalla Bona, Morientes, Juan Arango, Zheng Zhi. Con loro anche Pierleoni del Cervia, gettato nella mischia e visibilmente emozionato. Colori diversi: bianco oro e rossonera (la preferita di Zidane). Per Beckham e solo per lui, variante argento-bordeaux. D’altronde la scarpa per un giocatore è paragonabile alle gomme di una monoposto di Formula Uno. Parte della performance è legata al modello che calza. Adidas le ha pensate tutte, anche il “power pulse”, che permette di avere una scarpa più pesante o più leggera, grazie a una soletta intercambiabile; capace di aumentare la potenza del tiro del 3%, essendo il baricentro spostato verso la punta. Ovviamente i giocatori le hanno provate e testate. Zidane, che è convinto di un nuovo scudetto della Juve, era soddisfatto. Zinedine è inoltre convinto la Nazionale italiana, allenata da un tecnico che conosce e stima molto, potrebbe essere la sorpresa del Mondiale, anche se come favorita per la vittoria finale vede il Brasile. Scarpe che saranno disponibili solo da Germania 2006. Utili per Beckham, che ha dichiarato di puntare molto alla kermesse, sottolineando che Eriksson è un personaggio straordinario. Che Raul vuole indossare a tutti i costi, anche se prima dovrà passare dallo spareggio (sabato e mercoledì prossimi) contro la Slovacchia che rispetta e teme. Scarpe che tutti vorranno attaccare al chiodo il più tardi possibile."

    grandissimi campioni

  23. #23
    Shogun Assoluto L'avatar di nemesis69
    Data Registrazione
    10-07-03
    Località
    Cassano Magnago(VA)
    Messaggi
    53,007

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Beh c'era quello del Cervia..

  24. #24
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Deus
    Data Registrazione
    12-11-01
    Località
    Asshai delle ombre
    Messaggi
    24,053

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    nemesis69 ha scritto mer, 09 novembre 2005 alle 20:09
    Beh c'era quello del Cervia..
    Lo stavo per dire io Chissà come era in imbarazzo

  25. #25
    Shogun Assoluto L'avatar di nemesis69
    Data Registrazione
    10-07-03
    Località
    Cassano Magnago(VA)
    Messaggi
    53,007

    Predefinito Re: Il profumato topic del calcio internazionale

    Deus ha scritto mer, 09 novembre 2005 alle 22:03
    nemesis69 ha scritto mer, 09 novembre 2005 alle 20:09
    Beh c'era quello del Cervia..
    Lo stavo per dire io Chissà come era in imbarazzo

    Onestamente io vedo tutti i giorni la striscia quotidiana,e oggi era dedicato proprio a questa cosa..behsi vedeva che era emozionato e l' ha ammesso lui stesso,ma ha cmq passato una giornata della madonna

+ Discussione Chiusa
Pag 1 di 21 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato