+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 52

Discussione: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Quest'oggi vi consiglio la spassosissima lettura di un articolo pubblicato su pcstats.com (il sito è un po' lento, abbiate pazienza), nel quale si analizzano le numerose cause che portano a fine prematura ciò che *teoricamente* non dovrebbe mai morire, essendo inorganico, ossia un computer; vi si leggono, tra l'altro, preoccupanti analogie con la razza umana: tra i fattori di rischio troviamo infatti trascuratezza, pessime abitudini, ambienti malsani e - ovviamente - l'età che avanza.
    Il componente più "delicato", in questo processo, è ovviamente l'alimentatore, che secondo i lettori del sito, è la prima causa di decesso di un PC nel trenta per cento dei casi vuoi perchè di marche sconosciute, vuoi per un pessimo servizio di erogazione di corrente (un UPS in questo caso aiuta - parlo per esperienza personale).
    Al secondo posto troviamo i ventolozzi che raffreddano la CPU, in particolar modo quando vengono montati male o ci si dimentica del tutto di montarli!
    Al terzo posto troviamo i montaggi fatti male, da persone non sufficientemente esperte, connettori e viti collegati dove non dovrebbero; la peculiare statistica continua con i fulmini che si insinuano nella rete elettrica (ancora UPS!), l'inserimento di componenti hardware (hard disk in primis) con il computer acceso, chiavette USB che vanno in corto, spostamenti bruschi del computer (come portarlo ad un LAN party) e l'overclock.

    E la vostra esperienza? Avete una storia da raccontare? Fatevi sotto!

  2. #2
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Comincio io, via: premesso che tra qualche giorno sostituirò un po' di cosucce nel mio case (MoBo, CPU, RAM e HDD), quindi faccio gli scongiuri del caso e tocco dove serve, l'unica volta in cui ho rischiato davvero brutto fu quando ordinai un PC tutto da montare, era - credo - lo storico Celeron [email protected] (un overclock da PAURA! ahh, che tempi!).
    Dopo aver speso un pomeriggio intero ad attaccare tutto, ma proprio tutto con la cura più estrema, aver controllato e ricontrollato tutto, ho infilato il cavo di alimentazione nel PC, e ho acceso. Ma non avevo "notato" che l'alimentatore, per motivi a me ancora sconosciuti, era settato su "110" invece che su "220", trattandosi ovviamente di Volt. Forse arrivava dagli Stati Uniti, forse uno scherzone, e che ne so io...

    Fumatona nera dall'alimentatore, scintille, crazzot! fzzzt!

    Spengo tutto al volo. Passo due ore a porconare e a piangere. Commuto su 220 e riaccendo. Prego. E andava ancora tutto. Un miracolo, sul serio.

  3. #3
    L'Onesto L'avatar di dude
    Data Registrazione
    27-06-03
    Località
    bradilandia
    Messaggi
    1,160

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Questa devo aggiornarvela:
    e' il terzo, TERZO , pc che si brucia al lavoro...

    mobo asus p4p800e deluxe...2giga GIGA GIGAehm...di rammina... 2hd da 80, matrox parhelia 256mb con 2 acer 15 p attaccati,...periferichine varie...

    modalita' e incongnite (visto che all' assistenza non ci hanno saputo dare motivazioni ed hanno cambiato tutto subio senza problemi...)

    mi appropinquo da lontano facendo finta di nulla...

    tolgo il mio ditino con fare vago dalla tasca destra

    appoggio con delicatezza il polpastrello al bottone fatato per cominciare una dura giornata di lavoro...

    e parte tutto "normalmente"...

    in apparenza...almeno...

    quando il mio collega pronuncia la fatidica frase:"ma non lo sentite quest' odore metallico di bruciato?"

  4. #4
    Shogun Assoluto L'avatar di Gnappo_gheyz
    Data Registrazione
    27-03-04
    Località
    Seduto sulla riva del fiume
    Messaggi
    28,052

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    A parte un calcio dato inavvertitamente al case durante un defrag che mi ha fatto perdere 2500 Fotografie digitali fatte in 3 anni e 4 giga di porno, devo Tornare con la memoria al '96 e al mio Pentium 75 :

    Fulmine nella presa della corrente, fritto Tutto a parte scheda audio, con somma gioia mi dicono che sono riusciti a recuperare i dati dell'hard disk : Sono stato 1 anno con una cartella Documenti in cui c'erano i dati vecchi tra cui tutto il vecchio sistema operativo, e non capivo perchè il pc avesse piu' problemi di una Donna nel suo periodo bl.. ehm rosso.


    Ah, dimenticavo: ho imparato che non bisogna mai versare liquidi sulla Tastiera e che quel dannato tasto Bloc Num non era rotto, aveva un pezzo di Crackers incastrato sotto

  5. #5
    Il Puppies L'avatar di destroy_80
    Data Registrazione
    29-04-02
    Località
    Alpignano (TO)
    Messaggi
    404

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Un mio amico in un colpo solo a fatto fuori 2 amd 1800+ .
    Stava tentando di sostituire una ventola, ma una volta sostituita la ventola girava, ma il pc non si avviava, a provato su un'altro pc dell'ufficio stesso effetto. Non sono mai piu ripartiti, molto probabilmente ha scheggiato il procio o chissa cos'altro gli ha fatto.

  6. #6

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    allora io che devo dire?
    fino a poco tempo fa (prima di cambiare PC) il mio scatolone(chiamarlo PC era un'offesa!) se restava spento per oltre un mese impazziva!

    ora spiego meglio:
    essendo uno studente fuori sede (studio a Pisa ma vengo dal SUD) ogni estate lasciavo lo scatolone da solo (ben scollegato da OGNI fonte elettrica) e imballato nel suo scatolone (non i se stesso! scusate il giro di parole). puntualmente , e questo per 3 anni eh!, al mio ritorno impazziva: rifiutava di avviarsi correttamente e dopo uno due secondi dall'accensione emetteva dei suoni che C1P8 (il robottino di Star Wars) se li sogna! e così via partiva la manfrina di
    a)Aprirlo
    b)non sapere che caspio fare
    c)Richiuderlo

    d)aspettare un paio di giorni e sperare


    per 3 anni tutto è MIRACOLOSAMENTE andato bene, poi l'ho cambiato, ma sospetto che ora, chiuso nell'armadio, mediti vendetta....

  7. #7
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    il keiser che si fa una domanda ed è il primo a rispondere, ma lol

    cmq quell'overclock era il più facile in assoluto
    ah bei tempi quando alla intel cannavano di brutto


    a me finora grazie al cielo non è successo. però quando tempo fa ho fatto un corso di informatica, il docente stava aggiornando i pc e si è dimenticato di staccare la corrente al pc che aveva aperto.

    ...

    avete mai visto un banco di ram con una bruciatura che assomiglia ad una cicatrice di wolverine?

  8. #8
    La Nebbia L'avatar di {HiShNaO}
    Data Registrazione
    10-12-04
    Località
    Messina/Venetico
    Messaggi
    1

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Poco tempo fa mentre stavo montando il microprocessore sulla skeda madre (pentium 4 2.6mhz con tecnologia Ht) mi è arrivato uno squillo sul cell mi sono distratto e ho piegato uno degli innumerevoli e piccolissimi dentini della cpu, non chiedetemi come ho fatto a riaddrizzarlo senza romperlo.

  9. #9
    Il Fantasma L'avatar di maxconte
    Data Registrazione
    22-07-04
    Messaggi
    80

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Io sto scrivendo su un computer montato da me! Niente scintille ma una delle chiavette frontali USB non va! Niente a confronto di quello che ti è successo!
    Per quanto mi riguarda ho visto morire due monitor... ma mai nessun Pc. Forse mi aiuta il fatto che circa ogni tre anni lo cambio (o almeno lo rinnovo in gran parte).
    Però mi è successo di veder morire un Radeon 9700 dopo appena otto mesi di vita: tutte le applicazioni 3d avevano una grafica incomprensibile, con poligoni trasparenti.
    Cambiata in garanzia con una 9800Pro... non tutti i mali vengono per nuocere quindi!
    Diagnosi personale della dipartita? Secondo me surriscaldamento (e Raven Shield è il colpevole della probabile fusione).
    Ora ho un case con 5 ventole e dentro vedo i vortici d'aria gelida scorrere tra le schede del PC.

    Comunque sia porto all'argomento una mia riflessione.. quando un PC è veramente morto?
    Un mio amico ha fulminato la scheda madre e dice che il suo Pc è morto.
    Ok, non funziona. Ma in generale basta un buon trapianto per farlo rivivere. Quindi dove risiede l'anima del PC? A mio avviso nell'HD principale... finchè potete recuparare quello, il vostro Pc non è morto!

    PS Ringraziamo il buon Billy Cancelli, che con XP costringe alla RE-installazione del sistema operativo se sposti l'HD su un nuovo computer. Ciò causerà molti decessi in più!

  10. #10

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    i primo pezzo ad andarsene è stato lo scanner, a causa delle manie di pulizie dei miei che versarono dell'ammoniaca sui cavi , poi è stata la volta del lettore cd, poi del maserizzatore, e poi il mouse che a volte si inceppava a causa della polvere.

    tutto sommato, non penso di potermi lamentare.

  11. #11

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Avrei, purtroppo, miliardi di aneddoti...
    Partiamo con la mia dolce metà che mi regala anni orsono 256mb di ram + Return to castel wolfenstein.
    Alla fine del turno di notte, quindi alle 6 di mattino, arrivo a casa, apro il case, monto la ram e accendo...
    Beep beep beep, una bella noce nera bruciata in mezzo alla scheda mamma, la puzza non se n'è andata per due giorni
    un mese per averne una nuova (era in garanzia), non si è mai saputo il perchè sia successo.
    Ultimamente sono passato ad Athlon 64.L'ho portato a casa 3 volte. Tre volte l'ho acceso, tre schede madri irrimediabilmente bloccate, poi finalmente abbiamo capito che la ram faceva cagare. Per avere il pc nuovo ci è voluto circa un mese e mezzo, i ragazzi del clan mi avevano fatto persino il fan club
    Nuova di questi giorni mi si sta fottendo la ventola del northbridge, sto resistendo in attesa di quella nuova con un rumore ignobile e la mobo che ogni tanto sbibba che la ventola si è fermata.Per fortuna che il nb non scalda quasi affatto...
    Si, sono un pò sfigato lo so

  12. #12
    La Nebbia
    Data Registrazione
    30-11-04
    Località
    Brescia
    Messaggi
    28

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    sono andato da un mio amico per formattare/montaggioventole/lan party pultroppo durante il setup di windows il mio amico ha dato una testata al case(era sulla scrivania e sporgeva un po')di colpo si è spento e non ha voluto più riaccendersi ma per fortuna è partito solo l'alimentatore e una volta sostituito, tutto è tornato alla normalità

  13. #13
    Moderatore semipiallato L'avatar di clark kent
    Data Registrazione
    13-09-04
    Località
    Verona
    Messaggi
    7,611

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    racconterò allora come ho concluso il 2004 e iniziato il 2005 in allegria...

    causa downclock notturno....al mio fido athlon xp 2400, portato ad una frequenza di 600Mhz con 1.4V di tensione alla cpu, stacco tutte le ventole (cpu, mobo, e una grande per buttare fuori l'aria), per poter dormire in silenzio...cosa che avevo già provato, intendiamoci..la mattina controllo, tutto ok, riavvio alle frequenze e Volt originali....schermata corrotta...la mia amata 9600PRO defunta ....ma soprattutto
    dopo lunghe meditazioni tra rinnovare totalmente il Pc (passando al pci express) o cambiare la scheda video, scopro l'esistenza della 6600gt Agp.....amore a prima vista..
    acquisto, torno a casa bello e baldanzoso, monto, accendo, tutto ok, testo Far cry e sbavo....ma poi...mi viene in mente di installare linux che mi fa comodo per la tesi....non l'avessi mai fatto....finita l'installazione mi scompare win xp (queste istallazioni le avrò fatte decine di volte...non sono così niubbi..)...lo reinstallo e al riavvio in fase di installazione non va avanti...e penso...porcazzozza il MBR, fra l'altro Pmagic segnalava una partizione corrotta!!!
    risultato..formattone totale dell'hard disk (80GB ) per iniziare l'anno in allegria!Forse qualche virus aveva messo le mani nel MBR...
    non son funzionati Fdisk/MBR et similia
    adesso funziona tutto

  14. #14
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    keiser ha scritto mer, 09 febbraio 2005 alle 12:29
    Ma non avevo "notato" che l'alimentatore, per motivi a me ancora sconosciuti, era settato su "110" invece che su "220", trattandosi ovviamente di Volt. Forse arrivava dagli Stati Uniti, forse uno scherzone, e che ne so io...

    Fumatona nera dall'alimentatore, scintille, crazzot! fzzzt!

    Spengo tutto al volo. Passo due ore a porconare e a piangere. Commuto su 220 e riaccendo. Prego. E andava ancora tutto. Un miracolo, sul serio.
    Ho presente la scena
    Solo che io l'alimentatore ho dovuto cambiarlo

  15. #15
    Il Puppies L'avatar di Cchris73
    Data Registrazione
    29-02-04
    Località
    Villongo (BG)
    Messaggi
    574

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Mercoledi 5 gennaio 2005, ore 18.00.

    Rientro a casa dopo una tranquilla passeggiata approfittando della chiusura dell' ufficio, mi siedo alla scrivania, appoggio il ditino sul tasto di avvio e dopo tre secondi il pc muore.
    Porcono, smonto e rimonto il tutto, ma niente da fare.

    Provo i singoli pezzi su altri pc e sembrano tutti andare alla perfezione. Scopro così che ad andarsene è stata la scheda madre, una fantastica Asus P4C800-E deluxe di neanchè sei mesi di vita.
    Causa quasi certa un Hub usb 2.0 che è andata in corto.
    Maledetto me ed il giorno che ho deciso di comprarlo, solo per evitare di piegarmi quel tanto che basta per attaccare gli usb alla mobo direttamente, che per info. ne supporta 8.

    Ciao a tutti.

  16. #16
    BazookA
    ospite

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    bruciati nell'ordine: una scheda audio ess 1868 (20.000Lire), modem us robotics 56k a causa di fulimnazzo, controller della scheda madre del p133...

    l'anno scorso in sto periodo mi è partita la scheda madre e devo ancora capire il perchè

    il numero circense l'ho fatto quando giocavo con una palla da beach volley mentre installavo winzoz 98 sul mio p200mmx, con palla che mi sfugge e colpisce secco l'hard disk bloccando il tutto; reset e tutto va a buon fine

  17. #17
    Il Nonno L'avatar di Lord_Barba
    Data Registrazione
    28-02-02
    Località
    Albenga (SV)
    Messaggi
    9,034

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Mio padre una domenica mattina ha acceso il suo pc e, non si sa per quale motivo, una delle porte usb ha fatto corto e gli è partito l'alimentatore

    Io stavo ancora dormendo e mi sono svegliato per il botto che ha fatto




    Mio fratello, tornati dalla vacanze di quest'estate, quando ha riacceso il pc (dopo 2 settimane di inattività, completamente staccato) si è trovato il bios della scheda madre completamente cancellato

  18. #18
    Shogun Assoluto L'avatar di raiden97
    Data Registrazione
    03-10-03
    Località
    www.playerinside.it
    Messaggi
    25,219

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    io proprio il giorno di Natale ho bruciato 2 Hard Disk
    E in uno di questi avevo importanti dati

    Comunque visto ke ci siamo...io ho un alimentatore da 450W della Tecnoware...


    Com'è?





  19. #19
    Lo Zio L'avatar di mattoxo
    Data Registrazione
    12-09-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,159

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    il pc è "dinamico":

    non mi voleva accettare un nuovo hard disk e non voleva partire.
    Dopo 7 ore (!!) di tentativi un calcio al pc e mi ha preso l'hard disk


    mamma mia

  20. #20
    Il Nonno L'avatar di TeknoDragooN
    Data Registrazione
    27-07-02
    Località
    The longest yard
    Messaggi
    5,645

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    2 HD da 30 Gb della IBM fottuti: si scoprì poi che era una partita difettosa.

    Cassetto estraibile del lettore cd letteralmente stroncato da una mia ginocchiata mentre era aperto.

  21. #21
    Il Puppies L'avatar di headlong78
    Data Registrazione
    09-09-04
    Località
    Provincia di Brescia
    Messaggi
    765

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    keiser ha scritto mer, 09 febbraio 2005 alle 12:24

    Venite sul forum!
    Vengooooooo!!!
    Maledetto lavoro, non riesco più a scrivere gli intervalli! Comunque ringrazio tutti quelli che hanno postato perchè ora ho molti spunti per uccidere il PC del capo reparto!


  22. #22
    Lo Zio L'avatar di pikkoz
    Data Registrazione
    13-10-03
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    2,870

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    L'unica cosa che mi è morta di recente è stato mio vecchio athlon thunderbird [email protected] che per raffreddarlo utilizzavo un dissipatore a due ventole , quando una delle due ventole si fermò la cpu fece e si bruciò . Da allora il pc ho incominciato a viziarlo : ottimi dissipatori, una buona areazione, "controllino" ogni mese con l'aria compressa ,alimentatori di marca (che è una parte molto importante del pc,molte delle volte trascurato cosa che sventoliamo ogni volta nella sezione hardware)e ciabatte contro le sovratensioni.

  23. #23

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    Sigh, io a causa dei fulmini ho perso un modem USR 56k esterno (il modello bianco, che mito) dopo appena 2 mesi di vita. Sei mesi dopo un altro modem, interno, è caduto sotto i colpi di madre natura.
    La scena più brutta è quando ho sfilato un server da 14000€ dall'armadio: dopo averlo spento lo tiro fuori, apro lo sportello di ispezione, chiudo, reinfilo e..... Schermatone blu, avevo sdraiato un server SQL in meno di 5 min. Dopo un paio d'ore di bestemmie ho capito che una delle schede di rete (da 200€) aveva salutato...

  24. #24
    Il Puppies L'avatar di PerezDeQueya80
    Data Registrazione
    25-08-03
    Località
    Cerignola
    Messaggi
    383

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    A me si è bruciata la scheda video (una prima GeForce).
    Ad un certo punto vedevo sul monitor delle righe più scure che seguivano certe righe più "chiare" delle immagini del monitor. Quando sono andato per aprire il case... ho visto tanta di quella polvere incrostata sulla ventolina della gpu che mi son meravigliato di come potessi ancora vedere qualcosa sul monitor

  25. #25
    D3luX
    ospite

    Predefinito Re: [09/02/2005] Colpevole di omicidio di primo grado di un PC

    finora l'unica cosa "andata" è il vecchio modem 56k interno a causa di un fulmine 3 anni or sono.. il bello è che era interno e avevo già l'adsl con annesso modem esterno, quindi danno 0.. tranne che non faceva partire il pc, con mia grande preoccupazione..

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato