+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 18 di 18

Discussione: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Abitassi a Los Angeles, frequentassi il jet set hollywoodiano, fossi il suo vicino di casa con il quale ama giocare a golf, due domandine a Clint Eastwood, fresco fresco di Oscar, sul perché abbia deciso di lanciarsi nel mondo dei videogiochi rispolverando il leggendario "dirty Harry" gliele farei volentieri. Sono piuttosto scettico, lo ammetto, sul risultato di una simile operazione, e la storia dei videogiochi è piena di attori famosi che si sono scottati con questo mondo: Robert De Niro (9 - 1996), Bruce Willis (Apocalypse - 199, Cristopher Walken (Ripper - 1996), e tanti altri.
    Perché, Clint, perché?
    Escluderei che l'abbia fatto per questioni economiche: gente come lui vive ad un livello di benessere oltre ogni nostra possibile fantasia di lusso; non credo (o meglio, non voglio credere) che sia alla ricerca di "nuovi spazi" all'interno dei quali farsi conoscere. Forse è spinto dalla curiosità di capire le potenzialità di un medium così diverso dal cinema, eppure altrettanto popolare; magari come artista sente il bisogno di esplorare nuove strade e possibilità di esprimersi.
    Immagino inoltre che abbia ponderato i rischi di una simile operazione, qualora il videogioco nel quale mette la faccia dovesse rivelarsi un dimenticabile flop.
    Che poi tanto abbiamo la memoria corta, se un videogioco non ci piace ce n'è subito pronto un altro.

  2. #2
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Secondo me è una cosa normale che i grandi attori vogliano tentare la strada del videogame.
    Forse non lo fanno per i soldi (forse), ma piuttosto per essere protagonisti anche fuori dal cinema e dalla vita reale.
    O forse il problema è che, poichè i videogiocatori vogliono figure carismatiche in un gioco per potersi identificare in esse, perchè non dargli una figura 'già carismatica', come l'ispettore Callaghan (vale lo stesso per Indiana Jones e altri), che faciliti questa immedesimazione?

    Se qualcuno riesce a capire quello che ho scritto, mi può mandare un bellissimo PM? Mi farebbe un grande piacere...

  3. #3

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Io dico di nn fare tutta un erba un fascio
    A quanto ho capito sarà un FPS e se riuscirà ad emergere o a stare quanto meno al livelli di DOOM 3 o HL2 o di tantiiiii altri FPS ben venga altrimenti caro Eastwood "accontentati" dei 4 oscar ricevuti

  4. #4
    Il Puppies L'avatar di Shaexley
    Data Registrazione
    24-04-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    527

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    keiser ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:18

    Perché, Clint, perché?
    Escluderei che l'abbia fatto per questioni economiche: gente come lui vive ad un livello di benessere oltre ogni nostra possibile fantasia di lusso.
    Ma dai, e` come dire che un certo miliardario di cui non facciamo il nome avrebbe governato bene un certo paese che non citiamo, perche` essendo cosi` ricco che avrebbe potuto dedicarsi agli interessi altrui a tempo pieno, invece che dedicarsi ai suoi.

    In realta` non esiste un ricco che non voglia essere ancora piu` ricco.

  5. #5
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Shaexley ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:51
    keiser ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:18

    Perché, Clint, perché?
    Escluderei che l'abbia fatto per questioni economiche: gente come lui vive ad un livello di benessere oltre ogni nostra possibile fantasia di lusso.
    Ma dai, e` come dire che un certo miliardario di cui non facciamo il nome avrebbe governato bene un certo paese che non citiamo, perche` essendo cosi` ricco che avrebbe potuto dedicarsi agli interessi altrui a tempo pieno, invece che dedicarsi ai suoi.

    In realta` non esiste un ricco che non voglia essere ancora piu` ricco.
    E soprattutto che voglia dedicarsi agli altri...

  6. #6
    Shogun Assoluto L'avatar di Gnappo_gheyz
    Data Registrazione
    27-03-04
    Località
    Seduto sulla riva del fiume
    Messaggi
    28,052

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    un fps? gia mi immagino le icone delle armature da raccogliere fatte a forma di coperchio di stufa a legna

    d'altra parte, tornando in tema, quando a uno gli escono i soldi dal cuculo deve pur farsela passare no?

  7. #7

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Secondo me la risposta sta proprio nell'ultima riga dell'editoriale. Un personaggio simile ha certamente le disponibilità e i contatti per effettuare investimenti anche significativi in questo settore, conscio del fatto che se anche l'impresa si concludesse con un disastro la sua immagine non ne verrebbe intaccata più di tanto. E' semplicemente un altro passo verso quell'integrazione cinema - videogiochi che si nota sempre più spesso negli ultimi tempi (vedi l'editoriale su riddick) e che probabilmente qualcuno cerca di spingere sfruttando gli addetti ai lavori (cinematografici).





  8. #8
    Il Puppies L'avatar di headlong78
    Data Registrazione
    09-09-04
    Località
    Provincia di Brescia
    Messaggi
    765

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Mah, non so che dire. Sono sempre un pò restio a dare opinioni su questioni del genere, perchè purtroppo non si possono sapere i veri motivi per cui lo ha fatto. Ci sono artisti che artono (Voce del verbo Artare, cioè fare arte! Io arto, tu arti egli arta.. ) per passione (e nella parola passione includiamo anche i surrogati, altrimenti sto qui fino a domani!), altri per soldi (idem come sopra) sfruttando quello (chi poco o chi tanto) che hanno nel loro bagaglio. Clint mi sembra di poterlo includere nei primi, vista la tipologia di film che ha diretto negli ultimi anni (secondo me un regista che sforna film del genere non può essere un superficiale), però resta sempre un opinione. Secondo me, sempre che sia una decisione sua (magari ha solo firmato un pezzo di carta che gli ha sbattuto sotto il naso il suo agente!), vuole provare altre forme di espressione alternative al cinema; poi se volete mi miniaturizzo, mi faccio iniettare nel suo corpo e vado a fare una scansione dei suoi neuroni!




  9. #9
    Il Puppies L'avatar di PowerOric
    Data Registrazione
    11-12-04
    Località
    Bari
    Messaggi
    516

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    keiser ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:18

    Che poi tanto abbiamo la memoria corta, se un videogioco non ci piace ce n'è subito pronto un altro.
    Infatti ... qualcuno di voi si ricorda che Andre Agassi ha messo la faccia in un gioco di tennis orripilante e Michael Schumacher pilotava dei kart in un gioco veramente brutto?

    Nessuno di loro o altri ha visto la sua carriera troncata o la sua popolarità precipitare a mò di piombo dopo la pubblicazione dei suddetti videogiochi, quindi questa operazione è, da un punto di vista dell'immagine, a rischio zero...

    Se invece va bene, diventa come Colin McRae, pilota di rally più famoso per il videogioco che per le sue peripezie su ghiaccio o asfalto...

  10. #10
    Il Puppies L'avatar di PowerOric
    Data Registrazione
    11-12-04
    Località
    Bari
    Messaggi
    516

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    hansolo ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:57
    Shaexley ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:51
    keiser ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:18

    Perché, Clint, perché?
    Escluderei che l'abbia fatto per questioni economiche: gente come lui vive ad un livello di benessere oltre ogni nostra possibile fantasia di lusso.
    Ma dai, e` come dire che un certo miliardario di cui non facciamo il nome avrebbe governato bene un certo paese che non citiamo, perche` essendo cosi` ricco che avrebbe potuto dedicarsi agli interessi altrui a tempo pieno, invece che dedicarsi ai suoi.

    In realta` non esiste un ricco che non voglia essere ancora piu` ricco.
    E soprattutto che voglia dedicarsi agli altri...
    Perchè? Esiste un povero che non vuole diventare meno povero?

  11. #11
    L'Onesto L'avatar di fanta
    Data Registrazione
    18-09-02
    Località
    Firenze
    Messaggi
    938

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Shaexley ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:51
    keiser ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:18

    Perché, Clint, perché?
    Escluderei che l'abbia fatto per questioni economiche: gente come lui vive ad un livello di benessere oltre ogni nostra possibile fantasia di lusso.
    Ma dai, e` come dire che un certo miliardario di cui non facciamo il nome avrebbe governato bene un certo paese che non citiamo, perche` essendo cosi` ricco che avrebbe potuto dedicarsi agli interessi altrui a tempo pieno, invece che dedicarsi ai suoi.

    In realta` non esiste un ricco che non voglia essere ancora piu` ricco.
    Chi è ricco ed ha quello che vuole poi vuole il potere...


    Rigurdo all'editoriale non credo che il buon Clint un giorno si sia alzato dal letto con l'idea di fare un videogioco...su dai si sa che gli affari girano in tutt'altro modo. A qualcuno delle mille persone che gli girano intorno e curano i suoi affari è venuta l'idea, dati di vendite sottomano, e gliel'ha proposta e lui ha accettato...per me è così

  12. #12
    Il Puppies L'avatar di ghost80
    Data Registrazione
    28-01-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    558

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Mah......io non penso che lui abbia deciso di sua spontanea volontà di proporsi per un videogame....

    Diciamo più che altro che sarà stato cercato dalla software house in questione e lui ha accettato. Il motivo potrebbe davvero solamente essere la curiosità di lavorare in un mondo nuovo.....anche perchè con tutto il buon ingaggio che percepirà,credo che difficilmente si avvicini ai soldi che percepirebbe con un nuovo film,quindi non credo lo faccia per questo.

  13. #13
    Il Niubbi L'avatar di Hell.Paso
    Data Registrazione
    05-11-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    280

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Coraggio fatti ammazzare.

  14. #14
    Il Puppies L'avatar di alexbilly
    Data Registrazione
    29-08-04
    Località
    Napoli
    Messaggi
    540

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Penso semplicemente che Clint si sia svegliato una mattina e non avendo un bip da fare come nella maggior parte delle sue giornate, dopo essersi spalato i soldi che aveva addosso perchè persone come lui guadagnano anche dormendo, abbia pensato bene di riempire il suo tempo facendo un videogioco... Ieri si è svegliato ed è andato a prendersi un Oscar, domani si sveglierà e andrà a fare la spesa... ma ditemi voi che se ne frega il buon vecchio Clint se il gioco non piace...
    Questa non vuole essere affatto una critica all'attore, anzi... è solo la realta delle cose.

  15. #15

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    keiser ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 13:18
    Forse è spinto dalla curiosità di capire le potenzialità di un medium così diverso dal cinema, eppure altrettanto popolare; magari come artista sente il bisogno di esplorare nuove strade e possibilità di esprimersi.
    Spero di non essere troppo ottimista, ma se fosse così, allora ci sarebbe veramente da festeggiare. Tralasciando le questioni economiche, credo che il fatto di questa maggior attenzione nei confronti del mondo videoludico non possa fare altro che bene, dando nuova linfa ai videogiochi. Sbaglio o negli ultimi tempi hanno visto la luce un sacco di titoli seguiti da 2,3,4? Certo, se il gioco è una ciofeca come quelli già citati, l'unica cosa che ci resta da fare è guardare sullo scaffale per vedere se c'è qualche titolo che merita di essere giocato.

  16. #16
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    19-06-04
    Località
    Mortis Ara
    Messaggi
    69

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    headlong78 ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 14:20
    Mah, non so che dire. Sono sempre un pò restio a dare opinioni su questioni del genere, perchè purtroppo non si possono sapere i veri motivi per cui lo ha fatto. Ci sono artisti che artono (Voce del verbo Artare, cioè fare arte! Io arto, tu arti egli arta.. ) per passione (e nella parola passione includiamo anche i surrogati, altrimenti sto qui fino a domani!), altri per soldi (idem come sopra) sfruttando quello (chi poco o chi tanto) che hanno nel loro bagaglio. Clint mi sembra di poterlo includere nei primi, vista la tipologia di film che ha diretto negli ultimi anni (secondo me un regista che sforna film del genere non può essere un superficiale), però resta sempre un opinione. Secondo me, sempre che sia una decisione sua (magari ha solo firmato un pezzo di carta che gli ha sbattuto sotto il naso il suo agente!), vuole provare altre forme di espressione alternative al cinema; poi se volete mi miniaturizzo, mi faccio iniettare nel suo corpo e vado a fare una scansione dei suoi neuroni!



    Bravo, anche io ho "fiducia" nel vecchio Clint...

    In ogni caso non è detto che "quella gente li" sia sempre piena di soldi.. -ok nel suo caso e vista la sua lunga carriera in effetti è probabilmente pieno- Si deve tenere conto delle abitudini spendaccione di quasi tutte le star di hollywood, e molti vizi di tutta una vita si pagano, non è che perchè si è star si va a scrocco in tutto: lo faranno credere ma non è così: magari ha il frigo pieno di scatole di fagioli.. (senza offesa per chi mangia fagioli, sono davvero ottimi da mangiare !!). Tutto ciò può portare per necessità gli agenti a cercare nuovi campi di grano...

  17. #17
    Lo Zio L'avatar di MarcRemillard
    Data Registrazione
    21-09-01
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,961

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Beh a Riddick... ops... Vin Diesel è andata bene!

  18. #18
    Il Puppies L'avatar di headlong78
    Data Registrazione
    09-09-04
    Località
    Provincia di Brescia
    Messaggi
    765

    Predefinito Re: [01/03/2005] Dall'Oscar ai pixel

    Donnie ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 21:33
    headlong78 ha scritto mar, 01 marzo 2005 alle 14:20

    Bravo, anche io ho "fiducia" nel vecchio Clint...

    In ogni caso non è detto che "quella gente li" sia sempre piena di soldi.. -ok nel suo caso e vista la sua lunga carriera in effetti è probabilmente pieno- Si deve tenere conto delle abitudini spendaccione di quasi tutte le star di hollywood, e molti vizi di tutta una vita si pagano, non è che perchè si è star si va a scrocco in tutto: lo faranno credere ma non è così: magari ha il frigo pieno di scatole di fagioli.. (senza offesa per chi mangia fagioli, sono davvero ottimi da mangiare !!). Tutto ciò può portare per necessità gli agenti a cercare nuovi campi di grano...
    Grazie!
    Donnie? DARKO? Gran film ..
    W i fagioli!

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato