+ Rispondi alla Discussione
Pag 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 26 a 50 di 102

Discussione: La F1 del passato

  1. #26

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Le foto che stai mettendo sono meravigliose
    Continua continua (cit.)

  2. #27
    La Borga L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    22-08-02
    Messaggi
    10,922

    Predefinito Re: La F1 del passato

    quattro ruote grazie. Sono sei, lascio?

    tyrrel p34, l'auto più coraggiosa mai costruita...e pensare che necque da un'ipotesi sbagliata

    l'idea di avere davanti 4 ruotine fu pensata esclusivamente per motivi aerodinamici: "ruotine piccole tutte carenate = più velocità, geniale!"
    in realtà non andava una caxxo più veolce delle altre, anche perché non è che questa macchina fosse chissà che gioiello aerodinamico

    eccola in una particolare configurazione

    nonostante tutto, le ruotine funzionavano, i frenini funzionavano, le sospensioncine con gli ammortizzatorini pure, nel 76 arrivò terza nel campionato costruttori, i piloti 3° e 4° nel mondiale piloti, una marea di buoni piazzamenti e podi
    (notare i tubi per il reffreddamento freni)

    però jody shekter ne parlava malissimo, la considerava una delle peggiori auto che avesse guidato

    we raga, parcheggiamo la f1 e poi tutti in spiaggia!


    il successo in fin dei conti a livello mediatico fu clamoroso, molti team provarono la soluzione sei ruote (a breve altro report) e negli anime giapponesi se la tua macchina non aveva "almeno" 6 ruote eri uno sfigato
    il problema era quelle cazzo di ruotine da kart: a parte gli ovvi problemi di setup, di frenata e peso queste ruote avevano la tendenza a surriscaldarsi: essendo più piccole e percorrendo la stessa distanza, dovevano "rotolare" di più stressando la carcassa molto più delle altre coperture più grosse (e il carenamento non aiutava) la goodyear nel '77 non produsse ruotine competitive e aggiungi i problemi di prima...l'auto fu abbastanza nammerda

    (era anche ora che carenavano il motore...non siam mica nel 1970)


    (continua...)
    Ultima modifica di pasquaz; 29-11-14 alle 17:35:21

  3. #28
    heXen
    ospite

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Heee la p34 Sarebbe interessante vedere con i box di oggi quanto impiegherebbero a fare il cambio di tutte e 6 le gomme

  4. #29
    La Borga L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    22-08-02
    Messaggi
    10,922

    Predefinito Re: La F1 del passato

    una delle mosse della disperazione ad un certo punto della stagione fu "allargare" al massimo le ruote, perdendo tra l'altro il primo motivo per cui furono concepite
    (si nota qui dove sono chiaramente "fuori" dall'alettone anteriore)


    altro dettaglio del complicato sistema di sterzo (no ma...doveva essere comodissimo il sedile, ZERO imbottitura )

    dettaglio '76


    (continua...)
    Ultima modifica di pasquaz; 29-11-14 alle 17:38:02

  5. #30
    La Borga L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    22-08-02
    Messaggi
    10,922

    Predefinito Re: La F1 del passato

    tra il 76 e 77 altre marche provarono la stessa strada ma abbandonarono tutte l'idea perchè...era un casino
    lotus (con le ruotine)

    ferrari (4 ruote delle dimensioni di un'anteriore standard su un asse)

    march (2 assi, sempre ruote di tipo anteriore standard)


    nell'81 ci provò la williams con un'auto affascinante (non ha mai corso, fu solo usata in alcuni test)



    il progetto venne accantonato, ma l'idea di base era davvero valida: da questa foto lo si capisce.
    con i 2 ruotoni larghi dietro il flusso d'aria che genera effetto suole viene costantemente disturbato (la arrows nel '79 per ovviare il problema provò anche ad usare delle doppie minigonne)
    con 4 ruotine poste alle estremità il flusso era uniforme e molto più performante.

    esempio auto "normale"


    poi nell'82 vietarono tutto e bon, è finita così.

    (prossima puntata: anni '80 a caso)
    Ultima modifica di pasquaz; 29-11-14 alle 17:30:52

  6. #31
    La Borga L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    22-08-02
    Messaggi
    10,922

    Predefinito Re: La F1 del passato











  7. #32
    La Borga L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    22-08-02
    Messaggi
    10,922

    Predefinito Re: La F1 del passato











  8. #33
    La Borga L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    22-08-02
    Messaggi
    10,922

    Predefinito Re: La F1 del passato

    si, mansell è stato giovane








    come avrete capito...immagini completamente a caso

  9. #34
    heXen
    ospite

    Predefinito Re: La F1 del passato

    E pure magro

  10. #35
    La Borga L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    22-08-02
    Messaggi
    10,922

    Predefinito Re: La F1 del passato

    altra foto...abbastanza storica

  11. #36
    Shogun Assoluto L'avatar di Scott
    Data Registrazione
    04-01-03
    Località
    Poccnr
    Messaggi
    55,336

    Predefinito Re: La F1 del passato

    udiu, mi ci son voluti 5 minuti buoni a caricare tutta la pagina... non è che le prossime potete metterle sotto spoiler o cose simili?


    Comunque, oggi è il compleanno di Dan Gurney ben 83 anni
    in F1 guidò per BRM, Porsche, Brabham, agli esordi fu persino pilota ufficiale Ferrari, ma ebbe anche una lunga carriera tra Indycar, Nascar, sport-prototipi e Can-Am; infine divenne costruttore e proprietario di team (All American Racers, con le celebri vetture denominate Eagle)



    Spoiler:


  12. #37
    Il Nonno L'avatar di aga04
    Data Registrazione
    20-01-04
    Messaggi
    4,866

    Predefinito Re: La F1 del passato

    La celebre Eagle di GPL: peccato avesse un motore fragilissimo...

  13. #38
    Shogun Assoluto L'avatar di Scott
    Data Registrazione
    04-01-03
    Località
    Poccnr
    Messaggi
    55,336

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Citazione Originariamente Scritto da aga04 Visualizza Messaggio
    La celebre Eagle di GPL: peccato avesse un motore fragilissimo...
    Una celebre frase di Dan Gurney: "An Eagle can be forgiven for breaking but not for being slow"

  14. #39
    Il Nonno L'avatar di aga04
    Data Registrazione
    20-01-04
    Messaggi
    4,866

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Citazione Originariamente Scritto da Scott Visualizza Messaggio
    Una celebre frase di Dan Gurney: "An Eagle can be forgiven for breaking but not for being slow"
    Ok, ma un'altra celebre frase dice anche: "To finish first, first, you have to finish"

  15. #40

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Citazione Originariamente Scritto da aga04 Visualizza Messaggio
    Ok, ma un'altra celebre frase dice anche: "To finish first, first, you have to finish"
    Zermiani: "bene Nelson, parti dalla pole, oggi punti alla vittoria?"
    Piquet: "no, voglio arrivare undicesimo"


  16. #41
    Shogun Assoluto L'avatar di Scott
    Data Registrazione
    04-01-03
    Località
    Poccnr
    Messaggi
    55,336

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Citazione Originariamente Scritto da aga04 Visualizza Messaggio
    Ok, ma un'altra celebre frase dice anche: "To finish first, first, you have to finish"
    differenti filosofie

  17. #42
    Il Nonno L'avatar di aga04
    Data Registrazione
    20-01-04
    Messaggi
    4,866

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Citazione Originariamente Scritto da Scott Visualizza Messaggio
    differenti filosofie
    Tra l'altro, l'ho pure scritta sbagliata.

    Era: To finish first, you must first finish (Rick Mears, pluricampione CART)

  18. #43
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    05-09-04
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    24,949

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Genio Piquet

  19. #44
    C12.294.829.493
    ospite

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Piquet

  20. #45
    Shogun Assoluto L'avatar di Scott
    Data Registrazione
    04-01-03
    Località
    Poccnr
    Messaggi
    55,336

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Citazione Originariamente Scritto da aga04 Visualizza Messaggio
    Tra l'altro, l'ho pure scritta sbagliata.

    Era: To finish first, you must first finish (Rick Mears, pluricampione CART)
    forse è anche antecedente, c'è chi la attribuisce a Fangio

  21. #46
    Il Nonno L'avatar di aga04
    Data Registrazione
    20-01-04
    Messaggi
    4,866

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Citazione Originariamente Scritto da Scott Visualizza Messaggio
    forse è anche antecedente, c'è chi la attribuisce a Fangio
    Non mi stupirei se la frase avesse avuto origine nell'antica Roma, se è solo per quello... io ho preso la prima citazione trovata in rete

  22. #47

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Phil Hill (Ferrari) & Bruce McLaren (Cooper-Climax), Monaco 1960


  23. #48
    heXen
    ospite

    Predefinito Re: La F1 del passato

    Bello scatto!

  24. #49
    Il Nonno L'avatar di Boldream
    Data Registrazione
    30-09-13
    Messaggi
    7,640

    Predefinito Re: La F1 del passato


  25. #50
    La Nebbia L'avatar di Aleksander87
    Data Registrazione
    26-07-14
    Località
    Alpignano
    Messaggi
    1

    Predefinito Re: La F1 del passato

    I primi e pericolosissimi alettoni posteriori.


    G. Hill, Siffert e Stewart

+ Rispondi alla Discussione
Pag 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato