+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 37

Discussione: [30/08/2003] Tempi duri per Internet Explorer

  1. #1

    Predefinito [30/08/2003] Tempi duri per Internet Explorer

    Risale a un paio di settimane fa la notizia che Microsoft ha perso una causa con una ditta chiamata Eolas riguardante l'appropriazione indebita, diciamo così, di codice specifico legato all'architettura dei plugin (all'embedding di applicazioni all'interno di IE, insomma - se questo è più chiaro, heh). La multa relativa ammonta a 521 milioni di dollari, mica bruscolini, ma ben poca cosa per MS che anche grazie a questo ha vinto la "guerra dei browser" nei confronti di Netscape (chi lo ricorda?), che tanti anni fa sembrava avere in pugno il web. Orbene, la cosa però non è finita qui: sembra (giustamente) che in conseguenza a questa sentenza MS sarà chiamata a re-ingegnerizzare la parte del codice incriminata, con conseguenze non meglio specificate su IE.

    Il bello è che Explorer stesso (e Outlook Express, il paradiso dei worm) a quanto ho visto ultimamente si è adagiato sugli allori e ha smesso di essere aggiornato: anzi, recentemente ho letto che MS ha deciso di non rilasciare mai più versioni scaricabili ma di includere gli aggiornamenti solamente nelle nuove versioni del sistema operativo.

    Ma sarà una buona scelta, quando i browser concorrenti aggiungono nuove funzionalità ogni pochi mesi? Proprio ieri è uscita la beta di Mozilla 1.5, con il suo tabbed browsing, filtro antispam, blocco dei popup, editor HTML integrato e chi più ne ha più ne metta. Non sarà che Microsoft rischia di perdere terreno in una guerra che ritiene (giustamente) ormai stravinta? Viene da pensare che la sentenza si rivelerà alla fine una cosa positiva, visto che obbligherà i programmatori di Redmond a mettere mano a un browser sempre più obsoleto. Lascio a voi la discussione sul forum - certo, finché il browser sarà distribuito insieme al sistema operativo (ma non c'era un'altra sentenza che lo impediva?) sarà dura per i concorrenti...

  2. #2
    Jack Malmostoso
    ospite

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    M$ ritiene di aver vinto la guerra.
    Una societa' che ha 11 miliardi di dollari in cassa e con i chiari di luna di questo periodo decide di darli a dividendo invece di tenerli al caldo (fosse mai che un giudice americano tiri fuori le palle e li condanni per davvero), evidentemente e' giunta a questi miti consigli dopo aver analizzato per bene la situazione (dopotutto, se hai convinto piu' o meno con la forza che il tuo prodotto e' il migliore e tutti gli altri fanno schifo col marketing e la psicologia ci sai fare).
    E l'analisi e' chiara: detengono il monopolio del mercato consumer.
    Hanno lasciato che la gente copiasse il loro software finche' tutti fossero assuefatti ad usarlo, e ora si possono permettere di strozzinare il mercato imponendo (con arzigogoli di parole nelle licenze che nemmeno il miglior legislatore italiano ha mai solo sognato) all'utente una quantita' di divieti che (trovo) ormai permettono di avere un PC praticamente "in affitto".
    Ho letto delle notiziole (di cui ho dimenticato la fonte, quindi la giuria puo' non tenere conto di queste dichiarazioni) secondo cui Longhorn provvedera' automaticamente, oltre che all'aggiornamento dei driver e altre amenita' (Chi ha detto alexa? Chi ha detto NSA?), anche all'aggiornamento di patch e sicurezza varia.
    Ovvero, windowsupdate fa e disfa come vuole. Non che la cosa in se sia male (del resto, sappiamo tutti la resistenza dell'utente comune alla benche' minima precauzione... cos'e' questo tettone.exe? 'Spetta che clicco), ma ogni MB di codice che M$ aggiunge al suo gia' pachidermico sistema operativo rende l'utilizzo sempre piu' esoso di risorse e di nervi...

    Io quelli di Redmond li ammiro, perche' rendere facile la vita all'utente finale li ha condotti in una spirale di automatizzazione che inevitabilmente porta ad errori (sbaglia l'uomo, che ha un minimo di elasticita' mentale, pensate un software, che non puo' fare altro che eseguire dei comandi), incomprensioni, incompatibilita' e buchi di ogni genere.
    E' che mi da un po' fastidio questa pretesa di avere sempre ragione. Ammettere di avere sbagliato non e' una sconfitta, eh.

    Cosa c'entra tutto questo coi browser? Boh. Ah si, usate Opera.

    Ciao!

  3. #3

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Comincia a fumarmi il cervello per quello che voi della Reda dite nei vostri editoriali e persino nel video del Silver DVD...

    Insomma, è già tre o quattro volte che sento dire "Netscape è ormai obsoleto, usato da nessuno, IE è lo standard"... ma STICAZZI!

    Ma perchè bisogna tenere di default un prodotto (IE) che non è all'altezza delle sue alternative FREEWARE? E perchè continuate ad incitare il suo utilizzo, ad esempio creando cookie per l'area Premium che funzionano solo con IE? Io sto navigando con Firebird ora, eppure mi sembra di aver pagato il silver disk come gli altri utenti di TGMonline.. Todeskazzi tira fuori la tigre che è in te, non l'orsetto yoghi!

    La Scena è piena di alternative gratuite.
    A parte Opera, che è shareware ma in contemporanea il browser in assoluto più veloce sulla Terra, c'è il Mozillone 1.4 che è una suite completa che fa le pernacchie all'accoppiata IE+Outlook.
    E per chi non vuole sorbirsi una suite ma vuole solo provare un browser veloce, alternativo e di nuova concezione, c'è il nuovo Mozilla Firebird, giunto alla versione 0.61: 6 MB di download e avrete il piacere di provare quello che probabilmente sarà il nemico numero 1 di Internet Explorer nei mesi futuri.

    Rabbrividisco di fronte alla piattezza di un mondo informatico in cui ogni tipologia di software è rappresentata dalla Dominatrice Incontrastata. E rabbrividisco ai sempre più frequenti discorsi "IE è incluso con il sistema operativo, è facile da usare e ormai l'hanno tutti, io resto con quello", senza avere la cognizione di quanto sia comodo navigare con i TAB, di quanto siano toste le Mouse Gestures, di quanto sia intrippante navigare con un engine di rendering più veloce e SICURO, di quanto sia appagante scaricare le email vedendosi filtrare in automatico lo spam sul Generic Viagra...

    Non rimanete attoniti dinnanzi a chi ci impone software scadente da usare "perchè di default". Munitevi di curiosità, indirizzatevi su http:/www.mozilla.org o su http://texturizer.net/firebird e provate sto gioiello di browser. Se vi piace, parlatene a tutti, diffondetelo, perchè questo è l'unico modo per ritagliare quella fetta di percentuale che eviterà il monopolio assoluto di Microsoft negli anni futuri.

    I link sono anche nella mia signature.

  4. #4
    Il Nonno L'avatar di sandman
    Data Registrazione
    18-04-02
    Località
    Anversa/Bruxelles
    Messaggi
    4,294

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    bravo tanner. concordo...(postato con mozilla 1.4 su linux)

  5. #5
    L'Onesto L'avatar di samo79
    Data Registrazione
    21-11-02
    Località
    Perugia
    Messaggi
    1,433

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Hai perfettamente ragione sottoscrivo in pieno

  6. #6
    Il Nonno L'avatar di Zerg
    Data Registrazione
    15-11-02
    Località
    Tradate
    Messaggi
    4,646

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Bho,io ho sempre usato explorer giustò perchè c'è la comodità che è integrato con il sistema operativo e ogni volta che formatto non lo devo reinstallare...poi mi trovo bene.Ho provato anche netscape,ma non è stata quella "killer application" che mi ha fatto rinunciare a explorer.Certo,forse è meglio netscape(anche se più lento)ma io userò sempre(almeno fino a che sarà integrato)explorer...

  7. #7
    L'Onesto L'avatar di samo79
    Data Registrazione
    21-11-02
    Località
    Perugia
    Messaggi
    1,433

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Già un ottimo metodo per cambiare le cose questo (

  8. #8
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Onslaught
    Data Registrazione
    10-03-02
    Località
    Bologna
    Messaggi
    16,520

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Modi per cambiare non ce ne sono(l'utente medio fa già fatica ad usare ie,vagli a far installare un altro browser),ma se c'è di meglio,perchè non usarlo(tanto più che explorer rimane lì dov'è)?
    NB: io uso opera

  9. #9
    Lo Zio
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    2,022

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Microsoft cattivo brutto cacca!
    Vota Mozilla Vota Mozilla!
    Usi IE? Non capisci nulla!
    Avanti popolo... cappello rosso trionferà!


  10. #10
    ospite

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Io come browser alternativo uso opera e mi trovo discretamente bene, discretamente perchè molti siti me li fa vedere sfasati ed altri non mi fa vedere robe in flash o im java.

    Peccato perchè ha il pop up killer e altre cose molto comode.

    Mozilla lo proverò. Tra l'altro opera non mi crasha quasi mai ed è nettamente più veloce.

    Secondo me basta che facciano un browser compatibile al 100% con quello che c'è in internet, la gente ci metterà poco a scaricarlo e a usarlo.

    L'explorer e l'outlook express sono troppo bacati.


  11. #11
    Jack Malmostoso
    ospite

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Il [email protected] ha scritto sab, 30 agosto 2003 alle 20:11
    Secondo me basta che facciano un browser compatibile al 100% con quello che c'è in internet, la gente ci metterà poco a scaricarlo e a usarlo.
    C'e' un *piccolissimo* problema.
    I browser che seguono gli standard imposti dal W3C ci sono (e i nomi sono sempre quelli Opera Mozilla blah blah).

    Solo che IE ha permesso l'introduzione di codice (molto molto sporco, per quel poco che ne capisco di HTML) che non e' assolutamente standard, ma che ai uebmaester piace un casino.
    O meglio: immaginate il cumenda che va dal uebmaester e vuole un sito (tipo per il Glorioso Maialificio Casadey, grazie Cevoli). Immaginate che lo vorra' aderente al W3C oppure vorra' un tripudio di Flash, Java, Javascripti e cagate in serie (che in locale vanno una scheggia ciucciando il 100% di un PIV 3GHz, ma con un PI133 e un 56k c'e' da ammazzarsi)?
    Ecco.

    Quindi IE propone delle soluzioni che vanno bene per *lui*, e solo per lui. Hai voglia a rincorrere, senza sapere come interpretare certe strutture... sto per pronunciare la parola "opensource" quindi mi fermo qui.

    Lo ridico: usate Opera. E registratelo, i 20EUR meglio spesi della vostra vita.
    Non ci si va piu' nemmeno a donnacce con quella cifra.

  12. #12
    pask
    ospite

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Ciao a tutti. Io sto usando Mozilla Firebird, e nonostante sia ben lontano dall'essere una versione definitiva ( è alla release 0.6.1 ) lo trovo ottimo. Veloce, e con alcune feature interessanti, come quella di impedire automaticamente l'apertura di finestre di pop-up.
    A casa lo uso come browser predefinito, insieme alla sua controparte Thunderbird, il programma per la posta elettronica, che è addirittura alla versione 0.1 e va benissimo.
    Vi consiglio quantomeno di provarli. Firebird è anche in italiano.

  13. #13
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Tanner ha scritto sab, 30 agosto 2003 alle 16:18

    Ma perchè bisogna tenere di default un prodotto (IE) che non è all'altezza delle sue alternative FREEWARE? E perchè continuate ad incitare il suo utilizzo, ad esempio creando cookie per l'area Premium che funzionano solo con IE? Io sto navigando con Firebird ora, eppure mi sembra di aver pagato il silver disk come gli altri utenti di TGMonline.. Todeskazzi tira fuori la tigre che è in te, non l'orsetto yoghi!
    Ehm, ehm, QUOTO!

    L'interfaccia dei cd e dvd è fortissima, ma non c'è un modo per renderla multipiattaforma? E la zona premium dev'essere per forza accessibile solo con IE?

    Poi come browser vi consiglio anch'io netscape o mozilla, il tempo che perdete a reinstallarli (ma quante volte succede, via... piantatela con 'sti formattoni!) è ampiamente ripagato dal tempo che NON perdete a chiudere popup, o a lottare con i javascript che giocano con le finestre.

  14. #14

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Volevo ribadire poi che molta gente non ha trovato in Netscape o Mozilla 1.4 quel che cercavano: appunto per questo io INCITO a scaricare FIREBIRD, che è un'altra branca del progetto Mozilla, molto più pulito e veloce... Occupa meno spazio in RAM una volta eseguito, e ha delle feature veramente spettacolari! Dio cristo sono 6 MB di download ed è anche in italiano...

    Cosa devo fare per far capire che Firebird è GIA in competizione con IE? Volete qualche screenshot di quanto è bello graficamente? (che poi non so quanto conti la bellezza dell'interfaccia nel globale di un browser..)

    Volevo infine far notare che non sono un particolare entusiasta della suite Mozilla, bensi del nuovo arrivato Firebird in accoppiata con il client email Thunderbird.

    Quote:

    Ho provato anche netscape,ma non è stata quella "killer application" che mi ha fatto rinunciare a explorer.Certo,forse è meglio netscape(anche se più lento)ma io userò sempre(almeno fino a che sarà integrato)explorer...
    1) Nella mia personale battaglia per la propaganda di Mozilla non cito mai il Mozillone, ma Firebird, perchè è un nuovo progetto e credo più in lui che nell'ormai "obsolescente" Mozilla/Netscape.
    2) "(anche se più lento)": ma sei sicuro di quello che hai detto? Ribadisco, prova, PROVA a scaricare Firebird. Secondo me è veloce quasi quanto Opera.
    3) "almeno finchè sarà integrato": praticamente sempre. Ergo non proverai mai alcuna alternativa e sarai schiavizzato dalla M$

  15. #15

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    uakiki ha scritto sab, 30 agosto 2003 alle 19:43
    Microsoft cattivo brutto cacca!
    Vota Mozilla Vota Mozilla!
    Usi IE? Non capisci nulla!
    Avanti popolo... cappello rosso trionferà!


    Come dire: il movimento opensource è comunista... che strano però che io e la mia famiglia sia completamente di Destra.

    E' per colpa della gente ottusa come te che si creano flame su argomentazioni senza fondamento... dopotutto l'informatica è l'ultimo campo ancora totalmente apolitico.

  16. #16

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    stepanxol ha scritto sab, 30 agosto 2003 alle 15:01

    Ma sarà una buona scelta, quando i browser concorrenti aggiungono nuove funzionalità ogni pochi mesi? Proprio ieri è uscita la beta di Mozilla 1.5, con il suo tabbed browsing, filtro antispam, blocco dei popup, editor HTML integrato e chi più ne ha più ne metta. Non sarà che Microsoft rischia di perdere terreno in una guerra che ritiene (giustamente) ormai stravinta? Viene da pensare che la sentenza si rivelerà alla fine una cosa positiva, visto che obbligherà i programmatori di Redmond a mettere mano a un browser sempre più obsoleto. Lascio a voi la discussione sul forum - certo, finché il browser sarà distribuito insieme al sistema operativo (ma non c'era un'altra sentenza che lo impediva?) sarà dura per i concorrenti...
    Credo che le cose non cambieranno perché "il parco buoi" degli utenti (la stragrandissima maggioranza) si ritrova un browser integrato e non si domanda perché dovrebbe sbattersi per optare per un'alternativa quando tutto é giá bello che pronto. Non si domanda se esistono delle alternative che funzionano meglio e soprattutto non si domandano perché dovrebbero ribellarsi all'imposizione di Microsoft relativa al suo browser. Ricordiamoci che l'integrazione browser-sistema operativo é tecnicamente ingiustificabile e un abuso di posizione dominante del mercato per imporre il proprio prodotto a scapito dei concorrenti piú piccoli che avevano, in partenza, molti piú utenti. Io questa cosa non sono mai riuscito a mandarla giú.
    Io uso Netscape 7.1 e ne sono quasi completamente soddisfatto (qulache miglioria qua e lá si potrebbe anche fare), ma ci sono anche altri browser egualmente meritevoli di considerazione, come é stato scritto in questo thread. La cosa importante é che ogni utente sia libero di scegliere il prodotto piú adeguato alle sue esigenze. Peró questo si scontra con l'imposizione che Microsoft é riuscita a fare anche sugli sviluppatori web. Per esempio, per accedere al sito della mia banca e utilizzarne tutte le funzionalitá devo per forza usare IE, uffa...

  17. #17
    Lo Zio L'avatar di Samuele
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    San Matteo della Decima
    Messaggi
    1,557

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Quote:
    sarai schiavizzato dalla M$
    Non esageriamo...

  18. #18

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    StM ha scritto dom, 31 agosto 2003 alle 00:00
    Tanner ha scritto sab, 30 agosto 2003 alle 16:18

    Ma perchè bisogna tenere di default un prodotto (IE) che non è all'altezza delle sue alternative FREEWARE? E perchè continuate ad incitare il suo utilizzo, ad esempio creando cookie per l'area Premium che funzionano solo con IE? Io sto navigando con Firebird ora, eppure mi sembra di aver pagato il silver disk come gli altri utenti di TGMonline.. Todeskazzi tira fuori la tigre che è in te, non l'orsetto yoghi!
    Ehm, ehm, QUOTO!

    L'interfaccia dei cd e dvd è fortissima, ma non c'è un modo per renderla multipiattaforma? E la zona premium dev'essere per forza accessibile solo con IE?

    Poi come browser vi consiglio anch'io netscape o mozilla, il tempo che perdete a reinstallarli (ma quante volte succede, via... piantatela con 'sti formattoni!) è ampiamente ripagato dal tempo che NON perdete a chiudere popup, o a lottare con i javascript che giocano con le finestre.
    Concordo completamente!!!

  19. #19
    Lo Zio
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    2,022

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Tanner ha scritto dom, 31 agosto 2003 alle 13:43
    uakiki ha scritto sab, 30 agosto 2003 alle 19:43
    Microsoft cattivo brutto cacca!
    Vota Mozilla Vota Mozilla!
    Usi IE? Non capisci nulla!
    Avanti popolo... cappello rosso trionferà!


    Come dire: il movimento opensource è comunista... che strano però che io e la mia famiglia sia completamente di Destra.

    E' per colpa della gente ottusa come te che si creano flame su argomentazioni senza fondamento... dopotutto l'informatica è l'ultimo campo ancora totalmente apolitico.
    Non hai capito nulla...
    Tutto quello che volevo mettere alla berlina è il tono da "lotta del pueblo unido" che alcuni adoperano per convincere gli altri a usare un browser piuttosto che un altro.
    Il discorso dovrebbe essere "provate il browser A che secondo me è meglio del browser B per questo e quest'altro motivo" invece è "Dai ribelliamoci a M$ che fa schifo! Usiamo tutti il browser B, certo ha i suoi difetti ma dobbiamo eliminare il browser A!!! Uniamoci!" o cose del genere...
    Io sono perfettamente a favore dell'open source ma sono anche convinto che un programma opensource si impone soltanto quando diventa qualitativamente superiore alla controparte a pagamento, senza bisogno di fare crociate o di insultare chi usa il programma a pagamento (cosa che assolutamente non sopporto... una specie di "superiorità della razza dell'opensource"... ma andate a ca**re!).
    Spero di essermi spiegato
    Ciao

  20. #20
    Shogun Assoluto L'avatar di nukemall
    Data Registrazione
    17-07-02
    Località
    Zena
    Messaggi
    25,266

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    OT DI SERVIZIO

    In attesa del ritorno del keiser, vorrei ricordare a chi si occupa degli editoriali nel frattempo che il titolo dovrebbe essere preceduto dalla data in numeri tra parentesi quadre e scritto in lettere minuscole.

    Intanto sto editando tutti quelli sbagliati (spassosissimo quello del Duspa che ci ha catapultati in avanti di un anno ), scusate se sembro un maniaco precisino ma ne avevamo parlato tempo fa con il boss e avevamo scelto questo metodo perché, vista la natura particolare di quest'area, semplifica la consultazione.

    Grazie Redazzi

  21. #21
    ospite

    Predefinito Re: [30/8/2003] Tempi duri per Internet Explorer

    In effetti chi ha successo e fa soldi da fastidio.

    chi è felice è antipatico e così via.

    Io sono dell'idea che microsoft fa lavorare un mondo fatto di computer e lo fa davvero bene.

    E' normale che su prodotti usati da tutti escano fuori i bugs, sono più intensamente usati e tra l'altro tutti gli hackers si sbattono per metterlo in ginocchio.

    Linux non lo prende di mira nessuno perchè non lo caga nessuno.

    Quando passeranno tutti a linux vedrete che anch'esso avrà i suoi limiti e i suoi bugs presi di mira dagli hackers.

    Ma dato che è opensource la mentalità degli hackers lo salvano ma non credo proprio che sia inaffondabile e stabile come tutti dicono.


  22. #22
    Jack Malmostoso
    ospite

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    uakiki ha scritto dom, 31 agosto 2003 alle 16:38

    Il discorso dovrebbe essere "provate il browser A che secondo me è meglio del browser B per questo e quest'altro motivo"
    Nella parte del browser A: Opera
    Nella parte del browser B: IE

    1) Il browser A e' piu' piccolo da scaricare

    2) Il browser A e' piu' rapido nella navigazione

    3) Il browser A e' piu' leggero nella richiesta di risorse di sistema

    4) Il browser A ha il tabbed browsing, che garantisce una rapida chiusura di *tutte* le finestre compromettenti quando arriva il capo

    5) Il browser A blocca i popup in modo nativo, senza richiedere altro software (e quindi altre risorse)

    6) Il browser A, pur con i suoi problemini (vedere changelogs), e' una fortezza

    7) Il browser A c'e' su *tutte* le piattaforme esistenti, permettendo la portabilita' senza problemi di:
    a)esperienza di navigazione
    b)bookmarks
    c)mail&news
    tra sistemi operativi diversi (da Windows, a Mac, a Linux, a BSD, al cellulare)

    8) Il browser A e' vero che costa 20EUR, ma Windows ne costa 200

    9) Il browser A ha integrati un client di posta e uno di news. Aprite 1 (una) finestra di Opera e avete X (ics) finestre di IE e OE.

    10) Il browser A quando crasha (nessuno e' perfetto :-)), almeno si ricorda dove eravate e vi permette di riprendere la navigazione

    11) Il browser A ha un download manager minimale, ma che almeno permette il resume

    12) Il browser A, quando gli metti una skin, non diventa un elefante gravido

    13) Il browser A non viene infestato da skin solo navigando in rete

    14) Il browser A non rompe le balle coi controlli ActiveX e i debug degli script

    15) Il browser A ha le ricerche integrate

    16) Il browser A non e' opensource, cosi' se ti stanno antipatici gli opensourcers risolvi anche quello

    17) Il browser A obbedisce agli standard W3C

    Mi sono rotto, ma spero di aver reso l'idea.

  23. #23
    Jack Malmostoso
    ospite

    Predefinito Re: [30/8/2003] Tempi duri per Internet Explorer

    Il [email protected] ha scritto dom, 31 agosto 2003 alle 17:37
    Quando passeranno tutti a linux vedrete che anch'esso avrà i suoi limiti e i suoi bugs presi di mira dagli hackers.
    La spirale di rimbecillimento degli utenti (se Iddio vuole) non permettera' mai una diffusione capillare di Linux.
    E si, Bill Gates mi sta antipatico. Tipo le donne che vedono una gnocca e dicono che ha i capelli grassi.

  24. #24
    Lo Zio
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    2,022

    Predefinito Re: [30/8/2003] Tempi duri per Internet Explorer

    Jack Malmostoso ha scritto dom, 31 agosto 2003 alle 17:43
    La spirale di rimbecillimento degli utenti (se Iddio vuole) non permettera' mai una diffusione capillare di Linux.
    Ecco mi riferivo esattamente a questo... Jack ha fatto un bell'elenco delle cose per cui varrebbe la pena di utilizzare Opera, ma poi se ne esce col fatto che se non usi Linux sei un imbecille...
    Evvabbè... menomale che ci sei tu che sei un genio (perché sennò col cavolo che in Linux fai funzionare manco le cuffiette...)
    Stammi bene

  25. #25
    Lo Zio
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    2,022

    Predefinito Re: [30/8/2003] TEMPI DURI PER INTERNET EXPLORER

    Jack Malmostoso ha scritto dom, 31 agosto 2003 alle 17:38
    uakiki ha scritto dom, 31 agosto 2003 alle 16:38

    Il discorso dovrebbe essere "provate il browser A che secondo me è meglio del browser B per questo e quest'altro motivo"
    Nella parte del browser A: Opera
    Nella parte del browser B: IE
    Allora la lista che hai fatto è perfettamente ragionevole, ma io ti spiegherò il perché un utente medio di tutte queste cose che hai detto se ne impipa (e non perché è un imbecille come sostieni tu...).
    Quindi via alle risposte che darebbe l'utente medio:

    Quote:

    1) Il browser A e' piu' piccolo da scaricare
    IE non si deve scaricare: c'è gia...

    Quote:

    2) Il browser A e' piu' rapido nella navigazione
    Non noto alcuna differenza...

    Quote:

    3) Il browser A e' piu' leggero nella richiesta di risorse di sistema
    Ho un P IV a 3Ghz e lo uso solo per navigare in internet... non noto la differenza...

    Quote:

    4) Il browser A ha il tabbed browsing, che garantisce una rapida chiusura di *tutte* le finestre compromettenti quando arriva il capo
    Uso Internet a casa... in ogni caso c'è il pulsante "mostra il desktop" di Windows...

    Quote:

    5) Il browser A blocca i popup in modo nativo, senza richiedere altro software (e quindi altre risorse)
    Un mio collega mi ha detto di scaricare un programmino freeware... ora lo fa anche IE

    Quote:

    6) Il browser A, pur con i suoi problemini (vedere changelogs), e' una fortezza
    Mi hanno attivato Windows Update e non mi è mai capitato nessun problema...

    Quote:

    7) Il browser A c'e' su *tutte* le piattaforme esistenti, permettendo la portabilita' senza problemi di:
    a)esperienza di navigazione
    b)bookmarks
    c)mail&news
    tra sistemi operativi diversi (da Windows, a Mac, a Linux, a BSD, al cellulare)
    Io ho solo un PC a casa...

    Quote:

    Il browser A e' vero che costa 20EUR, ma Windows ne costa 200
    E IE costa zero...

    Quote:

    9) Il browser A ha integrati un client di posta e uno di news. Aprite 1 (una) finestra di Opera e avete X (ics) finestre di IE e OE.
    Io ho integrato un programma di posta che si chiama Outlook Express... dici che va bene lo stesso? Per quanto riguarda le finestre multiple (ma non fai proprio un ca**o lavoro tu eh? ) mi posso spostare premendo i pulsanti nella barra di Win

    Quote:

    10) Il browser A quando crasha (nessuno e' perfetto ), almeno si ricorda dove eravate e vi permette di riprendere la navigazione
    Crasha pure Opera? E allora che cavolo devo cambiare a fare IE???

    Quote:

    11) Il browser A ha un download manager minimale, ma che almeno permette il resume
    Che cos'è un "download manager"? E un "resume"?

    Quote:

    12) Il browser A, quando gli metti una skin, non diventa un elefante gravido
    Le skin non le metto... mi disturbano la navigazione...

    Quote:

    13) Il browser A non viene infestato da skin solo navigando in rete
    A me non è mai capitato...

    Quote:

    14) Il browser A non rompe le balle coi controlli ActiveX e i debug degli script
    È per questo che non visualizza bene molti siti? Sai mi hanno detto così...

    Quote:

    15) Il browser A ha le ricerche integrate
    Figo! Anche io ho la google toolbar!

    Quote:

    16) Il browser A non e' opensource, cosi' se ti stanno antipatici gli opensourcers risolvi anche quello
    Mi hai fatto tutta sta storia e poi non è manco open source?!?!?

    Quote:

    17) Il browser A obbedisce agli standard W3C
    Addio siti in flash...

    Quote:

    Mi sono rotto, ma spero di aver reso l'idea.
    Mah... io ancora non ho trovato una valida ragione per abbandonare IE al quale sono già abituato...

    Fine delle risposte che darebbe l'utente medio.
    Come vedi il problema più grande è quello di fare cambiare idea alla gente... e ci si riesce soltanto proponendo qualcosa di MIGLIORE dal punto di vista dell'utilizzo. Se tu proponi una cosa migliore dal punto di vista dell'ingegneria informatica, ma quasi uguale all'utilizzo, la gente se ne sbatte... ma non perché è imbecille come sostieni, semplicemente perché ha tutto il diritto di farlo. Capisco che a te stia antipatico Bill Gates ma se permetti è un problema tuo e non sono certo un imbecille perché non mi unisco alla tua crociata

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato