+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 26

Discussione: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Secondo quanto pubblicato nei giorni scorsi dalla Reuters (qui e qui), in questi mesi i governi di Giappone, Cina e Corea del Sud stanno lavorando ad un piano comune per lo sviluppo di un sistema operativo open-source (magari basato su Linux) alternativo a Windows. Le motivazioni dietro un simile progetto sono sostanzialmente due: a fronte di un forte investimento iniziale per lo sviluppo (il Giappone sarebbe disposto a metterci di suo un centinaio di milioni di dollari), un sistema gratuito nel medio-lungo periodo farebbe risparmiare un bel po' di denaro alle pubbliche amministrazioni e alle società che eventualmente decidessero di adottarlo (anche per i costi indiretti legati alle vulnerabilità di Windows). In secondo luogo, e qui forse sta il vero nocciolo della questione, il nuovo SO ridurrebbe lo strapotere di Windows, e con esso il controllo che Microsoft esercita sull'industria asiatica (la prima nel settore delle nuove tecnologie).
    La risposta della casa di Redmond, per voce del responsabile per il settore governativo in Asia Tom Robertson, non si è fatta attendere: «ci piacerebbe che sia il mercato a stabilire chi siano i vincitori nell'industria del software. I governi non dovrebbero essere nella posizione di deciderlo».
    Beh, sapete che vi dico? La considero una risposta decisamente antipatica e arrogante. Non sono uno di quelli che ama sparare a zero su Microsoft per partito preso, ma in questo caso avrei preferito una dichiarazione più consona (ed aggressiva) ad una grande impresa qual è quella di Gates, non un arroccarsi su posizioni infantili e poco costruttive, che mettono in discussione le libere scelte di un governo. Ho il sospetto che la cosa non finirà qui, ne parleremo ancora nei prossimi mesi...

  2. #2

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    ebbravo keiser...

  3. #3
    Il Puppies
    Data Registrazione
    10-06-03
    Località
    Deep Inside
    Messaggi
    711

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Quanto godo

  4. #4
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Io sono uno di quelli che spara a zero su microsoft (a ragion veduta, non per sentito dire) e non posso che essere contento di un'iniziativa del genere.
    In occasione di un lancio di un software del genere microsoft dovrebbe rivedere pesantemente le sue strategie economiche, in quanto diffilmente potrebbe concorrere contro un sistema operativo gratis di larga diffusione (ovviamente se tale sistema operativo non sarà una vaccata).
    Certo che se microsoft non avesse tenuto per i testicoli utenti, pubbliche amministrazioni e governi per quasi 10 anni, forse non si sarebbe arrivati a tanto.
    io sono un (infelice) possessore di win 95, 98se e Me (ovviamente originali) e nonostante questo per acquistare xp non ho uno straccio di agevolazione.
    Non mi pare che sia una cosa molto corretta, soprattutto a causa delle licenze di utilizzo che assomigliano maggiormente a minacce che a contratti di utilizzo.
    ma su questo non voglio divagare (andrei OT e non sarebbe il caso)

  5. #5
    Il Nonno L'avatar di TeknoDragooN
    Data Registrazione
    27-07-02
    Località
    The longest yard
    Messaggi
    5,645

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    attendo con fiducia gli sviluppi di questa faccenda..mi auguro da troppo tempo un ridimensionamento di mirosoft nel settore..cio spingerebbe inoltre x quanto ci riguarda gli sviluppatori di software a prestare piu attenzione a tutte le piattaforme..senza il rischio di vedere videoG o programmi sviluppati solo per il sistema di Redmond, rischio molto prossimo se si considera il progetto palladium..

  6. #6

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    la risposta infantile viene da un senso di frustrazione

    di solito la concorrenza se la comprano sul nascere

    il fatto è che comprarsi 3 governi è più difficile

  7. #7
    Lo Zio L'avatar di TheRealSouther
    Data Registrazione
    27-03-03
    Località
    Utrecht
    Messaggi
    2,974

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    L'aumento della concorrenza nn puo' ke essere un fattore positivo.i monopoli nn hanno mai giovato all'economia...

  8. #8
    Il Puppies L'avatar di Mech
    Data Registrazione
    19-06-03
    Località
    Sesto
    Messaggi
    503

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Ho sempre odiato lo strapotere di Microsoft nel mercato.
    Eccoti la piattaforma, o ti piace o vedi altrove che tanto, poi, non ti gira niente.
    Non gliene frega niente che ci siano 16000 bugs in data di rilascio se la vuoi paga, che tanto il tuo vecchio sistema operativo(cioè dell'anno scorso) tra un mese smettiamo di supportarlo( se mai l'avessimo fatto)

  9. #9
    La Nebbia
    Data Registrazione
    14-06-03
    Messaggi
    22

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    TeknoDragooN ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 12:20
    ..cio spingerebbe inoltre x quanto ci riguarda gli sviluppatori di software a prestare piu attenzione a tutte le piattaforme..senza il rischio di vedere videoG o programmi sviluppati solo per il sistema di Redmond, rischio molto prossimo se si considera il progetto palladium..

    Giusto, però sicuri che non diminuirebbe drasticamente il numero di tali programmi?
    Già il pc tende ad essere abbandonato (vedi Milestone per esempio) perchè troppo difficile da spremere (la solita storia hardware diversificato, ecc, ecc...)
    ...

  10. #10
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source



    Quote:

    Già il pc tende ad essere abbandonato (vedi Milestone per esempio) perchè troppo difficile da spremere (la solita storia hardware diversificato, ecc, ecc...)
    non esistono solo i VG, e in questo caso ai cinogiapponesicoreani dei vg non gliene può fregare di meno.
    certo, se poi supportano tutto tanto meglio.
    per quanto riguarda palladium , io non mi preoccuperei più di tanto;
    se explorer viola le leggi sul monopolio, palladium le sbriciola, le calpesta e ci sputa sopra.
    qualsiasi tribunale , anche un tribunale esquimese dadrebbe torto a microsoft in merito alla questione palladium (qui si parla di violazioni di leggi di monopolio, sulla concorrenza e altro ancora)

  11. #11
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    12-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Boomer ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 12:12
    Io sono uno di quelli che spara a zero su microsoft (a ragion veduta, non per sentito dire) e non posso che essere contento di un'iniziativa del genere.
    In occasione di un lancio di un software del genere microsoft dovrebbe rivedere pesantemente le sue strategie economiche, in quanto diffilmente potrebbe concorrere contro un sistema operativo gratis di larga diffusione (ovviamente se tale sistema operativo non sarà una vaccata).
    Non è che fossero tanto pagati neanche i software Microsoft, almeno in Cina... piratozz' piratozz' piratozz'

  12. #12
    La Nebbia
    Data Registrazione
    12-10-01
    Messaggi
    14

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    io odio Microsoft perchè è la "multinazionale" più presente (invadente) nella mia vita.

    Ma l'accanimento contro la cattivona di turno non serve a niente. Quello di cui si dovrebbe discutere sono le regole mondiali che permettono a singole società, che rappresentano solo se stesse, di mettersi a tu per tu con i governi che rappresentano intere popolazioni.

    Un potere così smisurato non può esser limitato solo da regole di mercato.






  13. #13
    La Nebbia
    Data Registrazione
    31-01-03
    Località
    Firenze
    Messaggi
    8

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Io non vorrei fare il difensore del diavolo, anche perché non apprezzo per niente microsoft, solo che la risposta della microsoft non mi sembra sembra affatto una posizione infantile... Il problema dell'ingresso di un governo nel libero mercato fa entrare una seria di problemi di politica estera non indifferenti, bisognerà vedere se il governo americano apprezzi poi così tanto quest'intromissione giapponese! Comunque speriamo che questo sistema di sviluppo nasca, 100 milioni non sono noccioline...

  14. #14
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    12-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    tastina ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 20:13
    Io non vorrei fare il difensore del diavolo, anche perché non apprezzo per niente microsoft, solo che la risposta della microsoft non mi sembra sembra affatto una posizione infantile... Il problema dell'ingresso di un governo nel libero mercato fa entrare una seria di problemi di politica estera non indifferenti, bisognerà vedere se il governo americano apprezzi poi così tanto quest'intromissione giapponese! Comunque speriamo che questo sistema di sviluppo nasca, 100 milioni non sono noccioline...
    Ma il governo non ha diritti in qualità di cliente? Cioè, deve sperare che i privati abbiano le sue stesse esigenze? Oppure può decidere da chi rifornirsi, dandogli i soldi?

  15. #15
    La Nebbia
    Data Registrazione
    12-10-01
    Messaggi
    14

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    tastina ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 18:13
    ... bisognerà vedere se il governo americano apprezzi poi così tanto quest'intromissione giapponese! ..
    che fai, istighi?

    A quello basta poco.. poi ci fanno pure un videogioco: Black Rain 2

  16. #16

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Zapp ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 15:22
    TeknoDragooN ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 12:20
    ..cio spingerebbe inoltre x quanto ci riguarda gli sviluppatori di software a prestare piu attenzione a tutte le piattaforme..senza il rischio di vedere videoG o programmi sviluppati solo per il sistema di Redmond, rischio molto prossimo se si considera il progetto palladium..

    Giusto, però sicuri che non diminuirebbe drasticamente il numero di tali programmi?
    Già il pc tende ad essere abbandonato (vedi Milestone per esempio) perchè troppo difficile da spremere (la solita storia hardware diversificato, ecc, ecc...)
    ...
    Chi ti dice che la difficoltà di "spremitura" delle risorse hardware nei pc non sia dovuta proprio a Windows stesso?

    Magari se in un remoto passato si fosse cominciato a sviluppare videogame principalmente per Linux oggi si direbbe "il pc è una buona piattaforma perchè l'hardware, anche se non molto potente, è sfruttato fino all'ultima goccia"...

    C'è il caso che l'attuale "presente" sarebbe stato molto diverso se in PASSATO i fatti si fossero svolti diversamente.

  17. #17
    Banned L'avatar di Triforce
    Data Registrazione
    11-05-03
    Messaggi
    3,999

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    speriamo...

    io ho provato ad installare linux, ma non c'ho capito una mazza secca imburrata
    se solo fosse un po + semplice... (e + supportato)

  18. #18
    Camaleonte
    ospite

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    i monopolisti li ho sempre odiati, eguagliano i dittatori. microsoft merita un grosso ridimensionamento e la speranza è dura a morire. Mi sento più rilassato anche solo pensando che si stanno cag**do adosso...

    (ma sto S.O. filogiappocoreocinese lo faranno anche in italiano? mi basterebbe in english... )

  19. #19

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Triforce ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 21:27
    (e + supportato)
    Aaah ma allora non ci siamo capiti... se la metti così è un circolo vizioso... perchè è poco supportato?

    Perchè in passato gli eventi favorirono Microsoft. LOOP -> Ora il pc è spodestato per scarso rendimento rispetto all'hardware che si ritrova. -> Sviluppare anche per Linux quindi sarebbe un ulteriore spesa -> Ma non sanno che magari Linux fa andare meglio l'hardware -> Linux non viene supportato, non avviene l'ottimizzazione teorizzata -> Ritorna pure all'inizio del loop

  20. #20
    Banned L'avatar di Triforce
    Data Registrazione
    11-05-03
    Messaggi
    3,999

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Tanner ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 22:09
    Triforce ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 21:27
    (e + supportato)
    Aaah ma allora non ci siamo capiti... se la metti così è un circolo vizioso... perchè è poco supportato?

    Perchè in passato gli eventi favorirono Microsoft. LOOP -> Ora il pc è spodestato per scarso rendimento rispetto all'hardware che si ritrova. -> Sviluppare anche per Linux quindi sarebbe un ulteriore spesa -> Ma non sanno che magari Linux fa andare meglio l'hardware -> Linux non viene supportato, non avviene l'ottimizzazione teorizzata -> Ritorna pure all'inizio del loop
    ... vero, pure io sono contro microzozz, ma purtroppo che posso farmene di un SO che non è quasi supportato da terze parti?

  21. #21
    La Nebbia
    Data Registrazione
    13-03-03
    Messaggi
    30

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    beh,
    nonostante sia molto contrariato da Microsoft, in questa occasione sono spinto più sulla sua linea.
    Un governo non puo' minare il mercato mettendosi lui stesso come fornitore.
    In Italia abbiamo avuto ed abbiamo tuttt'ora servizi erogati dallo stato che si sono rivelati col passare del tempo "totalitari".
    Il fatto che un governo sviluppi un software per non doverlo acquistare non è di per se sbagliato.
    Infatti anche in Italia abbiamo molte amministrazioni con programmi propri e SO di più "marche" quali IBM, AS400, Microsoft e Linux.
    Quello che mi disturba è che il governo poi passo vendere questo prodotto come "alternativa" ad un prezzo irrisorio o fare in modo che tutti debbano usarlo.
    Se ci pensate è molto semplice spostare servizi come il pagamento bollette, tasse, denunce dei redditi, attestati, documenti vari ecc.. su questo sistema e quindi solo chi è in possesso di tale sistema riesca ad effettuare queste operazioni. (già adesso sono necessari software proprietari per alcune operazioni e qualcuno a pagamento).
    A mio avviso sarebbe solo spostare un monopolio ad un altro.
    Enel, Sip, FS, ecc... tutte aziende pubbliche morte e privatizzate per via degli enormi debiti cumulati negli anni.
    Meglio leggi antitrust che governi "produttori".
    Neosemy

  22. #22
    Banned L'avatar di BodyKnight
    Data Registrazione
    17-06-02
    Località
    BERGAMO
    Messaggi
    15,314

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Chissà se giappone, cina e sud corea si opporranno alla distribuzione gratuita del loro software?

    E nell'eventualità che sia sviluppato come SO per sistemi di difesa avremo ancora tutti a disposizione il codice?

    Se per S Corea e Giappone è probabile una libera distribuzione ai privati, voglio proprio vedere cosa farà la cina.


  23. #23
    La Nebbia
    Data Registrazione
    14-10-01
    Messaggi
    57

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Sinceramente io trovo voi un pò infantili (senza offesa).
    Non credo che sappiate che il Giappone è ormai una potenza mondiale che stà quasi per surclassare l'america. Come è stato detto hanno già il predominio sull'alta tecnologia ed un sacco di altre cose che non si conoscono perchè loro non amano aprire i loro confini...
    Se anche il mondo del software diventa di loro "proprietà" credo proprio che rimpiangeremmo la cara mamma microsoft. In affari i Giapponesi non si fanno scrupoli altro che microsoft!

    Volevo aggiungere inoltre una piccola goccia di apprezzamento per windows nel mare di disprezzamenti. A mio avviso è sicuramente il miglio OS end user su piazza. Di certo molti qui usaano linux... io ci ho provato (e probabilmente ora mi dovrò pure abbituare, all'università si usa quello) ma l'ho trovato assurdo. Certo è gratis, è completo e se sei capace riesci a fare veramente tutto... se sei moolto capace! Non vedo perchè per connettermi via adsl devo staccare e riattaccare il modem, avviare un programma per il riconoscimento usb, avviare un secondo programma e provare ad una ad una i tipi di modulazione per trovare quello giusto; poi posso stare collegato per al massimo 10 minuti perchè poi la portante viene persa!
    Per quanto mi riguarda il predominio di microsoft nel campo OS (perlomeno end user) fino ad ora è meritato.

    Spero che nessuno mi odii per quello che ho scritto!!

    ByeeeZZ

  24. #24
    Il Puppies
    Data Registrazione
    10-06-03
    Località
    Deep Inside
    Messaggi
    711

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    Nikso ha scritto ven, 12 settembre 2003 alle 11:47
    Non vedo perchè per connettermi via adsl devo staccare e riattaccare il modem, avviare un programma per il riconoscimento usb, avviare un secondo programma e provare ad una ad una i tipi di modulazione per trovare quello giusto; poi posso stare collegato per al massimo 10 minuti perchè poi la portante viene persa!

    Semplicemente perché non sai come si fa.

  25. #25

    Predefinito Re: [11/09/2003] Microsoft contro l'open source

    keiser ha scritto gio, 11 settembre 2003 alle 11:54

    Beh, sapete che vi dico? La considero una risposta decisamente antipatica e arrogante. Non sono uno di quelli che ama sparare a zero su Microsoft per partito preso, ma in questo caso avrei preferito una dichiarazione più consona (ed aggressiva) ad una grande impresa qual è quella di Gates, non un arroccarsi su posizioni infantili e poco costruttive, che mettono in discussione le libere scelte di un governo. Ho il sospetto che la cosa non finirà qui, ne parleremo ancora nei prossimi mesi...
    Concordo con la tua posizione. Inoltre penso che qualsiasi soggetto abbia il diritto di procurasi e/o produrre un bene/servizio di sua necessitá in proprio, se é in grado di farlo. Non credo si tratti di una imposizione statalista, ma della ricerca dello sviluppo di un prodotto che per costi e prestazioni dovrá risultare piú adatto ai clienti finali di quanto non siano i prodotti microsoft. Forse microsoft farebbe bene a cercare di essere piú concorrenziale, a fare prodotti qualitativamente migliori e a prezzi piú ragionevoli, piuttosto che asserire che la concorrenza che si prospetta all'orizzonte é sleale (senti da che pulpito viene la predica...). Detto questo neanche io sono schierato per partito preso, tant'é vero che a casa ho Win98 (originale) e non uso Linux (ma in futuro chi lo sa).
    Ad ogni modo la situazione é interessante. Non ci resta che vedere come si evolve.

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato