+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 30

Discussione: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    Dell'argomento se ne è parlato a lungo, ma ho l'impressione che sarà destinato a tornare nuovamente in auge: la digital delivery sta - forse - cominciando a prendere piede, ma uno dei motivi che ne impediscono la diffusione auspicata (e i vostri commenti sono molto chiari in tal senso) è l'assenza di un supporto "fisico" a cui l'utente piace aggrapparsi, nel senso letterale del termine. Mentre le major hollywoodiane valutano l'ipotesi di cominciare a distribuire i propri film tramite servizi di download a pagamento, temo che parte del flop (annunciato) sarà da collegare proprio al fatto che si perde la tangibilità del bene acquistato.
    E se ci pensi un po' su, alla fine scopri che il discorso si amplia, e viene da chiedersi se siamo davvero pronti all'avvento del digitale, dove i beni non sono più scatole, pezzi di carta, cose che puoi vedere, toccare o spolverare, ma cumuli di bit ammassati in un hard disk, file che puoi scaricare in qualsiasi momento e che - se vuoi - puoi masterizzare in un supporto fisico ma anonimo. Questa considerazione si lega anche al grande equivoco che tutto ciò che è digitale è liberamente riproducibile (vedi pirateria, ma non parliamone oggi, please).
    Curioso, però, il fatto che email ed SMS abbiano rapidamente soppiantato cartoline e lettere, senza che nessuno (o quasi) se ne lamentasse. Perchè non si riesce a fare lo stesso con i film, i giochi o le canzoni?

  2. #2
    Lo Zio L'avatar di TigroPigro
    Data Registrazione
    10-09-03
    Località
    Speravo tanto che i Maya avessero ragione
    Messaggi
    1,524

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    per il costo...
    se devo pagare la stessa cifra allora VOGLIO la scatola e tutto il resto.
    le email hanno soppiantato la posta per gli indubbi vantaggi!



  3. #3
    Lo Zio L'avatar di mattoxo
    Data Registrazione
    12-09-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,159

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    BimboSporco ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 13:02
    per il costo...
    se devo pagare la stessa cifra allora VOGLIO la scatola e tutto il resto.
    le email hanno soppiantato la posta per gli indubbi vantaggi!


    sei il rapporto vantaggi svantaggi è favorevole (come lo è per le e-mail/lettere ) allora il passaggio è indolore, ma secondo me è difficile superare la sensazione di fisicità che ci dà la scatola di un film/gioco/cd; per fralo bisognerebbe abbassare il prezzo tutto quì (ma di molto)

  4. #4
    Il Nonno
    Data Registrazione
    28-11-04
    Località
    meh... non saprei chi ha un tom tom che controllo?
    Messaggi
    5,761

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    semplicemente perchè un gioco/film/cd audio lo paghi e anche abbastanza salato
    una mail è gratis
    "per tutto il resto c'è mastercard" cit.




    gh

  5. #5
    Il Puppies L'avatar di Ciscon1
    Data Registrazione
    29-06-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    378

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    A me non dispiacerebbe per niente il passaggio al digital delivery... ma naturalmente con una conseguente drastica diminuzione dei prezzi! Da quello che ho sentito dire la maggior parte dei soldi pagati per un videogioco se li prendono i distributori; è logico quindi che con il digital delivery potrebbero costare molto meno.
    In fondo ormai le stampatrici di etichette da attaccare sui cd costano veramente poco, le stampanti (anche di una certa qualità) sono diffusissime, quindi, se questi "cumoli di bit ammassati" fossero accompagnati da un manuale, da una copertina e da un'etichetta stampabili fatti bene il passaggio sarebbe quasi indolore, almeno per me!

  6. #6

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    keiser ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 22:56

    Perchè non si riesce a fare lo stesso con i film, i giochi o le canzoni?
    Perchè si svaluterebbe il reale valore del prodotto.
    E il collezionismo dove lo mettiamo?
    Dischi e film, il prodotto fisico originale, che automaticamente colloca l'oggetto nel tempo.
    Una copia anonima, un flusso di dati su un supporto, sarebbe una semplice EMOZIONE ma non un "oggetto".
    Da parte, mia spero che si riesca comunque a distribuire i prodotti in forma tradizionale, e che il mercato alternativo (o innovativo?) sia comunque parallelo al resto, e in forma assolutamente più vantaggiosa per il portafoglio.




  7. #7
    Il Puppies L'avatar di ghost80
    Data Registrazione
    28-01-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    558

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    Beh,basta pensare a quanto ci mette una lettera per arrivare (considerate 5 giorni per una raccomandata Roma su Roma )....e la mail, inoltre, sostanzialmente non ha costo, è più rapida e fondamentalmente assolve in pieno la funzione del cartaceo (sebbene,io credo, il fatto di esser nato nell'epoca della e-mail non mi faccia capire il valore che può avere una lettera classica per un sessantenne di oggi,tanto per fare un esempio).

    Con i giochi invece subentra il piacere dello scarto e l'emozione di avere il gioco fisicamente in mano con il suo bel libretto ed il pack preciso da allineare, è un'altra storia.

    Chiudo con l'esempio più calzante: abbiamo TGMonline sottomano tutti i giorni, eppure io penso che ciascuno di noi non aspetti altro che il 25 del mese circa per scartare la sua bella rivista cartacea con DVD e gioca allegato. O sbaglio?

  8. #8
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    keiser ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 12:56

    Curioso, però, il fatto che email ed SMS abbiano rapidamente soppiantato cartoline e lettere, senza che nessuno (o quasi) se ne lamentasse. Perchè non si riesce a fare lo stesso con i film, i giochi o le canzoni?
    Per la pirateria, che domina il circuito della rete e ha spinto le major ha difendersi prima di contrattaccare.

    Ciao.

  9. #9
    L'Onesto L'avatar di Splinter
    Data Registrazione
    31-12-02
    Località
    Acerra/Volla > Napoli
    Messaggi
    832

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    ghost80 ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 14:32
    Beh,basta pensare a quanto ci mette una lettera per arrivare (considerate 5 giorni per una raccomandata Roma su Roma )....e la mail, inoltre, sostanzialmente non ha costo, è più rapida e fondamentalmente assolve in pieno la funzione del cartaceo (sebbene,io credo, il fatto di esser nato nell'epoca della e-mail non mi faccia capire il valore che può avere una lettera classica per un sessantenne di oggi,tanto per fare un esempio).

    Con i giochi invece subentra il piacere dello scarto e l'emozione di avere il gioco fisicamente in mano con il suo bel libretto ed il pack preciso da allineare, è un'altra storia.

    Chiudo con l'esempio più calzante: abbiamo TGMonline sottomano tutti i giorni, eppure io penso che ciascuno di noi non aspetti altro che il 25 del mese circa per scartare la sua bella rivista cartacea con DVD e gioca allegato. O sbaglio?
    Per niente

  10. #10

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    i motivi sono 2, il prezzo e la scelta, prendiamo per esempio RossoAlice.it è una bella idea( una delle poche) che ha fatto telecom, peccato, che pecca nei contenuti e i prezzi sembrano tirati a caso, il 90% dei giochi più venduti non è presente, come anche per la musica, soprattutto quella italiana che manca parecchio, ed i flm che vende sono vecchi, mentre dovrebber dare la possibilità di acquistare film che si trovano al momento solo in DVD, e che non hanno mai fatto in TV (com Prima Fila di Sky o eBisMedia Film di Fastweb), inoltre i prezzi, pagare 3 euro per un film in vmw per di + vecchio è un furto, considerando che allo stesso prezzo mi affitto il DVD. per non parlare dei prezzi per i giochi Splinter Cell 2 lo vendono (sempre scaricandolo) a 30euro, quando nei negozi oggi si trova a 12,85 con tanto di scatola!!!
    Ma la colpa secondo me è della distribuzione che con i contratti attuali deve comunque prendere la sua parte, se ci facciamo 2 conti, un gioco molto atteso per PC, esce con un prezzo intorno ai 55 euro, se ci togliamo l'iva è di 45.83in questi è compreso:


    Produzione del Software
    Fase Gold
    Inscatolamento
    Distribuzione nel territorio Nazionale
    Vendita al pubblico

    A Parte la prima che viene fatta dagli sviluppatorie prodotta dal pubblisher, il resto sono passaggi del distributore, che con una vendita on-line con download vengono saltate, questo dovrebbe eliminare le case di distribuzione, ma probabilmente anche se il gioco viene venduto on-line il distributore dvrà avere la sua parte, e alla fine lo sconto se c'è lo fa solamente il rivenditore virtuale che cmq a molti meno costi di gestione!!

  11. #11
    Austin Punisher
    ospite

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    andando forse un po ottì, sono solo io il nostalgico delle CARTOLINE?

    io quando vado in vacanza le spedisco sempre, mi piace pensare che uno quando va in vacanza per un momento pensa agli amici, affetti e condivide qualcosa di fisico spedendola.

    gli mms sono piu .. freddi... e di sicuro dopo anni non si riguardano.

  12. #12
    Naraku
    ospite

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    keiser ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 12:56
    Curioso, però, il fatto che email ed SMS abbiano rapidamente soppiantato cartoline e lettere, senza che nessuno (o quasi) se ne lamentasse. Perchè non si riesce a fare lo stesso con i film, i giochi o le canzoni?
    perchè a differenza degli sms, mms e compagnia bella, i film come i giochi sono più cool con una bella scatola tamarra e un libretto di istruzioni patinato.

    Basti pensare alla Valve che se vuoi ha già messo in atto questa tecnica, il risultato è che molti utenti di questo forum oltre a scaricare via steam il gioco, quindi pagando, hanno comprato anche una versione scatolata solo per il gusto o piacere di avere una bella copertina e un dvd elegante.

    Invece gli sms non hanno bisogno di involucri di cartone o plastica, basta capirne il messaggio.

    O forse sbaglio io.....

  13. #13
    Il Puppies L'avatar di xam
    Data Registrazione
    31-10-01
    Messaggi
    309

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    gli sms non sono prodotti, sono frasi, messaggi, emozioni, scritte da qualcuno che conosciamo e rivolte solo a noi (salvo squallide eccezioni). inoltre costano apparentemente poco.

    [in realtà ci sarebbe da dire che i gestori ci guadagnano una montagna di gettoni d'oro, ma presi uno per uno sembrano convenienti.]

    sulle mail elettroniche non c'è molto da aggiungere; sono semplicemente quello che occorre: comunicazione rapida, efficace, niente carta nel cestino.

    i giochi sono molto più legati al senso di possesso tipico dei prodotti. e poi, come ha già fatto notare qualcuno, c'è la mania del collezionismo, dura a placarsi, anche per il sottoscritto.

  14. #14

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    keiser ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 12:56

    Curioso, però, il fatto che email ed SMS abbiano rapidamente soppiantato cartoline e lettere, senza che nessuno (o quasi) se ne lamentasse. Perchè non si riesce a fare lo stesso con i film, i giochi o le canzoni?
    Probabilmente anche chi ha emozioni legate a e-mail o altri tipi di messaggi, privi di un supporto fisico (tangibile, diciamo), cerca in qualche modo di conservarle.
    Penso ad esempio a qualcosa che viene comunque stampato, pur avendone la "copia elettronica".
    L'emozione della fisicità, come già scritto da altri, è per il momento insostituibile.

    Quello che trovo più inquietante è in due manifestazioni.
    Il primo evento, più visibile da adesso, è la rapidità del consumo, di qualsiasi cosa -- pura constatazione, non voglio affrontare qui il bene o il male dei consumi.
    Messaggi, comunicazioni, emozioni, passando spesso per canali simili sono stati tutti inglobati in quello che si deve avere presto, rapidamente.
    Conseguenza di questa rapidità di consegna è la consapevolezza che forse non sarà sufficiente: come appagarsi di qualcosa che si può avere così rapidamente?
    Si avvicenda allora una bulimia d'informazione, musica, filmati, parole, inghiottite senza essere neppure assaporate -- chissà quanti poi degli scaricatori si fermano davvero ad ascoltare, guardare, leggere.

    L'evento futuro (possibilmente catastrofico per una cultura) è nella capacità, di questa gran massa d'informazione, di passare da impellente a dimenticata.
    Perché ci sarà presto la corsa verso la nuova informazione, da ascoltare, vedere, leggere, velocemente!
    Non ci sarà mai hard-disk sufficientemente capiente per immagazzinare la memoria storica, ai ritmi a cui siamo costretti.

    Ci sarà un momento in cui il collezionista di musica, film e giochi (per non parlare dei libri) diverrà una persona strana?

  15. #15
    Il Fantasma L'avatar di z.wasp
    Data Registrazione
    23-09-03
    Messaggi
    81

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    Sarà, ma io sono un feticista della confezione.
    I dischi degli W.A.S.P. li ho in vinile, cd normale, cd rimasterizzato con bonus e digipack..........
    Lo so, il mio cervello è andato, ma volete mettere poter sfoggiare nella vetrinetta dei cd l'introvabile Limited Edition in cofanetto, di Hybris degli Anglagard pagata una fortuna?!?!??!?!???
    Lo squallido DVD di HL2 scaricato da steam con il coupon ati è buttato sulla scrivania in mezzo alla polvere......

  16. #16
    TGM Staff L'avatar di paolo besser
    Data Registrazione
    14-09-01
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    3,929

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    keiser ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 12:56

    Curioso, però, il fatto che email ed SMS abbiano rapidamente soppiantato cartoline e lettere, senza che nessuno (o quasi) se ne lamentasse. Perchè non si riesce a fare lo stesso con i film, i giochi o le canzoni?
    Tralasciamo pure tutto il discorso sul 'valore aggiunto', e sul fatto che il contenuto digitale mi DEVE costare meno dello stesso contenuto inscatolato, altrimenti l'uno o l'altro è una fregatura bella e buona, io metterei nel calderone anche l'ingrediente DRM.

    Le major si sono messe in testa di poterti vendere dei contenuti (anzi, la licenza d'uso dei contenuti) a scoppio ritardato, che non si possono masterizzare e/o riprodurre liberamente, andando ogni qualsiasi logica del buon senso. Se io per usare un contenuto devo compiere mille passaggi inutili, per conservarlo devo patire e alla prima formattazione rischio di perdere tutto, beh, col cavolo che mi affido al digital delivery.

    Essere moderni non significa necessariamente farsi inchiappettare ogni volta.
    Paolo Besser

    Icaros Desktop - following the Amiga experience. On PC.
    http://www.icarosdesktop.org

    The most dangerous enemy of a better solution is an existing codebase that is just good enough. (E.S. Raymond)

  17. #17
    Il Nonno L'avatar di McHawk
    Data Registrazione
    19-11-04
    Località
    sOret
    Messaggi
    4,449

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    Comunque l emozioni non sono legate alla fisictà necessaramente:
    io ho conservate delle e-mail (poche) legate a particolari situazioni che non fanno altro che conservarsi,format dopo format, sul mio hard-disk.
    Non c'è da confondere tra la difficoltà di percezione del bene non fisico e la capacità di un 'mezzo' (libro,cd o altro) di ricordare emozioni.
    Gli sms hanno una diffusione 'capillare' direi, molto maggiore della diffusione che possa avere un qualsiasi bene, perchè non sono altro che parole in formato elettronico, e soddisfano un bisogno sociale dell'uomo : avere rapporti con gli altri; l'importante è comunicare, non il mezzo con cui lo si fa per come la vedo io.Non li si può paragonare alle altre possibilità offerte dalla tecnologia in materia di 'trasferimento' di informazione.
    Ci sono i soliti discorsi legati al collezionismo e alla sensazione di fisicità del bene che spiegano il difficile diffondersi del digital delivering (tenuto da parte il mancato risparmio che ci dovrebbe essere per noi e finora non c'è stato).

  18. #18
    ospite

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    Secondo me è tutto dettato dalla convenienza dell'utente. Spedire 100 mail all'utente conviene rispetto a spedire 100 buste.

    Comprare una scatola a 50 euro ti rimane qualcosa rivendibile, scaricare la stessa cosa in bit a 30 euro ti fa pensare....."mi conviene?" dato che le modalità sono le stesse di quelle a "costo zero".

    Cioè il valore pirata elimina la convenienza di comprare sottoforma di bit.

    Prendete la musica a 99 centesimi il brano. Un album 9,99 euro.....ma alla fine con 2 click lo tiri giù.

    E' l'utente che decide il successo.....e l'utente, che è mediamente pirata, lo boccia ampiamente.








  19. #19
    Il Niubbi
    Data Registrazione
    27-05-05
    Località
    Ironforge, Military Ward....
    Messaggi
    201

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    Volete mettere a confronto materiale con digitale?
    Io sono un valido sostenitore del materiale in quanto ti senti di possedere una cosa, tenere il tuo videogioco preferito in un collezione, vederlo ogni giorno e sentirsi il possessore, ciò non succederebbe con un'ammasso di mb stipato nell'hd.


    ps: complimenti Keiser, ci stai forse mettendo alla prova?Dobbiamo evitare di parlare della pirateria oggi..(ieri steam )domani cosa?

  20. #20
    La Nebbia L'avatar di Yuri
    Data Registrazione
    10-03-03
    Località
    Modena
    Messaggi
    36

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    mettiamo che compro una decina di film e me li piazzo sull'HD, poi un bel giorno mi si fonde e ho perso tutto.... anche no!!

  21. #21
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    Yuri ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 23:43
    mettiamo che compro una decina di film e me li piazzo sull'HD, poi un bel giorno mi si fonde e ho perso tutto.... anche no!!
    perchè non valuti l'idea di masterizzarteli, spendendo grassamente due euro per dieci CD?

  22. #22
    Il Puppies L'avatar di Cchris73
    Data Registrazione
    29-02-04
    Località
    Villongo (BG)
    Messaggi
    574

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    keiser ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 12:56
    ....... è l'assenza di un supporto "fisico" a cui l'utente piace aggrapparsi, nel senso letterale del termine.
    Credo, ihmo, che purtroppo, proprio per la mentalità "materialista" che ancora oggi caratterizza l'individuo il DD stenterà a prendere piede, in particolar modo propio nel settore videoludico.
    A svantaggio del DD putroppo gioca molto anche il package che caratterizza spesso la versione "fisica" del titolo stesso.

    Chris73

  23. #23
    La Nebbia L'avatar di Yuri
    Data Registrazione
    10-03-03
    Località
    Modena
    Messaggi
    36

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    Yuri ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 23:43
    mettiamo che compro una decina di film e me li piazzo sull'HD, poi un bel giorno mi si fonde e ho perso tutto.... anche no!!
    ok, si potrebbe anche fare, a patto che diminuiscano drasticamente i prezzi, in modo tale da non dover pagare 50€ un gioco + spendere altri soldi x masterizzarlo, allora tanto vale che lo compro in scatola.

    Credo che comunque il problema della digitalizzazione nn sia questo, bensì il fatto che non riusciamo a rinunciare all'impatto visivo e fisico che hanno su di noi dvd, giochi ecc nelle loro scatole, che ci fanno quasi venire l'aquolina in bocca al momento dell'acquisto.. almeno io la vedo così eh?!

  24. #24
    Il Puppies L'avatar di ghost80
    Data Registrazione
    28-01-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    558

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    keiser ha scritto gio, 07 luglio 2005 alle 00:37
    Yuri ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 23:43
    mettiamo che compro una decina di film e me li piazzo sull'HD, poi un bel giorno mi si fonde e ho perso tutto.... anche no!!
    perchè non valuti l'idea di masterizzarteli, spendendo grassamente due euro per dieci CD?
    Non serve,io credo che una volta registrato il fatto che hai acquisito la licenza all'utilizzo il titolo rimanga disponibile online per tutti i download del caso. Almeno per Steam funziona così mi pare........

  25. #25

    Predefinito Re: [06/07/2005] Siamo digitali o analogici?

    keiser ha scritto mer, 06 luglio 2005 alle 12:56
    ...parte del flop (annunciato) sarà da collegare proprio al fatto che si perde la tangibilità del bene acquistato.
    Non credo che l'avvento del digitale (nei termini in cui lo proponi) sia un flop annunciato.
    Sicuramente l'intangibilità del bene ha il suo peso ma alla fine sono convinto sia solo una questione di tempo.
    A mio parere quello che manca veramente è la "cultura della rete" nella sua accezione più ampia.
    Sicuramente, da dieci anni a questa parte (almeno in Italia), si sono fatti passi da gigante.
    Ma ancor oggi manca la reale consapevolezza (intendo consapevolezza diffusa, "di massa") delle incredibili potenzialità che offre la rete.
    Tale "inconsapevolezza" non è ignoranza fine a se stessa, è semplicemente legata al fatto che non è per niente facile "comprendere" le dinamiche di un un fenomeno (la rete intendo) del tutto nuovo, complesso nelle sue logiche (o almeno non immediato....mi ricordo una volta mia zia che disse: "..ma alla fine a cosa serve internet?" ), che cresce e si sviluppa in maniera esponenziale.
    In sostanza è un discorso generazionale.
    keiser

    E se ci pensi un po' su, alla fine scopri che il discorso si amplia, e viene da chiedersi se siamo davvero pronti all'avvento del digitale, dove i beni non sono più scatole, pezzi di carta, cose che puoi vedere, toccare o spolverare...
    Infatti...chi nascerà "nell'era di Internet" non avrà di questi problemi.
    La tangibilità, il possesso fisico del prodotto è un concetto che appartinene alla nostra generazione e a quelle prima di noi.
    Un domani tale concetto sarà difficilmemete comprensibile x le nuove generazioni, come probabilmente sarà incompresibile il fatto di doversi recare *fisicamente* al negozio per acquistare *fisicamente* il bene.
    keiser

    Questa considerazione si lega anche al grande equivoco che tutto ciò che è digitale è liberamente riproducibile.
    E' questa la vera rivoluzione!
    Trattiamo lo stesso tipo d'informazione rispetto al passato, il bello è che oggi la gestiamo in maniera diversa, milioni di volte più efficacemente/efficientemente grazie all'informatica (intesa come 'informazione automatizzata').
    Certo, la riproducibilità pone dei problemi, ma sono problemi funzionali al sistema economico più che altro, non propri del mezzo informatico anzi, la riproducibilità dell'informazione è una delle sue caratteristiche fondamentali!
    keiser

    Perchè non si riesce a fare lo stesso con i film, i giochi o le canzoni?
    Si stà cominciando..qualcuno ha già accennato ai servizi di 'Rosso Alice', riguardo alla musica, i "numeri" dell'iTunes non sono marginali, se penso ai vg, qualche mese fà l'espansione a pagamento di 'Lomac' (simulazione di volo) è stata distribuita tramite download oltre che su supporto cd.
    Tutto questo senza contare che quando le dinamiche economiche attiveranno il fenomeno su larga scala, questo sarà irreversibile.
    Ripeto..credo sia solo questione di tempo.

    Bye
    Phant

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato