+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 43

Discussione: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Qualche tempo fa Blizzard aveva annunciato l'intenzione di realizzare un gioco di carte collezionabili tratto dal suo World of Warcraft. Alla recente GenCon 2005 sono emersi nuovi dettagli, e le notizie non sono purtroppo molto confortanti. Come mi spiegava il buon Gaburri ieri sera, una delle cose più antipatiche dei CCG - collectible card game - è il fatto che le carte più rare, oltre a essere le più costose (il che per un collezionista può anche andar bene), spesso sono anche le più potenti.
    Questo fatto non è ovviamente supportato ufficialmente, ma credo che molti giocatori di Magic o altro sappiano di cosa sto parlando.
    Tutto questo genera un prevedibile ed antipatico effetto collaterale, che non ha niente a che vedere con il collezionismo, ossia che i più danarosi hanno più chance di vincere.
    Le notizie poco confortanti che vengono dalla Blizzard sono che anche il loro CCG avrà una struttura di questo tipo: le carte più preziose e costose non solo saranno le più potenti (vedi sopra), ma conterranno un codice da grattare (proprio come i gratta e vinci, avete capito bene) che permetterà, una volta inserito online, di sbloccare contenuto esclusivo.
    Che - attenzione - non sarà comunque disponibile agli altri, ma solo ai giocatori del CCG.
    Mirabile sintesi di tutto questo, come sempre, la vignetta di Penny Arcade.
    E le migliaia di giocatori di WoW che bazzicano qui dentro che ne pensano, di questa faccenda?

  2. #2
    L'Onesto L'avatar di Ravager +6
    Data Registrazione
    22-06-02
    Località
    Di fronte al baratro
    Messaggi
    816

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Sicuramente non è una bella notizia.
    Con un MMORPG è già difficile non sentirsi frustrati quando lavori o studi e i tuoi amici con meno impegni "livellano" senza sosta, ma questo è ancora un problema connaturato al gameplay.
    Con il fatto dei contenuti speciali verrebbero a formarsi davvero una lega di giocatori di serie A e una di serie B (con Varimatrhas a far da presidente ).
    Non si sa nulla, poi, del tipo di contenuti? Artwork e cinematics come gli extra di un dvd o -come è più sensato temere- equipaggiamento epico che a sudarserlo giocando ci vorrebbero settimane?

  3. #3

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    che io sappia sono contenuti esclusivi, che possono ottenere SOLO i giocatori del CCG... sciambolona! Per fortuna che non gioco a WoW

    ciao
    S


  4. #4
    Austin Punisher
    ospite

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    no spetta un momento... se gioco al gioco di carte ho dei vantaggi nel mmorpg? che senso ha?

    sara al massimo qualche vestitino colorato in piu, senno la gente insorge

  5. #5
    Il Nonno L'avatar di Hellfire
    Data Registrazione
    19-11-01
    Località
    napoli
    Messaggi
    5,265

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    non so chi sia più imbecille tra chi queste mode le crea o chi le segue

  6. #6

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    quello che li crea non penso propio xkè sa ke da queste cos eimbecilli rikaverà enormi profitti....

  7. #7
    Lo Zio L'avatar di Dolphin86
    Data Registrazione
    04-08-04
    Località
    Oceano
    Messaggi
    3,859

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    purtroppo il problema esiste eccome...

    non so se è una leggenda metropolitana o no ma la riporto che è simpatica l'avevo letta in qualche sito tempo fa... non so se è vera o no

    a tutti quelli che gli fanno presente questo probleama richard garfield (l'inventore di magic ) non risponde... ma si limita ad accettare qualsiasi sfida aprendo ogni volta 5 bustine di carte nuove e creando un mazzo ex novo con quele poche carte...
    e vince quasi sempre

  8. #8
    Lo Zio L'avatar di bombadil
    Data Registrazione
    02-05-03
    Località
    riccione
    Messaggi
    3,130

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    asd. temo di conoscermi a sufficienza per dire che se le carte sbloccheranno qualcosa di succoso dovrò averle.

    uffa. ma alla fine è così.

    tom

  9. #9
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Obi-Fran Kenobi
    Data Registrazione
    16-11-01
    Località
    Prato Marittima
    Messaggi
    17,604

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Furba operazione meramente commerciale per far sborsare ancora più soldi alle mamme dei bambini nutellosi

    PS: N3rf teh shemanz!!!111

  10. #10
    Il Puppies L'avatar di PowerOric
    Data Registrazione
    11-12-04
    Località
    Bari
    Messaggi
    516

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Ma perchè non giocate a POKER come tutti i comuni mortali, inoltre fa fico, inoltre qualche volta ci si porta a casa bei soldini, inoltre se stanno le femmine si può fare lo strip, invece di giocare a questi giochi di ruolo deficienti ... che sembra che ci avete tutti le manine pacioccose, la bava di cioccolato dalla bocca che finisce sul maglione di cashmir, e le scarpe di gomma puzzolenti della Naick ...

  11. #11
    Il Nonno L'avatar di Konton
    Data Registrazione
    25-04-02
    Messaggi
    8,020

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Altre due idee come queste e WoW farà una fine simile a quella di UO (shard nu escluso).

    A quando i lap dance e i server per adulti?

  12. #12
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Gordon86
    Data Registrazione
    16-11-03
    Località
    Foggia
    Messaggi
    15,743

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Ma, almeno, arriveranno in italia?
    No, perchè mi intriga. Non tanto per giocarci o per i contenuti speciali, ma per i disegni sopra raffigurati

  13. #13
    La Borga L'avatar di covin
    Data Registrazione
    17-09-03
    Messaggi
    13,275

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    A me sembra una cavolata grossa piu' che mai, gia' quando la blizzard disse che voleva creare un MMORPG, prevedevo ansi ero sicuro, che era solamente per scopo commerciale, e con questa storia delle carte si evince di piu' il volere dei soldi della blizzard, secondo me WOW e conosciuto perche': 1-E collegato col nome a warcraft 2-Perche' e venuta a giocare molta piu' gente di altri MMORPG.
    Mi ricordo quando c'era daoc, nessuno, ma proprio nessuno voleva giocare a un rpg online, ora alla stessa gente gli chiedi di provare WOW e dicono sisi lo provo subito sara' na figata pazzesca, secondo me wow non e tutta sta bellezza, io ho giocato sia a daoc che a wow, ma non c'e' niente di tanto innovativo sul gioco blizzard, fai lvl 60 solo con quest che e una rottura epocale, e gruppi solo nelle istanze, invece i bei tempi di daoc non me li scordero' mai, quanto erano belli e mega grupponi gia' da lvl 10.
    Questo per far capire che e' il nome a far girare un prodotto non il contenuto.

  14. #14
    Il Nonno L'avatar di Kalatheen
    Data Registrazione
    19-11-04
    Località
    Trani (BA)
    Messaggi
    8,578

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Gordon86 ha scritto sab, 27 agosto 2005 alle 13:29
    Ma, almeno, arriveranno in italia?
    No, perchè mi intriga. Non tanto per giocarci o per i contenuti speciali, ma per i disegni sopra raffigurati
    in effetti sai ke lollo avere una figurina con illidan o ragnaros disegnato sopra?

  15. #15

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    covin ha scritto sab, 27 agosto 2005 alle 13:29
    Questo per far capire che e' il nome a far girare un prodotto non il contenuto.
    Questo vale solo per i primi tempi. Se il gioco fa schifo alla fine affonda comunque, qualunque nome abbia.

  16. #16
    Sparring Pippomassonico L'avatar di Ceccazzo
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Busto Arsizio
    Messaggi
    18,503

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    covin ha scritto sab, 27 agosto 2005 alle 13:29
    A me sembra una cavolata grossa piu' che mai, gia' quando la blizzard disse che voleva creare un MMORPG, prevedevo ansi ero sicuro, che era solamente per scopo commerciale
    guarda, all'inizio volevano fare una cosa stile mensa dei poveri e caritas, poi hanno pensato bene di farlo pagare! che razza di discorso è?

    qua non si sta parlando di guadagnarci il più possibile su un prodotto vincente (buon per loro, io sono contento dei miei soldi spesi), ma il problema è favorire alcuni utenti rispetto ad altri, creando così una discriminanza e possibili sbilanciamenti. Chi se ne frega che questi ti fanno le patatine e la coca cola di wow, io ho anche le action figures ma non mi hanno certo regalato nulla in game.

  17. #17
    La Nebbia L'avatar di daikan
    Data Registrazione
    03-10-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    34

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Secondo me la struttura di un CCG, deve per forza di cose essere tale, voglio dire, se il supermostrodrago fosse così comune, ovvio che ogni giocatore lo metterebbe nel mazzo, ed il risultato sarebbe una totale perdita di "strategia di gioco", perchè non arriverebbe piu il tizio che vince sfoderando il minielforotante..

    apparte questo, da ex giocatore di ccg, posso affermare che non servono assolutamente troppi soldi per giocare e vincere, se sei un figo, vinci anche con quel poco che hai se lo gestisci bene (come facevo io..)

    Per il fatto delle carte da grattare, penso che chi ci giocherà, se ne fregherà di poter sbloccare un wallpaper, perche il suermostrodrago ancora da grattare, vale molto di piu, ed è inevitabilmente molto piu truzzo..

  18. #18

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Bè ovviamente dipende da cosa verrà sbocato da questi codici, ovvio che se si tratta di qualcosa di importante (tipo degli equipaggiamenti utili) molta gente se ne fregherà altamente del gioco di carte e le compreraà solo per l'equipaggiamento "figo"
    Mica scemi alla Blizzard, cosi facendo attireranno sia a chi piacciono i ccg (ma cmq appasionati di worldcraft) ma allo stesso tempo le persone che giocano a wow a cui sicneramente non frega nulla del gioco di carte ma che vogliono avere ciò che "regala" la carta


  19. #19
    Il Puppies L'avatar di aqwsxzit
    Data Registrazione
    09-01-04
    Località
    genova
    Messaggi
    325

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    covin ha scritto sab, 27 agosto 2005 alle 13:29
    A me sembra una cavolata grossa piu' che mai, gia' quando la blizzard disse che voleva creare un MMORPG, prevedevo ansi ero sicuro, che era solamente per scopo commerciale, e con questa storia delle carte si evince di piu' il volere dei soldi della blizzard, secondo me WOW e conosciuto perche': 1-E collegato col nome a warcraft 2-Perche' e venuta a giocare molta piu' gente di altri MMORPG.
    Mi ricordo quando c'era daoc, nessuno, ma proprio nessuno voleva giocare a un rpg online, ora alla stessa gente gli chiedi di provare WOW e dicono sisi lo provo subito sara' na figata pazzesca, secondo me wow non e tutta sta bellezza, io ho giocato sia a daoc che a wow, ma non c'e' niente di tanto innovativo sul gioco blizzard, fai lvl 60 solo con quest che e una rottura epocale, e gruppi solo nelle istanze, invece i bei tempi di daoc non me li scordero' mai, quanto erano belli e mega grupponi gia' da lvl 10.
    Questo per far capire che e' il nome a far girare un prodotto non il contenuto.
    A me invece è funzionato tutto al contrario:
    DAOC ci ho giocato alla versione dimostrativa solo 5 giorni su 14 xke nn era sembrato nulla di eccezionale, wow invece ho appena pagato il 5 mese.
    Se tu preferisci daoc affari tuoi ma smettila di tirartela da player-mmorpg-intellettual-snob.
    Per quanto riguarda il nome, wow è qualcosa di + ke una trovata pubblicitaria di qualche pr, i primi 2 warcraft sono stati davvero innovativi, il 3° ha un game play trascinante, e se tutto questo e stato da traino x il mmorpg nn è certo una colpa ma un pregio della blizzard.(a questo aggiungi giochi come starcraft e diablo ke vengono ancora giocati).
    Se alcuni poi hanno comprato il gioco solo x il "nome" nn credo ke continuino a giocarci e un mmorpg fa i soldi con l'abbonamento mensile nn comprando la scatola.
    Certo la blizzard nn è perfetta, ci sono alcune cose di wow che andrebbero cambiate (Daoc nn credo sia stato il mmorpg perfetto) e spero ke figurine e mmorpg restino delle cose separate.

    Ps ok ammettiamo che wow e stato fatto x solo motivi commerciali, DAOC invece da un gruppo di filantropi il cui unico scopo nella vita e far divertire la gente?

  20. #20
    Lo Zio L'avatar di El Meffo
    Data Registrazione
    22-09-02
    Località
    Olgiate Olona (VA)
    Messaggi
    2,071

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    Dolphin86 ha scritto

    non so se è una leggenda metropolitana o no ma la riporto che è simpatica l'avevo letta in qualche sito tempo fa... non so se è vera o no

    a tutti quelli che gli fanno presente questo probleama richard garfield (l'inventore di magic ) non risponde... ma si limita ad accettare qualsiasi sfida aprendo ogni volta 5 bustine di carte nuove e creando un mazzo ex novo con quele poche carte...
    e vince quasi sempre
    E' una leggenda metropolitana, fidati. Te lo dico da giocatore di magic incallito.

    daikan ha scritto
    Secondo me la struttura di un CCG, deve per forza di cose essere tale, voglio dire, se il supermostrodrago fosse così comune, ovvio che ogni giocatore lo metterebbe nel mazzo, ed il risultato sarebbe una totale perdita di "strategia di gioco", perchè non arriverebbe piu il tizio che vince sfoderando il minielforotante..

    apparte questo, da ex giocatore di ccg, posso affermare che non servono assolutamente troppi soldi per giocare e vincere, se sei un figo, vinci anche con quel poco che hai se lo gestisci bene (come facevo io..)
    Quoto al 100%.

  21. #21
    Lo Zio L'avatar di Mafetapaz
    Data Registrazione
    04-01-02
    Località
    Mah...
    Messaggi
    1,820

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    cmq mi sembra una cosa abbastanza naturale che le carte più potenti valgano di più...
    Il loro valore monetario diciamo è dato sia dalla rarità che dalla potenza, due caratteristiche che solitamente vanno a braccetto (che senso avrebbe fare una carta potentissima ma che hanno tutti?).
    E comunque un mazzo ben fatto non ha bisogno di carte costosissime... Questo da ex giocatore di magic

  22. #22
    Austin Punisher
    ospite

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    cmq ricordo che nei cgg si comprano le bustine tipo figurine quindi in teoria le carte potenti si potrebbero avere anche a culo, non a soldoni..

    molto in teoria cmq, alla fine la gente va in fumetteria o su ebay o da altri e si compra le carte sciolte a prezzi disumani

  23. #23
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    daikan ha scritto
    Secondo me la struttura di un CCG, deve per forza di cose essere tale, voglio dire, se il supermostrodrago fosse così comune, ovvio che ogni giocatore lo metterebbe nel mazzo, ed il risultato sarebbe una totale perdita di "strategia di gioco", perchè non arriverebbe piu il tizio che vince sfoderando il minielforotante..
    Quoto al 100%.
    il punto non è che ci siamo duemila draghi in circolazione. le carte rare e potenti ci stanno con la strategia di gioco. quello che ci sta meno è che siano anche le più costose

  24. #24
    La Nebbia L'avatar di demhu88
    Data Registrazione
    13-09-04
    Località
    Cesena
    Messaggi
    12

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    A me sembra ovvio che le carte più rare siano anche le più costose... Intendo dire che è così in tutti gli aspetti della nostra vita: è la legge del mercato che fa aumentare i prezzi dei beni meno comuni, perchè l'offerta è minore della domanda.
    Una cosa che si potrebbe fare potrebbe essere quella di mettere un limite al "costo" del mazzo, nel senso che il valore totale delle carte non potrebbe superare una certa cifra.
    In questo modo se anche uno potesse permettersi il SUPER-MEGA-IPER-STRA-CATTVO dragone avrebbe poi il limite di dover usare carte meno costose.
    Il discorso potrebbe essere analogo per la "rarità", piuttosto che per il costo...

  25. #25
    Sparring Pippomassonico L'avatar di Ceccazzo
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Busto Arsizio
    Messaggi
    18,503

    Predefinito Re: [27/08/2005] Blizzard e le carte collezionabili

    no no, secondo me state sbagliando ad impostare la discussione: il vero punto non è il costo delle carte (sono leggi di mercato, e non è il primo ad attuare una politica simile, anche nei pokemon ci sono carte che costano un sacco di soldi). Il vero problema è il possibile vantaggio che potrebbero dare nel gioco in cui TUTTI sono coinvolti.

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato