+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 24 di 24

Discussione: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Sono tanti i fattori che decretano la longevitÓ di un titolo, a partire da quelli che riescono a farci arrivare alla sua conclusione.
    Ultimamente si Ŕ affermata la necessitÓ di quantificare (nelle press release, ma anche nelle recensioni) la durata di un gioco in ore. Come si calcolano? Un VG dura dieci ore o trenta?
    In molti casi Ŕ il programma stesso a "presentare" il conto, nelle relative statistiche. In tutti gli altri casi (che sono la maggioranza), riassumere in un'unica cifra il tempo speso Ŕ impresa improba, dettata da mille fattori - spesso soggettivi - che possono cambiare anche di un ordine di grandezza il risultato finale.
    Basta fermarsi un po' di pi¨ per "contemplare" i livelli, oppure esplorarli alla ricerca di bonus e secret, e tic tac, il tempo corre. Se i comunicati stampa parlano di X ore di durata, una stima realistica richiede di dividere tale valore per due. A contare solo il tempo necessario per raggiungere l'uscita di una mappa (vedi Quake Done Quick e altri), un gioco non dura ore, ma minuti.
    Non mi piace pensare alla longevitÓ guardando la lancetta dell'orologio, perchŔ rischia di condizionare, a volte snaturare, l'intera esperienza: se ci metto di meno di quanto mi hanno detto, penso che mi hanno fregato. Se ci metto di pi¨, penso di essere una chiavica.
    Che ne pensate? Ritenete importante la conta delle ore? Dobbiamo continuare a considerarla, oppure no? Ci sono dei casi/generi in cui questo ragionamento vale pi¨ che in altri?

  2. #2
    Lo Zio L'avatar di Alexander87
    Data Registrazione
    22-10-01
    LocalitÓ
    Oleggio (NO)
    Messaggi
    1,601

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    basta sbattersene

  3. #3
    tigerwoods
    ospite

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Alexander87 ha scritto mer, 07 settembre 2005 alle 12:40
    basta sbattersene
    quoto!
    la longevitÓ e' l'ultima cosa che guardo in un vg, naturalmente se il gioco mi costa 50euri e mi dura 10minuti mi girano un po'

  4. #4
    hardstyler
    ospite

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Non importa quanto tempo ci ho messo per finire un gioco ma quanto la qualitÓ, il divertimento per arrivare alla fine.Se ci sto troppo poi mi stufo e non lo finisco. In internet c'Ŕ un filmato che mostra hl2 per intero, in sostanza Ŕ una soluzione in-game su video e non testuale, interessante e mostra tra l'altro quanto tempo si sta per finirlo:poco rispetto a quanto ci ho messo io ma Ŕ soggettivo. Non chiedetemi quant'Ŕ la durata e dove lo trovate perchŔ non me lo ricordo...google vi aiuterÓ!

  5. #5
    Il Niubbi
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    292

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    la "conta delle ore" deve tener conto anche di un altro fattore: il tempo che si ha a disposizione per un gioco.. i videogiocatori pi¨ anzianotti (tendnzialmente quelli con meno tempo da dedicare a pc e console a causa del lavoro, delle fidanzate e di tutti gli impegni pi¨ o meno "seri e improrogabili") non possono fare a meno di tener conto di questo elemento.. mi capita di ringraziare mentalmente il game designer che mi ha regalato un gioco relativamente corto ma con una storia avvincente.. una cosa Ŕ certa: al giorno d'oggi io non avrei pi¨ il tempo di giocare per intero al mitico, splendido ma mostruosamente lungo Ultima VII..

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di MarcRemillard
    Data Registrazione
    21-09-01
    LocalitÓ
    Bergamo
    Messaggi
    1,961

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Non mi Ŕ mai importato molto del tempo che impiego a finire i giochi, certo vedere persone che li finiscono in pochi minuti lascia di stucco a volte, ma snatura il concetto stesso di gioco, cioŔ il semplice divertimento, l'immergersi in esso...

    Per il fatto del conta/ore, che ci sia o meno, mi lascia del tutto indifferente.

  7. #7
    Il Nonno L'avatar di LUC1
    Data Registrazione
    26-06-03
    LocalitÓ
    (B-O-S)
    Messaggi
    4,411

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Penso che la conta delle ore sia importante solo per "indicare" quante ore in totale pu˛ durare il gioco giocandolo in maniera frettolosa e superficale.

    Invece quando si ha tempo/voglia/cheat-guide ( ) vedi come da 30 ore passi a 5 mesi di gioco



    Personalmente me ne sbatto del tempo.

  8. #8

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Come la maggior parte di voi/noi della durata dichiarata ben poco importa, ancorpi¨ se si parla di titoli tipo CIVILIZATION, dove anche il turnismo fa la sua parte. Ma fuori dubbio che in produzione, e parlo con cognizione di causa, i tempi di conclusione (tempi in oggetto) sono un fattore importante e tenuto in conto.

    Morale, l'informazione c'Ŕ, ed internet ci insegna, pi¨ informazioni abbiamo riguardo gli oggetti che acquistiamo, meglio Ŕ....se poi l'informazione non ci piace Ŕ un altro conto.

    Concludo dicendo che la meravisgliora scienza delle statistiche ci aiuterÓ a farci una ragione del fatto che le X ore dichiarate per la durata del tal gioco, in fondo, non Ŕ il sesto numero estratto sulla neo nata ruota nazionale, ma bensý un numero calcolato...arrotondato per eccesso

    fa-fa-fabio

  9. #9
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    LocalitÓ
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Non mettetevi a ridere, ma il "monte ore" dovrebbe essere certificato.

    Insomma, Ŕ necessario che sia definito uno standard...


  10. #10
    L'Onesto L'avatar di *Tidus*
    Data Registrazione
    21-07-02
    LocalitÓ
    cagliari? boooh
    Messaggi
    1,352

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Meglio poche ore ma buone che tante ma frustranti...
    se poi il gioco Ŕ stupendo e non dura poco, tanto meglio! Il fatto pi¨ importante comunque rimane la giocabilitÓ, seguita a ruota dalla grafica

  11. #11

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Per un videogioco non conta quante ore ci tiene incollati allo schermo per finirlo, ma come lo fa.
    Un vg pu˛ avere tonnellate di cose ed essere ripetitivo ad esempio, come un altro pu˛ durare poco ma ha una trama appassionante o piuttosto un fattore-rigiocabilitÓ molto alto.

  12. #12
    Lo Zio L'avatar di DSOFT
    Data Registrazione
    20-01-05
    Messaggi
    2,846

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    per me il gioco deve durare abbastanza senza sacrificare il divertimento, e offrendo tutto quello che riesce ad offrire al giocatore, un'esempio lampante Ŕ hl2 che Ŕ stato tagliato in alcune sue parti perchŔ ripetitivo. L'importante Ŕ che il gioco sia soddisfacente e divertente!

  13. #13
    Banned L'avatar di Uzi Rider
    Data Registrazione
    02-09-03
    LocalitÓ
    Bari
    Messaggi
    24,171

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Io dico che la longevita di un gioco Ŕ molto soggettiva (esclusi certi puzzle game che durano 10 minuti e giochi che hanno praticamente 5 livelli in cui la longevitÓ non Ŕ pi¨ soggettiva: il gioco Ŕ corto e basta) e te lo dico dall'alto dei miei SEI MESI per finire il primo half life con me i giochi possono durare anche anni a volte, non ho certo problemi di longevita

  14. #14
    Shogun Assoluto L'avatar di Gnappo_gheyz
    Data Registrazione
    27-03-04
    LocalitÓ
    Seduto sulla riva del fiume
    Messaggi
    28,052

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Per finire HL 1 c'avro messo 80 ore, delle quali 15 per passare la parte dei 3 vermoni col becco *tin* titiiin* che me lo sognavo la notte.

    e altre 10 perchŔ, avendo l'abitudine di salvare solo coi quicksave, avevo salvato mentre cadevo nell'acido con 6 di energia

  15. #15
    Lo Zio L'avatar di TigroPigro
    Data Registrazione
    10-09-03
    LocalitÓ
    Speravo tanto che i Maya avessero ragione
    Messaggi
    1,524

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    la "longevita'" prima di diventare un fattore soggettivo nasce come indicatore "oggettivo", almeno del lavoro svolto dai programmatori.
    Fable e "oggettivamente" un gioco brevissimo che "soggettivamente" potremmo (volendo) allungare; ma resta un gioco troppo breve.
    Warhammer 40.000 d.o.w. e' breve e facile; oggettivamente.
    Siberia 1 e un gioco breve (ma bello; imho)
    a me piace sapere quanto tempo (+ o -) durera' un gioco, a prescindere dal tempo che ci mettero' io!

    ciao

  16. #16
    La Nebbia
    Data Registrazione
    07-09-05
    LocalitÓ
    Udine - Friuli
    Messaggi
    7

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Salve !
    E' il primo messaggio che scrivo e vorrei ringraziare Claudio per l'aiuto a risolvere i problemi del mio profilo! Mitico Keiser !
    Per me la longevitÓ Ŕ importante. Si pu˛ dire che sia condizione necessaria ma non sufficiente per elevare un videogioco all'olimpo dei capolavori .
    Tanto per dire, i 2 Max Payne erano eccellenti ma corti: meglio cosý piuttosto che lunghi ma mediocri, tuttavia una volta finiti rimane la voglia di godere ancora dell'esperienza e rigiocare la trama dall'inizio non Ŕ la stessa cosa !
    Certo, il buon vecchio Unreal (che corto non era di certo ) diventava un po' estenuante alla fine, solo per durare un po' di pi¨ sembrerebbe...
    Tra quelli che mi hanno lasciato un po' in sospeso, comunque, posso annoverare oltre ai Max Payne anche XIII, Call of duty e forse i primi Splinter Cell, ma questi 2 solo perchŔ mi prendevano troppo...

  17. #17
    Il Puppies L'avatar di Shaexley
    Data Registrazione
    24-04-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    527

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Secondo me invece e` un buon modo per quantificare (approssimativamente!) quanto e` ampio un gioco. Poi puo` essere anche un difetto (magari diventa dispersivo), ma insomma, piu` cose si sanno prima dell'acquisto, meglio e`...

  18. #18
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    20-11-03
    Messaggi
    26,416

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Personalmente non bado pi¨ di tanto alla durata di un gioco che leggo nelle recensioni o che mi viene comunicata dagli amici, per il semplice fatto che io ci metto sempre il doppio per dirne una, MetalGear2 Ŕ stato completato da mio fratello in circa 10-12 ore (alla prima partita s'intende), io ce ne ho messe 22 non Ŕ solo incompetenza mia, Ŕ che mi piace perdere tempo nei livelli osservando tutti i dettagli e "immergendomi" nel mondo di gioco anche solo dialogare con tutti i personaggi o leggermi i libri e le note sparse qua e lÓ in un gioco di ruolo qualsiasi, sebbene non necessarie per completare una quest, porta via un mucchio di tempo, ma mi fa gustare di pi¨ il microcosmo che i programmatori han voluto creare infatti devo ancora iniziare a giocare seriamente a Morrowind: in una decina di ore avevo fatto tre quest della trama principale, e mi stavo girando l'isola a piedi, vagabondando senza meta per la partita "seria", mi conviene aspettare la laurea, cosý da non interferire con gli esami

  19. #19
    Il Puppies L'avatar di alexbilly
    Data Registrazione
    29-08-04
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    540

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Personalmente non ho mai pensato alla lancetta come metro per giudicare un gioco, basti pensare che Black Mirror e Still Life per me sono due ottime avventure grafiche ma le ho finite in tre giorni ciascuna. Se per˛ vogliamo essere pignoli, per alcuni giochi la durata pu˛ essere vista come un metro per valutare le proprie capacitÓ (esempio Myst) mentre per altri giochi parlare di durata Ŕ del tutto superfluo (Pes,Gta). Ciao ^^

  20. #20
    La Nebbia L'avatar di Rosco
    Data Registrazione
    10-03-05
    LocalitÓ
    Perugia
    Messaggi
    10

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Devo dire che gli ultimi videogame a cui ho giocato mi hanno deluso un pochetto riguardo la longevitÓ;
    ad esempio tutta la saga degli SplinterCell secondo me durava troppo poco, Chaos Theory ho impiegato 10 ore per finirlo, il che vuol dire che giocando sulle 2 orette al giorno non dura nemmeno una settimana.
    Con Call of Duty stesso discorso, ora sto giocando a Brothers in Arms comprato 2 giorni fa, sono alla metÓ del gioco...
    una piccola eccezione la fa GTA SA secondo me, visto che magari rubo una moto e mi ritrovo un ora a fare salti e incidenti mortali senza completare una missione

  21. #21
    L'Onesto L'avatar di Thor
    Data Registrazione
    08-12-01
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    1,098

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Concordo con chi dice che per gta (uno qualsiasi, compresi i primi 2) non ha senso parlare di tempo. Io sono a 39 ore e sono ancora a Los Santos...

    Forse per gli fps Ŕ un po' diverso, un fps corto lascia un senso di vuoto e di insoddisfazione, ma al tempo spesso finire un fps in poco tempo Ŕ "gratificante", cosý come lo Ŕ per le avventure grafiche, anzi per quelle ancora di pi¨ perchŔ poco tempo = maggiore abilitÓ nel risolvere enigmi (a patto di non cittare )

    In sostanza, secondo me il fattore tempo Ŕ importante in virt¨ di ci˛ che si fa nel gioco. Se lo si gioca tutto d'un fiato il fatto che duri poco non Ŕ importante. Se invece si cerca di "immergersi" nell'atmosfera, esplorando l'intera area di gioco o chissÓ che altro, allora lý diventa un problema

  22. #22
    L'Onesto
    Data Registrazione
    04-05-04
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    1,368

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Credo che la longevitÓ sia un fattore abbastanza importante per un videogame (sicuramente pi¨ della grafica ), a mio avviso deve essere proporzionata al tipo di gioco, un survival horror che dura un 20 ore (sulla carta) pu˛ anche andare, un rpg che duri altrettanto no (tipo Kotor, per esempio), rimane il problema della qualitÓ di queste ore, passarle a fare cose ripetitive tende ad accorciarle (nel senso che si disinstalla il gioco anzitempo).

  23. #23
    Moderatore alluminio e gomma bruciata L'avatar di Yoae
    Data Registrazione
    02-08-04
    LocalitÓ
    Lecco
    Messaggi
    22,928

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    la longevitÓ Ŕ molto importante maŔ un fattore soggettivo, come dicevano anche sopra, per esempio conosco gente(compreso me) che Ŕ andata avanti a giocare a morowind per anni...
    il contatore del tempo Ŕ stato utile solo in giochi come Doom dove ,nella schermata di fine livello, ci indicavano le nostre statistiche e il "Par" in minuti che ci inviatavano a migliorarci e, pur indicando un tempo basso nel par,questo aggiungeva una buona dose di longevitÓ!

  24. #24

    Predefinito Re: [07/09/2005] LongevitÓ e orologi

    Secondo me la durata del gioco va indicata solo su alcuni generi, come avventure grafiche etc.

    Come si fÓ a calcolare il tempo di un gioco di Formula 1 dove puoi correre un gran premio con minimo 5 giri e massimo 60 (vale per qualsiasi gioco sportivo) o come si pu˛ giudicare la longevitÓ di un gioco multiplayer dove ci possono essere mappe generate e perci˛ mai uguali e uno po¨ giocare letteralmente all'infinito....

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato