+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 43

Discussione: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

  1. #1

    Predefinito [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Scaricare musica dalla rete è un'attività ormai consueta e totalmente legale per moltissimi utenti: la diffusione degli iPod e dei vari cloni ha fatto sì che per molte persone (compreso il sottoscritto) il concetto de "la mia collezione di dischi" è stato ormai totalmente sostituito da quello di "la mia cartella di Mp3zz da 35 GB" (ehm). Di tutti i servizi, il più famoso è certamente iTunes, che se non erro rappresenta ormai la prima fonte di reddito della Apple (anche se personalmente io preferisco emusic, di cui sono ormai schiavo). Come forse avete sentito, recentemente alcune major hanno chiesto ad Apple una fetta più grande di profitti, e/o hanno incitato Steve Jobs ad aumentare i prezzi, minacciando anche di ritirare i propri artisti dal sito in caso contrario: personalmente non mi pare che un dollaro a traccia sia così poco, dato che alla fine la maggior parte dei dischi viene a costare 12-15 dollari...

    Lo spunto per quest'editoriale, comunque, è nato da una notizia che ho visto riportata su slashdot ieri e che si commenta da sola: secondo una ricerca tutt'altro che indipendente, commissionata dalla Canadian Recording Industry Association, gli utenti di programmi peer2peer hanno una maggiore probabilità di rubare nei negozi. Indovinate cosa dice Graham Henderson, presidente della CRIA? "Non solo lo swapping di file musicali danneggia gli artisti, ma indica anche un'erosione del rispetto della proprietà intellettuale che minaccia l'economia del Canada e i valori che sono alla base della nostra società". I valori, ovvio! Sembra quasi di essere a casa nostra... come ha detto una volta il Raffo, manca solo il titolone "pregiudicato prende a testate un celenterato: in camera sua rinvenuto un mulo e due torrenti".

    Stefano Gaburri

  2. #2
    Lo Zio L'avatar di MarcRemillard
    Data Registrazione
    21-09-01
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,961

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Resto sempre allibito dalla facilità con cui si piega la morale, l'etica, etc... per i propri fini e/o a seconda del profitto che si vuol ottenere...

    Anche qui siamo ormai alla guerra preventiva, siamo criminali a prescindere, un bel concetto tramandato dall'attuale amministrazione...

  3. #3
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    MarcRemillard ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:41
    Anche qui siamo ormai alla guerra preventiva, siamo criminali a prescindere, un bel concetto tramandato dall'attuale amministrazione...
    O dalle persone che agiscono in una certa maniera, o no?

    Prendiamoci anche le nostre colpe.

  4. #4
    Lo Zio L'avatar di MarcRemillard
    Data Registrazione
    21-09-01
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,961

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    ilgrillo ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:43
    MarcRemillard ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:41
    Anche qui siamo ormai alla guerra preventiva, siamo criminali a prescindere, un bel concetto tramandato dall'attuale amministrazione...
    O dalle persone che agiscono in una certa maniera, o no?

    Prendiamoci anche le nostre colpe.
    Anche loro dovrebbero fare lo stesso, è inutile criticare certi atteggiamenti se poi si spara nel mucchio al grido "Prendiamoli tutti che tanto è lo stesso".

  5. #5
    Il Nonno
    Data Registrazione
    28-11-04
    Località
    meh... non saprei chi ha un tom tom che controllo?
    Messaggi
    5,761

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Certo che da scaricare un pezzo dal mulo a rubare in un negozio ce ne passa di criminalità, anche se è vero che si lede la visione del valore dell'arte e della creazione, considerata gratuita.

    comunqe non per farti notare ma hai scritto TGM StUff

  6. #6

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    stepanxol ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:33
    Come forse avete sentito, recentemente alcune major hanno chiesto ad Apple una fetta più grande di profitti, e/o hanno incitato Steve Jobs ad aumentare i prezzi, minacciando anche di ritirare i propri artisti dal sito in caso contrario: personalmente non mi pare che un dollaro a traccia sia così poco, dato che alla fine la maggior parte dei dischi viene a costare 12-15 dollari...
    A questo punto non so se siano più irrispettosi dell'arte coloro che usano il peer2peer o le grandi major...

  7. #7
    Il Nonno
    Data Registrazione
    28-11-04
    Località
    meh... non saprei chi ha un tom tom che controllo?
    Messaggi
    5,761

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    blackjack ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 15:18
    stepanxol ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:33
    Come forse avete sentito, recentemente alcune major hanno chiesto ad Apple una fetta più grande di profitti, e/o hanno incitato Steve Jobs ad aumentare i prezzi, minacciando anche di ritirare i propri artisti dal sito in caso contrario: personalmente non mi pare che un dollaro a traccia sia così poco, dato che alla fine la maggior parte dei dischi viene a costare 12-15 dollari...
    A questo punto non so se siano più irrispettosi dell'arte coloro che usano il peer2peer o le grandi major...
    grande verità.... i due estremi
    i primi pensano che sia gratis, i secondi vogliono che sia di lusso
    secondo me dovrebbe essere valorizzata ma alla portata di tutti
    vi confesso però che faccio un largo uso di p2p (don't ban me pleaseeee )

  8. #8
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Giusto da parte delle major pretendere più soldi.
    Mi pare corretto..anzi direi che i CD e i brani scaricati da internet dovrebbero costare almeno il doppio di quanto costano ora.
    Bravi, ragazzi.
    Aumentate i prezzi nascondendovi dietro la scusa del p2p.
    Mi sembra davvero una gran cosa....
    Il problema che non capiscono è che così facendo stanno spingendo quelli che comprano materiale originale, che secondo me non sono in pochi, a prendere materiale pirata......
    Comunque sono fatti loro.
    Spero solo che stiano attenti a non tirare troppo la corda.....

  9. #9
    Il Nonno L'avatar di Hellfire
    Data Registrazione
    19-11-01
    Località
    napoli
    Messaggi
    5,265

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    mi chiedo chi sia più ladro, mi pento di aver comprato tutti i miei cd
    hanno veramente rotto
    da domani prima di sedermi al computer metterò benda sull'occhio e pappagallo sulla spalla, voglio essere riconosciuto

  10. #10
    Lo Zio L'avatar di nofaxe
    Data Registrazione
    09-08-05
    Località
    livorno
    Messaggi
    3,728

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    ilgrillo ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:43
    MarcRemillard ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:41
    Anche qui siamo ormai alla guerra preventiva, siamo criminali a prescindere, un bel concetto tramandato dall'attuale amministrazione...
    O dalle persone che agiscono in una certa maniera, o no?

    Prendiamoci anche le nostre colpe.
    ma che colpe? qua non va bene nemmeno scaricare un traccia al costo di 1 dollaro.

  11. #11

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    RoX17 ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:49

    comunqe non per farti notare ma hai scritto TGM StUff
    chiaro, è quello che sono... roba vecchia

  12. #12
    La Borga L'avatar di defmaka
    Data Registrazione
    27-02-04
    Messaggi
    13,644

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Mhà, su tanti siti online un cd nuovo come quello di bonjovi costa tra i 15 e i 20 euro. Posto che se scarico da internet non ho copertine e tanta altra roba ( ma posso fare il cd come pare a me, evitando il ciarpame che ormai ricopre il 75% delle traccie di qualsiasi disco, cioè solo i 2 singoli validi e 7 canzoni mediocri ), secondo me scaricare a pagamento dovrebbe costare ANCHE MENO, in quanto , sempre secondo me, se tu sei fan di Vasco, non scarichi online il cd, vuoi invece la confezione con tutti gli amenicoli.
    Quando io scarico, lo faccio per l'acquisto di quella canzone tanto per fare ( e per non avere problemi con la finanza, lol ) , però se 1 canzone mi costasse il doppio, allora chiaramente tenderei a cavalcare muli più divertenti ( anche se stanno chiudendo, lol )

  13. #13
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    nofaxe ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 16:57
    ilgrillo ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:43
    MarcRemillard ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:41
    Anche qui siamo ormai alla guerra preventiva, siamo criminali a prescindere, un bel concetto tramandato dall'attuale amministrazione...
    O dalle persone che agiscono in una certa maniera, o no?

    Prendiamoci anche le nostre colpe.
    ma che colpe? qua non va bene nemmeno scaricare un traccia al costo di 1 dollaro.
    Ok. È una questione di punti di vista.
    Ti spiego.
    Ovvio che neanche io gradirei l'aumento del costo della musica digitale, ma la mia protesta non si manifesterebbe scaricando illegalmente il brano (cosa che riterrei una finta crociata nel nome dell'opportunismo), ma boicottando chi aumenta o tuttalpiù selezionando la musica.
    Certo, mi costringerebbero ad ascoltare meno musica, ma la via della pirateria mi fa schifo e, come ci si domandava più su, secondo me uccide il senso artistico più dei profitti delle major.
    Forse perché sono una persona che crea (scrivo), e immagino cosa può vuol dire il sentirsi derubato del proprio sforzo artistico.

    Ciao.

  14. #14
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    doppio post.

  15. #15

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    RIAA,MPAA &Co. sempre più ridicoli Poveretti vogliono alzare di qualche centesimo i brani, e certo muoiono di fame con tutti quei miliardi che si f*****o ogni anno VERGOGNA hanno pure il coraggio di dire che un utente p2p andrebbe a rubare nel negozio!!!!!!!!! ALTRO KE ANDARE A DENUNCIARE GLI UTENTI P2P, IO VI DENUNCIEREI PER CALUNNIA M***I DI F**E

  16. #16
    Il Niubbi L'avatar di V4sh
    Data Registrazione
    08-01-03
    Messaggi
    260

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    A me pare giusto il cd perché secondo me riesce a soddisfare entrambi i fronti(per le major una volta), quello che vogliono è soltanto lucrarci ebbasta, insomma si è riuscito finalmente a fare qualche cosa di buono e loro lo vogliono uccidere in nome del profitto e dell'artista (i Blue artisti?)e così facendo le persone tornano magari alle vecchie soluzioni che avevano abbandonato per andare sul legale. MA che si vergognino.

  17. #17
    Il Nonno L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    17-01-03
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    6,942

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Eh, mungere la mucca e' uno sport molto in voga a 'sto mondo.

    Ormai siamo noi a pagare le banche perche' ci tengano i nostri soldi (0,01% di interessi sul c/c, giusto ieri una impiegata della posta mi spiegava che dopo un incontro tra i vertici delle poste e delle banche, le poste sono state/saranno costrette ad abbassare i propri interessi sul c/c in quanto alle banche non andava giu' il fatto che dessero interessi cosi' alti rispetto al nulla che danno loro ladrando alla grande)e non appena il download dei brani via internet diverra' la norma, tra qualche tempo, i prezzi per scaricarsi un singolo brano legalmente dalla rete saranno superiori al costo della singola canzone rapportata al prezzo di un cd confezionato, giustificando il tutto come spesa per il servizio che ci verra' offerto di poter agire selettivamente; con il solito cartello di intesa tra le major con su la maschera del libero mercato ovviamente. Viva le mucche!

  18. #18
    Shog-goth
    ospite

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Sono certo che Vico e Pappalardo sarebbero contenti di questo topic...





















    Spiegazione: Vico = Corsi e Ricorsi / Pappalardo = Ricominciamo

    LINK: http://www.tgmonline.it/forum/index.php? t=msg&goto=4591670&rid=19998#msg _4591670

  19. #19
    Il Puppies L'avatar di Duranandy
    Data Registrazione
    07-11-03
    Località
    Firenze
    Messaggi
    435

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    io iTunes lo odio, perchè mette gli mp4 invece che gli mp3

    raga ma mi sapete dire perchè il windows media player non gli legge


    mi sembra di avere avuto una truffa da iTunes

    maledetti

  20. #20
    Lo Zio L'avatar di Denis
    Data Registrazione
    28-10-02
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,131

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Gli mp3 che scarichi sono digitalmente firmati. E' "segnato" chi è l'acquirente (cioè tu), ovviamente coi normali mp3 non è possibile fare una cosa del genere, quindi usano un formato che lo permetta: l'mp4 (ma MI PARE che gli mp3 comprati da itunes store siano in AAC). WMP non lo supporta perché Microsoft ha il SUO formato con firma digitale, quindi non le interessa avvicinarsi a noi utenti, se può costringerci ad avvicinarci a lei.
    Puoi ascoltarli con iTunes.

  21. #21
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    stepanxol ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:33
    come ha detto una volta il Raffo, manca solo il titolone "pregiudicato prende a testate un celenterato: in camera sua rinvenuto un mulo e due torrenti".

    Stefano Gaburri

    non so se lo avete notato, ma giocando a farenheit, quando si entra nei pc, tra le notizie sul web ogni tanto ne spunta una sui videogiochi violenti o sugli mp3
    una in particolare bellissima: condannati all'ergastolo 200 utenti che scaricavano mp3

  22. #22
    Shogun Assoluto L'avatar di Manu
    Data Registrazione
    21-12-03
    Località
    Edimburgo
    Messaggi
    45,095

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    gmork ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 19:59
    Eh, mungere la mucca e' uno sport molto in voga a 'sto mondo.

    Ormai siamo noi a pagare le banche perche' ci tengano i nostri soldi (0,01% di interessi sul c/c, giusto ieri una impiegata della posta mi spiegava che dopo un incontro tra i vertici delle poste e delle banche, le poste sono state/saranno costrette ad abbassare i propri interessi sul c/c in quanto alle banche non andava giu' il fatto che dessero interessi cosi' alti rispetto al nulla che danno loro ladrando alla grande)e non appena il download dei brani via internet diverra' la norma, tra qualche tempo, i prezzi per scaricarsi un singolo brano legalmente dalla rete saranno superiori al costo della singola canzone rapportata al prezzo di un cd confezionato, giustificando il tutto come spesa per il servizio che ci verra' offerto di poter agire selettivamente; con il solito cartello di intesa tra le major con su la maschera del libero mercato ovviamente. Viva le mucche!
    Giuso. Inoltre io mi chiedo: quale sarà il nuovo prezzo di un brano? 1,5 euro? 2? Ma credono davvero che la gente sia così stupida da essere munta aloro piacimento? Già un euro a brano mi sembra molto, dato che non ho alcun supporto fisico, copertina, ecc... ridicoli.

  23. #23
    Il Puppies L'avatar di alexbilly
    Data Registrazione
    29-08-04
    Località
    Napoli
    Messaggi
    540

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Ormai visto che le vendite vanno a gonfie vele vogliono battere il ferro finchè è caldo ma non funziona così. Devono stare attenti perchè al giorno d'oggi la gente che compra su Internet brani musicali se non lo riterrà più conveniente non tornerà a comprare CD nei negozi perchè di artisti che meritano l'acquisto di un CD intero ce ne sono ben pochi... Detto ciò consiglio il cd di James Blunt

  24. #24
    Il Puppies L'avatar di timoria
    Data Registrazione
    23-08-04
    Località
    reggio emilia
    Messaggi
    404

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    stepanxol ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 14:33
    recentemente alcune major hanno chiesto ad Apple una fetta più grande di profitti, e/o hanno incitato Steve Jobs ad aumentare i prezzi, minacciando anche di ritirare i propri artisti dal sito in caso contrario: personalmente non mi pare che un dollaro a traccia sia così poco, dato che alla fine la maggior parte dei dischi viene a costare 12-15 dollari...

    Io compro regolaemente musica su I-Tunes,ma queste notizie mi fanno venire una gran voglia di scaricarmi album completi da E-Mule AGGRATISE....evidentemente le major non hanno ancora capito un tubo di come si combatte la pirateria!!!

  25. #25
    Il Puppies L'avatar di timoria
    Data Registrazione
    23-08-04
    Località
    reggio emilia
    Messaggi
    404

    Predefinito Re: [01/10/2005] Le major del disco sempre sul piede di guerra...

    Denis ha scritto sab, 01 ottobre 2005 alle 23:14
    Gli mp3 che scarichi sono digitalmente firmati. E' "segnato" chi è l'acquirente (cioè tu), ovviamente coi normali mp3 non è possibile fare una cosa del genere, quindi usano un formato che lo permetta: l'mp4 (ma MI PARE che gli mp3 comprati da itunes store siano in AAC). WMP non lo supporta perché Microsoft ha il SUO formato con firma digitale, quindi non le interessa avvicinarsi a noi utenti, se può costringerci ad avvicinarci a lei.
    Puoi ascoltarli con iTunes.
    se non sbaglio l'MP4 altro non è che l'AVI,quindi non un formato audio.....

    EDIT: ho controllato, sbaglio...

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato