+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 19 di 19

Discussione: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Alcuni dati interessanti relativamente al profilo socio-demografico del rapporto AESVI (pdf), secondo cui un italiano su tre genericamente «gioca ai videogiochi», senza fare troppa distinzione tra Prato Fiorito e Half-Life 2. Che poi non siano solo ragazzini a giocare, ma gente che ha qualche anno sulle spalle (e che evidentemente era ragazzino quando il fenomeno è cominciato ad esplodere) è un risultato quantomeno atteso.
    Meno prevedibile il dato relativo alle piattaforme di gioco: il 91% usa il PC, il 52% le console, il che implica - se non vado errato - che più o meno il 40% dei videogiocatori dispone di entrambe.
    Il tempo medio dedicato al ludo è ovviamente maggiore nel fine settimana, ma in calo; il 10% dei giocatori si dedica al multiplayer, anche se il dato è troppo generico per gioire o per intristirsi, dipende da come è stata posta la domanda (e non lo sappiamo).

    C'è poi un ultimo dato, piuttosto nascosto, nella scheda dei dati economici (sempre pdf), secondo cui il livello di concentrazione dei primi 30 titoli best seller per PC (nei canali distributivi moderni, ossia impermercati ecc.) è pari al 25%, mentre per GameCube questo dato schizza al 50%, e si attesta sul 40% nel caso di PS2 ed Xbox.
    Visto in un altro modo, questo vuol dire che su console la metà della gente compra i titoli che potremmo definire "di cassetta", andando "sul sicuro", mentre il settore PC ha una vitalità decisamente superiore, il che è sicuramente un bene.

  2. #2

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Il consumatore di PC è una tipologia di utente decisamente diversa dal consumatore Console. Lo vedo tra i miei conoscenti.
    Chi consuma PC utilizza in maniera complementare lo strumento per il Game, il corrispettivo Gamer Console la utilizza solo per quello.

    Morale chi acquista giochi PC potrebbe aver bisogno di un consiglio tecnico di compatibilità o prestazione del gioco in funzione del suo computer. Diversamente un gioco Console è fine a se stesso, può piacere o no, ma anche la cassiera celebro lesa può dirti che il gioco della Ps2 non funziona nella xBoz.

    fa-fa-fabio

  3. #3
    La Borga
    Data Registrazione
    19-06-02
    Messaggi
    10,549

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    keiser ha scritto lun, 03 ottobre 2005 alle 08:59
    Visto in un altro modo, questo vuol dire che su console la metà della gente compra i titoli che potremmo definire "di cassetta", andando "sul sicuro", mentre il settore PC ha una vitalità decisamente superiore, il che è sicuramente un bene.
    la spiegazione potrebbe anche non essere così idilliaca: pur essendo i giocatori su PC il doppio di quelli su console, infatti (91% contro 52%), solo il 25% delle vendite totali sono giochi per PC.
    Potrebbe quindi essere che i titoli best-seller per PC siano particolarmente colpiti dalla pirateria (essendo i più "famosi"), e per questa ragione non "oscurino" gli altri in quanto a vendite.

  4. #4
    hardstyler
    ospite

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    mi aspettavo tali risultati, non so perchè, ma ne ero certo!

  5. #5
    La Nebbia
    Data Registrazione
    13-12-04
    Località
    Hyrule
    Messaggi
    24

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Io nn ho ben chiari i dati...
    Cosa significa "il livello di concentrazione dei primi 30 titoli best seller" ? è un bene o un male che nel pc sia il 25% e nel gamecube sia al 50% ?

  6. #6
    La Borga
    Data Registrazione
    19-06-02
    Messaggi
    10,549

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    significa "i soldi che incassano dalla vendita dei primi titoli più venduti", perciò meno sono più significa che il mercato è vario, quindi è un bene (pirateria a parte, come dicevo sopra)

  7. #7
    Banned L'avatar di Elf
    Data Registrazione
    14-03-02
    Località
    Piazza San Pietro
    Messaggi
    2,701

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    il "sondaggio"
    http://www.tgmonline.it/tgmfiles/editori ale/profilodemografico.pdf
    mi sembra abbastanza generico, segno che è stato fatto da qualcuno abbastanza non competente...

    da notare chicche come:
    RPG = MUD (esistono ancora? )
    MMORPG = GIOCHI ONLINE!!! cioè, nemmeno giochi di ruolo online... no, anche Swat 4 in rete è un MMOPRG...

  8. #8
    Lo Zio L'avatar di DSOFT
    Data Registrazione
    20-01-05
    Messaggi
    2,846

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Elf ha scritto lun, 03 ottobre 2005 alle 10:30
    il "sondaggio"
    http://www.tgmonline.it/tgmfiles/editori ale/profilodemografico.pdf
    mi sembra abbastanza generico, segno che è stato fatto da qualcuno abbastanza non competente...

    da notare chicche come:
    RPG = MUD (esistono ancora? )
    MMORPG = GIOCHI ONLINE!!! cioè, nemmeno giochi di ruolo online... no, anche Swat 4 in rete è un MMOPRG...
    , comunque penso che i giochi per pc siano più vari e il giocatore non si concentra solo su un gioco, ma acquista anche giochi meno conosciuti, per la play o per le altre consolle sono pochi i giochi capolavoro.

  9. #9
    La Nebbia
    Data Registrazione
    13-12-04
    Località
    Hyrule
    Messaggi
    24

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    :S mai vista una vera differenza tra pc e console :S il pc ha + strategici e avventure grafiche, le console hanno il resto...

  10. #10
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Ronin ha scritto lun, 03 ottobre 2005 alle 09:29

    la spiegazione potrebbe anche non essere così idilliaca: pur essendo i giocatori su PC il doppio di quelli su console, infatti (91% contro 52%), solo il 25% delle vendite totali sono giochi per PC.
    Potrebbe quindi essere che i titoli best-seller per PC siano particolarmente colpiti dalla pirateria (essendo i più "famosi"), e per questa ragione non "oscurino" gli altri in quanto a vendite.
    Veramente il keiser scrive che solo il 25% dei giochi per PC venduti, sono nella top 30.
    Non mi pare che si accenni alla pirateria.

  11. #11
    La Borga
    Data Registrazione
    19-06-02
    Messaggi
    10,549

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    infatti: che il 25% delle vendite totali siano PC lo scrivo IO, avendo letto anche IL RESTO del rapporto: rileggi meglio quello che abbiamo scritto (sia io che il keiser), perchè ti stai confondendo.

    Il keiser scrive che i 30 titoli più venduti per PC totalizzano il 25% delle vendite (totali di PC), mentre per le console totalizzano il 50% e ci vede ottimisticamente un segno della varietà del mercato PC.
    Io invece sostengo che, pur essendo chi gioca col pc il 91% e con le console solo il 52%, in realtà il volume d'affari dei giochi per pc è il 25% del totale (totale DI TUTTE le piattaforme, questo dato NON E' lo stesso 25% dell'intervento del keiser, ma si puo trovare NEL RAPPORTO in pdf), e questa inversione totale si spiega solo con la pirateria.
    Dunque, una spiegazione più pessimista potrebbe essere che i titoli principali per PC soffrono di più della pirateria, e quindi non riescono a vendere più di tanto.
    Spero di aver chiarito

  12. #12
    L'Onesto L'avatar di ilonand
    Data Registrazione
    29-11-01
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,377

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Muah, non so' se fidarmi di questi dati. L'altro giorno vidi una ricerca simile sul corriere della sera, dove i dati di volume di vendita per PC erano superiori a quelli del GC e x-box messi assieme, solo PS2 faceva meglio. Sto parlando del mercato italiano ovviamente.

  13. #13
    La Borga
    Data Registrazione
    19-06-02
    Messaggi
    10,549

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    così è infatti: basta leggere il rapporto e si vedrà che le vendite pc sono il 25%, quelle xbox il 6.5%, i vari nintendo circa il 12%, ps1 il 10% e ps2 il 45%.
    Come vedi solo ps2 batte il pc, ma le console tutte insieme fanno il triplo...

  14. #14
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Ronin ha scritto lun, 03 ottobre 2005 alle 13:55
    Spero di aver chiarito

    ooooooooooooooccccccccccccheeiiiiiiiiiii !!!
    Non avevo letto il rapporto...

  15. #15
    Il Fantasma L'avatar di Phyto
    Data Registrazione
    29-05-05
    Località
    Milano
    Messaggi
    102

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    ah bella quella del 1 italiano su 3 gioca ai videogiochi..sto sondaggio mi deve spiegare com'è che su 100 persone che conosco solo 3 giocano.Forse la domanda era : hai mai usato un computer o una conosole in vita tua? allora ci potrei credere..

  16. #16

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Phyto ha scritto lun, 03 ottobre 2005 alle 16:09
    ah bella quella del 1 italiano su 3 gioca ai videogiochi..sto sondaggio mi deve spiegare com'è che su 100 persone che conosco solo 3 giocano.Forse la domanda era : hai mai usato un computer o una conosole in vita tua? allora ci potrei credere..
    Un altro dato assolutamente falso é quello che dice che il 40% dei giocatori sarebbero donne...nun ci crede nessuno...(adesso non so se la ricerca cui si riferisce il topic é la stessa che cito io, ma la sostanza non cambia...)

  17. #17
    L'Onesto L'avatar di ilonand
    Data Registrazione
    29-11-01
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,377

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    mxyzptlk ha scritto lun, 03 ottobre 2005 alle 17:31
    Phyto ha scritto lun, 03 ottobre 2005 alle 16:09
    ah bella quella del 1 italiano su 3 gioca ai videogiochi..sto sondaggio mi deve spiegare com'è che su 100 persone che conosco solo 3 giocano.Forse la domanda era : hai mai usato un computer o una conosole in vita tua? allora ci potrei credere..
    Un altro dato assolutamente falso é quello che dice che il 40% dei giocatori sarebbero donne...nun ci crede nessuno...(adesso non so se la ricerca cui si riferisce il topic é la stessa che cito io, ma la sostanza non cambia...)
    Se consideri le impiegate che giocano al solitario si

  18. #18
    Il Puppies L'avatar di ghost80
    Data Registrazione
    28-01-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    558

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    Keiser, per la precisione quasi tutti i videogiocatori giocano sul pc (91%) mentre il 52% possiede una console. Questo dato indica che minimo il 43% dei videogiocatori (52% di sicuri console meno 9% di sicuri non "pc-isti")è su doppia piattaforma, un dato senz'altro interessante che può spingersi fino al 52% (ovvero ad ogni console corrisponde anche un pc). Bisognerebbe molto vedere quante di queste console non siano vecchie PS1 o altre piattaforme e quante siano quelle di nuova generazione (diciamo XboX e PS2).

    In ogni caso il discorso sulla concentrazione dei titoli deriva secondo me dal fatto che la console ha un target anche di bambini, cosa che col pc succede meno. Questo comporta che molti regali si orientino su giochi per console, e questi acquisti non sono quasi mai fatti da intenditori. Il titolo di copertina diventa scontato...

  19. #19
    Il Puppies L'avatar di bahamas
    Data Registrazione
    18-08-04
    Messaggi
    376

    Predefinito Re: [03/10/2005] Come sta l'industria videoludica in Italia? (parte seconda)

    seee... 40% di donne che giocano... magari!

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato