Pag 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 53

Discussione: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

  1. #1
    Shogun Assoluto L'avatar di -J65-
    Data Registrazione
    09-07-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    25,784

    Predefinito Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Cos'è che rende un materiale radioattivo nocivo per l'uomo? Il contatto? L'inalazione? E cosa provoca nell'organismo?

    Voglio vedervi qua

  2. #2
    Automatic Jack
    ospite

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    -J65- ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 10:24
    Cos'è che rende un materiale radioattivo nocivo per l'uomo? Il contatto? L'inalazione? E cosa provoca nell'organismo?

    Voglio vedervi qua
    Ad essere particolarmente pericolose sono nello specifico le radiazioni dette ionizzanti. Cioè i raggi X, i raggi gamma, le particelle alfa e beta, i raggi cosmici di varia specie, che alla fine sono radiazioni gamma. Tutte queste radiazioni hanno un'energia sufficiente a rompere i legami chimici che tengono insieme le molecole, soprattutto quelle del DNA, provocando chiaramente danni devastanti all'organismo

    Le radiazioni alfa e beta sono manifestazioni poco energetiche, dalle quali ci si può schermare con un semplice foglio di carta o di plastica. Per le radiazioni gamma ci vogliono dei bei centimetri di piombo di quello bello ignorante.



    EDIT:

    Wikipedia è tua amica!

    http://it.wikipedia.org/wiki/Radioattivi t%C3%A0#Effetti_biologici

    Effetti nell'uomo e negli animali superiori

    Gli effetti delle radiazioni ionizzanti si suddividono in "Effetti Deterministici" ed "Effetti Stocastici"(ICRP 60 International Commission on Radiological Protection)). I primi sono effetti che derivano dalla inattivazione cellulare indotta a seguito di irraggiamento delle strutture vitali della cellula. Tali effetti sono clinicamente osservabili al superamento di un valore di dose detto "dose soglia". Al superamento di tale valore l'effetto compare e la sua gravità aumenta al crescere della dose; ecco perché vengono definiti anche "Effetti Graduati".Un semplice effetto deterministico è l'eritema semplice oppure la cataratta. Gli effetti stocastici, a differenza di quelli deterministici, originano dalla modificazione cellulare a seguito dell'interazione della radiazione ionizzante con il nucleo cellulare, e più in particolare, con la struttura del DNA. In tal caso, dopo l'interazione con l'evento ionizzante, tale struttura potrà essere danneggiata in maniera reversibile o irreversibile, a seconda che la cellula possa essere in grado, con i propri meccanismi riparatori, di riparare correttamente il danno. Nel caso in cui la struttura del DNA venisse riparata in maniera errata, ci si troverebbe sempre in presenza di una cellula attiva ma con la capacità di dar vita, mediante il fenomeno della duplicazione cellulare, a cellule geneticamente modificate che dopo un certo periodo (periodo di latenza) potranno dar luogo a patologie come tumori o leucemie. Negli effetti stocastici non si può parlare di soglia di comparsa in quanto la cellula potrà reagire in maniera diversa al danno indotto.La radiazione potrà non danneggiare il DNA, potrà danneggiare strutture vitali, inattivando la cellula, potrà danneggiare in maniera reversibile il DNA, potrà danneggiare in maniera irreversibile il DNA, inducendo potenzialmente danni diversi con effetti biologici diversi.



  3. #3
    Il Nonno L'avatar di vaitrafra
    Data Registrazione
    23-09-01
    Località
    Scandiano
    Messaggi
    6,024

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    -J65- ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 10:24
    Cos'è che rende un materiale radioattivo nocivo per l'uomo? Il contatto? L'inalazione? E cosa provoca nell'organismo?

    Voglio vedervi qua

    La pericolosità della radioattività dipende dal tipo di onde emesse dal materiale radioattivo.

    Una sostanza può essere nociva, Canceroggena tossica, velenosa ecc. ecc.

    Voglio dire, se mangi dell'insalata radioattiva micca muori all'istante. Se invece mangi del plutonio crepi, ma non perchè è radioattivo.

    Comunque quello che rende altamente insalubri i materiali radioattivi sono le onde che vengono generate dal decadimento dei nuclei(che se non sbaglio sono gamma e beta, ma sono abb ignorante in materia) che intaccano e distruggono i nuclei cellulari(in teoria dovrebbe essere così).

    EDIT: Jack it's faster and more precise

  4. #4
    Shogun Assoluto L'avatar di -J65-
    Data Registrazione
    09-07-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    25,784

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Eh va beh, se volevo saperlo da un'enciclopedia compravo un'enciclopedia, leggevo l'enciclopedia, imparavo a memoria l'enciclopedia... ma così non ci sarebbe stata discussione.

    Jack is faster but he cheats.

    A morte le enciclopedie! Sono la morte di questo forum!
    A morte Wikipedia! E' la morte delle enciclopedie!
    A morte il forum! E' la morte delle enciclopedie!

  5. #5
    Automatic Jack
    ospite

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    -J65- ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 18:17
    Eh va beh, se volevo saperlo da un'enciclopedia compravo un'enciclopedia, leggevo l'enciclopedia, imparavo a memoria l'enciclopedia... ma così non ci sarebbe stata discussione.

    Jack is faster but he cheats.

    A morte le enciclopedie! Sono la morte di questo forum!
    A morte Wikipedia! E' la morte delle enciclopedie!
    A morte il forum! E' la morte delle enciclopedie!
    A morte -J65-!



    ma li mortè!


  6. #6
    the_lamb
    ospite

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    -J65- ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 18:17
    A morte le enciclopedie! Sono la morte di questo forum!
    A morte Wikipedia! E' la morte delle enciclopedie!
    A morte il forum! E' la morte delle enciclopedie!
    Se volessi proseguire, credo che arriverei a proclamare la necessità della fine di ogni forma di vita.

  7. #7
    Shogun Assoluto L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    15-12-01
    Località
    Hamilton, Ontario
    Messaggi
    35,926

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    -J65- ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 18:17
    Eh va beh, se volevo saperlo da un'enciclopedia compravo un'enciclopedia, leggevo l'enciclopedia, imparavo a memoria l'enciclopedia... ma così non ci sarebbe stata discussione.
    Vabbè, ma cosa credi, di darci da lavorare per la gloria del ?

  8. #8
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    12-08-04
    Località
    Manerba del Garda <Brescia>
    Messaggi
    32,012

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Automatic Jack ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 11:09
    Effetti nell'uomo e negli animali superiori

    Gli effetti delle radiazioni ionizzanti si suddividono in "Effetti Deterministici" ed "Effetti Stocastici"(ICRP 60 International Commission on Radiological Protection)). I primi sono effetti che derivano dalla inattivazione cellulare indotta a seguito di irraggiamento delle strutture vitali della cellula. Tali effetti sono clinicamente osservabili al superamento di un valore di dose detto "dose soglia". Al superamento di tale valore l'effetto compare e la sua gravità aumenta al crescere della dose; ecco perché vengono definiti anche "Effetti Graduati".Un semplice effetto deterministico è l'eritema semplice oppure la cataratta. Gli effetti stocastici, a differenza di quelli deterministici, originano dalla modificazione cellulare a seguito dell'interazione della radiazione ionizzante con il nucleo cellulare, e più in particolare, con la struttura del DNA. In tal caso, dopo l'interazione con l'evento ionizzante, tale struttura potrà essere danneggiata in maniera reversibile o irreversibile, a seconda che la cellula possa essere in grado, con i propri meccanismi riparatori, di riparare correttamente il danno. Nel caso in cui la struttura del DNA venisse riparata in maniera errata, ci si troverebbe sempre in presenza di una cellula attiva ma con la capacità di dar vita, mediante il fenomeno della duplicazione cellulare, a cellule geneticamente modificate che dopo un certo periodo (periodo di latenza) potranno dar luogo a patologie come tumori o leucemie. Negli effetti stocastici non si può parlare di soglia di comparsa in quanto la cellula potrà reagire in maniera diversa al danno indotto.La radiazione potrà non danneggiare il DNA, potrà danneggiare strutture vitali, inattivando la cellula, potrà danneggiare in maniera reversibile il DNA, potrà danneggiare in maniera irreversibile il DNA, inducendo potenzialmente danni diversi con effetti biologici diversi.


    Oh, tutti i miei studi di radiologia riemergono

  9. #9
    Doctor Doom II
    ospite

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Ma io pensavo che le radiazioni trasformassero in superumani

  10. #10
    Il Nonno L'avatar di vaitrafra
    Data Registrazione
    23-09-01
    Località
    Scandiano
    Messaggi
    6,024

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Doctor Doom II ha scritto sab, 15 ottobre 2005 alle 02:10
    Ma io pensavo che le radiazioni trasformassero in superumani
    NON si dice super umani ma:
    X-Man
    Fab Fours
    Hulk
    ecc ecc.

  11. #11
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    20-11-03
    Messaggi
    26,416

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Aragorn ha scritto sab, 15 ottobre 2005 alle 05:37
    Doctor Doom II ha scritto sab, 15 ottobre 2005 alle 02:10
    Ma io pensavo che le radiazioni trasformassero in superumani
    NON si dice super umani ma:
    X-Man
    Fab Fours
    Hulk
    ecc ecc.
    Che centrano i quattro baronetti?

  12. #12
    Shogun Assoluto L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    15-12-01
    Località
    Hamilton, Ontario
    Messaggi
    35,926

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?



    Sirio, so che la signa è in php con le immagini randomizzate, ma il giapponese che slinguazza è da ribaltarsi!!

  13. #13
    Shogun Assoluto L'avatar di -J65-
    Data Registrazione
    09-07-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    25,784

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Che tristezza i "Sai Xché" che risolvono in 2-3 post

  14. #14
    Il Nonno L'avatar di lory
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    7,188

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    -J65- ha scritto lun, 17 ottobre 2005 alle 10:26
    Che tristezza i "Sai Xché" che risolvono in 2-3 post
    e allora aggiungiamo qualche altra info:

    -J65- ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 10:24
    Cos'è che rende un materiale radioattivo nocivo per l'uomo? Il contatto? L'inalazione? E cosa provoca nell'organismo?

    Voglio vedervi qua
    le sostanze radioattive hanno pericolosità diversa a seconda del tipo di radioattività che emettono, e della modalità di contatto con l'organismo.
    Mi spiego meglio:
    le alfa e le beta sono particelle (le prime sono nuclei di elio, le seconde elettroni ad alta energia), e come tali sono poco penetranti (bastano pochi cm d'aria, o pochi mm di pelle, per fermarle, in quanto interagiscono molto con la materia, essendo particelle cariche e di massa non trascurabile). Diventano molto pericolose però se le sostanze radioattive penetrano nel corpo tramite inalazione o ingestione, in quanto rilasciano la loro energia in pochissimo spazio.

    Diverso il caso di sostanze radioattive gamma: i raggi gamma sono onde elettromagnetiche, e non particelle massive e cariche, e quindi rilasciano la loro energia più "gradualmente", e hanno perciò maggior potere penetrante. Sono pericolose anche fuori dall'organismo, ma il danno sulla singola cellula può essere inferiore.

    Alcuni organi, come gli occhi o le gonadi, sono particolarmente sensibili alle radiazioni, altri invece meno (pelle e mani per esempio possono sopportare dosi maggiori). Quindi i danni dipendono anche dall'organo colpito.

  15. #15
    Automatic Jack
    ospite

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Anche la tiroide come sensibilità non scherza

    Ciao lory, è un mucchio di tempo che non ti si vede

  16. #16
    Il Nonno L'avatar di lory
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    7,188

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    ciao AJ

    ho avuto il pc in sala di rianimazione per un bel mesetto, in effetti. Adesso è uscito dalla prognosi riservata, speriamo campi ancora un bel po'. Saranno stati i raggi cosmici...

  17. #17
    Shogun Assoluto L'avatar di golem101
    Data Registrazione
    15-12-01
    Località
    Hamilton, Ontario
    Messaggi
    35,926

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Automatic Jack ha scritto mer, 19 ottobre 2005 alle 08:24
    Anche la tiroide come sensibilità non scherza

    La sensibilità della tiroide è da imputare solo parzialmente alla sua attività metabolica - punto cardine per altri tessuti ed organi - quanto piuttosto alla specifica concentrazione di ioni e sali di iodio che vi si trovano (questa invece direttamente legata alla specifica funzione metabolica tiroidea), i quali sono particolarmente vulnerabili a "sbalzi" nella configurazione atomica e proni a divenire blandamente radioattivi essi stessi.

    Per le gonadi invece (soprattutto quelle maschili, dove l'attività è letteralmente frenetica) il punto critico è da cercarsi nel processo meiotico, assai più delicato e vulnerabile di una banale mitosi: i filamenti di materiale genetico (DNA ed istoni proteici) sono molto più esposti del normale.

  18. #18

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Automatic Jack ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 11:09
    -J65- ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 10:24
    Cos'è che rende un materiale radioattivo nocivo per l'uomo? Il contatto? L'inalazione? E cosa provoca nell'organismo?

    Voglio vedervi qua
    Ad essere particolarmente pericolose sono nello specifico le radiazioni dette ionizzanti. Cioè i raggi X, i raggi gamma, le particelle alfa e beta, i raggi cosmici di varia specie, che alla fine sono radiazioni gamma. Tutte queste radiazioni hanno un'energia sufficiente a rompere i legami chimici che tengono insieme le molecole, soprattutto quelle del DNA, provocando chiaramente danni devastanti all'organismo

    Le radiazioni alfa e beta sono manifestazioni poco energetiche, dalle quali ci si può schermare con un semplice foglio di carta o di plastica. Per le radiazioni gamma ci vogliono dei bei centimetri di piombo di quello bello ignorante.
    A dire il vero, le radiazioni alfa e beta non sono manifestazioni poco energetiche, soprattutto le prime. I motivi per cui possiamo proteggerci più facilmente da queste è che le particelle alfa e beta hanno una elevata massa e una elevata carica elettrica, e a causa di questi due motivi perdono la loro energia con frequenti collisioni con la materia, perdendo poco alla volta la loro energia. Le radiazioni X e gamma sono più pericolose perchè perdono tutta la loro energia in una sola volta, scomparendo.

  19. #19
    Automatic Jack
    ospite

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    blackjack ha scritto gio, 27 ottobre 2005 alle 21:58
    Automatic Jack ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 11:09
    -J65- ha scritto ven, 14 ottobre 2005 alle 10:24
    Cos'è che rende un materiale radioattivo nocivo per l'uomo? Il contatto? L'inalazione? E cosa provoca nell'organismo?

    Voglio vedervi qua
    Ad essere particolarmente pericolose sono nello specifico le radiazioni dette ionizzanti. Cioè i raggi X, i raggi gamma, le particelle alfa e beta, i raggi cosmici di varia specie, che alla fine sono radiazioni gamma. Tutte queste radiazioni hanno un'energia sufficiente a rompere i legami chimici che tengono insieme le molecole, soprattutto quelle del DNA, provocando chiaramente danni devastanti all'organismo

    Le radiazioni alfa e beta sono manifestazioni poco energetiche, dalle quali ci si può schermare con un semplice foglio di carta o di plastica. Per le radiazioni gamma ci vogliono dei bei centimetri di piombo di quello bello ignorante.
    A dire il vero, le radiazioni alfa e beta non sono manifestazioni poco energetiche, soprattutto le prime. I motivi per cui possiamo proteggerci più facilmente da queste è che le particelle alfa e beta hanno una elevata massa e una elevata carica elettrica, e a causa di questi due motivi perdono la loro energia con frequenti collisioni con la materia, perdendo poco alla volta la loro energia. Le radiazioni X e gamma sono più pericolose perchè perdono tutta la loro energia in una sola volta, scomparendo.
    giusta precisazione

  20. #20
    Il Nonno L'avatar di lory
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    7,188

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    blackjack ha scritto gio, 27 ottobre 2005 alle 21:58
    A dire il vero, le radiazioni alfa e beta non sono manifestazioni poco energetiche, soprattutto le prime. I motivi per cui possiamo proteggerci più facilmente da queste è che le particelle alfa e beta hanno una elevata massa e una elevata carica elettrica, e a causa di questi due motivi perdono la loro energia con frequenti collisioni con la materia, perdendo poco alla volta la loro energia. Le radiazioni X e gamma sono più pericolose perchè perdono tutta la loro energia in una sola volta, scomparendo.
    scusa, ma mi sembra tu ti contraddica. La prima parte è verissima: alfa e beta si possono schermare più facilmente, proprio per la loro carica e massa; ma questo significa che perdono la propria energia molto rapidamente, in poco spazio, soprattutto verso la fine del loro range, quando sono più lente.*
    Esattamente il contrario avviene per le radiazioni elettromagnetiche (X e gamma): queste hanno un range molto maggiore, sono più difficili da schermare perché interagiscono meno con la materia e quindi questo significa che perdono energia un po' per volta.

    *questa caratteristica ha portato a sperimentare una nuova tecnica di cura di tumori inoperabili e difficilmente raggiungibili, mediante bombardamento con ioni pesanti. Questi possono esser calibrati in energia in modo tale da farli raggiungere il tumore, e lì rilascino quasi tutta la loro energia, senza danneggiare troppo i tessuti circostanti; cosa che invece sarebbe impossibilie con l'utilizzo di raggi gamma.

  21. #21

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    lory ha scritto sab, 29 ottobre 2005 alle 01:03
    blackjack ha scritto gio, 27 ottobre 2005 alle 21:58
    A dire il vero, le radiazioni alfa e beta non sono manifestazioni poco energetiche, soprattutto le prime. I motivi per cui possiamo proteggerci più facilmente da queste è che le particelle alfa e beta hanno una elevata massa e una elevata carica elettrica, e a causa di questi due motivi perdono la loro energia con frequenti collisioni con la materia, perdendo poco alla volta la loro energia. Le radiazioni X e gamma sono più pericolose perchè perdono tutta la loro energia in una sola volta, scomparendo.
    scusa, ma mi sembra tu ti contraddica. La prima parte è verissima: alfa e beta si possono schermare più facilmente, proprio per la loro carica e massa; ma questo significa che perdono la propria energia molto rapidamente, in poco spazio, soprattutto verso la fine del loro range, quando sono più lente.*
    Esattamente il contrario avviene per le radiazioni elettromagnetiche (X e gamma): queste hanno un range molto maggiore, sono più difficili da schermare perché interagiscono meno con la materia e quindi questo significa che perdono energia un po' per volta.

    *questa caratteristica ha portato a sperimentare una nuova tecnica di cura di tumori inoperabili e difficilmente raggiungibili, mediante bombardamento con ioni pesanti. Questi possono esser calibrati in energia in modo tale da farli raggiungere il tumore, e lì rilascino quasi tutta la loro energia, senza danneggiare troppo i tessuti circostanti; cosa che invece sarebbe impossibilie con l'utilizzo di raggi gamma.
    Non ho capito in cosa mi contraddica; per caso mi contraddico nel discorso sulle particelle alfa?

    Nel caso delle particelle alfa e delle radiazioni beta, il numero di ionizzazioni prodotte, e di conseguenza la lunghezza del percorso entro il quale si verificano questi processi, dipende dalla quantità di energia trasportata dalla radiazione prima che abbia luogo il primo processo di ionizzazione. Gli studi sperimentali sulla radioterapia dei tumori si basano sul fatto che il fattore di peso per la radiazione alfa è pari a 20, mentre il fattore di peso dei raggi X o raggi gamma è pari a 1.
    Il fattore di peso per una radiazione è un indice di potenzialità dannosa usato per indicare il livello di rischio biologico.

    Cmq, l'effetto principale delle radiazioni ionizzanti, non è, come affermato da J65, la rottura dei legami chimici, ma il passaggio degli atomi da uno stato stazionario a bassa energia a uno stato ionizzato in cui l'atomo acquista una quantità di energia tale, da determinare l'espulsione di alcuni elettroni, mentre nel caso delle radiazioni non ionizzanti l'atomo passa dallo stato stazionario allo stato eccitato, determinando lo spostamento degli elettroni verso gli orbitali più esterni.

  22. #22

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    lory ha scritto mer, 19 ottobre 2005 alle 00:40
    Alcuni organi, come gli occhi o le gonadi, sono particolarmente sensibili alle radiazioni, altri invece meno (pelle e mani per esempio possono sopportare dosi maggiori). Quindi i danni dipendono anche dall'organo colpito.
    Automatic Jack ha scritto mer, 19 ottobre 2005 alle 08:24
    Anche la tiroide come sensibilità non scherza
    La tiroide, contrariamente a ciò che si crede, è tra gli organi meno sensibili agli effetti delle radiazioni. Quelli più sensibili sono le gonadi, gli occhi, in particolare il cristallino, la pelle e gli annessi cutanei.

  23. #23
    Il Puppies L'avatar di MastroL
    Data Registrazione
    25-10-05
    Località
    Roma
    Messaggi
    316

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Tra gli organi ci metterei anche il midollo.In pratica i più esposti alle radiazioni sono gli organi che si trovano in attiva PROLIFERAZIONE o hanno indici mitotici elevati.In pratica il danno più grave delle radiazioni si attua sul DNA causando delle rotture della catena con traslocazioni geniche e quant'altro.Ci metterei anche le radiazioni UV che non sono banali,tant'è che abbiamo un intero sistema di cellule (MELANOCITI) che sono adibiti praticamente solo a quello.Per l'uomo il danno da esposizione a radiazioni non è tanto correlato al tipo,cosa alquanto controllabile,piuttosto è la DOSE,la DURATA dell'esposizione che sono i fattori limitanti.Infatti se vi fate una radiografia la dose di raggi gamma è talmente bassa che i danni al DNA sono minimi,anche perchè la durata è brevissima.Lo stesso non si può dire di chi lavora in ambienti del genere ed è per questo che i tecnici o medici dovrebbero indossare dei giubbetti antiradiazioni. Infine aggiungo che le cellule possiedono numerosi sistemi che permettono di riparare il DANNO al DNA (se gli viene dato il tempo) o di suicidarsi (se il danno è irreparabile).La cosa diviene grave quando purtroppo sono colpiti i sistemi di suicidio,riparazione e i geni della crescita.In pratica se le radiazioni colpiscono il gene per un canale cellulare chissenefrega ma se beccano quello che regola la crescita la cellula rischia la trasformazione oncogena.Spero sia sufficiente e sufficientemente chiaro.

  24. #24
    Automatic Jack
    ospite

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    blackjack ha scritto sab, 29 ottobre 2005 alle 14:27


    Cmq, l'effetto principale delle radiazioni ionizzanti, non è, come affermato da J65, la rottura dei legami chimici, ma il passaggio degli atomi da uno stato stazionario a bassa energia a uno stato ionizzato in cui l'atomo acquista una quantità di energia tale, da determinare l'espulsione di alcuni elettroni, mentre nel caso delle radiazioni non ionizzanti l'atomo passa dallo stato stazionario allo stato eccitato, determinando lo spostamento degli elettroni verso gli orbitali più esterni.
    e quindi la rottura dei legami chimici, che dipendono dagli elettroni dell'orbitale più esterno.

  25. #25
    Il Puppies L'avatar di MastroL
    Data Registrazione
    25-10-05
    Località
    Roma
    Messaggi
    316

    Predefinito Re: Sai Xché la radioattività è pericolosa?

    Automatic Jack ha scritto dom, 30 ottobre 2005 alle 21:45
    blackjack ha scritto sab, 29 ottobre 2005 alle 14:27


    Cmq, l'effetto principale delle radiazioni ionizzanti, non è, come affermato da J65, la rottura dei legami chimici, ma il passaggio degli atomi da uno stato stazionario a bassa energia a uno stato ionizzato in cui l'atomo acquista una quantità di energia tale, da determinare l'espulsione di alcuni elettroni, mentre nel caso delle radiazioni non ionizzanti l'atomo passa dallo stato stazionario allo stato eccitato, determinando lo spostamento degli elettroni verso gli orbitali più esterni.
    e quindi la rottura dei legami chimici, che dipendono dagli elettroni dell'orbitale più esterno.
    Non è necessariamente la rottura che fa casino.Ad esempio i raggi UV causano il legame stabile tra due TIMINE (una delle 4 basi azotate)formando dei dimeri che impediscono alla DNA polimerasi di procedere nella replicazione del DNA.

Pag 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato