Risultati da 1 a 16 di 16

Discussione: Bittanti su SimCity

  1. #1
    Emack
    ospite

    Predefinito Bittanti su SimCity

    da Urbano, troppo urbano. Vivere e morire a SimCity


    [...]


    4.2 Storie vs simulazione


    SimCity viene generalmente eletto a modello del videogioco anti-narrativo
    . Le simulazioni elettroniche, insistono Juul (2002) e Arseth (1997), non prevedono alcuna trama. E tuttavia, se è vero che SimCity non incorpora una struttura narrativa tradizionalmente intesa (di tipo lineare o sequenziale), il gioco stimola e sollecita forme di narrazione alternative. SimCity non racconta storie. Ma i giocatori sì. In rete sono disponibili centinaia di “diari” di architetti e sindaci virtuali con riportano con maniacale minuziosità l’evoluzione delle ‘loro’ città: è questa la vera narrativa postmoderna. Non solo. I fans di SimCity amano scambiarsi “cartoline” virtuali delle metropoli che stanno costruendo e amministrando. I loro frammenti iconografici raccontano dunque più “storie”: quella del progettista e quella del frammento stesso, che vaga nella rete in cerca di destinazione. SimCity rappresenta inoltre un esempio emblematico di quello che Salen & Zimmermann (2003) chiamano “retelling play”, ovvero la narrativizzazione dell’esperienza ludica da parte dei giocatori, che condividono le esperienze di gioco e le raccontano come se le avessero vissute in ‘prima persona’ (“Ieri ho costruito un aeroporto, ma non ho fatto i conti con il budget e per evitare la bancarotta ho dovuto tagliare i fondi all’educazione, ma così facendo i miei sims sono scesi per le strade a protestare, gettando la città nel caos più totale”).

    Il gemello diverso di SimCity è Le Città Invisibili di Italo Calvino (1972). Se il non-gioco di Wright è la narrazione di una simulazione, il non-romanzo di Calvino è la simulazione di una narrazione. Le due opere infatti sono accomunate da elementi chiave: ludus e digit. Ludus, perché Le Città Invisibili formano una scacchiera ideale di 64 caselle (55 città, incasellate nel piano individuato dai due assi della divisione in capitoli – nove, aperti e chiusi dalla cornice – e della suddivisione in categorie tematiche – undici, da “Le città e la memoria” a “Le città nascoste” – e nove dialoghi tra Marco Polo e Kublai Khan), ma anche per via dello stratagemma usato da Marco Polo per riferire i suoi viaggi a Gengis Khan, che è in qualche modo l'archetipo del gioco degli scacchi: tutt’altro che esperto della lingua del Khan, Marco Polo colloca gli oggetti raccolti da distanti contrade sulle mattonelle bianche e nere del pavimento in maiolica, con un ordine preciso; muovendoli via via con mosse astute inizia un muto resoconto delle sue peripezie, impegnando il Khan (e il lettore) in un'ardua decodificazione dei segni. Digit nel senso di cifra – la struttura profonda delle due opere è fatta di numeri e stringhe alfanumeriche – il linguaggio del numero e quello della macchina, rivestito di tracce ed immagini. Infine, le città virtuali sono, per definizione, invisibili nel senso che la loro visibilità non supera gli angusti confini dello schermo.

  2. #2
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Trovo sempre molto interessante Bittanti. Le associazioni che fa sono le stesse che piacciono a me (anche se io posso spaziare molto di meno ).

  3. #3
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Io invece l'ho sempre trovato piuttosto ammosciante e barocco: i concetti che esprime li arricchisce di orpelli ad un punto tale da renderli pesanti. Ma è un semplice parere personale, eh.

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Emack ha scritto dom, 04 dicembre 2005 alle 22:42
    Io invece l'ho sempre trovato piuttosto ammosciante e barocco: i concetti che esprime li arricchisce di orpelli ad un punto tale da renderli pesanti. Ma è un semplice parere personale, eh.
    Il bello degli orpelli è che se vuoi puoi ignorarli

  5. #5
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    StM ha scritto dom, 04 dicembre 2005 alle 22:58
    Emack ha scritto dom, 04 dicembre 2005 alle 22:42
    Io invece l'ho sempre trovato piuttosto ammosciante e barocco: i concetti che esprime li arricchisce di orpelli ad un punto tale da renderli pesanti. Ma è un semplice parere personale, eh.
    Il bello degli orpelli è che se vuoi puoi ignorarli
    Il filtraggio causa sforzo aggiuntivo, da affiancare alla comprensione. Comunque devo dire che il Bittanti che non digerisco è quello che scrive articoletti per riviste.

  6. #6
    Shog-goth
    ospite

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Emack ha scritto dom, 04 dicembre 2005 alle 23:04
    StM ha scritto dom, 04 dicembre 2005 alle 22:58
    Emack ha scritto dom, 04 dicembre 2005 alle 22:42
    Io invece l'ho sempre trovato piuttosto ammosciante e barocco: i concetti che esprime li arricchisce di orpelli ad un punto tale da renderli pesanti. Ma è un semplice parere personale, eh.
    Il bello degli orpelli è che se vuoi puoi ignorarli
    Il filtraggio causa sforzo aggiuntivo, da affiancare alla comprensione. Comunque devo dire che il Bittanti che non digerisco è quello che scrive articoletti per riviste.
    Concordo con Emack. Già sopportavo poco il 'filosofo' di Zzap, adesso proprio non riesco a digerirlo.

    Ecco cosa mi fanno venire in mente i suoi articoli:

    Spoiler:



    Senza l'approcio dentale labiale mi minimizzi la combinazio cioccolato finissimo ripieno tenerissimo, mi giungi come un maculato nella savana allo scofanazzo della nocciola e mi volatilizzi, ma senza piume, tutta la leggerezza della celebrazione papillifera.
    Tu applicati eh dentale labiale, dentale labiale, dentale labiale....

  7. #7
    Banned L'avatar di Skuth
    Data Registrazione
    16-08-02
    Località
    ♫ ⅞
    Messaggi
    8,901

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    ehi, bittanti e' il mio comico preferito.
    le pagine dell'angolo della filosofia su una innominabile rivista trasudano sempre di saggezza.
    e' anche una simpaticissima persona.

  8. #8
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Ogni tanto qui dentro mi sento come Calimero

  9. #9
    Andrew B. Spencer
    ospite

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Mi è sempre sembrato del tutto fumoso dai tempi di Zzap!, quando creava polemiche sul Nulla e la gente gli dava spago; oltre agli articoli sulle varie riviste (Mr Biffo ), ho letto e riletto "L'Innovazione tecnoludica" che è un interessante copia-incolla. L'intervista postata da Skuth la conoscevo già (si commenta da sola). Devo dire comunque che è proprio un bel ragazzo. Facciamo così, continuiamo a sparlarne per un po' e poi scriviamogli, illustrandogli i nostri progettini.

  10. #10
    the_lamb
    ospite

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Mitico Biffo! L'outing in cui confessa di odiare GTA è da applausi!

    Ehm, scusate

  11. #11
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Andrew B. Spencer ha scritto ven, 09 dicembre 2005 alle 13:08
    Facciamo così, continuiamo a sparlarne per un po' e poi scriviamogli, illustrandogli i nostri progettini.
    Sai che non è mica una cattiva idea?

  12. #12

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Skuth ha scritto lun, 05 dicembre 2005 alle 12:30
    ehi, bittanti e' il mio comico preferito.
    le pagine dell'angolo della filosofia su una innominabile rivista trasudano sempre di saggezza.
    e' anche una simpaticissima persona.

    ma questa cosa dovrebbe essere un'intervista? sembra uno di quei test cretini che mandano in giro via email.

  13. #13
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Freemark ha scritto dom, 08 gennaio 2006 alle 03:37
    ma questa cosa dovrebbe essere un'intervista? sembra uno di quei test cretini che mandano in giro via email.
    Fa parte del personaggio, credo.

  14. #14
    Lo Zio L'avatar di gangio
    Data Registrazione
    09-08-02
    Località
    Forum TGMOL
    Messaggi
    1,773

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Non lo conoscevo. Simpatico.

    Quote:
    da Urbano, troppo urbano. Vivere e morire a SimCity
    Bel titolo. Fonde un titolo filosofico con quello di un film, parodiando entrambi.

    Quote:
    In rete sono disponibili centinaia di “diari” di architetti e sindaci virtuali con riportano con maniacale minuziosità l’evoluzione delle ‘loro’ città: è questa la vera narrativa postmoderna.
    Rimango sempre affascinato da come l'uomo rimanga sempre affascinato dalla quantità. "Com'era internet una volta?" "Non saprei descrivertela. So solo che era tanta."

    Quote:
    la narrativizzazione dell’esperienza ludica da parte dei giocatori, che condividono le esperienze di gioco e le raccontano come se le avessero vissute in ‘prima persona’
    Come se? Se permetti, dopo aver sborsato 50 sacchi, mi girerebbero i maroni se il mio gioco non fosse giocato da me medesimo. Cos'è che distingue il vivere in prima persona un'esperienza dal sentirsela raccontare solamente? La possibilità d'intervenire sul dipanarsi della trama. Guarda caso ciò che avviene nei videogiochi.

    Quote:
    Le Città Invisibili formano una scacchiera ideale di 64 caselle.
    I-CHING

  15. #15
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Bravo gangio. Hai compreso di quanta fuffa sia composta la prosa bittantiana

  16. #16
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: Bittanti su SimCity

    Emack ha scritto gio, 31 agosto 2006 alle 21:42
    Bravo gangio. Hai compreso di quanta fuffa sia composta la prosa bittantiana
    In un solo post

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato