+ Discussione Chiusa
Pag 1 di 10 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 237

Discussione: Il codice Da Vinci

  1. #1
    La Borga L'avatar di hendor
    Data Registrazione
    28-02-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,701

    Predefinito Il codice Da Vinci

    Qualcuno di voi lo sta leggendo o lo ha letto? Io l'ho praticamente finito (mi mancano una ventine di pagine). Ragazzi è assolutamente fantastico!!! Un thriller ottimamente congegnato e basato su notizie e fatti veri. Mi piacerebbe discuterne con qualcuno.


    PS: se la Chiesa ha fatto quello che il libro dice (e dovrebbe essere vero), ragazzi qui siamo di fronte ad uno dei più gravi e clamorosi raggiri della storia di tutta la cristianità!

  2. #2
    Il Puppies L'avatar di Léron Wallace
    Data Registrazione
    02-01-03
    Località
    La Contea
    Messaggi
    624

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    hendor ha scritto mar, 13 gennaio 2004 alle 02:29
    basato su notizie e fatti veri.
    Beh, questo è quello che dice lui, è tutto da verificare


    Comunque anche io lo stò leggendo e devo dire che è un libro che ti prende... Bello fin'ora (pag 318, sono un pò lento nella lettura )

    hendor ha scritto mar, 13 gennaio 2004 alle 02:29

    PS: se la Chiesa ha fatto quello che il libro dice (e dovrebbe essere vero), ragazzi qui siamo di fronte ad uno dei più gravi e clamorosi raggiri della storia di tutta la cristianità!
    Se la chiesa ha fatto davvero ciò che viene enunciato dal libro, la cosa è più grave di quanto si possa immaginare.

  3. #3
    Il Niubbi L'avatar di Barbo
    Data Registrazione
    05-10-01
    Messaggi
    215

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    E che cosa avrebbe fatto di così grave???

  4. #4
    Lo Zio L'avatar di pierleo
    Data Registrazione
    19-04-02
    Località
    CZ/Pi/Ge/Follonica
    Messaggi
    3,214

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Barbo ha scritto mar, 13 gennaio 2004 alle 13:39
    E che cosa avrebbe fatto di così grave???
    niente spoiler, leggi leggi e vedrai

  5. #5
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    18-02-03
    Messaggi
    43,845

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    pierleo ha scritto mar, 13 gennaio 2004 alle 14:50
    Barbo ha scritto mar, 13 gennaio 2004 alle 13:39
    E che cosa avrebbe fatto di così grave???
    niente spoiler, leggi leggi e vedrai
    beh dai, metti una casella spoiler e spiegaci tutto!

  6. #6
    Il Niubbi L'avatar di Barbo
    Data Registrazione
    05-10-01
    Messaggi
    215

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Maledetti!!!
    Stuzzicate la curiosità così e poi non ci dite nulla...plz casella spoiler plz
    Ho un sacco di libri in arretrato e quindi temo che non riuscirò a leggerlo in tempi brevi, quindi scrivetelo vi prego

  7. #7
    Lo Zio L'avatar di pierleo
    Data Registrazione
    19-04-02
    Località
    CZ/Pi/Ge/Follonica
    Messaggi
    3,214

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Barbo ha scritto mar, 13 gennaio 2004 alle 16:48
    Maledetti!!!
    Stuzzicate la curiosità così e poi non ci dite nulla...plz casella spoiler plz
    Ho un sacco di libri in arretrato e quindi temo che non riuscirò a leggerlo in tempi brevi, quindi scrivetelo vi prego
    a chi lo dici!!! Ho almeno 6 libri in lista d'attesa....e questo è uno di quelli

  8. #8
    La Borga L'avatar di hendor
    Data Registrazione
    28-02-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,701

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    va bene ve lo racconto io:

    Spoiler:

    Secondo le teorie di Dan Brown (autore del libro) Maria Maddalena era la moglie di Gesù Cristo e non solo: aspettavano un figlio! Questo significa che Cristo avrebbe avuto dei discendenti, quelli che vennero chiamati Merovingi, anche se nessuno sa le loro vere origini. Inoltre Cristo affidò a Maria Maddalena il compito di fondare la chiesa e non a Pietro! Tuttavia le basi su cui si fonda il pensiero della Chiesa moderna sono state sancite nel concilio di Nicea (se non mi ricordo male) presieduto dall'imperatore Costantino, il quale volle dare a tale organismo un'impronta decisamente patriarcale. Maria Maddalena venne sostituita con Pietro e tutto ciò che ruotava intorno alla relazione tra lei e Gesù venne distrutto. La Maddalena venne spacciata come meretrice e quando si trattò di scegliere i vangeli da inserire nel NT vennero scelti, tra i tanti (tra cui uno scritto dalla Maddalena stessa), solo quelli che non citavano questa relazione. Questa sorta di congiura andò ben oltre e la preoccupazione principale della Chiesa nel corso dei secoli è stata quella di calpestare e declassare il più possibile la figura della Dea (intesa come essenza femminile nel senso più esteso del termine). Pensiamo alle centinaia di migliaia di donne bruciate perchè ritenute "streghe"...
    Nonostante questa opera di occultamento da parte della Chiesa, esistevano comunque numerosi documenti che testimoniavano la verità. Le crociate non furono altro che un tentativo da parte della Chiesa di trovare e distruggere le prove che minacciavano la sua solidità. Per proteggere questi documenti, nonchè la tomba di Maddalena, si sviluppò un movimento, ufficializzato nel 1099, il Priorato di Sion, una confraternita che si era prefissata il compito di proteggere questo pericoloso, ma importantissimo segreto, nonchè proteggere la discendenza di Gesù. La parte armata di questa confraternita erano i famosi Templari.
    Molti personaggi storici famosi fecero parte di tale confraternita, alcuni dei quali svolsero il ruolo si Gran Maestro. Tra i nomi: Leonardo Da Vinci, Isaac Newton, Debussy, Nicholas Flamel e tanti altri. Molti di questi, pur non potendo rivelare ai quattro venti il segreto, lo rivelarono in maniera velata nelle loro opere.
    Vi faccio un esempio: rimediate una foto de "l'ultima cena" di Leonardo Da Vinci. Il personaggio seduto immediatamente a destra di Gesù è secondo la critica Giovanni. Guardatelo meglio però...è una donna! Al di là degli evidenti lineamenti effemminati (Leonardo sapeva dipingere piuttosto bene...) guardatene anche il vestito: la scollatura e il seno appena pronunciato. Inoltre è vestita in maniera identica a Gesù, solo con i colori invertiti. E notate anche l'espressione di Pietro (il tizio con la barba bianca) evidentemente incollerita nei confronti della persona che gli ha (o meglio avrebbe dovuto) togliere il "posto" di fondatore della Chiesa Cristiana. E' quel coltello che spunta da dietro la schiena del personaggio immediatamente davanti a Pietro? Chi lo brandisce?
    Secondo il Priorato il Santo Graal non è altro che la Maddalena stessa e la sua ricerca non è altro che una metafora che rappresenta in realtà la ricerca della verità. "Santo Graal" deriva da "Sangreal" (non ricordo in che lingua). Questa parola ha una duplice interpretazione: "San greal" che significa coppa santa, ma anche "Sang real" che in francese significa Sangue Reale (la Maddalena andò a vivere in Francia e così tutta la sua discendenza), quello che la Maddalena portava dentro di sè, il tutto simboleggiato da una coppa santa che contiene il sangue di Gesù Cristo.
    Non so se vi ho detto tutto, comunque più o meno il succo è questo. Il libro presenta poi altra mille sfaccettature che ora non ricorda, ma che rafforzano tutta questa teoria.

    Ovviamente non so se Brown ha ragione, quello che so è che l'esistenza del Priorato è documentata, così come le posizioni di Leornardo, Newton e tutti gli altri. Insomma le coincidenze sono tante e conoscendo la Chiesa, non ho difficoltà ad accettare queste tesi. Insomma, aldilà di tutto mi chiedo: per quale motivo la Chiesa ha sempre assunto questo atteggiamento così maschilista? Se veramente esiste un Dio, Gesù ecc perchè le donne sono state escluse da tutto questo. Insomma che significato ha (e che senso ha) l'assenza della donna nella Chiesa Cristiana? Eppure il suo ruolo non è piccolo...semplicemente dà la vita.


    Per ulteriori domande chiedete perchè sicuramente ho dimenticato qualcosa

  9. #9
    Shogun Assoluto
    Data Registrazione
    18-02-03
    Messaggi
    43,845

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    capperi!


  10. #10
    Veterano del Backstage L'avatar di Karat45
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,594

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    leggere il tuo testo fa un pò sorridere, hendor... dici cose molto gravi in verità... ma non porti un documento a testimonianza di quello che affermi.
    ad esempio tenti di spiegare il maschilismo della chiesa con questa "congiura"... ma ne hai veramente bisogno? non ti è noto che le società umane, chi più chi meno, sono sempre state maschiliste e, se osservi bene la situazione attuale, ancora lo sono?
    la tua interpretazione dell'ultima cena, poi, è molto divertente... veramente... Leonardo che svela parte del segreto nel quadro celandolo dietro una rappresentazione rebus... il fatto che giovanni sia stato rappresentato con tratti femminili ha mille spiegazioni possibili (da un semplice "ingentilimento" all'aver scelto come modello proprio una donna...) sul rapporto tra pietro e giovanni non so dirti ma credo che un qualsiasi appassionato d'arte saprebbe darti una spiegazione molto più profonda e propria che non il solito complotto dei preti...

    insomma, quello che racconti è anche affascinante... ma come favola... molti sono gli storici atei e anticattolici e, fino ad ora, nessuno può affermare quello che tu dici storicamente...
    il resto è fantasia...

  11. #11
    Il Puppies L'avatar di Léron Wallace
    Data Registrazione
    02-01-03
    Località
    La Contea
    Messaggi
    624

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Karat45 ha scritto lun, 19 gennaio 2004 alle 18:21
    leggere il tuo testo fa un pò sorridere, hendor... dici cose molto gravi in verità... ma non porti un documento a testimonianza di quello che affermi.
    ad esempio tenti di spiegare il maschilismo della chiesa con questa "congiura"... ma ne hai veramente bisogno? non ti è noto che le società umane, chi più chi meno, sono sempre state maschiliste e, se osservi bene la situazione attuale, ancora lo sono?
    la tua interpretazione dell'ultima cena, poi, è molto divertente... veramente... Leonardo che svela parte del segreto nel quadro celandolo dietro una rappresentazione rebus... il fatto che giovanni sia stato rappresentato con tratti femminili ha mille spiegazioni possibili (da un semplice "ingentilimento" all'aver scelto come modello proprio una donna...) sul rapporto tra pietro e giovanni non so dirti ma credo che un qualsiasi appassionato d'arte saprebbe darti una spiegazione molto più profonda e propria che non il solito complotto dei preti...

    insomma, quello che racconti è anche affascinante... ma come favola... molti sono gli storici atei e anticattolici e, fino ad ora, nessuno può affermare quello che tu dici storicamente...
    il resto è fantasia...

    Vorrei precisare che quello descritto da Hendor è il pensiero dell'autore, ha fatto un sunto di ciò di cui parla il libro, non è il suo (di Hendor) pensiero

    Riguardo alle prove, beh, non sono facili da dimostrare (parlo per chi, come me, non è in grado di accedere a molte informazioni ) Una cosa posso dirtela però, riguardo al conflitto tra Pietro e Maria Maddalena: questo viene ampiamente enunciato nei famosi "Rotoli del Mar Morto" trovati nella zona di Qumran nel 1947. Questi rotoli, ormai ridotti in circa 15000 frammenti, sono molto difficili da ricomporre, e attualmente sono ancora in fase di analisi (una prova del DNA dovrebbe facilitare il compito, ma ciò non toglie che ci vuole molto tempo...l'ho letto molto tempo fa, non conosco i progressi da allora ), la cui veridicità è stata confermata dal ritrovamento della copia dell'intero libro di Isaia e di Abacuc...

    Ah, un'ultima cosa... Marco 14:23
    Marco ha scritto lun, 63 d.C. alle 18:21


    "...E preso un calice, rese grazie e lo diede loro, e beverono tutti."

    Ora, Leonardo da Vinci, che non era certo uno sprovveduto, secondo te, quanti calici ha dipinto nel "Cenacolo" ?

  12. #12
    Veterano del Backstage L'avatar di Karat45
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,594

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Léron Wallace ha scritto lun, 19 gennaio 2004 alle 23:34
    Karat45 ha scritto lun, 19 gennaio 2004 alle 18:21
    leggere il tuo testo fa un pò sorridere, hendor... dici cose molto gravi in verità... ma non porti un documento a testimonianza di quello che affermi.
    ad esempio tenti di spiegare il maschilismo della chiesa con questa "congiura"... ma ne hai veramente bisogno? non ti è noto che le società umane, chi più chi meno, sono sempre state maschiliste e, se osservi bene la situazione attuale, ancora lo sono?
    la tua interpretazione dell'ultima cena, poi, è molto divertente... veramente... Leonardo che svela parte del segreto nel quadro celandolo dietro una rappresentazione rebus... il fatto che giovanni sia stato rappresentato con tratti femminili ha mille spiegazioni possibili (da un semplice "ingentilimento" all'aver scelto come modello proprio una donna...) sul rapporto tra pietro e giovanni non so dirti ma credo che un qualsiasi appassionato d'arte saprebbe darti una spiegazione molto più profonda e propria che non il solito complotto dei preti...

    insomma, quello che racconti è anche affascinante... ma come favola... molti sono gli storici atei e anticattolici e, fino ad ora, nessuno può affermare quello che tu dici storicamente...
    il resto è fantasia...

    Vorrei precisare che quello descritto da Hendor è il pensiero dell'autore, ha fatto un sunto di ciò di cui parla il libro, non è il suo (di Hendor) pensiero

    Riguardo alle prove, beh, non sono facili da dimostrare (parlo per chi, come me, non è in grado di accedere a molte informazioni ) Una cosa posso dirtela però, riguardo al conflitto tra Pietro e Maria Maddalena: questo viene ampiamente enunciato nei famosi "Rotoli del Mar Morto" trovati nella zona di Qumran nel 1947. Questi rotoli, ormai ridotti in circa 15000 frammenti, sono molto difficili da ricomporre, e attualmente sono ancora in fase di analisi (una prova del DNA dovrebbe facilitare il compito, ma ciò non toglie che ci vuole molto tempo...l'ho letto molto tempo fa, non conosco i progressi da allora ), la cui veridicità è stata confermata dal ritrovamento della copia dell'intero libro di Isaia e di Abacuc...

    Ah, un'ultima cosa... Marco 14:23
    Marco ha scritto lun, 63 d.C. alle 18:21


    "...E preso un calice, rese grazie e lo diede loro, e beverono tutti."

    Ora, Leonardo da Vinci, che non era certo uno sprovveduto, secondo te, quanti calici ha dipinto nel "Cenacolo" ?
    un dettaglio del genere rende verosimile tutta la costruzione di cui sopra?

  13. #13
    Il Puppies L'avatar di Léron Wallace
    Data Registrazione
    02-01-03
    Località
    La Contea
    Messaggi
    624

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Karat45 ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 00:45

    un dettaglio del genere rende verosimile tutta la costruzione di cui sopra?

    Non ho detto questo!

  14. #14
    La Borga L'avatar di hendor
    Data Registrazione
    28-02-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,701

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Karat45 ha scritto lun, 19 gennaio 2004 alle 18:21
    leggere il tuo testo fa un pò sorridere, hendor... dici cose molto gravi in verità... ma non porti un documento a testimonianza di quello che affermi.
    ad esempio tenti di spiegare il maschilismo della chiesa con questa "congiura"... ma ne hai veramente bisogno? non ti è noto che le società umane, chi più chi meno, sono sempre state maschiliste e, se osservi bene la situazione attuale, ancora lo sono?
    la tua interpretazione dell'ultima cena, poi, è molto divertente... veramente... Leonardo che svela parte del segreto nel quadro celandolo dietro una rappresentazione rebus... il fatto che giovanni sia stato rappresentato con tratti femminili ha mille spiegazioni possibili (da un semplice "ingentilimento" all'aver scelto come modello proprio una donna...) sul rapporto tra pietro e giovanni non so dirti ma credo che un qualsiasi appassionato d'arte saprebbe darti una spiegazione molto più profonda e propria che non il solito complotto dei preti...

    insomma, quello che racconti è anche affascinante... ma come favola... molti sono gli storici atei e anticattolici e, fino ad ora, nessuno può affermare quello che tu dici storicamente...
    il resto è fantasia...
    Ringrazio Wallace per averti risposto prima di me, ma ci tengo anch'io a precisare che quello che ho scritto sopra non è il mio pensiero, bensì quello dell'autore, poichè mi era stato chiesto di esporlo. Io ovviamente non ho prove per ritenere sicuramente vere queste affermazioni, così com'è vero che non ho prove che mi dimostrano il contrario. Per tanto preferisco credere a Dan Brown che alla Chiesa, visto che di questa mi fido MOLTO poco. Almeno finchè non sarà in grado di smentire in maniera convincente.

    PS: Hai guardato bene l'affresco di Leonardo? Davvero quello ti sembra un semplice "ingentilimento"? Scusami, ma mi sento costretto a dirti che evidentemente non ci vedi molto bene...il seno non lo vedi??? I tratti femminili (e dico femminili, non "ingentiliti") sono molto evidenti nei lineamenti. E dell'espressione di Pietro che mi sai dire (mi sembra molto evidente anche quella)? E del coltello brandito (possibile che se ci fosse stato qualche "problema" tra giavanni e pietro non si sarebbe risaputo? Nei bei tempi andati andavo a messa e a catechismo e non ha mai lontanamente sentito nulla del genere tale da essere addirittura rappresentato in un affresco importante come quello)? E del fatto che la "coppa" è completamente assente? Ricordati che in quel tipo di arte OGNI oggetto o colore o forma che sia si trova in un certo posto per un motivo ben preciso, per una scelta dell'artista, non per caso.
    Perchè mai dovrei consultare un'appassionato d'arte quando ho un artista vero a proprio a dirmi la sua: ti ricordo che Leonardo è appartenuto al Priorato e questo è un dato di fatto, non è l'interpretazione di qualcuno. Perchè dovrei fidarmi di uno "Sgarbi" qualunque quando posso avere direttamente Leonardo a dirmelo? Ti ripeto: come sia andata realmente la storia non lo so, ma so una cosa:
    1) Da una parte c'è il priorato, sostenuto da personalità più che autorevoli
    2) Dall'altra c'è la Chiesa, che nella sua storia non ha MAI fatto niente per cui meritarsi neanche mezzo applauso
    Voi credete a chi vi pare, io credo a Leonardo.

  15. #15
    Il Puppies L'avatar di Léron Wallace
    Data Registrazione
    02-01-03
    Località
    La Contea
    Messaggi
    624

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    hendor ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 03:51

    Io ovviamente non ho prove per ritenere sicuramente vere queste affermazioni, così com'è vero che non ho prove che mi dimostrano il contrario. Per tanto preferisco credere a Dan Brown che alla Chiesa, visto che di questa mi fido MOLTO poco. Almeno finchè non sarà in grado di smentire in maniera convincente.
    Mi trovi pienamente d'accordo


    hendor ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 03:51

    come sia andata realmente la storia non lo so, ma so una cosa:
    1) Da una parte c'è il priorato, sostenuto da personalità più che autorevoli
    2) Dall'altra c'è la Chiesa, che nella sua storia non ha MAI fatto niente per cui meritarsi neanche mezzo applauso
    Quoto

  16. #16
    Il Fantasma L'avatar di fzoppi
    Data Registrazione
    15-09-01
    Messaggi
    173

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    il libro l'ho letto: alcune cose soprattutto all'inizio sono interessanti ma poi degenera diventando un accozzaglia di roba mistico-esoterica sulla scia della moda letteraria del momento: priorato, opus dei, la gioconda, i templari, il codice da vinci, la Maddalena, il graal etc. etc.. Ma dai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  17. #17
    L'Onesto L'avatar di Joestar
    Data Registrazione
    01-04-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,067

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    hendor ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 03:51
    Karat45 ha scritto lun, 19 gennaio 2004 alle 18:21
    leggere il tuo testo fa un pò sorridere, hendor... dici cose molto gravi in verità... ma non porti un documento a testimonianza di quello che affermi.
    ad esempio tenti di spiegare il maschilismo della chiesa con questa "congiura"... ma ne hai veramente bisogno? non ti è noto che le società umane, chi più chi meno, sono sempre state maschiliste e, se osservi bene la situazione attuale, ancora lo sono?
    la tua interpretazione dell'ultima cena, poi, è molto divertente... veramente... Leonardo che svela parte del segreto nel quadro celandolo dietro una rappresentazione rebus... il fatto che giovanni sia stato rappresentato con tratti femminili ha mille spiegazioni possibili (da un semplice "ingentilimento" all'aver scelto come modello proprio una donna...) sul rapporto tra pietro e giovanni non so dirti ma credo che un qualsiasi appassionato d'arte saprebbe darti una spiegazione molto più profonda e propria che non il solito complotto dei preti...

    insomma, quello che racconti è anche affascinante... ma come favola... molti sono gli storici atei e anticattolici e, fino ad ora, nessuno può affermare quello che tu dici storicamente...
    il resto è fantasia...
    Ringrazio Wallace per averti risposto prima di me, ma ci tengo anch'io a precisare che quello che ho scritto sopra non è il mio pensiero, bensì quello dell'autore, poichè mi era stato chiesto di esporlo. Io ovviamente non ho prove per ritenere sicuramente vere queste affermazioni, così com'è vero che non ho prove che mi dimostrano il contrario. Per tanto preferisco credere a Dan Brown che alla Chiesa, visto che di questa mi fido MOLTO poco. Almeno finchè non sarà in grado di smentire in maniera convincente.

    PS: Hai guardato bene l'affresco di Leonardo? Davvero quello ti sembra un semplice "ingentilimento"? Scusami, ma mi sento costretto a dirti che evidentemente non ci vedi molto bene...il seno non lo vedi??? I tratti femminili (e dico femminili, non "ingentiliti") sono molto evidenti nei lineamenti. E dell'espressione di Pietro che mi sai dire (mi sembra molto evidente anche quella)? E del coltello brandito (possibile che se ci fosse stato qualche "problema" tra giavanni e pietro non si sarebbe risaputo? Nei bei tempi andati andavo a messa e a catechismo e non ha mai lontanamente sentito nulla del genere tale da essere addirittura rappresentato in un affresco importante come quello)? E del fatto che la "coppa" è completamente assente? Ricordati che in quel tipo di arte OGNI oggetto o colore o forma che sia si trova in un certo posto per un motivo ben preciso, per una scelta dell'artista, non per caso.
    Perchè mai dovrei consultare un'appassionato d'arte quando ho un artista vero a proprio a dirmi la sua: ti ricordo che Leonardo è appartenuto al Priorato e questo è un dato di fatto, non è l'interpretazione di qualcuno. Perchè dovrei fidarmi di uno "Sgarbi" qualunque quando posso avere direttamente Leonardo a dirmelo? Ti ripeto: come sia andata realmente la storia non lo so, ma so una cosa:
    1) Da una parte c'è il priorato, sostenuto da personalità più che autorevoli
    2) Dall'altra c'è la Chiesa, che nella sua storia non ha MAI fatto niente per cui meritarsi neanche mezzo applauso
    Voi credete a chi vi pare, io credo a Leonardo.
    Guardando bene l'affresco mi pare che Pietro non sia molto più irritato di altri apostoli. Questa è un'interpretazione tua (o dell'autore del libro), non esplicitamente di Leonardo.

    Per quanto riguarda i tratti femminili di Giovanni, Leonardo trae dai Vangeli le caratteristiche che rendano immediatamente riconoscibili al pubblico i personaggi: Giovanni è pacato, di carattere tranquillo; un ingentilimento dei suoi tratti sarebbe quindi giustificabile. Pensare però a un personaggio totalmente femminile è come pensare che Michelangelo era gaio perchè le donne che dipingeva sembrano nerboruti omaccioni.

    Il coltello che spunta da dietro la schiena di Giuda è probabilmente un'aggiunta fatta durante i numerosi "restauri" (in realtà rimaneggiamenti e ridipintura) all'opera nel corso dei secoli. Del resto se riconosci che Leonardo sapeva dipingere "abbastanza bene", riconoscerai anche che è impossibile che quella mano sia di Giuda: avrebbe dovuto compiere una torsione del tutto innaturale (puoi anche provarci tu... non riuscirai a ottenere quella posizione senza sforzo).

    Leonardo poi non si ispira al vangelo di Luca (o Marco), nel quale effettivamente si parla di pane e vino, ma al vangelo di Giovanni (evidente anche nella posizione di Pietro), in cui Gesù parla di boccone, pane, ecc... a seconda della traduzione. E di pane su quella tavola ce n'è in abbondanza.

  18. #18
    Il Puppies L'avatar di Léron Wallace
    Data Registrazione
    02-01-03
    Località
    La Contea
    Messaggi
    624

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Joestar ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 11:27

    riconoscerai anche che è impossibile che quella mano sia di Giuda

    Ma infatti non è di Giuda... è una mano che avanza...guarda meglio



    Joestar ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 11:27

    Leonardo poi non si ispira al vangelo di Luca (o Marco), nel quale effettivamente si parla di pane e vino,

    Ho solo citato il passo che viene usato anche dalla chiesa per la sua cerimonia


    Joestar ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 11:27

    ma al vangelo di Giovanni (evidente anche nella posizione di Pietro), in cui Gesù parla di boccone, pane, ecc... a seconda della traduzione. E di pane su quella tavola ce n'è in abbondanza.
    Mi sono perso questo passo della Bibbia, qual'è?


    Comunque mi sa che stiamo andando un pò OT, direi di aspettare il forum sulla Religione!


  19. #19
    L'Onesto L'avatar di Joestar
    Data Registrazione
    01-04-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,067

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Léron Wallace ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 13:55
    Joestar ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 11:27

    riconoscerai anche che è impossibile che quella mano sia di Giuda

    Ma infatti non è di Giuda... è una mano che avanza...guarda meglio


    infatti... mi sono sbagliato... intendevo dire di Pietro

    in effetti comunque è una mano che avanza, e (presumo) non è di nessuno, quindi mi sembra azzardato creare intorno ad essa un'ipotesi di congiura

    il passo del Vangelo è Giovanni 13,26 "Rispose allora Gesù: «E' colui per il quale intingerò un boccone e glielo darò». E intinto il boccone, lo prese e lo diede a Giuda Iscariota, figlio di Simone"



  20. #20
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    le medesime teorie, con in più il mistero di Rennes-le-chateau che si dice custodisca tale segreto, sono alla base de "il Sacro Graal" di Baigent-Leigh-Lincoln, edizioni Mondadori (mi pare)

  21. #21
    Il Puppies L'avatar di Léron Wallace
    Data Registrazione
    02-01-03
    Località
    La Contea
    Messaggi
    624

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    alternat ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 15:45
    le medesime teorie, con in più il mistero di Rennes-le-chateau che si dice custodisca tale segreto, sono alla base de "il Sacro Graal" di Baigent-Leigh-Lincoln, edizioni Mondadori (mi pare)

    Confermo, in quanto questo è il libro a cui si sarebbe ispirato Dan Brown per "Il Codice Da Vinci"... non è un caso se uno degli autori di questo libro (Leigh) è il nome anche di un personaggio del libro di Brown, come lo è anche Sauniére (abate di Rennes le Chateu) che nel libro è il custode del Louvre e ci sono altri parecchi riferimenti... che fantasia eh?



    Joestar ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 14:34

    il passo del Vangelo è Giovanni 13,26 "Rispose allora Gesù: «E' colui per il quale intingerò un boccone e glielo darò». E intinto il boccone, lo prese e lo diede a Giuda Iscariota, figlio di Simone"
    Ok, avevo capito male, stavamo parlando di due cose differenti!


    Riguardo alla mano che avanza, non saprei, non credo ad un'ipotesi di congiura...

  22. #22
    Veterano del Backstage L'avatar di Karat45
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,594

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    hendor ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 03:51
    Karat45 ha scritto lun, 19 gennaio 2004 alle 18:21
    leggere il tuo testo fa un pò sorridere, hendor... dici cose molto gravi in verità... ma non porti un documento a testimonianza di quello che affermi.
    ad esempio tenti di spiegare il maschilismo della chiesa con questa "congiura"... ma ne hai veramente bisogno? non ti è noto che le società umane, chi più chi meno, sono sempre state maschiliste e, se osservi bene la situazione attuale, ancora lo sono?
    la tua interpretazione dell'ultima cena, poi, è molto divertente... veramente... Leonardo che svela parte del segreto nel quadro celandolo dietro una rappresentazione rebus... il fatto che giovanni sia stato rappresentato con tratti femminili ha mille spiegazioni possibili (da un semplice "ingentilimento" all'aver scelto come modello proprio una donna...) sul rapporto tra pietro e giovanni non so dirti ma credo che un qualsiasi appassionato d'arte saprebbe darti una spiegazione molto più profonda e propria che non il solito complotto dei preti...

    insomma, quello che racconti è anche affascinante... ma come favola... molti sono gli storici atei e anticattolici e, fino ad ora, nessuno può affermare quello che tu dici storicamente...
    il resto è fantasia...
    Ringrazio Wallace per averti risposto prima di me, ma ci tengo anch'io a precisare che quello che ho scritto sopra non è il mio pensiero, bensì quello dell'autore, poichè mi era stato chiesto di esporlo. Io ovviamente non ho prove per ritenere sicuramente vere queste affermazioni, così com'è vero che non ho prove che mi dimostrano il contrario. Per tanto preferisco credere a Dan Brown che alla Chiesa, visto che di questa mi fido MOLTO poco. Almeno finchè non sarà in grado di smentire in maniera convincente.

    PS: Hai guardato bene l'affresco di Leonardo? Davvero quello ti sembra un semplice "ingentilimento"? Scusami, ma mi sento costretto a dirti che evidentemente non ci vedi molto bene...il seno non lo vedi??? I tratti femminili (e dico femminili, non "ingentiliti") sono molto evidenti nei lineamenti. E dell'espressione di Pietro che mi sai dire (mi sembra molto evidente anche quella)? E del coltello brandito (possibile che se ci fosse stato qualche "problema" tra giavanni e pietro non si sarebbe risaputo? Nei bei tempi andati andavo a messa e a catechismo e non ha mai lontanamente sentito nulla del genere tale da essere addirittura rappresentato in un affresco importante come quello)? E del fatto che la "coppa" è completamente assente? Ricordati che in quel tipo di arte OGNI oggetto o colore o forma che sia si trova in un certo posto per un motivo ben preciso, per una scelta dell'artista, non per caso.
    Perchè mai dovrei consultare un'appassionato d'arte quando ho un artista vero a proprio a dirmi la sua: ti ricordo che Leonardo è appartenuto al Priorato e questo è un dato di fatto, non è l'interpretazione di qualcuno. Perchè dovrei fidarmi di uno "Sgarbi" qualunque quando posso avere direttamente Leonardo a dirmelo? Ti ripeto: come sia andata realmente la storia non lo so, ma so una cosa:
    1) Da una parte c'è il priorato, sostenuto da personalità più che autorevoli
    2) Dall'altra c'è la Chiesa, che nella sua storia non ha MAI fatto niente per cui meritarsi neanche mezzo applauso
    Voi credete a chi vi pare, io credo a Leonardo.
    nella pietà di Michelangelo la Madonna è evidentemente un uomo (non scherzo... non era facile reperire modelle femminili).. vogliamo trovare un bel complottone anche qui?

    a proposito... la chiesa mi fa schifo... ma, se uno afferma qualcosa è lui che deve dimostrare di dire il vero e non gli altri smentire... altrimenti è vero anche che Gesù Cristo era un alieno... chi potrà mai smentire?

    Leonardo, ovviamente, non ha detto nulla... l'autore del libro fa supposizioni non suffragate dai numerosi scritti che Leonardo ha lasciato... ovviamente molti scritti sono andati perduti (erano quaderni... facile che siano andati distrutti subito dopo la morte o, addirittura, quando era in vita)... tutto ciò che non è indagabile storicamente rientra nel campo della supposizione... con le supposizioni i nazisti hanno avviato la persecuzione...

  23. #23
    Il Puppies L'avatar di Léron Wallace
    Data Registrazione
    02-01-03
    Località
    La Contea
    Messaggi
    624

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    Karat45 ha scritto mar, 20 gennaio 2004 alle 19:45


    se uno afferma qualcosa è lui che deve dimostrare di dire il vero e non gli altri smentire...

    Allora mi sa che dovremmo chiedere a Baigent - Leigh - Lincoln, i tre autori del libro a cui si è ispirato Dan Brown; sono loro che hanno tirato fuori queste teorie, noi le stiamo solo discutendo.

    Per quello che mi riguarda non dico che sono vere, ma nemmeno che sono tutte balle, in fondo, il discorso STAREBBE in piedi




  24. #24
    La Borga L'avatar di hendor
    Data Registrazione
    28-02-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    10,701

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    E' quello che dico pure io. Come ripeto, non sono nelle condizioni di dire che Dan Brown ha ragione, ma non mi si può dire che il discorso non sta in piedi.

  25. #25
    Veterano del Backstage L'avatar di Karat45
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,594

    Predefinito Re: Il codice Da Vinci

    tra lo stare in piedi e l'essere vero ce ne passa...

+ Discussione Chiusa
Pag 1 di 10 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato