+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 18 di 18

Discussione: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Quest'oggi abbiamo pubblicato una breve intervista con Florent Castelnerac, CEO di Nadeo, a riguardo del loro Trackmania Nations. A dimostrazione di quanto vado sostenendo da anni, ossia che la Nadeo nel suo piccolo è una software house davvero tosta, si aggiunge la disponibilità dimostratami dal mega presidente galattico in persona.
    Evitandomi frasi pre-digerite di qualche PR, addetto stampa o cose del genere, e per giunta mandando le risposte all'intervista nel giro di poche ore.
    Sicuramente in questa fortunata serie di coincidenze ci metto anche il caso, che ha voluto che proprio ieri Florent fosse a corto di lavoro da fare o di altri impegni più urgenti.
    Per carità. Resta comunque il fatto, degno di nota.
    Avendo a che fare spesso in prima persona con gli sviluppatori, e già lo dicevo in altre occasioni, sempre più di frequente la "interfaccia" tra loro e la stampa è costituita dagli uffici di pubbliche relazioni, o da persone appositamente incaricate di gestire i rapporti con noi rompiballe; ci sono stati casi di interviste rifiutate perchè gli sviluppatori per contratto non possono rispondere se non tramite agenzia di comunicazione.
    E anche nelle interviste "live" è ormai quasi sempre presente la figura minacciosa del PR di turno che ti guarda un po' storto se fai una domanda meno ovvia del solito, o magari "fastidiosa".
    Oppure vedi il tizio che, prima di rispondere, si consulta con il PR per capire se una cosa la può dire o no...

  2. #2

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Un editoriale che renderà il Todeskazzi simpaticissimo a tutti i PR

  3. #3

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico


  4. #4
    Shogun Assoluto L'avatar di Mdk001
    Data Registrazione
    26-02-05
    Località
    Rimini
    Messaggi
    41,832

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    HA HA,sono 2° in quello screenshot!Sono famoso!

    Approfitto del topic semi-trackmania per esprimere il mio disappunto sul metodo di ladder che utilizza,che premia soltanto chi ci sta attaccato da mattina a sera,con quasi nessun premio per chi arriva sempre primo...che fregatura...in un pomeriggio che nn ho giocato son passato da 4° in italia a 35° e ho perso 400 posizioni nella ladder mondiale!

    E ora,per far finta che il mio post abbia qualcosa a che fare con l'editoriale...umh...viva i CEO?oppure "più l'azienda è piccola e più ci si sente a casa"

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    18-12-01
    Località
    Rescaldina beach
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Sai perchè i programmatori non possono parlare liberamente? Perchè la stampa poi va a "interpretare" nei modi più strani quello che dicono, giungendo a conclusioni che possono danneggiare il gioco.

  6. #6
    Il Nonno L'avatar di Xadoom
    Data Registrazione
    03-01-04
    Località
    大学 of Bologna
    Messaggi
    5,476

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Quote:
    Sai perchè i programmatori non possono parlare liberamente? Perchè la stampa poi va a "interpretare" nei modi più strani quello che dicono, giungendo a conclusioni che possono danneggiare il gioco.
    solitamente TGM riporta i testi delle interviste agli sviluppatori, per cui è il lettore, che usa il proprio cervello , ad interpretare le risposte che legge. E questa interpretazione può essere o no in disaccordo con l'interpretazione data dal giornalista. Questo se poniamo come dato di fatto che il giornalista riporti integralmente tutte le parole dell'intervistato... (e mi sembra plausibile perchè non vedo come una rivista possa voler danneggiare un VG piuttosto che un altro...)

  7. #7
    Il Niubbi L'avatar di LupoSolitario81
    Data Registrazione
    25-11-04
    Località
    Fiorenzuola (PC)
    Messaggi
    280

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Il mondo dei videogiochi ormai è troppo serio, girano troppi soldi.. e si arriva agli eccessi elencati, neanche fossero divi di hollywood. Meglio i bei tempi dei giochi sviluppati in cantina col pc e una pianola per fare le musiche...

  8. #8
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Il CEO di Nadeo deve essere una persona simpaticissima.
    E' così che dovrebbero essere le persone "importanti".
    E poi, ha detto : "TGM: Avete mai pensato ad un porting su console dei vostri giochi? Che so, PS2, Xbox, o magari PSP, che mi sembrerebbe ottima come piattaforma per questo genere di gioco! E se no, perchè?
    FC: Le console non sono il futuro, sono solo una replica di quello che già può fare un PC."

    Un mito!!!


  9. #9
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    hansolo ha scritto mer, 08 febbraio 2006 alle 15:19

    FC: Le console non sono il futuro, sono solo una replica di quello che già può fare un PC."
    sì. in quella risposta è stato davvero mitologico

  10. #10
    Il Fantasma L'avatar di the_suicider
    Data Registrazione
    30-10-03
    Località
    ********
    Messaggi
    112

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Quote:
    FC: Le console non sono il futuro, sono solo una replica di quello che già può fare un PC."


    per lo meno le console non si impallanpo ogni tre per due e in genere l'hardware viene spinto al massimo,mentre su pc appena esce una sceda nuova si sviluppa cn quella in mente,e dato che ne esce una ogni mese non si fa a tempo a conoscerle...vista in quest'ottica girerei la frase come "le console prendono quello che fanno i pc e lo fanno meglio"
    se poi prendi il DS la frase perde di significato..

    mi odierete per quello che ho appena scritto

    PC
    console

  11. #11
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di kaos
    Data Registrazione
    19-08-03
    Località
    Caserta Messaggi:INFINITO + INFINITO^INFINITO * IL MASSACRO DI UNA NAZIONE INTERA + 1!! SUKA KHELDEN
    Messaggi
    18,635

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    the_suicider ha scritto mer, 08 febbraio 2006 alle 16:26
    Quote:
    FC: Le console non sono il futuro, sono solo una replica di quello che già può fare un PC."


    per lo meno le console non si impallanpo ogni tre per due e in genere l'hardware viene spinto al massimo,mentre su pc appena esce una sceda nuova si sviluppa cn quella in mente,e dato che ne esce una ogni mese non si fa a tempo a conoscerle...vista in quest'ottica girerei la frase come "le console prendono quello che fanno i pc e lo fanno meglio"
    se poi prendi il DS la frase perde di significato..

    mi odierete per quello che ho appena scritto

    PC
    console
    La frase corretta è "le console si specializzano nel far girare videogichi,la qual cosa è solo una parte di ciò di cui è capace un pc(ma non è automatico che lo facciano meglio) "

    Comunque tanto di cappello al CEO della nadeo,offrire un immagine "genuina" ,in questo mondo affollato di PR e comunicati stampa, è un ottimo modo per pubblicizzarsi

  12. #12
    La Nebbia L'avatar di benedetto.siddi
    Data Registrazione
    01-10-03
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    4

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Questo editoriale secondo me è scritto malissimo!!!

  13. #13
    L'Onesto L'avatar di LuPossj
    Data Registrazione
    18-01-06
    Messaggi
    1,040

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    keiser ha scritto mer, 08 febbraio 2006 alle 13:27

    ...e per giunta mandando le risposte all'intervista nel giro di poche ore.

    ...sempre più di frequente la "interfaccia" tra loro e la stampa è costituita dagli uffici di pubbliche relazioni, o da persone appositamente incaricate di gestire i rapporti con noi rompiballe; ci sono stati casi di interviste rifiutate perchè gli sviluppatori per contratto non possono rispondere se non tramite agenzia di comunicazione.
    E anche nelle interviste "live" è ormai quasi sempre presente la figura minacciosa del PR di turno che ti guarda un po' storto se fai una domanda meno ovvia del solito, o magari "fastidiosa".
    Oppure vedi il tizio che, prima di rispondere, si consulta con il PR per capire se una cosa la può dire o no...
    Senza mettere in dubbio l'assoluta professionalità della NADEO,che tra l'altro ha sfornato titoli bellissimi,come si fa a capire che dietro quelle risposte non ci sia un PR?A quanto ho capito avete ricevuto le risposte via email,io mi chiedo non può essere che a compilare le risposte magari sia stato davvero il CEO della NADEO...consultatosi prima "con il PR per capire se una cosa la può dire o no"?

  14. #14
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    benedetto.siddi ha scritto mer, 08 febbraio 2006 alle 18:08
    Questo editoriale secondo me è scritto malissimo!!!


  15. #15
    Banned
    Data Registrazione
    18-12-01
    Località
    Rescaldina beach
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Xadoom ha scritto mer, 08 febbraio 2006 alle 14:16
    Quote:
    Sai perchè i programmatori non possono parlare liberamente? Perchè la stampa poi va a "interpretare" nei modi più strani quello che dicono, giungendo a conclusioni che possono danneggiare il gioco.
    solitamente TGM riporta i testi delle interviste agli sviluppatori, per cui è il lettore, che usa il proprio cervello , ad interpretare le risposte che legge. E questa interpretazione può essere o no in disaccordo con l'interpretazione data dal giornalista.
    Vero, ma non sempre. Le riviste possono fare davvero molto per quanto riguarda il creare attesa o il gettare nel dimenticatoio, in particolare sui più giovani.
    Ora TGM ha anche il semaforo, che è in realtà un "dimenticatometro" Meno pallini ci sono, meno mi interesserà e magari nemmeno mi leggo il pezzo.

  16. #16
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    28-07-05
    Messaggi
    129

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    ilgrillo ha scritto mer, 08 febbraio 2006 alle 19:17
    benedetto.siddi ha scritto mer, 08 febbraio 2006 alle 18:08
    Questo editoriale secondo me è scritto malissimo!!!


  17. #17
    Il Nonno L'avatar di Xadoom
    Data Registrazione
    03-01-04
    Località
    大学 of Bologna
    Messaggi
    5,476

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    dreampainter ha scritto
    Le riviste possono fare davvero molto per quanto riguarda il creare attesa o il gettare nel dimenticatoio, in particolare sui più giovani.
    A che scopo boicottare un gioco facendolo passare per meno di quello che è in realtà? Dove sta il guadagno per la rivista? Se un giornalista scrive che probabilmente quel gioco sarà un flop, è perchè lui pensa che lo sarà... non vedo altri motivi. se ci sono, me li potete spiegare?
    dreampainter ha scritto
    Ora TGM ha anche il semaforo, che è in realtà un "dimenticatometro" occhiolino Meno pallini ci sono, meno mi interesserà e magari nemmeno mi leggo il pezzo.
    questa è una cosa che fai tu, io leggo ogni prewiew in ogni sua parte, presto attenzione agli screenshot e cerco di pormi sempre la domanda: avrà visto giusto?
    benedetto.siddi ha scritto
    Questo editoriale secondo me è scritto malissimo!!!
    faresti un favore all'umanità argomentando questa tua tesi, che a mio avviso è inesatta/incompleta.

  18. #18
    Banned
    Data Registrazione
    18-12-01
    Località
    Rescaldina beach
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: [08/02/2006] Quando il CEO è simpatico

    Xadoom ha scritto gio, 09 febbraio 2006 alle 14:50
    dreampainter ha scritto
    Le riviste possono fare davvero molto per quanto riguarda il creare attesa o il gettare nel dimenticatoio, in particolare sui più giovani.
    A che scopo boicottare un gioco facendolo passare per meno di quello che è in realtà? Dove sta il guadagno per la rivista? Se un giornalista scrive che probabilmente quel gioco sarà un flop, è perchè lui pensa che lo sarà... non vedo altri motivi. se ci sono, me li potete spiegare?
    Non hanno nessun rientro, assolutamente, non intendevo dire quello.

    Semplicemente i redattori deducono le loro idee da quello che gli viene detto. Se un programmatore se ne esce con frasi personali, potrebbe dire cose che magari nella versione finale non ci saranno. Ad esempio potrebbe dire "Il multiplayer sarà così" ed il redattore nella preview scriverà i suoi commenti su quella frase, che potrebbero essere molto negativi e per questo dare una idea precisa ai lettori meno autonomi.

    Per questo motivo, il PR preferirà dire "Non abbiamo ancora deciso come sarà il multiplayer, ma ci sarà", in modo che non ci si sbilanci in cose che potrebbero anche cambiare nel futuro.

    Le relazioni con la stampa sono importantissime e "pericolose", per questo si preferisce dire quello che si può.

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato