Risultati da 1 a 13 di 13

Discussione: L'angolo del Gusto

  1. #1
    Lo Zio L'avatar di Veciuz
    Data Registrazione
    03-07-04
    Località
    Sangio
    Messaggi
    1,881

    Predefinito L'angolo del Gusto

    ho sempre lurkato e mai postato ma ieri sono andato alla ricerca (come è mia consuetudine una volta al mese) di prelibatezze nascoste e che meritano di essere riscoperte, per non deprimermi troppo visto l'appiattimento del gusto (con la "g" piccola) che ci viene propinato nelle grandi distribuzioni, e ho deciso che era ora di condividere le gioie e le belle sorprese che ogni tanto scopro.

    Spero che sia utile a qualcuno che magari abita nelle vicinanze di dove sono andato questa volta.

    Dicevo ieri sono andato alla ricerca e sono capitato a Villimpenta paesino in provincia di Mantova a circa 6 km da Nogara (Verona). Sotto segnalazione di conoscenti entro nella pizzeria/ristorante "Rosa" e mi siedo. Il posto si presenta non troppo bene, un pò scialbo e rustico, ma il bello viene quando ordino. Notoriamente terra di riso (tipo vialone nano ottimo per i risotti non "pescati") mi butto subito a leggere il miserrimo, in quanto a numero di pietanze, menù e ordino subito un antipasto di polenta sopressa e gorgonzola e un primo di risotto alla Villimpentese, risotto con carne di maiale; accompagno tutto con un vino tipico della zona, un Lambrusco doc (vino rosso). Arriva l'antipasto ed è tremendamente "normale" (anche se la soppressa è molto gustosa) ma la vera sorpresa arriva con il primo: circa 3 etti di riso in una bella pirofila di ceramica .
    Comincio a gustare con avidità l'ottimo risotto e faccio ad un certo punto una pausa per ripredere fiato vista la grande quantità di cibo. La carne nel risotto (chiamata tastasal: macinato di maiale pepato) è rosa, sembra quasi appena scottata ed è molto buona e saporita e si fa accompagnare bene con il vino che è leggermente frizzate. La cottura del riso è buona, al dente come piace a me, e non essendo "pescato" ogni chicco è ben distinto dagli altri (per chi non lo sappesse non essendo pescato equivale praticamente a dire che non c'è la cremina tipo risotto knor).

    Alla fine ordino un tiramisù, buono ma niente di orgasmico anche se speravo di trovarlo alla nutella (cioè con il mascarpone mischiato alla nutella).

    Ultima sorpresa arriva con il conto: totale 22 € che è veramente poco considerato che il risotto era tranquillamente per due persone (io sono ingordo però ) e anche il vino

    Pagella Finale
    Loco: 4
    Cortesia: 6.5
    Qualità: 8
    Quantità: 9.5
    Prezzo: 8.5

  2. #2
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    Bello

    Giusto sabato ho mangiato un ottimo risotto... ci ho fatto mettere solo il burro, ma quanto era gustoso...

  3. #3
    Lo Zio L'avatar di Veciuz
    Data Registrazione
    03-07-04
    Località
    Sangio
    Messaggi
    1,881

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    Che tipo di riso? Hai aggiunto del grana, parmigiano o del pecorino sopra grattuggiato?
    Su dai si parla di Gusto!

  4. #4
    Lo Zio L'avatar di Veciuz
    Data Registrazione
    03-07-04
    Località
    Sangio
    Messaggi
    1,881

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    a proposito:
    serata in sè dal punto di vista del Gusto un pò triste;
    miseri tortellini preconfezionati al burro e salvia "accompagnati" con una lattina di birra...

    odio non avere il tempo per cucinare...

  5. #5
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    Veciuz ha scritto gio, 02 marzo 2006 alle 19:13
    Che tipo di riso? Hai aggiunto del grana, parmigiano o del pecorino sopra grattuggiato?
    Loro lo chiamavano "integrale"... non so se corrisponda a qualcuno dei tipi esposti qualche mese fa da Harmless:
    http://myhar.blogspot.com/2005/10/4-tipi -di-riso-vialone-nano.html

    Assomigliava al semilavorato.

    Ho aggiunto un po' di parmigiano, ma non troppo. Era proprio buono così

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di Veciuz
    Data Registrazione
    03-07-04
    Località
    Sangio
    Messaggi
    1,881

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    se ho capito quello che intendi con il burro ci sta proprio bene, a mio giudizio si ammorbidisce il giusto senza diventare "paccoso"

  7. #7
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    Fatemi fare la recensione alla buona, va'


    Ieri sono andato al ristorante del Santuario della Madonna del deserto di Millesimo (SV), che non so come si chiama ma è l'unica cosa che c'è in quel posto oltre al santuario



    Hanno cominciato portando il piatto degli antipasti, mi sembra fossero 8-9 diversi tutti in un piatto: un fagottino di lattuga con funghi e forse tartufo, bresaola (ottima) con carciofi (ottimi), involtino di prosciutto ripieno di... non so più quale verdura (asparagi?), frittatina, tortino di sfoglia con funghi, carne alla zingara, vitello tonnato, e boh. Tutti buoni

    Sorbetto al limone.

    Poi come primo ho preso farfalle al gorgonzola e speck. Hanno portato l'equivalente di due porzioni in un piatto ovale, e il piatto fondo vuoto da riempire a mio piacimento. La pasta non era il massimo possibile della bontà, ma lo speck controbilanciava dignitosamente. Ho assaggiato poi i tagliolini al sugo di funghi che aveva preso mia sorella: questi erano impeccabili. Tra tutto, oltre agli antipasti ho mangiato l'equivalente di tre primi
    Qualcuno ha provato la porchetta, e ha apprezzato molto.

    Da segnalare la cortesia e simpatia del servizio.

    Spesa totale per quattro persone: 50€ (da sottolineare che non abbiamo preso vino ma solo 3 bottiglie d'acqua)

  8. #8
    Lo Zio L'avatar di Veciuz
    Data Registrazione
    03-07-04
    Località
    Sangio
    Messaggi
    1,881

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    SV per dove sta? Così se passo da quelle parti un salto ce lo faccio.
    Ultima domanda: visto che alcune pietanze contenevano funghi, erano funghi particolari o misto?

    ps. Buono il prezzo però!

  9. #9
    Shuren
    ospite

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    Veciuz ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:53
    SV per dove sta? Così se passo da quelle parti un salto ce lo faccio.
    Ultima domanda: visto che alcune pietanze contenevano funghi, erano funghi particolari o misto?

    ps. Buono il prezzo però!
    sv = savona


  10. #10
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di StM
    Data Registrazione
    13-11-01
    Messaggi
    16,258

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    Veciuz ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:53
    SV per dove sta? Così se passo da quelle parti un salto ce lo faccio.
    Savona, in Liguria. Di buoni ristoranti qui ce n'è a iosa, solo che molti sono imboscati in località sperdute di paesini sperduti

    Veciuz ha scritto dom, 05 marzo 2006 alle 21:53
    Ultima domanda: visto che alcune pietanze contenevano funghi, erano funghi particolari o misto?
    Uhm... diciamo che a gusto non li so riconoscere troppo, e a vista c'era poco da riconoscere... ma credo fossero soprattutto porcini (immagino che quei piatti li facciano a partire dai porcini secchi).

  11. #11
    Lo Zio L'avatar di Veciuz
    Data Registrazione
    03-07-04
    Località
    Sangio
    Messaggi
    1,881

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    abbastanza buono ristorantino sulla statale 11 che porta a Peschiera (si è capito che sono di Verona?)
    mangiato Ravioli di tropea con maiale piccante e pecorino di fossa. GUSTOSISSIMI.
    Il secondo invece mi ha lasciato l'amaro in bocca: una milanese con sopra del grana a scaglie e del crudo di lato => ottimi ingredienti ma non "cucinati" insieme, insomma un pò basito son rimasto.

    però il primo se trovate un posto che li fa provateli!!!!

  12. #12
    Shuren
    ospite

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    Ieri sono stato a mangiare in una trattoria friulana (arricchita) e ho mangiato da schifo. Abbiamo preso grigliata mista ed era a malapena tiepida, la carne duretta. 2 hanno preso la fiorentina, che in realtà era una semplice costata da poco più di mezzo chilo quasi senza filetto.
    Il tris di primi era buono, ma non compensa il giudizio più che negativo.
    Abbiamo speso 20€ a testa

  13. #13

    Predefinito Re: L'angolo del Gusto

    Tempo fa ho pranzato in questo agriturismo: http://www.agridosso.it . E’ sul bresciano, al confine con la provincia di Cremona (Quinzano d’Oglio).

    Premessa: consigliato SOLO a chi non ha paura dei grassi saturi/colesterolo.

    Il proprietario alleva oche, che sono quindi la specialità della casa. Inoltre, ha una bella vigna da cui ricava un vino da tavola rosso (Merlot e Barbera) e uno bianco (Pinot e Trebbiano).

    La cucina è alla buona, piuttosto rustica ma saporita, e le porzioni sono piuttosto abbondanti.


    Menù

    Ho chiesto un menù “d’assaggio” completamente a base d’oca. Ecco i risultati:

    Antipasti

    - Salame e prosciutto d’oca: il gusto è molto particolare, ma molto godibile. Il prosciutto forse è leggermente troppo grasso, il salame invece è delizioso, non troppo salato ma intenso.
    - Crostini con paté di fegato d’oca: il paté non è foie gras (le oche non vengono ingozzate), e risulta più delicato del suo più blasonato parente francese. Il profumo è qualcosa di spettacolare.
    - Cotolette d’oca impanate: forse l’unica nota stonata del pranzo. La carne d’oca è già abbastanza grassa così com’è, senza aggiungere anche l’unto inevitabilmente assorbito dall’impanatura. Buona comunque la consistenza e cottura perfetta.

    Primi piatti

    - Maltagliati al ragù d’oca: eccezionale accostamento tra pasta all’uovo e saporitissima carne soffritta.

    Ci sarebbero stati anche i casoncelli ripieni ma non ho avuto il coraggio di prendere anche quelli, sapendo cosa mi aspettava.


    Secondi piatti – Contorni

    - Oca al forno ripiena: vi assicuro che veder arrivare un’oca intera arrosto su un vassoio è uno spettacolo indimenticabile. A parte l’impatto visivo, si tratta forse del piatto meglio riuscito. La lunga cottura al forno ha evidentemente “asciugato” per bene la carne, che si presentava compatta e saporita ma senza traccia di untuosità. Eccezionale
    - Patate al forno: sono arrivate insieme all’oca, e presumo siano anche state cotte nello stesso recipiente dal momento che ne avevano assorbito l’aroma. Croccanti all’esterno e morbide all’interno, senza la minima traccia di “farinosità”.

    Anche in questo caso, non ce l’abbiamo proprio fatta a ordinare dell’altro.





    Dolci

    - Torta della nonna: un grande classico realizzato con abilità e sapientemente abbinato a un buon nocino.

    Vini

    - Vino della casa bianco: un bianco secco, leggero e fruttato, non molto persistente. Sarebbe ottimo come vino da aperitivo o antipasto, ma è soverchiato completamente dai sapori forti proposti in questo menù
    - Vino della casa rosso: vino giovane, fresco e piuttosto secco. Leggermente frizzante, è l’ideale per “pulire la bocca” dall’untuosità di alcuni piatti. Forse un Gutturnio dei Colli Piacentini, con la sua potenza e il retrogusto amarognolo, sarebbe stato più indicato.


    Il conto:

    25 € tutto compreso


    Giudizio:

    Ottimo se non siete amanti della cucina raffinata/elaborata. L’ambiente è decisamente rustico (una cascina ristrutturata) e in piena campagna. Il proprietario alleva anche dei cavalli da corsa, e per gli iscritti all’apposita federazione equestre (non ho idea di quale sia) c’è la possibilità di una cavalcata per smaltire il pranzo devastante. Gli altri possono optare per una bella passeggiata in riva al fiume Oglio lì vicino. Se è estate, l’Autan è d’obbligo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato