+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 17 di 17

Discussione: James Ellroy - Jungletown Jihad

  1. #1

    Predefinito James Ellroy - Jungletown Jihad

    Cosa dite di questo autore.

    Provai a leggere "Sei pezzi da mille"... non ci sono riuscito perchè la sua scrittura "a messaggini" in un libro con cosi' tante pagine l'ho trovata improponibile.

    Adesso ho preso LA confidential, è scritto in maniera più fluida.

    Sto aspettando che arrivi in biblioteca il suo ultimo libro, JungleTown Jihad.. che è scritto stile messaggini.. me penso che questa volta lo stile si presti al libro, perchè cmq è molto corto e pare anche abbastanza snello.
    L'ho sfogliato un pò ed è veramente politicamente scorretto in modo assurdo, l'agente di polizia ( o di non so quale corpo ) protagonista, trova veramente modi assurdi per insultare chiunque, neri, musulmani, ebrei ecc..
    In particolare musulmani dal momento che sta seguendo dei terroristi islamici.
    Pare anche molto violento... anzi.. è violento.

    Personalmente uno stile cosi' particolare e secco l'ho trovo funzionale solo con libri corti.

    Prevedo grosse polemiche per questo libro, se già non ci sono.
    Lo scrittore ha detto cmq che il libro è volutamente steriotipato perchè vuole essere una commedia sulla mania e sull'allarmismo del terrorismo.
    A prescindere da tutto... è un libro che mi incuriosisce, perchè mi piacciono sempre molto le storie violente, molto "stradaiole", dirette, dove spesso buoni e cattivi hanno diversi punti in comune.

  2. #2
    Lo Zio L'avatar di hoover
    Data Registrazione
    05-03-04
    Località
    Mighty Castle Satyricon
    Messaggi
    1,684

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad



    ho molto apprezzato American Tabloid ed L.A. Confidential, credo leggerò anche questo.

    Credo che ciò che più traspare dallo stile di Ellroy sia l'assuefazione alla violenza dei personaggi, per i quali tra bere un caffè o mutilare qualcuno c'è ben poca differenza...

  3. #3

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Tra le altre cose Ellroy ha avuto una vita allucinante.
    La madre è stata violentata e uccisa quando era un bambino ( non si è mai trovato il colpevole ) , un figura paterna che non lo seguiva molto, si è dato alle droghe e piccoli furti, è stato in carcere ecc... poi si è disintossicato e si è messo a scrivere.


  4. #4
    Il Puppies
    Data Registrazione
    15-12-13
    Messaggi
    370

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Riesumo dall'oltretomba questo topic perché dopo la seconda stagione di True Detective mi è venuta una voglia estrema di Ellroy, o più in generale di noir ambientati a Los Angeles. Ho iniziato con la quadrilogia di L.A. e più precisamente con La Dalia Nera. Anni fa avevo visto il film ma non mi aveva detto niente di che, invece il libro mi ha folgorato, tanto che ho subito iniziato a leggere il seguito (Il grande nulla) meno bello rispetto alla Dalia ma ugualmente meritevole. Ora ho in attesa L.A. Confidential e poi White Jazz per chiudere la quadrilogia. La cosa che mi ha lasciato perplesso è che i primi due capitoli sono pressoché introvabili in formato cartaceo, tanto che ho dovuto arrangiarmi con ebay/biblioteca visto che non amo assolutamente leggere su ipad o kindle.

  5. #5

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Citazione Originariamente Scritto da _david Visualizza Messaggio
    Riesumo dall'oltretomba questo topic perché dopo la seconda stagione di True Detective mi è venuta una voglia estrema di Ellroy, o più in generale di noir ambientati a Los Angeles. Ho iniziato con la quadrilogia di L.A. e più precisamente con La Dalia Nera. Anni fa avevo visto il film ma non mi aveva detto niente di che, invece il libro mi ha folgorato, tanto che ho subito iniziato a leggere il seguito (Il grande nulla) meno bello rispetto alla Dalia ma ugualmente meritevole. Ora ho in attesa L.A. Confidential e poi White Jazz per chiudere la quadrilogia. La cosa che mi ha lasciato perplesso è che i primi due capitoli sono pressoché introvabili in formato cartaceo, tanto che ho dovuto arrangiarmi con ebay/biblioteca visto che non amo assolutamente leggere su ipad o kindle.
    L.A Confidential è il capolavoro della quadrilogia e uno dei migliori libri di Ellroy, intreccio perfetto ed è talmente esagerato che ad un certo punto non ci credi più, lo dico nel senso buono, un romanzo noir perfetto. Il film semplifica l'intreccio, personaggi e libri ma va visto, veramente un film solido. Libro e film da leggere e vedere. White Jazz bello, ma dopo L.A Confidential sembra poca cosa. Di suo è meravigliosa la trilogia americana, trovo American Tabloid e Sei pezzi da mille due altri dei suoi libri da leggere per forza. L.a Confidential e la trilogia americana sono i suoi migliori romanzi, per me c'è tutto Ellroy dentro questi libri. Merita tutto di suo, anche il peggior libro è un buon romanzo noir.

  6. #6

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Io ho da anni la trilogia americana sullo scaffale che mi fissa, prima o poi dovrò cedere. Della tetralogia ho amato soprattutto Il grande nulla e L.A. Confidential, Dalia nera tra i quattro probabilmente è quello che mi è piaciuto meno pur essendo comunque un bel noir. Avevo sentito anche da altre parti che la seconda di True Detective è molto ellroyana, dovrò recuperare pure quella.

    Inviato dal mio LG G2 con Tapatalk

  7. #7
    Il Puppies
    Data Registrazione
    15-12-13
    Messaggi
    370

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Iniziato L.A. Confidential. 100 pagine divorate in poche ore. Ritmo altissimo ed intreccio che potenzialmente potrà dare grandi soddisfazioni. Mi sa che se prosegue così mi ordino già American Tabloid, sei pezzi da mille ed Il sangue è randagio (anche prima finisco la quadrilogia di L.A. con White Jazz).

  8. #8
    Davidian
    ospite

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    E a questo punto aggiungi anche Perfidia

    Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk

  9. #9
    Il Puppies
    Data Registrazione
    15-12-13
    Messaggi
    370

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Citazione Originariamente Scritto da Davidian Visualizza Messaggio
    E a questo punto aggiungi anche Perfidia

    Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk
    Vero
    Ho visto che è il prequel quindi obbligatorio

  10. #10
    Davidian
    ospite

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Sì, prequel per modo di dire, diciamo che si incontrano vecchi personaggi apparsi in altri romanzi. La trilogia con American Tabloid è la mia preferita. Puro genio letterario rostro:

  11. #11
    Il Puppies
    Data Registrazione
    15-12-13
    Messaggi
    370

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Allora ieri sera ho finito L.A. Confidential. Letto a tempo di record perché mi è piaciuto veramente molto.
    Intreccio favoloso, da seguire con molta attenzione. I tre protagonisti caratterizzati in maniera divina. Gran bel libro

    La tentazione di leggere White Jazz è fortissima soprattutto per sapere (occhio spoiler non leggete se non avete finito L.A. Confidential)

    Spoiler:
    se quel bastardo di Dudley Smith si beccherà la vendetta...


    ma preferisco aspettare un poco. Comunque oggi ho già ordinato su IBS American Tabloid, Sei pezzi da mille e Il sangue è randagio. Perfidia lo ordinerò prossimamente. L'unica cosa che veramente non riesco a capire è come mai gli oscar mondadori (a parte L.A.) riguardanti Ellroy sono fuori stampa. Dalia nera e Il grande nulla li ho dovuti prendere in biblioteca e così farò con White Jazz. Possibile che sia perché ora i diritti di Ellroy ce li abbia Einaudi? (visto che ha pubblicato i due ultimi romanzi?)

  12. #12
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    18-09-02
    Messaggi
    19,119

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Ciao, posto giusto per via del mio nickname

  13. #13
    Davidian
    ospite

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Aspettiamo che arrivi anche il buon vecchio Pete Bondurant (mio personaggio preferito, tra l'altro )

  14. #14
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Kemper Boyd
    Data Registrazione
    18-09-02
    Messaggi
    19,119

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Citazione Originariamente Scritto da Davidian Visualizza Messaggio
    Aspettiamo che arrivi anche il buon vecchio Pete Bondurant (mio personaggio preferito, tra l'altro )

  15. #15
    Pete.Bondurant
    ospite

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Qu'est-ce qui se passe ici?

  16. #16
    Il Puppies
    Data Registrazione
    15-12-13
    Messaggi
    370

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Ho iniziato White Jazz, ultimo atto della prima tetralogia di L.A.
    (comunque ho già comprato american tabloid, sei pezzi da mille ed ild annue è randagio )

  17. #17

    Predefinito Re: James Ellroy - Jungletown Jihad

    Ecco, io è da settimane che mi trascino dietro American Tabloid, mi mancheranno un centinaio di pagine ma proprio faccio fatica ad andare avanti. Ok che come sempre è Ellroy quindi c'è da tenere a mente personaggi e fatti, ma mi pare che da un certo punto in poi vada avanti col pilota automatico, la vicenda sembra buttata là e poco credibile e ogni tanto c'è qualche frase cazzuta infilata in mezzo quasi come parodia del suo stesso stile. Non so, forse per farmi prendere di più avrei dovuto leggerlo con più costanza e in sessioni più lunghe, e prima di dare un giudizio definitivo aspetto di finirlo, ma per ora ci sono troppi meh sparsi qua e là.

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato