+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 33

Discussione: il PC e la perdita di prestazioni

  1. #1
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito il PC e la perdita di prestazioni

    salve a tutti

    Da qualche mese, il mio modesto computer ha perso di prestazioni (cosa che mi pare impossibile), soprattutto nelle applicazioni 3D. Qualche tempo fa, avevo preso un virus spyware, che rallentava tutto il sistema... Rimosso l'intruso, formattato l'hd dove c'era winxp (perchè si era tutto impaccato ormai), ho reinstallato winxp.

    A questo punto tutto bene, PES5 (che uso come benchmark), gira fluido a 1024x768 qualità media. Dopo qualche minuto di gioco, comincia a scattare, e succede anche con tutti gli altri giochi.

    Format, installo win2000 e tutti i suoi service pack.

    Come sopra: PES5 gira bene, fluido... e dopo qualche minuto di gioco, comincia a rallentare.

    Ho provato dopo a reinstallare tutto, a mettere vecchi e nuovi drivers, catalyst e omega, ad aggiornare la bios della scheda madre. Sempre come sopra.

    Configurazione del PC
    Motherboard : Asus P5S800-VM
    Processore : Pentium 4 Hyper_threading 2.8Mhz
    Scheda Video: Radeon Sapphire 9250 - 256MB
    Memoria: 512MB
    Hard Disk: (3) 30gb 30gb 120gb

    L'os è installato su uno dei 2 da 30gb. E' più lento l'os cosi, lo so, ma cmq andavano fluidi i giochi.

    Ho preso PES5 come benchmark, perchè prima andava a 50fps circa (decisamente sufficiente per giocare), mi pare incredibile che ora non vada più con lo stesso hardware...

    NB: so bene che la mia scheda è una schifezza, ma a x me è abbastanza (non gioco molto). In ogni caso, prima andava mooolto meglio...

    Se avete qualche consiglio, aiutatemi... le ho provate tutte
    grazie in anticipo

  2. #2
    Shogun Assoluto L'avatar di firewall76
    Data Registrazione
    30-04-03
    Località
    pesaro
    Messaggi
    34,195

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    hai provato a controllare le temperature?

  3. #3
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    firewall76 ha scritto mer, 15 marzo 2006 alle 23:19
    hai provato a controllare le temperature?
    Controllale e pulisci tutti i dissi e le ventole del pc. Inoltre visto che hai preso un virus era meglio se formattavi tutte le partizioni, non si sa mai. Leggiti la guida su come velocizzare win che non si sa mai...

  4. #4
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Grazie dei consigli.

    Avevo fatto delle ricerche, per trovare un tutorial per la bios della motherboard, ma nada. Ci sono diverse opzioni lì dentro, chissà che si può fare...

    Siccome non avevo nessun programma che analizza le temperature, ho messo un certo SpeedFAN, spero vada bene... cmq dice che c'è qualcosa a 75°C. Credo sia il processore, cmq sto programmino dice è che il chip Winbond W83627EHF. Che sarà? aaaa che casino

    Dite che se la temp. è troppo alta i giochini vanno male? Ora provo a settare una temperatura desiderata più bassa, nella bios... e dò un'occhiata anche alla guida che diceva Akumbaje.

    Sono in questi momenti dove non capisco un cz che rimpiango l'amiga

    PS: il processore ha una certa funzione chiamata HYper Threading, che ho disattivato, perchè ho letto su internet che non serve ad una ceppa. Voi che dite?

  5. #5
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    TheDICE ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 13:25
    Grazie dei consigli.

    Avevo fatto delle ricerche, per trovare un tutorial per la bios della motherboard, ma nada. Ci sono diverse opzioni lì dentro, chissà che si può fare...

    Siccome non avevo nessun programma che analizza le temperature, ho messo un certo SpeedFAN, spero vada bene... cmq dice che c'è qualcosa a 75°C. Credo sia il processore, cmq sto programmino dice è che il chip Winbond W83627EHF. Che sarà? aaaa che casino

    Dite che se la temp. è troppo alta i giochini vanno male? Ora provo a settare una temperatura desiderata più bassa, nella bios... e dò un'occhiata anche alla guida che diceva Akumbaje.

    Sono in questi momenti dove non capisco un cz che rimpiango l'amiga

    PS: il processore ha una certa funzione chiamata HYper Threading, che ho disattivato, perchè ho letto su internet che non serve ad una ceppa. Voi che dite?
    L'ht simula la presenza di due core, attivalo che non ci perdi nulla ma ci guadagni con più applicazioni aperte. 75° sono troppi quindi controlla ventole e pulisci il tutto. Se la temp è troppo alta procio e sv si downclockano automaticamente e di conseguenza degradano le prestazioni...

  6. #6
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    GOAL!!!!

    E' tornato come prima il bastar... ehm il pc!!!

    Ho aperto il case e ho trovato dentro dei blocchi di roba nera, un pò dappertutto, anche nel dissipatore e nella ventola del processore (che ora fa tre volte meno casino)... Mi sono armato di aspirapolvere e spugnette asciutte per pulire... ora si vede sensibilmente che è un'altro computer! Ho staccato anche il dissipatore dalla ventola, e c'era pure lì un pò di quella roba... pulito ora!

    C'ero dietro da 2 settimane circa... non avrei mai pensato che dipendesse da una cosa del genere. Ora la temperatura è sui 40°C gradi ovunque.

    Ho imparato che (lol): il dissipatore va pulito, o la temperatura aumenta, e il pc per salvarsi il c. si abbassa di prestazioni... vallo a sapere te!

    Beh, non so che dire se non
    Grazie di cuore a tutti!

  7. #7
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    TheDICE ha scritto gio, 16 marzo 2006 alle 14:39
    GOAL!!!!

    E' tornato come prima il bastar... ehm il pc!!!

    Ho aperto il case e ho trovato dentro dei blocchi di roba nera, un pò dappertutto, anche nel dissipatore e nella ventola del processore (che ora fa tre volte meno casino)... Mi sono armato di aspirapolvere e spugnette asciutte per pulire... ora si vede sensibilmente che è un'altro computer! Ho staccato anche il dissipatore dalla ventola, e c'era pure lì un pò di quella roba... pulito ora!

    C'ero dietro da 2 settimane circa... non avrei mai pensato che dipendesse da una cosa del genere. Ora la temperatura è sui 40°C gradi ovunque.

    Ho imparato che (lol): il dissipatore va pulito, o la temperatura aumenta, e il pc per salvarsi il c. si abbassa di prestazioni... vallo a sapere te!

    Beh, non so che dire se non
    Grazie di cuore a tutti!
    Di nulla

  8. #8
    Il Fantasma L'avatar di federik21
    Data Registrazione
    01-07-05
    Messaggi
    157

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Ho un po di paura ad aprirlo e a vedere la robazzia che sta dentro alla mia ventola poiche sono 5ANNI che ho il compu e nn l'o mai pulita !ci ho messo dentro solo schede grafiche e banchi ram, ma pulirla mai....

  9. #9
    Lo Zio L'avatar di snipershady
    Data Registrazione
    05-11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,119

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Per prima cosa,
    un TRANSISTOR a 20°C o a 2000°C (purchè li regga)
    non ha perdite di prestazioni.
    (a meno che non siano più le sequenze di bit da correggere che quelle pulite) (Ecc)
    Quindi staresti al limite della stabilità del sistema !

    Smanettare nel BIOS serve a ben poco; se il pc andava bene prima (anche se, con quella configurazione..... sei poco professinaaaaaleeee) deve andare bene anche ora.

    L'HyperThreading puoi abilitarlo anche subito (anche se hai una main board con chip SIS)
    ma il consiglio vivissimo è di Formattare perchè il sistema deve essere riconosciuto come
    Sistema Multiprocessore ACPI
    La cosa verrà fatta in automatico, ma non otterrai il massimo delle prestazioni.

    Tornando al virus, il mio consiglio è sempre quello di formattare se ne hai la possibilità.
    Si sa mai che quest'ultimo ti abbia imputt...ato il registro e qualche dll di troppo ecc ecc

    Morale della favola :

    FORMATTONE RIPARATORE !!

    P.S. 75°C sono tanti per una CPU! Le cose son 2
    -Il sensore si è fumato una canna di troppo
    (tocca il dissipatore con un dito, se è molto più che tiepido e dopo non potrai più usare quel dito per scrivere qui sul forum... forse i 75°c sono veri )
    -Hai un dissipatore pessimo con una ventola che ha fatto il suo tempo e che è stata rosikkiata dalla polvere. (prova a pulirlo come ti hanno suggerito, o eventualmente a cambiarlo)

  10. #10
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Perchè tirare fuori un topic di marzo

  11. #11
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    snipershady ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 12:33
    Per prima cosa,
    un TRANSISTOR a 20°C o a 2000°C (purchè li regga)
    non ha perdite di prestazioni.
    Guarda da quando ho pulito l'interno del pc e ho migliorato la freschezza (preso altre ventole), accidenti se le prestazioni sono migliorate. Intendo, normalizzate. Perchè alla fine, il pc è quello che è, si degradava di brutto, ma più dei suoi 2.8ghz non va.

    Pes va fluido senza scatti: col pc sporco scattava tutto.

    Alla fine ragazzi, quell'accumulo di polvere diminuisce di brutto la forza rinfrescante del pc... quindi pulitelo

    Formattone riparatore? Devo ancora formattare da prima di questo post e va tutto da dio. Senza offese, è un manovra da principianti.

  12. #12
    Lo Zio L'avatar di snipershady
    Data Registrazione
    05-11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,119

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    TheDICE ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 13:32
    snipershady ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 12:33
    Per prima cosa,
    un TRANSISTOR a 20°C o a 2000°C (purchè li regga)
    non ha perdite di prestazioni.
    Guarda da quando ho pulito l'interno del pc e ho migliorato la freschezza (preso altre ventole), accidenti se le prestazioni sono migliorate. Intendo, normalizzate. Perchè alla fine, il pc è quello che è, si degradava di brutto, ma più dei suoi 2.8ghz non va.

    Pes va fluido senza scatti: col pc sporco scattava tutto.

    Alla fine ragazzi, quell'accumulo di polvere diminuisce di brutto la forza rinfrescante del pc... quindi pulitelo

    Formattone riparatore? Devo ancora formattare da prima di questo post e va tutto da dio. Senza offese, è un manovra da principianti.
    MI AUTOQUOTO
    Quote:
    (a meno che non siano più le sequenze di bit da correggere che quelle pulite) (Ecc)
    Quindi staresti al limite della stabilità del sistema !

  13. #13
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    snipershady ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 20:50
    TheDICE ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 13:32
    snipershady ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 12:33
    Per prima cosa,
    un TRANSISTOR a 20°C o a 2000°C (purchè li regga)
    non ha perdite di prestazioni.
    Guarda da quando ho pulito l'interno del pc e ho migliorato la freschezza (preso altre ventole), accidenti se le prestazioni sono migliorate. Intendo, normalizzate. Perchè alla fine, il pc è quello che è, si degradava di brutto, ma più dei suoi 2.8ghz non va.

    Pes va fluido senza scatti: col pc sporco scattava tutto.

    Alla fine ragazzi, quell'accumulo di polvere diminuisce di brutto la forza rinfrescante del pc... quindi pulitelo

    Formattone riparatore? Devo ancora formattare da prima di questo post e va tutto da dio. Senza offese, è un manovra da principianti.
    MI AUTOQUOTO
    Quote:
    (a meno che non siano più le sequenze di bit da correggere che quelle pulite) (Ecc)
    Quindi staresti al limite della stabilità del sistema !
    La questione è che , come già detto, se i dissipatori sono sporchi, si alza la temperatura. Superata una certa soglia procio e gpu si downclockano automaticamente per non danneggiarsi, riducendo di conseguenza le prestazioni del pc. Se la temperatura si alza ancora il procio può arrivare a spegnersi.
    Pulendo regolarmente i dissipatori si evita tutto ciò.

  14. #14
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    snipershady ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 20:50
    TheDICE ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 13:32
    snipershady ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 12:33
    Per prima cosa,
    un TRANSISTOR a 20°C o a 2000°C (purchè li regga)
    non ha perdite di prestazioni.
    Guarda da quando ho pulito l'interno del pc e ho migliorato la freschezza (preso altre ventole), accidenti se le prestazioni sono migliorate. Intendo, normalizzate. Perchè alla fine, il pc è quello che è, si degradava di brutto, ma più dei suoi 2.8ghz non va.

    Pes va fluido senza scatti: col pc sporco scattava tutto.

    Alla fine ragazzi, quell'accumulo di polvere diminuisce di brutto la forza rinfrescante del pc... quindi pulitelo

    Formattone riparatore? Devo ancora formattare da prima di questo post e va tutto da dio. Senza offese, è un manovra da principianti.
    MI AUTOQUOTO
    Quote:
    (a meno che non siano più le sequenze di bit da correggere che quelle pulite) (Ecc)
    Quindi staresti al limite della stabilità del sistema !
    ops... non l'avevo capita quella frase, scusa gatsu

    Cmq ho inventato un sistema soggettivo di prevenzione dell'arrivo a quello stato da te citato (e cioè il "block", quando all'avvio ci mette mezz'ora, l'hd sembra non smettere mai di andare, le applicazioni si aprono dopo qualche minuto e cose cosi).

    Basta evitare di disinstallare male programmi, installare meno demo possibili, non fidarsi del fw di winxp, non visitare siti pericolosi ecc ecc...

    cmq ho una domanda nuova di zecca: Mi hanno regalato un alimentatore con una ventolazza che dà verso il basso, grande come tutto il fondo (11cm circa di diametro).

    Quindi sto coso butta tutto il caldo dentro il pc? Sembra un
    bell'oggetto, ma se penso alla domanda sopra mi passa la voglia di collegarlo.

    Akumbaje, tu che dici? E' meglio il mio normale con la ventolina dietro, o quello nuovo come sopra descritto?

  15. #15
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Di che marca è l'ali nuovo e di quale il tuo?

  16. #16
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Akumbaje ha scritto gio, 06 luglio 2006 alle 13:09
    Di che marca è l'ali nuovo e di quale il tuo?
    • Il mio, quello che ora gira è un Qtek 350w...


    • Quello con la ventolona che vorrei montare, è uno Startronic 230w.
    Non è esattamente uguale all'immagine (la ventola è più grande), ma molto simile.



    E' decisamente carino sto startronic perchè ha sta ventolona e i vari connettori tra cui sata ecc... però non mi pare sano buttare l'aria calda dell'alimentatore direttamente all'interno del case.

    Se le mie son paranoie, lo monto subito, magari miglioro ulteriormente il raffreddamento (che per ora è mediocre).

  17. #17
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Se è un 230watt lascialo lì, sono troppo pochi...
    Sicuro non siano 230Volt?

  18. #18
    Il Nonno L'avatar di Khoma
    Data Registrazione
    18-12-01
    Località
    Tra Salerno e Milano
    Messaggi
    4,584

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    sinceramente la vedo difficile che la ventola di un ali tiri l'aria dentro il case

  19. #19
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Akumbaje ha scritto gio, 06 luglio 2006 alle 14:58
    Se è un 230watt lascialo lì, sono troppo pochi...
    Sicuro non siano 230Volt?
    ho guardato meglio, e c'è scritto infatti 230V non 230W. Scusa, sono molto gnorri sulla questione elettricità. Che differenza ci sarà... cmq che dici quindi? E grazie per i consigli dati fin'ora.

    Khoma ha scritto gio, 06 luglio 2006 alle 15:03
    sinceramente la vedo difficile che la ventola di un ali tiri l'aria dentro il case
    Lo spero anche io, ma le viti di fissaggio sono quelle, e se le montassi la ventola sarebbe sotto. L'unica è che invece di soffiare l'aria fuori, faccia una ventilazione interna. capirlo però

    aspetta ma dietro è tutto bucherellato, forse spinge dentro ed esce dietro... chi conosce questo tipo di alimentatori lo saprà!

  20. #20
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    TheDICE ha scritto gio, 06 luglio 2006 alle 15:32
    Akumbaje ha scritto gio, 06 luglio 2006 alle 14:58
    Se è un 230watt lascialo lì, sono troppo pochi...
    Sicuro non siano 230Volt?
    ho guardato meglio, e c'è scritto infatti 230V non 230W. Scusa, sono molto gnorri sulla questione elettricità. Che differenza ci sarà... cmq che dici quindi? E grazie per i consigli dati fin'ora.

    Khoma ha scritto gio, 06 luglio 2006 alle 15:03
    sinceramente la vedo difficile che la ventola di un ali tiri l'aria dentro il case
    Lo spero anche io, ma le viti di fissaggio sono quelle, e se le montassi la ventola sarebbe sotto. L'unica è che invece di soffiare l'aria fuori, faccia una ventilazione interna. capirlo però

    aspetta ma dietro è tutto bucherellato, forse spinge dentro ed esce dietro... chi conosce questo tipo di alimentatori lo saprà!
    230volt è la tensione, non c'entra niente, controlla se sull'ettichetta è scritto qualcos'altro...
    La ventola dovrebbe aspirare dall'interno del case, se no è una schifezza...

  21. #21
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Per capire bene tu hai bisogno di sapere i watt, giusto?

    ho notato un'etichetta sotto di dimensioni lillipuziane dove vi è scritto:

    Etichetta dell'alimentatore
    RF ATX 400 WATT
    quindi a questo punto credo siano 400 i watt, contro i 350 dell'attuale.


  22. #22
    Moderatore impiccione L'avatar di Akumbaje
    Data Registrazione
    14-07-05
    Località
    Non del tutto qui
    Messaggi
    9,469

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Io direi che se non hai problemi puoi tenere pure quello che hai, ho se prorpio vuoi provare l'altro ci metti un minuto a montarlo...

  23. #23
    Lo Zio L'avatar di snipershady
    Data Registrazione
    05-11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,119

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    Akumbaje ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 22:34
    snipershady ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 20:50
    TheDICE ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 13:32
    snipershady ha scritto mer, 05 luglio 2006 alle 12:33
    Per prima cosa,
    un TRANSISTOR a 20°C o a 2000°C (purchè li regga)
    non ha perdite di prestazioni.
    Guarda da quando ho pulito l'interno del pc e ho migliorato la freschezza (preso altre ventole), accidenti se le prestazioni sono migliorate. Intendo, normalizzate. Perchè alla fine, il pc è quello che è, si degradava di brutto, ma più dei suoi 2.8ghz non va.

    Pes va fluido senza scatti: col pc sporco scattava tutto.

    Alla fine ragazzi, quell'accumulo di polvere diminuisce di brutto la forza rinfrescante del pc... quindi pulitelo

    Formattone riparatore? Devo ancora formattare da prima di questo post e va tutto da dio. Senza offese, è un manovra da principianti.
    MI AUTOQUOTO
    Quote:
    (a meno che non siano più le sequenze di bit da correggere che quelle pulite) (Ecc)
    Quindi staresti al limite della stabilità del sistema !
    La questione è che , come già detto, se i dissipatori sono sporchi, si alza la temperatura. Superata una certa soglia procio e gpu si downclockano automaticamente per non danneggiarsi, riducendo di conseguenza le prestazioni del pc. Se la temperatura si alza ancora il procio può arrivare a spegnersi.
    Pulendo regolarmente i dissipatori si evita tutto ciò.
    non credo che la sua CPu sia di quel tipo.
    La sua ha solo il transistor che a 70°C (core) si spegne !
    Cmq....
    ci siam capiti !

  24. #24
    Il Puppies L'avatar di TheDICE
    Data Registrazione
    20-03-02
    Località
    Garda Lake™
    Messaggi
    394

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    L'ho attaccato e lo tengo su, visto che dici che non ci son problemi. C'è più giro d'aria, le temp sono qualche grado più basse. Quindi fine storia nuovo alimentatore, di nuovo grazie, Akumbaje.

    snipershady ha scritto gio, 06 luglio 2006 alle 23:14
    non credo che la sua CPu sia di quel tipo.
    credici. Anche perchè ripeto,quando era sporco dentro, tutti i giochi dopo un minuto diventavano praticamente ingiocabili, neanche una decina di frame al secondo. Ora va come deve (P4 2.8ghz).
    Pes e Wow girano a minimo 40 frame/sec.

    snipershady ha scritto gio, 06 luglio 2006 alle 23:14
    La sua ha solo il transistor che a 70°C (core) si spegne !
    Cmq....
    ci siam capiti !
    a 75°c si spegneva... ora va che na bellezza grazie all'aiuto di Akumbaje.

    NB: io non sono uno smanettone di hardware, sono solo uno a cui è successo questo -> {vedi primo post}.

  25. #25
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Davj90
    Data Registrazione
    27-09-05
    Località
    Bolzano
    Messaggi
    15,499

    Predefinito Re: il PC e la perdita di prestazioni

    ...il mio si blocca per 2-3 secondi,dopo30-40 secondi si riblocca

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato