+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 19 di 19

Discussione: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    La notizia era già trapelata nei giorni scorsi, ma ho preferito aspettare la conferma ufficiale di oggi prima di parlarne, onde evitare equivoci e malintesi: «la Commissione Europea ha formalmente deciso di condannare Microsoft per abuso di posizione dominante, imponendo al colosso Usa una maxi-multa (497 milioni di euro, ndCT) e l'adozione di alcuni rimedi per porre fine alle violazioni della concorrenza». Una decisione che non mancherà di suscitare reazioni in tutto il mondo e, come giustamente temuto da Bill Gates, costuituirà un precedente che non mancherà di generare una lunga serie di cause analoghe nei mesi a venire.
    Il colosso di Redmond si prepara a fare ricorso, definendo «ingiusta» la multa, che a suo modo entrerà nella storia come la più alta mai comminata dall'antitrust europeo. Resta da capire cosa succederà adesso: a parte l'ingente somma di denaro da versare (non tale da mettere in crisi le finanze di Microsoft, commenta qualche maligno - altrimenti un accordo sarebbe senz'altro stato trovato), sono curioso di sapere quali provvedimenti dovranno essere presi per cambiare lo stato delle cose, quali modifiche dovranno essere apportate al sistema operativo, e quali "segreti" dovranno essere svelati per consentire alle altre software house l'integrazione con il SO che solo i prodotti Microsoft sembrano avere. Non vorrei peccare di cinismo, ma temo che non cambierà poi 'sto granché...

  2. #2
    La Nebbia
    Data Registrazione
    08-11-03
    Località
    Treviso
    Messaggi
    25

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    secondo me le critiche verso il MediaPlayer integrato o come pure, tempo fa, Internet Explorer non portano concreti vantaggi alle altre aziende. Che sia integrato o no un programma, e' quello che viene fornito con il sistema e una buona maggioranza lo usa di sicuro. Solo chi gli interessa qualcosa di diverso, che cerca funzionalita' diverse o cose particolari si mette a provare qualcosa di diverso. Vedi questo utilizzo di MSN Messenger a valanga anche se esiste un bel po' di messenger da anni (che poi personalmente MM non lo voglio usare neanche costretto )
    Su altre cose sono piu favorevole come dare accesso alle macchine Windows su sistemi alternativi. Pensate alle partizioni NTFS che fino a qualche tempo fa non potevi neanche usarle decentemente su Linux. Solo la pazienza di gente che si e' messa li' a provare a "basso livello" come funziona il sistema, ha permesso di avere qualcosa di free e libero a tutti, per leggere e scrivere su quelle partizioni. Su questa cosa, e molte altre come le DirectX , la storia di dover essere partner M$ per sviluppare su X-BOX, Bill Gates ci marcia bene.
    Per il resto penso debbano essere produttori di computer e sviluppatori di software alternativi a proporre soluzioni nuove, valide cercando di togliere quel concetto nella testa di molta gente che "ce l'hanno tutti questo OS, bisogna avere questo se no non si fa nulla".
    Lo sforzo importante da fare e' creare dei formati/tecnologie/standard che siano discussi a livello globale e forniscano una "porta comune" per comunicare tra un sistema e un'altro. Secondo me e' importante che un sistema sia "pulito" che mi garantisca che non ci siano spyware o cose simili che fanno chissa' che cosa a nostra insaputa.
    Senza pensare quanto appesantisce Windows i computer odierni che sono ormai delle vere e proprie bestie. Da Windows 95 quanto di nuovo c'e' a livello d'interfaccia che i computer vanno cosi' lenti (soprattutto con il tempo, installando e installando programmi, manco installazione=programmi caricati in RAM)
    Aspettiamo fiduciosi Linux con il suo graduale miglioramento e sistemi nuovi o seminuovi come Zeta
    http://www.c3k.de/Apps_TimeLiner_Beam_Vi sion.jpg

  3. #3
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    io sono favorevole all'integrazione, purchè sia reversibile.

    riguardo alla notizia invece:








    si esulto e me ne vanto...

  4. #4
    Il Nonno L'avatar di TeknoDragooN
    Data Registrazione
    27-07-02
    Località
    The longest yard
    Messaggi
    5,645

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    well done....

    OT:

    elevencode
    Su altre cose sono piu favorevole come dare accesso alle macchine Windows su sistemi alternativi. Pensate alle partizioni NTFS che fino a qualche tempo fa non potevi neanche usarle decentemente su Linux. Solo la pazienza di gente che si e' messa li' a provare a "basso livello" come funziona il sistema, ha permesso di avere qualcosa di free e libero a tutti, per leggere e scrivere su quelle partizioni
    io sapevo che erano accessibili in sola lettura...da quando e dove è reperibile qualcosa riguardo alla scrittura???

    e soprattutto cosa sarebbe ZETA???

  5. #5
    Il Fantasma L'avatar di idiota
    Data Registrazione
    28-11-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    172

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    Personalmente ritengo la creazione di standart cosa biona e giusta, favorisce l'integrazione tra più sistemi, e, soprattutto, meno sbattimonto e diepndio monatario da parte di noi poveri utenti, ma se standard equivale a monopolio allora la cosa non è più tanto buona, in quanto il monopolio porta inesorabilmente ad un decadimento della qualità da parte del monopolista. Uno standard che si imponga sul mercato per qualità (vedi MP3) rende migliore le nostre vite, ma, come è apertamente riscontrabile, uno che si impone come windows porta a quello che oggi sappiamo. Non metto in dubbio che MS abbia nel tempo creato dei anche dei buoni prodotti, ma è pur vero che chiunque provi ad entrarvi in concorrenza deve sormontare difficoltà notevoli.

    Che ben venga quindi la multa, e le restrizioni (delle quali vorrei sapere di più), e speriamo che, magari in un futuro non troppo lontano, nel mercato torni la libera concorrenza (ma non ci conterei troppo).

  6. #6
    La Nebbia
    Data Registrazione
    08-11-03
    Località
    Treviso
    Messaggi
    25

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    si, normalmente c'e' solo la possibilita' di leggere partizioni NTFS ma ho letto di un nuovo "driver" che permette anche di scrivere. Non l'ho provato di persona ma l'ho letto che e' buono. Il sito se non sbaglio (nel senso che magari ce n'e' uno anche migliore) e' http://www.jankratochvil.net/project/cap tive/

    Zeta e' il "vecchio" BeOS che e' stato preso in mano da una societa' tedesca, acquisendo i diritti dalla casa sviluppatrice originaria, la Be Inc., proprio prima che fallisse e passasse tutto a Palm.
    Hanno preso la versione 6 che stavano sviluppando gli americani e stanno completando i lavoro su queste nuove parti, stanno aggiungendo nuovo supporto hardware, nuove applicazioni, pure nuovi sistemi con Zeta preinstallato.
    Hanno rilasciato gia' 2 Release Canditate a pagamento con un piccola parte delle cose che stanno sviluppando. Chi compra le versioni beta poi ha gli aggiornamenti gratuiti fino alla versione finale, salvo il prezzo del cd e delle spedizioni se vuoi il supporto fisico (dei service pack). Questo anche per rendersi conto meglio, in un mercato difficile vista Microsoft e Apple e Linux, cosa e come meglio affrontare il loro lavoro, con il riscontro degli utenti stessi.
    Ho fiducia in questo prodotto perche':
    1) dicono che gia' ora e' molto veloce, nonostante ora abbia supporto per le skin e per le icone SVG (le icone scalari, tipo quelle di linux)
    2) sembra abbiano un buon set di denaro per sviluppare tecnologia (entro i limiti, per ora, visto che sono ancora giovani a livello di azienda)
    3) non si sbottonano molto su cosa stanno sviluppando per la versione finale (a parte si e' sentito che stanno sviluppando il supporto OpenGL a livello hardware). Dicono per degli NDA
    4) si fonda su BeOS che e' un sistema pulito anche a livello di programmazione
    5) e' localizzabile, puoi cambiare al volo la lingua e i programmi cambiano lingua. Chi fa programmi per Zeta crea dei file "dizionario" con le varie lingue e poi il programma li legge.
    6) utilizzano anche cose del mondo opensource, cercando di non fare sistemi troppo chiusi. sono associati a un consorzio dei progetti-cloni di BeOS che tracciano un profilo comune nelle cose da usare, i formati dei file, della localizzazione,etc. Inoltre, ad esempio, hanno adattato il motore di stampa CUPS di Linux su Zeta e pure quello degli scanner, in modo che praticamente hai gia' tanti driver gia' pronti.

    Certo non ci metto la mano sul fuoco sul loro successo, pero' vedo che ad ogni release migliorano, sistemano, investono su nuovi sviluppatori, aiutano anche chi fa i programmi opensource o comunque freeware.
    Un altro progetto interessante e' OpenBeOS, un rifacimento opensource del BeOS, che permettera' di far andare i programmi del BeOS originale senza nessun problema. Il team e' pieno di gente in gamba, ma richiede tempo arrivare a una versione usabile, probabilmente dovremmo aspettare un paio di anni ancora.
    Se dovessi consigliare un sistema per un'utente normale, casalingo, gli consiglierei piu questi che Linux, visto che lo trovo un OS piu' semplice e immediato, puoi navigare, fare documenti di testo e fogli di calcolo, ci sono una bella quantita' di programmi. E magari in futuro potrebbe diventare una piattaforma ottima anche per il gioco, chissa'.

    Una pagina in italiano su Zeta e' qui
    http://www.iltuosistema.it/zeta.html

    Siti italiani di riferimento

    http://www.itbug.org/index.php
    http://www.iltuosistema.it




  7. #7
    x3n0n
    ospite

    Predefinito nel mio piccolo

    se proprio volete fare qualcosa invece di seguire ambienti in via di sviluppo che chissà quando saranno utilizzabili mettetevi su linux .

    io l'ho fatto e sto seriamente imparando.

    non lascerò mai il mio winxp sul fisso ma per il mio vecchio celeron portatile è un toccasana (niente kde o gnome) unico vezzo icewm brutto come win95 ma funzionale

    ah

    la multa non cambia nulla.

    se vai sopra i 130 ti faccio la multa.

    chi non ci va in autostrada?

  8. #8
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: nel mio piccolo

    x3n0n ha scritto mer, 24 marzo 2004 alle 16:40


    se vai sopra i 130 ti faccio la multa.

    chi non ci va in autostrada?
    beh, io. e per decidere di andare a 130 non ho mai dovuto prendere nessuna multa...

  9. #9
    La Nebbia
    Data Registrazione
    08-11-03
    Località
    Treviso
    Messaggi
    25

    Predefinito Re: nel mio piccolo

    fra un po' dovremo mettere il giubbetto d'emergenza quando ci si impanna Windows (schermo blu)

    vi immaginate?

    Comunque non e' la prima multa che pagano, vedi la storia di IE/Netscape o pure la stessa Be Inc. che e' stata pagata sottobanco dalla M$ per non dover continuare ancora il processo. La si accusava del monopolio del mercato dei sistemi OEM dove imponevano Windows preinstallato.
    Comunque fanno anche mezze orecchie da mercante visto tutto il polverone per Java e poi ora se vai su Windows Update non trovi mica da installare Java (come voleva la Sun).

  10. #10
    Shogun Assoluto L'avatar di Kordian
    Data Registrazione
    23-04-03
    Località
    Carpi (Modena)
    Messaggi
    36,244

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    il massimo sarebbe avere una vasta scelta di SO comunque tutti pienamente compatibili per quanto riguarda le varie applicazioni
    (dai giochi ai vari programmi da ufficio) anche se mi sembra una vera utopia...
    Chissà che ci fara la UE con tutti quei soldini... speriamo cose utili alla società

  11. #11
    Il Nonno L'avatar di -=[Aemulator]=-
    Data Registrazione
    19-04-03
    Località
    Puerto Pollo
    Messaggi
    5,934

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    Alla facciaccia tua Zio Bill!

  12. #12
    Banned L'avatar di Triforce
    Data Registrazione
    11-05-03
    Messaggi
    3,999

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    /me prega perchè la microsoft fallisca!!!

  13. #13
    Il Nonno L'avatar di TeknoDragooN
    Data Registrazione
    27-07-02
    Località
    The longest yard
    Messaggi
    5,645

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    Elvencode ha scritto mer, 24 marzo 2004 alle 13:49
    si, normalmente c'e' solo la possibilita' di leggere partizioni NTFS ma ho letto di un nuovo "driver" che permette anche di scrivere. Non l'ho provato di persona ma l'ho letto che e' buono. Il sito se non sbaglio (nel senso che magari ce n'e' uno anche migliore) e' http://www.jankratochvil.net/project/cap tive/

    Zeta e' il "vecchio" BeOS che e' stato preso in mano da una societa' tedesca, acquisendo i diritti dalla casa sviluppatrice originaria, la Be Inc., proprio prima che fallisse e passasse tutto a Palm.
    Hanno preso la versione 6 che stavano sviluppando gli americani e stanno completando i lavoro su queste nuove parti, stanno aggiungendo nuovo supporto hardware, nuove applicazioni, pure nuovi sistemi con Zeta preinstallato.
    Hanno rilasciato gia' 2 Release Canditate a pagamento con un piccola parte delle cose che stanno sviluppando. Chi compra le versioni beta poi ha gli aggiornamenti gratuiti fino alla versione finale, salvo il prezzo del cd e delle spedizioni se vuoi il supporto fisico (dei service pack). Questo anche per rendersi conto meglio, in un mercato difficile vista Microsoft e Apple e Linux, cosa e come meglio affrontare il loro lavoro, con il riscontro degli utenti stessi.
    Ho fiducia in questo prodotto perche':
    1) dicono che gia' ora e' molto veloce, nonostante ora abbia supporto per le skin e per le icone SVG (le icone scalari, tipo quelle di linux)
    2) sembra abbiano un buon set di denaro per sviluppare tecnologia (entro i limiti, per ora, visto che sono ancora giovani a livello di azienda)
    3) non si sbottonano molto su cosa stanno sviluppando per la versione finale (a parte si e' sentito che stanno sviluppando il supporto OpenGL a livello hardware). Dicono per degli NDA
    4) si fonda su BeOS che e' un sistema pulito anche a livello di programmazione
    5) e' localizzabile, puoi cambiare al volo la lingua e i programmi cambiano lingua. Chi fa programmi per Zeta crea dei file "dizionario" con le varie lingue e poi il programma li legge.
    6) utilizzano anche cose del mondo opensource, cercando di non fare sistemi troppo chiusi. sono associati a un consorzio dei progetti-cloni di BeOS che tracciano un profilo comune nelle cose da usare, i formati dei file, della localizzazione,etc. Inoltre, ad esempio, hanno adattato il motore di stampa CUPS di Linux su Zeta e pure quello degli scanner, in modo che praticamente hai gia' tanti driver gia' pronti.

    Certo non ci metto la mano sul fuoco sul loro successo, pero' vedo che ad ogni release migliorano, sistemano, investono su nuovi sviluppatori, aiutano anche chi fa i programmi opensource o comunque freeware.
    Un altro progetto interessante e' OpenBeOS, un rifacimento opensource del BeOS, che permettera' di far andare i programmi del BeOS originale senza nessun problema. Il team e' pieno di gente in gamba, ma richiede tempo arrivare a una versione usabile, probabilmente dovremmo aspettare un paio di anni ancora.
    Se dovessi consigliare un sistema per un'utente normale, casalingo, gli consiglierei piu questi che Linux, visto che lo trovo un OS piu' semplice e immediato, puoi navigare, fare documenti di testo e fogli di calcolo, ci sono una bella quantita' di programmi. E magari in futuro potrebbe diventare una piattaforma ottima anche per il gioco, chissa'.

    Una pagina in italiano su Zeta e' qui
    http://www.iltuosistema.it/zeta.html

    Siti italiani di riferimento

    http://www.itbug.org/index.php
    http://www.iltuosistema.it



    il progetto sembra interessante..grazie..soprattutto per l'ntfs...sto collezionando link riguardo linux in modo da essere pronto per fare il grande passo appena avro spazio...

  14. #14
    x3n0n
    ospite

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    se aspetti lo spazio non lo farai mai.

    backuppa tutto e installa solo linux


    o impazzisci

    o impari

    ma non usare la 10 mandrake comunity version.

    piuttosto 9.1 che è stabile semplice e leggera

  15. #15
    TGM Staff L'avatar di paolo besser
    Data Registrazione
    14-09-01
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    3,929

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    Se mi scarico Mandrake, SuSE o RedHat Linux e non faccio troppe questioni in fase di installazione, mi ritrovo sul sistema dozzine di applicazioni che fanno questo e quello, già installate, e a volte perfettamente integrate nell'interfaccia Gnome/KDE. Le differenze rispetto a Windows sono due: 1) spesso si tratta di materiale open source prodotto da altri e inserito nella distribuzione col consenso degli autori (basta leggere la licenza), 2) mentre installo, posso decidere autonomamente se installare o meno.

    Ora, che finalmente si dia a Microsoft un segnale forte, per indurla a rispettare le regole della concorrenza quando ci sono dei soldi di mezzo, è giusto e sacrosanto. Però non è togliendo da Windows alcune componenti a cui gli utenti si sono abituate che si fa un bel servizio all'informatica. Costringendola, però, a piazzare quei programmi "in più" su un secondo CD o DVD, che io utente posso decidere se installare o meno, mi sembra molto più azzeccato. Finiamola comunque di paragonare Windows e Linux, perché nascono con due filosofie totalmente differenti.

    Per quanto riguarda Zeta, ha lo stesso problema di BeOS. Non è free. Non è OpenSource. E' a pagamento. E come ben sa anche QNX, se vuoi avere un minimo di visibilità nel mondo dei sistemi operativi general-pourpose alternativi a Windows, o sei gratuito, o non hai speranze. Chi vuoi che spenda dei soldi per un sistema operativo alternativo su cui ci sono dieci applicazioni in croce, quando da Redmond arriva preinstallato il sistema a pagamento più diffuso del mondo, per cui esistono milioni di programmi facilmente reperibili anche su Internet? Questo, al di là della bontà del progetto (conosco molto bene BeOS, e l'ho anche usato per qualche tempo).
    Paolo Besser

    Icaros Desktop - following the Amiga experience. On PC.
    http://www.icarosdesktop.org

    The most dangerous enemy of a better solution is an existing codebase that is just good enough. (E.S. Raymond)

  16. #16
    x3n0n
    ospite

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    no no okkio

    mai detto che bisogna mettere linux per ostacolare m$

    dico solo che xp è il sistema per lavorare

    (se voglio accendere mandare una mail o scrivere una relazione

    office + visio non hanno eguali)


    linux serve a capire cosa c'è dietro.

    come sistema desktop non ha futuro rispetto a m$ è indietro di decenni (basta vedere al differenza tra kdevelop e visual studio... allucinante.)


    quanto a stabilità...bhè se metti kde comincia vedere i tuoi begli errorini.


    cmq
    Quote:

    Finiamola comunque di paragonare Windows e Linux, perché nascono con due filosofie totalmente differenti.
    piuenamente daccordo ma questo non vuol dire che le si possa condividere entrambe in situazioni diverse.


  17. #17
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: nel mio piccolo

    Elvencode ha scritto mer, 24 marzo 2004 alle 17:59
    Comunque fanno anche mezze orecchie da mercante visto tutto il polverone per Java e poi ora se vai su Windows Update non trovi mica da installare Java (come voleva la Sun).
    non vorrei sbagliarmi, ma Sun lamentava proprio il fatto che Microsoft schiaffasse una JVM propria sul sistema...modificandola a proprio piacere...il risultato è che ora se vuoi una JVM ti prendi quella della Sun.
    Per fortuna direi...se la MS avesse continuato per quella strada il punto di forza di Java "write once, run everywhere" sarebbe andato a farsi friggere.
    MS da sempre prende gli standard e se li rielabora come gli pare, be, chi può biasimare uno che fa i propri interessi, però quello che tirano fuori loro porta poco incremento di qualità, alla Sun per ricitarla, ci lavora gente con i controcojones.

    Java è un linguaggio di programmazione che sfruttato negli ambiti giusti (leggi sistemi scalabili e ultra-portabili...dal cellulare al palmare al tostapane) ha potenzialità enormi, e lo sta dimostrando.
    Oltretutto è un linguaggio splendido (si nota che mi piace? ) quindi fortuna non sia stato inquinato dallo zio (?) Bill...

  18. #18
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    comunicazione di servizio, allo stato attuale (quantomeno all'ultimo kernel) la feature di scrittura su NTFS è pressocchè inutile...ma...teniamo anche conto che chi lo sviluppa deve andare alla cieca in un lavoro di reverse engineering immane...

  19. #19

    Predefinito Re: [24/03/2004] Maxi multa per Microsoft

    paolo besser ha scritto gio, 25 marzo 2004 alle 11:45

    Per quanto riguarda Zeta, ha lo stesso problema di BeOS. Non è free. Non è OpenSource. E' a pagamento.
    Allora il discorso di Zeta è un po particolare
    l'azienda che lo sviluppa (la Yellowtab.com) si è impegnata a prendere in mano i resti di BeOS e accompagnarlo fino alla disponibilità di un OpenBeOS funzionante.
    La una delle caratteristiche di BeOS è l'estrema modularicità (è giusto scrivere cosi? =P) posso usare ad esempio i programmi o i driver già pronti per openbeos su zeta senza nessun problema di compatibilità. In questo modo Zeta diventerà una distribuzione di OpenBeOS come una disto Linux al max avrà qualcosa close stile Yast.
    Inoltre la YT ha fatto il porting di Cups e altri programmi Open
    inoltre al cebit (non ufficialmente) ha presentato il nuovo browser nativo (500k) con java, javascript e flash.

    Per chi ha provato usare BeOS 5.03 usare Zeta ha la sensazione di usare un sistema operativo veramente nuovo
    Ora è a pagamento ma costa meno di una distribuzione linux.

    grazie alla YellowTab il mondo BeOS è tornato alla luce dei riflettori e una cosa molto importante l'uscita di nuovi programmi sta aumentando sempre di piu! se non ci credete date un'occhiata a questo sito che raccoglie tutte le applicazioni per BeOS http://www.bebits.com

    e sinceramente..... se proprio dovessi scegliere tra linux e winduxz passo a mac =P

    Andrea
    felice possessore di Zeta RC2 =)

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato