+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 80

Discussione: Partito Plettrocratico John Petrucci

  1. #1
    L'Onesto L'avatar di Clandestino
    Data Registrazione
    26-06-03
    Località
    una nazione sotto lo stesso groove
    Messaggi
    1,131

    Predefinito Partito Plettrocratico John Petrucci


  2. #2
    Shogun Assoluto L'avatar di Dam
    Data Registrazione
    02-06-02
    Località
    Deserto del Chianti
    Messaggi
    32,678

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    non m'apre il link...

  3. #3
    PuPs
    ospite

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Blacksun ha scritto lun, 05 aprile 2004 alle 00:30
    non m'apre il link...
    Idem

  4. #4
    L'Onesto L'avatar di Clandestino
    Data Registrazione
    26-06-03
    Località
    una nazione sotto lo stesso groove
    Messaggi
    1,131

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    ora va, maledizione!

  5. #5
    Banned L'avatar di Jolly Roger
    Data Registrazione
    26-09-02
    Località
    WasteLands (SA)
    Messaggi
    8,592

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci


    Non pensare,PLETTRA

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di Frostbite
    Data Registrazione
    08-12-02
    Località
    Gardens of Grief
    Messaggi
    3,004

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    20) La plettrata deve diventare il tuo stile di vita. Plettra ovunque: a casa, al lavoro, sul tram, in un bagno pubblico, sullo stendipanni, nello scolapasta. Muovi la mano freneticamente durante la giornata e in ogni situazione possibile per rimanere in forma. Tutti devono sapere la missione divina della quale ti sei auto-investito: sei uno Shredi, e dentro di te hai lo sbrrrrr. Non cercare di esserlo, convincitene!


  7. #7
    Lo Zio L'avatar di tode87
    Data Registrazione
    28-12-02
    Località
    reggio emilia
    Messaggi
    2,135

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci


    13) La pentatonica è un optional : usala esclusivamente per fare in modo che la moltitudine frustrata di bluesmen che ti osserva possa regalarti, ormai decisa ad abbandonare lo strumento dopo aver assistito alla tua performance, le più svariate chitarre.

  8. #8
    Shogun Assoluto L'avatar di Vez
    Data Registrazione
    12-05-03
    Località
    Genua Caput Mundi
    Messaggi
    26,992

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Non ci ho capito nulla

    Però la canzone di sottofondo sembra bella!

  9. #9

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci



    Io ho sempre considerato la pentatonica (minore, blue o maggiore) la base per un chitarrista autodidatta (io ne saprò suonare si è no cinque o sei).

    Comunque conosco un chitarrista che segue davvero tutte quelle regole. Una velocità mostruosa, tapping a due mani e altre cose che io riuscirò a suonare solo tra 20 forse 30 anni . L'unico suo limite è che non conosce altri gruppi all'infuori del metal (tipo Carcass, Children of Bodom, Death e cose di questo tipo).

  10. #10
    L'Onesto L'avatar di Clandestino
    Data Registrazione
    26-06-03
    Località
    una nazione sotto lo stesso groove
    Messaggi
    1,131

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Dos ex machina ha scritto lun, 05 aprile 2004 14:19
    Comunque conosco un chitarrista che segue davvero tutte quelle regole. Una velocità mostruosa, tapping a due mani e altre cose che io riuscirò a suonare solo tra 20 forse 30 anni . L'unico suo limite è che non conosce altri gruppi all'infuori del metal (tipo Carcass, Children of Bodom, Death e cose di questo tipo).
    resta il fatto che Marc Ribot è in grado di umiliare qualsiasi chitarrista metal sulla faccia della terra...

  11. #11

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Clandestino ha scritto lun, 05 aprile 2004 alle 14:29
    Dos ex machina ha scritto lun, 05 aprile 2004 14:19
    Comunque conosco un chitarrista che segue davvero tutte quelle regole. Una velocità mostruosa, tapping a due mani e altre cose che io riuscirò a suonare solo tra 20 forse 30 anni . L'unico suo limite è che non conosce altri gruppi all'infuori del metal (tipo Carcass, Children of Bodom, Death e cose di questo tipo).
    resta il fatto che Marc Ribot è in grado di umiliare qualsiasi chitarrista metal sulla faccia della terra...
    Ma Ribot quello che ha suonato coi Lounge Lizards in cui ha militato pure Arto Lindsay (quello dei DNA)? Comunque io (umilissimo chitarrista incapace) sono d'accordo con te sulla superiorità della tecnica jazz su quella metal (se non altro per la capacità d'improvvisare e per la creatività). Ho alcuni dubbi sulla mera capacità d'esecuzione (di cui a me sinceramente frega poco o nulla). Volgio dire un Malmsteen, un Satriani o un Vai (i primi chitarristi metal che mi vengono in mente) secondo te non sono in grado di suonare qualunque pezzo di qualunque stile o genere alla perfezione?

  12. #12
    L'Onesto L'avatar di Clandestino
    Data Registrazione
    26-06-03
    Località
    una nazione sotto lo stesso groove
    Messaggi
    1,131

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Dos ex machina ha scritto lun, 05 aprile 2004 14:40

    Ma Ribot quello che ha suonato coi Lounge Lizards in cui ha militato pure Arto Lindsay (quello dei DNA)? Comunque io (umilissimo chitarrista incapace) sono d'accordo con te sulla superiorità della tecnica jazz su quella metal (se non altro per la capacità d'improvvisare e per la creatività). Ho alcuni dubbi sulla mera capacità d'esecuzione (di cui a me sinceramente frega poco o nulla). Volgio dire un Malmsteen, un Satriani o un Vai (i primi chitarristi metal che mi vengono in mente) secondo te non sono in grado di suonare qualunque pezzo di qualunque stile o genere alla perfezione?
    di suonare si, ma non di concepirlo.

  13. #13

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Clandestino ha scritto lun, 05 aprile 2004 alle 14:59
    Dos ex machina ha scritto lun, 05 aprile 2004 14:40

    Ma Ribot quello che ha suonato coi Lounge Lizards in cui ha militato pure Arto Lindsay (quello dei DNA)? Comunque io (umilissimo chitarrista incapace) sono d'accordo con te sulla superiorità della tecnica jazz su quella metal (se non altro per la capacità d'improvvisare e per la creatività). Ho alcuni dubbi sulla mera capacità d'esecuzione (di cui a me sinceramente frega poco o nulla). Volgio dire un Malmsteen, un Satriani o un Vai (i primi chitarristi metal che mi vengono in mente) secondo te non sono in grado di suonare qualunque pezzo di qualunque stile o genere alla perfezione?
    di suonare si, ma non di concepirlo.
    Beh allora siamo d'accordo.

    PS
    Ribot è quello?

  14. #14
    L'Onesto L'avatar di Clandestino
    Data Registrazione
    26-06-03
    Località
    una nazione sotto lo stesso groove
    Messaggi
    1,131

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    il Marc Ribot che ha suonato con Elvis Costello, The Longue Lizards, Jazz Passengers, John Zorn, Arto Lindsay, Mike Patton, David Sylvian, Tom Waits, Vinicio Capossela, etc...



    attualmente il mio chitarrista preferito. un genio.

  15. #15

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Infatti mi sembrava starno che fosse un omonimo. I Lounge Lizards sono degli ottimi musicisti. Il loro free jazz nervoso ispirato un po' a Coleman e influenzato da tantissimi stili è assolutamente sublime.

  16. #16
    L'Onesto L'avatar di Clandestino
    Data Registrazione
    26-06-03
    Località
    una nazione sotto lo stesso groove
    Messaggi
    1,131

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Dos ex machina ha scritto lun, 05 aprile 2004 15:24
    Infatti mi sembrava starno che fosse un omonimo. I Lounge Lizards sono degli ottimi musicisti. Il loro free jazz nervoso ispirato un po' a Coleman e influenzato da tantissimi stili è assolutamente sublime.
    adoro Marc Ribot. adoro il suo stile "storto", "ubriaco"... e bisogna ammettere che ha una conoscenza armonica spaventosa. (tecnicamente ottimo, tra l'altro... )

  17. #17
    Banned
    Data Registrazione
    18-12-01
    Località
    Rescaldina beach
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Secondo me il chitarrista Jazz è eccessivamente sopravvalutato.

    Per quale motivo un chitarrista, se vuole dimostrare di essere un chitarrista "che studia", deve PER FORZA fare jazz?

  18. #18
    Lo Zio L'avatar di Frostbite
    Data Registrazione
    08-12-02
    Località
    Gardens of Grief
    Messaggi
    3,004

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    DreamPainter ha scritto lun, 05 aprile 2004 16:15
    Secondo me il chitarrista Jazz è eccessivamente sopravvalutato.

    Per quale motivo un chitarrista, se vuole dimostrare di essere un chitarrista "che studia", deve PER FORZA fare jazz?
    Già. E riprendendo un discorso incominciato "Strumenti Musicali", questa crociata anti-metal non mi sta piacendo proprio.

  19. #19
    La Borga L'avatar di oas
    Data Registrazione
    12-10-01
    Località
    Barech
    Messaggi
    10,361

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    secondo me hanno ragione e lo dico da metallaro , i chitarristi jazz solitamente sono molto più preparati dei chitarristi metal , però c'è anche da dire che non tutti i chitarristi metal si limitano alle solite cose . secondo me un Vai e un Satriani non hanno nulla da invidiare ai chitarristi jazz o fusion . (e poi ragazzi la tecnica non è tutto , il feeling che ci mettono certi chitarristi hard rock o metal sfido a trovarlo in alcuni jazz)

  20. #20
    L'Onesto L'avatar di Clandestino
    Data Registrazione
    26-06-03
    Località
    una nazione sotto lo stesso groove
    Messaggi
    1,131

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Frostbite ha scritto lun, 05 aprile 2004 16:17
    questa crociata anti-metal non mi sta piacendo proprio.
    senti ma... ma... ppp... pfff... AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!

  21. #21
    Shogun Assoluto L'avatar di Dam
    Data Registrazione
    02-06-02
    Località
    Deserto del Chianti
    Messaggi
    32,678

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Frostbite ha scritto lun, 05 aprile 2004 alle 16:17
    DreamPainter ha scritto lun, 05 aprile 2004 16:15
    Secondo me il chitarrista Jazz è eccessivamente sopravvalutato.

    Per quale motivo un chitarrista, se vuole dimostrare di essere un chitarrista "che studia", deve PER FORZA fare jazz?
    Già. E riprendendo un discorso incominciato "Strumenti Musicali", questa crociata anti-metal non mi sta piacendo proprio.
    Metal

    io esigo la tessera del Partito Plettocratico!
    non so suonare la chitarra ma non me ne frega nulla, la esigo e basta...

    SVRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR RRR

  22. #22
    Lo Zio L'avatar di Frostbite
    Data Registrazione
    08-12-02
    Località
    Gardens of Grief
    Messaggi
    3,004

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Clandestino ha scritto lun, 05 aprile 2004 16:24
    Frostbite ha scritto lun, 05 aprile 2004 16:17
    questa crociata anti-metal non mi sta piacendo proprio.
    senti ma... ma... ppp... pfff... AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!

  23. #23
    L'Onesto L'avatar di Clandestino
    Data Registrazione
    26-06-03
    Località
    una nazione sotto lo stesso groove
    Messaggi
    1,131

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    mircoas ha scritto lun, 05 aprile 2004 16:21
    secondo me hanno ragione e lo dico da metallaro , i chitarristi jazz solitamente sono molto più preparati dei chitarristi metal , però c'è anche da dire che non tutti i chitarristi metal si limitano alle solite cose . secondo me un Vai e un Satriani non hanno nulla da invidiare ai chitarristi jazz o fusion . (e poi ragazzi la tecnica non è tutto , il feeling che ci mettono certi chitarristi hard rock o metal sfido a trovarlo in alcuni jazz)
    feeling? cosa intendi per feeling? comunque sia prendi un qualsiasi disco metal e "A Love Supreme" di John Coltrane... la risposta è lì.

  24. #24
    Lo Zio L'avatar di Frostbite
    Data Registrazione
    08-12-02
    Località
    Gardens of Grief
    Messaggi
    3,004

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Non c'è dubbio che il jazz, rispetto al metal, è su un altro pianeta in quanto a tecnica...

    Ma è la musica che conta, e ti assicuro che non tutti i gruppi metal sono come te li immagini tu...

  25. #25
    Lo Zio L'avatar di Frostbite
    Data Registrazione
    08-12-02
    Località
    Gardens of Grief
    Messaggi
    3,004

    Predefinito Re: Partito Plettrocratico John Petrucci

    Clandestino ha scritto lun, 05 aprile 2004 16:27
    mircoas ha scritto lun, 05 aprile 2004 16:21
    secondo me hanno ragione e lo dico da metallaro , i chitarristi jazz solitamente sono molto più preparati dei chitarristi metal , però c'è anche da dire che non tutti i chitarristi metal si limitano alle solite cose . secondo me un Vai e un Satriani non hanno nulla da invidiare ai chitarristi jazz o fusion . (e poi ragazzi la tecnica non è tutto , il feeling che ci mettono certi chitarristi hard rock o metal sfido a trovarlo in alcuni jazz)
    feeling? cosa intendi di feeling? comunque sia prendi un qualsiasi disco metal e "A Love Supreme" di John Coltrane... la risposta è lì.
    La risposta quale sarebbe scusa?!?

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato