La storia del piccolo Zyl è una di quelle storie belle perché belle davvero. Ha deciso, questo mese, di iniziare a streammare*Fortnite per provare a dare una mano al padre malato di cancro. Con sessioni anche di 10 ore al giorno, il ragazzo canadese si è messo a giocare al titolo Epic Games trasmettendo su […]
L'articolo Fortnite: un ragazzo streamma per oltre 10 ore al giorno per raccogliere donazioni per il padre malato proviene da GamesVillage.it.


Continua la lettura...