+ Discussione Chiusa
Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    La Borga L'avatar di ford_mustang_78
    Data Registrazione
    30-07-05
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    13,040

    Predefinito La follia dei carburanti

    Purtroppo non posso riportare nulla di scritto, ho fatto una ricerca veloce e non ho trovato nulla, pero' vi riporto quanto sentito ieri sera al TG (neanche ricordo quale )

    In soldoni, il grano duro, quello che serve per fare la pasta, ha subito dei rincari perche' sta cominciando ad essere utilizzato in maniera estesa per fabbricare il cosiddetto biodiesel.

    Ora, il mio commento e' il seguente: hanno rotto il ca$$o. I politici, le compagnie petrolifere, il papa, chi vi pare. Avete rotto il ca$$o.
    Questa e', purtroppo, la cultura, ma che dico cultura, la religione della scatolettomobile. Vedrete che se un giorno useremo m3rd4 umana per fabbricare combustibili, metteranno una tassa sullo scagazzo e dio non voglia che si verifichi un'epidemia di diarrea...

    Chiunque abbia dei parenti politici, vi prego, dite ai vostri parenti che hanno rotto il ca$$o.

  2. #2
    Banned L'avatar di Caesar86
    Data Registrazione
    17-06-04
    LocalitÓ
    Marte
    Messaggi
    19,838

    Predefinito Re: La follia dei carburanti



    un giorno tutti gli utenti di sto forum faranno una colletta:ti compreranno un piccolo villino sperduto tra i pioppi di un qualche assolato paesino toscano di 150 anime...lý ti ritirerai e vivrai al riparo dal traffico, dalle scatolettemobili, dai semafori, dai vigli, e, soprattutto, dalle incazzature...

  3. #3
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: La follia dei carburanti

    Dovrebbero fare come me: fabbrico luchetti assolutamente gratis e senza inquinamento

+ Discussione Chiusa

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato