+ Discussione Chiusa
Pag 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 147

Discussione: Nucleare ci potrà aiutare

  1. #1

    Predefinito Nucleare ci potrà aiutare

    Mercoledi' 16 Giugno 2004
    La riscoperta del nucleare per combattere l’effetto serra


    Desidero intervenire nel dibattito che si è aperto sulla sua pagina in materia di ambiente per segnalare come, a mio avviso, tra i problemi affrontati il più allarmante sia quello dell’effetto serra. Il film «The day after tomorrow» è lì a ricordarci che i danni prodotti dall’effetto serra non sono solo il caldo terribile come quello dell’anno scorso che ha prodotto migliaia di morti, ma anche inondazioni e autentiche glaciazioni che possono portare alla rovina il nostro pianeta. Contro l’effetto serra non bastano più le lamentazioni di rito o le accuse a chi come gli Stati Uniti non ha aderito agli accordi di Kyoto: occorre individuare un modo per impedire a tutti di produrre i gas che causano quell’effetto.

    Giorgio Bonazzoli ,


    ---------------------------------------- ----------------------------------------
    Caro signor Bonazzoli, c’è una persona che ha recentemente offerto una soluzione al problema da lei proposto. È l’ottantaquattrenne chimico inglese James Lovelock che anni fa ha creato un apparecchio in grado di individuare i Cluorofluorocarburi (Cfc), ovvero i gas responsabili del buco nell'ozono e nel 1979 ha pubblicato un libro in cui esponeva una nuova teoria che chiamò con il nome della divinità greca della terra: Gaia. Secondo questa ipotesi, la Terra sarebbe un superorganismo che si comporta come un essere vivente e controlla, attraverso un complicato sistema di interazioni, le sue caratteristiche per rendersi adatta alla vita. L'ipotesi Gaia all'inizio venne accolta dalla comunità scientifica con freddezza, ma subito suscitò grande entusiasmo tra chi si richiamava alla filosofia New Age e tra ambientalisti e Verdi che ne fecero una loro bandiera. Gradualmente, poi, Gaia cominciò ad essere presa sul serio anche dagli scienziati e oggi, con il nome di Earth System Science (Scienza del sistema Terra), è accettata dall’intera comunità scientifica.
    Bene. Date queste credenziali è stato un autentico colpo quando, a fine maggio, l’ Independent ha pubblicato un suo articolo in cui Lovelock diceva che David King, il consulente scientifico del governo inglese, aveva ragione a dire che il riscaldamento globale è una minaccia più seria del terrorismo. Quando nel Settecento il pianeta era abitato soltanto da un miliardo di persone, l'impatto della presenza umana sull’orbe terracqueo era abbastanza limitato, non c'era bisogno di pensare ad un uso razionale delle fonti energetiche. Oggi siamo sei miliardi di persone (e questo numero continua ad aumentare), quindi ci rimangono poche scelte: non possiamo continuare a usare i combustibili fossili, ma d'altro canto l'energia rinnovabile - eolica, idrica o di altro tipo - non è capace di fornire energia a sufficienza nel giro di poco tempo. Esiste solo una fonte energetica già disponibile che non farebbe aumentare il riscaldamento globale: è l'energia nucleare.
    Forse a salvarci saranno degli eventi inattesi, come delle eruzioni vulcaniche abbastanza forti da riuscire a bloccare la luce del sole e far raffreddare la terra. Ma solo persone che hanno già accettato di soccombere potrebbero affidare le loro vite a una eventualità così remota. E allora? «L'opposizione all'energia nucleare si basa su delle paure irrazionali, alimentate dai film di Hollywood, dai gruppi ambientalisti e dai mezzi di comunicazione; si tratta di paure ingiustificate: fin dall'inizio, nel 1952, l'energia nucleare si è dimostrata la fonte energetica più sicura», sostiene lo scienziato; «dobbiamo smetterla di preoccuparci per i rischi statistici di tumore legati agli agenti chimici o alle radiazioni; un terzo di noi morirà comunque di cancro, ma se non ci concentriamo sul vero pericolo, il riscaldamento globale, potremo morire anche prima, come è accaduto a più di ventimila sfortunati la scorsa estate in Europa per via del caldo eccessivo». «Anch'io», concludeva Lovelock, «sono un ambientalista, e supplico i miei amici del movimento di abbandonare le loro obiezioni sbagliate contro l'energia nucleare; anche se avessero ragione per quanto riguarda il pericolo del nucleare (e non ce l'hanno) il suo uso nel mondo come fonte principale di energia sarebbe una minaccia insignificante in paragone ai pericoli dovuti a un caldo intollerabile e letale, o all'innalzamento del livello del mare che sommerge le città costiere di tutto il mondo». Parole interessanti. Non foss’altro che per la storia e l’autorevolezza di chi le ha pronunciate. (paolo mieli)



  2. #2
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Vox
    Data Registrazione
    26-06-02
    Messaggi
    17,699

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    chissà che finalmente si smuova qualcosa...
    quanto al divergere di opinioni sulla pericolsità maggiore del nucleare o del terrorismo io temo, prima di tutto, la risultante della composizione delle due.

  3. #3
    Banned L'avatar di BodyKnight
    Data Registrazione
    17-06-02
    Località
    BERGAMO
    Messaggi
    15,314

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Abientofili di tutto il mondo la guerra contro gli energofobi è iniziata.

  4. #4

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    BodyKnight ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 17:08
    Abientofili di tutto il mondo la guerra contro gli energofobi è iniziata.
    Io vorrei solo sapere cosa spaventa così tanto del nucleare. O meglio, io so come funziona, e non ci vedo nulla di pericoloso. Mi piacerebbe conoscere l'opinione dei detrattori, avvalorata da prove o episodi, in ogni caso.

  5. #5
    Il Nonno L'avatar di memex
    Data Registrazione
    15-09-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,658

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    nucolare, lisa, si dice nucolare....

  6. #6
    Il Puppies L'avatar di IL Conc
    Data Registrazione
    15-03-03
    Località
    Fermo (FM)
    Messaggi
    704

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    memex ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 17:46
    nucolare, lisa, si dice nucolare....
    come sei dotto papà
    dotato, si dice dotato de hi hi....

  7. #7
    Il Nonno L'avatar di Gil-galad, Re degli Elfi
    Data Registrazione
    11-03-02
    Località
    Bruxelles
    Messaggi
    8,173

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Chiamatemi pessimista, ma sono estremamente scettico non tanto nell'espansione della produzione di energia nucleare, ma addiruttura nel suo semplice mantenimento al livello attuale.

    Cito il caso della Germania, dove per chi non lo sapesse il governo, in cui il partito ambientalista è uno dei cardini della coalizione, ha annunciato due anni fa la rinuncia alla energia nucleare mediante la non sostituzione delle centrali che arriveranno a fine della loro vita utile, o dell'ex Unione Sovietica (ucraina, bielorussia etc.) dove le centrali sono ormai estremamaente vecchie ed i governi non hanno i fondi per costruirne di nuove.
    Purtroppo il nucleare sin dalla sua nascita è sempre stato collegato a paure irrazionali (i 'demoni invisibili' delle radiazioni per dirne solo una e di sicuro la morte per avvelenamento da radiazioni o per cancro indotto è una delle peggiori che ci possano essere, un elemento le cui ripercussioni psicologiche vanno considerate) e ha dovuto sopportare opposizioni ideologiche dovute al clima che si respirava durante la Guerra Fredda, di cui il missile con testata termonucleare è diventato uno dei simboli principali (chi si ricorda tutte le polemiche della metà degli anni '80 riguardo agli euromissili?).
    Dopo l'86 poi gli oppositori al nucleare hanno avuto nelle loro mani quella fenomenale leva psicologica che è il disastro di Chernobyl e gli effetti che ha causato.
    Poco importa che il disastro sia stato causato da una combinazione di scarsissime misure di sicurezza, operai ubriachi e tecnologia obsoleta sviluppata in tutta fretta per raggiungere l'occidente (una tra tutte, se la centrale avesse avuto la sfera protettiva che è standard in tutti gli impianti occidentali, anche dopo l'esplosione del reattore non ci sarebbe stata quell'enorme emissione di particelle radioattive nell'atmosfera con conseguente fallout che è stata l'effetto di gran lunga più grave dell'incidente), l'uomo comune queste cose non le sa, ma la logica dell' "è accaduto una volta e può perciò accadere di nuovo" invece la comprende benissimo, specialmente se poi gli vengono continuamente martellati con servizi in tv o sul giornale gli effetti degli esperimenti sovietici in Novaya Zemlya o le campagne a favore dei bambini ucraini.

    Secondo me sarà difficile che nel futuro si arrivi alla realizzazione di altre centrali nucleari: i partiti ambientalisti sono ormai un elemento importante della scena politica mondiale e sono pochi i governi che possono permettersi di ignorarne il potere elettorale. Il test comunque ci sarà tra pochi anni in francia: il sistema di centrali nucleari francesi è stato realizzato in pochi anni a partire da un singolo modello di base per cui esse stanno raggiungendo il termine della loro vita utile tutte insieme. Vedremo che piani realizzerà il governo per la loro sostituzione e quale sarà l'opposizione alla sua realizzazione, anche se temo fortemente che non si farà nulla prima che petrolio o altre fonti non rinnovabili siano terminate o abbiano comunque raggiunto costi astronomici (cosa che molti esperit prevedono si verificherà nel giro di un vent'ennio, c'è un interessante articolo sul National Geographic di questo mese)

  8. #8
    Il Nonno L'avatar di sandroanac
    Data Registrazione
    18-11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    7,083

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    concordo con l'analisi fornita dal re degli elfi...
    credo che la paura del nucleare,qualora il governo avesse realmente intenzione di sboccare la situazione,possa essere in qualche modo arginata tramite una seria campagna di informazione.
    ma non mi pare che cio' rientri tra le priorità del governo.
    e nemmeno tra quelle dell'opposizione,ovviamente.

  9. #9
    Il Nonno L'avatar di TeknoDragooN
    Data Registrazione
    27-07-02
    Località
    The longest yard
    Messaggi
    5,645

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    imho il vero rischio del nucleare non risiede nel nucleare in se, quanto nella sua corretta gestione.Ed è questo che spaventa, una richiesta di responsibilità che il governo(non questo, QUALUNQUE) non ha intenzione di assumersi..il mantenimento di una centrale nucleare immagino richieda un maggior numero di risorse rispetto alle tradizionali centrali..

  10. #10
    Il Nonno L'avatar di sandroanac
    Data Registrazione
    18-11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    7,083

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    TeknoDragooN ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 20:19
    imho il vero rischio del nucleare non risiede nel nucleare in se, quanto nella sua corretta gestione.Ed è questo che spaventa, una richiesta di responsibilità che il governo(non questo, QUALUNQUE) non ha intenzione di assumersi..il mantenimento di una centrale nucleare immagino richieda un maggior numero di risorse rispetto alle tradizionali centrali..
    è comunque una cosa perfettamente fattibile.
    le attuali centrali termoelettriche a livello ambientale sono terribili...

  11. #11
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    L'ho letto anch'io l'articolo al quale si riferiva il Re degli Elfi. Suona spaventosamente come una campana a morte, per il mondo odierno. Per come è strutturato, il mondo odierno. Volenti o nolenti, dovremo affrontare una scelta improrogabile.

    Ad ogni modo, il problema non sono solo gli ambientalisti, bensì tutta quella massa (ed è tanta, tantissima) di persone che nutre una fortissima ed ingiustificata avversione nei confronti dell'energia nucleare.
    La centrale di Chernobyl era di una specie considerata obsoleta in Occidente sin dagli anni Sessanta.

  12. #12
    Chiwaz
    ospite

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Emack ha scritto mer, 16 giugno 2004 20:36
    L'ho letto anch'io l'articolo al quale si riferiva il Re degli Elfi. Suona spaventosamente come una campana a morte, per il mondo odierno. Per come è strutturato, il mondo odierno. Volenti o nolenti, dovremo affrontare una scelta improrogabile.

    Non è detto, l'alternativa sarebbe quella di limitare drasticamente i consumi.

  13. #13
    Emack
    ospite

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Chiwaz ha scritto mer, 16 giugno 2004 20:39
    Emack ha scritto mer, 16 giugno 2004 20:36
    L'ho letto anch'io l'articolo al quale si riferiva il Re degli Elfi. Suona spaventosamente come una campana a morte, per il mondo odierno. Per come è strutturato, il mondo odierno. Volenti o nolenti, dovremo affrontare una scelta improrogabile.

    Non è detto, l'alternativa sarebbe quella di limitare drasticamente i consumi.
    E non è comunque una scelta, questa?

  14. #14

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Emack ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 20:36
    L'ho letto anch'io l'articolo al quale si riferiva il Re degli Elfi. Suona spaventosamente come una campana a morte, per il mondo odierno. Per come è strutturato, il mondo odierno. Volenti o nolenti, dovremo affrontare una scelta improrogabile.

    Ad ogni modo, il problema non sono solo gli ambientalisti, bensì tutta quella massa (ed è tanta, tantissima) di persone che nutre una fortissima ed ingiustificata avversione nei confronti dell'energia nucleare.
    La centrale di Chernobyl era di una specie considerata obsoleta in Occidente sin dagli anni Sessanta.
    No. Era vietata. Non obsoleta. Quei reattori producevano come sottoprodotto Plutonio di ottima qualità isotopica, ottimo per le bombe. I reattori modello RBMK5000 come quelli di Cernobyl sono illegali in occidente dal 1955.

  15. #15

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Emack ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 20:42
    Chiwaz ha scritto mer, 16 giugno 2004 20:39
    Emack ha scritto mer, 16 giugno 2004 20:36
    L'ho letto anch'io l'articolo al quale si riferiva il Re degli Elfi. Suona spaventosamente come una campana a morte, per il mondo odierno. Per come è strutturato, il mondo odierno. Volenti o nolenti, dovremo affrontare una scelta improrogabile.

    Non è detto, l'alternativa sarebbe quella di limitare drasticamente i consumi.
    E non è comunque una scelta, questa?
    E' una via ancora più ardua, questa. E' più difficile far accettare la presenza di una centrale o costringere le persone a risparmiare sul consumo?

  16. #16
    Banned L'avatar di BodyKnight
    Data Registrazione
    17-06-02
    Località
    BERGAMO
    Messaggi
    15,314

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    memex ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 17:46
    nucolare, lisa, si dice nucolare....


    "nucolar winter" era un trucco di StarCraft che mai ha funzionato.

  17. #17

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Scusate, ma le scorie? Dove le mettete?
    In un rifugio sicuro sperando che per le prossime migliaia di anni nessuno lo tocchi?

  18. #18
    Banned L'avatar di BodyKnight
    Data Registrazione
    17-06-02
    Località
    BERGAMO
    Messaggi
    15,314

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    [email protected] nofaxe ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:03
    Scusate, ma le scorie? Dove le mettete?
    In un rifugio sicuro sperando che per le prossime migliaia di anni nessuno lo tocchi?

    La radioattività del 97% delle scorie decade dopo non più di 200 anni. Sono quelle che riempiono i depositi.

  19. #19
    Automatic Jack
    ospite

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare



    scusate, dovevo solo controllare alcuni dati del mio account


    Edit: risolto, non sono più animatore. Scusate per l'intrusione, stavo leggendo ma mi serviva una verifica.


  20. #20

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    [email protected] nofaxe ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:03
    Scusate, ma le scorie? Dove le mettete?
    In un rifugio sicuro sperando che per le prossime migliaia di anni nessuno lo tocchi?
    Chi lo dovrebbe toccare? E perchè?

  21. #21
    Banned L'avatar di BodyKnight
    Data Registrazione
    17-06-02
    Località
    BERGAMO
    Messaggi
    15,314

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Automatic Jack ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:07


    scusate, dovevo solo controllare alcuni dati del mio account


    Edit: risolto, non sono più animatore. Scusate per l'intrusione, stavo leggendo ma mi serviva una verifica.


    Dovevi postare su just4spam, penso che chieder o con l'accento sulla o il ban vitalizio per te! hmmmm

  22. #22

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    -Bellerofonte- ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:10
    [email
    [email protected][/email] nofaxe ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:03]Scusate, ma le scorie? Dove le mettete?
    In un rifugio sicuro sperando che per le prossime migliaia di anni nessuno lo tocchi?
    Chi lo dovrebbe toccare? E perchè?
    Sperando che si mantengano integre e non si disperdano nell'ambiente.. adesso sucsate, ma avete visto la potesta in basilicata per rifiuti simili?E' una cosa complessa, in francia l'hanno fatta bene, però se non si ha assoluta fiducia in chi la fa è infattibile per fattori umani... e con tutta la pazienza di questo mondo se domani berlusconi o rutelli mi dicono che presso casa mia hanno trovato un posto sicurissimo dove depositare i rifiuti tossici io non ci credo, e così credo sia pure in tutta italia.... nessuno si fida.........

  23. #23

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    Rozilla ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 22:11
    -Bellerofonte- ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:10
    [email
    [email protected][/email] nofaxe ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:03]Scusate, ma le scorie? Dove le mettete?
    In un rifugio sicuro sperando che per le prossime migliaia di anni nessuno lo tocchi?
    Chi lo dovrebbe toccare? E perchè?
    Sperando che si mantengano integre e non si disperdano nell'ambiente.. adesso sucsate, ma avete visto la potesta in basilicata per rifiuti simili?E' una cosa complessa, in francia l'hanno fatta bene, però se non si ha assoluta fiducia in chi la fa è infattibile per fattori umani... e con tutta la pazienza di questo mondo se domani berlusconi o rutelli mi dicono che presso casa mia hanno trovato un posto sicurissimo dove depositare i rifiuti tossici io non ci credo, e così credo sia pure in tutta italia.... nessuno si fida.........
    E infatti non ci si fida di quello che non si conosce. Mi piacerebbe sapere quanti qui dentro sanno come funziona un reattore nucleare e cosa differenzia in sostanza i diversi modelli.

    Ad esempio, domanda classica: sai perchè i reattori come quello di Chernobyl sono illegali in occidente dagli anni 50? Perchè il tipo di scorie che producono sono utili per le armi atomiche. Mentre quelli occidentali no. Sapresti dirmi qual'è il fattore chiave che permette a un reattore di trasformare l'uranio in scorie innocue dal punto di vista fissile?

    Oppure ancora: quali sono i tre tipi principali di radiazioni che gli elementi radioattivi di scarto emettono?

    Sai cosa significa Tempo di Dimezzamento?

    Oppure Sai cosa conttraddistingue una radiazione ionizzante da una non ionizzante?

    Chi le cose non le sa si informa. In basilicata hanno fatto casino e basta, senza pensare in maniera critica a quello che stava succedendo. Non si sono informati, non hanno cercato spiegazioni. Avevano paura e hanno detto no e basta. A ragionar così non si va lontano...

  24. #24
    Il Nonno L'avatar di sandroanac
    Data Registrazione
    18-11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    7,083

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    non dimentichiamoci delle scorie delle centrali termoelettriche.
    perchè queste vengono tanto sottovalutate?

  25. #25
    Il Nonno L'avatar di sandroanac
    Data Registrazione
    18-11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    7,083

    Predefinito Re: Nucleare ci potrà aiutare

    -Bellerofonte- ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 22:48
    Rozilla ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 22:11
    -Bellerofonte- ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:10
    [email
    [email protected][/email] nofaxe ha scritto mer, 16 giugno 2004 alle 21:03]Scusate, ma le scorie? Dove le mettete?
    In un rifugio sicuro sperando che per le prossime migliaia di anni nessuno lo tocchi?
    Chi lo dovrebbe toccare? E perchè?
    Sperando che si mantengano integre e non si disperdano nell'ambiente.. adesso sucsate, ma avete visto la potesta in basilicata per rifiuti simili?E' una cosa complessa, in francia l'hanno fatta bene, però se non si ha assoluta fiducia in chi la fa è infattibile per fattori umani... e con tutta la pazienza di questo mondo se domani berlusconi o rutelli mi dicono che presso casa mia hanno trovato un posto sicurissimo dove depositare i rifiuti tossici io non ci credo, e così credo sia pure in tutta italia.... nessuno si fida.........
    E infatti non ci si fida di quello che non si conosce. Mi piacerebbe sapere quanti qui dentro sanno come funziona un reattore nucleare e cosa differenzia in sostanza i diversi modelli.

    Ad esempio, domanda classica: sai perchè i reattori come quello di Chernobyl sono illegali in occidente dagli anni 50? Perchè il tipo di scorie che producono sono utili per le armi atomiche. Mentre quelli occidentali no. Sapresti dirmi qual'è il fattore chiave che permette a un reattore di trasformare l'uranio in scorie innocue dal punto di vista fissile?

    Oppure ancora: quali sono i tre tipi principali di radiazioni che gli elementi radioattivi di scarto emettono?

    Sai cosa significa Tempo di Dimezzamento?

    Oppure Sai cosa conttraddistingue una radiazione ionizzante da una non ionizzante?

    Chi le cose non le sa si informa. In basilicata hanno fatto casino e basta, senza pensare in maniera critica a quello che stava succedendo. Non si sono informati, non hanno cercato spiegazioni. Avevano paura e hanno detto no e basta. A ragionar così non si va lontano...
    half-life

+ Discussione Chiusa
Pag 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato