+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 29

Discussione: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Uno dei motivi principali per i quali non amo cimentarmi nei giochi di ruolo o negli strategici in tempo reale (in particolare gli ultimi) Ŕ la loro dinamicitÓ, la possibilitÓ di portare a termine il gioco in modi diversi, compiendo scelte che influenzano direttamente la campagna principale e che cambiano di volta in volta le missioni o le quest. Per lo stesso motivo non ho mai amato particolarmente le avventure con finali multipli, che ti costringono (si fa per dire) a rigiocare buona parte del gioco per veder cambiare qualcosa verso la fine. Chiamatemi pigro, ma una volta salito a bordo del "carrozzone" videoludico mi piace farmi condurre laddove i game designer hanno deciso di portarmi, e scoprire cosa c'Ŕ in serbo per me. Non Ŕ solo pigrizia, Ŕ anche e soprattutto una perversa forma di curiositÓ passiva che mi fa desiderare di scoprire tutto, ma proprio tutto quello che di quel mondo virtuale i programmatori hanno costruito, e che al tempo stesso non ho voglia di andarmi a cercare da solo, magari costretto a ripartire da capo. Se nella campagna dinamica capita di saltare due missioni per un qualsiasi motivo, me ne dispiaccio, perchŔ le avrei volute almeno vedere. E - dannata accidia! - non ho mai voglia di "tornare indietro" per compiere una scelta diversa e poterle quindi affrontare. Allo stesso modo, storco il naso quando mi dicono che ci sono dei livelli segreti, perchŔ non li trovo mai, e sento di perdermi qualcosa. Che dite, Ŕ grave?

  2. #2

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    la penso esattamente come te.

    Per fare un esempio, in diablo mi gioco tutte le quest,anche le pi¨ inutili, e apro ogni forziere/barile/cassa che trovo.

    inoltre esploro ogni angolo dei dungeon.

    Mi dispiace perdermi qualcosa per cui ho pagato, l'idea di aver speso 50Ç e non aver visto 1 o 2 livelli mi distrugge. Solo che io ho la voglia di ricominciare per rivedermeli

  3. #3
    Lo Zio L'avatar di TigroPigro
    Data Registrazione
    10-09-03
    LocalitÓ
    Speravo tanto che i Maya avessero ragione
    Messaggi
    1,524

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    se il tempo a nostra disposizione fosse infinito ....

  4. #4
    D3luX
    ospite

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    per quello che mi riguarda, pi¨ che linearitÓ passiva Ŕ proprio pigrizia. non ho mai la voglia di ricominciare un punto di un gioco a meno che non sia strettamente necessario

  5. #5
    Il Puppies L'avatar di Gentaro
    Data Registrazione
    19-01-04
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    308

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Stesso problema per me.
    Ricordo che da piccolo quando mi cimentavo con le mie prime console (Atari 2600, GameGear, MasterSystem) facevo le gare con mia sorella a chi faceva pi¨ punti nei giochi oppure andava pi¨ avanti e mi ricordo che (per esempio) a Sonic su MasterSystem ero diventato talmente bravo che avevo perlustrato ogni singolo angolo di quel bellissimo platform e riuscivo a finirlo tutto con 20-30 vite perchŔ avevo trovato ogni singolo cantuccio segreto.
    Oggi sono ancora cosý, se faccio un gioco (di qualsiasi genere) mi piace spolparlo e se arrivo alla fine che scopro di aver saltato qualche cosa (asnche solo una stanza segreta) ci rimango male ma anche io in quanto a pigrizia non scherzo.
    Uno dei pochissimi giochi che riuscý a farsi rigiocare dal sottoscritto fu BladeRunner che aveva (mi pare) 4 finali diversi e li sbloccai tutti; ma per il resto mi rompo troppo di rifare i giochi o di andare a spulciare sulle soluzioni per scoprire tutto.

    Invece non capisco come fanno dei miei amici che quando giocano per esempio ad un fps finiscono i livelli in pochi minuti, li vdi correre di qua e di la ammazzano tutti e corrono alla fine del livello, io invece se non ho visto ogni singola stanza e non ho raccolto ogni singolo bonus non mi avvicino proprio al passaggio al next level.
    Bho sarÓ una malattia da videogames?

  6. #6
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di El-Mazun
    Data Registrazione
    01-09-03
    LocalitÓ
    NUMA HQ
    Messaggi
    21,682

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    rigiocare un gioco per intero per scoprire aree segrete o anche solo una gran parte per dei finali alternativi l'ho inserito fra i sette vizi capitali

    in un rpg invece ben vengano migliaia di quest e territori giganti

  7. #7
    Lo Zio L'avatar di Chiccu
    Data Registrazione
    19-07-02
    LocalitÓ
    Alle porte di Uldum
    Messaggi
    2,269

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Caro Keiser, come vedi non sei da solo e come tutti gli altri anche io la penso come te, con l'unica differenza che se il gioco mi Ŕ piaciuto tanto lo rifaccio finchŔ non l'ho visto tutto!!!

  8. #8
    Shogun Assoluto L'avatar di -J65-
    Data Registrazione
    09-07-03
    LocalitÓ
    Bologna
    Messaggi
    25,784

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Non sei grave Claudio, sono proprio come te. ANchio preferisco i giochi pi¨ lineari possibili perchÚ in questo modo vedo tutto ci˛ che Ŕ possibile vedere e non mi perdo nulla del gioco. Metti che sia un capolavoro di gioco mi dispiacerebbe perdermi anche solo un frame, ma allo stesso tempo non saprei proprio dive andare a cercare questa seconda via.

  9. #9
    L'Onesto L'avatar di chadlost
    Data Registrazione
    15-03-04
    LocalitÓ
    Riflesso arancio di un tramonto..
    Messaggi
    1,309

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Credo che ci sia libertÓ e libertÓ nei videogiochi. Per esempio molte sotto-quest di DX2 non le ho completate proprio perchŔ volevo semplicemente vedere come si concludeva la storia (che poi ha finali multipli...), ma comunque non erano stimolanti. Invece in giochi come GTA le sotto-quest sono decisamente migliori, perchŔ contribuiscono all'idea di un mondo virtuale di cui noi siamo solo una piccola parte.
    In definitiva penso che molto spesso non sia la pigrizia a non volerci far tornare indietro, ma la piattezza delle quest.

  10. #10
    Lo Zio L'avatar di lkz125
    Data Registrazione
    07-06-02
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    1,756

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Anch'io sono pigro e accidioso, ma ho finito cinque volte il primo MGS per PSX...in effetti Ŕ l'unico gioco che mi ha spinto a scoprire ogni segreto..vabbŔ ma li Ŕ anche merito del designer (Hideo Kojima ). Per˛ preferisco i giochi tutto sommato lineari, cosý sono sicuro di non perdermi niente...

  11. #11

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Sono assolutamente d'accordo con te,Ŕ quello che ho sempre pensato anche io,la non linearitÓ Ŕ un male per i videogiochi,non ti permette di assaporare tutti gli aspetti di un gioco,che per quanto mi riguarda deve avere una stuttura narrativa ben definita che permetta al videogiocatore di vivere una storia che abbia un inizio e una fine unica.Credo che l'esistenza di pi¨ finali e di pi¨ sottotrame diverse ottengano l'effetto opposto a quello che gli sviluppatori vorrebbero creare,sono elementi che ti fanno sentire meno coinvolto perchŔ
    rendono la struttura del gioco pi¨ fragile e frammentata.E'un p˛ come vedere un film e avere la possibilitÓ di cambiare la storia e il finale,se ne perderebbe tutto il fascino e sarebbe un opera senza un'identitÓ precisa.Io credo che le uniche libertÓ da concedere al videogiocatore debbano essere di risolvere enigmi o situazioni nell'ordine che si preferisce,e magari con a disposizione pi¨ di un modo per farlo,ma niente che determini cambiamenti nella storia o nel finale.Mi fa piacere trovare una persona su TGM che la pensa come me, di solito quando un gioco ha pi¨ finali e sottotrame viene sempre esalatato e glorificato,sbagliando alla grande a mio parere.

    Clades77

  12. #12
    Lo Zio L'avatar di axel351
    Data Registrazione
    21-02-04
    LocalitÓ
    Valenza
    Messaggi
    2,994

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Ci sono giochi come Vice City che ti spolperesti ben bene ed altri che proprio t salta la voglia... Io d'estate divento un pigrone assoluto e mi passa la voglia di sbattermi a trovare tutto ma d'inverno ho tipo 15 salvataggi e appena mi sembra d aver imboccato una strada che pu˛ dirsi diversa vado gi¨ di save, prendo la strada opposta e poi cerco di continuarle entrambe contemporaneamente

  13. #13
    Il Niubbi L'avatar di Jollyroger
    Data Registrazione
    05-11-01
    LocalitÓ
    Pavia
    Messaggi
    263

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    A me quello che da pi¨ fastidio, soprattutto negli FPS che infatti non gioco pi¨, sono le stanze segrete o i passaggi talmente nascosti che ci vogliono delle ore per trovarli (l'ultimo che mi viene in mente Ŕ in jK2, dove bisognava passare per un tunnel che si intravedeva sporgendosi...).

    La non linearitÓ deve dipendere, invece, da cosa si vuole raccontare nel gioco. Giochi come Max Payne o HL hanno una trama definita e quindi non avrebbe avuto senso rendere il finale libero. Ma negli RPG, giustamente il finale deve dipendere dal nostro comportamento durante tutto l'arco del gioco... altrimenti che RPG sarebbe?


  14. #14
    Il Fantasma L'avatar di The Games Machine Fan
    Data Registrazione
    16-08-04
    LocalitÓ
    Cles (TN)
    Messaggi
    103

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Jollyroger ha scritto gio, 26 agosto 2004 alle 12:16
    A me quello che da pi¨ fastidio, soprattutto negli FPS che infatti non gioco pi¨, sono le stanze segrete o i passaggi talmente nascosti che ci vogliono delle ore per trovarli (l'ultimo che mi viene in mente Ŕ in jK2, dove bisognava passare per un tunnel che si intravedeva sporgendosi...).

    La non linearitÓ deve dipendere, invece, da cosa si vuole raccontare nel gioco. Giochi come Max Payne o HL hanno una trama definita e quindi non avrebbe avuto senso rendere il finale libero. Ma negli RPG, giustamente il finale deve dipendere dal nostro comportamento durante tutto l'arco del gioco... altrimenti che RPG sarebbe?

    Concordo pienamente. comunque a me dipende dai gichi se mi piace o no il finale multiplo.Ma anche la mia pigrizia fa la sua parte, e a volte mi rovina il divertimento facendomi giudicare quel gioco con finali multipli "noioso" perchŔ incompleto, perchŔ appunto non sono riuscito a vederlo tutto

  15. #15

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    bhe,non generalizziamo
    sui livelli segreti e altre amenitÓ simili,Ŕ una questione per malati da bonus se a queste persone dai solo il gioco si annoiano....loro giocano solo per i bonus(e finiranno tutti i ff anni e anni dopo che l'hanno iniziato,per controllare se arrivando alla fine con 34524523453 livelli esce qualcosa di strano)
    sui finali aperti e la non linearitÓ,Ŕ un discorso completamente diverso.....Ŕ un "interazione" in piu che ti viene messa a disposizione.....blade runner l'ho finito in vari modi,e anche fallout 2,e in genere quei giochi che si adattano al tuo approcci con loro ti danno un senso di "reale" insidpensabile.


    cioŔ......fallout Ŕ fallout e diablo Ŕ diablo.........e ognuno fa quello che deve fare (che perle di saggezza)

  16. #16
    Il Niubbi L'avatar di foxmc
    Data Registrazione
    05-07-03
    Messaggi
    183

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Un problema che ho io con i giochi dalla trama dinamica Ŕ che quando prendo una decisione poi passo la prossima mezz'ora nel rimorso e nell'indecisione: La scelta che ho fatto sarÓ la migliore? Cosa mi aspettava se ne prendevo un'altra? Magari qualcosa di pi¨ divertente?

  17. #17
    Il Fantasma L'avatar di Andrea120174
    Data Registrazione
    02-10-03
    LocalitÓ
    TORINO
    Messaggi
    69

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    La premessa Ŕ che io arrivavo dalla PSX convinto che un gioco di ruolo fosse sinonimo di Final Fantasy VIII e IX, dove c'erano alcune miniquest ed i personaggi si "evolvevano".
    La veritÓ Ŕ che i giochi citati sono invece molto lineari, e le miniavventure non influenzano minimamente la trama della storia, che infatti si sviluppa in un'unica direzione anche partecipando alle quest... praticamente nulla se paragonati ai prodotti per pc!
    In questo momento mi sto dando a "Sacred" (che, fra l'altro, Ŕ il mio primo RPG per pc...) ed ho notato una reale differenza fra i due titoli, una molteplicitÓ di sottostorie quasi sconfortante, nelle quali spesso mi perdo, abbandonando l'obbiettivo principale.
    Forse Ŕ proprio perchŔ non vorrei perdermi nulla e meno che mai essere costretto a mille nuove partite che mi comporto cosý, a scandagliare ogni pi¨ recondito recesso delle mappe, ma penso proprio che ben presto dovr˛ ridimensionare le mie scelte, perchŔ le vacanze stanno finendo e non avrei materialmente pi¨ il tempo per le esplorazioni di contorno.
    E' un vero dilemma riuscire a decidere quale strada affrontare, e forse davvero Ŕ colpa anche della troppa libertÓ lasciata agli utenti se questi vengono poi portati a disinnamorarsi di un titolo che sarebbe invece meritevole...
    ChissÓ...

  18. #18
    Il Puppies L'avatar di Invernomuto
    Data Registrazione
    17-09-01
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    423

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Andrea120174 ha scritto gio, 26 agosto 2004 alle 12:42
    In questo momento mi sto dando a "Sacred" (che, fra l'altro, Ŕ il mio primo RPG per pc...) ...

    Si vede che arrivi dalla PS2!
    A parte gli scherzi, anche io ho una console, ma per etichettare Sacred come RPG ce ne vuole, direi che H&S con esigui elementi RPG sia una definizione pi¨ adatta.

    Per quanto riguarda l'argomento del topic sono nelle stesse identiche condizioni del Keiser, quando gioco un titolo cerco, per quanto mi Ŕ possibile, di sviscerarne tutti contenuti alla prima partita perchŔ so benissimo che mai e poi mai riuscirei a rigiocarlo una seconda volta solo per vedere un finale diverso o il livello segreto sfuggitomi la prima volta.

    Ciao

  19. #19
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    10-03-03
    LocalitÓ
    Correggio
    Messaggi
    95

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Mi unisco al coro degli appassionati di Fps, anche io preferisco che la linearitÓ regni sovrana. Come te non gradisco le scelte che cambiano l'evoluzione della trama, poichŔ ritengo che, come per altri media (cinema, fumetti, romanzi) l'autore ci deve condurre per mano dove ha deciso lui, magari facendoci credere che l'abbiamo deciso noi (pochi grandi ci riescono), decidendo le situazioni che possono suscitare emozioni e se ci riesce ha colto nel segno. Aborro le scelte che mozzano la trama, riducono le parti da visitare o eliminano personaggi chiave. Se Don Abbondio non si fosse fatto intimorire dai bravi, avesse sposato subito Renzo e Lucia, cosa ne sarebbe stato dei Promessi sposi? Ora senza scomodare paragoni irrispettosi, per il Manzoni s'intende, non si deve confondere l'interattivitÓ con la non linearitÓ, sono due cose diverse. Non entro neppure nella valutazione degli RPG o degli strategici, ma negli Fps singleplayer, qualcuno ha citato capolavori come hl o Max Payne, la trama deve seguire una sua strada segnata, il bello Ŕ che se il tuo approccio Ŕ sbagliato non vai avanti e vieni regolarmente ucciso. Penso ad esempio: entrare in una stanza ad armi spianate, invece di sbirciare da una finestra ed entrare di soppiatto vedendo cosa fanno i presenti e decidere di passare furtivamente fa la differenza tra proseguire o restare uccisi. Perci˛ viva la non linearitÓ e per i vari bonus, livelli segreti etc., se il gioco vale, allora mi sbatto se no finisco il gioco e buonanotte suonatore.

  20. #20
    Lo Zio L'avatar di TigroPigro
    Data Registrazione
    10-09-03
    LocalitÓ
    Speravo tanto che i Maya avessero ragione
    Messaggi
    1,524

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    foxmc ha scritto gio, 26 agosto 2004 alle 06:32
    Un problema che ho io con i giochi dalla trama dinamica Ŕ che quando prendo una decisione poi passo la prossima mezz'ora nel rimorso e nell'indecisione: La scelta che ho fatto sarÓ la migliore? Cosa mi aspettava se ne prendevo un'altra? Magari qualcosa di pi¨ divertente?
    credo che la volonta sia proprio quella di "simulare" la realta';
    nella realta' il dubbio, "quel dubbio", e' sempre presente con la differenza che non ci sono save-file!!

    cavolo che filosofo!!

    p.s. comunque se un gioco ti prende.....

  21. #21
    Il Nonno L'avatar di [MiStO]
    Data Registrazione
    18-11-01
    LocalitÓ
    Montpellier, France
    Messaggi
    4,518

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    sisi anch'io la penso cosý!
    come dimenticare blade runner con i suoi molteplici finali,dopo averlo finito mi sono detto "uau!adesso lo rifaccio x vedere cosa cambia!"...ehm...ho ancora da qualche parte i salvataggi immacolatie mai + toccati.stessa cosa per chess˛ silent hill 3 e il suo finale alternativo,se solo l'avessi visto!oppure tutti i segreti di gta vice city,mai fatti:quest pincipale,cavoleggio vario,impennate,qualche violenza e bon,alla prossima!
    ihmo pes3 Ŕ rigiocabile,madden Ŕ rigiocabile,gp legend Ŕ rigiocabile,un'avventura non Ŕ rigiocabile!

  22. #22
    Il Nonno L'avatar di trudino
    Data Registrazione
    10-10-01
    Messaggi
    8,357

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Per curiositÓ, sbaglio o la foto che correda l'articolo si riferisce a Mafia?

  23. #23
    Il Puppies L'avatar di Kaitarn de Vries
    Data Registrazione
    05-07-02
    LocalitÓ
    Foligno (PG)
    Messaggi
    575

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    vabbeh, allora dite ai programmatori che la smettano di innovare... Ŕ una delle cose pi¨ belle a mi avviso: se la pesate quasi tutti in quel modo significa che quel videogioco non vi attrae pi¨ di tanto. se half life fosse stato meno lineare qualcuno si sarebbe lagnato a rigiocarlo? a me piace sapere (in particolar modo in un RTS) che le mie azioni influenzeranno lo scorrere del gioco (in maniera dinamica come in warzone2100 o emperor:battle4dune cambiando la condizione di partenza della missione successiva o addirittura la mappa e gli obiettivi). tenetevi i dannati C&C in cui va fatto tutto in fila come dicono i programmatori.


  24. #24

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    trudino ha scritto gio, 26 agosto 2004 17:02
    Per curiositÓ, sbaglio o la foto che correda l'articolo si riferisce a Mafia?
    A occhio direi che si tratta di uno screen preso da una delle Avventure Grafiche aventi come protagonista Tex Murphy: "The Pandora Directive" (Access Software, 1996)

  25. #25

    Predefinito Re: [26/08/2004] LinearitÓ passiva

    Secondo me, dove Ŕ possibile (e intendo: fps, avventure grafiche, ma non rpg) dovrebbero inserire una specie di warning che l'avventura ha subýto una deviazione della storia.

    Un po' come avveniva in Indiana Jones and The Fate of Atlantis (mi pare)... li in pratica si veniva avvertiti del cambiamento di rotta, in modo che il giocatore potesse salvare e ricaricare, in futuro, dal punto ESATTO in cui la storia cambia.

    Altrimenti Ŕ possibile applicare l'approccio che ho usato per Deux Ex 1: io sono come sono, ho la mia coscienza e il mio modo di pensare... il gioco offre diverse scelte? Perfetto, seguo la mia via incurante di possibili deviazioni della trama. Questo perchŔ la via che intraprendo Ŕ sicuramente quella migliore e che pi¨ RIFLETTE il mio carattere.

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato