+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 19 di 19

Discussione: [10/09/2004] Videogiochi meticci

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [10/09/2004] Videogiochi meticci

    In mancanza di idee originali, quella che va per la maggiore e che di solito va bene per tante cose è prendere un po' di qua e un po' di là, mischiare le carte, far incontrare mondi prima distanti tra loro. I videogiochi non sfuggono certo a questa regola, tant'è che i titoli "ibridi", nati come fusione di generi differenti, stanno prendendo sempre più piede da qualche anno a questa parte. Risulta oggigiorno sempre più difficile catalogare un gioco come "semplice" FPS o avventura, RTS o RPG. Shooter e strategici in tempo reale i cui protagonisti "crescono" durante le missioni, strategie e tattiche avanzate in giochi di corse, giochi di ruolo con enigmi alla Maniac Mansion...
    Insomma, avete capito il punto, credo. Quello che mi incuriosisce sapere è se la cosa vi piace e vi sta bene, se apprezzate questo approccio oppure preferite videogame con una connotazione ben specifica, delineata e netta. Ovviamente andando al di là delle considerazioni di merito sulla qualità di un titolo piuttosto che un altro: va da sè che un gioco può essere bello anche se è un mix di mille altri, una ciofeca rimane tale anche se perfettamente incanalata nei binari di genere.
    Oppure - terza possibilità - non ve ne frega granchè, per la serie "non mi importa di come lo fanno, l'importante è che lo facciano bene", per cui tutto questo discorso non ha assolutamente senso?

  2. #2
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Penso che l'originalità in un gioco sia importante fin quando, però, il gioco è divertente da giocare.
    Onestamente devo ammettere di non essere riuiscito a giocare a Black & White, gioco abbastanza originale, per più di 20 minuti.
    Quindi se i giochi di oggi "per essere divertenti" devono essere un mix di vari generi allora che ben vengano.
    Basta che siano fatti bene!!!!

  3. #3
    Il Fantasma L'avatar di The Games Machine Fan
    Data Registrazione
    16-08-04
    Località
    Cles (TN)
    Messaggi
    103

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    A me un po' tutti e due. Se per esempio un giorno mi ritrovassi un qualsiasi seguito di splinter cell con una qualsiasi caratteristica di rpg, come potenziare il personaggio, allora mi "arrabbierei", perchè troppo diverso dagli altri. O come è successo a Legacy of Kain-Blood Omen 2, ha avuto si successo, ma anche molte critiche. Stessa cosa per un rpg, non vorrei che diventasse un rpg/stealt-game. Quello che voglio dire è che per le "serie" di videogiochi già esistenti non dovrebbero cambiare nulla, perchè il videogicatore si ritroverebbe "spaesato" e "rimpiangerebbe" il vecchio genere del gioco. Se gli sviluppatori vogliono fondere insieme più generi possono farlo senz'altro, e magari può venir fuori un ottimo prodotto, ma dovrebbero inventare una nuova serie.

  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    07-07-03
    Messaggi
    1,217

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Secondo me gli unici ibridi buoni sono tra RTS e RPG con l'eccezione di Deus Ex che è un incrocio tra un FPS e un RPG. Per il resto ritengo che queste mescolanze siano da evitare perchè alla fine esce un gioco che nn eccelle in niente un po come quando si fa un personaggio multiclasse in un rpg.

  5. #5
    L'Onesto L'avatar di Dan87Khan
    Data Registrazione
    29-04-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,365

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Martes ha scritto ven, 10 settembre 2004 alle 12:44
    Secondo me gli unici ibridi buoni sono tra RTS e RPG con l'eccezione di Deus Ex che è un incrocio tra un FPS e un RPG. Per il resto ritengo che queste mescolanze siano da evitare perchè alla fine esce un gioco che nn eccelle in niente un po come quando si fa un personaggio multiclasse in un rpg.
    Secondo me invece la fusione tra FPS e RPG è molto azzeccata e comunque divertente perchè ti aiuta in certe situazioni avere più sviluppate certe caratteristiche invece che altre. Basta vedere NOLF 2. Un gioco, a mio parere, eccellente sotto questo aspetto.

  6. #6
    L'Onesto L'avatar di Parmenides
    Data Registrazione
    20-09-01
    Località
    Elea (Magna Grecia)
    Messaggi
    1,040

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Come in un classico RPG a fare un buon titolo non è il fatto che sia semplicemente un mix di più elementi ma è la formula alchemica con cui è fatto a fare la differenza. Non ci si può mettere a tavolino e pensare di mischiare 33% di RPG 33% di FPS e 33% di RTS a priori senza valutare gli esiti di questa operazione. Al di la delle classificazioni i giochi realmente riusciti sono a loro modo unici e sfuggono a semplici classificazioni generiche. Pensate a titoli come Thief,System Shock 2, Shadowman o Deus Ex che hanno spesso trovato difficoltà ad essere rigidamente collocati in un genere.

  7. #7
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    10-03-03
    Località
    Correggio
    Messaggi
    95

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Io penso che lo spartiacque sia rappresentato dalla giocabilità: mescolare più generi può rendere sì più vario un gioco, ma non deve essere complicato giocarci. Mi spiego: nell'ambito degli fps, l'inserimento di elementi tattici (es. compagni di squadra con buona IA), di elementi RPG (es. crescita del personaggio, a mo' System Shock 2), non deve sfociare nella difficoltà a gestire il gruppo o a scegliere quale evoluzione scegliere per il nostro personaggio, fattori che se non ben programmati prendono il sopravvento sullo sviluppo della storia: ci preoccupiamo solo di gestire o di evolvere, perdendo di vista il gioco nel suo complesso. Ben vengano mix di generi che aggiungono varietà ad un genere, ma dal mio punto di vista la base del genere deve essere netta: ibridare un fps non vuol dire snaturarlo sino a determinarne l'ingiocabilità, ma arricchirlo, lasciandone inalterata l'appartenenza al genere.

  8. #8
    Lo Zio L'avatar di TigroPigro
    Data Registrazione
    10-09-03
    Località
    Speravo tanto che i Maya avessero ragione
    Messaggi
    1,524

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    imho se mai dovesse nascere IL GIOCO DEFINITIVO dovrebbe avere nel suo DNA parti di tanti genitori differenti....

    ho in mente il mio "gioco definitivo" .... forse un giorno lo giochero'!!!!


    ciao

  9. #9
    Il Fantasma L'avatar di Chupitto
    Data Registrazione
    01-06-04
    Località
    Sassari
    Messaggi
    159

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    ...sono molto indeciso.
    Cmq penso che il tutto dipenda essenzialmente dalla bontà del gioco...se il gioco nn è un buon gioco in partenza poco importa quale genere abbraccia. Poi comunque l'originalità del titolo è sempre una marcia in più (dopo aver provato la demo di Evil Genius mi aspetto di tutto ) esistono dei giochi che si salvano solo per quello. Poi in ogni caso è sempre un giudizio soggettivo, che comunque fa statistica e serve alle software house per sapere cosa venderebbero, anche se molto spesso viene ignorato.

  10. #10
    Il Fantasma L'avatar di mafflele
    Data Registrazione
    18-10-02
    Località
    Roma
    Messaggi
    155

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Noto con piacere che non tutti apprezzano l'ibrido.Secondo me,in carenza (e preciso,non "in ASSENZA") di idee invece potrebbe essere l'arma vincente.Sarà che leggendo l'editoriale mi è venuto subito in mente Warcraft,ma secondo me creare un gioco che unisca armonicamente stili di gioco differenti non può che essere spettacolare.In fondo GTA cos'è?Uno sparatutto?Un gioco di guida?Un'avventura?Il fatto di poter CATALOGARE un gioco con una sigla (FPS RTS ecc ecc)significa LIMITARE il gioco.Se i videogames vogliono avvicinarsi il più possibile alla realtà, penso che l'ibrido sia un passo importante.Detto questo,non giustifico assulutamente un gioco senza nè capo nè coda che sia una mera accozzaglia di generi..A quel punto preferisco il mio caro vecchio sparatutto.

  11. #11

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Io propendo per la terza opzione. Se un gioco è realizzato con cura e passione si fa apprezzare comunque indipendentemente dal genere o dal mix. Tuttavia entrambe le scelte hanno i loro rischi:

    Un gioco "puro" può risultare poco originale e di conseguenza meno interessante.

    Un mix può risultare confuso e poco giocabile.

    Come al solito, sta agli svillupatori fare le giuste scelte...

    Per fare dei nomi cito 2 giochi:

    Serious Sam è bello anche se (volutamente) riprende tutti i clichè di un genere ben preciso

    Black & White è bello anche se è un mix di tantissimi generi diversi.

  12. #12
    Il Fantasma L'avatar di Ian_Hawke
    Data Registrazione
    28-03-03
    Località
    FC
    Messaggi
    60

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    ge-hunter ha scritto ven, 10 settembre 2004 alle 14:17
    Io propendo per la terza opzione. Se un gioco è realizzato con cura e passione si fa apprezzare comunque indipendentemente dal genere o dal mix. Tuttavia entrambe le scelte hanno i loro rischi:

    Un gioco "puro" può risultare poco originale e di conseguenza meno interessante.

    Un mix può risultare confuso e poco giocabile.

    Come al solito, sta agli svillupatori fare le giuste scelte...

    Per fare dei nomi cito 2 giochi:

    Serious Sam è bello anche se (volutamente) riprende tutti i clichè di un genere ben preciso

    Black & White è bello anche se è un mix di tantissimi generi diversi.

    SONO DACCORDO.



  13. #13
    Lo Zio L'avatar di Denis
    Data Registrazione
    28-10-02
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,131

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Secondo me non esiste il problema del mix di generi differenti perché come ha detto giustamente qualcuno se il gioco è bello, non conta nient'altro. Stesso discorso si potrebbe fare per la musica (la parola nu-metal vi dice niente? progressive metal.. progressive rock.. ecc..) è sempre un riciclarsi, attingere, copiare... ma non per questo si sente un peggioramento musicale o videoludico (a parte i sentimentalisti del "ah! ai miei tempi ...!"). Probabilmente tra 5 anni considereremo il nu-metal un genere a se stante e i videogiochi un po' mixati come standard

    Aggiungo anche un'altra cosa: secondo me questi mix sono frutto anche della voglia dei programmatori di cimentarsi in qualcosa di diverso... mi spiego meglio, per fare Tomb Rider dubito che, una volta fatto il primo, i programmatori si siano ingegnati molto per fornire novità a parte movimenti nuovi & menate varie.. invece con l'ultimo episodio hanno implementato una componente di crescita del personaggio. Beh io nella mia mente da maniaco mi immagino la gioia del programmatore che può finalmente ovviare un po' aggiungendo cose diverse.
    Poi magari è solo una cavolata (si può dire cavolata?) ma io me l'immagino così bwahahah

  14. #14
    eric_starbuck
    ospite

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Io voglio molti più Action RPG come Zelda. Possibile che nessuno ne faccia?

    Pensate ad un Morrowind con dei combattimenti che siano più vari di: piazzati di fronte al nemico e clikka sperando di avere l'arma più potente della sua.

  15. #15
    Lo Zio L'avatar di Dolphin86
    Data Registrazione
    04-08-04
    Località
    Oceano
    Messaggi
    3,859

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Non me ne frega niente... basta che un gioco sia fatto come Dio comanda sia dal punto di vista tecnico che da quello della giocabilità!!! concordo però con tgm fan (che nick lecchino) sul fatto che questi esperimenti non devono toccare le serie mitiche... se alla blizzard vogliono provare qualcosa di completamente nuovo che non lo facciano in un ipotetico warcraft4...

  16. #16
    eric_starbuck
    ospite

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Oppure potrebbero fare un spin off (di scarso successo) come per command & conquer.

    Ma che genere di gioco è Shenmue per esempio? un GDR o un Picchiaduro?

  17. #17
    Il Nonno L'avatar di Ciabs
    Data Registrazione
    31-07-03
    Località
    Roma, sotto la piramide...
    Messaggi
    8,518

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    non ho letto le risposte ma solo l'editoriale, e x quanto mi riguarda dico:"la terza che hai detto", ovvero, finchè il gioco lo fanno bene, chissene!

  18. #18
    La Nebbia L'avatar di Team84
    Data Registrazione
    13-07-04
    Località
    Toscana
    Messaggi
    20

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Un tempo apprezzavo solo il gioco lineare e che rientrava nei canoni di un unico genere, ma oggi sapendo che è possibile realizzare (bene) videgiochi di ottima fattura implementando più elementi devo ammettere che preferisco i titoli ibridi.
    Ovviamente la preoccupazione principale è che il gioco sia programmato bene e abbia (non sempre necessario) una buona grafica.

  19. #19
    Il Fantasma L'avatar di Ian_Hawke
    Data Registrazione
    28-03-03
    Località
    FC
    Messaggi
    60

    Predefinito Re: [10/09/2004] Videogiochi meticci

    Dolphin86 ha scritto ven, 10 settembre 2004 alle 15:40
    Non me ne frega niente... basta che un gioco sia fatto come Dio comanda sia dal punto di vista tecnico che da quello della giocabilità!!! concordo però con tgm fan (che nick lecchino) sul fatto che questi esperimenti non devono toccare le serie mitiche... se alla blizzard vogliono provare qualcosa di completamente nuovo che non lo facciano in un ipotetico warcraft4...

    scusa, ma allora World of Warcraft come lo definisci???? RTS?????

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato