+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    L'onorevole Chuck Schumer, senatore statunitense democratico, si è alleato con un gruppo religioso conservatore per cercare di mettere a punto una nuova legge contro lo spam. L'idea che sta alla base è la creazione di un registro federale di indirizzi e-mail chiamato "Do Not Spam", che raccolga gli indirizzi di chi non vuole ricevere posta elettronica non gradita. Novità interessante, nella proposta di legge verrebbe data per la prima volta ai singoli cittadini la possibilità di far causa agli spammatori, richiedendo mille dollari di multa per ogni messaggio non gradito ricevuto sul proprio indirizzo, qualora fosse inserito nel registro "Do Not Spam". La legge prevede anche che i messaggi promozionali non richiesti debbano contenere la stringa ADV (abbreviazione di advertisement, ossia annuncio pubblicitario) nell'oggetto.
    La questione dello spam è ormai annosa, sulla bocca di tutti più degli mp3 e del P2P, ed è oggettivamente controversa. Questa legge nasce, nelle intenzioni del senatore, con lo scopo primario di bloccare l'invasione ormai incontrollata di mail che invitano a visitare siti porno, promuovono il sesso in rete e in generale riempiono il PC di immagini che vanno sicuramente oltre il comune senso del pudore. Il problema, sottolinea il senatore, non è tanto della presenza in rete di immagini di questo tipo, ma il fatto che simili email arrivino -per l'appunto- non richieste e neppure gradite su tutti i PC, compresi quelli dei bambini, che si ritrovano sbattute in faccia cose che sarebbe opportuno non vedessero.
    Da una parte, come utente piuttosto smaliziato di Internet, credo che una simile proposta serva solo a "calmare le acque", senza avere grandi effetti pratici. D'altro canto, come padre di una bambina di un anno e mezzo, mi rendo conto che tra qualche tempo dovrò cominciare ad avvicinarla al mondo del computer, e sicuramente anche a quello di Internet. E vi confesso che l'idea che la sua casella di posta diventi come la mia non mi entusiasma affatto... In quest'ottica, l'ipotesi di una "white list" per la piccola Sara, sebbene totalmente in contrasto con la filosofia della posta elettronica, mi pare una delle poche praticabili...

    PS: Il meccanismo della white list di una casella email funziona nel seguente modo: il client di posta elettronica possiede un elenco di indirizzi "autorizzati" a scrivere a quell'account. Vengono accettati e scaricati tutti e soli i messaggi che provengono da uno di questi indirizzi. Tutti gli altri vengono cancellati a priori. Semplice, no?

  2. #2
    jack1985
    ospite

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    Mah...



    Se è il male minore...

  3. #3
    Il Puppies L'avatar di cesco_78
    Data Registrazione
    26-02-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    683

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    Purtroppo lo spam talmente difficile da arrestare che, a mio parere, le leggi potrebbero servire a ben poco...

    ma hai scritto l'editoriale alle 2 dle mattino? fate i turni in redazione?

    Francesco

  4. #4

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    Non capisco il perchè di tutto questo scetticismo. Ok, la legge potrebbe restare "lettera morta", però mi sembra che finalmente qualcosa si stia smuovendo. La possibilità di far multare lo spammatore e di creare le liste bianche potrebbero essere un notevole aiuto per migliorare la situazione. No?

  5. #5
    Il Nonno L'avatar di sandman
    Data Registrazione
    18-04-02
    Località
    Anversa/Bruxelles
    Messaggi
    4,294

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    l'idea della lista bianca la contemplavo anche io qualche giorno fa. il mio indirizzo di posta e' come un numero di cellulare. privato. voglio che lo conosca solo coloro a cui lo do'. personalmente. cancellerei anche una volta per tutte la possibilita' di inserire multipli indirizzi nel campo 'to:' e 'cc:', cosi' da minimizzare le possibilita' che gli indirizzi vengano passati da chi non distingue i vari campi... magari un messaggio di warning nei principali programmi di posyta aiuterebbe, anche.

    "occhio stai sp*****ando l'indirizzo di posta di 225 persone (in to per mandar loro una barzelletta sporca - sei sicuro di voler continuare e rischiare le loro ire? (si' / spostali in bcc: / lascia perdere non fa neanche ridere...)"

  6. #6
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    mmm...certo la questione è interessante anche dal punto di vista della privacy. lo stesso Sandman ha menzionanto un campo, quello della telefonia, nel quale oramai la privacy è a rischio di estinzione.
    [qualche esempio OT: il noto 5 che fa sapere a mezzo mondo quando accendi il cellulare e l'elenco telefonico dei cellulari che tempo fa volevano pubblicare...]
    però c'è una cosa che non capisco....
    lo spamming spesso e volentieri proviene da indirizzi fasulli (a volte anonimi). come posso in tali casi far causa a questi ignoti?
    secondo: sappiamo tutti che i server di posta in uscita non sono protetti da password. se io mando una mail pubblicitaria utilizzando Libero ma facendo partire il tutto da un altro indirizzo di Libero di un tizio che nemmeno conosco...allora in questo caso come si pone la questione?
    ci saranno degli organismi in grado di risalire al reale mittente? e se le mail vengono mandate dagli internet cafè?
    e a chi mi dovrei rivolgere per denunciare qualcuno?
    [sappiamo tutti come Internet sia cosi difficile da un punto di vista legale]

    non è che mi sento scettico xke lo sono a priori; mi sento scettico perchè un provvedimento del genere dev'essere fatto come si deve e un aiuto sostanziale dovrebbe venire proprio dai provider più famosi - come Tin.it, Libero, Tiscalinet ecc...- che dovrebbero fornire strumenti di filtraggio GRATUITI.


    PS: ah e magari insegnare a tutti come si usa il CCN dei mail reader .......soprattutto alle donne [attendo con ansia il linciaggio]

    PPS: chi è il fesso che ha scritto nel forum dell'editoriale?

  7. #7
    Il Nonno L'avatar di sandman
    Data Registrazione
    18-04-02
    Località
    Anversa/Bruxelles
    Messaggi
    4,294

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    maxpay ha scritto lun, 16 giugno 2003 12:39
    mmm...certo la questione è interessante anche dal punto di vista della privacy. lo stesso Sandman ha menzionanto un campo, quello della telefonia, nel quale oramai la privacy è a rischio di estinzione.
    [qualche esempio OT: il noto 5 che fa sapere a mezzo mondo quando accendi il cellulare e l'elenco telefonico dei cellulari che tempo fa volevano pubblicare...]
    però c'è una cosa che non capisco....
    lo spamming spesso e volentieri proviene da indirizzi fasulli (a volte anonimi). come posso in tali casi far causa a questi ignoti?
    secondo: sappiamo tutti che i server di posta in uscita non sono protetti da password. se io mando una mail pubblicitaria utilizzando Libero ma facendo partire il tutto da un altro indirizzo di Libero di un tizio che nemmeno conosco...allora in questo caso come si pone la questione?
    ci saranno degli organismi in grado di risalire al reale mittente? e se le mail vengono mandate dagli internet cafè?
    e a chi mi dovrei rivolgere per denunciare qualcuno?
    [sappiamo tutti come Internet sia cosi difficile da un punto di vista legale]
    allora,a cnhe se nel campo 'from:' appare [email protected], ci son altri header che di solito non vedi, in cui vien registrato l'IP da cui e' partita la richiesta al server smtp, e il nome utente nel caso sia una macchina multiutente...
    es:
    come appare di solito:
    Subject:
    Cooker and other things.
    Date:
    Mon, 16 Jun 2003 11:45:04 +0000
    From:
    Luca Fenu <[email protected]>
    Organization:
    university of south england
    To:
    [email protected]


    come appare con tutti gli header attivati:

    Received:
    from mta1.sucs.soton.ac.uk (mta1.sucs.soton.ac.uk [152.78.123.140]) by mailspool2.sucs.soton.ac.uk (8.13.9/8.13.9) with ESMTP id h5GAp2wv009449; Mon, 16 Jun 2003 11:51:02 +0100
    Received:
    from england.ac.uk (scarlet.chem.england.ac.uk [152.78.196.193]) (authenticated bits=0) by mta1.sucs.england.ac.uk (8.12.9/8.12.9) with ESMTP id h5GAosb7001506; Mon, 16 Jun 2003 11:50:54

    +0100
    Sender:
    [email protected]
    Message-ID:
    <[email protected]>
    Date:
    Mon, 16 Jun 2003 11:45:04 +0000
    From:
    Luca Fenu <[email protected]>
    Organization:
    university of south england
    X-Mailer:
    Mozilla 4.79 [en] (X11; U; Linux 2.4.20-pre9 i686)
    X-Accept-Language:
    en
    MIME-Version:
    1.0
    To:
    [email protected]
    Subject:
    Cooker and other things.
    Content-Type:
    text/plain; charset=us-ascii
    Content-Transfer-Encoding:
    7bit
    X-MailScanner:
    Believed to be clean
    Content-Length:
    668
    X-Mozilla-Status:
    8001
    X-Mozilla-Status2:
    00000000

    vedi la differenza? il nome rosso e' il mio vero computer, quello da cui la richiesta al server smtp.england.ac.uk e' pervenuta.

    il problema certo, si pone con gli internet cafe'. ma ritengo difficile che qualcuno scriva spam da li'... e comunque, in quel caso, la rsponsabilita' legale dovrebbe essere di chi affitta il computer, no? e come se hai una discoteca in cui si spaccia. ti chiudono la discoteca, se tu li tolleri... certo che andare a ficchettare nella posta della gente potrebbe essere invasione della privacy... ma basterebbe settare i programm9 di accesso in modo che rifiutino connessioni a smtp server con richeista di spedire, a che, so, piu' di 10 utenti per volta. e scrivere chiaramente nel contratto d'uso delll'internet cafe' che si e' limitati in tal modo.
    Quote:

    non è che mi sento scettico xke lo sono a priori; mi sento scettico perchè un provvedimento del genere dev'essere fatto come si deve e un aiuto sostanziale dovrebbe venire proprio dai provider più famosi - come Tin.it, Libero, Tiscalinet ecc...- che dovrebbero fornire strumenti di filtraggio GRATUITI.


    PS: ah e magari insegnare a tutti come si usa il CCN dei mail reader .......soprattutto alle donne [attendo con ansia il linciaggio]

    PPS: chi è il fesso che ha scritto nel forum dell'editoriale?
    un fesso...

  8. #8
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    conoscevo già il meccanismo degli header
    il fatto è che volendo si può rimanere cmq anonimi.
    poniamo il caso di Libero che facevo prima. la mia mail è [email protected] ma io voglio usurpare della casella di [email protected]
    mi basta aggiungere un altro account su outlook per avere "buoni risultati".
    poi come se non bastasse ci sono anche gli anonymizer...

    chiaro che se vuoi la caccia al colpevole la fai, anche xke in genere chi spedisce spamming non è cosi attento a celare l'identità e spesso proprio tramite gli header è semplice rintracciarlo.
    la mia perplessità riguarda anche come mettere in moto la macchina giuridica per contrastare lo spamming. dato che, come tutti sappiamo, la macchina in questione è spesso troppo lenta, a mio avviso il primo aiuto alla lotta deve venire da hardware e software.

  9. #9
    La Borga L'avatar di Maverick86
    Data Registrazione
    14-09-02
    Località
    Base Aerea di Miramar, CA
    Messaggi
    11,885

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    Lo spam secondo me è impossibile da arrestare, possono fare tutte le leggi che vogliono, ma resterà sempre impossibile fermarli tutti, sono troppi e sparsi su tutto il globo. Cmq se è possibile mi spiegereste come si crea un white list? Mi sembra una cosa molto utile per le caselle e-mail. Grazie a tutti!!!

  10. #10
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    nn so quanto sia risolutiva la cosa...ma un'azione di filtraggio già è utile...come si dice one is megli' ke two (nel senso ke se ne ricevo la metà, anche se nn elimino del tutto, meglio così)

  11. #11
    La Nebbia L'avatar di ^^DarIO^^
    Data Registrazione
    09-12-01
    Località
    Torino
    Messaggi
    266

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    Contro lo spam io consiglio a tutti questo:

    http://sourceforge.net/projects/popfile

    E' un progetto free, basato su logica bayesiana. In pratica lui riconosce lo spam e lo cestina direttamente: attemzione perchè NON è un semplice filtro statico (tipo quelli di outlook), ma è dinamico: col tempo impara a riconoscere lo spam e la sua efficacia migliora a vista d'occhio. All'inizio non ne azzecca una, ma già dopo una ventina di mail i risultati si vedono... dopo appena un mese (300 mail) è già in grado di riconoscere e cestinare il 95% dello spam. E sto parlando con i dati alla mano!!
    Fidatevi è una potenza

  12. #12
    Shogun Assoluto L'avatar di Mithrandir
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Reginasirarefà
    Messaggi
    26,019

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    keiser ha scritto lun, 16 giugno 2003 02:36
    [...] L'onorevole Chuck Schumer [...]
    OT
    Sapete ke ho dovuto leggere quattro volte prima di rendermi conto ke il nome nn era CHECK SUMMER?...bah...

  13. #13
    La Borga L'avatar di Maverick86
    Data Registrazione
    14-09-02
    Località
    Base Aerea di Miramar, CA
    Messaggi
    11,885

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    Ehi ragazzi, qualcuno mi sa dire come si crea una white list? Grazie per l'aiuto!!!

  14. #14
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    credo che quella della white list sia un'opzione che è il programma di posta elettronica a dover supportare...

  15. #15
    La Borga L'avatar di Maverick86
    Data Registrazione
    14-09-02
    Località
    Base Aerea di Miramar, CA
    Messaggi
    11,885

    Predefinito Re: [16/06/2003] La lotta allo spam mette tutti d'accordo

    Essendo abbastanza ignorante in materia avrei bisogno di aiuto, io ho l'Outlook Express 6.00 supporta tale opzione? Grazie!!!

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato