+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 46

Discussione: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

  1. #1
    Lo Zio L'avatar di ToSo
    Data Registrazione
    05-09-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,153

    Predefinito [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Ciao, mi chiamo Davide, ho 27 anni e sono uno switcher. Già, ma cosa diavolo significa essere uno switcher? Beh, non vi preoccupate, non stiamo parlando di malattie contagiose… è il termine con cui alla Apple “etichettano” le persone che passano dal mondo PC a quello dei Mac. Mantenere il piede in due comunità distinte mi ha permesso di vederne gli aspetti piacevoli e quelli oscuri
    Da un lato abbiamo gli utenti PC, che solitamente combattono la guerra all’ultimo MHz, ma che paiono avere la mente molto aperta e non disdegnano le offerte della
    concorrenza quando vengono ritenute oggettivamente superiori. Non è raro imbattersi, infatti, in utenti che sfruttino programmi come iExplorer, Object Dock o Y’z Dock per emulare soluzioni implementate da Apple nel suo OS X, o interi temi visuali (grazie a Style XP o a Window Blinds) che riproducano, in maniera fedele, l’interfaccia grafica di Panther nella sua completezza. Dall’altro lato del fiume troviamo, invece, una comunità più forte e solida, che si considera un po’ una loggia massonica regolamentata da un solo motto: “non avrai altro computer all’infuori di me” (e in certi aspetti, essendo un utente Mac, li capisco…). La fedeltà al marchio è veramente speciale, roba d’altri tempi. Spesso, però, sfocia in atteggiamenti che non hanno veramente senso. Un esempio? Beh, francamente mi ha divertito leggere i commenti di alcuni utenti su un forum dedicato al mondo Apple quando Microsoft ha sfornato la versione 6.2 di MSN Messenger (per Mac siamo ancora alla 4.0, che non permette ancora la gestione degli avatar, inclusa nel pacchetto Office: Mac 2004). “Tanto non ci serve”, “fa schifo, lo hanno peggiorato” o ancora “hanno implementato tutte soluzioni inutili”. Tutti commenti che, a mio avviso, non hanno ragione di esistere, in quanto le due versioni sono oggettivamente distanti anni luce. Ma forse è proprio questo spirito di ostilità a tutti i costi che rende il mondo Mac così unito. E voi, che ne pensate? Qual è la cura migliore per far prosperare una comunità? La fedeltà o l’apertura mentale?

  2. #2
    Il Niubbi L'avatar di TecH
    Data Registrazione
    29-12-04
    Località
    Messina
    Messaggi
    293

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    *controlla che il cervello sia attaccato*

    tutto questo mi ha fatto venire in mente la mia ex (bbbrrr), un'utente mac di quelle "integraliste", da far paura...la sua vita era un continuo denigrare qualsiasi cosa che non facesse parte della comunità apple, negando spesso e volentieri l'evidenza. certo, quando veniva da me e si attaccava per ore a diablo si scordava del suo integralismo
    cmq è sostanzialmente vero, la maggior parte degli utenti apple si chiude in una setta, sputando veleno su tutto il resto (secondo me anche perchè è roba che loro non avranno mai). credo che l'utente PC sia molto più aperto e, come dice il ToSo, non si fa troppi problemi se trova qualcosa di meglio o di più funzionale che viene dall'altra sponda del fiume. almeno, io sono così.
    appleista (ma si dirà così??), open your mind!

  3. #3
    Suprema Borga Imperiale
    Data Registrazione
    01-11-01
    Messaggi
    15,892

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Secondo me bisogna avere apertura mentale, compare quello che ci conviene, e non seguire la "fedelta'" verso un azienda con milioni e milioni di clienti che non sa nemmeno della nostra esistenza.. voglio dire un conto e' simpatizzare un marchio (io simpatizzavo nvidia, poi mi e' convenuta di gran lunga la 9800pro e ora sono utente ATi) un conto e' esserne fedeli anche nel caso di netta ed oggettiva inferiorita'.. non e' mica un matrimonio

    Lo spirito di ostilita' della maggiorparte di coloro che usano mac e' lo stesso di coloro che usano linux, fanno i superiori e giocano a fare gli alternativi, il problema e' che alla lunga il gioco finisce e si autoconvincono di essere alternativi e superiori agli altri, al punto da criticare ogni tipo di soluzione differente da quelle in uso per loro, anche se questa soluzione e' validissima, addiritura superiore alle loro.

    Personalmente sono attratto dai powerbookG4 12", ma e' pura attrazione fisica, un po come per tutto quello che riguarda i mac, dal momento che con il pc io ci faccio determinate cose (tra cui giocare, che e' una parte fondamentale) con un mac non riuscirei a farne diverse, e per questo in un futuro vicino so di per certo che non diventero' utente mac.
    Ma ovviamente la mia non e' chiusura mentale o fedelta' al pc ma solo razionalita' nel decidere come spendere i miei pochissimi soldi

  4. #4
    Lo Zio L'avatar di axel351
    Data Registrazione
    21-02-04
    Località
    Valenza
    Messaggi
    2,994

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    ToSo ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 12:06
    Ciao, mi chiamo Davide, ho 27 anni
    Hai solo 27 anni? Ma se lavori alla Xenia da una vita!


    Cmq... noi utenti pc proviamo e troviamo tante cose che un utente mac "integralista" non si sogna neanche di testare... non so quanti utenti mac abbiano mai usato linux (yellow dog si chiama la versione PPC giusto?) sul proprio Mac e, attratti solo da quello che è la loro piattaforma multimediale preferita, denigrano tutto il resto.
    Il fatto che essi rimangano una "setta" sta nel fatto che a Redmond detengono un solido potere indistruttibile.
    Se ci pensate (torniamo indietro di 10 12 anni fa) lo stesso valeva per le console: utenti di NeoGeo, di 3DO o di Atari (senza togliere nulla a queste console, specie il mio bel NG) che erano chiusi in una cerchia molto ristretta e guardavano Sega e Nintendo con disprezzo...
    Adesso in campo console di acqua sotto i ponti ne è passata una infinità e il discorso è pressochè totalmente commerciale...

    Finiamo con una frase ad effetto:
    Mai essere chiusi nelle proprie idee!

  5. #5
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Blood
    Data Registrazione
    18-09-02
    Località
    Boh!?!
    Messaggi
    18,814

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    MacOS comunque è anni luce avanti rispetto a Windows anche se con l'XP è migliorato parecchio... magari c'azzecca poco con la discussione ma volevo dirlo.

  6. #6
    Shogun Assoluto L'avatar di GeeGeeOH
    Data Registrazione
    05-12-01
    Messaggi
    33,405

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Crash different!

  7. #7
    Il Puppies L'avatar di alexbilly
    Data Registrazione
    29-08-04
    Località
    Napoli
    Messaggi
    540

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Bisogna saper ammettere quando un prodotto merita, anche se fa parte della "casa avversaria", per cosi dire... Secondo me la gran parte degli utenti Apple si tengono troppo stretti quel che hanno senza sperimentare la concorrenza e criticano a priori. Io sono un tipico utente PC che col computer principalmente ci gioca, quindi ho fatto la mia scelta in base alle mie esigenze di videogiocatore... in questo momento la superiorità nel campo ludico di un pc o di una console è sotto gli occhi di tutti, o quasi tutti . Questo non significa che bisogna buttare tutto della Apple ma bisogna saper valutare oggettivamente: un esempio è Ipod / iTunes che secondo me è l'accoppiata della Apple che ha rivoluzionato il modo di ascoltare e comprare musica .

  8. #8
    Shogun Assoluto L'avatar di manuè
    Data Registrazione
    24-08-03
    Località
    roma
    Messaggi
    79,039

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    io la vedrei ancora più estrema:
    acquistare programmi? certamente!
    ma il sistema operativo, mac o pc, dev'essere libero!

    (sono ot? se si scusate)

  9. #9
    Lo Zio L'avatar di Alexander87
    Data Registrazione
    22-10-01
    Località
    Oleggio (NO)
    Messaggi
    1,601

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    fermi tutti: voi non mi crederete, ma gli ultimi messenger sono buggati in molte parti eh....

    quello vecchio non aveva problemi

  10. #10
    Lo Zio L'avatar di lkz125
    Data Registrazione
    07-06-02
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,756

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Premetto che vi scrivo dal mio iBook G4
    Comunque io sto provando entrambi i mondi (quello Apple da poco più di un mese), e devo dire che i Mac sono proprio un'altra cosa...il mio picchio desktop con WinXP mi sta dando dei casini innominabili (andate a vedere in Hardware se non ci credete ), e proprio per questo ho deciso che userò molto di più il Mac, perchè è un universo che merita di essere scoperto, anche perchè a stabilità per quello che ho visto fin'ora non c'è davvero paragone...ovvio che la mentalità aperta è fondamentale, se no si scade nella cieca difesa di un marchio, che per quanto buono avrà le sue debolezze...certo però quando entri nel mondo Apple ti sembra di far parte di una famiglia , quando sono andato nel centro Apple per comprare l'iPod sono rimasto così

  11. #11
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    alexbilly ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 13:16
    un esempio è Ipod / iTunes che secondo me è l'accoppiata della Apple che ha rivoluzionato il modo di ascoltare e comprare musica .
    io invece credo che abbia solo introdotto un nuovo standard non rivoluzionario.
    Ottima l'idea di vendere online.
    Ma i file mp4 possono essere letti solo dall'iPod o possono essere masterizzati come CD Audio da iTunes con una qualità non dissimile da un qualsiasi MP3 a 128k. Quindi?
    Un'altra casta chiusa e poco portabile a meno di non votarsi al mondo Apple.
    Tra l'altro scaricare un intero album ti costa 9,99€ (alcuni costano anche di più). Se considero che devo aggiungere il costo del CD vergine, dell'inchiostro per stampare la copertina e il booklet che devo reperire in internet e non ultimo il costo del mio tempo libero, preferisco comprare il cd originale da play.com a una media di 13€.

    Meglio allora MSN Music. File in MP3, almeno. Utilizzabili su qualsiasi lettore portatile.

  12. #12
    Il Niubbi L'avatar di nicolax
    Data Registrazione
    01-07-03
    Località
    verona
    Messaggi
    232

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Blood ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 13:03
    MacOS comunque è anni luce avanti rispetto a Windows anche se con l'XP è migliorato parecchio... magari c'azzecca poco con la discussione ma volevo dirlo.

    Scusa, ma non sono d'accordo.
    Uso il Mac da 15 anni, per lavoro, e questo discorso lo avrei condiviso se avessi ancora Win98, ma adesso, anche dopo aver visto MacOsX, trovo che XP sia in grado di creare meno "traumi" nel passaggio da un OS precedente. MacOsX, invece, è qualcosa di totalmente rivoluzionato rispetto i precedenti MacOS (adoro, e trovo ancora il migliore, MacOS 9.2), la compatibilità è diventata un'emulazione (con programmi creati per Mac 9.0 si attiva una modalità "emulazione OS" davvero scomoda).
    Dico questo perchè due anni fa l'azienda, per regolarizzare le licenze software, ha speso 30.000 euro... trovandosi adesso a dover affrontare nuove spese per acquistare software compatibile OSX per gli stessi programmi!
    E poi, l'interfaccia OSX è davvero infantile.

    Personalmente trovo molto più "vincolante" lavorare con un Mac piuttosto che con un PC (gestisco anche server PC con win2000), percui il fatto di preferire una piattaforma ad un'altra è solo questione di praticità, come diceva chz.

    Certo che se per avere stabilità di sistema devo essere così vincolato, preferisco una piattaforma aperta come il PC.

  13. #13
    Il Puppies L'avatar di jeriko1kenobi
    Data Registrazione
    19-10-01
    Località
    Riva del Garda - Milano
    Messaggi
    577

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    nicolax ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 14:11
    Blood ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 13:03
    MacOS comunque è anni luce avanti rispetto a Windows anche se con l'XP è migliorato parecchio... magari c'azzecca poco con la discussione ma volevo dirlo.

    Scusa, ma non sono d'accordo.
    Uso il Mac da 15 anni, per lavoro, e questo discorso lo avrei condiviso se avessi ancora Win98, ma adesso, anche dopo aver visto MacOsX, trovo che XP sia in grado di creare meno "traumi" nel passaggio da un OS precedente. MacOsX, invece, è qualcosa di totalmente rivoluzionato rispetto i precedenti MacOS (adoro, e trovo ancora il migliore, MacOS 9.2), la compatibilità è diventata un'emulazione (con programmi creati per Mac 9.0 si attiva una modalità "emulazione OS" davvero scomoda).
    Dico questo perchè due anni fa l'azienda, per regolarizzare le licenze software, ha speso 30.000 euro... trovandosi adesso a dover affrontare nuove spese per acquistare software compatibile OSX per gli stessi programmi!
    E poi, l'interfaccia OSX è davvero infantile.

    Personalmente trovo molto più "vincolante" lavorare con un Mac piuttosto che con un PC (gestisco anche server PC con win2000), percui il fatto di preferire una piattaforma ad un'altra è solo questione di praticità, come diceva chz.

    Certo che se per avere stabilità di sistema devo essere così vincolato, preferisco una piattaforma aperta come il PC.
    ma scusa che programmi usi ancora in "emulazione"? a noi in agenzia capita solo di dover (porcazozza) usare quello skifo di xprexx 4 in attesa del passaggio definitivo ad Indesign (finalmente).. osx è tutto un altro mondo rispetto al vecchio os.. come velocità e come facilità di uso. al lavoro utilizzo un duale g5 con 2gb di ram e con il panther è veramente una fikata.. fantastica la sensazione di potenza che sprigiona quella macchina.. argh..

    cmq uso mac da un paio di anni e posseggo un ibook da circa un anno e ho oramai relegato il pc a macchina per il download (e anche adesso è capace di incagnarsi e rompere le palle).. il "problema" dei mac e che quando inizi ad usarli ti è difficile tornare a windox con tutte le sue magagne e complicazioni.. tutto qui..

    cmq per gli interessati nei giorni scorsi ci sono stati considerevoli tagli al costo di tutte le macchine sia portatili che desktop.. nell'ordine dei 100 euro.. date un'occhiata all'apple store..il costo oramai è allineato a quello dei pc.. e fra pochi mesi esce tiger!! osx4.. che promette cose fantastiche.. unico mio rammarico è quello di non riuscire ancora a permettermi un ipod.. 'doh..

  14. #14
    Kaiman76
    ospite

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Rispondo con una frase scritta da un utente mac in HW: "Il mac ha programmi infinitamente superiori...al lavoro sul mio g4 con photoshop faccio certe cose spettacolari che mi sogno con il photoshop che ho sul pc a casa...."

    e IO: "te lo credo...primo sei al lavoro...secondo con il mac dopo che hai usato photoshop che fai??? Riusi photoshop....non e' che puoi fare tante altre cose, per questo perdi piu' tempo sul tuo lavoro. Quando sei a casa vuoi sbrigarti a finire la minchiata di immagine per farti una partitina ad Half Life 2 o PES4....questa e' la vera differenza!!"
    Cmq anche a me il mondo mac mi aveva stregato...preso un power book g4 grazie alla promozione per docenti (mia madre e' docente), l'ho riconsegnato dopo 5/6 gg di incacchiature avvalendomi del diritto di recesso!! A presto un bell'acer aspire con amd 64 3400+...appena mi ridanno un codice docente valido ci stanno impiegando una vita !!

  15. #15
    Il Puppies L'avatar di alexbilly
    Data Registrazione
    29-08-04
    Località
    Napoli
    Messaggi
    540

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    ilgrillo ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 13:51
    alexbilly ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 13:16
    un esempio è Ipod / iTunes che secondo me è l'accoppiata della Apple che ha rivoluzionato il modo di ascoltare e comprare musica .
    io invece credo che abbia solo introdotto un nuovo standard non rivoluzionario.
    Ottima l'idea di vendere online.
    Ma i file mp4 possono essere letti solo dall'iPod o possono essere masterizzati come CD Audio da iTunes con una qualità non dissimile da un qualsiasi MP3 a 128k. Quindi?
    Un'altra casta chiusa e poco portabile a meno di non votarsi al mondo Apple.
    Tra l'altro scaricare un intero album ti costa 9,99€ (alcuni costano anche di più). Se considero che devo aggiungere il costo del CD vergine, dell'inchiostro per stampare la copertina e il booklet che devo reperire in internet e non ultimo il costo del mio tempo libero, preferisco comprare il cd originale da play.com a una media di 13€.

    Meglio allora MSN Music. File in MP3, almeno. Utilizzabili su qualsiasi lettore portatile.
    Si capisco... Io volevo solo sottolineare che grazie all'avvento di Ipod è venuta fuori la mania dei minilettori di mp3 tascabili che oggi vedi ovunque

  16. #16
    BazookA
    ospite

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    installaci linux

    Mele mangiucchiate

  17. #17
    Qoelet
    ospite

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Well...

    Ci macherebbe che un sistema operativo derivato dal FreeBSD sia rock solid. Però, io, utente IBM compatibile, POSSO installare freeBSD, Linux o qualsivolgia altra incarnazione unix un po' quando mi pare, un utente Apple no. Poi io non mi esalterei particolarmente per "un sistema che non crasha". Badate bene, non crasha non perché è ridondante come l'OS di un sistema di puntamento antimissile, ma semplicemente perché l'utente non ha i permessi di fare un ciufolo. Già solo per vedere il tree di root bisogna loggarsi come admin, se ricordo bene. Eccerto, anche XP è stabilissimo se ti logghi come utente senza diritti...

    Non ho bisogno di un sistema stabilissimo (non sono un server ) e mi accontento di XP, per cui ci sono un sacco di giochi, disponibili immediatamente. XP gestisce male il mio sistema, è mal ottimizzato? Uso Linux.

    Panther va benissimo ma ha scarsa varietà di programmi e un numero relativamente ristretto di giochi. Che vada benissimo per lavorarci non lo nego, ma un risultato analogo è ottenibile con Linux installato su di un compatibile, spendendo circa la metà come hardware.

    Nota: tutto ciò è IMHO

  18. #18
    Il Niubbi L'avatar di nicolax
    Data Registrazione
    01-07-03
    Località
    verona
    Messaggi
    232

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    jeriko1kenobi ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 14:23
    nicolax ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 14:11
    Blood ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 13:03
    MacOS comunque è anni luce avanti rispetto a Windows anche se con l'XP è migliorato parecchio... magari c'azzecca poco con la discussione ma volevo dirlo.

    Scusa, ma non sono d'accordo.
    Uso il Mac da 15 anni, per lavoro, e questo discorso lo avrei condiviso se avessi ancora Win98, ma adesso, anche dopo aver visto MacOsX, trovo che XP sia in grado di creare meno "traumi" nel passaggio da un OS precedente. MacOsX, invece, è qualcosa di totalmente rivoluzionato rispetto i precedenti MacOS (adoro, e trovo ancora il migliore, MacOS 9.2), la compatibilità è diventata un'emulazione (con programmi creati per Mac 9.0 si attiva una modalità "emulazione OS" davvero scomoda).
    Dico questo perchè due anni fa l'azienda, per regolarizzare le licenze software, ha speso 30.000 euro... trovandosi adesso a dover affrontare nuove spese per acquistare software compatibile OSX per gli stessi programmi!
    E poi, l'interfaccia OSX è davvero infantile.

    Personalmente trovo molto più "vincolante" lavorare con un Mac piuttosto che con un PC (gestisco anche server PC con win2000), percui il fatto di preferire una piattaforma ad un'altra è solo questione di praticità, come diceva chz.

    Certo che se per avere stabilità di sistema devo essere così vincolato, preferisco una piattaforma aperta come il PC.
    ma scusa che programmi usi ancora in "emulazione"? a noi in agenzia capita solo di dover (porcazozza) usare quello skifo di xprexx 4 in attesa del passaggio definitivo ad Indesign (finalmente).. osx è tutto un altro mondo rispetto al vecchio os.. come velocità e come facilità di uso. al lavoro utilizzo un duale g5 con 2gb di ram e con il panther è veramente una fikata.. fantastica la sensazione di potenza che sprigiona quella macchina.. argh..

    cmq uso mac da un paio di anni e posseggo un ibook da circa un anno e ho oramai relegato il pc a macchina per il download (e anche adesso è capace di incagnarsi e rompere le palle).. il "problema" dei mac e che quando inizi ad usarli ti è difficile tornare a windox con tutte le sue magagne e complicazioni.. tutto qui..

    cmq per gli interessati nei giorni scorsi ci sono stati considerevoli tagli al costo di tutte le macchine sia portatili che desktop.. nell'ordine dei 100 euro.. date un'occhiata all'apple store..il costo oramai è allineato a quello dei pc.. e fra pochi mesi esce tiger!! osx4.. che promette cose fantastiche.. unico mio rammarico è quello di non riuscire ancora a permettermi un ipod.. 'doh..

    Per fare un esempio, Suitcase 9.0, solo per caricare tre Font mi parte sta rottura, e poi è anche una questione di compatibilità con la rete ethernet, i Mac OSX vedono tutti ma gli altri non vedono loro.
    Per InDesign replico il discorso di cui sopra, come FreehandMX, o Illustrator CS, perchè due versioni con pochissime novità per giustificare un cambio di OS tale?
    Io penso alla retrocompatibilità con sistemi minori, non cambiamenti totali di architettura software.

    Per quanto riguarda il lavoro, devo dire che Photoshop non è la stessa cosa su PC, tra calibrazione colore e interfaccia il Mac vince, ma come ha detto kaiman76 a casa non uso Photoshop!

  19. #19
    TGM Staff L'avatar di paolo besser
    Data Registrazione
    14-09-01
    Località
    Vigevano
    Messaggi
    3,929

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Tutto nasce da una semplice questione di fondo: il Mac è costruito attorno all'utente che lo deve usare, il PC è pensato soprattutto per chi deve programmarlo. Fine del discorso.

    La maggiore difficoltà d'uso di MacOSX rispetto al classic deriva semplicemente dal fatto che, volenti o nolenti, esistono questioni di standard, di sicurezza, di accessibilità a reti e di interfaccia col mondo che la nuova era internauta ha messo sempre più in evidenza, e bene ha fatto Apple a orientarsi su BSD che è un dialetto Unix diffuso e collaudato. Il lavoro di semplificazione di BSD svolto da OSX è stupefacente: si può usare un dialetto Unix senza rendersi conto di quello che è, e chi ha provato a installare Linux credo che possa ben sapere a quali problemi si vada incontro facendo ciò.

    Concetti che, in ogni caso, andavano sempre più stretti a MacOS classic, in cui non sapevi mai dove finiva l'interfaccia grafica e dove iniziava il sistema operativo. Almeno adesso il confine è molto più netto e ci si può smanettare come si vuole, se si ha voglia.

    Comunque non è questo l'argomento del topic. Devo essere onesto: le comunità di esaltati che fanno della loro passione una religione, un feticcio, mi mettono sempre una tristezza addosso incredibile. Reputo infatti normale che un ragazzino possa comprare il C64 e detestare lo spectrum, o che al giorno d'oggi compri una scheda Ati e sostenga che quelle di Nvidia fanno schifo (o vice versa), ma vedere fulgidi trenta/quarantenni che sputano sul PC soltanto perché hanno il Macintosh è uno spettacolo disarmante. Del resto, se c'è chi mena allo stadio e chi picchia nelle piazze per il partito politico, la diatriba fra Mac e PC è davvero poca cosa, ma rientra in ogni caso ampiamente in quella categoria del bestiario umano che comunemente classifichiamo come "deficienza".

    Ogni sistema ha i suoi pregi e i suoi difetti, e ognuno può scegliere quello che più gli aggrada in base alle finalità d'utilizzo del computer che va a comprare. Se mi serve un portatile per giocare a DooM 3 in treno di sicuro non comprerò un iBook, ma se me ne serve uno piacevole da usare, che consumi poco, che abbia un aspetto gradevole e che soprattutto mi serva per Internet, per i miei testi o per ritoccare le immagini... beh, posso anche pensare di comprarmi un Mac portatile e vivere felice, cosa che del resto ho già fatto tre anni fa senza mai pentirmene.

    Ma questo senso di "appartenenza a una lobby" è veramente ridicolo, e mi riporta alla memoria tutti i luoghi comuni degli amighisti (ve li ricordate?).
    Paolo Besser

    Icaros Desktop - following the Amiga experience. On PC.
    http://www.icarosdesktop.org

    The most dangerous enemy of a better solution is an existing codebase that is just good enough. (E.S. Raymond)

  20. #20
    Ciumbo
    ospite

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    E' tutta una questione di cosa ci devi fare con il computer!!!
    Fino all'estate scorsa ero utente PC perché lo usavo principalemente per giocare, come del resto fanno tutti qui visto che è un forum di videogiocatori!!!
    Quando questa mania mi è passata (x motivi misteriosi ed inaspettati) ho deciso di switchare perché diciamolo seriamente (e non provino a dirmi su quelli che non l'hanno mai provato un pò): Mac OS X è miglioni di volte meglio di Windows.
    Solido come una roccia, bello da vedere, facilissimo da usare e sicurissimo (non ho alcun antivirus e sono sempre attaccato ad internet)... e soprattutto non devi preoccuparti di fare casini nel file system perché non c'é!!!! Incredibile no???
    Cmq a parte questa considerazione posso confermare che molti utenti Mac sono un pò troppo fanatici e forse a volte sono anche eccessivi... ma vorrei farvi notare una cosa: questo atteggiamento non è lecito farlo per programmi di terzi ma per quelli Microsoft SI.... gli unici programmi su Mac che mi si sono bloccati guarda caso sono Microsoft!!! Office (si ho Office 2004 per Mac) e Virtual PC 7 che invece posso dire che è una cacca assoluta!!! Non so come fanno a dire che funzia bene. Io ho un G5 e va di cacca!

    Vorrei rispondere a Kaiman 76: guarda che un utente Mac è pienamente consapevole che non ci potrà giocare molto!!! Che senso ha dire che non potrà giocarci!!!! Certo che non lo potrà fare ma lo sa... e se ha scelto Mac significa che vuole usare una macchina più sicura, stabile che gli dia la possibilità di lavorare con ottimi programmi!!!! E guarda che per Mac esistono una miriade di programmi... alcuni non esistono neanche per PC!!! E poi vuoi mettere non dover passare ore a risolvere problemi di cacca!!!!

    Se un giorno vorrò rimettermi a giocare allora, se non vorrò usare console (non mi sono mai piaciute), prenderò di nuovo un PC perché non nascondo la potenza che possono avere per l'uso videoludico... ma per il resto resterò con Apple!

  21. #21
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Joker
    Data Registrazione
    28-11-01
    Messaggi
    15,106

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    ot

    nicolax siutcase guarda che nn si usa nemmeno più basta che trascini le font nella cartella font dell'user che le prende e attiva in automatico e ne gestisce fino a 2000 quando con suitcase con 500 caricate andava lentissimo o si incasinava
    e che io sappia di programmi importanti per lavorare sono stati tutti "upgradati" al panther

    fine ot scusate

    ps: il mac per lavorare è il migliore in assoluto il pc per giocare e smanettarci sopra è un must il tutto dipende da cosa ci si fa

  22. #22
    Il Puppies L'avatar di jeriko1kenobi
    Data Registrazione
    19-10-01
    Località
    Riva del Garda - Milano
    Messaggi
    577

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Joker ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 15:53
    ot

    nicolax siutcase guarda che nn si usa nemmeno più basta che trascini le font nella cartella font dell'user che le prende e attiva in automatico e ne gestisce fino a 2000 quando con suitcase con 500 caricate andava lentissimo o si incasinava
    e che io sappia di programmi importanti per lavorare sono stati tutti "upgradati" al panther

    fine ot scusate

    ps: il mac per lavorare è il migliore in assoluto il pc per giocare e smanettarci sopra è un must il tutto dipende da cosa ci si fa

    a parte il libro font (che è di default) esiste anche la versione 11 di suitcase e funziona da dio con osx senza emulazione nè nulla..

  23. #23
    Il Niubbi L'avatar di nicolax
    Data Registrazione
    01-07-03
    Località
    verona
    Messaggi
    232

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    Joker ha scritto sab, 08 gennaio 2005 alle 15:53
    ot

    nicolax siutcase guarda che nn si usa nemmeno più basta che trascini le font nella cartella font dell'user che le prende e attiva in automatico e ne gestisce fino a 2000 quando con suitcase con 500 caricate andava lentissimo o si incasinava
    e che io sappia di programmi importanti per lavorare sono stati tutti "upgradati" al panther

    fine ot scusate

    ps: il mac per lavorare è il migliore in assoluto il pc per giocare e smanettarci sopra è un must il tutto dipende da cosa ci si fa

    OT: Replico e poi basta, giuro.
    Uso Suitcase per gestire più velocemente i vari set di font per i diversi clienti... ho già provato a buttare nel sistema tutto quello che mi serviva, ma quando ho letto, dopo l'ennesima "bomba" (e i PCisti puri si chiederanno da dove salta fuori questo termine) che la cartella Font conteneva 25665 elementi ho deciso di passare a Suitcase, tutto qui.

    Upgradati a suon di soldoni, se mi permetti. E non sempre giustificandone l'esborso a fronte di uno snellimento o semplificazione del processo produttivo.

    Cmq quoto totalmente il tuo ps

    Fine OT (e come promesso non parlo più di lavoro)

  24. #24

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    beh diciamo che il discorso mac Vs pc è un pò come il discorso della guerra tra console.....l'utente accanito resta fedele al proprio marchio e via di questo...

  25. #25
    Il Puppies L'avatar di xam
    Data Registrazione
    31-10-01
    Messaggi
    309

    Predefinito Re: [08/01/05] SWITCHER… SÌ, MA CON LA MENTE APERTA

    la diatriba ha radici storiche (guardatevi "i pirati di silicon valley") e personalmente mi sono sempre tenuto un metro distante; da un lato uomini-mela che camminano a un metro da terra, dall'altro PC-dipententi che la mettono sul lato pratico.

    l'usabilità dell'ambiente osx è indubbiamente più alta del corrispettivo winxp e la sua bellezza farebbe propendere senza mezzi termini per mac. peccato che noi si voglia giocare.

    quando però si acquista un portatile di apple e si va a confrontare la spesa con un equivalente (in termini di potenza) PC compatibile cascano un po' le braccia...
    per avere la soluzione più cool dobbiamo pagare un bel pacchettozzo di denari in più, il che di questi tempi scoccia.
    altrimenti la soluzione è quella di abbassare le dimensioni dello schermo sino a un livello obiettivamente ridicolo oggigiorno (12" se non erro).

    insomma, a mio modo di vedere, se i computer della mela ridimensionassero un poco i costi potrebbero avere una diffusione maggiore; dopotutto esiste una notevole fetta di acquirenti che con il comp ci scrive, ci naviga e poco altro...

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato