+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 133

Discussione: Fantasy o Fantascienza ?

  1. #1
    Il Niubbi
    Data Registrazione
    06-03-03
    Messaggi
    236

    Predefinito Fantasy o Fantascienza ?

    Premesso che ho letto il manifesto del forum mi ritrovo con la domanda tipica da 1 milione di dollari:

    Quando un libro, film, fumetto e' fantascienza e quando e' fantasy?

    Io mi sono ritrovato parecchio confuso , ho tentato di dare una risposta nella discussione sui draghi, ma il risultato finale e' che ero sempre meno sicuro delle definizioni.

    Voi cosa ne pensate?

  2. #2
    Il Puppies L'avatar di marco5
    Data Registrazione
    18-04-03
    Località
    Palermo-->Torino
    Messaggi
    787

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    La fantascienza è fantasy con l' aggiunta delle tecnobubbole

  3. #3
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Il becchino
    Data Registrazione
    30-08-04
    Località
    Erba, Un pò più lontano da
    Messaggi
    20,634

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Bah... semplicemente il fantasy è tutto quello che concerne orchi, folletti, draghi, cavalieri, magia, terre desolate o boschi magici, e palle varie. Mentre la fantascienza è tutto quello cke riguarda le cybertecnologie, i robot, i viaggi nello spazio e nel tempo, il futuro o il presente modellato in maniera più tecnologica. Questo secondo me... poi se qualcuno ha una definizione diversa faccia pure.

  4. #4
    La Borga L'avatar di Naquadah
    Data Registrazione
    09-01-05
    Località
    Rimini
    Messaggi
    10,978

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    ho sempre preferito il fantasy nelle sue svariate forme, ma nell'ultimo anno e mezzo mi sono avvicinato anche alla fantascienza. cmq continuo a preferire il fantasy

  5. #5

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Fantasy: Medioevo fantastico, appunto.
    Fantascienza: Futuro fantastico, appunto.

    Credo sia l'unica risposta, credo.

  6. #6
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Violens Magnus ha scritto lun, 20 giugno 2005 alle 12:38
    Fantasy: Medioevo fantastico, appunto.
    Fantascienza: Futuro fantastico, appunto.

    Credo sia l'unica risposta, credo.
    No, non basta.
    Non è sufficiente che un racconto sia ambientato "nel futuro" perché sia automaticamente SF. È necessario che la componente scientifica sia determinante e (entro certi limiti) coerente e plausibile. In questo modo, la scienza diventa il deus ex machina.

    Il Fantasy generalmente sostituisce la scienza con la magia, o con qualche fenomeno similmente "insipegabile" (vedi ad esempio la tecnologia delle matrici di Darkover) ma comunque operato con le semplici capacità, fisiche, mentali o paranormali dell'uomo.

    Ad esempio, Star Wars, sotto l'aspetto vagamente SF nasconde un'anima profondamente fantasy. La scienza, in SW non è determinante. È utilizzata, ma fa parte del mondo stesso, è uno strumento come lo sono per noi l'automobile o il frullatore, non è determinante ai fini della narrazione. Se fosse ambientato in un mondo medievale, non sarebbe necessario cambiare una virgola della sceneggiatura. D'altro canto, i componenti fantasy, come la Forza (quella originale...) o gli ordini monastici, o il confronto tra il malvagio imperatore e il giovane guerriero puro di cuore, sono predominanti.

  7. #7

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Beh, però la differenza credo sia anche data dalle ambientazioni, la fantascienza si nutre della tecnologia anche se non fondamentale, sostanzialmente SW è fantascienza con componenti fantasy, non il contario, almeno per come la vedo io.

  8. #8
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Violens Magnus ha scritto lun, 20 giugno 2005 alle 14:00
    Beh, però la differenza credo sia anche data dalle ambientazioni, la fantascienza si nutre della tecnologia anche se non fondamentale, sostanzialmente SW è fantascienza con componenti fantasy, non il contario, almeno per come la vedo io.
    sbagli, ma non è il caso di dilungarsi.
    pensa solo a quali sono le componenti fondamentali per la storia.

  9. #9
    Il Puppies L'avatar di STM.23
    Data Registrazione
    25-02-02
    Località
    Valmorea
    Messaggi
    746

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    alternat ha scritto lun, 20 giugno 2005 alle 13:16
    Violens Magnus ha scritto lun, 20 giugno 2005 alle 12:38
    Fantasy: Medioevo fantastico, appunto.
    Fantascienza: Futuro fantastico, appunto.

    Credo sia l'unica risposta, credo.
    No, non basta.
    Non è sufficiente che un racconto sia ambientato "nel futuro" perché sia automaticamente SF. È necessario che la componente scientifica sia determinante e (entro certi limiti) coerente e plausibile. In questo modo, la scienza diventa il deus ex machina.

    Il Fantasy generalmente sostituisce la scienza con la magia, o con qualche fenomeno similmente "insipegabile" (vedi ad esempio la tecnologia delle matrici di Darkover) ma comunque operato con le semplici capacità, fisiche, mentali o paranormali dell'uomo.

    Ad esempio, Star Wars, sotto l'aspetto vagamente SF nasconde un'anima profondamente fantasy. La scienza, in SW non è determinante. È utilizzata, ma fa parte del mondo stesso, è uno strumento come lo sono per noi l'automobile o il frullatore, non è determinante ai fini della narrazione. Se fosse ambientato in un mondo medievale, non sarebbe necessario cambiare una virgola della sceneggiatura. D'altro canto, i componenti fantasy, come la Forza (quella originale...) o gli ordini monastici, o il confronto tra il malvagio imperatore e il giovane guerriero puro di cuore, sono predominanti.
    Quoto.
    Secondo me non è solo l'ambientazione a definire il genere, anzi, è una componente relativamente importante.
    Certo in SW ci sono le navicelle, i robot e i fucili laser, ma il fulcro culturale non è di tipo scientifico, ma di tipo fantastico (vedi gli esempi di alternat).

  10. #10
    Il Niubbi
    Data Registrazione
    06-03-03
    Messaggi
    236

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Scusate ma portando all' estremo il vostro ragionamento anche Blade
    Runner e' Fantasy. Nella versione Director Cut centra persino un unicorno




























    Ok mettete via spade e fucili laser era una battuta

  11. #11
    Il Nonno L'avatar di Badwolf
    Data Registrazione
    19-11-04
    Località
    Lost in the Wood
    Messaggi
    5,130

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Franck ha scritto lun, 20 giugno 2005 alle 19:47
    Scusate ma portando all' estremo il vostro ragionamento anche Blade
    Runner e' Fantasy. Nella versione Director Cut centra persino un unicorno







    Ok mettete via spade e fucili laser era una battuta
    facendo la battuta hai riportato l'esempio perfetto

    in B.R. la storia è incentrata sulla nuova tecnologia, sui replicanti che cercano infatti di introdursi nella fabbrica dove sono stati prodotti nella speranza di riuscire a modificare la loro imminente "data di termine".

  12. #12
    Lo Zio L'avatar di Thomas the Red Wizard
    Data Registrazione
    31-10-01
    Località
    Prato
    Messaggi
    2,737

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Un'altro esempio di libri di fantascienza, dove però la fantascienza non è che un mero strumento sono, secondo me, i libri di Asimov.
    Il ciclo dei robot, quello con R. Daneel Olivaw e l'investigatore Elija Baley per intenderci, altro non è che una serie di romanzi gialli ambientati nel futuro, dove invece delle auto e i computers ci sono le astronavi ed i robot.
    Stessa cosa nel Ciclo della Fondazione.
    In tutti i libri di Asimov il vero centro della storia altro non è che l'uomo. Tutto ciò che lo circonda, sia esso un robot o una lancia di selce è soltanto un mezzo.



    Per rimarcare la labilità della linea fra SF e Fantasy vi ricordo che nel ciclo del viaggio della Jerle Shannara, il druido Walker Bo combatte conto un supercomputer ed i suoi robot da guerra.
    Questo perchè tutta la saga di Shannara è ambientata in un lontanissimo futuro post-tecnologico

  13. #13
    Kanjar
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Il Fantasy è caratterizzato dalla preponderante presenza di figure di natura archetipica e da elementi mistici. La trama, i personaggi, talvolta la stessa ambientazione, sono influenzati dalla presenza di questi archetipi e della componente mistica.
    Star Wars è un fantasy, per stessa ammissione di Lucas; la saga è ambientata "a long time ago, in a Galaxy far, far away" e parla principalmente di una lotta tra la brama di potere e la rinuncia ad esso: una lotta tra libertà e sottomissione. L'elemento portante della saga è la Forza (che, nonostante i midichlorians messi in ballo, 30 anni dopo l'originale, da un Lucas ormai arteriosclerotico, è sostanzialmente una magia che capovolge il normale svolgersi della storia "razionale").
    L'ambientazione medievale è puramente accessoria per il fantasy... anche i libri di storia di seconda media hanno una ambientazione medievale, e non mi pare che siano fantasy; un romanzo tratto da tali storie (come "La freccia nera") non è fantasy. Esso diviene fantasy nel momento in cui entrano in ballo forze ed elementi sovra-logici, che -se decontestualizzati- potrebbero apparire illogici.
    Dragonball è squisitamente fantasy.

    Quote:
    La fantascienza è fantasy con l' aggiunta delle tecnobubbole
    Battuta simpatica ma questo non è corretto (anche se è sostanzialmente esatto se riferito a Matrix, in particolar modo ai sequel)
    La Fantascienza è invece incentrata su una trama perfettamente razionale e scientifica, una profonda partecipazione di elementi scientifici moderni (fisica, sociologia, psicologia, robotica, informatica); in genere l'argomento è il pericolo insito nell'uso sbagliato di nuove tecnologie. Altre volte il soggetto è invece una approfondita e razionale disamina delle problematiche connesse allo sviluppo di determinate tecnologie.
    Asimov è assoluamente scrittore di fantascienza: le problematiche che pone in "Io, robot" e nel "Secondo libro dei robot" sono puramente fantascientifiche. In "La fine dell'Eternità" ci si rende conto che senza una infarinatura di Fisica Relativa non si è capaci di seguire la trama; trama connessa al super-controllo che un governo commerciale può ottenere grazie a tecnologie superiori.

    "L'ultimo uomo in Europa", anche conosciuto come "1984" di George Orwell, parla di un governo futuro(?) che, tramite una approfondita conoscenza della sociologia e della psicologia e tramite tecnologie di videocomunicazione discretamente avanzate, riesce ad alienare ogni singolo individuo e trasformarlo nella incosciente parte di una massa: un po' ciò che oggi (a distanza di 60 anni) sta realmente accadendo; ossia le persone divengono schiave di un potere superiore. Una cosa simile accadde nel Medioevo ma all'epoca non c'erano le conoscenze scientifiche e tecnologiche tali da rendere possibile la spersonalizzazione di una intera umanità; nel romanzo di Orwell si assiste alla morte dell'umanità, trasformata in masse popolari gestite da un Governo bieco e totalitarista (non dissimile dai regimi fascisti e comunisti che l'europa aveva conosciuto negli anni '30).

    L'Essenza stessa della fantascienza sta nel trattare, in maniera razionale e scientifica, argomenti razionali e scientifici MA la sua fonte di vita sta nell'irrazionalità, nel mistero, nella curiosità. Quando l'uomo ha conquistato il sistema solare, ha smesso di scrivere romanzi ambientati nello spazio: è passato ad analizzare le problematiche di scienze nuove ed ancora misteriose (informatica e ingegneria bioelettronica) e sono nate le varie forme di cyberpunk.


  14. #14
    Il Puppies L'avatar di STM.23
    Data Registrazione
    25-02-02
    Località
    Valmorea
    Messaggi
    746

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Come al solito Kanjar, una risposta impeccabile.
    Sono daccordo con quelo che hai scritto, ma secondo te, un lettore che altro non ha che la passione della lettura, come fa a dire "ho letto un libro fantasy" oppure "ho letto un libro di fantascienza", basandosi esclusivamente sul testo in questione, ed eventualmente su un possibile confronto con altri libri. Cioè, come fa a fare una delle suddette affermazioni senza sapere niente della cultura fantasy e fantascientifica?

  15. #15
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    STM.23 ha scritto mer, 22 giugno 2005 alle 13:08
    Come al solito Kanjar, una risposta impeccabile.
    Sono daccordo con quelo che hai scritto, ma secondo te, un lettore che altro non ha che la passione della lettura, come fa a dire "ho letto un libro fantasy" oppure "ho letto un libro di fantascienza", basandosi esclusivamente sul testo in questione, ed eventualmente su un possibile confronto con altri libri. Cioè, come fa a fare una delle suddette affermazioni senza sapere niente della cultura fantasy e fantascientifica?
    le note di copertina servono anche a quello.

  16. #16
    Il Puppies L'avatar di STM.23
    Data Registrazione
    25-02-02
    Località
    Valmorea
    Messaggi
    746

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    alternat ha scritto mer, 22 giugno 2005 alle 13:45
    STM.23 ha scritto mer, 22 giugno 2005 alle 13:08
    Come al solito Kanjar, una risposta impeccabile.
    Sono daccordo con quelo che hai scritto, ma secondo te, un lettore che altro non ha che la passione della lettura, come fa a dire "ho letto un libro fantasy" oppure "ho letto un libro di fantascienza", basandosi esclusivamente sul testo in questione, ed eventualmente su un possibile confronto con altri libri. Cioè, come fa a fare una delle suddette affermazioni senza sapere niente della cultura fantasy e fantascientifica?
    le note di copertina servono anche a quello.
    Grazie, ma anche Star Wars nell'immaginario collettivo è un film di fantascienza, mentre secondo il tuo parere (che è anche il mio), si avvicina di più al genere fantasy.

    La mia domanda è un po' del tipo: come faccio a riconoscere un libro fantasy da uno di fantascienza, leggendolo e basta, e senza essere esperto dei suddetti generi?

  17. #17
    Kanjar
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Quote:
    un lettore che altro non ha che la passione della lettura, come fa a dire "ho letto un libro fantasy" oppure "ho letto un libro di fantascienza", basandosi esclusivamente sul testo in questione, ed eventualmente su un possibile confronto con altri libri. Cioè, come fa a fare una delle suddette affermazioni senza sapere niente della cultura fantasy e fantascientifica?
    Trovo che la domanda sia posta male. Se una persona non sa cosa siano il Fantasy e la Fantascienza, è ovvio che non possa parlarne: non sa cosa sono, non sa definirli, ergo non potrebbe inquadrarvi un libro, od un film.

    C'è da dire che quella di classificare le opere d'arte entro un genere è una pessima abitudine. Io stesso poco sopra avevo detto "Asimov è assolutamente uno scrittore di fantascienza" eppure nel Ciclo della Fondazione Asimov approda, pian piano, a trame e tematiche che sono a metà strada tra il Fantasy ed il vecchio zio Tolkien.


    Ritornando alla domanda: posso farti un esempio.
    IO, quando non conosco una cosa, solitamente divento curioso e cerco di documentarmi; quindi se io non avessi la più pallida idea di cosa siano fantasy o science fiction e mi ritrovassi a leggere un libro che, per "istinto", mi pare debba rientrare in una delle due succitate categorie, indubbiamente prenderei mano a dizionari, enciclopedie, conoscenze di amici ed altri romanzi da leggere. Ovviamente tenterei di farmi una idea mia. poi la confronterei con quella degli altri; qui c'è l'inghippo, perché difficilmente riesco a trovare qualcun altro che si sia fatto una idea propria e basata su di un qualche cosa e quindi spesso finisco, ingenuamente ed involontariamente, per causare liti mitologiche e senza fine.

  18. #18
    Il Puppies L'avatar di STM.23
    Data Registrazione
    25-02-02
    Località
    Valmorea
    Messaggi
    746

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Che la domanda sia posta male non c'è dubbio!
    Con il caldo di questi giorni è già tanto che riesco a scrivere una frase di senso compiuto (infatti alcune volte non ci riesco )

    Comunque, quello che voglio chiarire, è proprio quell'"istinto" di cui parli, cosa sono quelle cose che ti possono far pensare che un libro (nei film è quasi sempre più ovvio) è fantasy, partendo però dal presupposto che magari è il primo che leggi (ed eventualmente dopo ti vai ad informare).
    Se dici ad un "profano" che deve ricercare la presenza di figure di natura archetipica, probabilmente lo scoraggi un pochino...

  19. #19

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Beh, a meno che quando tu vai a comprare il pane non ti trovi davanti un elfo...

  20. #20
    oniecoioni
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Fantasy e science Fiction.

    Prima cosa sono due generi letterari inglesi, e quando un anglosassone parla del fantastico intende una concezzione diversa dalla nostra.

    Per noi il fantastico non esiste e non può esistere perchè tutta la nostra cultura è meta-fisica.
    Aristotele e tutta la filosofia scolastica parla di angeli demoni , Dio sostanza ed accidenti, perfino Galileo parla in termini Scolastici ed infatti pone la scienza umana che è temporale in confronto alla scienza divina atemporale.
    Poi abbiamo Ficino, Bruno , in parole povere la concezzione Europea della cultura e in particolare italiana è metafisica a 360 gradi onicomprensiva e fino a tempi molto recenti non distingueva la scienza dal resto della cultura.
    Basti pensare a Freud e all'eresia scientifica del ipnosi, l'incoscio è strettamente non scientifico e rimanda al piano onicomprensivo con tanto di riapparire del fantastico, c'è una sottile linea rossa, grande come un'autostrada, tra il linguaggio universale di Ficino (filosofo rinascimentale neo platonico e la concezzione del sogno Freudiana, più influssi della filosofia Idealistica tedesca).

    Nel mondo Anglosassone invece c'è una distinta polarità tra la scienza e la natura , per dirla come i romantici, razionalità e emozioni sono due realtà ben distinte e in contrapposizione tra loro.Due mondi a sè stanti.
    Negli ultimi tempi gli anglosassoni negano qualunque validità al piano metafisico, cosa che ha dato vita a una metafisica scientifica dove tutti i vari aspetti della scienza pretendono di dare una spiegazione universale razionale tranciando l'aspetto favoloso del mondo, tutto ciò che non può essere oggettivizzato e concepibile scientificamente viene etichettato come "mito" o meglio errore logico superato . Per cui ad esempio Asimov parla della magia come scienza esotica ossia scienza non riflessiva perchè incapace di chiarire i propri principi, uno sbandamento mentale.
    Quindi è nata la fantascienza o meglio scienza d'intrattenimento con Verne nel 18xx che ormai è un genere letterario consolidato e dalla "lunga" tradizione, la fantascienza è il fantastico scientifico dove la scienza spiega il fantastico , oppure dove la scienza spiega la realtà odierna/futura.
    Il fantasy invece inizia con Tolkien l'eretico.
    Eretico perchè ha violato un tabù uno storico che scrive una nuova mitologia e che pretende esistere non come errore culturale , ma come realtà tanto concreta quanto la realtà scientifica.
    (leggetevi la prefazione di sda, lì gli Hobbit esistono e da loro ha ricevuto il compito di tradurre il libro rosso)
    è la riaffermazione del romanticismo e la scelta di una poetica antiscientifica.
    Il mondo della natura, delle emozioni ritorna.
    La fantasy è il riaffiorare e una continua ricreazione del mito con la pretesa di non venir letta da un'ottica esterna razionale, ma interna, la magia nel libro esiste ed è reale.

    Quindi:
    fantascienza: punto di vista scientifico.Non è scienza , ma quasi: Scienza d'intrattenimento.
    Fantasy: punto di vista tendenzialmente antiscientifico e a volte polemico con la scienza , nuovi mondi mitologici dove la magia quale arte della volontà, emozioni assume lo stesso ruolo della scienza.


  21. #21
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    non so se l'hai scritto te o se l'hai copiato da qualche parte, ma di sicuro l'autore non ha mai visto né un libro di Asimov, né uno di Tolkien.

    oniecoioni ha scritto ven, 24 giugno 2005 alle 17:32
    Fantasy e science Fiction.

    Prima cosa sono due generi letterari inglesi, e quando un anglosassone parla del fantastico intende una concezzione diversa dalla nostra.
    Cominciamo male, a partire dall'ortografia.

    Quote:
    Per noi il fantastico non esiste e non può esistere perchè tutta la nostra cultura è meta-fisica.
    Aristotele e tutta la filosofia scolastica parla di angeli demoni , Dio sostanza ed accidenti, perfino Galileo parla in termini Scolastici ed infatti pone la scienza umana che è temporale in confronto alla scienza divina atemporale.
    Poi abbiamo Ficino, Bruno , in parole povere la concezzione Europea della cultura e in particolare italiana è metafisica a 360 gradi onicomprensiva e fino a tempi molto recenti non distingueva la scienza dal resto della cultura.
    La cultura europea, dominata dalla visione del mondo imposta dalla Chiesa Cattolica, non poteva pretendere di poter fare di più. La maggior parte dell'élite culturale non era in grado di distinguere un progresso scientifico nemmeno se ci fosse andata a sbattere la faccia dentro.

    nota:
    - "concezione", con una sola zeta.

    Quote:
    Basti pensare a Freud e all'eresia scientifica del ipnosi, l'incoscio è strettamente non scientifico e rimanda al piano onicomprensivo con tanto di riapparire del fantastico, c'è una sottile linea rossa, grande come un'autostrada, tra il linguaggio universale di Ficino (filosofo rinascimentale neo platonico [chiudere la parentesi QUI]e la concezzione del sogno Freudiana, più influssi della filosofia Idealistica tedesca).
    blah, blah, blah... La letteratura ha smesso di essere legata alla filosofia quando gli editori hanno iniziato a pagare gli autori per pubblicare i loro libri.
    I soldi sono un grande stimolo alla fantasia.

    note:
    - "onnicomprensivo", o "omnicomprensivo".
    - "dell'ipnosi", il sostantivo è femminile.
    - le parentesi aperte vanno chiuse alla fine dell'inciso, non del paragrafo successivo.

    Quote:
    Nel mondo Anglosassone invece c'è una distinta polarità tra la scienza e la natura , per dirla come i romantici, razionalità e emozioni sono due realtà ben distinte e in contrapposizione tra loro.Due mondi a sè stanti.
    Negli ultimi tempi gli anglosassoni negano qualunque validità al piano metafisico, cosa che ha dato vita a una metafisica scientifica dove tutti i vari aspetti della scienza pretendono di dare una spiegazione universale razionale tranciando l'aspetto favoloso del mondo, tutto ciò che non può essere oggettivizzato e concepibile scientificamente viene etichettato come "mito" o meglio errore logico superato . Per cui ad esempio Asimov parla della magia come scienza esotica ossia scienza non riflessiva perchè incapace di chiarire i propri principi, uno sbandamento mentale.
    In questo, il signor Spock (non il pediatra, l'ufficiale dell'Enterprise) potrebbe illustrarti modi di vedere le cose ancora più estremi...

    Quote:
    Quindi è nata la fantascienza o meglio scienza d'intrattenimento con Verne nel 18xx...
    che era francese. non molto anglosassone, quindi.

    note:
    - migliorare la documentazione. "Dalla terra alla luna" è del 1863. Google, dieci secondi. Attenzione alla coerenza.
    - ripassare l'utilizzo della punteggiatura e l'analisi del periodo.

    Quote:
    ...che ormai è un genere letterario consolidato e dalla "lunga" tradizione, la fantascienza è il fantastico scientifico dove la scienza spiega il fantastico , oppure dove la scienza spiega la realtà odierna/futura.
    e vabbè. ci eravamo già arrivati.

    Quote:
    Il fantasy invece inizia con Tolkien l'eretico.
    l'opera di Tolkien NON è fantasy, dannazione.

    Quote:
    Eretico perchè ha violato un tabù uno storico che scrive una nuova mitologia e che pretende esistere non come errore culturale , ma come realtà tanto concreta quanto la realtà scientifica.
    (leggetevi la prefazione di sda, lì gli Hobbit esistono e da loro ha ricevuto il compito di tradurre il libro rosso)
    è la riaffermazione del romanticismo e la scelta di una poetica antiscientifica.
    Il mondo della natura, delle emozioni ritorna.
    La fantasy è il riaffiorare e una continua ricreazione del mito con la pretesa di non venir letta da un'ottica esterna razionale, ma interna, la magia nel libro esiste ed è reale.
    vabbè, ti sei ripreso. Ma anche questo lo sapevamo già.


    Quote:
    Quindi:
    fantascienza: punto di vista scientifico.Non è scienza , ma quasi: Scienza d'intrattenimento.
    tutto qui? Si sarebbe risparmiato un sacco di tempo solo analizzando il significato dell'espressione "Science Fiction".
    Quote:
    Fantasy: punto di vista tendenzialmente antiscientifico e a volte polemico con la scienza , nuovi mondi mitologici dove la magia quale arte della volontà, emozioni assume lo stesso ruolo della scienza.
    Conclusione poco originale, cui l'autore giunge solo grazie all'analisi di un'opera, che peraltro non appartiene al genere letterario analizzato.

    voto: 6- per l'impegno.

  22. #22
    Kanjar
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Eddai zio Alternat, sei già in andropausa?

    al di là della forma, mi pare che oni abbia detto cose abbastanza sensate, seppure effettivamente troppo astratte, quindi slegate dai fatti.

  23. #23
    alternat
    ospite

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Kanjar ha scritto ven, 24 giugno 2005 alle 19:18
    Eddai zio Alternat, sei già in andropausa?
    ti credi spiritoso?

    Quote:
    al di là della forma, mi pare che oni abbia detto cose abbastanza sensate, seppure effettivamente troppo astratte, quindi slegate dai fatti.
    sensate? non ha detto più o meno niente, giungendo a conclusioni che nulla hanno a che fare con le premesse, e per giunta in una forma che qualunque professoressa di italiano delle medie avrebbe stroncato molto peggio del sottoscritto.

    se vuole scrivere, prima impari a farlo. altrimenti si limiti a postare delle opinioni, come fanno tutti.

  24. #24
    Lo Zio L'avatar di Menion83
    Data Registrazione
    23-11-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,649

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    Il becchino ha scritto lun, 20 giugno 2005 alle 12:19
    Bah... semplicemente il fantasy è tutto quello che concerne orchi, folletti, draghi, cavalieri, magia, terre desolate o boschi magici, e palle varie. Mentre la fantascienza è tutto quello cke riguarda le cybertecnologie, i robot, i viaggi nello spazio e nel tempo, il futuro o il presente modellato in maniera più tecnologica. Questo secondo me... poi se qualcuno ha una definizione diversa faccia pure.
    Quoto in tutto e per tutto! E' esattamente quello che penso io!
    CIAO!

  25. #25
    Lo Zio L'avatar di Satrixx
    Data Registrazione
    11-11-01
    Località
    HyperCube...
    Messaggi
    3,614

    Predefinito Re: Fantasy o Fantascienza ?

    alternat ha scritto ven, 24 giugno 2005 alle 22:33
    Kanjar ha scritto ven, 24 giugno 2005 alle 19:18
    Eddai zio Alternat, sei già in andropausa?
    ti credi spiritoso?

    Quote:
    al di là della forma, mi pare che oni abbia detto cose abbastanza sensate, seppure effettivamente troppo astratte, quindi slegate dai fatti.
    sensate? non ha detto più o meno niente, giungendo a conclusioni che nulla hanno a che fare con le premesse, e per giunta in una forma che qualunque professoressa di italiano delle medie avrebbe stroncato molto peggio del sottoscritto.

    se vuole scrivere, prima impari a farlo. altrimenti si limiti a postare delle opinioni, come fanno tutti.
    Alternat, capisco il tuo punto di vista, ma non c'è bisogno di riscadarsi.

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato