+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 65

Discussione: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Qualche giorno fa, in risposta al mio editoriale sulla decisione del Quebec di vietare la vendita di titoli non localizzati in francese, mi ha scritto Mario Bioletti, lettore di vecchia data: «perchè sulle riviste di informatica usate il verbo localizzare che in italiano vuol dire individuare la posizione di qualcosa e non tradurre? Se il verbo mancasse sarei d'accordo ad usare la storpiatura di quello inglese, ma visto che c'è perchè non usarlo? Forse se voi di TGM cominciaste ad usare il verbo italiano, visto che siete i più letti magari gli altri vi verranno dietro, e la nostra bistrattata lingua madre ne avrebbe certo giovamento».
    Lì per lì ho pensato che "localizzare", come è accaduto spesso per altre parole, altro non fosse se non l'italianizzazione di "localization". Termine che, nella mia infinita ignoranza, credevo volesse dire "rendere locale" qualcosa, ossia adattarlo al luogo in cui si trova (e quindi, per estensione, tradurlo). Un po' come è già successo con "location", da noi tradotto erroneamente per semplice "traslazione" in "locazione", che però ha tutt'altro significato (e riguarda esclusivamente i contratti di affitto). Ebbene, vocabolario inglese alla mano, "localization" ha lo stesso significato che ha in italiano "localizzazione": individuare la posizione di qualcosa. Bruuutto... Faccio pubblica ammenda e mi riprometto di usare, in futuro, il più corretto termine "traduzione".
    Vi vengono in mente altri "errori" di questo tipo da segnalarmi?

  2. #2
    Lo Zio L'avatar di erikannizzo
    Data Registrazione
    23-10-02
    Località
    Venezia
    Messaggi
    2,286

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Anch'io c'ho pensato più di una volta al perché dire localizzazione invece di traduzione...

  3. #3
    Il Niubbi L'avatar di nks
    Data Registrazione
    10-04-02
    Località
    Ponte San Nicolo\'(Padova)
    Messaggi
    262

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    SAREI MOLTO CONTENTO SE USASTE TRADUZIONE AL POSTO DI LOCALIZZAZIONE CHE OLTRE AD ESSERE UNA PAROLA PIU' CORTA E' QUELLA GIUSTA!
    HOLA!

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di MrWolf
    Data Registrazione
    15-09-01
    Messaggi
    16,421

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Secondo me bisogna stare attenti a demonizzare le commistioni tra una lingua e l'altra.

    L'evoluzione di una lingua passa anche attraverso i calchi semantici, come in questo caso. Spesso i termini introdotti hanno un traducente diretto che però non prende piede, e viene soppiantato appunto dal calco semantico della lingua d'origine. Questo per una serie di ragioni, tra cui l'appartenenza ad un registro linguistico ben specifico, più tecnico e specialistico di "tradurre", che è vocabolario comune. Se ci pensate bene "tradurre" non si adatterebbe perfettamente...c'è bisogno di un termine che renda l'idea del particolare processo relativo al videogioco, non ad una traduzione in generale. Altrimenti, ad esempio, perchè per i film non si parla di "traduzione"?


  5. #5
    L'Onesto L'avatar di j.li
    Data Registrazione
    08-06-02
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,346

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Le lingue si evolvono.
    Fra qualche anno cosa significherà localizzare?
    Avrà due significati magari?


    Giulio

  6. #6
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Ragazzi, non diventiamo fanatici come i francesi per favore.
    Concordo con la necessità di usare termini appropriati per ogni cosa, ma non appelliamoci al dizionario per dirimere controversie.
    Termini di uso comune tendono a diventare col tempo parte della lingua e della cultura di un popolo.
    Pensate a vocaboli come cavoleggiare e cavoliatone.
    sono neologismi che hanno assunto un grande significato , sono utilizzati spessissimo, anche se esistono già termini italiani (da dizionario)utilizzati come sinonimi.
    Purtroppo il 90% dei dizionari non sono aggiornati (parlo di quelli che abbiamo in casa)e quindi non contengono termini ormai di uso comune, soprattutto informatici.
    Concordo con chi dice che il termine locazione indica un contratto d'affitto, ma la sua storpiatura informatica , la locazione di memoria, è ormai un dato di fatto.
    mi sembra un atteggiamento ostruzionista dire "sul dizionario è spiegato così per cui si usa in questo modo e basta".
    Sono d'accordo col tentativo di non imbastardire la nostra lingua creando termini ibridi come donwloadare, shiftare e simili, ma almeno consentiamo la nascita di neologismi utili a colmare gravi lacune nel nostro dizionario.
    Capisco la tristezza di dire su un server mentre si gioca "azz, mi lagga", ma dire "orpo, noto delle traslazioni anomale nello spostamento del mio alter ego virtuale all'interno della mappa" mi sembra ancora più ridicolo.
    Provate voi a sostituire termini come laggare, warpare, pingare con vocaboli italiani!!

  7. #7
    Lo Zio L'avatar di The One
    Data Registrazione
    09-09-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,671

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    si, volevo sottolineare una cosa.

    NON USATE PIU' IL TERMINE "LETTORE DI VECCHIA DATA".

    perchè sembra che parlate di un lettore CD-Rom 2X.
    ciao

  8. #8
    Il Fantasma L'avatar di Jarman
    Data Registrazione
    19-10-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    141

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    keiser ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 10:50
    «perchè sulle riviste di informatica usate il verbo localizzare che in italiano vuol dire individuare la posizione di qualcosa e non tradurre? Se il verbo mancasse sarei d'accordo ad usare la storpiatura di quello inglese, ma visto che c'è perchè non usarlo?
    keiser ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 10:50
    «Ebbene, vocabolario inglese alla mano, "localization" ha lo stesso significato che ha in italiano "localizzazione": individuare la posizione di qualcosa. Bruuutto...
    Aggiungo una domanda: perché gli inglesi dicono "localisation" (gli americani "localization") e non "translation"?

    Il termine traduzione è generico e la localizzazione è un tipo di traduzione. Per rispondere al "lettore di vecchia data", non ci troviamo in un caso come quello del verbo "to scan" - dove esiste un termine italiano corrispondente ben preciso ("scandire") che rende lecito lagnarsi per le frequenti storpiature ("scannerizzare", "scansionare" ecc.).

    Effettuando ricerche in rete, mi sono imbattuto nel sito di una società che si occupa di localizzazioni e che riporta le seguenti due definizioni:

    La traduzione è il processo di conversione di un testo da una lingua ad un'altra. Non si tratta comunque di una semplice conversione meccanica delle parole: una traduzione accurata richiede la totale comprensione del testo originale da parte del traduttore, che deve "renderlo" nella lingua di target.

    La localizzazione è il processo di adattamento dei contenuti originali al sistema linguistico e culturale dell'area geo-linguistica di destinazione. Tale processo deve tenere conto degli standard tecnici, dei requisiti stilistici, delle aspettative e delle richieste del mercato di target. La localizzazione di un sito Web prevede la conversione del testo e l'adattamento della struttura grafica del sito alla lingua di target, la strutturazione di percorsi di navigazione paralleli per gestire la versione linguistica parallelamente alle altre esistenti, la formattazione delle pagine per supportare i caratteri della lingua di destinazione, l'elaborazione delle immagini e delle grafiche con conversione ed adattamento alle specifiche linguistiche e culturali della lingua di target, ed infine la riprogettazione di eventuali elementi avanzati e di scripting (Java, Javascript, VisualBasic Script, script CGI/Perl/Php, files Flash/Shockwave, RealAudio, ecc.).


    Quanto all'assenza del termine nei dizionari della nostra lingua, darò un'occhiata all'edizione 2004 dello Zingarelli per vedere se ci siano novità.

  9. #9
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Boomer ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:33

    Provate voi a sostituire termini come laggare, warpare, pingare con vocaboli italiani!!
    pienamente d'accordo.
    la questione sollevata in questo caso in merito alla localizzazione, come dice il "lettore di vecchia data" (sic), è che il termine esatto "traduzione" esiste, solo che non viene usato, diversamente da lag, warp e ping.

  10. #10
    Lo Zio L'avatar di erikannizzo
    Data Registrazione
    23-10-02
    Località
    Venezia
    Messaggi
    2,286

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    The One ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:34
    si, volevo sottolineare una cosa.

    NON USATE PIU' IL TERMINE "LETTORE DI VECCHIA DATA".

    perchè sembra che parlate di un lettore CD-Rom 2X.
    ciao
    Ah ma non intendevano quello?



  11. #11
    Il MA rulla veramente di brutto L'avatar di MA
    Data Registrazione
    14-09-01
    Località
    here & now
    Messaggi
    2,869

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    c'è locazione, che da anni viene scritto nelle recensioni di videogiochi (e da anni mi ostino a cancellare) che in realtà indica un contratto immobiliare e non un posto. in realtà dobiamo semplicemente rassegnarci al fatto che di videogiochi non se ne parla in "italiano" nel senso stretto, ma in gergo, e che soprattutto le parole vengono definite dall'uso (è il principio della lingua che si evolve). dopotutto anch'io sto male quando de adamich dice "performante".

    un esempio nell'esempio riguarda l'abreviazione della parola multiplayer: in tutto il mondo tutti quanti scrivono "multi", in italia tantissimi scrivono "multy", perché che diamine, le "abbreviazioni" son tutte con la y, no? (come "carta fritty rollopack", gli venisse un male incurabile).

  12. #12
    Lo Zio
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    2,022

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Jarman ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:37
    Il termine traduzione è generico e la localizzazione è un tipo di traduzione.
    Mi hai risparmiato di scrivere il tuo identico post. Grazie.

    EDIT: anzi mi hai risparmiato di scrivere il tuo identico messaggio elettronico di risposta a una discussione informatizzata tramite utilizzo di tecnologie di rete. Grazie.

    MODIFICA: Ho scritto "EDIT" ma volevo scrivere in realtà "MODIFICA"

  13. #13
    Il MA rulla veramente di brutto L'avatar di MA
    Data Registrazione
    14-09-01
    Località
    here & now
    Messaggi
    2,869

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    un altro esempio che mi viene in mente è la versione italiana del verbo "to scan", in pratica "usare lo scanner". da quando ho iniziato a usare uno scanner, e cioè circa dal 1989, ho sempre detto "scannare" così come lo dicevano tutte le persone con le quali ero in contatto (molti professionisti del dtp). anni dopo venni a contatto con gente che diceva "scansire", cosa che mi irritava non poco (sono malato, mi spiace). tempo dopo (molto tempo dopo) scoprii che qualcuno arbitrariamente aveva infilato in un qualche dizionario il significato di "to scan" sotto "scandire"*. morale della favola, l'italiano non sempre si evolve come noi vorremmo.


    * e per questo dirò sempre scannare.

  14. #14
    Il Fantasma L'avatar di Jarman
    Data Registrazione
    19-10-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    141

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    MA ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:47
    tempo dopo (molto tempo dopo) scoprii che qualcuno arbitrariamente aveva infilato in un qualche dizionario il significato di "to scan" sotto "scandire"

  15. #15
    keiser
    ospite

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    uakiki ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:45


    Mi hai risparmiato di scrivere il tuo identico post. Grazie.

    EDIT: anzi mi hai risparmiato di scrivere il tuo identico messaggio elettronico di risposta a una discussione informatizzata tramite utilizzo di tecnologie di rete. Grazie.

    MODIFICA: Ho scritto "EDIT" ma volevo scrivere in realtà "MODIFICA"
    mamma mia...

  16. #16
    Il Fantasma L'avatar di Jarman
    Data Registrazione
    19-10-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    141

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    uakiki ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:45
    anzi mi hai risparmiato di scrivere il tuo identico messaggio elettronico di risposta a una discussione informatizzata tramite utilizzo di tecnologie di rete. Grazie.
    Basta dire "messaggio"
    Comunque di nulla, spero che alla prima occasione ricambierai il favore

  17. #17
    Banned L'avatar di BodyKnight
    Data Registrazione
    17-06-02
    Località
    BERGAMO
    Messaggi
    15,314

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Grazie per l'editoriale di oggi, ma su tgm in 170 numeri avrete pubblicato una caterba di lettere di gente che continua a ripetere che localizzazione è usato da voi a sproposito.

  18. #18
    La Nebbia L'avatar di crinas
    Data Registrazione
    06-08-02
    Località
    Quartu (CA)
    Messaggi
    22

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Ormai si usa localizzazione.

  19. #19
    La Nebbia
    Data Registrazione
    17-07-03
    Messaggi
    13

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Forse questo è il posto giusto in cui esprimere un problema che mi assilla da tempo.
    Parlo dell'appellativo che viene dato di solito ai team di sviluppo.
    Vengono chiamati "programmatori" e credo che sia una grossa ingiustizia nei confronti delle diverse profesionalità che concorrono allo sviluppo di un gioco.
    Sarebbe un po' come chiamare un intera squadra di calcio gli "attaccanti", quando il termine esatto è appunto squadra, ma soprattutto gli attaccanti non ne sono che una piccola parte.

    I team di sviluppo, sviluppatori se si vuole utilizzare una sola parola, sono formati da molte persone, ognuna con le proprie competenze, già chiamare i programmatori così significa utilizzare una semplificazione, essendoci in genere esperti che si dividono la stesura del codice in settori ben precisi, ci sono i responsabili delle IA, dei netcode, dei motori grafici, ma comunque è una semplificazione accettabile.
    Meno condivisibile invece è il raggruppare sotto il termine di programmatori competenze come i grafici, gli sceneggiatori, gli editor, i pr e potrei adare avanti per molto.
    Spero proprio che questo costume venga meno, svilisce il lavoro di mote persone oltre a rappresentare un evidente errore linguistico.

  20. #20
    Il MA rulla veramente di brutto L'avatar di MA
    Data Registrazione
    14-09-01
    Località
    here & now
    Messaggi
    2,869

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Jarman ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:52
    MA ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:47
    tempo dopo (molto tempo dopo) scoprii che qualcuno arbitrariamente aveva infilato in un qualche dizionario il significato di "to scan" sotto "scandire"
    arbitrariamente perché il significato originale di scandire non ha niente a che fare con la nuova accezione. non so esattamente come i neologismi arrivino a essere inseriti in un dizionario, ma immagino che si faccia anche conto della cultura popolare preesistente. se tutta la comunità di grafici (ovvero i primi e principali utilizzatori dell'apparecchio e delle forme "scannare" o "scansire", benché la seconda sia minore) utilizza un modo di dire è quantomeno strano che successivamente ne venga utilizzato uno completamente differente solo perché è una parola simile ma dal significato differente. non è nemmeno una buona traduzione di "to scan", visto che originariamente, quando la traduzione non prevedeva "scandire", era chiaramente messo lì per "analizzare" (lo scanner è quindi un analizzatore). avrebbero potuto tenere un più vago ma contemporaneamente più preciso "digitalizzare".

    quindi, di nuovo, "arbitrarimente", tant'è che scandire non lo dice proprio nessuno.

  21. #21
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Quote:
    Termini di uso comune tendono a diventare col tempo parte della lingua e della cultura di un popolo.
    Pensate a vocaboli come cavoleggiare e cavoliatone.
    (pensiamo anche a fancaXXista )
    quoto pienamente. si tratta di neologismi o meglio ancora di significati diversi che una medesima parola assume. francamente non ci vedo nulla di male a dire localizzazione. anzi se devo essere sincero mi da maggiormente l'idea - come diceva MrWolf - di tutto il processo di traduzione (doppiaggio e testi) del gioco. traduzione mi sembra....riduttivo ecco...


    Quote:
    EDIT: anzi mi hai risparmiato di scrivere il tuo identico messaggio elettronico di risposta a una discussione informatizzata tramite utilizzo di tecnologie di rete. Grazie.
    ahahahah mi fa venire in mente una puntata dei simpson in cui homer dice "va bene marge ora torniamo a quel luogo..con quattro pareti..e le stanze...nel quale viviamo...[...]"


    Quote:
    Meno condivisibile invece è il raggruppare sotto il termine di programmatori competenze come i grafici, gli sceneggiatori, gli editor, i pr e potrei adare avanti per molto.
    le semplificazioni, nonchè le barbare generalizzazioni, spesso si fanno per far prima. in un discorso - presi come siamo dal dire tutto entro il più breve tempo possibile - capita di incorrere in questi errori e tutto sommato sono accettabili, anche se è vero che, come tu dici, potrebbero svilire la professionalità di alcuni.

    Quote:
    tant'è che scandire non lo dice proprio nessuno
    il peggior termine usato finora è "scannare". sto scannando una foto...si vabbè....
    scandire va bene - almeno stando a quanto dice jarman - anche se preferisco "scansionare"

  22. #22
    Il Fantasma L'avatar di Jarman
    Data Registrazione
    19-10-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    141

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    MA ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 12:48
    Jarman ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:52
    MA ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:47
    tempo dopo (molto tempo dopo) scoprii che qualcuno arbitrariamente aveva infilato in un qualche dizionario il significato di "to scan" sotto "scandire"
    arbitrariamente perché il significato originale di scandire non ha niente a che fare con la nuova accezione. non so esattamente come i neologismi arrivino a essere inseriti in un dizionario, ma immagino che si faccia anche conto della cultura popolare preesistente. se tutta la comunità di grafici (ovvero i primi e principali utilizzatori dell'apparecchio e delle forme "scannare" o "scansire", benché la seconda sia minore) utilizza un modo di dire è quantomeno strano che successivamente ne venga utilizzato uno completamente differente solo perché è una parola simile ma dal significato differente. non è nemmeno una buona traduzione di "to scan", visto che originariamente, quando la traduzione non prevedeva "scandire", era chiaramente messo lì per "analizzare" (lo scanner è quindi un analizzatore). avrebbero potuto tenere un più vago ma contemporaneamente più preciso "digitalizzare".

    quindi, di nuovo, "arbitrarimente", tant'è che scandire non lo dice proprio nessuno.
    Spero che Claudio mi perdonerà l'OT.

    La questione fu analizzata a lungo all'interno del gruppo di discussione it.cultura.linguistica.italiano (un tempo it.discussioni.linguaitaliana) e la conclusione fu così riassumibile:

    "Tanto l'inglese scan quanto l'italiano scandire derivano dal latino scandere.
    Già molto tempo prima della diffusione dell'informatica (e degli scanner) il termine scandire significava, tra l'altro « esplorare un'immagine con un fascio di luce, percorrere uno schermo con un fascio di elettroni ».
    Tutti concordano sul fatto che l'operazione debba chiamarsi scansione di un'immagine, di un testo; e scansione è chiaramente un sostantivo derivato dal verbo scandire.
    Di conseguenza: lo scanner serve a scandire un'immagine, un testo."

  23. #23
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    10-03-03
    Località
    Correggio
    Messaggi
    95

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    MA ha scritto mar, 18 novembre 2003 alle 11:47
    un altro esempio che mi viene in mente è la versione italiana del verbo "to scan", in pratica "usare lo scanner". da quando ho iniziato a usare uno scanner, e cioè circa dal 1989, ho sempre detto "scannare" così come lo dicevano tutte le persone con le quali ero in contatto (molti professionisti del dtp). anni dopo venni a contatto con gente che diceva "scansire", cosa che mi irritava non poco (sono malato, mi spiace). tempo dopo (molto tempo dopo) scoprii che qualcuno arbitrariamente aveva infilato in un qualche dizionario il significato di "to scan" sotto "scandire"*. morale della favola, l'italiano non sempre si evolve come noi vorremmo.


    * e per questo dirò sempre scannare.
    Non credo che l'uso di scannare in luogo di usare lo scanner sia corretto, a meno che non si tratti di scannare un maiale. Scusatemi, ma da veterinario con la passione dei videogiochi, un passato, neanche tanto brillante di studente del liceo nazionale "Rinaldo Corso", mi s'accapona la pelle tutte le volte che la nostra cara lingua è bistrattata. Posto che le lingue non stanno mai ferme, basta pensare all'italiano nato dal latino, ciò che non sopporto è questa tendenza a coniare per forza neologismi, quando la nostra lingua è spesso molto più ricca delle altre, in modo particolare dell'inglese e dell'americano. Rimanendo a "to scan", gli inglesi lo usano per "scandire, esaminare, scrutare, scorrere, dare un'occhiata, analizzare, esplorare.... Noi abbiamo solo l'imbarazzo della scelta e se proprio non è possibile, usiamo due parole: ad esempio scandire un documento. Per chiudere, credo che il punto sia questo: chi scrive, parla a tante persone ha il dovere, credo morale, di impegnarsi per la correttezza formale e sostanziale del suo messaggio, che significa farsi capire agevolmente dai fruitori dello stesso.

  24. #24
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    Quote:
    chi scrive, parla a tante persone ha il dovere, credo morale, di impegnarsi per la correttezza formale e sostanziale del suo messaggio, che significa farsi capire agevolmente dai fruitori dello stesso.
    mi vengono in mente gli errori di "ha" di avere - passato ora ad "a" preposizione - e di "è" di essere - passato ad "e" congiunzione. succede così spesso che prima o poi....

  25. #25
    Il Puppies L'avatar di Bolzo5
    Data Registrazione
    07-11-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    299

    Predefinito Re: [18/11/2003] "Localizzazione" è una parolaccia!

    ma sono l'unico che dice scannerizzare?

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato