+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 66

Discussione: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

  1. #1
    Lo Zio
    Data Registrazione
    20-06-02
    Località
    scafati (sa)
    Messaggi
    1,518

    Predefinito come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    -beh un ambientazione vasta... tipo tutti i forgotten realms di D&d con tutte le citta' etc, completamente visitabili, con quest primarie e secondarie sparse in tutta la mappa, con un totalmente di almeno 150 quest se non di piu'....oltre ovviamente le quest organizzate dai gm...

    -mmorpg ovviamente (maggiore interazione, maggiore interpretazione rispetto ad un single player)

    -tutte le abilita' di d&d, magari regole diverse, ma la possibilita' ad esempio di scalare una montagna, fare acrobazie etc....

    -una grossa quantita' di razze sceglibili (ad esempio un d&d con razze base, piu' varie aggiunte dai vari manuali, tipo mezzi immondi etc)
    -una buona quantita' di classi, con relative classi di prestigio o specializzazioni

    -liberta' totale sia per i giocatori normali, che per eventuali pk di scegliere il loro game style... limitati dalle sole guardi etc (anche in d&d fuori dei confini cittadini si possono trovare assassini pronti a colpirti appena metti il piede fuori) ma pure caxxate tipo sposarsi, fare sesso etc... con un sistema di karma fama un po' piu' evoluto di ultima online, simile a quello di fable (npc che ti riconoscono etc)

    -abilita' di crafting, e magari organizzazione burocratica politica di ogni città

    il gioco che piu' gli si è avvicinato, suppongo sia ultima online, molto piu' libero dei nuovi e secondo me stupidi mmorpg in circolazione (vedasi la stupidita' del fatto che non posso attaccare un'altro pg senza il suo permesso, o fuori dalle zone pvp "scusa ti posso uccidere?")
    solo che anche uol era limitato dalla grafica, dal fatto che non si nuota, non si salta etc etc....

    si è vero sarebbe complicato da fare, ma non penso sia molto piu' complicato di un dark light che a quanto pare dalla preview sembra essere quello che piu' si avvicina a questa descrizione...

    secondo me il maggior difetto dei mmorpg attuali è la mancanza di liberta' di scelta del giocatore di un suo modo di giocare, come l'impossibilita' del pkilling... e trovo ultima online il piu' evoluto da questo punto di vista(OVVIAMENTE PRIMA DI TRAMMEL E FELUCCA) che il giocatore se voleva uscire dalle citta' doveva stare attento a cio' che faceva...

    cmq penso che un gioco cosi' non sia difficile da creare per una software house "con le palle"... anche se non dovessero farlo graficamente superiore a tutto e a tutti (chi se ne frega della grafica quando ancora oggi uol è uno dei mmorpg piu' divertenti che c'è...) elemento cmq secondario in un gioco di ruolo...

    bah speriamo che qualche software house provveda...


  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    13-01-06
    Messaggi
    94

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    se vivi a roma hai gia il tuo gdr ideale da vivere per strada!

  3. #3
    L'Onesto L'avatar di .Commodo.
    Data Registrazione
    23-04-05
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    1,188

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Hai pronunciato la parola proibita: MMORPG.....

  4. #4
    Lo Zio L'avatar di raven77
    Data Registrazione
    09-03-04
    Località
    Nel cuneese... tra vino e bagna cauda!
    Messaggi
    2,156

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    imho parti da un errore di fondo:
    cerchi un RPG e ti rivolgi ai giochi online; sono due universi lontani anni luce e non comunicanti.
    quelli che tu impropriamente (come molti altri...) definisci MMORPG sono ad essere sinceri dei MMOFG (massive multiplayer FARMING game)... ritengo che il termine "massive" e il termine "gioco di ruolo" siano quanto di più difficilmente conciliabile esista.
    se davvero vuoi un RPG:
    o giochi in single player (Torment... si finisce sempre a parlare di lui...)
    oppure ti dedichi a NWN con qualche (pochi) amico fidato e un master con gli attributi.


  5. #5
    Banned L'avatar di Darkless
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    14,523

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Nooooooooooooo di nuovo la sign di raven...

    ciapètciapètciapètciapètciapètciapètciap ètciapètciapètciapètciapètciapètciapètci apètciapètciapètciapètciapètciapètciapèt ciapètciapètciapètciapètciapètciapètciap ètciapètciapètciapètciapètciapètciapèt

    aaargh qualcuno fermi quel sedere !

  6. #6
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Io mi accontento di Baldur's Gate 2, che a distanza di tanti anni, mi da sempre emozioni nuove.
    In realtà le emozioni sono sempre quelle.......però sto provando tutti i possibili PG.
    Fantastico.......

  7. #7
    Lo Zio
    Data Registrazione
    20-06-02
    Località
    scafati (sa)
    Messaggi
    1,518

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    ma scusate non capisco una cosa...
    prendiamo una sessione di d&d...
    c'è il party e poi c'è un mondo con gli npc, che interpreta in ruoli diversi il master...
    ora... perchè Mmorpg non è = a rpg?
    cioe' invece di esserci tanti npc, che comunque sono comandati da una persona e hanno quindi personalita' e psicologie diverse, ci sono tanti altri pg, gestiti ognuno da una persona, con una sua psicologia e personalità
    cioe' cos'è il gdr? interpretare un ruolo... se io interpreto il mio, tu interpreti il tuo, e cosi' via... ecco un gioco di ruolo... invece se hai a che fare con un IA... non c'è nessun ruolo da interpretare, perchè non esiste LA BASE DEL GIOCO DI RUOLO, l'INTERAZIONE con il MONDO e gli altri PERSONAGGI (che in una sessione sono interpretati dal master, quindi hai un essere cosciente di fronte, che risponde alle tue domande etc)
    cioè è scontato che è molto piu' rpg un mmorpg che un single player, nel mmorpg c'è un interpretazione e un'interazione in tempo reale che nel single player non esiste... esempio scemo? a baldur's gate non posso dire ad un npc "messere posso chiederle di abbassarsi a raccogliere una moneta che mi è caduta?" (esempio scemo ma che cmq spiega cosa intendo)
    non capisco, voi quando fate una sessione di d&d non interagite con gli altri pg? e gli npc vi danno solo risposte prefabbricate?
    in un mmorpg si possono anche creare quest tra pg... io sono un fabbro, cerco un paladino che mi scorti, o un assassino che mi uccida tale tizio portandomi la sua roba e lo pago... come ad esempio potrebbe capitare da un npc comandato dal master in d&d
    allora mi chiedo... cosa è per voi un rpg? un gioco con delle quest, degli npc che hanno uno spessore psicologico pari a quello di un intelligenza artificiale, o un mondo in continua evoluzione, che cambia anche quando tu "dormi"(sconnesso), e fatto di persone con caratteri e personalità diverse?
    se io devo interpretare un ruolo, come lo interpreto se sono limitato dalle battute preimpostate e dalle scelte preimpostate di un programmatore? è un ruolo? si forse, un ruolo preimpostato... e posso essere legale buono, o legale malvagio, in Baldur's gate ad esempio, ma non sto interpretando un ruolo vero, non posso ad esempio dire a minsc "tu puzzi" o che ne so "vorrei mangiare il tuo scoiattolo a colazione" o qualunque altra cosa... e allora per me baldur's gate non è un gioco di ruolo... è un avventura con la differenza che il personaggio è personalizzabile e crescibile...

    gli scopi principali dei GDR sono:
    1)intepretazione, recitazione
    2)far crescere l'esperienza del proprio personaggio
    3)interagire con il mondo circostante
    4)totale liberta' delle scelte che influiranno sul mondo circostante e/o sul comportamento degli altri con te

    e trovatemi un solo single player rpg che possa dare queste cose, che ahime' solo la presenza di altre persone possono dare...
    davvero siete convinti che i pg interpretati da un pc possano pensare, recitare e interpretare?????????

    il mmorpg (non intendo daoc etc, intendo stile ultima online, cio' che per me è piu' vicino ad un rpg ideale, anche se dovrebbe essere molto evoluto) invece ti da' queste possibilita'...
    che poi ci sono i lamer, la gente che parla di schede video etc, è un discorso a parte... è uno dei difetti della liberta' che viene data dal gioco... ma alla fine ci si passa sopra ignorandoli se si vuole...

    anche a me fa schifo daoc, o guildwars (quest'ultimo mi fa piu' schifo proprio perchè è molto piu' single player che multi, dato che non è possibile che giro per il mondo ad expare, e non solo non posso incontrare uno che mi uccide, ma non incontro altri giocatori vagando a casaccio)

    cioè io quando gioco di ruolo a D&d, significa che lo faccio proprio perchè interagisco con gli npc, parlo con loro, mi faccio dire cose che magari non vorrebbero dire (spesso senza tirare dadi o nulla) recito, interpreto... e perchè posso farlo? perchè dall'altro lato c'è un'altra persona... se fosse un pc non potrei farlo...

  8. #8
    Banned L'avatar di Darkless
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    14,523

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    CaFFeiNe666 ha scritto ven, 20 gennaio 2006 alle 16:31

    gli scopi principali dei GDR sono:
    1)intepretazione, recitazione
    2)far crescere l'esperienza del proprio personaggio
    3)interagire con il mondo circostante
    4)totale liberta' delle scelte che influiranno sul mondo circostante e/o sul comportamento degli altri con te

    solo la 3 c'azzecca coi mmorpg

  9. #9
    L'Onesto L'avatar di .Commodo.
    Data Registrazione
    23-04-05
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    1,188

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Ah, si, certo i Lamer, i Power Player, quelli che ti chiedono quanto grande ce l'hai (la spada)....facciamo pure finta che non esistano...tanto sta roba mica ha effetti sulla suspension of disbelief....

  10. #10
    Banned L'avatar di Darkless
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    14,523

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    .Commodo. ha scritto ven, 20 gennaio 2006 alle 17:19
    Ah, si, certo i Lamer, i Power Player, quelli che ti chiedono quanto grande ce l'hai (la spada)....facciamo pure finta che non esistano...tanto sta roba mica ha effetti sulla suspension of disbelief....
    Il bello e' quando sputi sangue per fare qlc livello, e alla fine ti riposi soddisfatto.
    Mentre il pg si rigenera fai un salto in rete su qlc sito e vedi gli sshot di un tizio col pg di 100 livelli avanti al tuo con l'equip ultrafico strararo. Fai alt+tab, torni ingame e ti senti na cacca

  11. #11
    Lo Zio
    Data Registrazione
    20-06-02
    Località
    scafati (sa)
    Messaggi
    1,518

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    purtroppo niente è perfetto, non possiamo eliminare i powerplayer i lamma e quelli che parlano in gdr off...
    ma cmq io parlavo di un mmorpg con GM (e non solo staff tecnico) presenti e in buon numero, sia per poter offrire sempre un gran numero di quest, sia proprio per tutelare il gioco, non essendo troppo proibizionisti, ma nemmeno lasciando la totale liberta'
    purtroppo non si puo' vietare a certe categorie di giocatori di esistere, ma almeno si cerca di lmitarlo...mica puoi dare la colpa al mmorpg in se... se i giocatori sono fatti un certo modo...

  12. #12
    Shogun Assoluto L'avatar di Mr Yod
    Data Registrazione
    07-10-03
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    33,991

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Darkless ha scritto ven, 20 gennaio 2006 alle 17:14
    CaFFeiNe666 ha scritto ven, 20 gennaio 2006 alle 16:31

    gli scopi principali dei GDR sono:
    1)intepretazione, recitazione
    2)far crescere l'esperienza del proprio personaggio
    3)interagire con il mondo circostante
    4)totale liberta' delle scelte che influiranno sul mondo circostante e/o sul comportamento degli altri con te

    solo la 3 c'azzecca coi mmorpg
    ah, le altre no?
    in un mmorpg non si può expare, non si possono fare scelte al di fuori del "prendi l'oggetto x, portalo all'npc y che ti aiuterà a sconfiggere z"?

    in un mmorpg non si può interpretare?
    se non sbaglio in certi mmorpg ci sono dei server specifici all'interpretazione pura, ovvero non sono ammesse frasi del tipo: "lol, raga! ho appena smazzuolato quello che ha 5 livelli in più di me, mi ha dato un botto di punti esperienza!"

    secondo me i mmorpg hanno un unico grosso difetto: ti uccidono (o tentano di farlo) a livello sociale

  13. #13
    Banned L'avatar di Darkless
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    14,523

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Veramente volevo dire la 2 non la 3.
    E cmq il "parlato" e' l'ultima cosa che riguarda l'interpretazione, si puo' benissimo intepretare il proprio ruolo anche dicendo "lol", l'interpetazione "pura" come la chiami tu e' solo una sorta di talebanesimo che personalmente trovo solo fastidioso.

    Quote:

    non si possono fare scelte al di fuori del "prendi l'oggetto x, portalo all'npc y che ti aiuterà a sconfiggere z"?
    Nel 99,9999999% dei casi: no

  14. #14
    Lo Zio
    Data Registrazione
    20-06-02
    Località
    scafati (sa)
    Messaggi
    1,518

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    ma non è solo parlato è interazione in tutto... creare una vita sociale al tuo personaggio, emozioni diverse, modi di fare, un certo atteggiamento... scusa quando giochi a d&d non cerchi di avere un atteggiamento tuo, e in piu' qualche atteggiamento diverso per occasioni particolari magari etc....
    il bello del gioco di ruolo è proprio la recitazione, interpretare un ruolo, non tuo, ma che cmq crei tu...
    non pensare che io adori solo shard gdr, in uol ho fatto anche molto pvp... ma ritengo che le OPPORTUNITA' di ruolo che puo' darti un gioco online, non potra' mai dartele un single player, cmq limitato a dei codici di programma
    ovviamente il gdr è anche fantasia ma cmq parliamo di gdr per computer, quanto piu' vicino possibili alle scene tante volte interpretare con la fantasia

    poi vabbe' ci sono anche le sessioni in cui cavoleggi e dici agli npc tipo "eddai non rompere fai sta cosa", ma giusto perchè devi dire qualcosa e intanto cavoleggi riguardo altre cose...

    alla fine quello che conta è la possibilita' di poter scegliere

  15. #15
    Banned L'avatar di Darkless
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    14,523

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Preferisoc dig ran lung aun giooc con una trama (che nn deve essere necessariamente salvare il mondo, anzi) e qlc bella avventura, in un gioco stile mmorpg alla fine si finisce sempre a tritare mostri e poco altro.

  16. #16
    Lo Zio L'avatar di raven77
    Data Registrazione
    09-03-04
    Località
    Nel cuneese... tra vino e bagna cauda!
    Messaggi
    2,156

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    un MMOFG rappresenta quanto di più lontano vi sia da un gioco di ruolo... sono giochi H&S puri e semplici, con in più la possibilità di chiaccherare con altre persone.
    interpretazione=0
    trama profonda UND immersiva=0

    ripeto, un MMOFG NON può (sempre imho, of course) essere un gdr, perchè la massività porta ad un appiattimento (non in senso negativo, badate bene) dei pg, ad un impoverimento generale dello sviluppo della trama e a una perdita di immersività.

    il mio maghetto di WOW aveva il suo bel background, viveva rispettandolo (mai attaccato un ally, nemmeno gli idioti low level che mi camperavano in massa: quando il background si è poi modificato ho cominciato ad attaccare io...), ma tutto ciò che contava era l'equip UBER... quello non è GDR, mi spiace ragazzi! (ma non dico che sia brutto!! la scimmia per WOW non mi è ancora passata sebbene sia un mese che l'ho mollato!)

    mi si parla tanto di Ultima, delle sue infinite possibilità... ebbene, in tutti gli shard che ho provato (cioè quelli maggiori), si vedevano centinaia di pg in Macro-Mode fare avanti e indietro da un posto all'altro... questo è RPG?

    l'unica volta che ho visto qualcosa di VERAMENTE simile ad un RPG online è stato su uno shard di NWN (full interpretation)... poca gente, anzi pochissima, livello di interpretazione elevatissimo, immersività totale... peccato che non mi sia mai piaciuto NWN!

    e poi scusatemi un momento... ma nel 99,9% degli RPG l'exp si fa solo con il FARMING forsennato... questo per voi è fare RPG?? allora abbiamo due idee diverse del concetto di "gioco di ruolo": il farming è il mantra per drogarci, non è divertimento!

    solo un piccolo shard con poca gente ti può dare emozioni tipo
    "hai risolto la diatriba tra due tuoi amici, dimostrandoti saggio ed equo: guadagni X punti in diplomazia"
    "la tua astuzia e i tuoi complotti hanno reso instabile l'intero party, e nella foga del diverbio sei fuggito con il tesoro: guadagni X punti in provocazione e destrezza"

    insomma, non so se riesco a farmi capire....


    p.s.: ciapet ciapet ciapet ciapet

  17. #17
    Shogun Assoluto L'avatar di Mr Yod
    Data Registrazione
    07-10-03
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    33,991

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Darkless ha scritto ven, 20 gennaio 2006 alle 21:33
    Veramente volevo dire la 2 non la 3.
    E cmq il "parlato" e' l'ultima cosa che riguarda l'interpretazione, si puo' benissimo intepretare il proprio ruolo anche dicendo "lol", l'interpetazione "pura" come la chiami tu e' solo una sorta di talebanesimo che personalmente trovo solo fastidioso.
    scusa, ma se il parlato non riguarda l'interpretazione, allora che cos'è l'interpretazione?
    il parlato É l'interpretazione: pure un programma di macro riusciurirebbe a muovere il pg, ma non a parlare in modo sensato.
    e poi scusa, tu devi recitare un ruolo in un'ambientazione medievaleggiante... non ce lo vedo proprio aragorn che dice "lol, bella lego! (legolas) abbiamo appena fracassato un po' di orchi, ci siamo presi un botto di xp"

    interpretazione è proprio questo: far finta di trovarsi in quel mondo (e ne consegue che devi pure parlare nel modo appropriato), far finta di essere TU quel personaggio.
    gdr single e gdr multi (mmorpg), sono entrambi gdr, differenti fra loro per l'impostazione, ma sempre gdr.
    inoltre si può fare il powa in wow come lo si può fare in baldur's gate
    raven77 ha scritto dom, 22 gennaio 2006 alle 10:00
    l'unica volta che ho visto qualcosa di VERAMENTE simile ad un RPG online è stato su uno shard di NWN (full interpretation)... poca gente, anzi pochissima, livello di interpretazione elevatissimo, immersività totale... peccato che non mi sia mai piaciuto NWN!
    è quello che intendevo io: ci sono gli shard powa (molti, forse troppi) e ci sono gli shard gdr (putroppo pochi).
    ma da qui a dire che i mmorpg sono solo ed esclusivamente powa ce ne passa...

  18. #18
    Banned L'avatar di Torquemada
    Data Registrazione
    16-09-01
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,432

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Premesso che ho giocato in passato (e gioco tutt'ora, anche a livello piuttosto competitivo) svariati MMORPG, e non li trovo il demonio in terra del videoludo, mi chiedo perché diavolo non si possa tranquillamente scindere tra giochi single player e multiplayer. QUando leggo su forum vari di gente che vorrebbe l'opzione "online" per Gothic o per Morrowind rimango piuttosto perplesso... Opzione online per fare cosa? Non è evidente che sono giochi smaccatamente concepiti e limitati nelle dinamiche per il gioco singolo? Se gioco a World of Warcraft cerco delle cose, se gioco a Fallout 2 o Ultima VII ne cerco altre, e me le voglio godere da solo.

    A parte questo, pur ribadendo che un excursus nell'online con questo o quell'altro titolo lo faccio magari volentieri, il bel gdr (o CRPG se volete cavillare) DEVE ESSERE single player, e stop.

  19. #19
    Banned L'avatar di Darkless
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    14,523

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Mr Yod ha scritto dom, 22 gennaio 2006 alle 10:53

    scusa, ma se il parlato non riguarda l'interpretazione, allora che cos'è l'interpretazione?
    il parlato É l'interpretazione: pure un programma di macro riusciurirebbe a muovere il pg, ma non a parlare in modo sensato.
    e poi scusa, tu devi recitare un ruolo in un'ambientazione medievaleggiante... non ce lo vedo proprio aragorn che dice "lol, bella lego! (legolas) abbiamo appena fracassato un po' di orchi, ci siamo presi un botto di xp"
    L'interpretazione e' data dal modo di comportarsi e di rapportarsi con mostri, ambiente circostante e altri personaggi.
    Il modo di parlare e' solo l'ultimo livello e sinceramente se anche uno dicesse "lol che sfiga quell'orco gli e' caduto addosso" non me ne potrebbe fregare di meno, anzi mir enderebbe il tutto piu' realistico xche' avvicinerebbe un po' l'universo immaginario al mondo reale.

  20. #20
    Lo Zio L'avatar di raven77
    Data Registrazione
    09-03-04
    Località
    Nel cuneese... tra vino e bagna cauda!
    Messaggi
    2,156

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    ovvero... per parlato immersivo non si intende:
    "Messere, la sua favella disturba il mio onore... le chiedo soddisfazione in singolar tenzone"
    questo è uno stile che solo gli idioti potrebbero usare, probabilmente pensando che così ci si immerge nel gioco.
    se mentre si gioca di ruolo uno mi wisphera chiedendomi quali sono gli ultimi driver Nvidia non è un problema,
    se mentre si gioca di ruolo uno esclama un "bella raga! che ne dite se andiamo a fraggare qualche schifoso mostriciattolo?" non è un problema
    a patto che il suo background permetta tale esclamazione (se magari interpreta un bardo guascone ed espansivo, x me è ok, certo se invece è un monaco pio/ascetico allora non ci siamo proprio!)

    per immersività in un gioco si intende una storia coerente ed articolata, personaggi che decidano di interpretare un ruolo e lo interpretino (se sono un barbaro sporco & cattivo, risponderò a monosillabi, non mi metterò certo a disquisire della bellezza del paesaggio e del profumo di margherite che inebria i sensi) con coerenza e intelligenza: se questo viene a mancare (ovvero in TUTTI i MMOFG) non si è più nel campo dei gdr!

    ripeto:

    Massività VS. GDR: un binomio impossibile.

    e ripeto:

    con questo NON intendo che uno sia migliore dell'altro, sono solo due modi diversi di giocare, con obiettivi diversi: se voglio vivere una storia emozionante ed "essere" il mio PG mi dedico a Torment, se voglio fraggare in compagnia, e cercare qualche bel drop Uber o fare qualche affare al mercato, o solo chiaccherare del più e del meno, mi rivolgo ad un MMOFG

  21. #21
    Shogun Assoluto L'avatar di Mr Yod
    Data Registrazione
    07-10-03
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    33,991

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    raven77 ha scritto lun, 23 gennaio 2006 alle 11:29
    ovvero... per parlato immersivo non si intende:
    "Messere, la sua favella disturba il mio onore... le chiedo soddisfazione in singolar tenzone"
    questo è uno stile che solo gli idioti potrebbero usare, probabilmente pensando che così ci si immerge nel gioco.
    lo sai vero che esistono pure le vie di mezzo?
    con <non ce lo vedo proprio aragorn che dice "lol, bella lego! (legolas) abbiamo appena fracassato un po' di orchi, ci siamo presi un botto di xp"> non intendo dire che aragorn dovrebbe dire "mi perdoni, messer legolas, mi volevo complimentare con vossignoria per l'abilità mostrata in battaglia"...
    un "sfondiamo quei cosi verdi!! " è la giusta via di mezzo ed è più "umano" oltre che interpretativo, ma un "quegli orchi hanno un gs più alto del nostro, ammaziamoli e prenderemo molti punti esperienza" NON è interpretare

    e se
    Quote:
    L'interpretazione e' data dal modo di comportarsi e di rapportarsi con mostri, ambiente circostante e altri personaggi.
    allora nessun gdr sarebbe definibile tale (solo i cartacei lo sarebbero): come ti rapporti coi mostri quando ti devi limitare a muovere col mouse un pg e cliccare sul mostro perchè lo attacchi?
    un mago di 1° livello che carica a testa bassa un minotauro, è istinto suicida, non mancata interpretazione.
    come ti rapporti con gli altri personaggi (se sono tutti decerebrati a causa della loro natura di npc comandati dal pc) se non parlando?
    se per rapportarsi coi personaggi intendi ammazzarli o evitare di farlo in base alla tua morale, allora questo lo puoi fare pure nei mmorpg (a meno che non sia vietato il pk, ma questi giochi verrebbero comunque esclusi dal discorso iniziale)
    sull'ambiente circostante non ne parliamo dato che ancora se ne vedono pochi di giochi che diano questa possibilità (che non sia il solito sfondare le casse).

    in un cartaceo posso capire queste cose: devi descrivere l'azione che compi e non sei limitato dal motore del gioco.

    la differenza sta nel fatto che in un mmorpg vedete altre persone che non interpretano per niente, e applicate questo fattore a tutti; poi giocate ad un gdr in single, voi interpretate ed applicate questo fattore a tutti...
    punti di vista in relazione a chi parla

  22. #22
    Banned L'avatar di Darkless
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    14,523

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Mr Yod ha scritto lun, 23 gennaio 2006 alle 12:11

    lo sai vero che esistono pure le vie di mezzo?
    con <non ce lo vedo proprio aragorn che dice "lol, bella lego! (legolas) abbiamo appena fracassato un po' di orchi, ci siamo presi un botto di xp"> non intendo dire che aragorn dovrebbe dire "mi perdoni, messer legolas, mi volevo complimentare con vossignoria per l'abilità mostrata in battaglia"...
    un "sfondiamo quei cosi verdi!! " è la giusta via di mezzo ed è più "umano" oltre che interpretativo, ma un "quegli orchi hanno un gs più alto del nostro, ammaziamoli e prenderemo molti punti esperienza" NON è interpretare
    Ovviamente riferimenti a punti esperienza, tiri di dadi e fuffa varia non ci deve essere (quella sta benissimo giusto nell'order of the stick, che consiglio a tutti di leggersi ) ma roba tipo "spacchiamogli il c.ulo" e fuffa varia ci puo' anche stare
    (e qui son perfettamente d'accordo con raven, in arte ciapèt)

    Quote:

    allora nessun gdr sarebbe definibile tale (solo i cartacei lo sarebbero): come ti rapporti coi mostri quando ti devi limitare a muovere col mouse un pg e cliccare sul mostro perchè lo attacchi?
    un mago di 1° livello che carica a testa bassa un minotauro, è istinto suicida, non mancata interpretazione.
    Un mago di 1° livello ceh caric aun minotauro non e' uno che non interpreta, e' semplicemente un idiota

    Quote:

    come ti rapporti con gli altri personaggi (se sono tutti decerebrati a causa della loro natura di npc comandati dal pc) se non parlando?
    se per rapportarsi coi personaggi intendi ammazzarli o evitare di farlo in base alla tua morale, allora questo lo puoi fare pure nei mmorpg (a meno che non sia vietato il pk, ma questi giochi verrebbero comunque esclusi dal discorso iniziale)
    sull'ambiente circostante non ne parliamo dato che ancora se ne vedono pochi di giochi che diano questa possibilità (che non sia il solito sfondare le casse).
    In un cartaceo posso capire queste cose: devi descrivere l'azione che compi e non sei limitato dal motore del gioco.
    + o - hai capito quello che intendevo. Per interpretazione intendevo proprio il modod di comportarsi in funzione della propria calsse, background e allineamento. Cosa fare con un prigioniero, dare o meno il colpo di grazia a qualcuno, rubare in case e negozi, accettare missioni che chiedono di uccidere qlcn a sangue freddo, trucidare indiscriminatamente mostri, mandare sul alstrico qlc poveraccio pretendendo una ricompensa per l'aiuto dato etc. etc.
    In un mmorpg tutte quelle cose son quasi del tutto assenti, alal fine si riducono al come fare pk, anche xche' senza ammazzare mostri un mmorpg nn ha senso.
    Certo ci sono ovvie limitazioni anche nei giochi single player ma la presenza di una trama e il maggior controllo sulle linee d'azione del giocatore rendono possibile l'implementazione di molte varianti sul tema.

  23. #23
    Lo Zio
    Data Registrazione
    20-06-02
    Località
    scafati (sa)
    Messaggi
    1,518

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    ma infatti il mio post è "come dovrebbe essere" e non "come sono gli attuali"

    scusate, ma le scelte di allineamento, le scelte tipo mandare sul lastrico qualcuno per la ricompensa etc.... non ci possono essere anche nei mmorpg?
    cioe' cosa distingue le due cose? (mmorpg e singlerpg)
    la presenza di altri giocatori
    per il resto un mmorpg puo' benissimo avere le stesse cose di un single player... e in piu' la presenza di altri esseri viventi... cosa c'è di bello nei mmorpg? che io posso girare per la strada, e scoprire un nuovo compagno di avventura... oppure posso prendere un pg femmina, corteggiarla, portarmela nella locanda etc... cose che in un gioco di ruolo cartaceo il mio pg puo' fare essendo LIBERO ed essendoci una TOTALE INTERAZIONE col mondo circostante...
    e da questo punto di vista il mmorpg è la cosa piu' vicina...
    è ovvio che prevedo anche che debba essere un mmorpg dove non sali facendo solo mostri (e vi ricordo che lo stesso D&D cartaceo prevede l'aumento di livelli SOPRATTUTTO via mostri, ma sta al master la decisione finale) ovviamente il tutto dovrebbe essere gestito da DUNGEON MASTERS e non semplicemente da uno staff tecnico o cmq staff con solo ruolo "tecnico" del gioco... ma per esempio un giorno giri per la citta' x, ci passi tutti i giorni, all'improvviso un npc ti chiama (non ti era mai successo prima) e ti da' una quest...
    questo in un mmorpg puo' succedere, in un single player no
    oppure... in citta' un famoso fabbro, è stato derubato, ti acchiappa e ti dice "senti se mi vai a prendere l'arma che mi è stata rubata etc etc etc ti do' tot soldi" tu vai a salvare l'arma, e poi ovviamente scegli tu se tenerla o prendere i soldi, e ovviamente essendo il fabbro un pg vivo, ci saranno delle nuove strade "di ruolo" aperte, puo' organizzare una caccia su di te, puo' metterti una taglia, potete mettervi d'accordo per uno scambio, o QUALUNQUE altra cosa...
    quando giocate a d&D il vostro master vi da' risposte preconfigurate?

    tutti citano baldur's gate etc. li apprezzo sono ottimi giochi, ma NON SARANNO MAI giochi di RUOLO, perchè io non sto interpretando un mio ruolo, ma un ruolo preconfezionato e preconfigurato dai programmatori... ecco cosa è un gioco di ruolo, liberta' di scelte, interattivita' con altre persone, di schieramento e psicologia diverse... possibilita' di CAMBIAMENTI nel tempo (in un single player le cose sono statiche, in un mmorpg, puo' morire il governatore di una citta' e se ne cerca un'altro magari con una quest, si puo' organizzare una giostra per sposare la figlia del principe xxxx etc)
    tutte cose che in un gioco di ruolo cartaceo possono accadere
    e anche in un mmorpg ben gestito....

    il mmorpg è la cosa piu' vicina al gioco di ruolo cartaceo...
    nel mmorpg posso scegliere esattamente le parole che voglio, cosi' come faccio a d&d, posso scegliere esattamente le azioni che voglio, posso esternare o no il mio allineamento, o la psicologia del mio pg, secondo le mie scelte


    poi ovviamente tutto dipende dai giocatori...


    cmq il discorso è TUTTO cio' che c'è in un single player, puo' esserci nel mmorpg, TUTTO cio' che c'è nel mmorpg NON PUO' esserci nel single player...

    nessuno ha detto che un mmorpg non puo' avere una ricchezza di dettagli, trama, quest,difficolta' o qualunque altra cosa come uno single player...


  24. #24
    Banned L'avatar di Darkless
    Data Registrazione
    21-09-01
    Messaggi
    14,523

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    Il fatto di interpretare un ruolo preconfezionato o crearsene uno da zero non influisce sul fatto che qualcosa sia gdr o no, l'importante e' interpretare un ruolo, sia esso gia' definito da linee guida o lasciato totalmente libero.

  25. #25
    Lo Zio
    Data Registrazione
    20-06-02
    Località
    scafati (sa)
    Messaggi
    1,518

    Predefinito Re: come sarebbe il miglior rpg secondo me...

    se permetti preferisco di gran lunga caratterizzare il mio personaggio con le mie idee e scelte fortunatamente non ho mai trovato un master di d&d che non ti da' la possibilita' di scegliere un pg... magari ti possono dare le caratteristiche limitate, o altre limitazioni "tecniche" (allineamento etc) ma non mi limita nella scelta del modo di fare del pg (caotico buono, o caotico neutrale, sono molto vasti come concetti ad esempio)

    boh, purtroppo per me il gdr è la creazione di un ALTER-EGO e quindi meglio di me puo' creare un ALTRO IO

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato