+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 19 di 19

Discussione: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Come definireste un "tempo morto"? Personalmente credo che si tratti dell'attesa che avvenga qualcosa: l'avvio del PC, l'accensione del telefonino, il caricamento di un gioco, l'apertura di una pagina web. Molte volte ho l'impressione che i progressi tecnologici siano rivolti esclusivamente alla loro estinzione: caricare più rapidamente il sistema operativo, lanciare un gioco in pochi istanti, rendere più rapidamente accessibili le funzioni del cellulare. Il mio primo telefonino impiegava qualcosa come trenta secondi prima di permettermi di accedere alla rubrica, oggi ce ne mette più o meno quattro, e mi sembrano un'eternità. Nel 2001, con la linea ISDN, scaricavo un demo in quattro ore.
    Oggi, se ci metto più di quattro minuti cerco un altro mirror dove scenda più velocemente. Se Word, per qualunque motivo, impiega più di tre secondi ad aprirsi, sento un brivido di nervoso. All'accensione del PC, che è comunque sempre troppo lenta, mi vado a fare un caffè per non dover aspettare un minuto davanti al monitor, altro che i quarti d'ora passati davanti allo schermo del C64 in attesa del nuovo livello di Last Ninja... Quando il lettore DVD da salotto perde due secondi per cercare il capitolo successivo, mi chiedo sempre perchè ci mette tanto... Rispetto ad un paio di anni fa, i tempi morti sono praticamente scomparsi; in compenso, sono diventato molto più insofferente nei confronti di quelli attuali. Non sarà che stiamo andando troppo veloci?

    Buon fine settimana a tutti!

  2. #2
    Lo Zio
    Data Registrazione
    13-09-02
    Messaggi
    2,022

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    keiser ha scritto sab, 07 febbraio 2004 alle 11:17
    Il mio primo telefonino impiegava qualcosa come trenta secondi prima di permettermi di accedere alla rubrica, oggi ce ne mette più o meno quattro, e mi sembrano un'eternità. Nel 2001, con la linea ISDN, scaricavo un demo in quattro ore.
    Oggi, se ci metto più di quattro minuti cerco un altro mirror dove scenda più velocemente. Se Word, per qualunque motivo, impiega più di tre secondi ad aprirsi, sento un brivido di nervoso. All'accensione del PC, che è comunque sempre troppo lenta, mi vado a fare un caffè per non dover aspettare un minuto davanti al monitor, altro che i quarti d'ora passati davanti allo schermo del C64 in attesa del nuovo livello di Last Ninja... Quando il lettore DVD da salotto perde due secondi per cercare il capitolo successivo, mi chiedo sempre perchè ci mette tanto... Rispetto ad un paio di anni fa, i tempi morti sono praticamente scomparsi; in compenso, sono diventato molto più insofferente nei confronti di quelli attuali. Non sarà che stiamo andando troppo veloci?
    Non sarà che è meglio se ti prendi una vacanza?

  3. #3

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    non sarà che se avessimo impiegato tutte le ore passate ad aspettare i multiload del commodore 64 a studiare avremmo una laurea in più?

  4. #4
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Quote:
    Molte volte ho l'impressione che i progressi tecnologici siano rivolti esclusivamente alla loro estinzione: caricare più rapidamente il sistema operativo, lanciare un gioco in pochi istanti, rendere più rapidamente accessibili le funzioni del cellulare.
    non so se ti è mai capitato di ascoltare radio rai qualche volta in macchina...le interviste sono praticamente "scremate" dei tempi morti; per meglio intendere, hai presente quando magari ad una persona che parla viene il "ehhhhhhhhhh" tra una frase e l'altra? beh qualcosa di simile. il risultato di questo mixing è una intervista che ti toglie il fiato e che non vedi l'ora che finisca...

    Quote:
    non sarà che se avessimo impiegato tutte le ore passate ad aspettare i multiload del commodore 64 a studiare avremmo una laurea in più?
    hai voglia...
    cmq anche con il 64 ci fu il passaggio dal lento al veloce: quando si passò dal datassette (chi se li scorda le frasi sul monitor "gira la cassetta e vai al punto 280")al floppy da 5pollici.

  5. #5
    La Nebbia L'avatar di Guybrush Threepwood
    Data Registrazione
    31-01-04
    Località
    Meleè Island
    Messaggi
    6

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Mi fai venire in mente quando aspettavo due minuti buoni per giocare a Kick Off 2 sull'amiga.
    Il Calcio d'angAlo! <- commozione

    I tempi "morti" non mi danno problemi, trovo spesso altre cose da fare anzichè aspettare davanti al monitor.
    Cmq secondo me non si andrà mai abbastanza veloci, al progredire della tecnologia aumentano anche le complicazioni,
    ad esempio l'Athlon che uso ora è millemila volte più potente del 486DX33 che mi caricava win 3.1 ma il 486 finiva prima il
    caricamento rispetto l'accoppiata Athlon + winXP (anche se quella volta win3.1 non era un vero e propio S.O.).

  6. #6
    Olpus Bonzo
    ospite

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Ehm, questo mi sa che è già il quarto editoriale di TGMOnline in cui ci si lagna del progresso tecnologico. E ragazzi, voi di TGM lavorate in un settore che ha molto a che vederci, con la tecnologia. Io mi preoccuperei...

  7. #7
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Quote:
    Oggi, se ci metto più di quattro minuti cerco un altro mirror dove scenda più velocemente.
    azz, questo capita anche a me.
    ora che scarico 10MB al minuto mi gira aspettare un download di dimensioni anche piccole.
    prima col 56kb scaricare 3 MB in dieci minuti era una gioia

  8. #8
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    il tempo morto che odio in maniera maggiore è il caricamento delle pagine internet. Vorrei avere una T3 americana invece di questa adsl sarda

    x keiser: ma non è la stessa pic che hai usato nell'editoriale in cui parlavi della centralina della tua auto? Se è quella ho vinto qualche cosa?

  9. #9
    Shogun Assoluto L'avatar di nukemall
    Data Registrazione
    17-07-02
    Località
    Zena
    Messaggi
    25,266

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Ho navigato nel forum fino a poco tempo fa con IE, prima di passare a Mozilla, e so bene tuttora che cosa sono i tempi morti da C64

    Giuro sulla mia terza gamba, ero arrivato a lasciare un libro a fianco della tastiera in attesa dei caricamenti

  10. #10
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    nukemall ha scritto sab, 07 febbraio 2004 alle 15:48
    Ho navigato nel forum fino a poco tempo fa con IE, prima di passare a Mozilla, e so bene tuttora che cosa sono i tempi morti da C64

    Giuro sulla mia terza gamba, ero arrivato a lasciare un libro a fianco della tastiera in attesa dei caricamenti
    Hai trovato grandi migliorie usando Mozilla? Spiega, spiega che sono curioso!

  11. #11
    Shogun Assoluto L'avatar di nukemall
    Data Registrazione
    17-07-02
    Località
    Zena
    Messaggi
    25,266

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    ilgrillo ha scritto sab, 07 febbraio 2004 alle 15:59
    nukemall ha scritto sab, 07 febbraio 2004 alle 15:48
    Ho navigato nel forum fino a poco tempo fa con IE, prima di passare a Mozilla, e so bene tuttora che cosa sono i tempi morti da C64

    Giuro sulla mia terza gamba, ero arrivato a lasciare un libro a fianco della tastiera in attesa dei caricamenti
    Hai trovato grandi migliorie usando Mozilla? Spiega, spiega che sono curioso!
    Ero molto restio, perché per ignoranza pensavo di dover sostituire del tutto il browser, invece benedico la decisione di installare Mozilla (per buon peso ho aggiunto anche Opera, quello che mi piace di più in assoluto), che ora uso per il forum, mentre per altre applicazioni continuo ad adoperare IE oppure Opera. Non di rado ho una sessione aperta di tutti e tre i browser contemporaneamente.

    La differenza tra IE e Mozilla per il forum è spaventosa: a casa (56k) IE, per un misterioso bug che non consente un corretto caricamento delle immagini provenienti da tgmonline.it, impiega cinque minuti a caricare un'intera pagina. Con Mozilla ci vogliono alla peggio cinque secondi. Penso non occorrano altri commenti.

  12. #12
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di maxpay
    Data Registrazione
    13-10-01
    Località
    Sud Italia
    Messaggi
    24,673

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Quote:
    Ehm, questo mi sa che è già il quarto editoriale di TGMOnline in cui ci si lagna del progresso tecnologico. E ragazzi, voi di TGM lavorate in un settore che ha molto a che vederci, con la tecnologia. Io mi preoccuperei..
    penso che il punto non sia la tecnologia ma la nostra propensione ad abituarci e a "viziarci"

    Quote:
    La differenza tra IE e Mozilla per il forum è spaventosa
    non posso che quotare. sono passato anch'io al firebird mozilla e devo dire che il cambio di velocità è impressionante. con IE mi era diventato troppo lento e la cosa assurda è che rimaneva un sacco di tempo a caricare le icone della cartelline gialle e arancioni (o quello che è).
    adesso invece va che è una meraviglia...

    PS=da notare come sia di grande utilità la funzione "nuova scheda" che ti permette di aprire un altro sito utilizzando però sempre un'unica schermata di firebird (un pò come i desktop multipli di linux)

  13. #13
    Banned L'avatar di ATARI_Magari!
    Data Registrazione
    09-11-03
    Messaggi
    609

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Boomer ha scritto sab, 07 febbraio 2004 alle 14:40
    Quote:
    Oggi, se ci metto più di quattro minuti cerco un altro mirror dove scenda più velocemente.
    azz, questo capita anche a me.
    ora che scarico 10MB al minuto ........
    Ma che connessione hai?

  14. #14
    Lo Zio L'avatar di ilgrillo
    Data Registrazione
    30-10-01
    Località
    la bassa bolognese
    Messaggi
    1,709

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    La teconologia raggiungerà vette impensabili, ma il tempo morto che non riuscirà mai ad abbattere sarà l'attesa che noi uomini dobbiamo sopportare sotto le abitazioni delle ragazze. Ore e ore prima che siano pronte. Poi scendono dopo che ti sei sorbito 12 radiogiornali col sorriso più bello del mondo e ti dicono: "C'ho messo tanto?"

    E non puoi fare altro che dire: "Nooooo..." incorporando un sorriso fasullo

  15. #15
    Banned L'avatar di BodyKnight
    Data Registrazione
    17-06-02
    Località
    BERGAMO
    Messaggi
    15,314

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    keiser ha scritto sab, 07 febbraio 2004 alle 11:17
    Rispetto ad un paio di anni fa, i tempi morti sono praticamente scomparsi; in compenso, sono diventato molto più insofferente nei confronti di quelli attuali. Non sarà che stiamo andando troppo veloci?
    Vai a dirlo a tutti quelli a cui sta per cominciare un film e che non hanno ancora riavolto la vhs su cui registrarlo.

  16. #16
    Banned
    Data Registrazione
    08-10-02
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,008

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Secondo me, l'insofferenza dei tempi morti e' comunque imputabile alla vita frenetica, capace di riciclare anche quelli per 'fare qualcos'altro'.
    8-2-2004.
    Che vitaccia.


  17. #17
    La Nebbia
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Castellammare di Stabia
    Messaggi
    23

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    beh sul fatto che stiamo andando troppo veloci io concordo pienamente...

    io noto che la gente è molto piu' nervosa ed insofferente in questi ultimi 5-6 anni rispetto a quando non c'erano i cellulari, l'adsl etc etc...

    Cioe', meno aspettiamo e meno siamo disposti ad aspettare.

  18. #18

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    Io a volte ho l'impressione che con il progredire della tecnologia tutto stia diventando *troppo* frenetico. Ho le stesse reazioni descritte nell'editoriale. Pause di poche secondi mi risultano intollerabili... fino alla fine della giornata, in cui torno a casa spremuto come un limone. Prendo il portatile... e si ricomincia

  19. #19
    La Nebbia
    Data Registrazione
    28-04-03
    Località
    Castellammare di Stabia
    Messaggi
    23

    Predefinito Re: [07/02/2004] La percezione del tempo morto

    ...e questo ci porta a morire più presto del previsto.

    E non credo di esagerare...

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato