+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 14 di 14

Discussione: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    E se a dirlo sono Will Wright e J. Allard, non esattamente i primi arrivati nel mondo del videoludo, c'è - se non da crederci - almeno da ragionarci su. In un intervento alla Entertainment Gathering, i due hanno evidenziato quello che negli anni a venire sarà il ruolo sempre più attivo dei giocatori, anche nella creazione del "content" dei videogame, del loro contenuto.
    Wright ha citato il suo Spore, che permetterà di far evolvere nuove specie, che da semplici microorganismi potranno diventare vere e proprie divinità. E nel mezzo, la costruzione di nuovi mondi. Mondi che saranno disponibili a tutti i giocatori, che potranno visitarli, conquistarli, ecc.
    «Il videogioco è l'unico medium nel quale gli sviluppatori cedono il controllo del protagonista. Cediamo anche quello di regista e produttore!», ha detto Allard, prendendo a modello altre realtà come Wikipedia e l'Open Source, che vivono del contributo della community che vi ruota attorno.
    Del resto, con i budget di sviluppo che lievitano in continuazione, onde evitare un continuo aumento dei prezzi, quella di coinvolgere i giocatori è una possibile via di uscita dal circolo vizioso.
    Che, seppur timidamente, sta già prendendo piede: Wright cita a ragione The Sims e Sim City, dove la gente passa ore a costruire nuove città, customizzando i personaggi e creando nuovi oggetti. A me - più timidamente - viene in mente al volo Trackmania Nations: alle cento e passa piste già presenti nel gioco si sono rapidamente affiancati altri centinaia di tracciati fatti dai giocatori, così tanti che non basterebbe una vita intera per correrli tutti.
    L'idea, insomma, dice Wright, è che «invece di mettere i giocatori nei panni di Luke Skywalker o di Frodo Baggins, li si mette in quelli di George Lucas».
    Tutto molto bello e tutto molto condivisibile, ma nel ragionamento di Allard c'è un errore di fondo: Wikipedia è gratis, il software Open Source lo è quasi sempre. I videogiochi no. A meno che non intendano distribuire gratuitamente Spore, ma non vorrei peccare di ottimismo...

  2. #2
    La Nebbia L'avatar di Team84
    Data Registrazione
    13-07-04
    Località
    Toscana
    Messaggi
    20

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    Credo che la collaborazione dei giocatori possa portare a un incremento della qualità del gameplay. Mi auguro che l'iterazione tra software house e player venga ricompensata con l'abbassamento dei prezzi del prodotto finale.
    Leggendo questo editoriale non ho potuto fare a meno di ricordare i videogame del passato e la realizzazione quasi amatoriale che conferiva al gioco un carisma oggi piuttosto raro.

  3. #3

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    Anche per me un dialogo con l'altra faccia della medaglia, i videogiocatori, è fondamentale.
    Senza di questo, senza sondare il terreno, vi è sempre il rischio di ritrovarsi dei giochi magari bellissimi graficamente però senz'anima, senza quel pathos che ti attira e ti "costringe" a giocare...
    E' necessario staccarsi da scelte puramente "manageriali"...


    Ciao.

  4. #4

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    Non mi sembra poi una grandissima innovazione, specialmente da quando si vedono dei MOD che diventano giochi a sè stanti (Red Orchestra, per dire).

    Per quanto riguarda la gratuità o meno, anche con alcune licenze Open Source puoi guadagnare soldi, vendendo la tua versione del software open source (tipo le distro Linux che ti vendono in edicola). Certo, non paghi la licenza e questo abbassa (notevolmente) i costi.

    Se a questa iniziativa si accompagnerà un drastico abbassamento dei prezzi(dopotutto, se una parte del lavoro la fanno gli utenti, l'azienda ha meno costi) penso che potrà avere successo.

  5. #5
    La Borga L'avatar di S8
    Data Registrazione
    20-07-02
    Località
    LaMiaCasaInBrianza
    Messaggi
    12,817

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    l'immagine è tratta da populous, giusto?



    Il prossimo passo sarà consegnare il motore grafico direttamente ai modders e dir loro di fare il gioco?

  6. #6
    Il Puppies L'avatar di IL Conc
    Data Registrazione
    15-03-03
    Località
    Fermo (FM)
    Messaggi
    704

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    Nel campo delle simulazioni di guida "pure" (Gpl, gtr, rFactor etc...) è una realtà da un po' di tempo non trovate? A parte l'esplosione di mod per i vari F1 degli ISI l'esempio più lampante e rFactor. Visti i costi di sviluppo di un simulatore ben fatto e il relativo basso numero di utenti interessati (è un mercato di nicchia, non per chi vuole farsi una "partitella" ogni tanto) gli isi hanno semplicemente fatto una "piattaforma" sulla quale possano lavorare tutti i modders.

  7. #7
    Banned
    Data Registrazione
    18-12-01
    Località
    Rescaldina beach
    Messaggi
    5,298

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    Daniel_san ha scritto mar, 07 febbraio 2006 alle 13:12
    Se a questa iniziativa si accompagnerà un drastico abbassamento dei prezzi(dopotutto, se una parte del lavoro la fanno gli utenti, l'azienda ha meno costi) penso che potrà avere successo.
    Ed abbasserà anche drasticamente la qualità: c'è una gran differenza dal lavorare su una cosa tutti i giorni 8 ore al giorno e lavorarci quando puoi.

  8. #8
    Il Fantasma L'avatar di RedWolf
    Data Registrazione
    11-11-03
    Località
    Varese; Roma
    Messaggi
    173

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    Non ho ben capito come si vorrebbe mettere in pratica questa collaborazione: chiedendo l'aiuto dei giocatori, che di per sè sembra una bella cosa, non c'è il rischio di veder ascoltati solo i duri e puri?
    E se significasse "premiare" solo i giochi che avranno più utenti collaborativi?

  9. #9
    Il Niubbi L'avatar di napo
    Data Registrazione
    25-03-05
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    287

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    Team84 ha scritto mar, 07 febbraio 2006 alle 12:17
    Credo che la collaborazione dei giocatori possa portare a un incremento della qualità del gameplay. Mi auguro che l'iterazione tra software house e player venga ricompensata con l'abbassamento dei prezzi del prodotto finale.
    Leggendo questo editoriale non ho potuto fare a meno di ricordare i videogame del passato e la realizzazione quasi amatoriale che conferiva al gioco un carisma oggi piuttosto raro.
    QUOTO ASSSSSSSSSOOOOOOOLUTAMENTE

  10. #10
    Il Nonno L'avatar di Xadoom
    Data Registrazione
    03-01-04
    Località
    大学 of Bologna
    Messaggi
    5,476

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    più che altro io vedo i giocatori utili in fase di beta testing: diffondere una versione dimostrativa potrebbe aiutare a capire meglio come si comporta il gioco su PC diversi, e a scoprire (e correggere) un maggior numero di bug. magari poi si potrebbe lasciare agli utenti la possibilità di "allungare" giochi che sarebbero eccessivamente corti, ma far sviluppare completamente i giochi agli utenti...

  11. #11
    Shogun Assoluto L'avatar di manuè
    Data Registrazione
    24-08-03
    Località
    roma
    Messaggi
    79,039

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    già, me lo immagino, un gruppo di giocatori, tutti contenti, portano il gioco appena finito (e testato a dovere) alla sh di turno e per tutta risposta si sentono dire: bella grafica, trama coinvolgente ed un ottimo gameplay, bravi, avete sviluppato un ottimo gioco.
    occhey, fanno 50 euro a testa!

  12. #12
    Il Fantasma
    Data Registrazione
    28-07-05
    Messaggi
    129

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    DreamPainter ha scritto mar, 07 febbraio 2006 alle 13:42
    Daniel_san ha scritto mar, 07 febbraio 2006 alle 13:12
    Se a questa iniziativa si accompagnerà un drastico abbassamento dei prezzi(dopotutto, se una parte del lavoro la fanno gli utenti, l'azienda ha meno costi) penso che potrà avere successo.
    Ed abbasserà anche drasticamente la qualità: c'è una gran differenza dal lavorare su una cosa tutti i giorni 8 ore al giorno e lavorarci quando puoi.
    nn c'è dubbio

  13. #13
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    A me non sembra una cattiva idea.
    Forse essere più ricettivi verso quelle che sono le aspettative della community, può essere davvero una buona mossa.
    Abbassare la qualità???
    Non credo.....a meno che non facciano fare a me il game designer..

  14. #14
    Shogun Assoluto L'avatar di hansolo
    Data Registrazione
    17-11-03
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    25,076

    Predefinito Re: [07/02/2006] I giochi di domani, fatti dai giocatori di oggi

    Xadoom ha scritto mar, 07 febbraio 2006 alle 20:01
    più che altro io vedo i giocatori utili in fase di beta testing: diffondere una versione dimostrativa potrebbe aiutare a capire meglio come si comporta il gioco su PC diversi, e a scoprire (e correggere) un maggior numero di bug. magari poi si potrebbe lasciare agli utenti la possibilità di "allungare" giochi che sarebbero eccessivamente corti, ma far sviluppare completamente i giochi agli utenti...
    Sono parzialmente d'accordo sul diffondere maggirmente la versione beta del gioco.
    Nel senso che una diffusione della beta, come un demo, sarebbe controproducentissima.
    Però invece di fare una fase di beta chiusa e ristretta a 100 persone che hanno l'abbonamento a Fileplanet(ad esempio)che mi pare una cavolata, si potrebbe fare un beta test più aperto, in modo tale da poter correggere molti più difetti del gioco. E non mi riferisco solo ai bug......

+ Rispondi alla Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato