+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 47

Discussione: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

  1. #1
    keiser
    ospite

    Predefinito [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Credo che non si sia mai vista, nella storia dei videogiochi, una ostinata "caccia alla software house" come nel caso di GTA.
    Dall'uscita di Hot Coffee in poi, a vario titolo, si sono "interessati" alla vicenda la Security Exchange Commission, il Senato degli Stati Uniti, Hillary Clinton, l'FBI, Jack Thompson, il procuratore distrettuale di Los Angeles, due studi legali che stanno portando avanti una class action, tutte le associazioni di genitori americane, qualche nonna imbufalita perchè il nipotino ci ha giocato... Ultime, ma non meno importanti, ci sono messe anche le prostitute.

    La domanda è: tutto questo quanto inciderà sulla serie Grand Theft Auto? La serie continuerà ad esistere?

    Si tratta di un "brand" che ormai vende milioni di copie, a prescindere. E con il martellamento di questi mesi è diventata anche più famosa di Ronald McDonald. Mettetevi per un istante negli scomodi panni dei capoccioni di Take-Two e di Rockstar: voi cosa fareste al posto loro?
    Produrreste un nuovo GTA, fregandovene di tutto e tutti, consapevoli del putiferio che scatenerà (anche questo - purtroppo - a prescindere)?
    Oppure abbandonereste l'idea, stanchi di tutto questo?
    O magari - con un guizzo di originalità, non so quanto saggio dal punto di vista commerciale - optereste per un capitolo particolarmente edulcorato ed edificante, nel quale il protagonista apre lo sportello alle signorine, aiuta le vecchiette ad attraversare la strada e regala fiori ai passanti?

  2. #2
    Lo Zio L'avatar di Veciuz
    Data Registrazione
    03-07-04
    Località
    Sangio
    Messaggi
    1,881

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    non abbandoneranno nulla. è abbastanza banale come concetto ma conta sola una cosa: "show me money!"

  3. #3
    Il Niubbi L'avatar di LupoSolitario81
    Data Registrazione
    25-11-04
    Località
    Fiorenzuola (PC)
    Messaggi
    280

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    GTA è forse l'unico gioco ad aver generato così tante polemiche ma anche ad essere stupendo.. quindi è giusto che se ne produca un altro seguito. Tanto credo che a Rockstar interessi che se ne parli molto, anche a sproposito.. ogni pubblicità è sempre ben voluta in questi campi.

  4. #4
    Nharre
    ospite

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    LupoSolitario81 ha scritto mar, 21 febbraio 2006 alle 11:25
    GTA è forse l'unico gioco ad aver generato così tante polemiche ma anche ad essere stupendo.. quindi è giusto che se ne produca un altro seguito. Tanto credo che a Rockstar interessi che se ne parli molto, anche a sproposito.. ogni pubblicità è sempre ben voluta in questi campi.
    quoto...inoltre, secondo me, le vendite aumenteranno nei prossimi mesi...

  5. #5
    Lo Zio L'avatar di daemonia
    Data Registrazione
    04-02-05
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,701

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    La serie gta a partire dal 3° episodio è degenerata in una babele di violenza e amoralità spesso fine a se stessa..la qual cosa diverte a molti.
    Se potessi scegliere cosa fare di gta...bhe continuerei ma metterei più REALISMO nel gioco (un pazzo che spara in mezzo alla strada è un pazzo morto non un pazzo che si arricchisce) e fare ciò con alcune piccole modifiche al gamplay del tipo:

    1)se vieni arrestato perdi parte oro, armi, rispetto, e anni di vita (si potrebbe invecchiare sarebbe anche divertente no? come fable!)

    2)se vieni ucciso son cavoli tuoi e ricarichi l'ultimo salvataggio (cosa che avviene sempre nei vg...o quasi)

    3)se il personaggio principale è un superuomo ma viene considerato (almeno all'inizio) uno come tanti, è logico pensare che come lui (o meglio) ce ne siano tanti (tipo boss insomma...forti e che fanno male...magari qualcuno anche della poli)

    4)se mi butto dal tetto di un palazzo col mio pg vorrei che morisse


    P.S. spero che non mi prenderete come eretico

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di EFESTO
    Data Registrazione
    10-12-01
    Località
    Etna
    Messaggi
    3,315

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Ogni polemica, ogni denuncia e ogni levata di proteste non fa altro che sobillare il mondo dei ragazzini/oni a comprare sempre di più Gta. E' tutta pubblicità, e per di più gratis.
    Ammorbidire gta sarebbe un suicidio. A dire il vero, in questo gioco, tolta violenza e indiscriminata anarchia, rimane veramente ben poco, insufficiente a giustificare il che ben minimo interessamento.
    Il problema però sta nel fatto che la cultura americana non è contro il "marcio", ma contro la sua esternazione. Se un presidente "si fa" Marilyn Monroe va bene, ma se si fa fare un "servizietto" da una stagista e mente negandolo allora è male.
    Hot coffee è una baggianata. E' una vicenda che in europa non è stata neanche presa lontanamente in considerazione. E' la rappresentazione di quanto l'americano medio sia di una ipocrisia sconcertante.
    E siamo sicuri che convenga anche ai detrattori sconfiggere la pericolosissima software house? No di certo. Agli avvocatucoli, ai predicatori corrotti e ai comitati di mammine annoiate che scoprono qualcosa da fare serve un capro espiatorio, un moderno satana a cui addossare colpe e responsabilità. Se poi nella società americana girano più armi che buoni della mensa è colpa di GTA, se la loro tv è spazzatura è colpa di GTA, se più in generale vige il motto "il più forte prevale" è sempre colpa di GTA.
    GTA serve a questa gentaglia, perchè altrimenti sarebbero costretti, finalmente, a ritorcere su se stessi le loro critiche e le loro colpe.
    Poi vorrei sapere quanti casi di violenza sono stati indotti da questo gioco, quanti virgulti della terra dei liberi hanno deciso di intraprendere la carriera di attori porno passivi dopo aver visto pochi scarni poligoni muoversi ritmati a mugolii che ormai si sentono anche a "le frontiere dello spirito" o "Ebraismo, fonte di vita"
    Gta non verrà ridimensionato, la rockstar non verrà chiusa e gli indignati troveranno qualcun'altro su cui accanirsi.

  7. #7
    Lo Zio L'avatar di Wolfrider
    Data Registrazione
    29-07-03
    Località
    Sardinia
    Messaggi
    2,555

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    EFESTO ha scritto mar, 21 febbraio 2006 alle 11:37
    Ogni polemica, ogni denuncia e ogni levata di proteste non fa altro che sobillare il mondo dei ragazzini/oni a comprare sempre di più Gta. E' tutta pubblicità, e per di più gratis.
    Ammorbidire gta sarebbe un suicidio. A dire il vero, in questo gioco, tolta violenza e indiscriminata anarchia, rimane veramente ben poco, insufficiente a giustificare il che ben minimo interessamento.
    Il problema però sta nel fatto che la cultura americana non è contro il "marcio", ma contro la sua esternazione. Se un presidente "si fa" Marilyn Monroe va bene, ma se si fa fare un "servizietto" da una stagista e mente negandolo allora è male.
    Hot coffee è una baggianata. E' una vicenda che in europa non è stata neanche presa lontanamente in considerazione. E' la rappresentazione di quanto l'americano medio sia di una ipocrisia sconcertante.
    E siamo sicuri che convenga anche ai detrattori sconfiggere la pericolosissima software house? No di certo. Agli avvocatucoli, ai predicatori corrotti e ai comitati di mammine annoiate che scoprono qualcosa da fare serve un capro espiatorio, un moderno satana a cui addossare colpe e responsabilità. Se poi nella società americana girano più armi che buoni della mensa è colpa di GTA, se la loro tv è spazzatura è colpa di GTA, se più in generale vige il motto "il più forte prevale" è sempre colpa di GTA.
    GTA serve a questa gentaglia, perchè altrimenti sarebbero costretti, finalmente, a ritorcere su se stessi le loro critiche e le loro colpe.
    Poi vorrei sapere quanti casi di violenza sono stati indotti da questo gioco, quanti virgulti della terra dei liberi hanno deciso di intraprendere la carriera di attori porno passivi dopo aver visto pochi scarni poligoni muoversi ritmati a mugolii che ormai si sentono anche a "le frontiere dello spirito" o "Ebraismo, fonte di vita"
    Gta non verrà ridimensionato, la rockstar non verrà chiusa e gli indignati troveranno qualcun'altro su cui accanirsi.
    quoto quoto quoto tutto!! e ti dico grazie, per non avermi fatto scrivere esattamente le stesse cose!!

  8. #8
    Il Puppies L'avatar di Shaexley
    Data Registrazione
    24-04-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    527

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    In effetti i vari GTA (almeno VC e SA) sono BELLISSIMI. Sono divertenti, variegati, appassionanti. Ma non so davvero fino a che punto la violenza abbia un ruolo in tutto questo. Probabilmente se ne puo` fare a meno (almeno in parte). Non so. Di certo non e` che passare sui pedoni sia la cosa piu` divertente del gioco (anzi, e` piu` divertente farci lo slalom in mezzo ). Il bello e` piuttosto fare un po' di tutto, andare in moto, in barca, in aereo, fare un salto sul fiume con la moto durante un inseguimento della polizia e vederli cadere in acqua, insomma, l'atmosfera e la liberta` di azione (e quindi la mia opinione e` opposta a quella di Efesto che dice che "in questo gioco, tolta violenza e indiscriminata anarchia, rimane veramente ben poco").

    E poi la violenza nel primo GTA era una roba un po' caricaturale, poi con il 3D e` venuta fuori con molta piu` forza.

    Non credo che il brand non sara` abbandonato (sarebbe a dir poco uno spreco), ma penso che quelli della RockStar abbiano talento da vendere per poter tirar fuori il meglio della serie... Speriam.

  9. #9
    Lo Zio L'avatar di EFESTO
    Data Registrazione
    10-12-01
    Località
    Etna
    Messaggi
    3,315

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Shaexley ha scritto mar, 21 febbraio 2006 alle 11:48
    In effetti i vari GTA (almeno VC e SA) sono BELLISSIMI. Sono divertenti, variegati, appassionanti. Ma non so davvero fino a che punto la violenza abbia un ruolo in tutto questo. Probabilmente se ne puo` fare a meno (almeno in parte). Non so. Di certo non e` che passare sui pedoni sia la cosa piu` divertente del gioco (anzi, e` piu` divertente farci lo slalom in mezzo ). Il bello e` piuttosto fare un po' di tutto, andare in moto, in barca, in aereo, fare un salto sul fiume con la moto durante un inseguimento della polizia e vederli cadere in acqua, insomma, l'atmosfera e la liberta` di azione.

    E poi la violenza nel primo GTA era una roba un po' caricaturale, poi con il 3D e` venuta fuori con molta piu` forza.

    Non credo che il brand non sara` abbandonato (sarebbe a dir poco uno spreco), ma penso che quelli della RockStar abbiano talento da vendere per poter tirar fuori il meglio della serie... Speriam.

    Veramente GTA non è bellissimo (è pieno di difetti e viene superato per molti aspetti da Mafia), ma è semplicemente ridicolo che si ritenga lecito e commercializzabile un gioco dove si può uccidere liberamente e si crei un impero sulla droga, per poi ritenerlo immorale non appena si implementa la funzione "stantuffala".
    In pratica la filosofia è questa: Uccidi, massacra, viola la legge, spaccia, distruggi, estrorci e minaccia, ma mai, ancora mai e assolutamente mai tromba. In quel caso potresti crescere corrotto (in pratica si contesta l'unico atto lecito nella vita di CJ).
    I moralisti in realtà, inneggiano alla violenza e al perseguimento di condotte antisociali.

  10. #10
    Jammed
    ospite

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    vi ricordate il primo carmageddon? si investe la vecchietta, si uccidono tante persone, ci sono le parolacce e bla bla bla...ne sono usciti altri 2 capitoli e forse uscirà il 4...e pensate che gta smetterà così per un branco di isteriche?? Bah...

  11. #11
    Picard
    ospite

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    SENTITE CHE NOTIZIE SUL PROSSIMO GTA:

    - Sarà ambientato nel futuro
    - Impersoneremo un vecchietto di 80 anni che vuole vendetta contro i publisher di San Andreas, rei di aver fatto morire d'infarto la nonna che inavvertitamente aveva visionato alcune scene di Hot Coffee
    - Dovremo lottare contro orde di avvocati e colletti bianchi armati fino ai denti
    - Dovremo pianificare l'assassinio del Presidente degli Stati Uniti avvelenandogli il caffè
    - I "bonus" segreti sparsi per la città saranno pillole di Viagra, necessarie per mantenere attivo il PG
    - Il nome del personaggio (peraltro non ancora confermato) sarà Jack

  12. #12
    Il Puppies L'avatar di Boomer
    Data Registrazione
    03-03-03
    Località
    Genova
    Messaggi
    500

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no



    Quote:
    Veramente GTA non è bellissimo (è pieno di difetti e viene superato per molti aspetti da Mafia), ma è semplicemente ridicolo che si ritenga lecito e commercializzabile un gioco dove si può uccidere liberamente e si crei un impero sulla droga, per poi ritenerlo immorale non appena si implementa la funzione "stantuffala".
    In pratica la filosofia è questa: Uccidi, massacra, viola la legge, spaccia, distruggi, estrorci e minaccia, ma mai, ancora mai e assolutamente mai tromba. In quel caso potresti crescere corrotto (in pratica si contesta l'unico atto lecito nella vita di CJ).
    I moralisti in realtà, inneggiano alla violenza e al perseguimento di condotte antisociali.

    Basterebbe che rockstar cambiasse il nome alla serie,probabilmente nessuno tra queste persone che si scagliano sui videogiochi si accorgerebbe di niente.
    Mi ricorda tanto il caso "mafia"...l'avessero solo chiamato "the city of lost heaven" nessuno avrebbe detto una parola

  13. #13
    Lo Zio L'avatar di daemonia
    Data Registrazione
    04-02-05
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,701

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Boomer ha scritto mar, 21 febbraio 2006 alle 12:07


    Quote:
    Veramente GTA non è bellissimo (è pieno di difetti e viene superato per molti aspetti da Mafia), ma è semplicemente ridicolo che si ritenga lecito e commercializzabile un gioco dove si può uccidere liberamente e si crei un impero sulla droga, per poi ritenerlo immorale non appena si implementa la funzione "stantuffala".
    In pratica la filosofia è questa: Uccidi, massacra, viola la legge, spaccia, distruggi, estrorci e minaccia, ma mai, ancora mai e assolutamente mai tromba. In quel caso potresti crescere corrotto (in pratica si contesta l'unico atto lecito nella vita di CJ).
    I moralisti in realtà, inneggiano alla violenza e al perseguimento di condotte antisociali.

    Basterebbe che rockstar cambiasse il nome alla serie,probabilmente nessuno tra queste persone che si scagliano sui videogiochi si accorgerebbe di niente.
    Mi ricorda tanto il caso "mafia"...l'avessero solo chiamato "the city of lost heaven" nessuno avrebbe detto una parola
    Troppo lolloso e forse pure vero

  14. #14

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Trovo sempre ridicole queste accuse e proteste, perchè nascono sempre dalla concezione che il videogioco sia una cosa per bambini o ragazzi... Perchè tutti si stupiscono che escano giochi "amorali" come GTA, mentre nessuno si stupisce delle centinaia di film o libri splatter, violenti e amorali che escono?
    Semplicemente perchè libri e film hanno raggiunto una maturità tale che non sono considerati una cosa solo per bambini, anzi, la maggior parte si rivolge ad un pubblico maturo... Fino a che la gente non capirà che anche per i videogiochi è la stessa cosa, queste sterili polemiche andranno avanti all'infinito...

  15. #15
    L'Onesto
    Data Registrazione
    04-05-04
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,368

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Quote:
    SENTITE CHE NOTIZIE SUL PROSSIMO GTA:

    - Sarà ambientato nel futuro
    - Impersoneremo un vecchietto di 80 anni che vuole vendetta contro i publisher di San Andreas, rei di aver fatto morire d'infarto la nonna che inavvertitamente aveva visionato alcune scene di Hot Coffee
    - Dovremo lottare contro orde di avvocati e colletti bianchi armati fino ai denti
    - Dovremo pianificare l'assassinio del Presidente degli Stati Uniti avvelenandogli il caffè
    - I "bonus" segreti sparsi per la città saranno pillole di Viagra, necessarie per mantenere attivo il PG
    - Il nome del personaggio (peraltro non ancora confermato) sarà Jack
    Lo voglio! E' già possibile prenotarlo?

    Quote:
    Troppo lolloso e forse pure vero
    Togli pure il forse.

    Giusto per rimanere IT, anche io, al posto della rockstar, tenderei a fregarmene delle polemiche e metterei subito il moto la "macchina" per un nuovo GTA, peccato però, aiutare le vecchiette ad attraversare la strada mi attizza non poco .

  16. #16
    Lo Zio L'avatar di SoftheW
    Data Registrazione
    03-01-02
    Località
    Livorno
    Messaggi
    1,939

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Sono uno che quando gli rinfacciano caz§§te perde subito la pazienza.
    Farei un GTA dove per progredire bisogna pestare: i membri della Security Exchange Commission, del Senato degli Stati Uniti, Hillary Clinton, gli agentil'FBI, Jack Thompson, il procuratore distrettuale di Los Angeles, gli studi legali, le associazioni di genitori, le nonne e di nuovo le prostitute; a costo di farmi chiudere la software House.

    Certo che la gente è stupida.
    Non è che adesso, se l'Iran sgancia un atomica, darà la colpa a FALL OUT o a THE DAY AFTER!!!???

  17. #17
    FabioS
    ospite

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Penso che l'ideale sarebbe continuare con la serie e cercando il più possibile di informare i clienti. Sulla mia copia di GTA c'è scritto 18+ più linguaggio, violenza. Io sono maggiorenne e ho comprato volutamente il gioco, penso di avere la maturità necessaria per comprendere la differenza tra un gioco e la realtà. Credo che siano i genitori (o i responsabili) che debbano selezionare i giochi, se c'è scritto indicato a un pubblico adulto perchè mai lo devono comprare ai loro ragazzi e poi lamentarsi che nel gioco c'è violenza, ci sono scene di nudo ecc... Se non acquistano un film hard dove c'è il bollino vm18 perchè mai devono acquistare un videogioco dove il bollino è simile? Forse si crede che i videogiochi siano diversi? E se con lo stesso criterio acquistassero i videogiochi hentai o i vari Virtual Jenna ecc... continuerebbero a pensarla nello stesso modo.
    Credo che la rockstar più che dare retta alle associazioni farebbe meglio ad indicare bene (se non l'ha fatto) i contenuti deil suo GTA e poi se i genitori sono cosi superficiali da permettere di giocare i loro figli be allora e come dire alle case di film hard di non fare più i film perchè è possibile che i loro figli li vedano.
    Bè francamente penso che tutto questo non abbia senso.............

  18. #18
    Shogun Assoluto L'avatar di Joe Slap
    Data Registrazione
    06-11-01
    Località
    Catania
    Messaggi
    27,691

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Una cosa è certa: se uscirà un nuovo GTA, non sarà mai "eccessivo" quanto i precedenti.

  19. #19
    best whiner 2010 e oltre... L'avatar di Gabi.2437
    Data Registrazione
    14-09-02
    Località
    Terra
    Messaggi
    37,870

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    EFESTO ha scritto mar, 21 febbraio 2006 alle 11:37
    Ogni polemica, ogni denuncia e ogni levata di proteste non fa altro che sobillare il mondo dei ragazzini/oni a comprare sempre di più Gta. E' tutta pubblicità, e per di più gratis.
    Ammorbidire gta sarebbe un suicidio. A dire il vero, in questo gioco, tolta violenza e indiscriminata anarchia, rimane veramente ben poco, insufficiente a giustificare il che ben minimo interessamento.
    Il problema però sta nel fatto che la cultura americana non è contro il "marcio", ma contro la sua esternazione. Se un presidente "si fa" Marilyn Monroe va bene, ma se si fa fare un "servizietto" da una stagista e mente negandolo allora è male.
    Hot coffee è una baggianata. E' una vicenda che in europa non è stata neanche presa lontanamente in considerazione. E' la rappresentazione di quanto l'americano medio sia di una ipocrisia sconcertante.
    E siamo sicuri che convenga anche ai detrattori sconfiggere la pericolosissima software house? No di certo. Agli avvocatucoli, ai predicatori corrotti e ai comitati di mammine annoiate che scoprono qualcosa da fare serve un capro espiatorio, un moderno satana a cui addossare colpe e responsabilità. Se poi nella società americana girano più armi che buoni della mensa è colpa di GTA, se la loro tv è spazzatura è colpa di GTA, se più in generale vige il motto "il più forte prevale" è sempre colpa di GTA.
    GTA serve a questa gentaglia, perchè altrimenti sarebbero costretti, finalmente, a ritorcere su se stessi le loro critiche e le loro colpe.
    Poi vorrei sapere quanti casi di violenza sono stati indotti da questo gioco, quanti virgulti della terra dei liberi hanno deciso di intraprendere la carriera di attori porno passivi dopo aver visto pochi scarni poligoni muoversi ritmati a mugolii che ormai si sentono anche a "le frontiere dello spirito" o "Ebraismo, fonte di vita"
    Gta non verrà ridimensionato, la rockstar non verrà chiusa e gli indignati troveranno qualcun'altro su cui accanirsi.
    Ti quoto perchè è ciò che penso

  20. #20
    Il Puppies L'avatar di Medd
    Data Registrazione
    21-02-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    607

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    La risposta alla domanda dell'editoriale è: sicuramente si
    Sicuramente la violenza nella serie è presente però il gioco non è fatto esclusivamente di questo. Io non mi sono mai messo a sparare alla gente per strada o alle auto, visti anche i risultati da un punto di vista tecnico e grafico....non c'è niente da vedere. Per quanto riguarda il linguaggio noi siamo "penalizzati" dal fatto che per noi è sottotitolato e spesso nemmeno troppo bene. Credo che il parlato sia molto più duro dello scritto.
    Comunque spero che queste vicende portino a qualche cambiamento perchè gli ultimi 3 episodi sono praticamente identici.

  21. #21
    Lo Zio L'avatar di Dolphin86
    Data Registrazione
    04-08-04
    Località
    Oceano
    Messaggi
    3,859

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    considerato il fatto che la serie dal terzo episodio in poi non mi è piaciuta e che san andreas mi fa letteralmete schifo nel caso non facciano più seguiti non potrei che essere contento...

    purtroppo non credo sarà così

  22. #22

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Esagerato... Se un gioco non ti piace, basta non comprarlo... Se agli altri piace, perchè non dovrebbero fare altri seguiti?

  23. #23
    to black
    ospite

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    bah x me continueranno a uscire titoli della serie GTA, tanto alla Rockstar interessa fare soldi, nn educare le nuove generazioni e poi tutto questo casino è praticamente tutta pubblicità (quasi) gratuita...

  24. #24
    Banned
    Data Registrazione
    18-02-06
    Messaggi
    1,554

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    Innazitutto ciao a tutti! mi sono iscritto da poco a questo bel forum..

    Per me la serie GTA e nello specifico San Andreas.. è un gioco incredibile! Certe volte quando ci gioco.. non mi sembra vero che abbiano fatto un gioco del genere!(semplicemente incredibile)

    Il putiferio cmq smebra localizzato solo nei Puritan States.. come ha detto qualcuno sopra basta mettere 18 sulla scatola(perche effettivamente se uno l'inglese lo capisce non è un gioco per "bambini" troppo piccoli..anzi forse non è proprio quello il target)

    bye boyz and get your fackingz azz out of that chair..niggah..


  25. #25
    Suprema Borga Imperiale L'avatar di Gordon86
    Data Registrazione
    16-11-03
    Località
    Foggia
    Messaggi
    15,743

    Predefinito Re: [21/02/2006] GTA sì, GTA no

    GTA è storia. Non si può cancellare la storia per delle polemiche inutili.
    E poi, scegliere tra fare soldi e sentire la gente lamentarsi per dei contenuti troppo adulti, preferisco la prima

+ Rispondi alla Discussione
Pag 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato