Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Hostel...finalmente visto!

  1. #1

    Predefinito Hostel...finalmente visto!

    Ho visto HOSTEL.... [contiene spoiler,se volete lo leggete e se no vi tenete la curiosità]

    e che dio ci salvi da 'sto coso....
    cioè dai..i primi cinquanta minuti è solo tette,**** e culo..altro non c'è!
    Poi inizia la violenza (?) ,che è tutto soggettivo,che mi fa ridere...nel senso..ok è sadico (?) ma chi segue un pò il cinema splatter e gore gli apparirà la solita frittata trita e ritrita...è violento quanto la casa dei mille corpi...la storia è abbastanza cretina...cioè tre infoiati americani vanno ad amsterdam per cannabis e donne..poi l'ostello è kiuso per la tarda notte e allora uno li ospita e gli chiede: "volete scopare con delle belle fighe[chiamate pussy in inglese]?"..gli fa vedere la fotocamera con le foto..dove ci sn tette,culi,fighe,sboro ,loro tutti ingrifati dicono "certo" e allora gli dice dove andare [batislava per l'appunto],ovvero al fantomatico ostello...qui trovano le fighe,le scopano,e cominciano a scomparire uno dietro l'altro..va bhe lasciamo stare...
    Spoiler:
    il terzo è il + fortunato xkè alla fin fine ha perso solo 2 dita ma si è salvato facendo una carneficina e una fuga abbastanza discutibile...salva una ragazza a cui viene strappato l'occhio dx ma lei vedendosi allo specchio si butta sotto il treno in arrivo..bene..guarda caso in questo treno c'è anche uno dei "assassini" dell'ostello [che poi le nefandezze vengono fatte in una fabbrica abbandonata] e questo si vendica tagliandogli un dito [in un bagno pubblico senza che nessuno si accorgesse di niente!!!!],lo affoga nel suo piscio e per finire gli taglia la gola.....


    Io lo prenderò in Dvd xkè cmq è quasi simpatico ma lungi da me definirlo il film + violento...sarò abituato ma di violenza del genere l'ho vista fin troppe volte...e quindi si merita si un 6/6.5 ... però con parecchie riserve,molte riserve...

  2. #2
    Il Fantasma L'avatar di Frumenzio
    Data Registrazione
    06-01-04
    Località
    Patavium
    Messaggi
    119

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    ^_fiol_^ ha scritto mer, 22 febbraio 2006 alle 20:38

    cioè dai..i primi cinquanta minuti è solo tette,**** e culo..altro non c'è!
    bene ... bene ...

  3. #3

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    Frumenzio ha scritto mer, 22 febbraio 2006 alle 22:23
    ^_fiol_^ ha scritto mer, 22 febbraio 2006 alle 20:38

    cioè dai..i primi cinquanta minuti è solo tette,**** e culo..altro non c'è!
    bene ... bene ...
    ahahah si ok su questo versante ci si può ritenere soddisfatti ma sul versante horror è na m€rda

  4. #4
    La Borga L'avatar di elgrigno
    Data Registrazione
    29-10-01
    Località
    Baxter Building
    Messaggi
    13,365

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    Peccato, mi ispirava parecchio, anche se dal trailer mi pareva persino troppo violento per i miei gusti

  5. #5

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    elgrigno ha scritto mer, 22 febbraio 2006 alle 23:21
    Peccato, mi ispirava parecchio, anche se dal trailer mi pareva persino troppo violento per i miei gusti
    Quello che vedi sul trailer è il massimo che vedi nel film non c'è nulla di così impressionabile (almeno per me che sn abituato al gore estremo)..l'unica scena potrebbe essere quella a cui gli viene strappato un occhi,ma neanche tanto..per me è stata delusione

  6. #6
    Lo Zio L'avatar di jimypage
    Data Registrazione
    10-02-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,453

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    Speravo in un massacro senza precedenti


    Invece

  7. #7

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    Un massacramento di palle sicuro

  8. #8
    Il Fantasma L'avatar di kandor
    Data Registrazione
    30-03-03
    Località
    Scandicci city
    Messaggi
    144

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    Cmq è un classico che nei trailer ti fanno vedere le scene più belle o più "forti" (nel caso di film horror).
    Questo un pò me l'aspettavo!
    L'importante è che il film "scorra"..
    Ciao!

  9. #9

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    kandor ha scritto gio, 23 febbraio 2006 alle 10:28
    Cmq è un classico che nei trailer ti fanno vedere le scene più belle o più "forti" (nel caso di film horror).
    Questo un pò me l'aspettavo!
    L'importante è che il film "scorra"..
    Ciao!
    Per scorrere scorrere (50min di tette e culi) però se ti aspetti la violenza guarda altrove..

  10. #10
    Shogun Assoluto L'avatar di uccio
    Data Registrazione
    24-07-04
    Località
    Appiano Gentile
    Messaggi
    29,725

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    Torno dal cinema or ora pronto per bocciare sonoramente questa operazione di marketing che mi ha lasciato perplesso, amareggiato e piuttosto deluso.

    Mi accodo alla delusione di Kakihara e compagnia danzante, ma se permettete aggiungo molta ma molta più amarezza.

    Sia chiaro che, da appassionato decennale di horror di vario genere, non avevo assolutamente creduto ai trailer e alla sponsorizzazione fatta fino ad oggi per questa pellicola.
    Ma da Roth mi aspettavo decisamente di più. Credevo volesse e potesse osare l'inosabile. Non l'ha fatto.
    A fine primo tempo, tette e culi a parte, ero sinceramente disgustato dalla pochezza del tutto. American Pie 4 era lì davanti ad i miei occhi, e solo la sparizione di Oli faceva intuire l'inizio del massacro. Tutto molto, troppo edulcorato per i miei gusti.

    Poi inizia il viaggio nella tortura, nella sofferenza, ma è un viaggio in prima classe con tanto di vagone-letto.
    Chi, come me, ha saziato la propria fame di horror crudo con pellicole come Cannibal Holocaust o Nekromantik (tanto per dirne due al volo) sbadiglierà davanti a due dita mozzate e qualche scena violenta qua e là.
    C'è il sadismo, c'è l'accostamento paradossale violenza-musica, c'è quell'ironia grottesca tipicamente UliRothiana che però non dà mai l'impressione di liberarsi appieno.

    Forse la colpa è anche mia, dato che ormai quando mi accingo a guardare un horror rimando la memoria a quel capolavoro di The Devil's rejects, ma qui ci sono soltanto alcuni buoni tentativi di fare dello humour nero, una spruzzatina di gore, una trama deboluccia e scontata e una recitazione al di sotto della sufficienza.

    Francamente non riesco proprio a salvarlo questo Hostel, solo la vendetta finale mi ha fatto lievemente sogghignare di piacere; per il resto ritmi bassi, confusione, approssimazione, qualche sorriso e troppa poca cattiveria. Spero solo sia l'ultima volta che il buon Quentin utilizza il suo nome per presentare un film assolutamente non all'altezza della sua fama e delle promesse.

    Occasione persa, indubbiamente.

  11. #11

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    uccio ha scritto dom, 26 febbraio 2006 alle 08:53
    Torno dal cinema or ora pronto per bocciare sonoramente questa operazione di marketing che mi ha lasciato perplesso, amareggiato e piuttosto deluso.

    Mi accodo alla delusione di Kakihara e compagnia danzante, ma se permettete aggiungo molta ma molta più amarezza.

    Sia chiaro che, da appassionato decennale di horror di vario genere, non avevo assolutamente creduto ai trailer e alla sponsorizzazione fatta fino ad oggi per questa pellicola.
    Ma da Roth mi aspettavo decisamente di più. Credevo volesse e potesse osare l'inosabile. Non l'ha fatto.
    A fine primo tempo, tette e culi a parte, ero sinceramente disgustato dalla pochezza del tutto. American Pie 4 era lì davanti ad i miei occhi, e solo la sparizione di Oli faceva intuire l'inizio del massacro. Tutto molto, troppo edulcorato per i miei gusti.

    Poi inizia il viaggio nella tortura, nella sofferenza, ma è un viaggio in prima classe con tanto di vagone-letto.
    Chi, come me, ha saziato la propria fame di horror crudo con pellicole come Cannibal Holocaust o Nekromantik (tanto per dirne due al volo) sbadiglierà davanti a due dita mozzate e qualche scena violenta qua e là.
    C'è il sadismo, c'è l'accostamento paradossale violenza-musica, c'è quell'ironia grottesca tipicamente UliRothiana che però non dà mai l'impressione di liberarsi appieno.

    Forse la colpa è anche mia, dato che ormai quando mi accingo a guardare un horror rimando la memoria a quel capolavoro di The Devil's rejects, ma qui ci sono soltanto alcuni buoni tentativi di fare dello humour nero, una spruzzatina di gore, una trama deboluccia e scontata e una recitazione al di sotto della sufficienza.

    Francamente non riesco proprio a salvarlo questo Hostel, solo la vendetta finale mi ha fatto lievemente sogghignare di piacere; per il resto ritmi bassi, confusione, approssimazione, qualche sorriso e troppa poca cattiveria. Spero solo sia l'ultima volta che il buon Quentin utilizza il suo nome per presentare un film assolutamente non all'altezza della sua fama e delle promesse.

    Occasione persa, indubbiamente.
    Finalmente concordiamo su qualcosa noi 2

  12. #12
    Il Puppies L'avatar di Freezah
    Data Registrazione
    24-02-04
    Località
    Hell
    Messaggi
    725

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    E' la terza volta che leggo commenti negativi...Prevedo delusioni,ma andrò a vederlo ugualmente.

  13. #13
    Il Fantasma L'avatar di kandor
    Data Registrazione
    30-03-03
    Località
    Scandicci city
    Messaggi
    144

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    Smuovo una piccola "critica" (a favore del film):
    Per me, non che sia ottimo, (ci mancherebbe!)
    ma godibile! ragazzi, come farebbero (o solamente pensassero) di proiettare dei film simili a Cannibal Holocaust (tanto per citarne uno,ce ne sarebbero tanti..) oggi?
    Riuscirebbero a farlo uscire al cinema, persino con un fantomatico VM18? (ke non esiste più al cinema, (eccetto i porno naturalmente!)
    Io penso di no...
    Quindi ben vengano queste pellicole!
    Non vi sbagliate, Hostel MI HA lasciato con l'amaro in bocca..
    Ma almeno qualche scena forte l'ho vista...
    Ciao!

  14. #14
    Lo Zio L'avatar di Scafo
    Data Registrazione
    08-01-02
    Località
    Un posto in alto
    Messaggi
    3,252

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    kandor ha scritto mar, 28 febbraio 2006 alle 22:11
    Smuovo una piccola "critica" (a favore del film):
    Per me, non che sia ottimo, (ci mancherebbe!)
    ma godibile! ragazzi, come farebbero (o solamente pensassero) di proiettare dei film simili a Cannibal Holocaust (tanto per citarne uno,ce ne sarebbero tanti..) oggi?
    Riuscirebbero a farlo uscire al cinema, persino con un fantomatico VM18? (ke non esiste più al cinema, (eccetto i porno naturalmente!)
    Io penso di no...
    Quindi ben vengano queste pellicole!
    Non vi sbagliate, Hostel MI HA lasciato con l'amaro in bocca..
    Ma almeno qualche scena forte l'ho vista...
    Ciao!
    No, infatti, certi film non li proiettano.
    E quindi ci dobbiamo piegare a questi wannabe-horrogore movies perchè passano al cinema ?
    Ehm... no

    Allora: questo film è una porcata spaziale, e a parte le varie campagne di marketing devianti ( che assieme ai trailer bugiardi andrebbero punite per legge a mio avviso ), non ha punti di salvezza.
    è mediocre, poco ispirato, mal confezionato.
    Esistono sporte di film migliori, molti dei quali molto piu vecchi.
    Il fatto che siano in Dvd non intacca la loro validità, cosi come se certi prodotti finiscono al cinema la cosa non alza la qualità.

    Io vi consiglio di risparmiare i vostri soldi e il vostro tempo in sala per qualcosa di degno.
    Un noleggio da 2 euro è un prezzo piu che onesto per questo film.

  15. #15
    Moderatore nel silenzio L'avatar di Mikk
    Data Registrazione
    17-11-01
    Località
    Van Diemen's Land
    Messaggi
    14,551

    Predefinito Re: Hostel...finalmente visto!

    Non so se posso fare crossposting con le mie impressioni che ho scritto in Movie Machine, comunque anche qua ripeto che a mio modo di vedere l'obiettivo di Hostel non è quello di fare un altro goremovie grondante al sangue, sarebbe stato troppo facile e banale da fare. Lo scopo di quella campagna di marketing, di alcune trovate a mio modo di vedere è rivolto nel creare una scanzonatura nei confronti di un certo mondo dell'horror (un po' come il personaggio amante dell'horror ne "La casa dei 1000 corpi") che è presente anche nel film. Il film è più sottile e presenta una doppio significato e per quanto mi riguarda è fatto benino. Non raggiunge la sufficienza per alcune scelte, tra le quali il finale discutibile, per me...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato